Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista gennaio 2010
Rapporti

Morte di frode
I medici ed i miracoli medici che sono salvandi vite contro tutte le probabilità

Da Sanjay Gupta, MD
Morte di frode

Lascimi lascivi dentro su un piccolo segreto: Quando il cuore smette di battersi, non è l'estremità. Poichè risulta, “la vita e morte„ non è un'edizione in bianco e nero. C'è un uomo debole del NO- della zona A grigia - atterri dove siete nè vero morto nè realmente vivo. Per controllarlo, per imbrogliare la morte, dobbiamo in primo luogo, migliore la capiamo.

Siamo utilizzati al pensiero alla morte nei termini rigidi. Morto o vivo. Siete qui e poi siete andato. Nella nostra immaginazione, questo è come il momento della morte gioca fuori: il furfante, o l'eroe, o il soldato, ultime parole boccheggianti, allunganti fuori una mano… fino ai suoi occhi rotolano indietro in sua testa e sappiamo che è dappertutto. O il malato di cancro, circondato dalla famiglia. Una luce tremola dietro lei occhi, quindi esce. Lo avete letto in mille storie, vedute in mille film, cento episodi “del ER.„ I suoni dell'allarme. I flatlines del monitor. Data di morte, 2:15.

Richiede soltanto alcuni minuti affinchè la vita si defili. Senza un battito cardiaco, la circolazione rallenta ad una fermata. Il sangue più non sta entrando nel vostro cervello, o in qualunque altro organo. Richiede appena i minuti di una coppia prima che tutto vada tenue ed ora siete beato ignaro dello spiegamento di catastrofe dentro il vostro corpo. Morto di fame di sangue, il primo organo per soffrire è il cervello, che nei periodi più felici consuma circa 20 per cento di tutto l'ossigeno che il corpo contiene, anche se costituisce appena due per cento della nostra massa del corpo. Dopo appena dieci secondi senza ossigeno, la funzione del cervello rallenta.

Senza ossigeno o segnali dal cervello, altri organi presto ripartono pure. Il nostro diaframma non non muscles più il contratto ed il rilascio, per portare in aria. Il sangue di filtraggio di arresto dei reni. Allo stesso tempo, una catena elaborata delle reazioni chimiche avvia una ripartizione in cellule in tutto il corpo.

Morte di frode: I medici ed i miracoli medici che sono salvandi vite contro tutte le probabilità da Sanjay Gupta, MD. © 2008 di Copyright da Sanjay Gupta, MD.

Ciò è il processo della morte. Se a causa di un incidente stradale, un bloccaggio in un'arteria o un tumore da qualche parte nel vostro corpo, è capito generalmente che quando il cuore smette di battersi, la vita si è conclusa. Ho visto questo gioco fuori più periodi che la cura di I ricordarmi.

Come medico, posso assicurarvi che quando il cuore smette di battersi, non è l'estremità. La morte è un singolo evento non ma un processo che può essere interrotto, neppure invertiti. E qui è la parte emozionante: ad un punto qualunque durante questo processo, il corso di che cosa sembra inevitabile può essere cambiato.

È stato detto che la vita è uno stato terminale, quello Tutto passa ed il minuto nasciamo noi iniziamo il processo lungo della nostra estremità. Penso ognuno, ad un punto o un altro, probabilmente si è domandato: realmente deve essere quel modo?

L'ipotermia terapeutica in primo luogo è stata utilizzata negli anni 40 e nel 50s quando apre la strada ai cardiochirurghi come Walt Lillehei ha cominciato usando l'ipotermia per estendere il loro tempo nella sala operatoria. Prima degli anni 40, la maggior parte delle chirurgie a cuore aperto erano probabilmente impossibili, perché qualche cosa più di una riparazione molto semplice non potrebbe essere completato nei pochi verbali a che il cuore potrebbe sopravvivere senza ossigeno. Raffreddando il sangue di un paziente, Lillehei ha trovato che potrebbe comprare i minuti preziosi. Un cuore che ha durato soltanto 10 minuti alla temperatura ambiente, potrebbe sopravvivere ad un'ora in cui è stato raffreddato a 20 gradi.

Non c'è risposta facile quanto a come o a perché l'ipotermia realmente funziona. Il primo pensiero della persona I da chiedere era il Dott. Lance Becker, un medico di emergenza e ricercatore che esegue il centro per scienza della rianimazione all'ospedale dell'università della Pennsylvania. Becker dice che la procedura dell'ipotermia è ancora misteriosa. “Siamo abbastanza sicuri non lavoriamo ad appena un meccanismo. Ho osservato 20 o 30 idee [in laboratorio] che sono stati postulati, ma la verità è, nessuno sa,„ appena perché o come aiuta.

Che cosa sembra chiaro è che come terapia medica, l'ipotermia è un modo guadagnare tempo. Lo spiego questo modo: le compressioni del petto e la respirazione artificiale forniscono l'ossigeno di che il corpo ha bisogno, ma la specie dell'ipotermia di rallenta il corpo giù. Quello a sua volta riduce l'esigenza di ossigeno, in modo dal corpo può durare più lungamente su che cosa è già là.

Gli studi indicano che ogni calo (centigrado) di un-grado nella temperatura corporea abbasserà il metabolismo cellulare da approssimativamente cinque - sette per cento. La migliore congettura di Becker è che questo metabolismo riduttore inoltre rallenta le reazioni chimiche che sono avviate tramite la privazione dell'ossigeno e che provano così il danno alle cellule. C'è senza dubbio che questo è complicato. L'ibernazione è un buon esempio del freddo che va di pari passo con il metabolismo più basso; i mammiferi che ibernano possono sopravvivere a, anche prosperano, per i lungi periodi a lontano sotto la loro temperatura corporea usuale. In questi animali, il freddo non rallenta appena il metabolismo il modo che ispessisce un barattolo di melassa. Piuttosto, avvia un intero insieme dei cambiamenti biochimici.

L'ibernazione sembra essere causata dai fattori differenti, secondo l'animale, ma il freddo è un innesco comune. Scoiattoli a terra della presa. Per gli scoiattoli a terra, non appena le temperature immergono sotto zero in maniera regolare, gli animali entrano in torpore quasi-completo. La loro frequenza cardiaca, solitamente intorno 200 battiti per minuto, rallenta a meno di 10. La temperatura corporea dello scoiattolo cadrà dai 37 gradi a sangue caldo ad appena uno o due grado sopra la temperatura esterna. Restano in quello stato, usando appena un minimo indispensabile di energia, per almeno sei mesi.

Centro per scienza di rianimazione

Veri, gli esseri umani non sono scoiattoli, ma lo credono o non, abbiamo alcuna della stessa abilità adattabile. Per esempio, l'immersione negli inneschi dell'acqua fredda qualcosa ha chiamato la bradicardia da immersione, o il riflesso vagale. Potreste pensare come lancio del corpo in uno stato di semi-ibernazione. Il flusso sanguigno alle estremità quasi ha chiuso completamente. L'uso del cervello e del cuore così piccolo quanto un decimo dell'ossigeno che richiedono normalmente. Il tempo di sopravvivenza è disteso.

Il Dott. Stephan Mayer, anche, ha conosciuto bene quelle statistiche. Mayer è un crociato per l'ipotermia terapeutica, corrodentesi sopra i medici che sono riluttanti ad usarla come un trattamento e le organizzazioni mediche, che nel suo punto di vista, non fanno abbastanza per promuoverla. Mayer in primo luogo ha incontrato l'ipotermia in un contesto molto differente, sulla base di un ospedale psichiatrico antico nella contea di Westchester, New York. Ad ottobre di 1986, Mayer era uno studente di medicina del terzo anno ed ha speso la maggior parte di quel mese che si occupa dei giovani che erano andato in pezzi basicamente sotto la pressione del loro anno di matricola in istituto universitario. “La depressione, il disturbo bipolare, personalità limite disordine-erano tutti questi giovani tipi che erano andato via per la prima volta dalla casa e scompensato appena sotto la pressione.„

Una notte, un giovane ha entrato in unità in una camicia di forza, chiaramente nel mezzo di una ripartizione completa. “Era in questa collera psicotica,„ dice Mayer. “Stavamo dandogli le dosi, dosi mega, del thorazine, haldol, lo nominate e non stava toccandolo affatto. Ha continuato appena andare. E poi qualcuno ha detto, “ottenga gli strati freddi!„ E sono come, “che cosa sono quello? “„

Cosa che seguente ha conosciuto, che dice Mayer, stava aiutando più di dozzina medici ed attendenti per mantenere il paziente indisciplinato, mentre qualcun altro ha inzuppato gli strati in acqua ghiacciata e acciambellato il paziente come un trattore a cingoli in suo bozzolo. “Era stupefacente. Immediatamente ha calmato. Ha funzionato come nient'altro. Era subito. [Il giovane] ha detto qualcosa come, “oh, penso che ora ritenga giusto. “„

Curioso, Mayer ha chiesto intorno ed ha imparato che gli strati freddi erano stati ampiamente usati in ospedali psichiatrici nell'inizio del XX secolo. La pratica ampiamente era stata abbandonata, ma non dallo psichiatra anziano che ha diretto l'istituzione in cui Mayer ha speso che ricco di eventi cada. Mayer ha saputo che realmente non ha capito che cosa aveva testimoniato, ma qualcosa a questo proposito ha lasciato un'impronta profonda.

“Non lo ho visto mai ancora, ma molto sono stato impressionato qualche cosa di naturale e così semplice, potrebbe che un tal impatto. Era come il suo cervello stava bollendo con la collera e la hanno raffreddata appena. Ho pensato che per così intervento naturale, fosse molto potente.„ Che poca lezione l'un giorno metterebbe il modello per la crociata della sua vita.

Centro per scienza di rianimazione

Come Mayer ha intrapreso il suo primissimo studio dell'ipotermia, ha voluto vedere se il raffreddamento terapeutico potesse ridurre il gonfiamento dal trauma cranico, riduce il danno, o entrambi. “Le decadi fa, il solo uso dell'ipotermia era nel selezionato in, la neurologia di super-alto-rischio e gli ambulatori della cardiologia, in cui hanno dovuto completamente fermare la circolazione per un periodo esteso,„ dice Mayer. Ciò era l'eredità dei cardiochirurghi aprenti la strada. Durante quegli primi anni, l'ipotermia ha sviluppato una reputazione minacciosa. Mentre ha permesso gli ambulatori audaci, i pazienti hanno sofferto abbastanza effetti collaterali per dare a medici la pausa seria. I pazienti che sono stati raffreddati inferiore a 80 gradi erano alle le aritmia di sviluppo inclini del cuore. Erano inoltre a colpi inclini ed altri tipi di emorragie interne, poiché il sangue che è raffreddato non si coagula pure. La maggior parte di quei pazienti cardiaci in anticipo migliorerebbero a breve termine, ma d'altra parte finalmente sono morto di polmonite. Il problema aveva luogo negli anni 40, non c'erano ventilatori artificiali, in modo dai pazienti comatosi hanno dovuto respirare da sè ed i loro polmoni riempiti spesso di varie secrezioni. Sopra il quel, l'ipotermia tende a sopprimere il sistema immunitario, in modo da questi pazienti svilupperebbero le infezioni mortali.

Ma anche poi, c'erano suggerimenti ed indizi che potrebbero essere fatti sicuro. Per esempio, alcuni di anni chirurghi più successivamente all'università di Minnesota hanno riferito il raffreddamento del malato di cancro femminile di 51 anni ad appena 48 lauree per la sua chirurgia ed il riscaldamento lei senza i problemi evidenti. Altri sperimentatori, lavoranti con le scimmie, inoltre hanno riferito i buoni risultati facendo uso delle basse temperature estreme e c'erano anche rapporti dei medici che utilizzano l'ipotermia, con successo, nel trattamento dei pazienti di arresto cardiaco.

Ma entro gli anni 90, l'ipotermia era ancora in disgrazia dovuto le preoccupazioni della sicurezza. Mayer ed alcuni altri medici hanno deciso che era tempo per uno sguardo fresco. Mayer ha sospettato che il problema reale negli anni 50 pone non con il raffreddamento, ma con la cura di seguito ed il livello nascente di sistema di sopravvivenza. Lui ed altri medici hanno ritenuto che alcuni dei trabocchetti potrebbero essere evitati. Per una cosa, non stavano raffreddando la gente ad un tal estremo che grado-hanno sperato di ottenere i risultati raffreddandosi ad intorno 90 gradi, a non 60 o a 70. Appena come importante, nella regolazione critica moderna di cura hanno potuto fare molto meglio impedire ed il trattamento delle complicazioni come polmonite. Quando i risultati hanno ritornato per lo studio pilota, erano pazienti solidi- hanno fatto il nessun peggiore-e li ha pubblicati con un gruppo di ricercatori tedeschi che avevano fatto un simile esperimento con altri 42 pazienti.

Il campo della neuroscienza, lungamente visto come uno dove medici potrebbero fare poco per i loro pazienti, infine stava spostando ed in modo da era quella linea fra vita e morte.

Come è solitamente il caso nella scoperta medica, la nostra migliore nuova ricerca è sviluppata sulla ricerca attuale. Per esempio, uno degli articoli in anticipo in giornale di Mayer era circa una scoperta che ha avuto luogo quando ero ancora un residente. L'approvato dalla FDA l'uso di una droga ha chiamato l'attivatore tissutale del plasminogeno, o il tPA, per curare i pazienti con i colpi.

In un tipo di colpo, il flusso sanguigno da parte o tutto cervello è tagliato da un grumo. Senza flusso sanguigno, quella parte del cervello muore. il tPA è un grande strumento, perché può quasi immediatamente scassinare il grumo e ripristinare il flusso sanguigno al cervello. Il problema è, deve essere dato molto rapido-entro tre ore dell'inizio sintomo-per di per aiutare. Per questo motivo, ha stimato che più poco di cinque per cento dei pazienti del colpo realmente ricevessero questa droga estremamente importante. Entri nel medico del ghiaccio.

L'ibernazione è un buon esempio del freddo che va di pari passo con il metabolismo più basso; i mammiferi che ibernano possono sopravvivere a, anche prosperano, per i lungi periodi a lontano sotto la loro temperatura corporea usuale… che avvia un intero insieme dei cambiamenti biochimici.

Una manciata di incluso-pensiero dei neurologi-Mayer che l'ipotermia potrebbe essere un'aggiunta vitale all'arsenale. Hanno cominciato sperimentare-sulla teoria che l'ipotermia avrebbe ridotto l'esigenza del cervello di ossigeno durante i primi giorni cruciali del recupero ed in modo da riduca il danno permanente. Ciò ridurrebbe il danno causato da mancanza di ossigeno e forse per estendere la finestra dell'efficacia per altre terapie, come tPA. A differenza dei cardiochirurghi in anticipo, Mayer e questi altri medici del ghiaccio hanno usato una forma delicata di ipotermia, raffreddante generalmente il corpo da cinque - dieci gradi.

Nessun dubbio, Mayer ha avuto freddo sul cervello e nel 2000 ha ottenuto più incoraggiamento. Un gruppo di ricerca europeo, principale dal cardiologo austriaco Fritz Sterz, ha riferito che quello raffreddare i pazienti da circa sette gradi di Fahrenheit era abbastanza per migliorare acutamente il risultato in pazienti che hanno sofferto un arresto cardiaco pericoloso. Pensi a tale proposito. Pensi al numero di volte che sentiamo, “lui o lei è morto di un attacco di cuore.„ Tutta la tecnologia, nei migliori ospedali del mondo, ha potuto fare soltanto così tanto. Ma porti via sette gradi di Fahrenheit… Quando era descrivere tutta questo a me, è sembrato controintuitivo che un neurologo si dedicasse a cambiare la cura cardiaca intorno al paese. Ma, il medico del ghiaccio è stato agganciato.

La cosa era, Mayer non potrebbe cominciare raffreddare i pazienti cardiaci sui suoi propri, semplicemente perché ha pensato che fosse una buona idea. Solo perché un articolo ottiene pubblicato, non significa che si trasformerà in in pratica accettata. Quello è doppiamente vero se il lavoro è d'oltremare e perfino più vero pubblicati in un campo come cura cardiaca, che è limitata così rigorosamente dalle regole e dalle linee guida. Negli Stati Uniti, nessuno stava facendolo. Ma in Europa, il suo uso continuato per svilupparsi e uno slowly-there di movimenti della tardi-medicina di decade erano più munizioni per la gente come Mayer e per altri patiti come UPenn il gruppo ha condotto da Lance Becker.

Ancora una volta, è venuto gruppo in Austria, questo volta da Fritz Sterz ' alla voce dell'ipotermia dopo il gruppo di studio di arresto cardiaco. Gli Austriaci, principali dal Dott. Michael Holzer e Sterz, hanno riferito in New England Journal di medicina che avevano raffreddato 136 pazienti di arresto cardiaco; 55 per cento sono emerso dall'ospedale con la funzione sana del cervello. In un gruppo di controllo di 137 vittime paziente-cardiache di arresto che non sono state raffreddate-appena 39 per cento migliorati. Non era un grande studio, ma era un forte risultato pubblicato in un giornale medico importante degli Stati Uniti. Mayer ha pensato che fosse decisivo, un'innovazione trionfante, per medici come lui che ha pensato che l'ipotermia dovrebbe essere il trattamento standard.

Continuato alla pagina 2 di 2