Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista agosto 2012
Rapporto

Pycnogenol®: Difesa multimodale contro invecchiamento

Da Janet Sarto

Pycnogenol® per salute dell'arteria e del cuore

Pycnogenol® per salute dell'arteria e del cuore

Più di 27 milione Americani hanno malattia cardiaca; quasi 600.000 muoiono ogni anno da.La disfunzione relativa all'età 18 dell'endotelio (lo strato delle cellule che allineano le arterie e le più piccole navi), è di incolpare di molte malattie cardiovascolari. Un endotelio funzionante male non può controllare correttamente il flusso sanguigno e la pressione.

L'eccessiva funzione della piastrina è un'altra causa della malattia cardiaca e del colpo. Quando le piastrine sono iperattive, i grumi si formano dentro i vasi sanguigni, bloccanti il flusso sanguigno.

Il risultato dell'attivazione endoteliale della piastrina e di disfunzione può essere un attacco di cuore o un colpo. Pycnogenol® migliora entrambe le circostanze.

Gli aiuti antiossidanti di funzione di Pycnogenol's® proteggono le cellule endoteliali da danno.19 inoltre, può legare alle proteine in pareti del vaso sanguigno, aiutanti “sigillile„ ed impedisca la perdita capillare.20 studi dimostrano come questi effetti giocano fuori nei soggetti umani con disfunzione endoteliale. Quando i pazienti con ipertensione sono stati dati 100 mg/giorno di Pycnogenol® per 12 settimane, potevano ridurre il loro farmaco di pressione sanguigna.21

In un altro studio, 125 mg Pycnogenol®/day contribuiti per normalizzare pressione sanguigna in 58% dei pazienti diabetici ipertesi, mentre tagliando la loro esigenza del farmaco di pressione sanguigna da 50%.Il completamento 6 può anche ridurre l'accumulazione fluida che è un effetto collaterale comune dei farmaci di pressione sanguigna.La visione 22 di come Pycnogenol® funziona per abbassare la pressione sanguigna viene dagli studi umani facendo uso dell'ultrasuono a misurare il flusso sanguigno. I giovani in buona salute curati con 180 mg/giorno di Pycnogenol® hanno avuti un aumento di 41% nella risposta del flusso sanguigno alla colina dell'acetile del neurotrasmettitore di vascolare-risposta che indica significativamente più a basso rischio per le complicazioni cardiovascolari.23

Un simile studio fatto in pazienti con la coronaropatia attuale

Un simile studio fatto in pazienti con la coronaropatia attuale, (chi sono stati considerati ad ad alto rischio per gli attacchi di cuore) indicata quel 200 mg di Pycnogenol® al giorno con la terapia cardiovascolare standard, prodotti un aumento di 32% in flusso coronarico, ma nessun cambiamento si è presentato nei pazienti di placebo.Altri 24 benefici di flusso sanguigno migliore sono funzione meglio erettile negli uomini. Uno studio drammatico ha indicato che una combinazione di aspartato dell'L-arginina e l'assunzione di Pycnogenol® per un mese hanno riportato alla disfunzione erettile il normale ed ha raddoppiato la frequenza di richieste.25 lungo la strada, il colesterolo e la pressione sanguigna inoltre sono stati ridotti.

La fisiologia dietro il miglioramento nella funzione erettile è importante e si applica ugualmente agli uomini ed alle donne. Quello è perché l'ossido di azoto, un composto di segnalazione, è essenziale in vasi sanguigni dilatanti, non solo di permettere una costruzione normale, ma anche a pressione sanguigna di controllo in tutto il corpo. I nostri corpi si rilassano le loro arterie aumentando i livelli dell'ossido di azoto in cellule allineanti delle navi, o endotelio.26

Pycnogenol® modula favorevolmente la produzione dell'ossido di azoto.27 in cellule endoteliali, Pycnogenol® amplifica i livelli di sintasi endoteliale dell'ossido di azoto (eNOS), il sistema degli enzimi che produce l'ossido di azoto dirilassamento in risposta a flusso sanguigno ed a pressione sanguigna.28 che l'effetto è abbastanza potente sormontare nave-restringersi, gli effetti d'elevamento del sangue dell'adrenalina ed altri composti indotti da stress.28 il risultato sono un aumento in flusso sanguigno ai tessuti vitali e una diminuzione nella pressione sanguigna.27

L'animale e gli studi umani hanno indicato ripetutamente che il trattamento di ipertensione con Pycnogenol® provoca la pressione sanguigna abbassata ed il danneggiamento riduttore dei vasi sanguigni e degli organi quale il rene.27,29 e l'elevazione positiva di ossido di azoto in tessuto endoteliale può anche inibire l'ossidazione del colesterolo di LDL, rallentare lo sviluppo iniziale delle placche aterosclerotiche.28

Pycnogenol® protegge da cinque meccanismi di invecchiamento

Fra gli sviluppi più emozionanti con Pycnogenol® e ossido di azoto sono gli studi che indicano che Pycnogenol® può attenuare gli effetti di guasto di scompenso cardiaco. In questa circostanza, le pressioni cronicamente elevate all'interno del cuore inducono il muscolo a diventare floscio ed inefficace. Le vittime diventano deboli, il liquido si accumula nei loro tessuti e la morte deriva spesso da flusso sanguigno sempre più insufficiente.

I cambiamenti in struttura del cuore durante il guasto di scompenso cardiaco sono il risultato diretto di produzione alterata dell'ossido di azoto. Completando gli animali con gli inversi di Pycnogenol® che ritoccare nel guasto di scompenso cardiaco, riduce la degradazione graduale delle proteine di muscolo del cuore e ristabilisce la capacità del cuore di pompare normalmente il sangue.30,31

L'ossido di azoto d'amplificazione in cellule endoteliali e piastrine inoltre dà a Pycnogenol® gli effetti impressionanti sulla funzione della piastrina. Riduce la loro “viscosità,„ che riduce il rischio che questi globuli minuscoli produrranno un grumo micidiale in una delle vostre navi.28

I fumatori, che sono ad ad alto rischio per i coaguli di sangue, hanno partecipato ad uno studio che ha mostrato 200 mg di Pycnogenol® erano sufficienti per ridurre la funzione sovra-attivata della piastrina.32 questo effetto sono probabilmente dovuto riduzione di trombossano, una proteina d'induzione che è elevata in molti termini ad alto rischio compreso il diabete e l'obesità.33

Pycnogenol® protegge da cinque meccanismi di invecchiamento
Meccanismo Problema Malattie risultanti Effetti di Pycnogenol®
Sforzo dell'ossidante Lo sforzo dell'ossidante libera i radicali liberi che “bruci„ le cellule ed i tessuti. Quel danneggia il DNA e le membrane cellulari e l'infiammazione pericolosa di inneschi. Lo sforzo dell'ossidante è alla base dei disordini neurocognitivi come Alzheimer e malattie del Parkinson come pure aterosclerosi e cancro. Pycnogenol® riduce la produzione del radicale libero, amplifica i sistemi antiossidanti naturali delle cellule e pulisce i radicali liberi, impedicenti lo sviluppo delle malattie in relazione con l'ossidante.2,47,55-58
Danno della membrana Il danneggiamento delle membrane delle cellule e dei loro organelli interni interrompe la struttura e la comunicazione cellulari. Il danneggiamento della cellula e delle membrane mitocondriali è implicato nel guasto di malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD) e di scompenso cardiaco. Pycnogenol® stabilizza le membrane, le protegge dalla lesione tossica, ristabilisce le loro caratteristiche normali ed impedisce la loro rottura e perdita.4,5,19,59
Danno del DNA Il DNA nocivo può non riuscire a produrre le proteine di lavoro e può perdere il controllo sopra la replica delle cellule. La conseguenza più nota di danno del DNA è cancro, ma inoltre è compresa nel morbo di Alzheimer, nel deficit di attenzione/disordine dell'iperattività (AHDH) e nell'aterosclerosi. Pycnogenol® riduce il danno del DNA dal suo effetto antiossidante e possibilmente da altri meccanismi.3,58,60,61
Infiammazione L'infiammazione cronica danneggia quasi ogni componente delle cellule e dei loro organelli. L'infiammazione è compresa in ogni malattia cronica e relativa all'età, compreso aterosclerosi, osteoporosi, la malattia renale, l'artrite ed il cancro, per nominare appena alcuni. Pycnogenol® combatte l'infiammazione commutando fuori da un sistema digenerazione centrale e riducendo la produzione delle molecole infiammatorie di citochina.8,54,62-64
Glycation Le proteine ed i grassi diventano “glicati„ quando le molecole dello zucchero legano a loro. Le molecole glicate funzionano anormalmente ed avviano l'ossidazione e l'infiammazione. Glycation è implicato nel cancro, nella malattia cardiovascolare, nel morbo di Alzheimer, nell'osteoporosi e nell'artrite. Inoltre contribuisce all'obesità, stessa una causa di infiammazione ed alla malattia cronica. Pycnogenol® impedisce il glycation abbassando i livelli della glicemia ed impedendo l'assorbimento dello zucchero nell'intestino.6,38,65,66

Cinque meccanismi molecolari importanti contribuiscono sostanzialmente invecchiare ed alle malattie croniche.
Gli studi indicano che Pycnogenol® combatte tutti e cinque i meccanismi ed impedisce la malattia.

Quando vi sedete ancora per i lungi periodi di tempo (per esempio, su un volo lungo dell'aeroplano), siete a rischio di sviluppare i coaguli di sangue pericolosi in vostre gambe. Questi grumi possono viaggiare, finalmente bloccando le arterie importanti dal cuore ai polmoni e la morte improvvisa di causa.

Pycnogenol® mostra una capacità unica di impedire questi cosiddetti eventi trombotici. Quando un gruppo di 99 passeggeri di linea aerea della lunga distanza è stato dato 200 mg di Pycnogenol® prima della partenza ed altro 200 mg 6 ore più successivamente, quindi giorno successivo di mg 100, hanno fatti rispetto gli eventi trombotici zero, a 5 tali eventi in un gruppo di analoghe dimensioni di pazienti di placebo.34

Pycnogenol® aiuta il diabete di controllo

Figura 3: Nel tipo diabetici di II che non richiedono il farmaco, mg 50-200 di Pycnogenol® ha abbassato entrambi che digiunano e dopo i livelli del glucosio del pasto.

Figura 3: Nel tipo diabetici di II che non richiedono il farmaco, mg 50-200 di Pycnogenol® ha abbassato entrambi che digiunano e dopo i livelli del glucosio del pasto.35

La gente con il diabete è in uno stato costante dell'invecchiamento accelerato, vulnerabile a tutti e cinque le dei meccanismi chiave descritti alla pagina precedente. Che controlla la glicemia i livelli è vitale da impedire questi effetti dimiglioramento.

Il completamento di Pycnogenol® abbassa i livelli della glicemia, particolarmente nel periodo critico del dopo-pasto in cui l'alto zucchero conduce il più potente alla malattia cardiaca.35,36 impianti di un Pycnogenol® di modo è bloccando la ripartizione dell'amido nell'intestino.37 questo rallentano l'assorbimento del glucosio (otteniamo molto del nostro glucosio dalla suddivisione dell'amido) e gli aiuti per stabilizzare il cambiamento continuo della glicemia durante tutta la giornata. Pycnogenol® inoltre stimola le cellule prendere il glucosio in eccesso dal sangue, riducente la glicemia ancor più.38,39 pazienti hanno trattato con 125 mg/giorno di Pycnogenol® hanno visto un calo in una glicemia a digiuno di 23,7 mg/dL, rispetto ad una diminuzione di appena 5,7 nei comandi. L'emoglobina A1c, un indicatore dei livelli a lungo termine della glicemia, caduto da 0,8% in pazienti completati, ha paragonato ad appena 0,1% nei comandi. Il cattivo) colesterolo di LDL (è caduto da 12,7 mg/dL pure.6 in un secondo studio che fa partecipare 30 individui con il diabete di tipo II che non erano sulla terapia convenzionale, Pycnogenol® ha mostrato l'abbassamento dipendente dalla dose dei livelli della glicemia.35 i partecipanti sono stati amministrati 50 mg di Pycnogenol® per 3 settimane, hanno seguito da 100 mg per 3 settimane e da infine 200 mg per 3 settimane supplementari. Così piccolo come 50 mg al giorno di Pycnogenol® hanno avuti glicemia significativa che abbassa gli effetti non appena sulla glicemia del post-pasto ma della glicemia a digiuno pure. Tuttavia, il beneficio di presa 100 mg o dei 200 mg di Pycnogenol® era ancor più drammatico. Molta gente con il diabete deve perdere il peso. Il controllo rigoroso di glicemia e di perdita di peso si ridurrà, ma non eliminerà, il rischio di complicazioni diabetiche. Molte di queste complicazioni derivano da piccolo danno del vaso sanguigno nell'occhio, nella pelle e nei nervi.

Pycnogenol® rallenta la progressione della malattia del vaso sanguigno nell'occhio (retinopatia diabetica) riducendo il danno capillare nella retina e migliorando il flusso sanguigno.39-41

Figura 4: L'uso di Pycnogenol® ha permesso i miglioramenti nell'acuità visiva sul grafico di Snellen dai 21,4% essere in media, anche per quelli già afflitti con la malattia dell'occhio seria quale retinopatia.

Figura 4: L'uso di Pycnogenol® ha permesso i miglioramenti nell'acuità visiva sul grafico di Snellen dai 21,4% essere in media, anche per quelli già afflitti con la malattia dell'occhio seria quale retinopatia.41

Uno studio facendo uso di 150 mg/giorno per 2 mesi completamente ha bloccato la perdita di funzione retinica in pazienti diabetici.20 pazienti di placebo peggiorati appena. I pazienti completati non hanno mostrato deterioramento della funzione retinica, invece sperimentato un recupero significativo nell'acuità visiva (capacità di vedere secondo il grafico di occhio “di Snellen„) standard.20 studi del vaso sanguigno in pazienti completati dimostrati hanno migliorato la distribuzione dei vasi sanguigni e una riduzione “del leakiness„ dei capillari che la visione di danni.

Uno studio indipendente ad un ospedale differente ha mostrato risultati simili.41 diciotto su 24 pazienti ha avuto miglioramento soggettivo nella loro visione e l'acuità visiva media sul grafico di Snellen è migliorato da 21,4% dopo appena 2 mesi del trattamento. Nessun cambiamento è stato trovato nel gruppo del placebo.

Il danneggiamento diabetico dei capillari nella pelle (microangiopathy) produce la ripartizione e le ulcere di pelle. Pycnogenol® orale a 150 mg/giorno può produrre la guarigione completa delle ulcere in fino a 85% dei pazienti.42,43

L'esposizione prolungata a glucosio elevato danneggia i nervi, producendo uno stato doloroso chiamato la neuropatia diabetica. La gente con questa condiziona la combustione di esperienza, sensazioni brucianti; nel frattempo, i loro nervi conducono più lentamente gli impulsi del normale.

Pycnogenol® è stato indicato per rallentare i declini nella velocità della conduzione del nervo, anche nelle circostanze diabetiche.36