Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista gennaio 2010
Rapporti

Il segreto dietro la dieta Mediterranea

Da Dale Kiefer
Il segreto dietro la dieta Mediterranea

La dieta Mediterranea è uno dei modi più sani mangiare sul pianeta. È ricco in fibra, frutti-verdure ed acidi grassi cuore-sani omega-3.

Potete essere sorpreso imparare, tuttavia, che molti dei suoi benefici emanano da appena uno delle sue componenti: olio d'oliva.La prova scientifica emergente 1,2 suggerisce che con altri alimenti trovati nella dieta Mediterranea, l'olio d'oliva specifico compongai polifenoli dell'olio d'oliva— migliori gli effetti dipromozione della dieta.

Per le migliaia di anni, la gente in paesi Mediterranei ha mangiato i ricchi di una dieta in frutta e verdure fresche, interi grani, nocciole e legumi, pesce, vino, olio d'oliva e carne magra. I benefici di questo approccio sono ben documentati. Variano da una riduzione del rischio della malattia cardiovascolare all'incidenza più bassa dei disturbi neurologici, del cancro e perfino della perdita relativa all'età dell'osso.3-15

Gli studi clinici recenti indicano che questi benefici derivano dall'effetto combinato dei polifenoli quale il hydroxytyrosol trovato in olio d'oliva, insieme con omega-3 dal pesce, dai resveratroli da vino rosso, dai beta-sitosteroli abbondanti in alimenti vegetali e da altri composti costituenti della dieta Mediterranea.16

Il potere di Olive Oil Polyphenols Revealed

Gli esperti lungamente hanno supposto che il contenuto di grassi monoinsaturo in olio d'oliva è responsabile della maggior parte delle sue indennità-malattia. Ma un corpo crescente di prova suggerisce che gli effetti collettivi dei polifenoli dell'olio d'oliva siano appena come importanti.

Il potere di Olive Oil Polyphenols Revealed

Nel 2007, i ricercatori spagnoli hanno pubblicato un esame dei test clinici multipli che esaminano i vari aspetti dell'effetto dei composti polifenolici dell'olio d'oliva su salute. I critici hanno notato che solo grasso monoinsaturo non potrebbe rappresentare tutti i benefici osservati.

“Forse un'alta assunzione dell'acido oleico non è il solo [agente] responsabile primario delle proprietà sane di olio d'oliva,„ gli autori ha scritto. Se questo fosse il caso, qualunque fonte ricca di grassi monoinsaturi, quali l'olio d'oliva del non vergine, o l'olio canola/del seme di ravizzone, fornirebbe gli stessi benefici dell'olio d'oliva extra, essi ha discusso.17

Un altro grande studio ha indicato che i polifenoli sono “le armi segrete„ nutrizionali in olio d'oliva. Questo grande, test clinico multicentrato che comprende 200 oggetti da cinque paesi europei, ha esaminato gli effetti del consumo quotidiano dell'olio d'oliva su danno ossidativo.18

Tre generi differenti di olio d'oliva sono stati usati, ciascuno con l'aumento delle concentrazioni di polifenoli.18 partecipanti a caso sono stati dati a circa 0,84 once fluide di uno degli oli d'oliva ogni giorno per tre settimane.

I ricercatori hanno trovato che tutti gli oli d'oliva hanno aumentato i livelli utili della lipoproteina ad alta densità (HDL ). Tutti e tre i trigliceridi anche in diminuzione del plasma.18

Il consumo di olio d'oliva del alto-fenolico-contenuto e di mezzo ha influenzato favorevole il rapporto totale di cholesterol/HDL ed ha ridotto i livelli di lipoproteina a bassa densità ossidata (LDL).18" i più grandi effetti sui livelli aumentanti del HDL-colesterolo e sul danno ossidativo diminuente del lipido è stato osservato dopo [consumo di] olio d'oliva alto-fenolico,„ ricercatori celebri.19 questo li hanno condotti a concludere che i polifenoli, piuttosto che soli grasso monoinsaturo, sono responsabili dei benefici multipli dell'olio d'oliva.

Olive Oil Works con Omega-3 per impedire aterosclerosi

Olive Oil Works con Omega-3 per impedire aterosclerosi

Molti dei benefici antinfiammatori e cardioprotective della dieta Mediterranea vengono dal omega-3s dal pesce e da altri frutti di mare nella dieta Mediterranea. Tuttavia, la prova scientifica recente ha mostrato quella una volta consumata in associazione , gli acidi grassi omega-3 ed i benefici confer più notevoli dei polifenoli dell'olio d'oliva che qualsiasi sostanza nutriente da solo.20-24

Nel luglio 2009, gli scienziati hanno presentato i dati per quanto riguarda la prevenzione di aterosclerosi in un modello preclinico della malattia aterosclerotica. I ricercatori norvegesi hanno usato una miscela degli acidi grassi marini omega-3 e l'olio d'oliva vergine extra e la progressione delle lesioni aterosclerotiche successivamente sono stati valutati.23

La formazione della lesione è stata ridotta di 54% nell'aorta e di 61% nell'arco aortico degli animali femminili studiati. Fra i maschi, le riduzioni significative delle dimensioni della lesione sono state osservate solamente delle aorte toraciche ed addominali.23

“Questo effetto è sembrato essere [indipendente di] metabolismo dei lipidi e l'aggregazione della piastrina,„ hanno concluso. “Quindi, il completamento dietetico di una tal miscela dell'olio può essere utile nella prevenzione delle malattie vascolari aterosclerotiche.„23

Indennità-malattia del cuore comparabili ad Aspirin

I medici raccomandano ordinariamente che i pazienti a rischio della malattia cardiovascolare prendano aspirin a basse dosi a causa della sua azione anticoagulante ed antinfiammatoria, che riduce il rischio di attacco di cuore o di colpo ischemico. I polifenoli dell'olio d'oliva possono lavorare parimenti.25,26

Uno studio recente ha dimostrato che i polifenoli dell'olio d'oliva fanno diminuire “la viscosità„ delle piastrine efficacemente quanto aspirin, riducente il rischio di coagulazione.26 l'acetato di hydroxytyrosol del polifenolo dell'olio d'oliva inibiscono la sintesi del fattore di coagulazione naturale del corpo, secondo il giornale britannico di nutrizione.26

Indennità-malattia del cuore comparabili ad Aspirin

Un test clinico eseguito sul maschio in buona salute si offre volontariamente i simili risultati rivelatori. Gli oggetti hanno consumato l'estratto verde oliva della foglia prima dei campioni di sangue di presentazione per l'analisi. Le prove hanno rivelato una riduzione dipendente dalla dose significativa dell'attività della piastrina con l'estratto verde oliva.25

I polifenoli dietetici dell'olio d'oliva inoltre sono stati indicati da ad infiammazione indotta da sperimentale significativamente più bassa.27 ratti del laboratorio hanno alimentato i ricchi di una dieta in polifenoli verde oliva hanno indicato gli indicatori contrassegnato diminuiti di infiammazione, confrontati ai ratti alimentati l'olio d'oliva senza i polifenoli.

Gli animali con l'artrite ausiliaria, un modello di infiammazione cronica, anche andato meglio sui ricchi di una dieta in polifenoli hanno confrontato a quelli sulle diete senza di loro. I polifenoli dell'olio d'oliva anche sono stati indicati per aumentare gli effetti dell'indometacina del farmaco anti-infiammatorio nei modelli preclinici.27

Continuato alla pagina 2 di 2