Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista giugno 2011
Rapporto

Invecchiamento inverso della pelle intorno ai vostri occhi

Da Gary Goldfaden, dal MD e da Robert Goldfaden
Invecchiamento inverso della pelle intorno ai vostri occhi

Uno dei primi posti in cui i segni visibili di invecchiamento cominciano ad emergere è intorno ai vostri occhi. La pelle delicata in questa area estremamente sottile-sta diventando ancora più leggermente come voi età-e è particolarmente vulnerabile ai cambiamenti relativi all'età sgradevoli nell'aspetto, compreso i cerchi scuri, “i piedi del corvo,„ e le borse o il gonfiore sotto o intorno agli occhi.

Mentre non necessariamente un'indicazione di esaurimento estremo o della malattia seria, i cerchi scuri e le borse certamente vi incitano a guardare ed il tatto molto più vecchio di voi realmente è.1

In risposta alle indagini del membro di Extension® di vita in quanto il più bene occuparsi naturalmente di questo problema, il Dott. rinomato Gary Goldfaden del dermatologo ha disegnato sopra la sua estesa competenza per offrire una serie di soluzioni sicure e innovarici. Dettagli di questo articolo perché i cerchi ed il gonfiamento scuri si sviluppano nell'invecchiamento pelle-e come gli interventi naturali compreso le cellule staminali e i phytonutrients della pianta permettono la protezione ottimale per i tessuti delicati intorno agli occhi.

Mentre gli Americani spendono milioni sui cosmetici per celare i problemi intorno agli occhi, gli studi hanno indicato che è possibile rimediare alle cause fisiologiche dietro i cerchi ed il puffiness scuri mentre migliora la pelle invecchiante.

Un complesso dell'attivo delle sostanze nutrienti che consistono della soia e peptidi della crusca di riso, cellule staminali di una mela rara e gli estratti del melograno e del mirtillo può contribuire a mirare ad entrambi i cerchi e puffiness scuri, mentre rinforza la pelle intorno agli occhi. Questa combinazione unica di sostanze nutrienti attive inoltre è stata indicata per migliorare l'aspetto delle linee sottili e delle grinze intorno agli occhi.

La pelle differisce nello spessore e nella funzione attraverso il corpo e la pelle intorno agli occhi è unica per una serie di ragioni.2 questa area delicata contengono poco tessuto grasso sottocutaneo che diventa meno grassottello con invecchiamento.3,4 di conseguenza, è particolarmente sensibile allo sforzo dai movimenti facciali come risata ed essendo strabico quello contribuisca allo sviluppo della grinza.

L'area dell'occhio inoltre è circondata da parecchi muscoli che si contraggono con le espressioni facciali. Con invecchiamento, tuttavia, la rete spessa del collagene che le elasticità pelano il supporto strutturale ha bisogno di comincia a perdere la sua integrità per una serie di ragioni. I fattori esterni quale l'esposizione a luce solare aumentano i livelli di enzimi che ripartono il collagene nella pelle.Il collagene 5 inoltre rientra in assalto dai processi interni nel corpo. Un fattore chiave è l'influenza distruttiva del glycation che accade quando gli zuccheri semplici si attaccano alle proteine in collagene.6 le fibre unite con legami atomici incrociati risultanti del collagene perdono la loro flessibilità e forza, con conseguente scioltezza di pelle in questa area.

Soia e crusca di riso: Ottimizzazione i cerchi scuri e degli occhi gonfi

Di conseguenza, le contrazioni facciali in pelle matura possono lasciare un'impressione durevole dovuto una rete compromessa del collagene. La pelle d'assottigliamento e la perdita di grasso e di collagene inoltre fanno la pelle sembrare 4 più sottili epiù traslucidi in modo che i vasi sanguigni rossastro-blu sotto gli occhi diventino più ovvi e contribuiscano ad un'altra causa per l'aspetto di preoccupazione- dei cerchi scuri sotto gli occhi.

Mentre i cerchi scuri hanno una componente ereditaria, i fattori esterni quale l'esposizione ad inquinamento e gli irritanti attuali inoltre svolgono un ruolo significativo avviando i processi infiammatori nella pelle, che può anche contribuire agli occhi gonfi.L'esposizione 5,7,8 a luce solare inoltre spinge il corpo a produrre la melanina, il pigmento che le elasticità pelano il suo colore, che può fare l'area sotto gli occhi sembrare più scura. Nella gente con le allergie, l'eccessivo sfregamento ed il contatto della pelle intorno agli occhi possono peggiorare la circostanza.9,10

Nei termini fisiologici di base, i cerchi ed il puffiness scuri sotto gli occhi indicano un problema che conserva il sangue negli strati superiori della pelle.9 questo sono causati da povero o proprietà emodinamiche compromesse e flusso sanguigno limitato. Se lasciato non trattato o trattato inadeguato, questo può condurre ad un'accumulazione di contropressione venoso nei capillari minuscoli nella pelle, causando la conservazione del sangue e finalmente con conseguente maggior danneggiamento del collagene già compromesso e del tessuto connettivo. Di conseguenza, questi capillari fini possono guardare più prominenti con l'area dell'sotto-occhio, che è molto leggermente. Mentre il danno peggiora, il rifornimento di ossigeno all'area colpita è compromesso similarmente. Il liquido può anche accumularsi mentre il drenaggio linfatico diminuisce con invecchiare e la permeabilità capillare aumenta, di cui tutt'e due contribuisce più ulteriormente a puffiness intorno agli occhi.

Per essere efficace, tutta la formulazione attuale di cura antinvecchiamento dell'occhio deve essere delicata eppure abbastanza forte mirare ai fattori descritti precedentemente. Fortunatamente, una serie di sostanze nutrienti naturali di cura di pelle possono ridurre i cerchi e l'integrità scuri del collagene della prerogativa di aiuto e di puffiness in questa area delicata.

Soia e crusca di riso: Ottimizzazione i cerchi scuri e degli occhi gonfi

Un complesso antinvecchiamento fatto di soia e dei peptidi idrolizzati della crusca di riso ha indicato i risultati di promessa nel miglioramento della microcircolazione, che impedisce il sangue il ristagno in questi vasi sanguigni fini ed aumenta il rifornimento di ossigeno ai tessuti delicati intorno agli occhi. Inoltre è stato indicato per rinforzare l'integrità del collagene nella pelle come pure per minimizzare gli effetti nocivi di infiammazione, visibilmente riducendo i cerchi ed il puffiness scuri intorno agli occhi.

In uno studio clinico, 20 oggetti hanno invecchiato 30 e più vecchio con pelle asciutta ed i segni visibili di invecchiare ha applicato una formulazione attuale che comprende la soia specialmente purificata ed ha idrolizzato i peptidi della crusca di riso due volte al giorno per otto settimane. All'estremità dello studio, hanno mostrato le riduzioni significative dei cerchi, del puffiness e di grinze scuri.11 questi risultati impressionanti hanno consistito di un rapporto di riproduzione di 35% dei cerchi scuri, del rapporto di riproduzione di 32% del puffiness e del miglioramento di 42% di struttura della pelle, mentre il gruppo del placebo ha mostrato soltanto i miglioramenti marginali in questi parametri.

La ricerca più profonda per una spiegazione di questi effetti, i ricercatori ha effettuato le prove di laboratorio per studiare le vie di coagulazione del sangue sotto la pelle. Hanno indicato che il complesso di soia e dei peptidi della crusca di riso aumenta il tempo che richiede per un coagulo di sangue alla forma. In termini di emodinamica, questo traduce ad un effetto benefico sulla circolazione capillare, o flusso sanguigno e l'ossigenazione migliori all'area dell'occhio, che spiega la riduzione visibile dei cerchi scuri ed il puffiness come si vede nel test clinico. Gli scienziati inoltre hanno trovato che quel trattamento in vitro con questo complesso del peptide ha stimolato la proliferazione delle cellule epiteliali importanti entro fino a 200%, che gli aiuti spiegano i benefici di collagene-rafforzamento veduti nella prova.11

Diamo un'occhiata alle diverse proprietà di soia e dei peptidi della crusca di riso che contribuiscono a questi effetti.

Che cosa dovete conoscere: Speranza per l'invecchiamento della pelle intorno agli occhi
  • Speranza per l'invecchiamento della pelle intorno agli occhi
    L'area delicata intorno agli occhi è uno dei primi posti per mostrare i segni visibili di invecchiamento.
  • I cerchi, il puffiness e le grinze scuri intorno agli occhi possono rendere un singolo sembrare più vecchio della loro età vera.
  • La pelle sottile, il flusso sanguigno compromesso ed i fattori ambientali contribuiscono ai cambiamenti visibili in questa regione.
  • La soia e gli estratti della crusca di riso contribuiscono a migliorare la microcircolazione, ridurre l'iperpigmentazione ed a proteggere la matrice del collagene della pelle.
  • Le cellule staminali derivate da di melo svizzero si sono rivelate clinicamente ridurre la profondità della grinza nell'area dei piedi del corvo da 15%.
  • Gli estratti di mirtilli e di melograno assicurano la protezione antiossidante alle cellule epiteliali e possono contribuire a proteggere dagli effetti di invecchiamento dei prodotti finiti avanzati di glycation.
  • Gli estratti neri, verdi, bianchi e rossi del tè forniscono alla pelle la protezione contro danno da luce UV e dallo sforzo ossidativo.

Benefici cutanei di soia

Una graffetta di molte diete dell'asiatico per secoli, la soia ed i prodotti della soia quale il tofu sono imballati con una serie di phytonutrients che forniscono gli effetti antiossidanti ed antinfiammatori benefici.12 fra il più notevole è un gruppo di phytoestrogens chiamati isoflavoni. Gli isoflavoni della soia hanno effetti estrogeni deboli. Le manifestazioni di genisteina dell'isoflavone potenziali contribuire a sviluppare e mantenere densità ossea sana.13,14

La soia ha considerevole versatilità oltre la sua applicazione come ingrediente di alimento. La soia attuale è stata indicata per migliorare l'iperpigmentazione, l'elasticità e l'umidità nella pelle.15-17 nelle ricerche di laboratorio, la soia è stata indicata per stimolare la sintesi del collagene e per iniziare il processo della pelle di riparazione dell'elastina.18-20

I costituenti di soia sono inoltre efficaci nella soppressione dell'aumento in enzimi didegradazione nella pelle (chiamata proteinasi metalliche della matrice, o MMPs) che si presenta in risposta ad irradiamento (UV) ultravioletto.La consegna attuale 21 degli estratti della soia è efficace nella protezione della pelle contro photoaging indotto da radiazioni UV, lo sforzo ossidativo e la secrezione dei mediatori infiammatori all'interno della pelle.22,23

I benefici della soia più ulteriormente sono aumentati in virtù del loro contenuto di piccole proteine conosciute come gli inibitori della proteasi della serina, che sono stati suggeriti per regolare la pigmentazione-un della pelle dei fattori implicati nei cerchi scuri.24,25

I ricercatori hanno studiato 65 donne con il photodamage facciale moderato che ha applicato una soia o l'idratante del placebo alla loro pelle per 12 settimane.25 alla conclusione di questo periodo, l'idratante attivo della soia era statisticamente migliore del veicolo nel miglioramento la pigmentazione, l'aspetto maculato, l'ottusità, le linee sottili, l'incarnato e dell'aspetto chiazzati. La superiorità della formulazione attiva era cominciare osservato alla settimana due. Ancora, entro la settimana dodici, tutti gli oggetti indicati hanno fatto diminuire la rugosità della pelle ed hanno aumentato la chiarezza della pelle. I ricercatori conclusivi, “un idratante che contiene gli estratti stabilizzati della soia è sicuri ed efficaci e possono essere usati per migliorare gli attributi globali di struttura e di incarnato di photoaging.„

Mentre sia la soia che la crusca di riso hanno dimostrato individualmente le azioni impressionanti contro la pigmentazione iper-, dall'l'infiammazione indotta da radicale libera ed il danno UV, la combinazione unica di entrambe è ancor più efficace che l'uno o l'altro una sola.

Che cosa produce la crusca di riso importante

Come la soia, la crusca di riso altamente è stata stimata nell'Estremo Oriente. A lungo, le donne giapponesi che hanno sfregato il cervello del riso sui loro fronti per tenere la loro pelle liscia si sono riferite a come “il bijin di nuka„ o “bellezza della crusca di riso.„ Dato la loro ossessione culturale per pelle e la gioventù perfette, i prodotti di bellezza giapponesi quale la crusca di riso hanno messo a fuoco tradizionalmente su danno del sole ed antinvecchiamento. Ora, questi trattamenti orientali stimati di bellezza stanno facendo il loro modo all'ovest.

Che cosa produce la crusca di riso importante

La crusca di riso è un co-prodotto ottenuto dall'elaborazione del riso. Che cosa fa così speciale è che contiene gli alti livelli di due antiossidanti notevoli: la gamma-oryzanol, composta di una miscela dei phytonutrients ha chiamato gli steroli ed acido ferulicoe vitamina E,26 che aiutano insieme lento la formazione di grinze facciali e riducono l'infiammazione.27,28

Gli estratti del riso inoltre hanno proprietà assorbenti d'idratazione ed UV, che gli aiuti impediscono la formazione della melanina ed invecchiano i punti, rendenti questi ingredienti efficaci contro i cerchi e la solarizzazione scuri.29 dato le sue proprietà UV-protettive, i formulators hanno reso a crusca di riso un ingrediente comune in prodotti come pure rossetti della protezione solare.

Un altro ingrediente dilisciamento trovato in crusca di riso è chiamato acido fitico, che è una componente importante di tutti i semi della pianta. L'acido fitico è un antiossidante che può contribuire a migliorare il colore della pelle inibendo la tirosinasi,30 un enzima chiave in questione nella pigmentazione della pelle.

La crusca di riso inoltre contiene le piccole quantità dello squalene emolliente potente, che forma una componente importante dei lipidi poli-insaturi della superficie della pelle ed è critico per la riduzione del danneggiamento ossidativo indotto da radicale libero della pelle.31

Mentre sia la soia che la crusca di riso hanno dimostrato individualmente le azioni impressionanti contro l'iperpigmentazione, dall'l'infiammazione indotta da radicale libera ed il danno UV, la combinazione unica di entrambe è ancor più efficace che l'uno o l'altro una da solo a combattere i cerchi ed il puffiness scuri intorno all'area delicata dell'occhio.

Cellule staminali di Apple: Rinnovamento epidermico

Le cellule epidermiche sono cruciali nella sostituzione del perso cellule epiteliali dovuto lo spargimento continuo. Come gli esseri umani, le piante inoltre hanno cellule staminali. Gli scienziati si sono interessati acutamente ai benefici della frutta di di melo svizzero raro. Quando hanno coltivato le cellule staminali da questo albero per i suoi effetti antinvecchiamento, hanno trovato che hanno stimolato la proliferazione di cellula staminale umana, le cellule staminali umane protette contro dalla la morte indotta da UV ed i cambiamenti in relazione con l'invecchiamento attenuati nell'espressione genica.32

In un test clinico, 20 partecipanti hanno applicato una crema della anti-grinza che contiene due volte al giorno l'estratto della cellula staminale della mela all'area dei piedi del corvo intorno agli occhi. Gli scienziati hanno trovato un rapporto di riproduzione di 15% della profondità della grinza dopo appena 4 settimane.32 questo estratto speciale della mela quindi forniscono un agente attuale importante che gli aiuti riducono i segni di invecchiamento.

Per complementare tutti estratti botanici di cui sopra, altre due sostanze nutrienti scientifico provate descritte qui sotto possono contribuire ad inibire i processi glycative che causano la reticolazione delle fibre del collagene della pelle.

Mirtilli e melograno: Ricostruzione della matrice cutanea

Mirtilli e melograno: Ricostruzione della matrice cutanea

I mirtilli contengono i costituenti potenti che complementano la soia e crusca di riso estrae bloccando le reazioni nocive della zucchero-proteina che si presentano durante il glycation della pelle. I mirtilli contengono le quantità abbondanti di phytonutrients chiamati antociani che sono stati indicati negli studi per proteggere naturalmente dal glycation stabilizzando la matrice del collagene, promuovendo la biosintesi del collagene e migliorando la microcircolazione.33-36

Uno studio clinico controllato in cui una preparazione che contiene l'estratto del mirtillo di 4% attuale si è applicata alla pelle di 63 donne ha invecchiato 45-61 anni di miglioramenti significativi trovati nell'incrinamento, nella drappeggiatura con crespo e nell'assottigliamento della pelle dopo tre mesi. Tutti i soggetti in questo studio hanno mostrato le linee significative di un miglioramento in fine, le grinze profonde, la fermezza, la rugosità tattile e l'aspetto globale37— fattori che possono tutti essere compromessi dal glycation della pelle.

L'estratto del melograno assicura un altro strato della protezione della pelle in virtù dei suoi composti fenolici quale acido ellagico.L'estratto attuale applicato del melograno 38 può amplificare la capacità curativa della pelle in parecchi modi: inibendo gli enzimi di collagene-ripartizione nella pelle, in 39 che promuovono un ispessimento dello strato epidermico, in 39 e nella protezione contro la luce UV e l'infiammazione.40

Supporto antiossidante con gli estratti del tè

Supporto antiossidante con gli estratti del tè

Gli antiossidanti naturali trovati in tè bianco, verde, nero e rosso forniscono il supporto complementare per le sostanze nutrienti pelle-ringiovanire attuali. Tutti questi estratti del tè forniscono il sostegno antiossidante potente, mentre rinforzano la zona della protezione contro la luce UV e liberano da danneggiamento e dall'l'infiammazione indotti da radicale dell'area dell'sotto-occhio.41-44

Riassunto

Una preparazione attuale dermatologo-formulata speciale facendo uso della tecnologia della cellula staminale è stata indicata a rapidamente e efficacemente cerchi e puffiness scuri dell'obiettivo intorno agli occhi. Al centro di questo complesso botanico attivo è una combinazione di soia e di estratti della crusca di riso che si sono rivelati clinicamente migliorare la microcircolazione, conservare l'elastina ed il collagene e combattere il danno del radicale libero in tessuti che circondano l'area dell'occhio. Questi estratti sono sostenuti dai phytonutrients potenti trovati in mirtilli, che inibiscono i processi glycative che contribuiscono ad invecchiamento della pelle, con gli antiossidanti naturali dagli estratti del tè e del melograno che rinforzano la pelle intorno all'area delicata dell'occhio.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute di Extension® di vita a
1-866-864-3027.

Riferimenti

1. Nkengne A, Bertin C, Stamatas GN, et al. influenza degli attributi facciali della pelle sull'età percepita delle donne caucasiche. J EUR Acad Dermatol Venereol. 2008 agosto; 22(8): 982-91.

2. Donofrio L. Technique del lipoaugmentation periorbitale. Dermatol Surg. 2003 gennaio; 29(1): 92-8.

3. Cuoco T, Nakra T, Shorr N, Douglas RS. Recontouring facciale con il grasso autogeno. Plast facciale Surg. 2004 maggio; 20(2): 145-7.

4. Kahn dm, RB di Shaw. Panoramica dei pensieri correnti su volume e su invecchiamento facciali. Plast facciale Surg. 2010 ottobre; 26(5): 350-5.

5. Schroeder P, Calles C, Benesova T, Macaluso F, Krutmann J. Photoprotection oltre radiazione ultravioletta--l'efficace protezione del sole deve comprendere la protezione contro danno indotto da radiazioni della pelle di infrarosso A. Pelle Pharmacol Physiol. 2010;23(1):15-7.

6. Danby FW. Pelle di invecchiamento e di nutrizione: zucchero e glycation. Clin Dermatol. 2010 luglio-agosto; 28(4): 409-11.

7. EL di Lanuti, Kirsner RS. Effetti di inquinamento su invecchiamento della pelle. J investe Dermatol. 2010 dicembre; 130(12): 2696.

8. Boni R, pelle di Burg G. Aging: basi fisiologiche, misure preventive e modalità terapeutiche. Schweiz Med Wochenschr. 2000 9 settembre; 130(36): 1272-8.

9. Freitag FM, Cestari TF. Che cosa causa i cerchi scuri sotto gli occhi? J Cosmet Dermatol. 2007 settembre; 6(3): 211-5.

10. Costin GE, sentire VJ. Pigmentazione umana della pelle: i melanociti modulano il colore della pelle in risposta allo sforzo. FASEB J. 2007 aprile; 21(4): 976-94.

11. Studi clinici svolti da Pentapharm. Dati sull'archivio.

12. I castori chilometro, Serra MC, Beavers il DP, MB di Cooke, Willoughby DS. Soia e la risposta infiammatoria indotta dall'esercizio in donne postmenopausali. Appl Physiol Nutr Metab. 2010 giugno; 35(3): 261-9.

13. Yu Z, Li W, Zhang L. Effects della genisteina su proliferazione e su differenziazione delle cellule nel osteoblast umano. Wei Sheng Yan Jiu. 2004 settembre; 33(5): 569-71.

14. Bitto A, Polito F, Squadrito F, et al. aglicone di genisteina: un effettuato in due modi dell'isoflavone anti-osteoporotico della soia di azione che riequilibra volume d'affari dell'osso verso formazione dell'osso. Curr Med Chem. 2010;17(27):3007-18.

15. Leida J, Wallo W. Il meccanismo di azione e benefici clinici di soia per il trattamento dell'iperpigmentazione. Int J Dermatol. 20 febbraio 2011.

16. La Puglia C, valutazione spettrofotometrica di Bonina F. In-vivo del recupero della barriera di pelle dopo l'applicazione topica dei fitosteroli della soia. J Cosmet Sci. 2008 maggio-giugno; 59(3): 217-24.

17. Miyazaki K, Hanamizu T, Sone T, Chiba K, Kinoshita T, l'applicazione di Yoshikawa S.Topical dell'estratto Bifidobacterium-fermentato del latte di soia che contiene la genisteina e la daidzeina migliora le proprietà reologiche e fisiologiche di pelle. J Cosmet Sci. 2004 settembre-ottobre; 55(5): 473-9.

18. Berson DS. Antiossidanti naturali. J droga Dermatol. 2008 luglio; 7 (supplemento): S7-12.

19. Sudel chilometro, Venzke K, Mielke H, et al. aspetti novelli di invecchiamento intrinseco ed estrinseco della pelle umana: effetti benefici dell'estratto della soia. Photochem Photobiol. 2005 maggio-giugno; 81(3): 581-7.

20. Zhao R, Bruning E, Rossetti D, Starcher B, Seiberg m., Iotsova-pietra V. l'Extracts dal glycine max (soia) induce la sintesi dell'elastina ed inibisce l'attività dell'elastasi. Exp Dermatol. 2009 ottobre; 18(10): 883-6.

21. Kim SY, Kim SJ, Lee JY, et al. effetti protettivi degli isoflavoni dietetici della soia contro da pelle-invecchiamento indotto da UV nel topo glabro modella. J Coll Nutr. 2004 aprile; 23(2): 157-62.

22. ZR di Huang, CF appeso, Lin YK, zanna JY. In vitro e in vivo valutazione della consegna attuale ed uso cutaneo potenziale della genisteina e della daidzeina degli isoflavoni della soia. Int J Pharm. 19 novembre 2008; 364(1): 36-44.

23. Chen N, Scarpa R, Zhang L, Seiberg m., CB di Lin. Gli estratti della soia di Nondenatured riducono dal il danno indotto UVB della pelle via i meccanismi multipli. Photochem Photobiol. 2008 novembre-dicembre; 84(6): 1551-9.

24. Ingredienti di Baumann L. Botanical in cosmeceuticals. J droga Dermatol. 2007 novembre; 6(11): 1084-8.

25. Wallo W, Nebus J, Leida JJ. Efficacia di un idratante della soia nel photoaging: una prova alla cieca, controllata a veicolo, uno studio di 12 settimane. J droga Dermatol. 2007 settembre; 6(9): 917-22

26. Nessun autori elencati. Relazione finale emendata sulla valutazione di sicurezza del petrolio sativa dell'olio della crusca del Oryza (riso), del germe del Oryza cera sativa (riso), dell'acido della crusca di riso, della crusca sativa del Oryza (riso), cera idrogenata della crusca di riso, estratto sativa della crusca del Oryza (riso), estratto del Oryza polvere sativa (riso), del germe sativa del Oryza (riso), amido sativa del Oryza (riso), crusca sativa del Oryza (riso), estratto idrolizzato della crusca di riso, proteina idrolizzata della crusca di riso, estratto idrolizzato del riso e proteina idrolizzata del riso. Int J Toxicol. 2006; 25 (supplemento 2): 91-120.

27. Rona C, Vailati F, Berardesca E. Il trattamento cosmetico delle grinze. J Cosmet Dermatol. 2004 gennaio; 3(1): 26-34.

28. Lin FH, Lin JY, Gupta RD, et al. acido ferulico stabilizza una soluzione di vitamine C ed E e raddoppia la sua fotoprotezione di pelle. J investe Dermatol. 2005 ottobre; 125(4): 826-32.

29. Chung SY, Seo YK, parco JM, et al. ha fermentato l'espressione dei downregulates MITF della crusca di riso e conduce ad inibizione da di melanogenesis indotto da alfa nel melanoma B16F1. Biochimica di Biosci Biotechnol. 2009 agosto; 73(8): 1704-10.

30. Graf E, Empson chilolitro, Eaton JW. Acido fitico. Un antiossidante naturale. Biol chim. di J. 25 agosto 1987; 262(24): 11647-50.

31. ZR di Huang, Lin Y-K, zanna J-Y. Attività biologiche e farmacologiche di squalene e dei composti riferiti: usi di potenziale in dermatologia cosmetica. Molecole. 2009;14:540-54.

32. Estratto del gambo di Schmid D, di Schurch P, di Belser E, di Zülli F. Plant per la longevità delle cellule di pelle e capelli. SOFW J. 2008; 134(5): 30-5.

33. MD di Matchett, MacKinnon SL, Sweeney MI, Gottschall-passaggio KT, RA di Hurta. Inibizione di attività della proteinasi metallica della matrice in cellule di carcinoma della prostata umane DU145 dai flavonoidi dal mirtillo di cespuglio (vaccinium angustifolium): ruoli possibili per la chinasi proteica C e gli eventi proteina-chinasi-mediati mitogene-attivati. Biochimica di J Nutr. 2006 febbraio; 17(2): 117-25.

34. McIntyre chilolitro, CS di Harris, Saleem A, et al. variazione fitochimica stagionale dei principi anti--glycation in mirtillo di cespuglio (vaccinium angustifolium). Med di Planta. 2009 febbraio; 75(3): 286-92.

35. Bae JY, Lim ss, Kim SJ, et al. antociani del mirtillo della palude allevia photoaging nei fibroblasti cutanei umani indotti per irradiazione ultravioletti-b. Mol Nutr Food Res. 2009 giugno; 53(6): 726-38.

36. Christie S, camminatore AF, Lewith GT. Flavonoidi--una nuova direzione per il trattamento di conservazione fluida? Ricerca di Phytother. 2001 settembre; 15(6): 467-75.

37. Studi clinici svolti da SkinCeuticals. Dati sull'archivio.

38. Bae JY, Choi JS, interruttore di Kang, Lee YJ, parco J, Kang YH. L'acido ellagico composto dietetico allevia la grinza e l'infiammazione della pelle indotte da irradiamento di UV-B. Exp Dermatol. 2010 agosto; 19(8): e182-90.

39. MN di Aslam, PE di Lansky, Varani J. Pomegranate come fonte cosmeceutical: le frazioni del melograno promuovono la sintesi di procollagen e di proliferazione ed inibiscono la produzione della matrice metalloproteinase-1 in cellule epiteliali umane. J Ethnopharmacol. 20 febbraio 2006; 103(3): 311-8.

40. LA diPacheco-Palencia, Noratto G, Hingorani L, st di Talcott, Mertens-Talcott Unione Sovietica. Effetti protettivi dell'estratto polifenolico standardizzato del melograno (punica granatum L.) nei fibroblasti umani ultravioletto-irradiati della pelle. Alimento chim. di J Agric. 24 settembre 2008; 56(18): 8434-41.

41. Katiyar SK. Fotoprotezione della pelle da tè verde: effetti antiossidanti e immunomodulatori. La droga di Curr mira a Endocr immune Metabol Disord. 2003 settembre; 3(3): 234-42.

42. Camouse millimetro, Domingo DS, lo Swain franco, et al. l'applicazione topica degli estratti verdi e bianchi del tè assicura la protezione da luce ultravioletta solare-simulata in pelle umana. Exp Dermatol. 2009 giugno; 18(6): 522-6.

43. Chuarienthong P, Lourith N, confronto di efficacia di Leelapornpisid P. Clinical dei cosmetici della anti-grinza che contengono i flavonoidi di erbe. Int J Cosmet Sci. 2010 aprile; 32(2): 99-106.

44. Ms di Matsui, Hsia A, Miller JD, et al. fotoprotezione della Non protezione solare: gli antiossidanti aggiungono il valore ad una protezione solare. J Investig Dermatol Symp Proc. 2009 agosto; 14(1): 56-9.