Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Vendita eccellente 2011/2012 della rivista del prolungamento della vita
Rapporto

Efficaci approcci a sangue smussato Sugar Surges

Da Judith Sherman
Efficaci approcci a sangue smussato Sugar Surges

I membridel ® del prolungamento della vita hanno ricevuto abbastanza un'istruzione circa i metodi creativi per sopprimere la glicemia in eccesso.

Il acarbose del farmaco da vendere su ricetta medica preso prima che i pasti ricchi in carboidrati sopprima la glucosidasi ed altri enzimi in questione nella ripartizione e nell'assorbimento della rapida delle calorie dello zucchero. Acarbose tempo fa è stato approvato per trattare il diabete, ma è sottoutilizzato dalla maggior parte dei medici curante.

Fortunatamente, l'acido clorogenico trovato in estratto verde del chicco di caffè inoltre sopprime l'attività della glucosidasi e può aiutare smussato l'impulso del glucosio del post-pasto.

La metformina del farmaco da vendere su ricetta medica funziona via parecchi meccanismi per ridurre la glicemia. L'effetto primario di metformina è la sua capacità di inibire la gluconeogenesi, che è la generazione di nuovo glucosio nel corpo dai substrati del non carboidrato come aminoacidi.

L'acido clorogenico inoltre inibisce la gluconeogenesie può contribuire a ridurre gli impulsi del glucosio del post-pasto.

Il ®del prolungamento della vita ha combattuto FDA affinchè quasi una decade abbia metformina approvata negli Stati Uniti. (Era stato approvato già nelle decadi di Europa.) La metformina ora è il medicinale universalmente il più popolare prescritto per trattare il diabete di tipo 2.

È interessante che simile ad acido clorogenico ottenuto dai chicchi di caffè verdi, ricerca che quello ha condotto allo sviluppo di metformina prodotto con un estratto ottenuto dal lillà francese. Gli aiuti di questa prospettiva storica convalidano gli effetti potenti che pianta-hanno derivato i composti esercitano sulla fisiologia umana.

Quelli con glucosio con insistenza elevato livellano, in particolare individui che sono di peso eccessivo, dovrebbero considerare un programma aggressivo per continuare i livelli digiunare del glucosio il più basso possibile (fra 70-85 mg/dL è ideale). Ci sono parecchi approcci naturali (oltre l'estratto verde del chicco di caffè) descritti in questo articolo che può contribuire a compire questo.

estratto verde del chicco di caffè

Contribuendo al problema degli impulsi cronici del glucosio del dopo-pasto è il danno relativo all'età nella capacità del vostro corpo di utilizzare efficientemente le calorie, specialmente calorie del carboidrato.

Anche se riducete la vostra assunzione del carboidrato, il vostro corpo lotta per elaborare tutti i carboidrati in eccesso mentre invecchiate. Ciò implica che ogni di pasto carico di carboidrato rappresenti una minaccia alla durata sana degli esseri umani invecchianti a causa delle inefficienze metaboliche relative all'età inevitabili nel metabolismo dei carboidrati.

Fortunatamente, ci sono parecchi interventi naturali che i fattori dell'obiettivo hanno implicato nel sovraccarico della glicemia del dopo-pasto dai carboidrati dopo i pasti pesanti.

Un collegamento importante esiste fra lo zucchero in eccesso nel sangue e l'obesità. La glicemia semplicemente messa e in eccesso conduce ad insulina aumentata… e l'insulina aumentata contribuisce alla difficoltà in grasso corporeo immagazzinato combustione come combustibile ed inoltre è compresa nel corpo che immagazzina le calorie più in eccesso del carboidrato come grasso sgradevole.

Parecchie sostanze nutrienti innovarici sono state indicate per aiutare il glucosio postprandiale smussato e per dirigere sicuro l'obesità.

Una volta prese prima dei pasti, queste sostanze nutrienti neutralizzano gli enzimi implicati in enzimi degli impulsi-particolare della glicemia che convertono il carboidrato in zucchero.

Impedimento dell'assorbimento delle calorie in eccesso del carboidrato

L'alfa amilasi è un enzima digestivo secernuto dal pancreas che converte gli amidi in glucosio nell'intestino tenue. L'estratto del fagiolo nano bianco comune, phaseolus vulgaris, contribuisce a bloccare l'alfa amilasi.

Il faseolo è stato indicato per diminuire gli effetti degli alimenti alto-glycemic di indice (come pane bianco) che è rinomato per produrre marcata, punte potenzialmente pericolose della glicemia del dopo-pasto.1

In uno studio notevole, i livelli della glicemia del dopo-pasto sono stati misurati in un gruppo di individui sani dopo la presa dei 50 grammi di carboidrato sotto forma di grano, di riso e di altri alimenti vegetali del alto-carboidrato.Il phaseolus vulgaris 2 ha inibito la punta media di post-ingestione in glicemia da un 67% notevole!

Poiché la glicemia cronicamente elevata contribuisce ad obesità, i ricercatori hanno esaminato effettodi s del faseolo 'su stoccaggio del grasso corporeo.

In uno studio della scuola di medicina del UCLA di 27 adulti obesi, la metà ha preso un placebo o l'estratto del phaseolus vulgaris. Dopo otto settimane, quelli che prendono l'estratto del phaseolus vulgaris hanno perso 3,8 libbre in peso e quasi 1,5 pollici del grasso nocivo della pancia.3

Gli studi pubblicati indicano che l'estratto dell'irvingia gabonensis africana del mango inoltre inibisce l'alfa amilasi- conversione mediata dei carboidrati nello zucchero,4 con un altro enzima metabolico di chiave chiamato la deidrogenasi 5di glycerol-3-phosphate quella glicemia ai trigliceridi in cellule grasse. (Messo semplicemente, i trigliceridi sono lo zucchero e grasso combinati.) Il Irvingia sopprime l'attività della deidrogenasi di glycerol-3-phosphate, limitante la quantità di glucosio nel corpo convertito in grasso immagazzinato.

Impedimento dell'assorbimento delle calorie in eccesso del carboidrato

Uno studio 2006 ha mostrato una riduzione dei livelli della glicemia del dopo-pasto dopo la presa del irvingia, con i punteggi successivi più bassi della glicemia a digiuno.6

Il rallentamento del tasso di assorbimento del carboidrato in vostro apparato digerente è un altro altamente modo efficace di evitare gli impulsi pericolosi del glucosio del dopo-pasto.

L'ingestione della fibra solubile in acqua ad alta densità chiamata propolmannan prima dei pasti è stata indicata alla ripartizione digestiva lenta del carboidrato attraverso i meccanismi multipli.

Propolmannan deriva dall'amorphophallus di specie della pianta konjac. Utilizzato in tutto l'Asia come fonte di massa nella dieta, crea una barriera viscosa che impedisce la digestione del carboidrato, sopprimente la glicemia del dopo-pasto si solleva.

È stato indicato per incitarvi a ritenere in pieno più veloce “pulendo„ sull'acqua e rapidamente espandendosi nello stomaco.

Inoltre rallenta “gastrico svuotando„ — il passaggio di alimento dallo stomaco nella piccola sovresposizione d'impedimento del carboidrato in vostro apparato digerente e smussando la punta del glucosio del dopo-pasto che risulterebbe normalmente.

Il potere di Propolmannan di sopprimere sicuro gli impulsi del glucosio del dopo-pasto ha generato i risultati coercitivi. In un gruppo di 72 diabetici dati gli alimenti konjac, i livelli postprandiali del glucosio sono caduto da una media di 84.6%.7

Negli studi controllati con placebo, propolmannan ha indotto la perdita di peso di fino a 7,92 libbre in otto settimane, con le riduzioni significative in glucosio del post-pasto livella.8-10

Un composto privato degli estratti da bladderwrack e da alga bruna è stato indicato per inibire l'attività sia di amilasi che di glucosidasi, enzimi responsabili della conversione dei carboidrati in glucosio che può sollevare i livelli della glicemia.

Entrambi gli enzimi potente sono inibiti in pochi minuti dell'esposizione a questi estratti dell'alga.

Quando questo composto specifico è stato alimentato agli animali da laboratorio, i livelli del glucosio sono stati ridotti di fino a 90% che segue un pasto rispetto agli animali non integrati.11

Sostanze nutrienti quel Dopo-pasto smussato Sugar Surges

Phaseolus vulgaris (fagiolo nano bianco)

Meccanismi: Inibisce l'enzima digestivo dell'amilasi usato per ripartire gli alimenti del carboidrato in glucosio per assorbimento nella circolazione sanguigna. Th

Propolmannan

Meccanismi: Rallenta il passaggio di alimento nell'intestino tenue per ritardare l'assorbimento rapido del carboidrato. Inoltre fornisce una barriera viscosa che lega agli acidi biliari che facilitano normalmente l'assorbimento del grasso.

Irvingia

Meccanismi: Mira all'enzima della deidrogenasi di glycerol-3-phosphate che converte il glucosio in trigliceridi in cellule grasse. Inoltre blocca l'enzima dell'amilasi che contribuisce alle punte della glicemia del dopo-pasto.

Bladderwrack ed alga bruna

Meccanismi: Blocchi gli enzimi della glucosidasi e dell'amilasi.

Riassunto

Riassunto

Nell'esame dei risultati impressionanti degli studi pubblicati che utilizzano i farmaci da vendere su ricetta medica gradisca la metformina o il acarbose, o gli approcci nutrizionali come l'estratto bianco del fagiolo nano o propolmannan, uno penserebbero che ogni persona di invecchiamento potesse raggiungere facilmente lo stato ottimale della glicemia.

Il fatto triste è che medici grossolanamente hanno sottovalutato l'invecchiamento di effetto devastante infligge sulla nostra capacità di controllare gli impulsi di digiuno del glucosio del dopo-pasto e del glucosio. Gli esami del sangue sano dei giovani prova raramente le letture in eccesso del glucosio, eppure la vasta maggioranza degli adulti soffre i livelli con insistenza elevati della glicemia.

L'incidenza del diabete di tipo 2 sta sollevandosi negli Stati Uniti ed in paesi nel mondo intero che adottano gli stili di vita occidentali non sani.

I risultati approfonditi circa acido clorogenico trovato negli individui verdi standardizzati di invecchiamento di offerta dell'estratto del chicco di caffè una nuova opportunità di raggiungere controllo ottimale del glucosio.

Quelli con i livelli con insistenza elevati del glucosio dovrebbero considerare un approccio multimodale che può includere il phaseolus vulgaris, l'irvingia gabonensis, propolmannan, cromoed altre sostanze nutrienti oltre all'estratto verde standardizzato del chicco di caffè, prima della maggior parte dei pasti.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute di Extension® di vita a 1-866-864-3027.

Riferimento

1. Udani JK, BB di Singh, Barrett ml, HG di Preuss. Abbassando l'indice glycemic di pane bianco facendo uso di un estratto del fagiolo bianco. Nutr J. 2009 28 ottobre; 8:52.

2. Dilawari JB, Kamath PS, Batta RP, Mukewar S, Raghavan S. Reduction del glucosio postprandiale del plasma dal grammo dal (cicer arietinum) del Bengala e rajmah (phaseolus vulgaris). J Clin Nutr. 1981 novembre; 34(11): 2450-3.

3. Udani J, m. resistente, CC di Madsen. Assorbimento e perdita di peso del carboidrato di didascalia: un test clinico facendo uso del proprietario di marca di fase 2 ha frazionato l'estratto del fagiolo bianco. Altern Med Rev. 2004 marzo; 9(1): 63-9.

4. Oben JE, Ngondi JL, CN di Momo, Agbor GA, CS di Sobgui. L'uso dei quadrangularis di un Cissus/combinazione dell'irvingia gabonensis in gestione di perdita di peso: uno studio controllato con placebo della prova alla cieca. Salute DIS dei lipidi. 31 marzo 2008; 7:12.

5. Oben JE, Ngondi JL, Blum K. Inhibition dell'estratto del seme dell'irvingia gabonensis (OB131) sul adipogenesis come mediato via giù il regolamento dei geni di leptina e di PPARgamma ed il su-regolamento del gene di adiponectin. Salute DIS dei lipidi. 13 novembre 2008; 7:44.

6. Ngondi JL, Fossouo E, Djiotsa EJ, le variazioni di Oben J. Glycaemic dopo amministrazione dell'irvingia gabonensis semina le frazioni in ratti normoglycemic. Camma Trad di Afr J. 2006; 3(4): 94-101.

7. Huang CY, Zhang MIO, Peng ss, et al. effetto di alimento Konjac sul livello della glicemia in pazienti con diabete. Biomed circonda Sci. Del 1990 giugno; 3(2): 123-31.

8. Walsh DE, Yaghoubian V, Behforooz A. Effect di glucomannan sui pazienti obesi: uno studio clinico. Effetto di glucomannan sui pazienti obesi: uno studio clinico. Int J Obes. 1984;8(4):289-93.

9. Biancardi G, Palmiero L, PE di Ghirardi. Glucomannan nel trattamento dei pazienti di peso eccessivo con l'osteoartrite. Ricerca di Curr Ther. 1989 novembre; 46(5): 908-12.

10. Doi K, Nakamura T, Aoyama N, Matsurura m., Kawara A, Baba S. Metabolic e effetti nutritivi di uso a lungo termine di glucomannan nel trattamento di obesità. In: Oomura Y, ed. Progresso nella ricerca di obesità. John Libbey & società, srl; 1990:507-14.

11. Dati di InnoVactiv, Inc. sull'archivio.