Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista marzo 2010
Rapporti

Riduca la pressione-Naturale del sangue
Che Americani possono imparare dalle culture tradizionali circa ipertensione in carico


Da William Davis, MD
Riduca la pressione-Naturale del sangue

L'ipertensione è una minaccia dominante e devastante di salute contro la popolazione di invecchiamento. Se siete un adulto americano, le probabilità che soffrite da sono 1 in 3. Se siete oltre 60, aumenti di quel numero a 1 in 2.1

C'è inoltre una buona probabilità non conoscete che la avete. Circa 30% degli individui di invecchiamento rimangono ignari essi soffrono da ipertensione.2 spesso è chiamato “l'uccisore silenzioso„ per questa ipertensione ragione-cronica è un fattore di rischio affidabile per gli attacchi di cuore, l'infarto, i colpi, gli aneurismi e l'insufficienza renale.3 anche aumenti modesti nella pressione sanguigna possono avere conseguenze gravi: ogni l'incremento di 20/10 mmHg oltre 115/75 di mmHg raddoppia il vostro rischio di malattia cardiovascolare.4

Nella medicina convenzionale, la maggior parte del vostro medico potrebbe fare per aiutarvi a correggere l'ipertensione è vi dice di perdere il peso, tagli la vostra assunzione del sale e segua un programma di dieta come il UN POCO (approcci dietetici per fermare ipertensione). I farmaci da vendere su ricetta medica seguono tipicamente. Un approccio del UN POCO di prevenzione degli alimenti salati e fritti e del cibo del più matto, verdure e frutta può effettivamente ridurre modestamente la pressione sanguigna (sistolico 5,5 mmHg, diastolico 3,0 mmHg, confrontato ad una dieta di controllo simile ad una dieta americana standard).5

Che cosa il vostro medico vi non dirà che è che mentre l'ipertensione tende ad aumentare con l'età nella nostra cultura, non è necessariamente una parte inerente del processo di invecchiamento. Al contrario: la nostra conoscenza della relazione fra la dieta e la salute in altre culture offre la prova coercitiva che l'ipertensione può spesso essere controllata senza droghe.

Questo articolo descrive come i miei pazienti hanno potuti raggiungere la pressione sanguigna ottimale con alcuni cambiamenti semplici in come mangiano, come vivono e le sostanze nutrienti che ingeriscono.

Un problema sanitario “inevitabile„?

Perché le culture tradizionali sono risparmiate da ipertensione mentre gli Americani moderni soffrono inevitabilmente da alta pressione-quasi epidemica del sangue?

Le linee guida correnti per la gestione di ipertensione sono dettagliate nel settimo comitato nazionale unito della prevenzione, della rilevazione, della valutazione e del trattamento di ipertensione (JNC 7), ultimo aggiornato nel 2003. In JNC 7, la pressione sanguigna normale è definita come meno di 120/80 di mmHg; l'pre-ipertensione è classificata come fra 120-139/80-89 mmHg. L'ipertensione è classificata come la fase I (140-159/90-99 mmHg) o fase II (più maggior di 160/100 di mmHg).4

Eppure i Yanomamo e gli indiani di Xingu del Brasile, i keniani rurali ed i nativi della Papuasia, Nuova Guinea, hanno pressioni sanguigne che sono in media tipicamente 103/63 di mmHg!1 anche con invecchiamento, i membri di queste culture non riescono a sviluppare l'aumento relativo all'età “previsto„ nella pressione sanguigna che così ci abituiamo a vedere.

Studi iniziali che esplorano le ragioni per le quali la gente tradizionale ha pressione sanguigna più bassa messa a fuoco principalmente sull'assunzione sale/del sodio. Ma i fattori oltre sale sono emerso, compreso il più alta assunzione del potassio, meno ingestione di alcol e particolarmente il peso corporeo più basso.2,3 che possiamo anche estrapolare sicuro che la gente come i Yanomamo non mangia le patatine fritte, i cracker, le bevande di frutta, o migliaia di altri alimenti trasformati che consumiamo superiore. Sono ci lezioni da imparare dalle culture tradizionali che potrebbero aiutarci ad evitare l'ipertensione altrimenti inevitabile che avvertiamo nel mondo moderno?

Quattro approcci nutrizionali

Quattro approcci nutrizionali

La nutrizione svolge un ruolo critico nella determinazione della pressione sanguigna. Nelle società tradizionali, l'inclusione degli alimenti pianta-originari abbondanti e la selvaggina, con l'esclusione degli alimenti e degli additivi alimentari trasformati gradiscono lo sciroppo di amido ad alta percentuale di fruttosio, la protezione per tutta la vita confer straordinaria da ipertensione. Questa dieta è un qualcosa di diverso dalle nozioni a bassa percentuale di grassi disorientate che sono parzialmente responsabili della crisi americana del diabete e dell'obesità. Mentre il tema a bassa percentuale di grassi ha dominato il consiglio nutrizionale americano nel passato, mettere a fuoco soltanto sulla limitazione della quantità di consumo di grassi può essere nociva. Piuttosto, può essere più importante da mettere a fuoco sui tipi di grassi nella dieta. Per esempio, è cruciale sostituire i grassi saturati ed idrogenati con insaturo e grassi omega-3 per contribuire a ridurre il rischio della malattia cardiaca.15

In questi ultimi 50 anni, l'industria alimentare americana ha creato una matrice distruttiva e straordinario ampia degli alimenti industriali. La dieta americana media dei carboidrati elaborati come i cereali da prima colazione ed i pani (tutto l'a bassa percentuale di grassi!), trasporto/ha idrogenato gli acidi grassi, sciroppo di amido ad alta percentuale di fruttosio e gli alimenti eccessivo-zuccherati è un percorso garantito verso ipertensione, per non menzionare distorsioni del colesterolo, risposte infiammatorie aumentate e l'obesità.16,17

Mentre la dieta del UN POCO raggiunge una riduzione di parecchi mmHg della pressione sanguigna,5 potete intraprendere alla dieta parecchie azione più ulteriormente per il più notevole beneficio. Il mezzo potente uno di riduzione della pressione sanguigna è di imitare lo stile di vita delle culture tradizionali e di eliminare gli alimenti industriali moderni che contribuiscono ad ipertensione, mentre aumentando gli alimenti che riducono la pressione sanguigna. Dalla selvaggina o dal foraggiamento di caccia per la radice della manioca e le bacche selvatiche non è un'opzione per la maggior parte della gente, lo scopo è di simulare una versione moderna di uno stile di vita “tradizionale„.

Tali cambiamenti dietetici importanti includono:

Eliminazione di grano e di amido di mais

Questa strategia, inattesa come potrebbe essere a molta gente, è probabilmente la strategia che più potente abbiamo impiegato nella nostra clinica di prevenzione e di inversione della malattia cardiaca. Non è raro nella nostra clinica vedere le riduzioni di pressione sanguigna di 20-40 mmHg, con riduzione o l'eliminazione “dell'esigenza„ del farmaco di riduzione della pressione del sangue, per non menzionare della perdita di peso drammatica, della correzione di distorsioni del colesterolo (riduzione in trigliceridi, HDL aumentato, LDL in diminuzione) e dell'infiammazione riduttrice.

Il grano è un problema particolare nella dieta americana. Tantissimi Americani soffrono dall'allergia non diagnosticata o dalla sensibilità a grano. Un numero supplementare e più piccolo soffre da una circostanza devastante chiamata malattia celiaca. La gente con la malattia celiaca avverte l'infiammazione e la distruzione intestinali severe una volta esposta a glutine (una proteina trovata in grano ed altri grani quali segale ed orzo). I superstiti celiaci (“superstiti„ perché la malattia celiaca è una malattia potenzialmente mortale) che recupera da questa malattia intestinale devastante eliminando il glutine tendono a raggiungere un indice di massa corporea più sano che il pubblico diconsumo. Uno studio ha indicato che i pazienti con la malattia celiaca che evitano il glutine erano più snelli, poiché contengono 13-14% meno calorie che il grande pubblico (coerente con rimozione dell'effetto distimolazione dei prodotti del grano).18 un altro studio hanno trovato che i pazienti aiutati l'evitare del grano con la malattia celiaca raggiungono i peso-quei più sani che erano peso guadagnato sottopeso, mentre coloro che era peso perso sovrappeso.19 pazienti celiaci che evitano il glutine inoltre traggono giovamento dai livelli elevati HDL e ApoA1.20

Nella nostra esperienza, l'eliminazione o la riduzione drammatica di grano (pani bianchi ed interi del grano, cereali da prima colazione, del pasta, bagel, muffin, ciambelline salate, cracker, pancake, cialde) e amido di mais (farina di mais, taci, tortiglii, involucri, patatine fritte, cereali da prima colazione, sughi) come pure gli alimenti zuccherati ovvi gradiscono le caramelle, succhi di frutta e bevande di frutta, possono servire da pietra angolare potente di un programma di riduzione della pressione del sangue se un individuo ha malattia celiaca o è allergico a grano.

Molta gente è riluttante a seguire un programma senza grano, poiché il grano è così ordinario nella dieta americana. Consiglio spesso i pazienti scettici di provare “un esperimento„ lungo di quattro settimane: elimini il grano come pure amido di mais e gli zuccheri e vedi che cosa accade. Con rare eccezioni, gli effetti sono niente a corto di straordinario.

Che cosa dovete conoscere: Riduca la pressione sanguigna
  • È stimato che 1 in 3 adulti americani e la metà di quelle oltre 60 anni soffrano da ipertensione. È un fattore di rischio affidabile per gli attacchi di cuore, l'infarto, i colpi, gli aneurismi e l'insufficienza renale.
  • Mentre le culture tradizionali soffrono raramente i pericoli per la salute di ipertensione (ipertensione), la circostanza è stato sempre più diffusa nella società moderna.
  • Ogni l'aumento di 20/10 mmHg nella pressione sanguigna sopra il Livello 115/75 di mmHg raddoppia il rischio cardiovascolare.
  • Medici in genere in primo luogo raccomandano di implementare la dieta del UN POCO del basso sodio per combattere l'ipertensione.
  • Il trattamento prima linea di prescrizione per ipertensione consiste del diuretico tiazidico, che possono alterare avversamente i profili del lipido ed aumentano il rischio di sindrome metabolica.
  • L'esperienza clinica suggerisce che le modifiche dietetiche, compreso l'eliminazione il grano dietetico e degli oli non sani, possano promuovere la pressione sanguigna sana.
  • I determinati alimenti e sostanze nutrienti possono contribuire a promuovere la pressione sanguigna sana. Questi includono i dadi, la vitamina D, il magnesio, il coenzima Q10, l'estratto marittimo francese, gli antociani, il magnesio, i grassi omega-3, i resveratroli, la acetile-L-carnitina e la melatonina della corteccia del pino.

 


Eliminazione “di trasporto„ e di grassi idrogenati

La proliferazione “di trasporto„ o di grassi idrogenati era fra i molti errori nutrizionali fatti nell'era a bassa percentuale di grassi disorientata. Il grasso vegetale idrogenato, seguito dalle margarine e dagli alimenti trasformati innumerevoli, ha aumentato drammaticamente l'assunzione degli Americani dei grassi “del trasporto„.21 ha aumentato il rischio di attacco di cuore, di cancro, di diabete e di ipertensione con.L'eliminazione 22,23 dei grassi “del trasporto„ è quindi un punto cruciale nel guadagno del controllo sopra pressione sanguigna.

Elimini semplicemente i grassi “del trasporto„ esaminando l'etichetta: se elenca oli idrogenati o parzialmente idrogenati, nonlo compri. Ancora migliore, compri gli alimenti che non richiedono un'etichetta, come i cetrioli ed i pomodori.

Eliminazione degli oli ossidati

Pesando la vostra dieta molto a favore degli alimenti di riduzione della pressione del sangue

L'ossidazione di oli riscaldando conduce agli effetti pressione-aumentanti del sangue, per non menzionare cambiamenti ossidativi nelle particelle del colesterolo e nell'induzione del cancro.24-26 gli oli poli-insaturi, come mais ed il cartamo, sono il più suscettibile di degradazione ossidativa e dovrebbero quindi essere minimizzati.26,27 tutto il riscaldamento, friggente nel grasso bollente particolarmente, ossideranno gli oli. Gli oli sono non riscaldato consumato il meglio, particolarmente polifenolo e di oliva e di olio di semi di lino ricchi di tocotrienolo, poiché queste sostanze nutrienti sono degradate dal calore.27,28

Pesando la vostra dieta molto a favore degli alimenti di riduzione della pressione del sangue

Pesando la vostra dieta a favore degli alimenti reali ricchi in flavonoidi e polifenoli, le fibre non di frumento e gli oli sani è importanti per il guadagno del controllo sopra pressione sanguigna. È appena come importante scegliere gli alimenti che non fanno rilascio dell'insulina del overstimulate: gli alimenti trasformati gradiscono i prodotti del grano, amido di mais-contenendo i prodotti e gli zuccheri.

Il capo fra gli alimenti che contribuiscono a ridurre la pressione sanguigna è: dadi crudi (mandorle, noci, pecan, noci del Brasile, Nocciole, pistacchi; crudo è cruciale, poiché la maggior parte dei dadi arrostiti sono stati arrostiti nel sangue cheaumenta i petroli idrogenati) ed i semi (zucca, girasole); verdure; bacche (mirtilli, fragole, mirtilli rossi, ciliege, more, bacche di sambuco); ed oli sani (oliva, seme di lino, avocado, noce di cocco).29

Nove supplementi per la gestione ottimale di pressione sanguigna

Oltre il cambiamento della vostra dieta per minimizzare l'esposizione agli alimenti che aumentano la pressione sanguigna ed alimenti di messa in risalto che riducono la pressione sanguigna, una serie di supplementi nutrizionali sono stati dimostrati con confidenza per ridurre la pressione sanguigna. Parecchi supplementi, compreso la vitamina D, il magnesio, gli acidi grassi omega-3 dall'olio di pesce e gli antociani, assunzioni insufficienti corrette di queste sostanze nutrienti che si presentano comunemente con gli stili di vita moderni. Il ristabilimento loro permette che noi imitiamo le assunzioni nutrienti delle culture tradizionali. Altri supplementi esercitano gli effetti di riduzione della pressione del sangue unico indipendenti da correzione delle carenze nutrizionali.

Vitamina D

La riduzione di pressione sanguigna è una delle molte indennità-malattia straordinarie della vitamina D.

La gente carente in vitamina D è più probabile avere ipertensione.Il completamento di vitamina D 48,49, da solo o con calcio, può ridurre la pressione sanguigna nella gente con ipertensione.50,51 vitamina D probabilmente esercita questo effetto in parte sopprimendo l'espressione della renina dell'ormone di pressione sanguigna, simile all'effetto degli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina di prescrizione (ACE).52

Nella nostra clinica, dosiamo la vitamina D controllando i livelli ematici di 25-hydroxyvitamin D e mantenendo questa misura fra il ng/ml 60-70; il requisito medio della dose agire in tal modo è doloroso 6.000 unitàal giorno — molto più dell'assunzione adeguata raccomandata antiquata di now per gli adulti sopra l'età 50 delle UI/die 400. Poiché i diversi requisiti variano ampiamente, tuttavia, è consigliabile fare controllare i livelli ematici occasionalmente per assicurarsi che il livello desiderato sia stato raggiunto, nè troppo su nè troppo in basso.

Coenzima Q10

Fra gli antiossidanti, il coenzima Q10 (CoQ10) corrisponde fuori alla sua capacità di promuovere i livelli sani di pressione sanguigna.

I dati riuniti da 12 studi (362 partecipanti) hanno rivelato una caduta impressionante del Hg 16,6 di mg della pressione sistolica e una caduta di 8,2 millimetri della pressione diastolica con CoQ10 dosano la gamma da mg 30-360 al giorno.53

I rapporti recenti suggeriscono che quello ridurre la pressione sanguigna non possa essere abbastanza per eliminare il rischio per le complicazioni cardiovascolari come la morte e l'attacco di cuore. La riduzione del muscolo del cuore anormale che si ispessisce, o “l'ipertrofia„ (misurata dall'ultrasuono), può anche essere una componente necessaria del trattamento.54 CoQ10 sono stati indicati per ridurre l'ipertrofia anormale derivando dall'ipertensione.55,56 tutti di questo sono compiuti con virtualmente nessun effetti collaterali, dati il fatto che CoQ10 si presenta naturalmente nel corpo umano.

Diuretico tiazidico: Un errore prima linea

Il diuretico tiazidico, quali idroclorotiazide e il chlorthalidone, è medicinali prima linea prescritti solitamente per trattare l'ipertensione, come consigliato dal JNC 7.4 sono economici, hanno provato l'efficacia per la riduzione della pressione sanguigna ed i medici sono ben-al corrente del loro uso. Ma sono sicuri?

In primo luogo, tutti riconosciamo le indennità-malattia di buona idratazione, compreso il ristabilimento l'energia e della prestazione conoscitiva e la prevenzione della coagulazione del sangue e dei calcoli renali.6-8

Poi perché disidratanti come il diuretico tiazidico sono prescritti? Il diuretico funziona riducendo il volume di liquido nel corpo ed in vasi sanguigni, così abbassando la pressione. (Chieda a chiunque che abbia preso un diuretico: la perdita di liquido (cioè, come urina) può abbastanza sbalordire.) Ma non potete fare sia all'idratazione adeguata che adisidratazione-voi selezionare uno o dovere all'altro.

Il diuretico tiazidico ha una serie di effetti del undesirable, includenti:

  • Riduzione della lipoproteina ad alta densità protettiva (HDL)9
  • Trigliceridi aumentati10
  • Colesterolo totale aumentato9
  • Rischio aumentato 11 del diabete edi insulino-resistenza
  • Acido urico aumentato, che può aumentare il rischio di attacco 12di gotta

Questi non sono effetti collaterali inattesi che si presentino in alcuni; sono effetti previsti che si sviluppano in una proporzione sostanziale.13

In uno grande studio, 7,7% di quelli che prendono il diuretico tiazide tipo hanno sviluppato il diabete nel corso di 4 anni, rispetto a soltanto 4.2-4.7% dei pazienti che prendono altri tipi di diuretici di prescrizione.14

Sebbene le tiazidi ampiamente siano prescritte come la prima scelta per ipertensione, questa classe di droghe è carica di gamma di effetti collaterali indesiderabili significativi.

Continuato alla pagina 2 di 2