Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista dicembre 2011
Rapporto

L'istituzione del Cancro nasconde gli effetti collaterali di radiazione

Da William Faloon
L'istituzione del Cancro nasconde gli effetti collaterali di radiazione

In un exposé scioccante dell'istituzione del cancro, il Dott. Ralph Moss in suo libro frequentemente aggiornato l'industria del Cancro ha rivelato la storia sordido della radioterapia.

Le prime vittime erano ricercatori ed i medici che hanno soccombuto agli effetti letali della radiazione senza anche sospettarlo hanno posato il pericolo a loro. L'insieme seguente delle vittime mediche era pazienti che hanno ricevuto le ustioni causate severe dalle dosi eccessive di radiazione che le hanno lasciate mutilate penosamente o morti da avvelenamento acuto di radiazione.

Mentre le dosi di radiazioni sono state raffinate, l'istituzione del cancro ha affermato un'innovazione importante del trattamento. Eppure le statistiche sono state manipolate per trattare su che cosa realmente stava accadendo ai pazienti irradiati. Per esempio, i pazienti con una sopravvivenza senza progressione di 5 anni (o di di meno) sono elencati spesso come successi anche se lo stesso cancro più successivamente ritorna.1,2

La maggior parte del disturbo è metodi statistici che trascurano gli effetti collaterali letali quale necrosi di radiazione nel cervello che uccide la maggior parte delle sue vittime, ma sempre ufficialmente non sono tabulati come morti del cancro.3,4 questo permettono agli statistici di dire la radiazione “curata„ il paziente di cancro, mentre omettono il fatto che la terapia stessa ha ucciso il paziente.

La radioterapia è una parte importante di trattamento di tumori determinati del collo e della testa ed è usata spesso dopo chirurgia.5 ma necrosi letale di radiazione al cervello è un effetto collaterale potenziale.La radioterapia 6 è usata ordinariamente per trattare i tumori cerebrali primari. Il tasso della cura per i tumori cerebrali più comuni è in modo preoccupante basso,7 ma anche in quei abbastanza fortunati per fare i loro distruggere tumori cerebrali tramite la radiazione, una grande percentuale soccombe poco dopo a necrosi di radiazione del cervello.8

L'occultamento più prevalente ed omesso si riferisce all'impatto a lungo termine della radioterapia. Per esempio, un altro pericolo della radioterapia alla testa è rischio aumentato di colpo.9 uno studio dei malati di cancro del collo e della testa che hanno ricevuto la radioterapia hanno trovato che i tassi del colpo erano cinque maggiori di volte di quanto preveduto.10 questo rischio elevato del colpo sono stati trovati molti anni dopo amministrazione di radiazione. Il tempo medio fra il trattamento radioattivo ed il colpo era di 10,9 anni, ma il rischio aumentato di colpo ha persistito per 15 anni dopo la radioterapia.

Per i malati di cancro curati con la radioterapia che successivamente muoia da un colpo, la causa della morte ufficiale è colpo, anche se la radioterapia ha causato spesso il colpo. Ciò è un esempio di come le statistiche della cura del cancro sono ingannevoli. Il governo si contende che la radioterapia sta curando i malati di cancro, eppure gli effetti collaterali a lungo termine di radiazione causano molte morti che non sono attribuite a cancro.

Fotomicrografo del polmone
Fotomicrografo del polmone che mostra polmonite di radiazione, sezione, la macchia di E & di H, mag. 75x (a 24 x 36 millimetri). Questa infiammazione dei polmoni è causata tramite l'esposizione a radiazione, tipicamente dal trattamento radioattivo per cancro. La polmonite può finalmente causare lo sfregio permanente (fibrosi di radiazione).

Il governo sostiene che più vittime di cancro stanno vivendo oltre cinque anni, ma trascura il fatto che le terapie tossiche usate per sradicare il cancro possono stesse causare a morte prematura.11

La radiazione ad alta dose al rischio della malattia cardiaca di aumenti della cavità di petto… ed a questo effetto collaterale non può accadere per 20 anni o più successivamente.12

Alcuni degli effetti collaterali dalla radioterapia al seno comprendono una ripartizione della pelle o di tale dolore severo nel seno che l'ambulatorio è necessario per il trattamento.La radioterapia 13 data ai linfonodi ascellari può aumentare il rischio di pazienti che sviluppano la dissezione ascellare seguente del gonfiamento del braccio (“lymphedema„) (ascella).14-17 la radiazione a questa area può causare l'intorpidimento, formicolare, o persino dolore e perdita di forza nella mano e nel braccio anni dopo il trattamento.14,16 alcuni pazienti sviluppano “la polmonite di radiazione,„ una reazione del polmone che causa una tosse, una dispnea e le febbri tre - nove mesi dopo il completamento del trattamento.16 questi effetti collaterali possono andare via nei limiti relativamente di un periodo ridotto o persistere su un periodo esteso.

La preoccupazione primaria per la radioterapia è che può iniziare gli anni o le decadi secondari dei cancri dopo che il cancro primario “è stato curato.„ Ciò non fa significa che tutti i malati di cancro dovrebbero rifiutare la radioterapia, mentre aggiunge spesso gli anni o le decadi alle loro vite ed è in molti casi curativi.

Ma come Ralph Moss, il PhD, descritto graficamente in suoi libri dell'industria del Cancro, ricercatori dell'oncologia è motivato per raggiungere le risposte complete che possono reclamo successivo essere cancro “cure.„ Sono trascurati dalle statistiche gli effetti collaterali a lungo termine orribili che lasciano i pazienti permanentemente mutilati, nel dolore costante con perdita di funzioni corporee e nell'ambito di assistenza medica cronica occuparsi del danno inflitto “dalla cura del cancro.„ I pazienti che soffrono gli effetti collaterali dai trattamenti convenzionali non sono spesso mai gli stessi ancora, eppure gli usi dell'istituzione del cancro questi casi creare i modelli statistici per fingere le loro terapie tossiche sono una panacea.

Casoin Suzanne Somers ', lungamente si è rammaricata della sua presentazione alla radioterapia dopo il suo lumpectomy. Mentre ha operato la giusta scelta nel dire “no„ alla chemioterapia, ha sofferto per dieci anni dagli effetti distruttivi causati dalla quantità intensa di radiazione consegnata al suoi seno e tessuti circostanti.

Come la radiazione causa a lungo termine danneggiamento dei tessuti del seno

La radioterapia lungamente è stata usata per curare il cancro al seno. Per i pazienti che scelgono l'ambulatorio diconservazione, hanno linfonodi positivi multipli, o hanno una ricorrenza locale, la radioterapia probabilmente fa parte del piano del trattamento.

Come la radiazione causa a lungo termine danneggiamento dei tessuti del seno

La radiazione agisce direttamente sul nucleo delle cellule. Le cellule tumorali si sviluppano rapidamente confrontate alle cellule normali, in modo da irradiando l'area cancerogena, le cellule tumorali sono danneggiate e molte di loro hanno distrutto. Purtroppo, la radiazione inoltre ha un effetto negativo sulle cellule normali. Subendo una mutazione i geni nel nucleo delle cellule sane, queste cellule normali sono più probabili più successivamente svilupparsi in cancro.

Questo danneggiamento dei geni nel nucleo delle cellule inoltre causa l'espressione dei fattori pro-infiammatori che provocano un bombardamento costante (fuochi infiammatori) dalle sue citochine immuni contro le cellule irradiate. Mentre le cellule inizialmente nocive tramite radiazione si distruggono, “la diffusione dei fuochi infiammatori„ alle cellule sane vicine e crea una reazione a catena con cui le cellule più sane rientrano nell'attacco citochina-infiammatorio cronico.

Danni da radiazione il rifornimento di sangue a pelle normale ad un livello microscopico. Ciò provoca un rischio significativamente maggior di complicazioni dopo chirurgia. Questi rischi comprendono l'infezione, guarigione in ritardo, ripartizione arrotolata e necrosi grassa come pure problemi in relazione con l'impianto.La radioterapia 18 può essere la fonte di problemi gravi quando si tratta di ricostruzione del seno.

Ciò spiega perché Suzanne Somers Stated:

“Ci dovrebbero essere un libro scritto sulle realtà di radiazione e tutte le cose che non sono citati mai in anticipo. Con radiazione, il seno ottiene gradualmente la piana e piana finché non guardasse come se ci fosse stato una mastectomia completa… quando il gonfiamento si è abbassato era considerevolmente più piccolo di ho avuto inizialmente realizzato e poi (il seno di Suzanne) ha cominciato a degradarsi, gradualmente perdendo sempre più il volume finché non sia diventato inesistente.„

Riassunto importante

Questo articolo non è destinato per dissuadere i malati di cancro dall'utilizzazione della radioterapia, come una volta usato correttamente contro i tumori che specifici può produrre i tassi significativamente più alti della cura che sfalsano il rischio di effetti collaterali. Per esempio, se siete diagnosticato con linfoma di Hodgkin nella cavità di petto, la radiazione ha un'alta probabilità di trattamento voi. Anche se il vostro rischio di malattia cardiaca aumenta a causa della radiazione, può comprarvi decadi di vita supplementare e potete intraprendere le azione assertive per ridurre le vostre probabilità di sofferenza dell'attacco di cuore che sapere che siete al rischio aumentato.12,19-21 stessi per il rischio del colpo in coloro che riceve la radiazione alla testa. La prevenzione aggressiva del colpo può permettergli di evitare l'aumento quintuplo nel rischio del colpo causato tramite la radiazione.10,22,23

Protocollo di radiazione del Cancro

Per le donne con cancro al seno, ci sono criteri stabiliti per la determinazione se la radioterapia è probabile fornire un beneficio che sfalsa i rischi di effetto collaterale. Un'analisi attenta del suo singolo cancro al seno che comprendono il delineamento molecolare del tumore primario, le dimensioni del tumore, la partecipazione di linfonodo, la presenza di cellule di circolazione del tumore, le scansioni PET al corpo intero e le ricerche di CT e molti altri sistemi diagnostici sono critici a determinare se la radioterapia è una scelta appropriata.

Il ®del prolungamento della vita ha pubblicato tempo fa un esteso protocollo di radiazione del Cancro che fornisce i metodi convalidati di miglioramento della capacità di radiazione di sradicare le cellule tumorali, mentre risparmiando le cellule sane da molti effetti collaterali potenziali della radiazione. Uno può accedere alla versione più recente del protocollo di radiazione del Cancro collegandosi a www.lef.org/radiation_therapy.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute di Extension® di vita a 1-866-864-3027.

Riferimento

1. Disponibile a: http://www.cancer.org/Treatment/SurvivorshipDuringandAfterTreatment/UnderstandingRecurrence/
WhenYourCancerComesBack/quando-Cancro-venire-indietro-comune-domanda-circa-ricorrenza. 28 settembre 2011 raggiunto.

2. Disponibile a: http://www.cancer.net/patient/All+About+Cancer/Newly+Diagnosed/Understanding+Survival+Statistics. 28 settembre 2011 raggiunto.

3. Wang X, Hu C, radioterapia Organo-con parsimonia di Eisbruch A. per il cancro di collo e capo. Nat Rev Clin Oncol. 26 luglio 2011.

4. HG gallese, WC nero. Le morti entro 1 mese di ambulatorio Cancro-diretto sono attribuite a cancro? Cancro nazionale Inst di J. 17 luglio 2002; 94(14): 1066-70.

5. Se del cacciatore, Scher RL. Implicazioni cliniche del radionecrosis al chirurgo del collo e della testa. Collo Surg della testa di Curr Opin Otolaryngol. 2003 aprile; 11(2): 103-6.

6. Ri-irradiamento di Eisbruch A, di Dawson L. della testa e tumori del collo. Benefici e tossicità. Nord di Hematol Oncol Clin. 1999 agosto; 13(4): 825-36.

7. Disponibile a: http://emedicine.medscape.com/article/1156220-overview. 5 ottobre 2011 raggiunto.

8. Disponibile a: http://emedicine.medscape.com/article/1157533-overview. 5 ottobre 2011 raggiunto.

9. APPROVAZIONE di Abayomi. Irradiamento del collo, lesione carotica e le sue conseguenze. Oncol orale. 2004 ottobre; 40(9): 872-8.

10. Dorresteijn LD, CA di Kappelle, Boogerd W, et al. rischio aumentato del colpo ischemico dopo radioterapia sul collo durante i più giovani di 60 anni dei pazienti. J Clin Oncol. 1° gennaio 2002; 20(1): 282-8.

11. Lassen ONU, Osterlind K, Hirsch franco, Bergman B, Dombernowsky P, Hansen HH. Morte prematura durante la chemioterapia in pazienti con il cancro polmonare a piccole cellule: derivazione di un indice prognostico per la morte e la progressione tossiche. Cancro del Br J. 1999 febbraio; 79 (3-4): 515-9.

12. Boivin JF, Hutchison GB, Lubin JH, la mortalità della coronaropatia di Mauch P. in pazienti ha trattato per il linfogranuloma maligno. Cancro. 1° marzo 1992; 69(5): 1241-7.

13. Meric F, TUM di Buchholz, Mirza NQ, et al. complicazioni a lungo termine si è associato con la chirurgia e la radioterapia di seno-conservazione. Ann Surg Oncol. 2002 luglio; 9(6): 543-9.

14. Kissin Mw, Della Rovere GQ, Easton D, Westbury G. Risk del lymphodema dopo il trattamento di cancro al seno. Br J surg.1986; 73:580-84.

15. Ci di Stahlberg, morbosità di Jorgensen T. Arm dopo dissezione ascellare per cancro al seno. Ugeskr Laeger. 11 giugno 2001; 163(24): 3356-9.

16. Disponibile a: http://www.radiologyinfo.org/en/info.cfm?pg=breastcancer#part_seven. 29 settembre 2011 raggiunto.

17. Warmuth mA, Bowen G, Prosnitz LR, et al. complicazioni di dissezione ascellare di linfonodo per carcinoma del seno: un rapporto basato su un'indagine paziente. Cancro. 1° ottobre 1998; 83(7): 1362-8.

18. Disponibile a: http://www.breastreconstruction.org/ReconstructionOverview/RadiationandReconstruction.html. 30 settembre 2011 raggiunto.

19. Mert m., Arat-Ozkan A, Ozkara A, Na di Aydemir, coronaropatia di Babalik E. Radiation-induced. Z Kardiol. 2003 agosto; 92(8): 682-5.

20. De Backer G, Ambrosioni E, Borch-Johnsen K, et al. linee guida europee sulla prevenzione della malattia cardiovascolare nella pratica clinica. Terza task force congiunta dell'europeo e di altre società sulla prevenzione della malattia cardiovascolare nella pratica clinica (costituita dai rappresentanti di otto società e dagli esperti invitati). Arco Mal Coeur Vaiss. 2004 ottobre; 97(10): 1019-30.

21. Davis W. Un nuovo paradigma per la prevenzione del colpo. Prolungamento della vita Magazine®. 2005 aprile; 11(4): 30-8.

22. Yu JG, Zhou RR, Cai GJ. Da ipertensione al colpo: meccanismi e strategie potenziali di prevenzione. SNC Neurosci Ther. 2011 ottobre; 17(5): 577-84.

23. Ozner M. La grande mistificazione americana del cuore. Prolungamento della vita Magazine®. 2009 maggio; 15(5): 42-8.