Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista novembre 2011
Rapporto

Il fattore infiammatorio che è alla base della maggior parte dei Cancri

Da David Hoffnung

Zenzero

Lo zenzero è una spezia dall'Asia meridionale, quello ha molte componenti specifiche sane.52 Gingerol sono il capo di questi; è un composto fenolico con le proprietà antiossidanti, antinfiammatorie ed antitumorali.53 Gingerol sopprimono l'infiammazione bloccando il movimento del N-F-KB nel nucleo, con il giù-regolamento risultante di tali citochine infiammatorie come l'TNF-alfa come pure la sintasi viscoelastica dell'ossido di azoto (iNOS).52,53 un altro composto principale dello zenzero, zerumbone, sopprimono l'attivazione di N-F-KB indotta per tutta una serie degli agenti cancerogeni comuni, bloccando la metastasi e l'invasione mentre aumentano gli apoptosi.54

Gli estratti dello zenzero sono stati usati per ridurre l'attuabilità delle cellule tumorali gastriche, cancri ovarici, cancri del seno, fegato, colon e polmone come pure cancri di pelle indotti dalla luce UV.55-60

Ricerca corrente di N-F-KB
Ricerca corrente di N-F-KB

Qui è che cosa conosciamo nel 2011 circa la relazione fra il N-F-KB ed il cancro, la cortesia del Dott. Sahdeo Prasad del laboratorio di ricerca di citochina al MD Anderson Cancer Center a Houston:5

il N-F-KB è attivato in risposta ad una miriade di fattori che rappresentano fino a 95% di tutti i cancri. Questi inneschi includono il tabacco, lo sforzo, le componenti dietetiche, l'obesità, l'alcool, le infezioni, la radiazione e le tossine ambientali.1-3

l'attivazione di N-F-KB è stata inclusa con la trasformazione delle cellule normali nelle cellule tumorali (così il N-F-KB può essere pensato come a promuovere lo sviluppo del cancro).1,95

il N-F-KB è attivo ad un più alto tasso in cellule tumorali che in cellule sane. Un cancro di sviluppo inoltre aumenta la quantità di N-F-KB attivo.6,13

il N-F-KB è stato collegato alla sopravvivenza delle cellule staminali di cancro pericolose, le cellule in anticipo “del genitore„ di molti cancri che ora sono conosciuti per esistere in tessuti altrimenti normali. Le cellule staminali di Cancro inscatolano “auto-rinnovano„ più con successo delle cellule sane.

il N-F-KB stimola la produzione dei prodotti del gene che tengono le cellule tumorali dalla morte naturalmente con il processo della morte programmata delle cellule, o degli apoptosi.96

il N-F-KB inoltre aumenta la produzione dei prodotti del gene connessi con proliferazione, la rapida e le divisioni cellulari ripetute che danno a cancri le loro caratteristiche aggressive della crescita.97

il N-F-KB controlla l'espressione dei prodotti del gene collegati con l'invasione, la nuova crescita del vaso sanguigno (angiogenesi) e la diffusione metastatica dei tumori.96,98-100

Molti agenti cancerogeni attivano il N-F-KB, ma i composti (chemopreventive) d'impedimento più efficaci sopprimono l'attivazione di N-F-KB.1,15,101

Prasad nota che queste osservazioni evidenziano appena come il N-F-KB intrecciato è con la crescita e la metastasi del cancro.5 altri hanno continuato a precisare che, sebbene i nemesi potenti, N-F-KB inoltre offrissero le opportunità innumerevoli di intervenire potente e bloccare i cancri nelle loro piste.8,13 mentre continuiamo a chiarire lo stretto rapporto fra infiammazione e cancro cronici, sempre più tali opportunità stanno diventando evidenti.93

Tè verde

Gli estratti del tè verde ampiamente sono conosciuti per i loro benefici nell'impedire molte malattie croniche comuni. I loro costituenti principali, la famiglia della catechina dei polifenoli, sono antiossidanti potenti che sono dati credito per la maggior parte degli effetti benefici del tè.Un atto di 61,62 catechine a molti obiettivi differenti.L'inibizione 18,63,64 di N-F-KB dalle catechine del tè verde recentemente è stata trovata per essere un meccanismo importante da cui bloccano ogni fase di carcinogenesi.63-65

l'inibizione di N-F-KB dagli estratti del tè verde ricchi in gallato del epigallocatechin (EGCG) è stata di interesse particolare.866 EGCG sono stati indicati agli apoptosi dei prodotti nel carcinoma della prostata sperimentale, inibiscono la crescita dei carcinoma di cellule squamose della testa e del collo, inibiscono la produzione e limitano l'invasione dei cancri al seno sperimentalmente incitati, riducono l'incidenza dai dei cancri polmonari indotti da agente e sensibilizzano le cellule del melanoma ad inibizione della crescita da altri agenti.67-71

Isoflavoni

Acidi grassi Omega-3

Gli isoflavoni e i isoflavonoids sono molecole trovate in molte piante, specialmente la famiglia del fagiolo. Le piante li usano poichè composti di malattia-combattimento ed anche come stimolanti per i batteri simbiotici che li aiutano per usare l'azoto per costruire le proteine. Gli isoflavoni dalla soia hanno molti effetti benefici e protettivi in esseri umani pure. L'a tariffa ridotta dei cancri in relazione con l'ormone (per esempio, seno e carcinoma della prostata) in paesi asiatici parzialmente è attribuito all'alto consumo di isoflavoni della soia nelle diete asiatiche più tradizionali.72,73

Gli isoflavoni della soia come la genisteina sono modulatori potenti del N-F-KB.La genisteina 73 agisce sia impedendo il movimento del N-F-kB nel nucleo per attivare i geni infiammatori che anche impedendo gli eventi molecolari più iniziali che condurrebbero alla sua attivazione.La genisteina 74 promuove la morte di cellula tumorale dagli apoptosi come conseguenza del giù-regolamento del N-F-KB.74

Il blocco dell'isoflavone degli effetti di N-F-KB contribuisce alla prevenzione ed alla modulazione del colon75 e dei cancri polmonari.Un trattamento di 76 isoflavoni inoltre rende le cellule tumorali sicure sempre più suscettibili degli effetti della chemioterapia e di radiazione, in gran parte perché l'attività in diminuzione di N-F-KB altera le vie di segnalazione della sopravvivenza delle cellule tumorali.73,77,78

Acidi grassi Omega-3

Le diete ricche in acidi grassi omega-3 dal pesce sono associate con il rischio riduttore di parecchi tipi di cancro e di altre circostanze croniche.79,80 il omega-3s sono conosciuti per essere agenti antinfiammatori potenti con i loro effetti sugli enzimi infiammatori importanti come COX-2 e 5-LOX.81 ma la ricerca recente inoltre sta indicando che omega-3s può inibire l'attivazione di N-F-KB dai meccanismi multipli, danti loro ancora il controllo più potente sopra l'infiammazione che può condurre ai cancri.

Omega-3s ora sono associati con riduzione in relazione con la N-F della crescita infiammazione-mediata di pancreatico, del seno, della prostata, del colon e delle cellule tumorali della pelle.82-90 nel caso di cancro del pancreas, il omega-3 EPA ha conservato l'integrità dell'inibitore naturale del N-F-KB.82 Omega-3s usati sinergico congiuntamente all'atto convenzionale di chemioterapia per uccidere le cellule del tumore, in gran parte con inibizione di N-F-KB che promuove gli apoptosi.89,91

Riassunto

Uno studio dell'innovazione pubblicato tardi l'anno scorso ha rivelato che l'infiammazione è necessaria in modo che le cellule di cancro al seno da proliferare e riprodurrsi per metastasi. Il complesso matrice di controllo ha chiamato gli inneschi nucleari di N-F-KB o di fattore-kappaB e regola questa cascata infiammatoria, che è stata implicata nell'inizio e nello sviluppo di 95% di tutti i cancri.

il N-F-KB stimola i geni per produrre le citochine infiammatorie ed altre molecole di segnalazione che promuovono la crescita e sviluppo del cancro. L'inibizione di N-F-KB è un obiettivo potente per prevenzione del cancro ed è stata indicata per ridurre gli eventi Cancro-stimolanti ad ogni livello di carcinogenesi (sviluppo del cancro). Una vasta matrice degli interventi dietetici naturali potente inibisce l'attività patologica di N-F-KB, comprendente una strategia critica nella lotta contro cancro. Massa di nuovi studi dettaglia gli effetti di inibizione di N-F-KB su prevenzione del cancro. I tassi bassi di cancri in paesi con alta ingestione dietetica degli inibitori naturali di N-F-KB indica forte il valore di tali agenti come gli alimenti funzionali e come nutraceuticals.

Oltre ai molti prodotti naturali descritti qui, ora c'è prova ben fondata che la vitamina D, il withania somnifera (ashwagandha) e gli estratti del melograno hanno simili capacità di N-F-KB-didascalia.102-104

Le buone notizie per i membri del prolungamento della vita sono che stanno usando le sostanze nutrienti d'inibizione potenti per molte decadi.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute di Extension® di vita a
1-866-864-3027.

Riferimenti

1. SR di Shin, N Sanchez-velare, DH di Sherr, Sonenshein GE. trattamento dell'antracene di 7,12 dimethylbenz (a) di corrente alternata - la linea cellulare mammaria del tumore del topo del rel induce epiteliale alla transizione mesenchimale via l'attivazione del fattore-kappaB nucleare. Ricerca del Cancro. 1° marzo 2006; 66(5): 2570-5.

2. Renehan AG, Roberts DL, Dive C. Obesity e cancro: meccanismi patofisiologici e biologici. Biochimica di Physiol dell'arco. 2008 febbraio; 114(1): 71-83.

3. Enwonwu CO, Meeks VI. Bionutrition e cancro orale in esseri umani. Rev Oral Biol Med di Crit. 1995;6(1):5-17.

4. Liu m., Sakamaki T, Casimiro MC, et al. La via canonica N-F-kappaB governa il tumorigenesis mammario in topi transgenici e nell'espansione della cellula staminale del tumore. Ricerca del Cancro. 15 dicembre 2010; 70(24): 10464-73.

5. Prasad S, Ravindran J, BB di Aggarwal. N-F-kappaB e cancro: come l'intimo è questa relazione. Mol Cell Biochem. 2010 marzo; 336 (1-2): 25-37.

6. Pianetti S, Arsura m., Romieu-Mourez R, Coffey RJ, Sonenshein GE. La sovraespressione di Her-2/neu induce il N-F-kappaB via una via di PI3-kinase/Akt che comprende la degradazione calpaina-mediata dell'IkappaB-alfa che può essere inibita dal soppressore PTEN del tumore. Oncogene. 15 marzo 2001; 20(11): 1287-99.

7. Bhat-Nakshatri P, Sweeney CJ, Nakshatri H. Identification delle vie di trasduzione del segnale in questione nell'attivazione costitutiva N-F-kappaB in cellule di cancro al seno. Oncogene. 27 marzo 2002; 21(13): 2066-78.

8. Ahmed chilometro, cao N, Li JJ. HER-2 e N-F-kappaB come gli obiettivi per cancro al seno terapia-resistente. Ricerca anticancro. 2006 novembre-dicembre; 26 (6B): 4235-43.

9. CB di Weldon, Burow ME, chilowatt di Rolfe, Clayton JL, BM di Jaffe, Beckman BS. la N-F-kappa B-ha mediato il chemoresistance in cellule di cancro al seno. Chirurgia. 2001 agosto; 130(2): 143-50.

10. Plummer MP, KA di Holloway, Manson millimetro, et al. inibizione dell'espressione della ciclossigenase 2 in cellule dei due punti dalla curcumina chemopreventive dell'agente comprende l'inibizione di attivazione N-F-kappaB via il NIK/IKK che segnala il complesso. Oncogene. 28 ottobre 1999; 18(44): 6013-20.

11. Dhanalakshmi S, Singh RP, Agarwal C, Agarwal R. Silibinin inibisce dall'l'attivazione costitutiva ed indotta TNFalpha del N-F-kappaB e sensibilizza le cellule umane di carcinoma DU145 della prostata dagli agli apoptosi indotti TNFalpha. Oncogene. 7 marzo 2002; 21(11): 1759-67.

12. Gukovsky I, CN di Reyes, CE del Vaquero, Gukovskaya COME, Pandol SJ. La curcumina migliora la pancreatite sperimentale di nonethanol e dell'etanolo. Fegato Physiol di J Physiol Gastrointest. 2003 gennaio; 284(1): G85-95.

13. Li SH, Hawthorne CONTRO, CL di Neal, et al. Upregulation del lipocalin gelatinasi-collegato del neutrofilo da ErbB2 con l'attivazione nucleare di fattore-kappaB. Ricerca del Cancro. 15 dicembre 2009; 69(24): 9163-8.

14. Aravindaram K, Yang NS. Prodotti naturali della pianta antinfiammatoria per la terapia del cancro. Med di Planta. 2010 agosto; 76(11): 1103-17.

15. Gli effetti anticancro delle mostre di Reuter S, di Prasad S, di Phromnoi K, et al. di Thiocolchicoside con il downregulation della via di N-F \{kappa} B ed i suoi prodotti regolati del gene si sono collegati ad infiammazione ed a cancro. Ricerca di Prev del Cancro (Phila). 2010 novembre; 3(11): 1462-72.

16. Ralhan R, Pandey Mk, BB di Aggarwal. La fattore-kappa nucleare B collega gli agenti cancerogeni e chemopreventive. Front Biosci (Schol Ed). 2009;1:45-60.

17. BB di Aggarwal, Shishodia S. Suppression della via nucleare di attivazione di fattore-kappaB dai phytochemicals spezia-derivati: ragionando per condire. Ann N Y Acad Sci. 2004 dicembre; 1030:434-41.

18. McCarty MF. Ottimizzazione delle vie multiple di segnalazione come strategia per carcinoma della prostata in carico: terapia multifocale di modulazione del segnale. Cancro Ther di Integr. 2004 dicembre; 3(4): 349-80.

19. Radicali liberi di Valko m., di Rodi CJ, di Moncol J, di Izakovic m., di Mazur M., metalli ed antiossidanti nel cancro indotto da stress ossidativo. Le bioe di Chem interagiscono. 10 marzo 2006; 160(1): 1-40.

20. Bouzyk E, Gradzka I, Iwanenko T, Kruszewski m., Sochanowicz B, Szumiel I. La risposta dei sublines di linfoma di L5178Y allo sforzo ossidativo: difesa antiossidante, contenuto in ferro e spostamento nucleare dell'unità secondaria p65 del N-F-kappaB. Politico di Biochim di acta. 2000;47(4):881-8.

21. Saxena A, Saxena AK, Singh J, antiossidanti di Bhushan S. Natural migliora sinergico il potenziale anticancro di AP9-cd, una composizione lignan novella dal cedrus deodara in cellule umane di leucemia HL-60. Le bioe di Chem interagiscono. 5 dicembre 2010; 188(3): 580-90.

22. Polifenoli di Guo W, di Kong E, di Meydani M. Dietary, infiammazione e cancro. Cancro di Nutr. 2009 novembre; 61(6): 807-10.

23. HH noioso, CS di Chang, WC noioso, Liao SY, Wu CH, Wang CJ. gli effetti della Anti-metastasi di acido gallico sulle cellule tumorali gastriche comprende l'inibizione di attività N-F-kappaB e il downregulation dei segnali di PI3K/AKT/small GTPase. Alimento Chem Toxicol. 2010 agosto-settembre; 48 (8-9): 2508-16.

24. Lin Y, Shi R, Wang X, HM di Shen. Luteolina, un flavonoide con potenziale per prevenzione del cancro e terapia. Obiettivi della droga di Cancro di Curr. 2008 novembre; 8(7): 634-46.

25. Prasad COME, Beck FW, CC di Snell, Kucuk O. Zinc nella prevenzione del cancro. Cancro di Nutr. 2009 novembre; 61(6): 879-87.

26. Il G profondo, lo Sc di Gangar, Oberlies il NH, Kroll DJ, Agarwal R. Isosilybin A induce gli apoptosi in cellule di carcinoma della prostata umane via l'ottimizzazione Akt, il N-F-kappaB e della segnalazione del ricevitore dell'androgeno. Mol Carcinog. 2010 ottobre; 49(10): 902-12.

27. Li L, Zeng J, Gao Y, lui silibinin di D. Targeting nella via antiproliferativa. Droghe di Opin Investig dell'esperto. 2010 febbraio; 19(2): 243-55.

28. Palozza P, Colangelo m., Simone R, et al. licopene induce l'inibizione della crescita delle cellule alterando la via di acido mevalonico e la segnalazione di Ras nelle linee cellulari del cancro. Carcinogenesi. 2010 ottobre; 31(10): 1813-21.

29. Kunnumakkara ab, cantato la B, Ravindran J, et al. \{gamma} - tocotrienolo inibisce i tumori pancreatici e li sensibilizza al trattamento di gemcitabina modulando il microenvironment infiammatorio. Ricerca del Cancro. 1° novembre 2010; 70(21): 8695-705.

30. Shen T, parco YC, Kim SH, Lee J, Cho JY. I trasduttori nucleari segnale/di fattore-kappaB e gli attivatori delle risposte infiammatorie di transcription-1-mediated in macrofagi lipopolysaccharide-attivati sono un obiettivo inibitorio importante del kahweol, un diterpene del caffè. Toro di biol Pharm. 2010;33(7):1159-64.

31. Liu Y, Yadev VR, BB di Aggarwal, Nair MG. Effetti inibitori degli estratti e dei composti del pepe nero (piper nigrum) su proliferazione umana delle cellule del tumore, sugli enzimi del ciclo-ossigenasi, sulla perossidazione lipidica e sulla fattore-kappa-b nucleare della trascrizione. Nat Prod Commun. 2010 agosto; 5(8): 1253-7.

32. Duvoix A, Blasius R, Delhalle S, et al. Chemopreventive ed effetti terapeutici di curcumina. Cancro Lett. 8 giugno 2005; 223(2): 181-90.

33. Thangapazham RL, Sharma A, Maheshwari RK. Obiettivi molecolari multipli in chemoprevention del cancro da curcumina. AAPS J. 2006; 8(3): E443-9.

34. Kunnumakkara ab, Anand P, BB di Aggarwal. La curcumina inibisce la proliferazione, l'invasione, l'angiogenesi e la metastasi dei cancri differenti con interazione con le proteine multiple di segnalazione delle cellule. Cancro Lett. 8 ottobre 2008; 269(2): 199-225.

35. Reuter S, Eifes S, Dicato m., BB di Aggarwal, Diederich M. Modulation delle vie di sopravvivenza ed anti-apoptotiche da curcumina come strategia per indurre apoptosi in cellule tumorali. Biochimica Pharmacol. 1° dicembre 2008; 76(11): 1340-51.

36. PC di Everett, Meyers JA, Makkinje A, rabbino m., valutazione di Lerner A. Preclinical di curcumina come terapia potenziale per B-CLL. J Hematol. 2007 gennaio; 82(1): 23-30.

37. Dhillon N, BB di Aggarwal, RA di Newman, et al. sperimentazione di fase II di curcumina in pazienti con cancro del pancreas avanzato. Ricerca del Cancro di Clin. 15 luglio 2008; 14(14): 4491-9.

38. Kamat, st di Tharakan, cantata B, BB di Aggarwal. La curcumina rafforza gli effetti antitumorali del bacillo Calmette-Guerin contro cancro alla vescica con il downregulation del N-F-kappaB e il upregulation dei ricevitori della TRACCIA. Ricerca del Cancro. 1° dicembre 2009; 69(23): 8958-66.

39. Majumdar AP, Banerjee S, Nautiyal J, et al. curcumina potenzia con i resveratroli per inibire il tumore del colon. Cancro di Nutr. 2009;61(4):544-53.

40. Bisht S, Mizuma m., Feldmann G, et al. amministrazione sistemica di curcumina nanoparticella-incapsulata polimerica (NanoCurc) blocca la crescita e le metastasi del tumore nei modelli preclinici di cancro del pancreas. Mol Cancer Ther. 2010 agosto; 9(8): 2255-64.

41. Jutooru I, Chadalapaka G, Lei P, S. Inhibition sicuro della cellula di cancro del pancreas e di NFkappaB e della crescita del tumore da curcumina dipende dal giù-regolamento della proteina di specificità. Biol chim. di J. 13 agosto 2010; 285(33): 25332-44.

42. Ramachandran C, Resek AP, Escalon E, Aviram A, Melnick SJ. Potenziamento della gemcitabina con la forza della curcuma nelle linee cellulari del cancro del pancreas. Rappresentante di Oncol. 2010 giugno; 23(6): 1529-35.

43. Modulazione di Suphim B, di Prawan A, di Kukongviriyapan U, di Kongpetch S, di Buranrat B, di Kukongviriyapan V. Redox ed inibizione dei dotti biliari umana del cancro da curcumina. Alimento Chem Toxicol. 2010 agosto-settembre; 48 (8-9): 2265-72.

44. Zhang C, Li B, Zhang X, Hazarika P, BB di Aggarwal, Duvic M. Curcumin induce selettivamente gli apoptosi in PBMCs a cellula T cutaneo delle linee cellulari e dei pazienti di linfoma: ruolo potenziale per la segnalazione STAT-3 e N-F-kappaB. J investe Dermatol. 2010 agosto; 130(8): 2110-9.

45. BB di Aggarwal. Ottimizzazione obesità indotta da infiammazione e delle malattie metaboliche da curcumina e da altri nutraceuticals. Annu Rev Nutr. 21 agosto 2010; 30:173-99.

46. Effetti sulla salute di Borek C. Antioxidant dell'estratto invecchiato dell'aglio. J Nutr. 2001 marzo; 131 (3s): 1010S-5S.

47. Vieti JO, Lee il HS, Jeong il HS, et al. Thiacremonone aumenta dall'l'inibizione della crescita indotta da agente chemioterapeutica in cellule di tumore del colon umane con inattivazione del fattore nucleare \{kappa} B. Mol Cancer Res. 2009 giugno; 7(6): 870-9.

48. Pratheeshkumar P, Thejass P, bisolfuro di Kutan G. Diallyl induce gli apoptosi caspase-dipendenti via la via intrinseca mitocondrio-mediata in cellule del melanoma B16F-10 da p53 diregolamento, da caspase-3 e dall'attivazione fattore-kappabeta-mediata nucleare pro-infiammatoria diregolamento Bcl-2 e di citochina. J circonda Pathol Toxicol Oncol. 2010;29(2):113-25.

49. Vieti JO, Dy di Yuk, corteggi KS, et al. l'inibizione di crescita delle cellule e l'induzione degli apoptosi via inattivazione del N-F-kappaB da un sulfurcompound isolato da aglio in cellule di tumore del colon umane. J Pharmacol Sci. 2007 agosto; 104(4): 374-83.

50. Karmakar S, Banik nl, Patel SJ, Ray SK. L'aglio compone la calpaina indotta e la cascata intrinseca di caspase per gli apoptosi in cellule maligne umane di neuroblastoma SH-SY5Y. Apoptosi. 2007 aprile; 12(4): 671-84.

51. Sriram N, Kalayarasan S, Ashokkumar P, Sureshkumar A, solfuro di Sudhandiran G. Diallyl induce gli apoptosi in Colo cellule di tumore del colon umane di 320 DM: partecipazione di caspase-3, del N-F-kappaB e di ERK-2. Mol Cell Biochem. 2008 aprile; 311 (1-2): 157-65.

52. Kim COSÌ, Kundu JK, Shin YK, et al. [6] - Gingerol inibisce l'espressione COX-2 bloccando l'attivazione della chinasi della MAPPA p38 e del N-F-kappaB nella pelle del topo estere-stimolata phorbol. Oncogene. 7 aprile 2005; 24(15): 2558-67.

53. Oyagbemi aa, Saba ab, Azeez OI. Obiettivi molecolari [6] - del gingerol: I suoi ruoli potenziali in chemoprevention del cancro. Biofactors. 2010 maggio-giugno; 36(3): 169-78.

54. Takada Y, Murakami A, BB di Aggarwal. Zerumbone abolisce attivazione della chinasi di IkappaBalpha e di N-F-kappaB che conduce alla soppressione di espressione genica antiapoptotic e metastatica, upregulation degli apoptosi e downregulation dell'invasione. Oncogene. 20 ottobre 2005; 24(46): 6957-69.

55. Ishiguro K, Ando T, Maeda O, et al. ingredienti dello zenzero riduce l'attuabilità delle cellule tumorali gastriche via i meccanismi distinti. Ricerca Commun di biochimica Biophys. 12 ottobre 2007; 362(1): 218-23.

56. Kim JK, Kim Y, Na chilometro, Surh YJ, Kim TY. [6] - Gingerol impedisce da produzione di ROS e dall'l'espressione indotte UVB COX-2 in vitro e in vivo. Ricerca libera di Radic. 2007 maggio; 41(5): 603-14.

57. Rhode J, Fogoros S, Zick S, et al. zenzero inibisce la crescita delle cellule e modula i fattori angiogenici in cellule tumorali ovariche. Med di Altern del complemento di BMC. 2007;7:44.

58. Habib SH, Makpol S, Na di Abdul Hamid, Das S, Ngah WZ, Yusof YA. L'estratto dello zenzero (zingiber officinale) ha effetti anticancro ed antinfiammatori dai sui ratti indotti da etionina del tumore epatico. Cliniche (Sao Paulo). 2008 dicembre; 63(6): 807-13.

59. Kim m., Miyamoto S, Yasui Y, Oyama T, Murakami A, Tanaka T. Zerumbone, un sesquiterpene tropicale dello zenzero, inibisce i due punti e la carcinogenesi del polmone in topi. Cancro di Int J. 15 gennaio 2009; 124(2): 264-71.

60. B cantata, Murakami A, Oyajobi BO, BB di Aggarwal. Zerumbone abolisce dall'l'attivazione indotta RANKL N-F-kappaB, inibisce il osteoclastogenesis e sopprime dalla la perdita indotta da Cancro dell'osso del seno umano in topi nudi athymic. Ricerca del Cancro. 15 febbraio 2009; 69(4): 1477-84.

61. CS di Yang, Maliakal P, Meng X. Inhibition di carcinogenesi da tè. Annu Rev Pharmacol Toxicol. 2002;42:25-54.

62. Ms di estremità, la TA del sultano Tè verde: la difesa della natura contro le malignità. Rev Food Sci Nutr di Crit. 2009 maggio; 49(5): 463-73.

63. Khan N, Afaq F, Saleem m., Ahmad N, vie multiple di segnalazione di Mukhtar H. Targeting dal polifenolo del tè verde (-) - epigallocatechin-3-gallate. Ricerca del Cancro. 1° marzo 2006; 66(5): 2500-5.

64. Khan N, terapia di Mukhtar H. Multitargeted di cancro dai polifenoli del tè verde. Cancro Lett. 8 ottobre 2008; 269(2): 269-80.

65. Navarro-Peran E, Cabezas-Herrera J, Sanchez-Del-campo L, Garcia-Canovas F, Rodriguez-Lopez JN. Le proprietà antinfiammatorie ed anticancro di epigallocatechin-3-gallate sono mediate tramite rottura del ciclo, il rilascio dell'adenosina e la soppressione folici N-F-kappaB. Ricerca di Inflamm. 2008 ottobre; 57(10): 472-8.

66. Chen L, Zhang HY. Meccanismi preventivi del Cancro del polifenolo del tè verde (-) - epigallocatechin-3-gallate. Molecole. 2007;12(5):946-57.

67. Siddiqui IA, Shukla Y, Adhami VM, et al. la soppressione di NFkappaB ed i suoi prodotti regolati del gene tramite la somministrazione orale dei polifenoli del tè verde in un carcinoma della prostata autoctono del topo modellano. Ricerca di Pharm. 2008 settembre; 25(9): 2135-42.

68. Amin AR, Khuri franco, Chen ZG, Shin dm. Inibizione della crescita sinergica di carcinoma a cellule squamose della testa e del collo da erlotinib e da epigallocatechin-3-gallate: il ruolo di inibizione di p53-dependent di fattore-kappaB nucleare. Ricerca di Prev del Cancro (Phila). 2009 giugno; 2(6): 538-45.

69. Nihal m., Ahsan H, Siddiqui IA, Mukhtar H, Ahmad N, legno GS. (-) - Epigallocatechin-3-gallate (EGCG) sensibilizza le cellule del melanoma ad inibizione della crescita indotta interferone in un modello del topo del melanoma umano. Ciclo cellulare. 1° luglio 2009; 8(13): 2057-63.

70. Sen T, Moulik S, Dutta A, et al. effetto multifunzionale di epigallocatechin-3-gallate (EGCG) in downregulation di gelatinasi-Un (MMP-2) nella linea cellulare umana MCF-7 del cancro al seno. Vita Sci. 13 febbraio 2009; 84 (7-8): 194-204.

71. Roy P, Nigam N, Singh m., et al. polifenoli del tè inibisce l'espressione cyclooxygenase-2 e blocca l'attivazione della fattore-kappa nucleare B e Akt nei tumori del polmone indotti diethylnitrosoamine in topi svizzeri. Investa le nuove droghe. 2010 agosto; 28(4): 466-71.

72. Sarkar FH, ruolo di Li Y. The degli isoflavoni in chemoprevention del cancro. Front Biosci. 1° settembre 2004; 9:2714-24.

73. Banerjee S, Li Y, Wang Z, Sarkar FH. terapia Multi-mirata a di cancro dalla genisteina. Cancro Lett. 8 ottobre 2008; 269(2): 226-42.

74. Li Z, Li J, Mo B, et al. genisteina induce gli apoptosi delle cellule in cellule di cancro al seno MDA-MB-231 via la via mitogene-attivata della chinasi proteica. Toxicol in vitro. 2008 ottobre; 22(7): 1749-53.

75. Ravasco P, Aranha millimetro, Borralho PM, et al. cancro colorettale: possono le sostanze nutrienti modulare il N-F-kappaB e gli apoptosi? Clin Nutr. 2010 febbraio; 29(1): 42-6.

76. Gadgeel MP, Ali S, PA di Philip, Wozniak A, Sarkar FH. La genisteina migliora l'effetto degli inibitori della chinasi della tirosina del recettore del fattore di crescita dell'epidermide ed inibisce la kappa nucleare B di fattore nelle linee cellulari del cancro polmonare delle cellule del nonsmall. Cancro. 15 maggio 2009; 115(10): 2165-76.

77. Singh-Gupta V, Zhang H, Banerjee S, et al. via indotta da radiazioni di sopravvivenza delle cellule di HIF-1alpha è inibito dagli isoflavoni della soia in cellule di carcinoma della prostata. Cancro di Int J. 1° aprile 2009; 124(7): 1675-84.

78. Zhang B, Shi ZL, Liu B, Yan XB, Feng J, HM di Tao. Effetto anticancro migliorato della gemcitabina dalla genisteina nell'osteosarcoma: il ruolo di Akt e del fattore-kappaB nucleare. Farmaci anticancro. 2010 marzo; 21(3): 288-96.

79. Slagsvold JE, Pettersen CH, Storvold GL, Follestad T, Krokan LUI, Schonberg SA. DHA altera l'espressione delle proteine bersaglio della terapia del cancro in cellule di tumore del colon resistenti SW620 della chemioterapia. Cancro di Nutr. 2010 luglio; 62(5): 611-21.

80. DH di Jho, Cole MP, EM di Lee, Espat NJ. Ruolo del completamento dell'acido grasso omega-3 nell'infiammazione e nella malignità. Cancro Ther di Integr. 2004 giugno; 3(2): 98-111.

81. AL di Groeger, Cipollina la C, il mp delle Cole, et al. Cyclooxygenase-2 genera i mediatori antinfiammatori dagli acidi grassi omega-3. Nat Chem Biol. 2010 giugno; 6(6): 433-41.

82. Ross JA, Maingay JP, Fearon KC, Sangster K, Powell JJ. L'acido eicosapentanoico perturba la segnalazione via la via trascrizionale di NFkappaB in cellule tumorali pancreatiche. Int J Oncol. 2003 dicembre; 23(6): 1733-8.

83. Narayanan NK, SEDERE di Narayanan, Reddy BS. Una combinazione di acido docosaesaenoico e di celocoxib impedisce la crescita delle cellule di carcinoma della prostata in vitro ed è associata con modulazione del fattore-kappaB nucleare ed i recettori ormonali steroidi. Int J Oncol. 2005 marzo; 26(3): 785-92.

84. Palladio di Schley, HB di Jijon, Robinson LE, campo CJ. Meccanismi da di inibizione della crescita indotta da acido grassa omega-3 in cellule di cancro al seno umane MDA-MB-231. Ossequio di ricerca del cancro al seno. 2005 luglio; 92(2): 187-95.

85. Hering J, Garrean S, Dekoj TR, et al. inibizione di proliferazione dagli acidi grassi omega-3 in cellule di cancro del pancreas chemioresistenti. Ann Surg Oncol. 2007 dicembre; 14(12): 3620-8.

86. Horia E, SEDERE di Watkins. Azioni complementari di acido docosaesaenoico e della genisteina su COX-2, su PGE2 e su invasività in cellule di cancro al seno MDA-MB-231. Carcinogenesi. 2007 aprile; 28(4): 809-15.

87. Nowak J, Weylandt KH, Habbel P, et al. tumorigenesis Colite-collegato dei due punti è soppresso in topi transgenici ricchi in acidi grassi endogeni n-3. Carcinogenesi. 2007 settembre; 28(9): 1991-5.

88. Kim HH, Lee Y, Eun HC, Chung JH. L'acido eicosapentanoico inibisce dall'l'espressione indotta TNF alfa della matrice metalloproteinase-9 nei keratinocytes umani, cellule di HaCaT. Ricerca Commun di biochimica Biophys. 4 aprile 2008; 368(2): 343-9.

89. Shaikh IA, Brown I, CA di Schofield, chilowatt di Wahle, deviazione standard di Heys. L'acido docosaesaenoico migliora l'efficacia di docetaxel in cellule di carcinoma della prostata da modulazione degli apoptosi: il ruolo dei geni si è associato con la via N-F-kappaB. Prostata. 1° novembre 2008; 68(15): 1635-46.

90. Ghosh-Choudhury T, Mandal cc, asperula K, et al. olio di pesce mira a PTEN per regolare NFkappaB per il downregulation dei geni anti-apoptotici nella crescita del tumore del seno. Ossequio di ricerca del cancro al seno. 2009 novembre; 118(1): 213-28.

91. Ding WQ, Liu B, Vaught JL, Palmiter RD, Se di Lind. Clioquinol e l'acido docosaesaenoico agiscono sinergico per uccidere le cellule del tumore. Mol Cancer Ther. 2006 luglio; 5(7): 1864-72.

92. Dong G, Chen Z, Kato T, Van Waes C. L'ambiente ospite promuove l'attivazione costitutiva del fattore-kappaB nucleare e dell'espressione proinflammatory di citochina durante la progressione del tumore metastatico di carcinoma a cellule squamose murino. Ricerca del Cancro. 15 luglio 1999; 59(14): 3495-504.

93. Pikarsky E, RM di Porat, Stein I, et al. N-F-kappaB funziona come promotore del tumore nel cancro infiammazione-collegato. Natura. 23 settembre 2004; 431(7007): 461-6.

94. Chapkin RS, Kim W, JUNIOR di Lupton, McMurray DN. Docosaexanoico dietetico e acido eicosapentanoico: mediatori emergenti di infiammazione. Acidi grassi essenziali di Leukot delle prostaglandine. 2009 agosto-settembre; 81 (2-3): 187-91.

95. Pratt mA, Tibbo E, Robertson SJ, et al. La via canonica N-F-kappaB è richiesta per formazione di neoplasia mammarie luminal ed è attivata nella popolazione mammaria del progenitore. Oncogene. 30 luglio 2009; 28(30): 2710-22.

96. LA deGraffenried, Chandrasekar la B, Friedrichs, et al. inibizione della N-F-kappa B contrassegnato miglioriamo la sensibilità delle cellule resistenti del tumore del cancro al seno al tamoxifene. Ann Oncol. 2004 giugno; 15(6): 885-90.

97. Brantley dm, CL di Chen, Muraoka RS, et al. fattore-kappaB nucleare (N-F-kappaB) regola la proliferazione e la ramificazione in epitelio mammario del topo. Mol Biol Cell. 2001 maggio; 12(5): 1445-55.

98. Hagemann T, Wilson J, Kulbe H, et al. macrofagi induce l'invasività delle cellule tumorali epiteliali via la N-F-kappa B e JNK. J Immunol. 15 luglio 2005; 175(2): 1197-205.

99. Liu m., Ju X, Ne di Willmarth, et al. fattore-kappaB nucleare migliora il tumorigenesis mammario e il neoangiogenesis di ErbB2-induced in vivo. J Pathol. 2009 maggio; 174(5): 1910-20.

100. Beshir ab, Ren G, Magpusao, Barone LM, Yeung KC, proteina dell'inibitore della chinasi di Fenteany G. Raf sopprime l'invasione fattore-kappaB-dipendente nucleare della cellula tumorale con il regolamento negativo dell'espressione della proteinasi metallica della matrice. Cancro Lett. 28 dicembre 2010; 299(2): 137-49.

101. Tapia mA, Gonzalez-Navarrete I, Dalmases A, et al. inibizione della via canonica della kappa B di IKK/NF sensibilizza le cellule tumorali umane a doxorubicina. Ciclo cellulare. 15 settembre 2007; 6(18): 2284-92.

102. Mulabagal V, Subbaraju GV, cv di Rao, et al. solfossido di Withanolide dalle radici di Aswagandha inibisce la proliferazione nucleare della fattore-kappa-b, del ciclo-ossigenasi e del tumore delle cellule della trascrizione. Ricerca di Phytother. 2009 luglio; 23(7): 987-92.

103. Kwon HJ, YS vinto, Suh HW, et al. proteina aumentata vitamina D3 1 sopprime dall'l'attivazione indotta TNF alfa N-F-kappaB in hepatocarcinogenesis. J Immunol. 1° ottobre 2010; 185(7): 3980-9.

104. Il MB di Rettig, Heber la D, J, et al. l'estratto del melograno inibisce la crescita del carcinoma della prostata dell'androgeno-indipendente attraverso un meccanismo fattore-kappaB-dipendente nucleare. Mol Cancer Ther. 2008 settembre; 7(9): 2662-71.