Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista ottobre 2010
Rapporti

La necessità critica di controllare il glucosio del Dopo-pasto e di digiuno livella

Da William Faloon
La necessità critica di controllare il glucosio del Dopo-pasto e di digiuno livella

Al ®del prolungamento della vita abbiamo una missione unica. Ci sforziamo di tenere i nostri membri vivi e nei buona salute per un periodo di tempo indefinito.

Abbastanza dati si sono accumulati negli ultimi dieci anni affinchè noi facciano una raccomandazione costante che tutti i membri di Extension® di vita intraprendono le azione aggressive per sopprimere i loro livelli di digiuno del glucosio ad intorno 80 (mg/dL) di sangue.

Questo suggerimento non è nuovo, come tempo fa abbiamo pubblicato i risultati dagli studi scientifici che rivelano che la medicina della corrente principale stava accettando pericolosamente gli alti livelli di glucosio a digiuno come essendo “normale.„

Che cosa ora è differente sono le discussioni coercitive da un'organizzazione chiamata vivere il modo del CR che dichiara quello che tiene il controllo stretto sopra glucosio non solo protegge dalle malattie comuni, ma inoltre favorevole influenza i geni che controllano il nostro tasso di invecchiamento.

Finora in questa emissione del ® della rivistadel prolungamento della vita, avete imparato circa gli approcci nutrizionali e farmaceutici che sono stati indicati per sopprimere i livelli della glicemia. Questi includono una polvere nutriente della nuova di caloria di controllo gestione del peso che dovrebbe essere presa prima dei due più grandi pasti del giorno.

Questo articolo descrive la spiegazione razionale scientifica per continuare i livelli digiunare del glucosio a circa 80 mg/dL (o abbassi) e (dopo il pasto) i livelli postprandiali del glucosio che aumentano non non più di 40 mg/dL prima di cadere di nuovo alle gamme di digiuno negli anni 80.

La sezione dopo descrive come potete adottare una dieta con poche calorie che può essere seguita affinchè una vita raggiunga il controllo ottimale del glucosio.

Conseguenze letali di glucosio in eccesso

Conseguenze letali di glucosio in eccesso

La glicemia livella il gioco un ruolo cruciale nella determinazione quanto tempo vivrete. L'alta glicemia, digiunante o postprandiale (dopo che il pasto) è un fattore di rischio per il diabete, malattia cardiaca, cancro e morbo di Alzheimer come pure la mortalità aumentata. Infatti, i livelli elevati del glucosio sono una tal minaccia contro la salute pubblica che San Francisco ha dichiarato “un'estate senza soda„ – realizzando quello livelli zucchero-caricati del glucosio del combustibile delle sode, contribuenti a causare l'epidemia del diabete che contagia la città. Altre regioni del paese stanno considerando le simili misure.

I pericoli di alto glucosio sono sostenuti così forte dai risultati della ricerca che la federazione internazionale del diabete ha pubblicato un avvertimento ai non diabetici che ( dopo il pasto) il glucosio postprandiale superiore a 140 mg/dL è un rischio significativo factor1 per molte malattie compreso:

  • Danneggiamento della retina
  • Spessore aumentato di intima-media dell'arteria carotica
  • Sforzo ossidativo
  • Infiammazione aumentata
  • Disfunzione endoteliale
  • Flusso sanguigno del miocardio in diminuzione
  • Rischio di cancro aumentato

La vita che il programma di modo del CR raccomanda di tenere una redine ben fissata sulla glucosio-tendenza postprandiale tenere i pasti dall'innalzamento della glicemia più di 40 mg/dL: Ciò provoca spesso una glicemia postprandiale di 120 mg/dL o più di meno.

Conservazione dell'essenziale basso del glucosio per salute ottimale

Conseguenze letali di glucosio in eccesso

Se l'alto glucosio è un fattore di rischio, potrebbe tenendo il minimo del glucosio fornire i benefici? Sì! La conservazione del minimo del glucosio è importante per ognuno che si preoccupi per la loro salute. È inoltre una pietra angolare della restrizione-ora di caloria rivelata produrre i benefici profondi in esseri umani.2-6 il glucosio è il combustibile preferito per metabolismo cellulare, ma quando le calorie sono limitate da una dieta salutare e sostanza-densa di cui le componenti hanno posti bassi di GI (indice glycemic), caduta dei livelli del glucosio poichè la glicemia è rapidamente esaurita per i processi innumerevoli del corpo. Effettivamente, i livelli di digiuno del glucosio del gruppo dei limitatori seri e a lungo termine di caloria partecipante agli studi a Washington University Medical School erano ben controllato fra 74 e 88 mg/dL.7

I limitatori di caloria dovrebbero tendere ai livelli di digiuno del glucosio negli anni 80 o sotto.8 quando il glucosio cade negli anni 80 o sotto, i cambiamenti fisiologici profondi hanno luogo. Il corpo sposta il grasso e la proteina di ingranaggio-combustione per energia. Un regolatore utile che controlla questo commutatore metabolico è AMPK (chinasi proteica Amp-attivata), un enzima che regola il glucosio ed il metabolismo dei lipidi. Le sue azioni comprendono la facilitazione del trasporto nelle cellule di muscolo, la protezione del glucosio contro la malattia cardiaca ischemica e fare diminuire la produzione del fegato di glucosio, di colesterolo e di trigliceridi. AMPK inoltre alimenta le azioni utili della droga popolare del diabete, metformina.9

Quando lo stato di energia delle cellule diminuisce, AMPK si trasforma in in attivo10 e funziona di concerto con il gene dipercezione, SIRT,11 che svolge un ruolo nella longevità e nei benefici relativi della restrizione di caloria, compreso infiammazione riduttrice e migliora la funzione mitocondriale.

“Tenere il glucosio abbastanza in basso per attivare gli effetti benefici di CR è importante per ognuno, se si considerano caloria-limitati o non,„ dice Paul McGlothin, il vicepresidente 12 per la ricerca dell'internazionale della società del CR. e co-author del libro di modo del CR che molti membri del prolungamento della vita già hanno.

L'attivazione di AMPK e del suo partner SIRT1 induce la PPAR-gamma complessa genetica diformazione (ricevitore-gamma proliferatore-attivata peroxisome) ad essere bloccata,13 ed il corpo per spostarsi da stoccaggio grasso alla combustione grassa.

Ciò è grandi notizie per chiunque che voglia perdere il peso: le libbre bruciano rapidamente quando i geni diformazione sono stati bloccati. Ciò inoltre avvantaggia la salute cardiovascolare: grasso che potrebbe finire altrimenti mentre la placca dell'arteria è bruciata semplicemente per combustibile.

L'articolo seguente descrive i modi aggressivi implementare un programma personale della restrizione di caloria.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute di Extension® di vita a
1-866-864-3027.

Continuato sulla restrizione di caloria può essere facile!

Riferimenti

1. Disponibile a: http://www.idf.org/webdata/docs/Guideline_PMG_final.pdf. 27 luglio 2010 raggiunto

2. McGlothin P. La nuova caloria Restrizione-per salute e felicità ottimali. Presentato a: Invecchiare e conferenza sana di durata della vita. Facoltà di medicina di Harvard; Settembre 2009.

3. Fontana L, Meyer TE, Klein S, JO di Holloszy. La restrizione a lungo termine di caloria è altamente efficace nella riduzione del rischio per aterosclerosi in esseri umani. Proc Acad nazionale Sci S.U.A. 7 aprile 2004; 101(17):6659-63.

4. Meyer TE, Kovacs SJ, Ehsani aa, Klein S, JO di Holloszy, la restrizione calorica di Fontana L. Long-term migliora il declino nella funzione diastolica in esseri umani. J Coll Cardiol. 17 gennaio 2006; 47(2): 398-402.

5. Fontana L, Klein S, JO di Holloszy, BN di Premachandra. Effetto della restrizione a lungo termine di caloria con proteina ed i micronutrienti adeguati sugli ormoni tiroidei. J Clin Endocrinol Metab. 2006 agosto; 91(8): 3232-5.

6. Fontana L, Klein S. Aging, adiposità e restrizione di caloria. JAMA. 7 marzo 2007; 297(9): 986-94.

7. Fontana L. La base scientifica della restrizione calorica che conduce alla vita più lunga. Curr Opin Gastroenterol. 2009 marzo; 25(2): 144-50.

8. McGlothin P, Averill M. Glucose Control: Il punto dolce nella longevità. In: McGlothin P, Averill M. Il modo del CR: Facendo uso dei segreti della restrizione di caloria per una vita più lunga e più sana. New York, NY: HarperCollins; 2008: 57-78.

9. Misra P, Chakrabarti R. Il ruolo della chinasi di AMP in diabete. J indiano Med Res. 2007 marzo; 125(3): 389-98

10. Cai F, Gyulkhandanyan avoirdupois, MB del carraio, DD di Belsham. Il glucosio regola l'attività e l'espressione genica Amp-attivate della chinasi proteica in neuroni clonali e ipotalamici che esprimono il proopiomelanocortin: effetti additivi della leptina o dell'insulina. J Endocrinol. 2007 marzo; 192(3): 605-14.

11. Ruderman N.B.:, Xu XJ, Nelson LE, et al. AMPK e SIRT1: Un'associazione di lunga durata? J Physiol Endocrinol Metab. 2010 aprile; 298(4): E751-60.

12. Comunicazione di McGlothin P. Personal. 25 maggio 2010.

13. Picard F, Kurtev m., Chung N, et al. SIRT1 promuove la mobilizzazione grassa nei adipocytes bianchi reprimendo la PPAR-gamma. Natura. 17 giugno 2004; 429(6993): 771-6.