Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista settembre 2010
Rapporti

Michael F. Holick, PhD, MD il pioniere di ricerca di vitamina D

Intervista da Philip Smith
Michael F. Holick, PhD, MD il pioniere di ricerca di vitamina D

L'interesse scientifico esplosivo nei benefici dell'ampio spettro della vitamina D è in gran parte dovuto la ricerca per tutta la vita di un uomo, il Dott. Michael F. Holick. Come il ricercatore principale della vitamina D del mondo, il Dott. Holick ha aperto la strada a e studi significativi ispirati che hanno studiato come i ricevitori posizionati in tutto il corpo possono impiegare la vitamina D per ridurre il rischio di cancro, di malattia cardiaca, di diabete e di depressione. In questa intervista esclusiva con il ® della rivistadel prolungamento della vita, il Dott. Holick discute l'impatto del suo lavoro e dei suoi progetti di futuro.

LE: Il Dott. Holick, quando la rivista del prolungamento della vita in primo luogo vi ha intervistato nel 2003 indietro, molto poca gente era interessato nell'argomento di vitamina D.

MH: Mi ricordo molto bene.

LE: La maggior parte dei medici e la maggior parte della gente hanno saputo che hanno ricevuto la vitamina D in loro latte e che era buono per le ossa, conclusione della storia. Nessuno ha avuto tutta l'idea quanto alla ricchezza delle indennità-malattia che la vitamina D può consegnare. Avete avuto una lotta lunga per fare il vostro lavoro sentito. La vitamina D di pensiero della gente stava alesando.

MH: Io ritenuto come un riparatore di Maytag® ogni volta che mi sono alzato per parlare con medici circa la vitamina D. Ognuno era informato dell'esigenza della vitamina D di salute dell'osso di infanzia ed è stato presupposto che gli adulti potessero ottenere abbastanza vitamina D da una dieta sana equilibrata. Così, perché dovremmo preoccuparci per la vitamina D?

LE: Sette anni più successivamente, la vitamina D ora è l'argomento della discussione in tutto il mondo medico. Medici, che ritengono che il completamento sia una perdita di tempo, ora stanno raccomandando la vitamina D ai loro pazienti. Che cosa è sembrato cambiare la conversazione?

MH: Penso che che cosa è accaduto erano alcuna gente iniziata realmente per ascoltare e gli studi iniziati per esaminare l'incidenza della malattia, come legato alla TI sia all'esposizione del sole che allo stato di vitamina D. Ed improvvisamente, sono stati stupiti trovare le associazioni coercitive. Durante i due anni scorsi, ora abbiamo meccanismi da cui possiamo capire perché la vitamina D ha tanti ruoli biologici importanti e perché è così importante essere vitamina D sufficiente per mantenere la salute massima.

LE: In vostro nuovo libro la soluzione di vitamina D, uno dei capitoli più affascinanti è la discussione sulla vitamina D e sulla prevenzione del seno, della prostata e del tumore del colon. Alcuni anni fa nessuno avrebbe immaginato che la vitamina D potrebbe svolgere così ruolo importante nella prevenzione di cancro. Gli studi indicano che il ruolo della d della vitamina è appena nella prevenzione o c'è modalità possibili del trattamento?

vitamina D

MH: Attualmente stiamo studiando queste possibilità. Che cosa mi interessa che è quella gente può ora pensare, “Aha, non dovrò prendere la mia chemioterapia, posso prendere appena più vitamina D.„ non avrei raccomandato mai quello. Ma abbiamo prova dai nostri studi del topo che un paziente può rispondere meglio alla chemioterapia, avere meno crescita del tumore ed avere meno attività metastatica, se aumentate la vostra assunzione di vitamina D ed ottenete i vostri livelli ematici nella gamma che raccomando nella soluzione di vitamina D, che è di mantenere un livello ematico 25 di hydroxyvitamin D tra il ng/ml 40-60 compreso.

LE: Sulla base di questi studi, sembrerebbe che ogni oncologo dovrebbe esaminare i loro pazienti a 25 livelli di hydroxyvitamin D e metterli su un regime per i livelli ottimali, per potenzialmente migliorare la loro risposta alla chemioterapia.

MH: I malati di cancro sono ad ad alto rischio per la carenza di vitamina D. Questi pazienti non possono uscire solitamente al sole, perché gli agenti chemioterapeutici causano una reazione di fotosensibilità. Inoltre, hanno spesso nausea, di modo che non mangiano una dieta ben equilibrata che includa gli alimenti che contenente la vitamina D quali i prodotti lattier-caseario, il succo d'arancia, il salmone ed i funghi fortificati vitamina D. Possono anche avere malassorbimento di un'intera gamma di sostanze nutrienti compreso la vitamina D. di conseguenza, carenza di vitamina D in malati di cancro non solo possono colpire la loro salute dell'osso ma inoltre li inducono ad avere una sensibilità dell'essere depressi, avendo debolezza di muscolo e dolori e dolori in loro ossa e muscoli. Molti questi sintomi che sono stati probabilmente dovuto il cancro ed i chemioterapia-molti di loro possono essere dovuto la carenza di vitamina D. Pazienti che ho trattato il tatto meglio dopo il trattamento della loro carenza di vitamina D. Così a parte dai suoi benefici potenziali del miglioramento della risposta agli agenti chemioterapeutici, i pazienti ritengono che migliore ed essi sia più attivo.

LE: Questi informazioni importanti sui benefici della vitamina D ai malati di cancro stanno entrando nelle mani degli oncologi?

MH: No, non credo così. Interessante, i cardiologi hanno cominciato a rendere conto l'importanza della vitamina D per salute cardiovascolare ma gli oncologi non hanno apprezzato i benefici non scheletrici della vitamina D per i loro malati di cancro. Per i malati di cancro è importante ricevere la terapia appropriata del cancro. Dovrebbero anche aumentare la loro assunzione di vitamina D per approfittare di tutte indennità-malattia che la vitamina D può fornire l'inclusione del miglioramento nella sensazione di benessere.

LE: Dato l'epidemia dell'obesità che ora sta spargendosi nel mondo intero, che cosa è la relazione fra la carenza di vitamina D e l'obesità?

oncologi

MH: Quella è una buona domanda. La gente che è obesa lo ha così tanto il grasso corporeo che la vitamina D ottiene sequestrata in ed in modo da più non diventa bioavailable. Abbiamo fatto uno studio che ha mostrato che gli adulti obesi esposti a luce solare simulata o dati una dose orale della vitamina D hanno sollevato soltanto il loro livello ematico a circa 45% di ché persona con peso normale potrebbe. Così la gente obesa ha bisogno di almeno due - tre volte più vitamina D rispondere all'esigenza. La carenza di vitamina D causa la debolezza, dolori e dolori in ossa e muscoli di muscolo ed in modo dalle fa volere essere più di un pantofolaio. Di conseguenza, sono più probabili essere meno attivo. Di conseguenza, se stanno mangiando lo stesso numero delle calorie, esacerberanno la loro obesità. Conosciamo che le cellule grasse hanno un ricevitore di vitamina D, come preciso nella soluzione di vitamina De che l'intervento concreto della vitamina D sembra svolgere un ruolo nel metabolismo delle cellule grasse e nella sensibilità dell'insulina, che sono molto importanti affinchè contribuire riducano il rischio di obesità e di diabete di tipo 2.

LE: Parlando della sensibilità dell'insulina, che cosa è la relazione della vitamina D e del diabete?

MH: La forma più seria di diabete è tipo 1. Crediamo che se i bambini hanno vitamina D adeguata a bordo, siano meno probabili sviluppare le infezioni virali e batteriche e c'è prova per suggerire che il diabete di tipo 1 possa essere causato tramite un'infezione virale iniziale, seguita da una risposta autoimmune che causa la distruzione dell'insulina producendo le cellule nel pancreas.

Nella soluzione di vitamina D, ho discusso gli studi intrapresi in Finlandia in cui i bambini negli anni 60 che hanno ricevuto 2.000 IU della vitamina D un il giorno durante il primo anno di vita e sono seguito per 31 anno hanno ridotto il loro rischio di sviluppare il diabete di tipo 1 di 88%.

In termini di diabete di tipo 2, la beta cellula dell'isolotto che fa insulina ha un ricevitore di vitamina D. La vitamina D attiva stimola la produzione dell'insulina. È provato che la vitamina D può direttamente agire sulle cellule grasse per migliorare la sensibilità dell'insulina. Di conseguenza, la vitamina D svolge un ruolo nella produzione dell'insulina come pure migliora la sensibilità dell'insulina ed è una spiegazione probabile per uno degli studi che cito nel libro che c'era un rischio relativo riduttore 33% di sviluppare il diabete di tipo 2 per gli uomini e le donne che hanno avuti il più alta assunzione di vitamina D.

LE: Dato la vasta importanza di spettro della vitamina D riguardo alla prevenzione cardiaca di salute come pure del cancro e del diabete, perché siamo così carenti?

MH: Se siete madre natura ed avete dovuto garantire che i vostri abitanti stati necessari per convincere una sostanza nutriente biochimica, cioè vitamina D, per massimizzare la loro salute, voi probabilmente non avrebbero voluto dipendere da una sostanza nutriente trovata nella dieta. Poiché la maggior parte delle creature viventi sulla terra sono state esposte a luce solare un modo semplice garantire il loro requisito di vitamina D era di essere esposto semplicemente a luce solare e di fare la vitamina D nella pelle.

I nostri antenati del cacciatore raccoglitore erano fuori di ogni giorno e molto probabilmente stavano rendendo a migliaia di IUs della vitamina D un il giorno. Di conseguenza, i nostri corpi si sono adattati a quella quantità di vitamina D per massimizzare la salute. Tuttavia, ora abbiamo limitato la nostra esposizione del sole e siamo stati incoraggiati per usare sempre la protezione del sole. A mio parere, questa è una delle cause principali per la pandemia di carenza di vitamina D. In India ed in Tailandia, la carenza di vitamina D è comune. Anche in Arabia Saudita, il Qatar ed il Sudafrica, più di 50% della popolazione è carenti in vitamina D, tutta a causa del loro evitare il sole.

Gli studi hanno indicato che 40% di Floridians erano vitamina D carente. È raccomandato spesso che di estate dovreste uscire nel primo mattino o nella sera per minimizzare il danno della pelle e per ottenere la vostra vitamina D. Tuttavia vi risulta non fa vitamina D durante questo periodo. Il vostro corpo produce la vitamina D fra le ore delle 10 di mattina e le 3 del pomeriggio anche in Florida.

Come cito nel libro, se siete in un costume da bagno e siete esposti a luce solare e 24 ore più successivamente ha un pinkness leggero alla vostra pelle, è equivalente ad ingerire circa 20.000 IUs della vitamina D. Così se pensate a tale proposito, è abbastanza chiaro il nostro cacciatore raccoglitore che antenati stavano rendendo a migliaia di IUs un il giorno ed ora con poca esposizione del sole le sole fonti di vitamina D provengono dalle fonti naturali compresi il salmone e fungo ed alimenti fortificati quali determinati prodotti lattier-caseario e succhi d'arancia che contengono 100 IU della vitamina D per servizio. Anche un multivitaminico contiene soltanto 400 IU della vitamina D. Per ogni 100 IU della vitamina D ha ingerito gli aumenti di un adulto il loro livello ematico 25 di hydroxyvitamin la D (la misura per stato di vitamina D) da 1 ng/ml. Così bevendo un vetro della vitamina D ha fortificato il latte o prendere un multivitaminico solleverà soltanto il vostro livello ematico 25 di hydroxyvitamin D di 1 e 4 ng/ml rispettivamente. Penso che abbiamo stati disinseriti da un fattore di 5 - 10 per la quantità di vitamina D di che tutti hanno bisogno. I bambini hanno bisogno almeno di 400 IU e quotidiano fino a 1.000 IU sono preferiti. Gli adolescenti e tutti gli adulti hanno bisogno almeno quotidiano di 1,500-2,000 IU della vitamina D.

LE: Che cosa sono le false percezione circa il completamento di vitamina D in termini di tossicità?

MH: Parlo di questo molto quando presento gli esposti ai medici. Scherzo circa questo dicendo a loro che i medici di una cosa ricordano dalla facoltà di medicina più di niente altro è… mai non fa la vostra vitamina D paziente inebriata. Tuttavia, non hanno visto mai che l'intossicazione ed essi di vitamina D nemmeno conosce che cosa è. Tuttavia, malgrado tutte nuove informazioni sulla vitamina D, ancora credono che quella prendere 50.000 IU della vitamina D una volta alla settimana affinchè otto settimane tratti la carenza di vitamina D stia andando causare all'intossicazione di vitamina D. Abbiamo fatto uno studio con il Dott. Heaney nel 2002 ed abbiamo indicato che potete prendere a 10.000 IU della vitamina D un il giorno per quasi un anno mezzo e non preoccuparti per l'intossicazione di vitamina D. Nella soluzione di vitamina D, suggerisco quello per i bambini durante il primo anno di vita, fino a 2.000 IU della vitamina D un il giorno sono sicuri. I bambini dalle età 1 - 12 anni 5.000 IU della vitamina D un il giorno è sicuri. Tutti gli adolescenti ed adulti possono tollerare facilmente 10.000 IU della vitamina D un il giorno senza preoccupazione per la tossicità.

LE: C'è ampia discussione per quanto riguarda i livelli ottimali di vitamina D. Cui dovremmo tentare d'ottenere?

MH: Vi penso necessità di mantenere il vostro 25 livello di hydroxyvitamin D superiore a 30 ng/ml. Per i miei pazienti e per me personalmente, gradisco affinchè sia fra un ng/ml 40-60 25 del hydroxyvitamin D per garantire la sufficienza di vitamina D e le sue indennità-malattia.

LE: Da un punto di vista obiettivo, questo non sembra essere così duro da compire. Ottenete una certa esposizione moderata del sole, voi prendete i vostri supplementi; eppure abbiamo una popolazione massiccia che è vitamina D carente. Che cosa sta accendendo?

MH: Discuto nella soluzione di vitamina D che è essenzialmente impossible da ottenere una quantità adeguata di vitamina D dalle fonti dietetiche su base giornaliera. È inoltre difficile da convincere tutti i bambini, particolarmente gli adolescenti e tutti gli adulti richiedere ad un supplemento di vitamina D ogni giorno. Siamo dipeso sempre nel passato dall'esposizione ragionevole del sole come la fonte principale di vitamina D che ora abbiamo abbandonato.

Centro di ricerca della pelle e della luce a BUMC

La vitamina D può essere presa con o senza alimento e può essere presa quotidiano, settimanalmente o persino mensilmente finchè la dose totale è equivalente. Per esempio, gli adolescenti e gli adulti hanno bisogno di complessivamente almeno 2.000 IU della vitamina D un il giorno. Prendendo 14.000 IU degli IU settimanali o 50.000 di vitamina D della vitamina D ogni due settimane è stata indicata per essere efficaci nel mantenimento dei livelli ematici 25 di hydroxyvitamin D superiore a 30 ng/ml in adolescenti ed in adulti.

LE: Per stabilire il suo bisogno di questa vitamina critica, la gente deve essere esaminata. Sembrerebbe che i medici dovrebbero includere la vitamina D che prova con la prova standard del CBC a colesterolo e ad altri indicatori.

MH: Non è irragionevole, ma il problema è che è costoso. Può costare fino a $225 per un'analisi ed Assistenza sanitaria statale rimborsa soltanto quaranta dollari. Le mie raccomandazioni-there's un editoriale che ottiene fuori in chimica clinica del giornale me per loro-è che non tutti dovrebbero essere schermati ma tutti dovrebbero ottenere un supplemento di vitamina D. Se prendete un supplemento di vitamina D come ho raccomandato con l'esposizione ragionevole del sole in primavera, l'estate e caduta, dovreste potere mantenere il vostro livello ematico 25 di hydroxyvitamin D superiore a 30 ng/ml. Prendo personalmente il supplemento di vitamina D di 2.000 IU con un multivitaminico che contiene 400 IU della vitamina D e bevo tre vetri di latte fortificato vitamina D quotidiano ed il mio livello ematico 25 di hydroxyvitamin D è nell'ordine del ng/ml 40-50. Tuttavia se avete una sindrome di malassorbimento intestinale, siete obeso, siete sui glucocorticoidi quale prednisone, antiseizure o AIUTATE i farmaci, o avete sarcoidosi, necessità di questi pazienti di essere seguito e di controllato con attenzione. (La nota del redattore: I membri del prolungamento della vita pagano soltanto $47 la vitamina D (analisi del sangue di 25-hydroxyvitamin D) rispetto fino a ai $225 costati il Dott. Holick ha osservato.)

LE: C'è dei dati sull'impatto di invecchiamento ad assorbimento ed ai livelli di vitamina D?

MH: Venti anni fa, abbiamo pubblicato uno studio che ha dichiarato quell'invecchiamento non colpisce la vostra capacità di assorbire la vitamina D dalla dieta o non completa. Altri ora hanno riprodotto quei risultati. Tuttavia, invecchiare contrassegnato fa diminuire la vostra capacità di fare la vitamina D nella vostra pelle. Quando confrontate un di settanta anni ad un di venti anni, il di settanta anni fa soltanto circa 25% della vitamina D confrontata al 20enne. Raccomando solitamente per la gente più anziana sopra l'età di circa 70 anni di esporre più del loro pelle-addome, parte posteriore, gambe, armi mentre sempre proteggo il loro fronte.

analisi del sangue

LE: Dato gli studi recenti che precisano che gli antideprimente sono soltanto circa 50% efficaci, che ruolo la vitamina D svolge nella modulazione dell'umore?

MH: Sappiamo che i ricevitori di vitamina D esistono nel cervello ed è provato che in utero--poichè l'infante è sviluppare-se la madre è vitamina D carente, il bambino ha un elevato rischio molto di sviluppare la schizofrenia più successivamente nella vita. Ci sono studi sugli animali che hanno indicato che la vitamina D aumenterà i livelli della serotonina nel cervello. Di conseguenza è pensato che se avete uno stato sano di vitamina D (ng/ml di 25-hydroxyvitamin D 30-100), faccia la stessa cosa per la gente: migliori i loro livelli della serotonina e migliori il loro umore e sensazione di benessere.

LE: Potete dirci circa alcuni dei vostri progetti di ricerca in corso?

MH: Ora stiamo stimando che ci possano essere fino a 2.000 geni nel corpo regolato dalla vitamina D, che è probabilmente perché svolge così ruolo importante per la vostra salute. Siamo ora sulla caccia affinchè questi geni capiamo meglio quanta vitamina D una persona ha bisogno per massimizzare la loro attività di gene per il buona salute migliorante e di mantenimento.

LE: In un mondo perfetto, dove la gente state ottenendo i livelli ottimali di vitamina D, vedete un calo negli uccisori principali quali cancro, la malattia cardiaca ed il diabete?

MH: Assolutamente. Sulla base di alcuna della letteratura, sembra che potremmo probabilmente fare diminuire le spese sanitarie generale da 25% se tutti avessero stato ottimale di vitamina D.

LE: Quello è molto, molto significativo. Siamo riconoscenti per il vostro lavoro innovatore con la vitamina D ed i cambiamenti che di salvataggio sta portando a tutti noi.

Michael F. Holick, PhD, MD, è un professore di medicina, della fisiologia e della biofisica al centro medico di Boston. È inoltre il direttore dell'unità di ricerca clinica generale, della clinica di salute dell'osso e del centro della luce di Heliotherapy e di ricerca della pelle a BUMC. Il Dott. Holick parla universalmente dei benefici della vitamina D ed è stato descritto in New York Times, in Forbes, nella rivista Time, nel Newsweek, nella salute degli uominie nell'americano scientifico.