Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Vendita eccellente 2011/2012 della rivista del prolungamento della vita
Rapporto

Neutralizzi un enzima letale

Da Judith Sherman

Chemoprevention

Chemoprevention

AKBA, una componente principale di boswellia, agisce dai numerosi meccanismi per impedire alle cellule tumorali di proliferare. Induce gli apoptosi, o la morte programmata delle cellule, inserendosi “ricevitore di morte„ sulle superfici della cellula tumorale, un effetto accompagnato dall'attivazione di cosiddette vie a proposito nominate “di suicidio„ dentro le cellule tumorali.65

L'acido di Boswellic inoltre blocca le molecole importanti di segnalazione richieste per la replica della cellula tumorale.66 e AKBA ulteriori inibisce la crescita del tumore sopprimendo un fattore di crescita, VEGF (fattore di crescita endoteliale vascolare), richiesto dai cancri per coltivare i nuovi vasi sanguigni necessari.67

Gli estratti dell'olio di Boswellia possono distinguere fra il tessuto sano e cancerogeno, sopprimente l'attuabilità delle cellule del tumore ma risparmiante le cellule normali.68

Per concludere, AKBA recentemente è stato indicato per sopprimere l'attività di un ricevitore cellulare, CXCR4, che uso delle cellule tumorali avviare le metastasi che rappresentano 90% delle morti del cancro. Fin qui, gli estratti di boswellia inoltre hanno indicato la promessa nella riduzione la crescita, la replica, o delle metastasi maligna delle cellule nei cancri della prostata, la vescica, la cervice, coloncome pure in mieloma multiplo, un cancro del midollo osseo. 66-73

Fermata dell'enzima 5-LOX dell'uccisore
  • L'eccessiva attività 5-LOX è associata con 7 delle 10 cause della morte conducenti negli Stati Uniti, causando più di 1,5 milione morti annualmente.
  • L'attività di un enzima ha chiamato 5-LOX conduce all'eccessivo rilascio delle molecole pro-infiammatorie, compreso i leucotrieni.
  • Gli estratti di boswellia sono inibitori naturali di attività 5-LOX e sono stati utilizzati per i millenni nel trattamento delle malattie con le componenti infiammatorie.
  • Una forma superiore di boswellia era sviluppata di recente che è assorbito negli estratti meglio precedentemente disponibili di boswellia del sangue 52%.
  • Un'abbondanza di dati dimostra il potere degli estratti di boswellia di combattere la malattia cardiovascolare, il neurodegeneration, il cancro e l'artrite con inibizione 5-LOX ed altre caratteristiche antinfiammatorie.

Gli estratti di Boswellia alleviano la sofferenza di artrite

Gli studi iniziali hanno compreso le combinazioni di estratti di boswellia con altri agenti antinfiammatori naturali conosciuti quali il withania somnifera (ashwagandha), il curcuma longa (curcumina) e lo zinco. In uno tale studio, 42 pazienti sono stati assegnati a caso per ricevere questa combinazione di sostanze nutrienti o di placebo per 3 mesi.85

Il gruppo curato, ma non i destinatari del placebo, ha dimostrato un calo significativo nei punteggi della severità e di inabilità di dolore. Un simile studio ha incluso il punteggio ampiamente usato di WOMAC della difficoltà fisica di funzione ed ha dimostrato le riduzioni significative di quel parametro come pure del dolore e dell'inabilità.86 nessun effetti collaterali significativi sono stati notati in qualsiasi studio.

Spinta di offerte di Boswellia per salute della prostata

Situato interamente intorno all'uretra maschio, che conduce l'urina dalla vescica, il gonfiamento minimo della prostata crea un bloccaggio potenziale. Anche quando il gonfiamento è benigno, come nel caso in ipertrofia prostatica benigna, o in BPH, i risultati possono variare da disagio delicato a vera e propria miseria.

L'attività aumentata 5-LOX nel tessuto della prostata è stata scoperta per essere un contributore importante ad infiammazione ed al gonfiamento della prostata negli entrambi ipertrofia prostatica benigna (BPH) e carcinoma della prostata.10 che incita agli estratti di boswellia un contributore importante a salute della prostata a completare le formule.

L'uso degli estratti della pianta per salute della prostata è una pratica antica e ben sviluppata.74 parecchi estratti in particolare sono conosciuti per fornire il sollievo impressionante di cosiddetti sintomi più bassi dell'apparato urinario.

Ha visto il palmetto, l'ortica bruciante e il africanum di Pygeum sono fra i derivati della pianta più noti per salute della prostata.75-81 una volta combinati con il livello dei semi e dei prodotti di zucca in beta-sitosterolo ed in lignani, questi estratti forniscono il sollievo dell'infiammazione e la crescita eccessiva del tessuto ha trovato in BPH.74,82 che possono anche contribuire ad una riduzione del rischio di carcinoma della prostata modulando il sistema di ricevitore dell'androgeno.83,84

Gli studi indicano che l'estratto di boswellia mira al ricevitore dell'androgeno sulle cellule tumorali, impedenti loro di rispondere agli effetti d'induzione dei metaboliti del testosterone e di arrestare la riproduzione delle cellule della prostata.70 questo effetto sono amplificati tramite una riduzione sostanziale del numero dei ricevitori dell'androgeno prodotti dalle cellule tumorali, ulteriori limitando la loro capacità di rispondere agli stimoli androgeni.

Più recentemente, gli studi sono stati intrapresi facendo uso degli estratti di boswellia da solo in prova alla cieca, prove controllate con placebo, con le dosi fino a 3.600 mg al giorno. Di nuovo, le riduzioni significative sono riferite ordinariamente di tutti i parametri, compresi dolori articolari ed il gonfiamento, capacità flettere il giunto e distanze di camminata aumentate.87

Spinta di offerte di Boswellia per salute della prostata

Gli studi 2008 facendo uso di un estratto purificato che contiene 30% del AKBA vitale sono stati intrapresi fra 70 pazienti con l'osteoartrite.88 oggetti hanno ricevuto l'estratto alle dosi di 100 o 250 mg al giorno, o un placebo, per i 90 giorni. Entrambe le dosi dell'estratto, ma non il placebo, hanno risultato clinicamente e statisticamente dentro miglioramenti significativi nei punteggi di dolore e nella funzione fisica.Altre 88 parecchie caratteristiche di questo studio sono degne dell'avviso. In primo luogo, i campioni di liquido unito hanno rivelato una riduzione significativa di MMP-3 (matrice metalloproteinase-3), l'enzima infiammatorio responsabile di gran parte della distruzione della cartilagine veduta nell'osteoartrite. Secondariamente, i miglioramenti nel dolore e l'abilità funzionale erano evidenti fin dai 7 giorni nel programma di trattamento dei 90 giorni.

Uno studio di approfondimento è stato intrapreso nel 2010 valutare l'efficacia dell'entrambe estratto standard di 30% AKBA e di più nuovo, estratto più bioavailable.45 pazienti hanno ricevuto appena 100 mg di supplemento, o il placebo, ancora per i 90 giorni. In questo caso, entrambi i supplementi hanno prodotto i miglioramenti significativi nei punteggi e nella funzione di dolore e una riduzione dei livelli MMP-3. In entrambi i gruppi, i miglioramenti erano evidenti in soltanto 7 giorni, sebbene la preparazione altamente bioavailable fosse più efficace nella fornitura del livello significativo di protezione unita.

Altri metodi per sopprimere 5-LOX

La dieta americana tipica è alta in acidi grassi omega-6, grassi saturi, carboidrati raffinati ed acido arachidonico. Il consumo eccessivo di questi alimenti ed il sotto-consumo di acidi grassi omega-3, contribuisce significativamente agli stati infiammatori cronici sistemici.

la gente Salute consapevole prende le sostanze nutrienti come l'olio di pesce e la curcumina che contribuiscono ad abbassare l'attività 5-LOX nel corpo.111-113 l'effetto di queste sostanze nutrienti nella soppressione del 5-LOX parzialmente spiega i benefici innumerevoli che olio di pesce e curcumina confer.

Mentre gli esseri umani invecchiano, tuttavia, la sovraespressione di 5-LOX nel corpo necessita spesso le misure aggressive per sopprimere questo enzima micidiale. Gli estratti specifici dalla pianta di boswellia sono un efficace modo naturale di selettivamente inibiscono 5 la lipossigenasi (5-LOX)114.115 oltre ai seguenti modelli dietetici più sani.

Riassunto

L'enzima 5-lipoxygenase o 5-LOX avvia sette delle dieci cause della morte principali principali negli Stati Uniti, compreso cancro e la malattia cardiaca.

L'eccesso 5-LOX conduce al rilascio micidiale delle molecole pro-infiammatorie, compreso i leucotrieni. Mentre poche droghe sicure esistono per neutralizzare 5-LOX, un inibitore naturale emozionante 5-LOX con maggior absorbability era sviluppato di recente. Un'abbondanza di dati coercitivi indica che i composti bioactive nel boswellia bloccano la risposta infiammatoria indotta da 5-LOX che accelera l'inizio delle malattie mortali multiple di invecchiamento.

Questa nuova forma di boswellia è stata indicata per assorbire meglio 52% nella circolazione sanguigna, così fornendo più di questo inibitore naturale 5-lipoxygenase alle cellule in tutto il corpo.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute di Extension® di vita a 1-866-864-3027.

Miglioramento del sollievo dell'artrite del Boswellia

Gli estratti di Boswellia offrono il sollievo provato per il dolore ed il gonfiamento del giunto veduti nell'osteoartrite. L'aggiunta di parecchi altri supplementi naturali ad una formula unita di salute offre la protezione supplementare sostanziale, particolarmente per cartilagine vulnerabile, che può distruggersi dall'enzima MMP-3 prodotto durante l'infiammazione.

Una nuova forma di collagene ha affascinato gli esperti in artrite a causa della sua prestazione superiore nella promozione dei giunti sani. Questo ingrediente privato è derivato dalla cartilagine del pollo ed è ricco di tipo collagene di II.89,90

Le piccole dosi orali di tipo collagene di II fungono da “esca immunologica,„ attirando le cellule T infiammatorie a partire dai loro attacchi a cartilagine unita umana.90 forme di collagene le più commerciali, tuttavia, sono trattate termicamente e “denaturate,„ che limita la loro efficacia.

Questa proteina novella è tipo “non denaturato„ collagene di II, che il mezzo conserva la sua 3 naturali forma dimensionale, una caratteristica importante nella determinazione dell'efficacia.90 studi clinici hanno indicato che questo formulario speciale di tipo collagene di II è efficace nella riduzione del dolore e l'inabilità segna in vittime umane ed animali con sia l'artrite reumatoide che l'osteoartrite.91-93 in uno studio, questa forma privata di tipo collagene di II ha fatto diminuire il punteggio di dolore da 40% ed ha migliorato le misure funzionali di indice da 20% dopo i 90 giorni del trattamento.94 questa nuova forma di collagene sono stati sicuro e non tossico provati nelle prove su grande scala pure.89

Il supporto unito supplementare viene da boro e dalla glucosamina. Il boro, sotto forma di fructoborate del calcio, aiuti riduce l'infiammazione modulando gli elementi multipli del sistema immunitario.95-102 la glucosamina, una componente di cartilagine unita, stimola la rigenerazione dei tessuti uniti sani aumentando l'espressione dei fattori di crescita importanti e la produzione di nuove cellule della cartilagine e dell'osso.103-110

Riferimento

1. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchs/fastats/lcod.htm. 29 luglio 2011 raggiunto.

2. Chinnici cm, Yao Y, Pratico D. La via enzimatica della lipossigenasi 5 nel cervello del topo: giovani contro vecchio. Invecchiamento di Neurobiol. 2007 settembre; 28(9): 1457-62.

3. CHU J, Pratico D. La lipossigenasi 5 come via comune per il cervello patologico e l'invecchiamento vascolare. Psichiatria Neurol di Cardiovasc. 2009;2009:174657.

4. Graham FD, Kr di Erlemann, ghiaia S, Rokach J, Powell WS. Cambiamenti indotti da stress ossidativi in nucleotidi della piridina e 5 prodotti chemoattractant della lipossigenasi nei neutrofili di invecchiamento. Med libero di biol di Radic. 1° luglio 2009; 47(1): 62-71.

5. Zou Y, DH di Kim, Jung kJ, et al. lisofosfatidilcolina migliora lo sforzo ossidativo via la via della lipossigenasi 5 in aorta del ratto durante l'invecchiamento. Ricerca di ringiovanimento. 2009 febbraio; 12(1): 15-24.

6. Via della Leucotriene-lipossigenasi di Abe m., di Yoshimoto T. e scoperta della droga. Nihon Yakurigaku Zasshi. 2004 dicembre; 124(6): 415-25.

7. Chohnabayashi N, Sugiura R, effetti contrari di Nishimura N. degli leucotriene-antagonisti. Nihon Rinsho. 28 ottobre 2007; 65 supplementi 8:272-6.

8. Sampson AP. AGITI gli inibitori per il trattamento delle malattie infiammatorie. Droghe di Curr Opin Investig. 2009 novembre; 10(11): 1163-72.

9. Jawien J, Korbut R. La vista corrente sul ruolo dei leucotrieni nel atherogenesis. J Physiol Pharmacol. 2010 dicembre; 61(6): 647-50.

10. LA di Goodman, CL di Jarrett, espressione TM, et al. 5-Lipoxygenase di Krunkosky nei tessuti canini benigni e maligni della prostata. Comp. Oncol del veterinario. 2011 giugno; 9(2): 149-57.

11. Angelucci A, Garofalo S, Speca S, et al. acido arachidonico modula la diafonia fra carcinoma della prostata e le cellule stromal dell'osso. Cancro di Endocr Relat. 2008 marzo; 15(1): 91-100.

12. Faronato m., Muzzonigro G, G milanese, et al. un'espressione aumentata di lipossigenasi 5 è comune nel chiaro cancro del rene delle cellule. Histol Histopathol. 2007 ottobre; 22(10): 1109-18.

13. Grant GE, Rubino S, ghiaia S, et al. ha migliorato una formazione di acido di 5 oxo-6,8,11,14-eicosatetraenoic dalle cellule tumorali in risposta allo sforzo ossidativo, acido docosaesaenoico e neutrofilo-ha derivato un acido di 5 hydroxy-6,8,11,14-eicosatetraenoic. Carcinogenesi. 2011 giugno; 32(6): 822-8.

14. Kim EY, Seo JM, Cho kJ, Kim JH. da invasione e da metastasi indotte Ras sono regolate da una via del ricevitore BLT2-linked del leucotriene B4. Oncogene. 25 febbraio 2010; 29(8): 1167-78.

15. Prostaglandina E synthase-1 di Radmark O, di Samuelsson B. Microsomal e lipossigenasi 5: obiettivi potenziali della droga nel cancro. Med dell'interno di J. 2010 luglio; 268(1): 5-14.

16. Il YE YN, Liu es, Shin VY, settimana di Wu, Cho CH. Un ruolo contribuente di lipossigenasi 5 e della sua associazione con l'angiogenesi nella promozione del tumorigenesis colico infiammazione-collegato tabagismo. Tossicologia. 15 ottobre 2004; 203 (1-3): 179-88.

17. Chen m., fuga BK, ANNUNCIO di lustro, et al. tessuti uniti amplifica l'infiammazione ed altera il loro comportamento dilagante via leucotriene B4 nell'artrite infiammatoria sperimentale. J Immunol. 1° novembre 2010; 185(9): 5503-11.

18. Chen SH, Fahmi H, Shi Q, Benderdour M. Regulation della prostaglandina microsomica E2 synthase-1 e 5 protein/5-lipoxygenase d'attivazione dal hydroxynonenal 4 nei chondrocytes osteoarthritic umani. Ricerca Ther di artrite. 2010; 12(1): R21.

19. PS di Mathis, ruoli di Jala VR, di Lee dm, di Haribabu B. Nonredundant per i ricevitori BLT1 del leucotriene B4 e BLT2 nell'artrite infiammatoria. J Immunol. 1° settembre 2010; 185(5): 3049-56.

20. CHU J, lipossigenasi di Pratico D. 5 come modulatore endogeno di beta formazione dell'amiloide in vivo. Ann Neurol. 2011 gennaio; 69(1): 34-46.

21. CHU J, un blocco di Pratico D. Pharmacologic di lipossigenasi 5 migliora il fenotipo amyloidotic di una partecipazione transgenica del modello del topo del morbo di Alzheimer di gamma-secretase. J Pathol. 2011 aprile; 178(4): 1762-9.

22. Firuzi O, Zhuo J, Chinnici cm, Wisniewski T, rottura del gene di Pratico D. 5-Lipoxygenase riduce la amiloide-beta patologia in un modello del topo del morbo di Alzheimer. FASEB J. 2008 aprile; 22(4): 1169-78.

23. MD di Ikonomovic, Abrahamson EE, Uz T, Manev H, st di Dekosky Immunoreactivity aumentato della lipossigenasi 5 nell'ippocampo dei pazienti con il morbo di Alzheimer. J Histochem Cytochem. 2008 dicembre; 56(12): 1065-73.

24. Klegeris A, McGeer PL. Il ciclo-ossigenasi e 5 inibitori della lipossigenasi proteggono da neurotossicità mononucleare del fagocita. Invecchiamento di Neurobiol. 2002 settembre-ottobre; 23(5): 787-94.

25. Qu T, Manev R, polimorfismo del promotore di Manev H. 5-Lipoxygenase (5-LOX) in pazienti con il morbo di Alzheimer di manifestazione tardiva e di esordio precoce. Neuropsichiatria Clin Neurosci di J. Primavera 2001; 13(2): 304-5.

26. Cuzzocrea S, Rossi A, Mazzon E, et al. 5-Lipoxygenase modula la colite con il regolamento dell'espressione della molecola di adesione e della migrazione del neutrofilo. Il laboratorio investe. 2005 giugno; 85(6): 808-22.

27. Mazzon E, Sautebin L, Caputi AP, lipossigenasi di Cuzzocrea S. 5 modula l'alterazione della funzione paracellulare della barriera in ileo dei topi durante la colite sperimentale. Scossa. 2006 aprile; 25(4): 377-83.

28. Rask-Madsen J, Bukhave K, Laursen LS, inibitori di Lauritsen K. 5-Lipoxygenase per il trattamento delle malattie intestinali infiammatorie. Azioni degli agenti. 1992; Spec. nessuna: C37-46.

29. I BF di Boyce, Hughes il DE, il Kr di Wright, Xing la L, avanzamenti di Dai A. Recent nella biologia dell'osso forniscono la comprensione nella patogenesi del malattie delle ossa. Il laboratorio investe. 1999 febbraio; 79(2): 83-94.

30. Mundy gr. Citochine e fattori di crescita nel regolamento di ritocco dell'osso. Minatore Res dell'osso di J. 1993 dicembre; 8 supplementi 2: S505-10.

31. Bell RL, Harris RR, PE di Malo, et al. ABT-761 attenua la broncocostrizione e l'infiammazione polmonare in roditori. J Pharmacol Exp Ther. 1997 marzo; 280(3): 1366-73.

32. Cuzzocrea S, Rossi A, Serraino I, et al. topi di knock-out 5-Lipoxygenase esibisce una resistenza a pleurite e ferite del polmone provocate dal carrageenano. J Leukoc Biol. 2003 giugno; 73(6): 739-46.

33. Doi K, Hamasaki Y, Noiri E, et al. ruolo di leucotriene B4 nella lesione renale hyperlipidaemic accelerata. Nefrologia (Carlton). 2011 marzo; 16(3): 304-9.

34. RA di Gubitosi-Klug, Talahalli R, Du Y, Nadler JL, ST di Kern. 5-Lipoxygenase, ma non 12/15-lipoxygenase, contribuisce a degenerazione dei capillari retinici in un modello del topo di retinopatia diabetica. Diabete. 2008 maggio; 57(5): 1387-93.

35. La CC di Kim, Hsu il FI, il Na di Barrett, et al. leucotrieni di Cysteinyl regola l'infiammazione polmonare cellula-dipendente Th2. J Immunol. 1° aprile 2006; 176(7): 4440-8.

36. Via della lipossigenasi di Martinez-Clemente m., di Claria J, di Titos E. The 5/leucotriene nell'obesità, insulino-resistenza ed affezione epatica grassa. Cura di Curr Opin Clin Nutr Metab. 2011 luglio; 14(4): 347-53.

37. Percorra la E, Profita la m., Melis m., et al. LTB4 è presente nei versamenti pleurici essudativi e contribuisce attivamente ad assunzione del neutrofilo nello spazio pleurico infiammato. Clin Exp Immunol. 2004 marzo; 135(3): 519-27.

38. Zhou YJ, Wang JH, Li L, Yang HW, Wen de L, lui controllo di qualità. L'espressione espandentesi delle 5 vie leucotriene/della lipossigenasi B4 in lesioni aterosclerotiche dei pazienti diabetici promuove l'instabilità della placca. Ricerca Commun di biochimica Biophys. 9 novembre 2007; 363(1): 30-6.

39. Ammon HP. Acidi di Boswellic (componenti di franchincenso) come il principio attivo nel trattamento delle malattie infiammatorie croniche. Wien Med Wochenschr. 2002;152(15-16):373-8.

40. Sailer ER, Subramanian LR, Rall B, Hoernlein rf, Ammon HP, acido di Safayhi H. Acetyl-11-keto-beta-boswellic (AKBA): strutturi i requisiti legare e di attività inibitoria della lipossigenasi 5. Br J Pharmacol. 1996 febbraio; 117(4): 615-8.

41. Smazzi AY, il laotiano la L, Zhang RX, et al. effetti di un estratto acetonico del carterii Birdw di Boswellia. Resina di gomma (del Burseraceae) dall'sull'artrite indotta da adiuvante nei ratti di lewis. J Ethnopharmacol. 3 ottobre 2005; 101 (1-3): 104-9.

42. Ammon HP. Acidi di Boswellic nelle malattie infiammatorie croniche. Med di Planta. 2006 ottobre; 72(12): 1100-16.

43. Lalithakumari K, Krishnaraju avoirdupois, Sengupta K, Subbaraju GV, Chatterjee A. Safety e valutazione tossicologica di un romanzo, 3-O-Acetyl-11-keto-beta-Boswellic acido standardizzato (AKBA) - estratto arricchito di serrata di Boswellia (5-Loxin (R)). Metodi Mech di Toxicol. 2006;16(4):199-226.

44. Meccanismi molecolare di Sengupta K, di Kolla JN, di Krishnaraju avoirdupois, et al. cellulare e di effetto antinfiammatorio di Aflapin: un estratto novello di serrata di Boswellia. Mol Cell Biochem. 2011 agosto; 354 (1-2): 189-97.

45. Sengupta K, Krishnaraju avoirdupois, Vishal aa, et al. efficacia e tollerabilità di 5-Loxin ed osteoartrite comparative di AflapinAgainst del ginocchio: un doppio cieco, randomizzato, placebo ha controllato lo studio clinico. Int J Med Sci. 2010;7(6):366-77.

46. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchs/fastats/arthrits.htm. 29 luglio 2011 raggiunto.

47. Barnes DE, Yaffe K. L'effetto sporgente di riduzione di fattore di rischio su prevalenza del morbo di Alzheimer. Lancetta Neurol. 18 luglio 2011.

48. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchs/fastats/asthma.htm. 29 luglio 2011 raggiunto.

49. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchs/fastats/cancer.htm. 29 luglio 2011 raggiunto.

50. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchs/fastats/heart.htm. 29 luglio 2011 raggiunto.

51. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchs/fastats/kidbladd.htm. 29 luglio 2011 raggiunto.

52. Hagihara H, Nomoto A, Mutoh S, Yamaguchi I, Ono T. Role delle risposte infiammatorie nell'inizio di aterosclerosi: effetti dei farmaco anti-infiammatorio da su accumulazione indotta da polsino del leucocita e sull'ispessimento intimal dell'arteria carotica del coniglio. Aterosclerosi. 1991 novembre; 91 (1-2): 107-16.

53. Hatmi m., Samama millimetro, Elalamy I. Prevention di trombosi e di infiammazione vascolare: importanza di ciclo-ossigenasi combinato e di 5 inibitori della lipossigenasi. J Mal Vasc. 2006 febbraio; 31(1): 4-9.

54. Zweifel BS, millimetro resistente, Anderson GD, Dott di Dufield, RA di Pufahl, Masferrer JL. Un modello del sacchetto dell'aria del ratto per la valutazione l'efficacia e della selettività di 5 inibitori della lipossigenasi. EUR J Pharmacol. 14 aprile 2008; 584(1): 166-74.

55. Tripathi YB, Reddy millimetro, Pandey RS, et al. proprietà antinfiammatorie di BHUx, una formulazione polyherbal per impedire aterosclerosi. Inflammopharmacology. 2004;12(2):131-52.

56. Kokkiripati PK, Bhakshu LM, Marri S, et al. resina di gomma del serrata di Boswellia ha inibito l'attivazione delle cellule (THP-1) e l'aggregazione monocytic umane della piastrina. J Ethnopharmacol. 8 luglio 2011.

57. Pandey RS, Singh BK, Tripathi YB. L'estratto di gommoresina del serrata L. di Boswellia inibisce la produzione dell'ossido di azoto indotta lipopolysaccharide nei macrofagi del ratto con la proprietà ipolipidica. J indiano Exp Biol. 2005 giugno; 43(6): 509-16.

58. Roy S, Khanna S, scià H, et al. schermo del genoma umano per identificare la base genetica degli effetti antinfiammatori di Boswellia in cellule endoteliali microvascolari. Cellula Biol. del DNA. 2005 aprile; 24(4): 244-55.

59. Roy S, Khanna S, Krishnaraju avoirdupois, et al. regolamento delle risposte vascolari ad infiammazione: l'espressione viscoelastica della matrice metalloproteinase-3 in cellule endoteliali microvascolari umane è sensibile a Boswellia antinfiammatorio. Segnale di redox di Antioxid. 2006 marzo-aprile; 8 (3-4): 653-60.

60. Effetti antiatherogenic di Cuaz-Perolin C, di Billiet L, di Bauge E, et al. antinfiammatorio e N-F-kappaB dell'acido dell'inibitore acetyl-11-keto-beta-boswellic nei topi LPS-sfidati di ApoE-/-. Arterioscler Thromb Vasc Biol. 2008 febbraio; 28(2): 272-7.

61. Moussaieff A, Rimmerman N, Bregman T, et al. acetato di Incensole, una componente di incenso, suscita lo psychoactivity attivando i canali TRPV3 nel cervello. FASEB J. 2008 agosto; 22(8): 3024-34.

62. Moussaieff A, Na di Shein, Tsenter J, et al. acetato di Incensole: un agente neuroprotective novello isolato dal carterii di Boswellia.

Flusso sanguigno Metab di J Cereb. 2008 luglio; 28(7): 1341-52.

63. Hosseini m., Hadjzadeh mA, Derakhshan m., et al. Gli effetti benefici di olibano sul deficit di memoria indotto da ipotiroidismo in ratti adulti hanno provato in labirinto dell'acqua di Morris. Ricerca di Pharm dell'arco. 2010 marzo; 33(3): 463-8.

64. Mahmoudi A, Hosseini-Sharifabad A, Monsef-Esfahani ora, et al. valutazione dell'amministrazione sistemica degli estratti di papyrifera di Boswellia su conservazione spaziale di memoria in ratti maschii.

J Nat Med. 2011 luglio; 65 (3-4): 519-25.

65. La LU m., Xia L, Hua H, Acetile-cheto-beta-boswellic acido di Jing Y. induce gli apoptosi con una via mediata del ricevitore 5 di morte in cellule di carcinoma della prostata. Ricerca del Cancro. 15 febbraio 2008; 68(4): 1180-6.

66. Kunnumakkara ab, Nair COME, cantato B, Pandey Mk, BB di Aggarwal. Trasduttori del segnale dei blocchetti di Boswellic ed attivatori acidi della segnalazione, della proliferazione e della sopravvivenza della trascrizione 3 del mieloma multiplo via la fosfatasi SHP-1 della tirosina della proteina. Mol Cancer Res. 2009 gennaio; 7(1): 118-28.

67. La fitta X, Yi Z, Zhang X, et al. acido di Acetyl-11-keto-beta-boswellic inibisce la crescita del tumore della prostata sopprimendo l'angiogenesi mediata endoteliale vascolare del ricevitore 2 di fattore di crescita. Ricerca del Cancro. 15 luglio 2009; 69(14): 5893-900.

68. Il MB franco, Yang la Q, Osban J, et al. olio del franchincenso derivato dal carteri di Boswellia induce la citotossicità specifica delle cellule del tumore. Med di Altern del complemento di BMC. 2009;9:6.

69. Parco B, cantato B, Yadav VR, SG di Cho, Liu m., BB di Aggarwal. L'acido di Acetyl-11-keto-beta-boswellic sopprime l'invasione delle cellule di cancro del pancreas con il downregulation dell'espressione del ricevitore di chemokine CXCR4. Cancro di Int J. 1° luglio 2011; 129(1): 23-33.

70. HQ di yuan, Kong F, Wang XL, giovane CY, Hu DI X-Y, Lou HX. Effetto inibitorio dell'acido di acetyl-11-keto-beta-boswellic sul ricevitore dell'androgeno tramite interferenza di attività obbligatoria Sp1 in cellule di carcinoma della prostata. Biochimica Pharmacol. 1° giugno 2008; 75(11): 2112-21.

71. Yadav VR, Prasad S, cantato la B, et al. acido di Boswellic inibisce la crescita e la metastasi di cancro colorettale umano nel modello ortotopico del topo dai biomarcatori infiammatori, proliferativi, dilaganti ed angiogenici downregulating. Cancro di Int J. 23 giugno 2011.

72. Liu JJ, Duan RD. LY294002 migliora dagli gli apoptosi indotti da acido boswellic in cellule di tumore del colon. Ricerca anticancro. 2009 agosto; 29(8): 2987-91.

73. Bhushan S, Malik F, Kumar A, et al. l'attivazione dell'alleanza di p53/p21/PUMA e la rottura di PI-3/Akt nell'ottimizzazione multimodale della segnalazione apoptotica precipita a cascata in cellule tumorali cervicali da un triterpenediol pentaciclico dal serrata di Boswellia. Mol Carcinog. 2009 dicembre; 48(12): 1093-108.

74. Dreikorn K. Il ruolo di fitoterapia nel trattamento i sintomi più bassi dell'apparato urinario e dell'iperplasia prostatica benigna. Mondo J Urol. 2002 aprile; 19(6): 426-35.

75. Paubert-Braquet m., caverna A, Hocquemiller R, et al. effetto dell'estratto di africanum di Pygeum su produzione di A23187-stimulated dei metaboliti della lipossigenasi dalle cellule polimorfonucleari umane. Segnale delle cellule di Mediat del lipido di J. 1994 maggio; 9(3): 285-90.

76. Paubert-Braquet m., Mencia Huerta JM, Cousse H, Braquet P. Effect dell'estratto lipidosterolic lipidico di repens del Serenoa (Permixon) sulla produzione dell'ionoforo A23187-stimulated di leucotriene B4 (LTB4) dai neutrofili polimorfonucleari umani. Acidi grassi essenziali di Leukot delle prostaglandine. 1997 settembre; 57(3): 299-304.

77. Sig. di Safarinejad. Urtica dioica per il trattamento dell'iperplasia prostatica benigna: un futuro, randomizzato, prova alla cieca, controllata con placebo, studio dell'incrocio. J Herb Pharmacother. 2005;5(4):1-11.

78. Na di Lopatkin, Sivkov avoirdupois, Medvedev aa, et al. estratto combinato di palma del Sabal ed ortica nel trattamento dei pazienti con i sintomi più bassi dell'apparato urinario nella doppia prova cieca e controllata con placebo. Urologiia. 2006 marzo-aprile (2): 12, 14-9.

79. Repens di Mantovani F. Serenoa in ipertrofia prostatica benigna: un'analisi di 2 studi italiani. Minerva Urol Nefrol. 2010 dicembre; 62(4): 335-40.

80. Pavone C, Abbadessa D, Tarantino ml, et al. associante i repens del Serenoa, urtica dioica e pinus pinaster. Sicurezza ed efficacia nel trattamento dei sintomi più bassi dell'apparato urinario. Studio prospettivo su 320 pazienti. Urologia. 2010 gennaio-marzo; 77(1): 43-51.

81. La TA di Quiles, Arbos mA, Fraga A, de Torres IM, Reventos J, Morote J. Antiproliferative ed effetti apoptotici del africanum di erbe di Pygeum dell'agente sulle cellule stromal coltivate della prostata dai pazienti con l'iperplasia prostatica benigna (BPH). Prostata. 1° luglio 2010; 70(10): 1044-53.

82. CE di Ejike, Ezeanyika LU. Inibizione dell'induzione sperimentale dell'iperplasia prostatica benigna: Un ruolo possibile per la zucca Fluted (gancio F. di occidentalis di Telfairia) Semi. Urol Int. 28 giugno 2011.

83. Schleich S, Papaioannou m., Baniahmad A, Matusch R. Extracts dal africanum di Pygeum ed altre specie ethnobotanical con attività antiandrogenic. Med di Planta. 2006 luglio; 72(9): 807-13.

84. Papaioannou m., Schleich S, Roell D, et al. NBBS isolato dalla corteccia di africanum di Pygeum esibisce l'attività antagonistica dell'androgeno, inibisce la crescita nucleare delle cellule dello spostamento e di carcinoma della prostata dell'AR. Investa le nuove droghe. 2010 dicembre; 28(6): 729-43.

85. Kulkarni RR, Patki PS, VP di trotto, SG di Gandage, Patwardhan B. Treatment dell'osteoartrite con una formulazione herbomineral: una prova alla cieca, controllata con placebo, studio dell'incrocio. J Ethnopharmacol. 1991 maggio-giugno; 33 (1-2): 91-5.

86. Chopra A, Lavin P, Patwardhan B, Chitre D. 32 una settimana randomizzata, valutazione clinica controllata con placebo di RA-11, una droga di Ayurvedic, sull'osteoartrite delle ginocchia. J Clin Rheumatol. 2004 ottobre; 10(5): 236-45.

87. Kimmatkar N, Thawani V, Hingorani L, Khiyani R. Efficacy e tollerabilità dell'estratto di serrata di Boswellia nel trattamento dell'osteoartrite del ginocchio--una prova controllata del doppio placebo cieco randomizzato. Phytomedicine. 2003 gennaio; 10(1): 3-7.

88. Sengupta K, Alluri chilovolt, Satish AR, et al. Un doppio cieco, randomizzato, placebo ha controllato lo studio sull'efficacia e sulla sicurezza di 5-Loxin per il trattamento dell'osteoartrite del ginocchio. Ricerca Ther di artrite. 2008; 10(4): R85.

89. PA di Marone, Lau FC, Gupta RC, Bagchi m., Bagchi D. Safety e valutazione tossicologica di tipo non denaturato collagene di II. Metodi Mech di Toxicol. 2010 maggio; 20(4): 175-89.

90. Bagchi D, Misner B, Bagchi m., et al. effetti di tipo non denaturato oralmente amministrato collagene di II contro le malattie infiammatorie artritiche: un'esplorazione meccanicistica. Ricerca di Int J Clin Pharmacol. 2002;22(3-4):101-10.

91. LA di Deparle, Gupta RC, Canerdy TD, et al. efficacia e sicurezza di tipo-Ii non denaturato glicosilato collagene (UC-II) nella terapia dei cani artritici. Veterinario Pharmacol Ther di J. 2005 agosto; 28(4): 385-90.

92. D'Altilio m., echeggia A, Alvey m., et al. l'efficacia e la sicurezza terapeutiche di tipo non denaturato collagene di II separatamente o congiuntamente alla glucosamina ed alla condroitina in cani artritici. Metodi Mech di Toxicol. 2007;17(4):189-96.

93. Trentham DE, RA di Dynesius-Trentham, Orav EJ, et al. effetti della somministrazione orale di tipo collagene di II sull'artrite reumatoide. Scienza. 24 settembre 1993; 261(5129): 1727-30.

94. CC di Crowley, Lau FC, Sharma P, et al. sicurezza ed efficacia di tipo non denaturato collagene di II nel trattamento dell'osteoartrite del ginocchio: un test clinico. Int J Med Sci. 2009;6(6):312-21.

95. CD di caccia. Regolamento di attività enzimatica: un ruolo possibile di boro dietetico in più alti animali ed esseri umani. Biol Trace Elem Res. Inverno 1998; 66 (1-3): 205-25.

96. Scorei IR. Fructoborate del calcio: a boro dietetico basato a pianta come medicina potenziale per la terapia del cancro. Front Biosci (Schol Ed). 2011;3:205-15.

97. Scorei R, Cimpoiasu VM, valutazione in vitro di Iordachescu D. dell'attività antiossidante del fructoborate del calcio. Biol Trace Elem Res. 2005 novembre; 107(2): 127-34.

98. Scorei R, Ciubar R, Iancu C, Mitran V, Cimpean A, effetti in vitro di Iordachescu D. del fructoborate del calcio sui granulociti umani fMLP-stimolati del neutrofilo. Biol Trace Elem Res. 2007 luglio; 118(1): 27-37.

99. Scorei R, Mitrut P, Petrisor I, Scorei I.A Double-Blind, pilota controllato con placebo Study per valutare l'effetto di calcio Fructoborate sugli indicatori sistemici di dislipidemia e di infiammazione per la gente di mezza età con l'osteoartrite primaria. Biol Trace Elem Res. 24 maggio 2011.

100. Scorei RI, Ciofrangeanu C, ione R, et al. effetti in vitro del fructoborate del calcio sopra produzione dei mediatori infiammatori dai 264,7 macrofagi CRUDI LPS-stimolati. Biol Trace Elem Res. 2010 giugno; 135 (1-3): 334-44.

101. Scorei RI, agente antinfiammatorio di Rotaru P. Calcium Fructoborate-Potenziale. Biol Trace Elem Res. 28 gennaio 2011.

102. Wagner cc, Ferraresi Curotto V, Pis Diez R, Baran EJ. Studi sperimentali e teorici sul fructoborate del calcio. Biol Trace Elem Res. 2008 aprile; 122(1): 64-72.

103. Ali aa, Lewis MP, HL di Badgley, PESO di Allaben, Leakey JE. La glucosamina orale aumenta l'espressione del fattore di crescita trasformante beta1 (TGFbeta1) e del fattore di crescita del tessuto connettivo (CTGF) mRNA in cartilagine e rene del ratto: implicazioni per efficacia e tossicità umane. Biochimica Biophys dell'arco. 1° giugno 2011; 510(1): 11-8.

104. C nera, Clar C, Henderson R, et al. L'efficacia clinica dei supplementi della condroitina e della glucosamina nel rallentamento o nell'arresto della progressione dell'osteoartrite del ginocchio: una rassegna sistematica e una valutazione economica. La salute Technol valuta. 2009 novembre; 13(52): 1-148.

105. Gruenwald J, Petzold E, Busch R, Petzold HP, Graubaum HJ. Effetto del solfato della glucosamina con o senza gli acidi grassi omega-3 in pazienti con l'osteoartrite. Adv Ther. 2009 settembre; 26(9): 858-71.

106. Igarashi m., Kaga I, Takamori Y, Sakamoto K, Miyazawa K, Nagaoka I. Effects dei derivati della glucosamina e degli acidi uronici sulla produzione dei glicosaminoglicani dalle cellule e dai chondrocytes sinoviali umani. Int J Mol Med. 2011 giugno; 27(6): 821-7.

107. Igarashi m., Sakamoto K, Nagaoka I. Effect della glucosamina, un agente terapeutico per l'osteoartrite, su differenziazione cellulare osteoblastic. Int J Mol Med. 2011 settembre; 28(3): 373-9.

108. Riassorbimento di Ivanovska N, di Dimitrova P. Bone e ritoccare dall'nell'osteoartrite indotta da collagenosi murina dopo amministrazione della glucosamina. Ricerca Ther di artrite. 16 marzo 2011; 13(2): R44.

109. NG NT, Heesch KC, Brown WJ. Efficacia di un completamento di camminata progressivo del solfato della glucosamina e di programma sui sintomi osteoarthritic dell'anca e del ginocchio: una prova di possibilità. Ricerca Ther di artrite. 2010; 12(1): R25.

110. Lo SG di Petersen, Saxne T, Heinegard la D, et al. glucosamina ma non ibuprofene altera il volume d'affari della cartilagine nei pazienti di osteoartrite in risposta ad addestramento fisico. Cartilagine di osteoartrite. 2010 gennaio; 18(1): 34-40.

111. Taccone-Gallucci m., Manca-Di-Villahermosa S, Battistini L, et al. N-3 PUFAs riduce lo sforzo ossidativo nei pazienti di ESRD su manutenzione HD inibendo l'attività della lipossigenasi 5. Rene Int. 2006 aprile; 69(8): 1450-4.

112. PC di Calder. Acidi grassi polinsaturi N-3 ed infiammazione: da biologia molecolare alla clinica. Lipidi. 2003 aprile; 38(4): 343-52.

113. BB di Aggarwal, base di Sung B. Pharmacological per il ruolo di curcumina nelle malattie croniche: una spezia antichissima con gli obiettivi moderni. Tendenze Pharmacol Sci. 2009 febbraio; 30(2): 85-94.

114. Safayhi H, Rall B, Sailer ER, Ammon HP. Inibizione dagli acidi boswellic dell'elastasi umana del leucocita. J Pharmacol Exp Ther. 1997 aprile; 281(1): 460-3.

115. Safayhi H, Sailer ER, Ammon HP. Un meccanismo di inibizione della lipossigenasi 5 dall'acido di acetyl-11-keto-beta-boswellic. Mol Pharmacol. 1995 giugno; 47(6): 1212-6.