Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista dicembre 2011
Rapporto

Ripristino Cellula-assistito del seno di Lipotransfer

Discussione sulla scienza di fondo con il chirurgo di Suzanne Somers '

Da Greg Fahy, PhD
Ripristino Cellula-assistito del seno di Lipotransfer

Il Dott. Joel Aronowitz è il chirurgo che ha eseguito la procedura Cellula-assistita approfondita di Lipotransfer su Suzanne Somers.

Il suo nuovo test clinico, di cui Suzanne Somers è il primo enrollee, è basato sui risultati più iniziali di promessa di Kotaro Yoshimura, del MD e dei colleghi nel Giappone.

In loro carta aprente la strada pubblicata in chirurgia plastica estetica, * il gruppo del Dott. Yoshimura ha riferito che la loro migliore procedura, che fosse simile al metodo del Dott. Aronowitz ma ha compreso meno arricchimento delle cellule staminali nel trapianto, ha aumentato la dimensione del seno più da di due volte tanto quanto la trasfusione grassa sei mesi soli dopo il trattamento (4-8 cm contro 2-3 cm).

Questo calcolo è basato su un aumento nella differenza fra la circonferenza di petto al livello del capezzolo e la circonferenza di petto appena sotto il seno. Il miglioramento era apparentemente dovuto meno perdita di massa iniettata quando il grasso trapiantato è stato arricchito in cellule staminali.

Le configurazioni di metodo del Dott. Aronowitz su ed estende questi risultati di promessa iniziali ed è creduta per essere le prime tale metodo da presentare in un test clinico negli Stati Uniti. Inoltre, mentre la prova di Yoshimura ha esaminato le donne che hanno seguito questa procedura soltanto per il potenziamento cosmetico, la prova del Dott. Aronowitz esplorata Cellula-ha assistito per la prima volta Lipotransfer in un paziente di post-lumpectomy, in cui c'era danneggiamento severo di post-radiazione del seno.

In questa intervista esclusiva, il ricercatore del prolungamento della vita Greg Fahy, PhD, discute le difficoltà scientifiche di questa procedura con il chirurgo Joel Aronowitz, MD di Suzanne.

Dott. Grag Fahy (GF): Il Dott. Aronowitz, dal che Suzanne descritta, la terapia avete amministrato dipende dalle cellule staminali che sono naturalmente presenti in grasso addominale. Quanto abbondanti sono queste cellule staminali?

Dott. Joel Aronowitz (JA): L'operazione di Suzanne è una variazione di paradigma nella chirurgia perché è ricrescita naturale del suo seno basato sulle cellule specifiche che controllano e dirigono la riparazione e la rigenerazione. Tutti i tessuti del corpo contengono le cellule che la rigenerazione diretta dopo la lesione e sostituisce le cellule invecchiate col passare del tempo. Per esempio, il muscolo cardiaco contiene le cellule staminali in un rapporto del 1:40,000 (o una cellula staminale per ogni 40.000 cellule cardiache mature). Il grasso sottocutaneo dell'addome e delle anche contiene una concentrazione molto più alta di cellule staminali tramite il confronto, circa il 1:4 (o una cellula staminale per ogni 4 cellule grasse). Queste cellule staminali in tessuto grasso sono quindi molto abbondanti. Nei numeri, Suzanne addominale ed il grasso dell'anca contiene circa 1.000.000 cellule staminali per cm cubico del tessuto. Queste cellule sono identificate dalla dimensione e dagli indicatori immunologici quale CD34 su citometria a flusso.

GF: Sono queste cellule staminali mesenchimali?

Manipolazione della cellula staminale
Manipolazione della cellula staminale

JA: Sì, sono tipo mesenchimale cellule. Ciò significa che sono capaci di differenziazione in un'ampia varietà di tipi del tessuto con la giusta stimolazione. In questo processo non aggiungiamo alcuna stimolazione artificiale o esterna dirigere la differenziazione verso un tipo specifico del tessuto. Dato che le cellule che adiposo-derivate stiamo usando ordinariamente viva in grasso dell'addome e delle anche e sono disposti nel tessuto grasso del seno, i segnali ricevono naturalmente li stimolano rigenerare il tessuto grasso, il tessuto perfetto per riempire il seno di una donna.

GF: Sono queste cellule staminali naturalmente presenti nel seno pure?

JA: Il seno contiene alcuno di queste cellule, ma nelle concentrazioni più basse perché il grasso compone soltanto una frazione del tessuto in un seno tipico.

GF: In primo luogo avete separato le cellule staminali dalle cellule grasse addominali in modo da potreste darli indietro nella forma concentrata. Quanto di più si è concentrato era le cellule staminali quando ri-sono stati iniettati che quando erano risiedere non concentrato in grasso normale?

JA: Ho raccolto complessivamente 1.000 centimetri cubici (cc) del tessuto adiposo di Suzanne facendo uso di una tecnica della liposuzione modificata per la natura unica di questa operazione speciale. Abbiamo preso 400 cc del grasso, abbiamo lavato e preparato per innestare ed il tessuto restante è stato usato per estrarre le cellule staminali. Il processo della separazione è fatto ordinariamente in laboratorio, ma per il caso di Suzanne abbiamo usato un sistema di laboratorio speciale montato nella sala operatoria. Le cellule sono state concentrate da un volume di 600 cc del tessuto grasso a 5 cc delle cellule staminali adiposo-derivate.

GF: Un litro (1000 cc) di grasso è considerevole. C'è alcune donne che non potrebbero avere abbastanza grasso corporeo per permettere loro di approfittare della procedura che avete eseguito?

JA: Il nostro studio completo sarà il primo per usare gli innesti grassi migliorati cellula staminale per raggiungere la ricrescita completa del seno in un diretto, controllato, studio di confronto. Poiché Suzanne è il primo partecipante, ho voluto avere altrettante cellule staminali come possibili dimostrare l'effetto delle cellule staminali sia sul volume della ricrescita del seno che sul miglioramento nella qualità della pelle irradiata. La maggior parte delle donne hanno tessuto grasso extra adeguato. Mille uguali di cc soltanto 2,2 libbre di grasso e la maggior parte delle donne considerano il raccolto della liposuzione un effetto collaterale positivo della procedura. I partecipanti futuri di studio, tuttavia, includeranno le donne con i soltanto 100 - 200 cc extra di grasso.

GF: Quanti pazienti sono progettati per il vostro studio completo?

JA: La nostra progettazione iniziale slated per 100 pazienti.

GF: Quando dopo un lumpectomy o una mastectomia può questo trattamento essere applicato?

Ripristino del seno

JA: In futuro, dovrebbe essere possibile applicare la procedura non appena sei settimane dopo la chirurgia del cancro al seno, o infine, anche immediatamente. Tuttavia, nel mio studio, il paziente deve essere di 5 anni oltre la chirurgia del cancro al seno per essere iscritto.

GF: Se una donna vuole iscriversi al vostro studio, c'è del costo a lei da agire in tal modo?

JA: Lo studio tiene conto nessun costo o costo riduttore al paziente in determinate circostanze. Molti pazienti che hanno una deformità seria del seno come conseguenza di chirurgia o dello stato congenito troveranno che la loro assicurazione malattia copre una parte del costo. Mentre ci sforzeremo di tenere le spese ragionevoli, altri pazienti nello studio corrente sopporteranno il costo stessi.

GF: Per esaminare, avete raccolto 1.000 cc di grasso ed avete restituito 400 cc di grasso più 5 cc delle cellule staminali purificate. Ma se l'originale 400 cc di grasso contenesse circa 100 cc delle cellule staminali (che trascurano le differenze di dimensione fra le cellule grasse e le cellule staminali), il vostro arricchimento nella cellula staminale era soltanto circa 5% oltre appena il trapianto del grasso ordinario. Che cosa era la spiegazione razionale per quell'approccio?

JA: Questo ambulatorio, per la prima volta, è basato su una nuova comprensione della funzione cellulare ed usa un approccio cellulare. Il numero delle cellule staminali nei 400 cc di grasso iniettati è circa 400 milioni. I nostri tecnici hanno ottenuto circa 400 milione cellule supplementari da grasso che sarebbe stato scartato altrimenti. Queste 400 milione cellule inserite in una piccola provetta perché sono separati dal tessuto connettivo non necessario e dalle cellule grasse mature molto più grandi. Il numero delle cellule staminali nell'innesto grasso quindi realmente è stato raddoppiato rispetto a grasso ordinario, il rapporto delle cellule staminali alle cellule grasse che aumentano 1 - 4 - 1 - 2.

GF: È la funzione principale delle cellule staminali in questa velocità di procedura la crescita di nuovi vasi sanguigni, o inoltre partecipano a ricostruire la struttura normale del seno?

JA: La prova indica le cellule staminali come utili in parecchi modi. In primo luogo, sono creduti per ridurre l'infiammazione. In secondo luogo, stimolano la ricrescita di piccoli vasi sanguigni. In terzo luogo, queste cellule sembrano dirigere le cellule circostanti rigenerare l'architettura del tessuto (grasso) adiposo, anche dirigente la differenziazione dei globuli bianchi quali i macrofagi per trasformarsi in in cellule adipose. Per concludere, le cellule staminali del tessuto adiposo possono differenziarsi nelle cellule grasse. Non dirigono la crescita del tessuto del seno con le condotte e ghiandole, piuttosto producono il tessuto adiposo o grasso.

GF: Potevate osservare dei chiari segni che l'aumento della cellula staminale ha migliorato il risultato rispetto a che cosa sarebbe stato preveduto per trapianto delle cellule grasse da solo? O quello richiederà più tempo?

JA: I risultati qualitativi di questa procedura stanno colpendo, un miglioramento nella struttura e nell'aspetto della pelle irradiata, la morbidezza del seno nocivo e un importante crescita immediato e durevole nel volume. Il mio parere, di sostegno per tutta una serie di altri medici credibili, è che il nostro studio contribuirà a dimostrare i vantaggi Suzanne immediatamente riconosciuta dopo che la sua chirurgia sopra grasso che innesta da solo in un modo scientifico riconosciuto dalla nostra comunità medica premurosa e giustamente prudente.

GF: Il seno contiene molto più che i vasi sanguigni ed appena grassi. Inoltre ha molto tessuto fibroso che contribuisce a dargli la duttilità, una struttura normale e la forma. Come potevate ristabilire una forma naturale senza questo tessuto e la struttura fibrosa del seno finalmente si sviluppa indietro?

JA: Fortunatamente, l'ambulatorio precedente del cancro al seno di Suzanne ha conservato la forma di base del suo seno e questo ha contribuito al suo risultato eccellente. Sappiamo dallo studio priore in laboratorio che le cellule staminali dirigono la rigenerazione dell'architettura complessa del tessuto del tessuto adiposo. Il tessuto connettivo fibroso inoltre è ricresciuto e sostiene il tessuto adiposo in seno rigenerato di Suzanne. Naturalmente, le cellule ghiandolari e duttali del seno non sono assenti nell'innesto e non sono ricresciute dalle cellule staminali.

GF: Il modo Suzanne ha descritto la sua esperienza, potevate ristabilire il suo seno vicino al suoi volume e forma normali in una singola operazione. Quello è straordinario. C'era dei piccoli cambi nella dimensione del seno dopo l'operazione iniziale causata, per esempio, da divisione cellulare o dalla morte delle cellule prima che i nuovi vasi sanguigni potrebbero svilupparsi indietro dentro, o forse tramite infiammazione temporanea?

JA: Il seno di Suzanne è sembrato quasi normale nella dimensione e nella forma subito dopo di chirurgia. Realmente era molto emozionante quando ha preso una sbirciata al suo seno nella stanza di recupero. La ricrescita grassa naturale ha sostituito gradualmente postoperatorio il gonfiamento postoperatorio durante 6-8 settimane. Ciò è il corso postoperatorio previsto sperimentato in caso del nostro collaboratore, il Dott. Yoshimura, all'università di Tokyo.

GF: Quanti quanto tempo e procedura questa con sono associati dolore ed ammaccatura del seno durano?

JA: Suzanne ha avvertito un certi dolore ed ammaccatura del sito del donatore e del seno nell'addome e nelle anche. L'ammaccatura risolta in 2 settimane e l'ammaccatura delicata durando 2 settimane sono tipiche.

GF: C'sembra essere considerevole prova che le cellule staminali grasso-derivate possano stimolare la ricrescita di piccoli vasi sanguigni nel seno, che può essere perché la procedura funziona così bene per conservare le cellule grasse trapiantate. Tuttavia, questi vasi sanguigni potrebbero anche fornire l'ossigeno, le sostanze nutrienti, i fattori di crescita ed altre forme di supporto a tutte le cellule tumorali residue che potrebbero essere mancate dal chirurgo. Ha potuto questa essere una fonte di preoccupazioni?

Lipotransfer Cellula-assistito

JA: Tutto il tessuto restante del seno è a rischio di sviluppare il cancro al seno ricorrente o nuovo indipendentemente da come può essere trattato. Ecco perché insegno a chirurghi oncologici a che è meglio da rimuovere tan tessuto del seno come possibile, se identifichiamo il lumpectomy di procedura, la mastectomia, o la conservazione del seno. Il principio è rimozione di tan tessuto del seno come possibile perché sviluppa troppo frequentemente il cancro, ma con conservazione della busta esterna della pelle in cui il seno risiede in moda da poterlo riempire con il tessuto grasso naturale molle, che forma raramente il cancro stesso. Anche se le cellule tumorali rimangono dopo rimozione del tumore, non c'è indicazione che gli innesti grassi assistono la crescita di queste cellule anormali anche se l'innesto grasso normale comprende una concentrazione più bassa ma ancora significativa di cellule staminali. Come una procedura standard per vari scopi ricostruttivi e cosmetici, nessuna prova è riferita di un effetto cancerogeno o di stimolazione dei trapianti grassi. Il grasso diventa semplicemente raramente cancerogeno. Naturalmente, una donna con cancro al seno attivo non è un candidato per ricrescita cellula-assistita del suo seno o di qualunque altra procedura di ricostruzione del seno. Il cancro deve essere rimosso in primo luogo.

GF: Raccomandereste questa procedura alla maggior parte delle donne che richiedono la ricostruzione del seno?

JA: Ho speso molto del mio funzionamento di carriera per migliorare i risultati della chirurgia del cancro al seno e sono stato attivo nella ricerca della cellula staminale con i miei partner qui al Cedro-Sinai, ospedale presbiteriano di Hollywood e USC come pure i miei colleghi in Corea e nel Giappone. le cellule staminali Adiposo-derivate in primo luogo sono state identificate qui a Los Angeles e molta ricerca di base importante è stata effettuata in America. Le barriere regolarici alla traduzione clinica di questa ricerca hanno rallentato il nostro progresso confrontato all'uso comune delle cellule staminali all'estero. Spero che il nostro studio approfondito e la tenacia di Suzanne nel cercare questo nuovo trattamento per ricrescita del seno ed il coraggio in essere il nostro primissimo partecipante di studio autorizzino altre donne per insistere sulla migliore opzione per la loro situazione. Attualmente, le donne hanno una scelta di un impianto o un'operazione ragionevolmente dilagante della falda per ricostruzione del seno. Questa operazione aggiungerà un'altra opzione, non ricostruzione ma ricrescita reale del seno. Quando questo metodo si combina con ambulatorio oncoplastic per rimuovere il cancro o il tessuto ad alto rischio del seno profilattico, le donne potranno avere un seno completamente ricresciuto e naturale. Penso che la nostra ricerca di futuro e dimostri che questa operazione è un'opzione attraente per la maggior parte delle donne che sono curate chirurgicamente per cancro al seno e per le donne che cercano di avere una mastectomia profilattica a causa di un ad alto rischio di cancro al seno.

GF: Grazie, il Dott. Aronowitz.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute di Extension® di vita a 1-866-864-3027.

La nota del redattore:

Mentre i risultati cosmetici preliminari sembrano promettenti con Lipotransfer Cellula-assistito (caloria), un metodo avanzato e novello di arricchimento adiposo-derivato nella cellula staminale di grasso autologo per trapianto, i risultati a lungo termine sono ancora incerti finché i numeri sufficienti dei pazienti non abbiano la procedura e successivamente sono seguiti. La caloria sembra migliorare la sopravvivenza dell'innesto, probabilmente dovuto il potenziale aumentato per l'angiogenesi e la neovascolarizzazione (nuova formazione del vaso sanguigno) con le cellule staminali adiposo-derivate. Questa capacità per nuova formazione del vaso sanguigno all'interno del trapiantato arricchito in grasso con le cellule staminali adiposo-derivate sembra migliorare l'attuabilità dell'innesto. Tuttavia, dato il potenziale per l'angiogenesi ed il ruolo conosciuto di nuova formazione del vaso sanguigno nella crescita del tumore e nella proliferazione, caloria non dovrebbe essere eseguito in pazienti con cancro attivo, o in alcuna prova di malignità in corso. Come con tutta la nuova tecnologia medica, la sicurezza deve essere valutata col passare del tempo.

Riferimento

* Yoshimura K, Sato K, Aoi N, Kurita m., Hirohi T, Lipotransfer di Harii K. Cellula-Assistere per l'aumento cosmetico del seno: uso complementare del gambo adiposo-derivato/cellule stromal. Plast estetico Surg. 2008 gennaio; 32(1): 48-55; discussione 56-7.