Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista luglio 2012
Rapporto

I mirtilli amplificano la longevità

Da Susan Evans
I mirtilli amplificano la longevità

Fino ad oggi, la maggior parte di ricerca scientifica sui mirtilli ha messo a fuoco sui benefici conoscitivi di questa frutta. Gli studi multipli hanno indicato che i mirtilli rallentano il danneggiamento relativo all'età delle cellule cerebrali e proteggono le regioni memoria-collegate del cervello dall'ossidante e dal danno infiammatorio.1,2 il risultato sono miglioramenti nella funzione conoscitiva globale.3,4

I ricercatori hanno scoperto la nuova rappresentazione di dati che i mirtilli ritardano invecchiare e promuovono la longevità. Negli esperimenti del laboratorio, i mirtilli ed i loro estratti hanno esteso la durata in due modelli differenti di invecchiamento.5,6 ulteriormente, i mirtilli sono stati indicati per combattere il danno del DNA, la sindrome metabolica, la malattia cardiaca e perfino il cancro.

I ricchi in antociani e nei pterostilbenes, mirtilli stanno trasformando in in una componente critica di un programma a carattere scientifico di longevità.

Durata di aumento dei mirtilli attraverso le specie

Nello studio dei benefici di longevità di vari composti, gli scienziati usano spesso le mosche della frutta come modello del laboratorio di invecchiamento. Che ricercatori scoperti è che le mosche della frutta vivono più lungamente 10% una volta alimentate una dieta regolare che contiene l'estratto del mirtillo.5 non solo il più lunghi in tensione ma essi delle mosche della frutta inoltre mostrano i livelli migliori di attività fisica. Questi potenziamenti sorgono entrambi da tolleranza aumentata dello sforzo dell'ossidante e dai cambiamenti utili nel modo determinati i geni importanti sono espressi.

Ancora l'estensione più drammatica della durata è stata indicata in un altro modello di invecchiamento chiamato elegans del C. Dopo che il completamento con l'estratto del mirtillo, questi organismi ha vissuto una media di 28% più lungo e la durata massima sono aumentato di 14%.6 gli animali completati hanno mostrato un rapporto di riproduzione di 20% di una proteina relativa all'età che altera la funzione e della tolleranza notevolmente migliore dello sforzo nel loro ambiente.6

I mammiferi avvertono la longevità aumentata ed i processi invecchianti rallentati quando gli estratti alimentati del mirtillo, come indicato da uno studio dei topi sulla restrizione di caloria. Quando i topi caloria-limitati hanno avuti estratti del mirtillo aggiunti alla loro razione dell'alimento, non solo hanno sopravvissuto i topi di normale-federazione, ma anche i topi caloria-limitati che non sono stati dati il supplemento pure.7

Oltre ad estendere la durata di interi organismi, i mirtilli ed i loro estratti rallentano l'invecchiamento nei diversi tessuti, fornenti gli ampi benefici fisiologici. (Vedi la tabella 1). Con l'aumento tutt'intorno della longevità, i mirtilli possono specificamente fare diminuire il rischio di varie malattie degeneranti che riducono le portate di vita umana.

TABELLA 1: Effetti di invecchiamento e della loro inversione dagli estratti del mirtillo
Tessuto Impatto di invecchiamento Effetto del completamento del mirtillo
Cervello Risposta rallentata ai suoni Ripristino delle risposte alle velocità giovanili81
Pelle Increspatura, assottigliantesi, rugosità, cascante Aspetto globale migliore, ripristino di spessore della pelle, scorrevolezza, splendore e fermezza; riduzione dell'increspaturadei 82
Occhio Morte retinica delle cellule da danno indotto dalla luce, aumento anormale in vasi sanguigni che conducono alla degenerazione maculare e perdita di visione Sopravvivenza migliore delle cellule, danno riduttore da luce, nuova formazione riduttrice 57 del vaso sanguigno
Osso Perdita aumentata dell'osso Più cellule diriproduzione attive e perdita in post-menopausa riduttrice 83dell'osso

Perda il peso ed abbassi i fattori di rischio in relazione con l'obesità

Gli Americani hanno goduto di un aumento costante nella speranza di vita per più di due secoli, ma quello è probabile cambiare, dovuto l'aumento sviluppantesi a spirale nei tassi dell'obesità.8 se non cambiamo i nostri modi, la durata media può diminuire entro 5 anni o più, dica i membri di un gruppo di esperti riunito dall'istituto nazionale su invecchiamento.9

Gli estratti del mirtillo hanno molti effetti positivi che possono aiutarvi a perdere il peso e tenerlo fuori. Gli studi indicano che gli animali alimentati gli estratti del mirtillo mentre su una dieta ad alta percentuale di grassi hanno avuti obesità globale più bassa e più piccole accumulazioni di grasso corporeo, che gli animali di controllo.10-12

D'importanza, la perdita di grasso corporeo è particolarmente prominente nelle aree addominali e nel fegato; il grasso in quelle aree posa il più grande rischio di malattia cardiovascolare ed altre complicazioni della vita riduzione dell'obesità.13,14

Alcuni dei benefici dell'anti-obesità dei mirtilli vengono dalla loro capacità di bloccare gli enzimi negli intestini che promuovono l'assorbimento del carboidrato.15 assorbente una volta nel corpo, i flavonoidi del mirtillo rallentano il tasso a cui le cellule grasse si sviluppano e si moltiplicano e fanno diminuire la quantità di grasso immagazzinata da ogni cellula.I 16 estratti del mirtillo promuovono l'assorbimento dello zucchero nelle cellule di muscolo, in cui può essere usato come energia, piuttosto che essendo immagazzinando come grasso.13 per concludere, gli estratti del mirtillo sopprimono l'infiammazione ed altri effetti biochimici sfavorevoli prodotti dal tessuto grasso.17-19

Che cosa dovete conoscere: Benefici dell'ampio spettro dei mirtilli
  • Benefici dell'ampio spettro dei mirtilli
    L'interesse scientifico in mirtilli sta aumentando dal primo suggerimento che proteggono la funzione e la cognizione del cervello circa 10 anni fa.
  • Che l'interesse ora ha rivelato le indennità-malattia supplementari multiple ha fornito dai mirtilli.
  • I mirtilli sono ricchi di molecole flavonoidi, che hanno antiossidante potente, antinfiammatorio e di caratteristiche regolarici del gene.
  • Il consumo di flavonoidi del mirtillo è associato con vita più lunga e invecchiamento più lento.
  • Il completamento flavonoide del mirtillo produce i tassi riduttori dell'obesità e la perdita di peso migliore come pure la riduzione di tutte le componenti della sindrome metabolica e la riduzione di rischio per i termini specifici compreso gli attacchi di cuore, i colpi, il cancro e la perdita di funzione conoscitiva.
  • L'intera frutta del mirtillo è sia poco pratica che meno efficace a consegnare tutte queste indennità-malattia; gli estratti standardizzati del mirtillo forniscono i mezzi più sicuri di consegna delle componenti flavonoidi vitali al vostro corpo.

Eviti la sindrome ed il diabete metabolici

L'obesità è la componente centrale della sindrome metabolica, che comprende l'insulino-resistenza (pre-diabete), l'ipertensione ed i livelli elevati del lipido e di colesterolo del sangue. La sindrome metabolica uccide presto: la gente più giovane di 65 chi lo hanno sono 35% più probabili morire da tutte le cause e 78% più probabilmente da morire dalle cause cardiovascolari, che coloro che ha evitato la sindrome.20

Gli estratti del mirtillo offrono la speranza a molti livelli, combattenti le componenti della sindrome metabolica.21-36 qui è come:

Gli estratti del mirtillo combattono i livelli elevati della glicemia e riducono l'insulino-resistenza. Negli studi pubblicati, i mirtilli bloccano il metabolismo dei carboidrati nell'intestino da fino a 90% rispetto al acarbose del farmaco da vendere su ricetta medica.15,22 che può contribuire ad impedire le punte pericolose dello zucchero del dopo-pasto connesse con il rischio aumentato dell'attacco di cuore della sindrome metabolica.22,23 ulteriormente, i mirtilli sono stati indicati ai più bassi livelli della glicemia della linea di base in quelli diagnosticati con il diabete di tipo 2 da 37%.17,24,25

Gli studi umani su grande scala mostrano che la gente con il più alta assunzione del mirtillo è 23% meno probabili sviluppare il diabete di tipo 2, uno dei risultati della sindrome metabolica.Altri 26 studi indicano che gli estratti del mirtillo riducono la resistenza del corpo ad insulina, particolarmente in quelli che sono obesi, ulteriore riducendo il rischio per la sindrome metabolica.13,18,19,25,27

Il mirtillo estrae la pressione sanguigna più bassa. La gente con il più alta assunzione regolare dei mirtilli ha fino ad un rapporto di riproduzione di 8% del loro rischio per sviluppare l'ipertensione rispetto a quelle che hanno l'assunzione più bassa.28 studi indicano che il mirtillo estrae più in basso sia (la pressione sanguigna sistolica di numero superiore) che (la pressione sanguigna diastolica di numero inferiore) nella gente con la sindrome metabolica.27 ratti naturalmente ipertesi, alimentati l'estratto del mirtillo per 8 settimane, indicato ad un 30% il più basso livello sistolico di pressione sanguigna a 6 settimane.29 che può impedire il danno del rene, una conseguenza comune di ipertensione.30

Gli effetti d'abbassamento del sangue dei mirtilli sono il risultato dei meccanismi multipli di azione. I mirtilli aiutano i vasi sanguigni per rilassarsi, riducendo la resistenza a flusso sanguigno che produce l'alta pressione (pensi al vostro dito sull'estremità di un tubo flessibile di giardino).31-33 e gli estratti del mirtillo inibiscono una proteina chiamata enzima di conversione dell'angiotensina (ACE) che il vostro corpo usa per tenere la pressione sanguigna elevata; i farmaci da vendere su ricetta medica quali enalapril ed il lisinoprin funzionano allo stesso modo, ma hanno effetti collaterali.34

Gli estratti del mirtillo riducono i livelli ematici di colesterolo della lipoproteina totale ed a bassa densità (LDL); la ricerca mostra che questa riduzione può essere fino a 12% e 15%, rispettivamente.35,36 livelli del trigliceride, (una forma potenzialmente pericolosa di grasso nel corpo), sono abbassati nel sangue degli animali mirtillo-completati.13 ha completato gli animali su una dieta ad alta percentuale di grassi indicata l'accumulazione riduttrice nel fegato, uno del trigliceride degli marchi di garanzia della sindrome metabolica.14 in uno specialmente studio coercitivo, gli animali hanno alimentato una dieta molto ad alta percentuale di grassi (60% delle calorie da grasso) avevano segnato le elevazioni nei livelli del colesterolo nel siero e del trigliceride, ma quei livelli sono stati diminuiti al normale quando gli estratti del mirtillo si sono aggiunti alla dieta.Il 11 estratto del mirtillo riduce la produzione del colesterolo nel fegato e migliora l'escrezione di colesterolo nelle feci.36

I mirtilli migliorano gli effetti di esercizio. L'esercizio moderato del Regular è uno dei modi più importanti affinchè combatti la sindrome metabolica. La maggior parte della gente, tuttavia, a corto di lontano di caduta che ottiene esercizio sufficiente. I mirtilli riducono lo sforzo dell'ossidante dell'esercizio, che a loro volta può limitare la durata e l'intensità dei vostri allenamenti.I 37 estratti del mirtillo impediscono il danno indotto dall'esercizio del muscolo che può lasciarvi irritato e facendo male e disinteressato negli allenamenti futuri.38 e completare con gli estratti del mirtillo aggiunge alla spinta del sistema immunitario che gli allenamenti regolari possono fornire, contribuendo ad impedirvi di entrare vigoroso entrambi dentro e.39

Indennità-malattia multiple dei mirtilli spiegate
Indennità-malattia multiple dei mirtilli spiegate

La frutta e le verdure sono buone per la vostra salute e la maggior parte di noi non ottengono abbastanza loro. Contengono le molecole biologiche importanti chiamate flavonoidi, di cui più di 6.000 sono stati scoperti fin qui. I mirtilli sono particolarmente ricchi in flavonoidi e molecole relative.76

Come i flavonoidi dai mirtilli migliorano la vostra salute? Gli scienziati ancora stanno cercando le risposte definitive, ma i dettagli intriganti stanno cominciando ad emergere. I flavonoidi ed i polifenoli in mirtilli fanno proteggere il capabilitiesthat antiossidante potente il vostro cervello ed altri tessuti dalle molecole sempre presenti dell'ossidante prodotte tramite i processi di vita normale.2,70,77 flavonoidi del mirtillo contribuiscono a sopprimere l'infiammazione, una causa importante non solo di danno cronico del cervello ma di invecchiamento in altre parti del corpo pure.77

I flavonoidi del mirtillo stabilizzano le proteine vitali del cervello, conservanti la loro funzione nelle aree state necessarie per l'apprendimento e la memoria. Ed i flavonoidi influenzano come il vostro DNA esprime, o “accende,„ diversi geni necessari per mantenere la salute del cervello e riparare ha danneggiato le cellule. Per concludere, queste molecole versatili migliorano il modo che le cellule comunicano internamente e con altre cellule.77,78

Infatti, la maggior parte dei scienziati ora acconsentono che mentre la funzione antiossidante dei mirtilli è importante, è probabile essere adombrato dal più complesso e spesso indiretto, azioni dei flavonoidi del mirtillo sulla cellula globale e sopravvivenza del tessuto.76,79

Riduca il vostro rischio di malattia cardiovascolare

La malattia cardiaca è l'uccisore di numero uno degli Americani, colpente più di 27 milioni e causante annualmente quasi 600.000 morti.40 mirtilli possono combattere la malattia cardiaca riducendo la vostra probabilità di sviluppare i fattori di rischio importanti quali l'obesità, il diabete, i disordini del lipido e la sindrome metabolica. Direttamente indirizzano alcuno dei cambiamenti biologici principali nel vostro corpo che conducono ad aterosclerosi, o “di indurimento delle arterie.„41

L'aiuto degli estratti del mirtillo i vostri vasi sanguigni si regola stringendo o rilassandosi in risposta al flusso sanguigno.La perdita 32,42,43 di questo controllo è una caratteristica in anticipo di aterosclerosi; sinistra deselezionata, produce il undesirable che si ispessiscono (“indurendosi ") delle pareti arteriose e una riduzione in flusso sanguigno ai tessuti vitali che infine produce un attacco di cuore o un colpo.

Gli estratti del mirtillo combattono l'ossidazione di grasso che avvia l'infiammazione, finalmente conducente delle alle placche infiammatorie ripiene di colesterolo ed all'ispessimento dello strato muscolare delle vostre arterie.21,44-46 quando quelle placche si rompono liberamente, possono bloccare bruscamente un'arteria, avviante un infarto (morte del tessuto da perdita di flusso sanguigno). gli animali Mirtillo-trattati sottoposti dagli agli attacchi di cuore indotti da sperimentale sono parzialmente protetti dalla lesione del muscolo del cuore;47 quando tale lesione accade essi mostrano le aree significativamente più piccole di danno del muscolo del cuore che gli animali di controllo.48

I superstiti degli attacchi di cuore spesso affrontano la perdita apparentemente permanente di funzione ed esercitano la tolleranza, il risultato di un muscolo del cuore indebolito conosciuto comunemente come infarto. Quello può condurre alla morte prematura. Gli estratti del mirtillo possono rinforzare le contrazioni del muscolo del cuore ed amplificare la capacità del cuore di pompare il sangue efficacemente, anche dopo un attacco di cuore d'induzione.48 uno studio sugli animali hanno dimostrato un rapporto di riproduzione di 22% della morte durante i 12 mesi che seguono un attacco di cuore.48

Protegga da Cancro

Protegga da Cancro

Quasi 20 milione Americani (quasi 9% di noi) sono stati diagnosticati con certa forma di cancro.Il Cancro 49 uccide annualmente più di 567.000 cittadini degli Stati Uniti, rendendo globale la seconda causa comune della morte.49 mirtilli, con i loro rifornimenti ricchi dei flavonoidi e di altre molecole biologicamente attive, sono forniti unicamente per bloccare molti dei processi complessi a cui conduca Cancro-e agiscono in tal modo attraverso i meccanismi multipli.

Danno del DNA del blocchetto degli estratti del mirtillo. Danneggiamento di DNA, il modello cellulare universale per la riproduzione, stato alla base di ogni forma di cancro.

Gli estratti del mirtillo fermano l'eccessiva proliferazione. La riproduzione incontrollata delle cellule provoca la formazione di tumori pericolosi, poichè le cellule trascurano i segnali normali smettere di crescere. Ristabilendo la segnalazione cellulare normale, gli estratti del mirtillo fermano tale proliferazione fuori controlla.51-53

Gli estratti del mirtillo impediscono lo sviluppo delle lesioni precancerose. Molti cancri, come quelli del colon e della cervice, cominciano come le cosiddette lesioni “precancerose„, o aree di anormale, ma di non ancora maligno, la crescita delle cellule. I composti del mirtillo riducono acutamente il numero di tali tessuti anormali, vicino fino a 94% nel caso di tumore del colon.54,55

Rifornimento di sangue dei tumori di arresto degli estratti del mirtillo. i cancri Rapidamente a crescita reclutano i nuovi vasi sanguigni per incontrare i loro appetiti affamati per le sostanze nutrienti e l'ossigeno. I composti del mirtillo interrompono quella nuova crescita della nave, o l'angiogenesi e migliorano i tassi di sopravvivenza.56,57

Il mirtillo estrae il tumore lento sparso dall'invasione e dalla metastasi. I cancri solidi producono gli enzimi “difusione„ che li aiutano per invadere i tessuti adiacenti e che permettono loro di riprodurrsi per metastasi, o si spargono alle parti del corpo distanti. I flavonoidi del mirtillo bloccano quegli enzimi, contribuenti a controllare la diffusione aggressiva del cancro.58,59

Il mirtillo estrae il suicidio delle cellule tumorali di innesco. Le cellule normali sono programmate per morire se ripiegano troppo veloce, con un fenomeno chiamato “apoptosi.„ Le cellule cancerogene, al contrario, trascurano quella programmare, raddoppiante costantemente la loro popolazione deselezionata. Le componenti del mirtillo ristabiliscono il normale che programma ed inducono gli apoptosi in cellule da vari cancri, mettenti i freni sulla loro crescita rapida.51,60-62

Fin qui, queste vie multiple di prevenzione del cancro si sono applicate con successo per ridurre l'avvenimento, la crescita e la progressione del tumore nei modelli sperimentali del seno, del colon, della prostata, del polmone e dei cancri orali.53,58-60,62-64

Pensi più chiaro e ricordi più vivo

La perdita di memoria e di abilità conoscitive con l'età è spaventosa e tragica. Il morbo di Alzheimer è il sesto uccisore principale in America, causante annualmente più di 19.000 morti e tenente quasi 232,000 persone nelle case di cura.65 molti dei poteri curativi notevoli dei mirtilli in primo luogo sono stati scoperti nell'area delle malattie neurocognitive e la prova per i loro benefici continua a svilupparsi.

Le componenti del mirtillo entrano e rimangono nel cervello. Non tutte le sostanze che consumate trasformano il loro modo il vostro cervello, grazie “alla sangue-cervello-barriera potente.„ Mentre questa barriera protegge il vostro cervello dalle sostanze pericolose e tossiche, può anche limitare l'accesso alle sostanze potenzialmente utili. Le molecole nutrienti estratte dai mirtilli sono state individuate in quantità misurabile in tessuto cerebrale, particolarmente nelle aree che serviscono le funzioni di memoria.1

Gli estratti del mirtillo migliorano la memoria e migliorano la cognizione. I più vecchi animali perdono la capacità di trovare il loro modo intorno ad un labirinto, appena poichè gli esseri umani possono dimenticare la loro via di casa. i più vecchi animali Mirtillo-completati eseguono meglio sulle prove di memoria spaziale ed a breve termine ed hanno migliorato la prestazione conoscitiva, confrontata agli animali senza aggiunte.1,66,67 i danni inversi di supplementi nell'apprendimento.68,69 esseri umani con danno conoscitivo delicato, visto spesso nell'età d'avanzamento, prestazione aumentata manifestazione sulle mansioni del completamento seguente di memoria verbale con gli estratti del mirtillo.70

I flavonoidi del mirtillo riducono l'impatto “della proteina del morbo di Alzheimer.„ La gente con Alzheimer ed altre malattie neurodegenerative hanno collezioni di proteine anormali del cervello che causano la perdita di memoria ed il declino conoscitivo. Gli estratti del mirtillo interferiscono con gli entrambi produzione di quelle proteine e con il loro impatto distruttivo sul cervello.71-74

Gli estratti del mirtillo proteggono il tessuto cerebrale durante il colpo. Gli animali sottoposti ai colpi sperimentali hanno più piccole aree di infarto (morte di cellula cerebrale) se in primo luogo sono completate con i mirtilli.75 che restituiranno più presto ai livelli di attività normale degli animali di controllo.75

State ottenendo abbastanza benefici del mirtillo?
State ottenendo abbastanza benefici del mirtillo?

L'americano medio mangia soltanto circa 12 once dei mirtilliall'anno.3 nella maggior parte dei studi sull'intero completamento della frutta del mirtillo, gli oggetti sono stati dati circa quell'importo come singolo servizio al giorno.21 che sarebbe costoso e poco pratico per la maggior parte di noi.

Ma mangiando che molte intere bacche potrebbero nemmeno essere la scelta più saggia, anche se potreste farlo. Parecchi studi hanno confrontato gli effetti di interi mirtilli contro i loro dei estratti ricchi di flavonoide sull'obesità e sui livelli di colesterolo. Mentre gli estratti hanno ridotto coerente il peso corporeo ed il contenuto di grassi mentre abbassando i lipidi ed i trigliceridi totali, l'inclusione di intera frutta non solo non è riuscito a migliorare quei parametri, ma li ha resi peggiori.10,11 una ragione sono quello come la maggior parte dei frutti, i mirtilli contengono le quantità elevate di fruttosio relativamente che possono contribuire a glucosio ed a trigliceridi in eccesso nel sangue e nello stoccaggio grasso sul corpo. Anche una dose ragionevolmente bassa dell'estratto del mirtillo ha provato il superiore al succo del mirtillo nell'impedire l'obesità.12

C'è uno finale, ragione per la quale pratica gli estratti hanno più significato che l'intera frutta per gli scopi del completamento. I mirtilli, come tutti i frutti, mostrano la considerevole variazione nel loro contenuto biochimico secondo la stagione e la posizione della loro crescita.i 80 estratti Adeguato-formulati, d'altra parte, sono standardizzati ad un contenuto coerente del flavonoide, eliminante la congettura.

Così, tenga sul godere dei mirtilli per il loro grandi gusto ed aspetto sulla vostra tavola, ma ottenere il meglio delle loro indennità-malattia, scelga un estratto affidabile del mirtillo.

Riassunto

I mirtilli sono stati identificati giustamente come “superfruits,„ possedendo la capacità di bloccare e perfino invertire molte delle conseguenze di invecchiamento.

Il pensiero lungo pricipalmente per consegnare i loro benefici con i loro effetti dell'antiossidante, mirtilli ora è riconosciuto come avendo impatti su molti processi differenti di invecchiamento. Infatti, gli studi recenti provano che gli estratti del mirtillo possono estendere la durata dalle quantità significative.

È le componenti flavonoidi specifiche dei mirtilli, piuttosto che gli interi frutti, che forniscono tante indennità-malattia. Quei composti ora sono veduti per impedire l'obesità, migliorare l'ipertensione, le perturbazioni del lipido e l'intolleranza dello zucchero della sindrome metabolica, riducono il rischio cardiovascolare, impediscono il cancro e naturalmente proteggono la funzione del cervello sia dopo il colpo che dalle malattie neurodegenerative.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulentedi salute del ® del prolungamento della vita a 1-866-864-3027.

Riferimenti

1. Andres-Lacueva C, B Shukitt-sana, Galli RL, Jauregui O, RM di Lamuela-Raventos, Joseph JA. Gli antociani nei ratti invecchiati di mirtillo-federazione sono trovati centralmente e possono migliorare la memoria. Nutr Neurosci. 2005 aprile; 8(2): 111-20.

2. Lau FC, B Shukitt-sana, Joseph JA. Gli effetti benefici dei polifenoli della frutta su invecchiamento del cervello. Invecchiamento di Neurobiol. 2005 dicembre; 26 supplementi 1:128-32.

3. Disponibile a: http://www.scientificamerican.com/article.cfm?id=your-brain-on-blueberries. 5 aprile 2012 raggiunto.

4. Joseph JA, Na Shukitt-sano di Denisova, di B, et al. inversioni dei declini relativi all'età nei deficit comportamentistici conoscitivi e e del motore di un neurone di trasduzione, del segnale con il mirtillo, gli spinaci, o il completamento dietetico della fragola. J Neurosci. 15 settembre 1999; 19(18): 8114-21.

5. Peng C, Zuo Y, Kwan chilometro, et al. l'estratto del mirtillo prolunga la durata del drosophila melanogaster. Exp Gerontol. 2012 febbraio; 47(2): 170-8.

6. Wilson mA, B Shukitt-sana, Kalt W, Ingram dk, Joseph JA, Wolkow CA. I polifenoli del mirtillo aumentano la durata e il thermotolerance in caenorhabditis elegans. Cellula di invecchiamento. 2006 febbraio; 5(1): 59-68.

7. Aires DJ, Rockwell G, Wang T, et al. potenziamento dall'dell'estensione indotta da restrizione dietetica della durata dai polifenoli. Acta di Biochim Biophys. 2012 aprile; 1822(4): 522-6.

8. Olshansky SJ, Passaro DJ, Hershow RC, et al. Un declino potenziale nella speranza di vita negli Stati Uniti nel XXI secolo. Med di N Inghilterra J. 17 marzo 2005; 352(11): 1138-45.

9. Disponibile a: http://www.nih.gov/news/pr/mar2005/nia-16.htm. 5 aprile 2012 raggiunto.

10. RL priore, Wu X, Gu L, Hager TJ, Hager A, Howard LR. Intere bacche contro gli antociani della bacca: le interazioni con grasso dietetico livella nel modello del topo di C57BL/6J dell'obesità. Alimento chim. di J Agric. 13 febbraio 2008; 56(3): 647-53.

11. RL priori, Wu X, Gu L, et al. antociani purificati della bacca ma bacche non intere normalizzano i parametri del lipido in topi hanno alimentato una dieta ad alta percentuale di grassi obesogenic. Mol Nutr Food Res. 2009 novembre; 53(11): 1406-18.

12. RL priore, S EW, T RR, Khanal RC, Wu X, Howard LR. Gli antociani del mirtillo ed il succo purificati del mirtillo alterano lo sviluppo dell'obesità in topi hanno alimentato una dieta ad alta percentuale di grassi obesogenic. Alimento chim. di J Agric. 14 aprile 2010; 58(7): 3970-6.

13. Il EM di Seymour, Tanone, II, Urcuyo-Llanes il DE, et al. assunzione del mirtillo altera l'attività proliferatore-attivata peroxisome del tessuto adiposo del ricevitore e del muscolo scheletrico e riduce l'insulino-resistenza in ratti obesi. J Med Food. 2011 dicembre; 14(12): 1511-8.

14. Liu Y, Wang D, Zhang D, et al. effetto inibitorio dei composti polifenolici del mirtillo da su steatosi epatica indotta da acido oleica in vitro. Alimento chim. di J Agric. 23 novembre 2011; 59(22): 12254-63.

15. Johnson MH, Lucius A, Meyer T, de Mejia PER ESEMPIO. Valutazione della cultivar ed effetto di fermentazione su capacità antiossidante e di inibizione in vitro di alfa amilasi e di alfa-glucosidasi dal mirtillo gigante americano (corombosum del vaccinio). Alimento chim. di J Agric. 24 agosto 2011; 59(16): 8923-30.

16. Moghe ss, Juma S, Imrhan V, Vijayagopal P. Effect dei polifenoli del mirtillo su differenziazione del preadipocyte 3T3-F442A. J Med Food. 8 marzo 2012.

17. Vuong T, Benhaddou-Andaloussi A, Brault A, et al. Antiobesity ed effetti antidiabetici del succo biotransformed del mirtillo in KKA (y) topi. Int J Obes (Lond). 2009 ottobre; 33(10): 1166-73.

18. Stull AJ, contanti KC, Johnson WD, Champagne cm, PESO di Cefalu. Bioactives in mirtilli migliora la sensibilità dell'insulina in uomini ed in donne obesi e insulina-resistenti. J Nutr. 2010 ottobre; 140(10): 1764-8.

19. DeFuria J, Bennett G, Strissel kJ, et al. mirtillo dietetico attenua l'insulino-resistenza al corpo intero in grasso alto- - topi alimentati riducendo la morte del adipocyte e le sue conseguenze infiammatorie. J Nutr. 2009 agosto; 139(8): 1510-6.

20. Basu A, Du M, Leyva MJ, et al. mirtilli fa diminuire i fattori di rischio cardiovascolari in uomini ed in donne obesi con la sindrome metabolica. J Nutr. 2010 settembre; 140(9): 1582-7.

21. Stensvold D, Nauman J, TI di Nilsen, Wisloff U, Slordahl SA, Vatten L. Anche a basso livello di attività fisica è associato con la mortalità riduttrice fra la gente con la sindrome metabolica, uno studio basato sulla popolazione (lo studio di CACCIA 2, Norvegia). Med di BMC. 2011;9:109.

22. Melzig MF, Funke I. Inhibitors di alfa amilasi dalle piante--una possibilità per trattare il tipo II di diabete mellito da fitoterapia? Wien Med Wochenschr. 2007;157(13-14):320-4.

23. Granfeldt YE, Bjorck IM. Una bevanda del mirtillo con la farina d'avena fermentata fa diminuire il fabbisogno insulinico postprandiale in giovani adulti in buona salute. Nutr J. 2011; 10:57.

24. Abidov m., Ramazanov A, Jimenez Del Rio m., Chkhikvishvili I. Effect di Blueberin su glucosio a digiuno, su proteina C-reattiva e sulle aminotransferasi del plasma, nel tipo femminile del diabete del volunteerswith - 2: la prova alla cieca, placebo ha controllato lo studio clinico. Med News georgiano. 2006 dicembre; (141): 66-72.

25. Takikawa m., Inoue S, Horio F, dell'l'estratto ricco d'antociano del mirtillo di Tsuda T. Dietary migliora l'iperglicemia e la sensibilità dell'insulina via l'attivazione della chinasi proteica Amp-attivata in topi diabetici. J Nutr. 2010 marzo; 140(3): 527-33.

26. Wedick nanometro, filtra A, Cassidy A, et al. le assunzioni ed il rischio flavonoidi dietetici di diabete di tipo 2 negli uomini e nelle donne degli Stati Uniti. J Clin Nutr. 2012 aprile; 95(4): 925-33.

27. Basu A, Lione TJ. Fragole, mirtilli e mirtilli rossi nella sindrome metabolica: prospettive cliniche. Alimento chim. di J Agric. 29 novembre 2011.

28. Cassidy A, O'Reilly EJ, Kay C, et al. assunzione abituale delle sottoclassi flavonoidi ed ipertensione di incidente in adulti. J Clin Nutr. 2011 febbraio; 93(2): 338-47.

29. Shaughnessy KS, Boswall IA, Scanlan AP, Gottschall-passaggio KT, Sweeney MI. Le diete che contengono il mirtillo estraggono la pressione sanguigna più bassa in ratti colpo-inclini spontaneamente ipertesi. Ricerca di Nutr. 2009 febbraio; 29(2): 130-8.

30. Alci cm, deviazione standard di Reed, Mariappan N, et al. Una dieta mirtillo-arricchita attenua la nefropatia in un modello del ratto di ipertensione via riduzione dello sforzo ossidativo. PLoS uno. 2011; 6(9): e24028.

31. Kalea AZ, Clark K, Schuschke DA, Kristo COME, Klimis-Zacas DJ. L'arricchimento dietetico con i mirtilli selvaggi (vaccinium angustifolium) colpisce spontaneamente la reattività vascolare nell'aorta dei ratti ipertesi dei giovani. Biochimica di J Nutr. 2010 gennaio; 21(1): 14-22.

32. Kalea AZ, Clark K, Schuschke DA, Klimis-Zacas DJ. La reattività vascolare è colpita tramite consumo dietetico di mirtilli selvaggi nel topo Sprague Dawley. J Med Food. 2009 febbraio; 12(1): 21-8.

33. Kristo COME, Kalea AZ, Schuschke DA, Klimis-Zacas DJ. Una dieta mirtillo-arricchita selvaggia (vaccinium angustifolium) migliora spontaneamente il tono vascolare nel ratto iperteso dell'adulto. Alimento chim. di J Agric. 24 novembre 2010; 58(22): 11600-5.

34. Wiseman W, Egan JM, Slemmer JE, et al. diete d'alimentazione del mirtillo inibisce l'attività diconversione degli enzimi dell'angiotensina (ACE) in ratti colpo-inclini spontaneamente ipertesi. Può J Physiol Pharmacol. 2011 gennaio; 89(1): 67-71.

35. Kalt W, Foote K, Fillmore SA, Lione m., TUM di Van Lunen, KB di McRae. Effetto del mirtillo che si alimenta i lipidi del plasma in maiali. Br J Nutr. 2008 luglio; 100(1): 70-8.

36. Kim H, Bartley GE, Rimando, espressione genica di Yokoyama W. Hepatic relativa al colesterolo più basso del plasma in criceti ha alimentato le diete ad alta percentuale di grassi completati con le bucce del mirtillo e l'estratto della buccia. Alimento chim. di J Agric. 14 aprile 2010; 58(7): 3984-91.

37. Dunlap chilolitro, Reynolds AJ, Duffy LK. Il potere antiossidante totale nei cani di slitta completati con i mirtilli ed il confronto dei parametri del sangue si sono associati con l'esercizio. Biochimica Physiol dei comp. Mol Integr Physiol. 2006 aprile; 143(4): 429-34.

38. Hurst RD, pozzi RW, Hurst MP, McGhie TK, Cooney JM, Jensen DJ. Il polyphenolics della frutta del mirtillo sopprime il danno indotto da stress ossidativo delle cellule di muscolo scheletrico in vitro. Mol Nutr Food Res. 2010 marzo; 54(3): 353-63.

39. CC di McAnulty LS, di Nieman, CL di Dumke, et al. effetto di ingestione del mirtillo sui conteggi delle cellule di uccisore naturali, sforzo ossidativo ed infiammazione prima di e dopo 2,5 h di funzionamento. Appl Physiol Nutr Metab. 2011 dicembre; 36(6): 976-84.

40. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchs/fastats/heart.htm. 30 marzo 2012 raggiunto.

41. Xie C, Kang J, JUNIOR di Chen, Nagarajan S, tasso TM, acidi di Wu X. Phenolic è composti in vivo atheroprotective che compaiono nel siero dei ratti dopo il consumo del mirtillo. Alimento chim. di J Agric. 28 settembre 2011; 59(18): 10381-7.

42. Norton C, Kalea AZ, palladio di Harris, Klimis-Zacas DJ. Di diete ricche di mirtillo selvagge colpiscono il macchinario contrattile del muscolo liscio vascolare nel topo Sprague Dawley. J Med Food. Primavera 2005; 8(1): 8-13.

43. Coclea C, Kim JH, Trinh S, Chataigneau T, Popken, Schini-Kerth VB. Da rilassamenti dipendenti dall'endotelio indotti da succo della frutta in arterie coronarie porcine isolate: la valutazione dei succhi e del puree di frutta differenti e l'ottimizzazione di un succo di frutta rosso si mescolano. Alimento Funct. 2011 maggio; 2(5): 245-50.

44. WC di Chang, Yu YM, Chiang SY, Tseng CY. L'acido ellagico sopprime dalla la proliferazione aortica indotta da lipoproteina a bassa densità ossidata delle cellule di muscolo liscio: studi sull'attivazione della chinasi segnale-regolata extracellulare 1/2 e dell'espressione nucleare dell'antigene delle cellule di proliferazione. Br J Nutr. 2008 aprile; 99(4): 709-14.

45. Wu X, Kang J, Xie C, et al. mirtilli dietetici attenua l'aterosclerosi nei topi E-carenti dell'apolipoproteina aumentando l'espressione antiossidante degli enzimi. J Nutr. 2010 settembre; 140(9): 1628-32.

46. Xie C, Kang J, JUNIOR di Chen, et al. mirtilli di cespuglio inibisce i ricevitori CD36 dell'organismo saprofago e l'espressione di SR-A ed attenua la formazione delle cellule della schiuma in topi ApoE-carenti. Alimento Funct. 2011 ottobre; 2(10): 588-94.

47. Ahmet I, Spangler E, B Shukitt-sana, et al. dieta Mirtillo-arricchita protegge il cuore del ratto da danno ischemico. PLoS uno. 2009; 4(6): e5954.

48. Ahmet I, Spangler E, B Shukitt-sana, Joseph JA, Ingram dk, Talan M. Survival e benefici cardioprotective del mirtillo a lungo termine arricchiti è a dieta in cardiomiopatia dilatata che segue l'infarto miocardico in ratti. PLoS uno. 2009; 4(11): e7975.

49. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchs/fastats/cancer.htm. 30 marzo 2012 raggiunto.

50. Aiyer HS, Kichambare S, Gupta RC. Prevenzione di danno ossidativo del DNA dalle componenti bioactive della bacca. Cancro di Nutr. 2008; 60 1:36 del supplemento - 42.

51. Yi W, Fischer J, Krewer G, Akoh cc. I composti fenolici dai mirtilli possono inibire la proliferazione delle cellule di tumore del colon ed indurre gli apoptosi. Alimento chim. di J Agric. 7 settembre 2005; 53(18): 7320-9.

52. Adams LS, Phung S, Yee N, Seeram NP, Li L, phytochemicals di Chen S. Blueberry inibisce la crescita ed il potenziale metastatico delle cellule di cancro al seno MDA-MB-231 con modulazione della via della chinasi del fosfatidilinositolo 3. Ricerca del Cancro. 1° maggio 2010; 70(9): 3594-605.

53. Nguyen V, Tang J, Oroudjev E, et al. effetti citotossici dell'estratto del mirtillo sulle cellule di cancro al seno di MCF7-GFP-tubulin. J Med Food. 2010 aprile; 13(2): 278-85.

54. Boateng J, Verghese m., Shackelford L, et al. frutti selezionati riduce i fuochi aberranti indotti della cripta del azoxymethane (AOM) (ACF) nei ratti maschii di Fisher 344. Alimento Chem Toxicol. 2007 maggio; 45(5): 725-32.

55. Suh N, Paul S, Hao X, et al. Pterostilbene, un costituente attivo dei mirtilli, sopprime la formazione di fuochi aberrante della cripta dal nel modello indotto azoxymethane di carcinogenesi dei due punti in ratti. Ricerca del Cancro di Clin. 1° gennaio 2007; 13(1): 350-5.

56. Gordillo G, zanna H, Khanna S, Harper J, "phillips" G, Sen CK. La somministrazione orale del mirtillo inibisce la crescita angiogenica del tumore e migliora la sopravvivenza dei topi con il neoplasma endoteliale delle cellule. Segnale di redox di Antioxid. 2009 gennaio; 11(1): 47-58.

57. Liu Y, canzone X, Zhang D, et al. antociani del mirtillo: protezione contro invecchiamento e danno indotto dalla luce in cellule epiteliali del pigmento retinico. Br J Nutr. 12 ottobre 2011: 1-12.

58. Adams LS, Kanaya N, Phung S, Liu Z, polvere del mirtillo di Chen S. Whole modula la crescita e la metastasi dei tumori negativi tripli del seno MDA-MB-231 in topi nudi. J Nutr. 2011 ottobre; 141(10): 1805-12.

59. MD di Matchett, MacKinnon SL, Sweeney MI, Gottschall-passaggio KT, RA di Hurta. I flavonoidi del mirtillo inibiscono l'attività della proteinasi metallica della matrice in cellule di carcinoma della prostata umane DU145. Cellula Biol. di biochimica. 2005 ottobre; 83(5): 637-43.

60. Seeram NP, Adams LS, Zhang Y, et al. Blackberry, il lampone nero, il mirtillo, il mirtillo rosso, il lampone rosso e gli estratti della fragola inibiscono la crescita e stimolano gli apoptosi delle cellule tumorali umane in vitro. Alimento chim. di J Agric. 13 dicembre 2006; 54(25): 9329-39.

61. Srivastava A, Akoh cc, Fischer J, Krewer G. Effect di antociano fractions dalle cultivar selezionate dei mirtilli Georgia-crescenti sugli enzimi di fase e degli apoptosi II. Alimento chim. di J Agric. 18 aprile 2007; 55(8): 3180-5.

62. Alosi JA, McDonald DE, Schneider JS, Privette AR, McFadden DW. Pterostilbene inibisce il cancro al seno in vitro con la depolarizzazione e l'induzione mitocondriali degli apoptosi caspase-dipendenti. Ricerca di J Surg. 15 giugno 2010; 161(2): 195-201.

63. Zu DI X-Y, Zhang ZY, Zhang XW, Yoshioka m., Yang YN, Li J. Anthocyanins ha estratto dal mirtillo cinese (vaccinium uliginosum L.) e dai suoi effetti anticancro sulle cellule DLD-1 e COLO205. Chin Med J (Inghilterra). 2010 ottobre; 123(19): 2714-9.

64. Schneider JG, Alosi JA, McDonald DE, McFadden DW. Pterostilbene inibisce il cancro polmonare con induzione degli apoptosi. Ricerca di J Surg. 1° giugno 2010; 161(1): 18-22.

65. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchs/fastats/alzheimr.htm. 30 marzo 2012 raggiunto.

66. Il SIG. di Ramirez, Izquierdo I, fa Carmo Bassols Raseira la m., Zuanazzi JA, Barros la D, Henriques A. Effetto delle bacche liofilizzate del vaccinio sulla memoria, sull'ansia e sulla locomozione in ratti adulti. Ricerca di Pharmacol. 2005 dicembre; 52(6): 457-62.

67. Papandreou mA, Dimakopoulou A, Linardaki ZI, et al. effetto di un di un estratto selvaggio ricco di polifenolo del mirtillo sulla prestazione conoscitiva dei topi, indicatori antiossidanti del cervello ed attività dell'acetilcolinesterasi. Behav Brain Res. 17 marzo 2009; 198(2): 352-8.

68. KB di Duffy, EL di Spangler, Devan BD, et al. Una dieta mirtillo-arricchita assicura la protezione cellulare contro lo sforzo ossidativo e riduce da un danno d'apprendimento indotto kainate in ratti. Invecchiamento di Neurobiol. 2008 novembre; 29(11): 1680-9.

69. La B Shukitt-sana, Lau FC, Carey, et al. polifenoli del mirtillo attenua dalle le decremente indotte da acido kainic nella cognizione ed altera l'espressione genica infiammatoria in ippocampo del ratto. Nutr Neurosci. 2008 agosto; 11(4): 172-82.

70. Joseph JA, B Shukitt-sana, Willis LM. Il succo d'uva, le bacche e le noci colpiscono l'invecchiamento ed il comportamento del cervello. J Nutr. 2009 settembre; 139(9): 1813S-7S.

71. Joseph JA, Carey A, fabbricante di birra GJ, Lau FC, Dott. di Fisher. La dopamina e da segnalazione e da decremente indotte Abeta di sforzo nella bufferizzazione di Ca2+ in cellule hippocampal neonatali primarie si contrappongono a dall'estratto del mirtillo. J Alzheimers DIS. 2007 luglio; 11(4): 433-46.

72. Zhu Y, PC di Bickford, Sanberg P, Giunta B, Tan J. Blueberry si oppone dall'all'attivazione microglial indotta da peptide dell'beta-amiloide via inibizione di chinasi proteica di mitogene-attivazione p44/42. Ricerca di ringiovanimento. 2008 ottobre; 11(5): 891-901.

73. JUNIOR del fabbricante di birra GJ, di Torricelli, Lindsey AL, et al. tossicità relativa all'età di amiloide-beta collegato con beneficio accessorio e pCREB aumentati in neuroni hippocampal primari: inversione dall'estratto del mirtillo. Biochimica di J Nutr. 2010 ottobre; 21(10): 991-8.

74. Fuentealba J, Dibarrart AJ, Fuentes-Fuentes MC, et al. lo squilibrio sinaptico dell'adenosina trifosfato e di guasto indotto dai amiloide-beta aggregati sono impediti dall'estratto mirtillo-arricchito dei polifenoli. Ricerca di J Neurosci. 2011 settembre; 89(9): 1499-508.

75. Il CF di Wang Y, di Chang, Chou J, et al. il completamento dietetico con i mirtilli, gli spinaci, o lo spirulina riduce la lesione cerebrale ischemica. Exp Neurol. 2005 maggio; 193(1): 75-84.

76. Giacalone m., Di Sacco F, Traupe I, Topini R, Forfori F, Giunta F. Antioxidant e proprietà neuroprotective dei polifenoli del mirtillo: una recensione. Nutr Neurosci. 2011 maggio; 14(3): 119-25.

77. B Shukitt-sana, Lau FC, Joseph JA. Completamento della bacca ed il cervello di invecchiamento. Alimento chim. di J Agric. 13 febbraio 2008; 56(3): 636-41.

78. Lau FC, B Shukitt-sana, Joseph JA. Intervento nutrizionale nell'invecchiamento del cervello: riduzione degli effetti di infiammazione e dello sforzo ossidativo. Biochimica sottocellulare. 2007;42:299-318.

79. PE di Milbury, metabolismo di Kalt W. Xenobiotic e trasporto flavonoide della bacca attraverso la barriera ematomeningea. Alimento chim. di J Agric. 14 aprile 2010; 58(7): 3950-6.

80. McIntyre chilolitro, CS di Harris, Saleem A, et al. variazione fitochimica stagionale dei principi anti--glycation in mirtillo di cespuglio (vaccinium angustifolium). Med di Planta. 2009 febbraio; 75(3): 286-92.

81. de Rivera C, B Shukitt-sana, Joseph JA, JUNIOR di Mendelson. Gli effetti degli antiossidanti nella corteccia uditiva senescente. Invecchiamento di Neurobiol. 2006 luglio; 27(7): 1035-44.

82. Draelos ZD, Yatskayer m., Raab S, Oresajo C. Una valutazione dell'effetto di un prodotto attuale che contiene C-xyloside e l'estratto del mirtillo sull'aspetto di tipo pelle del diabetico di II. J Cosmet Dermatol. 2009 giugno; 8(2): 147-51.

83. Zhang J, Lazarenko OP, Blackburn ml, et al. diete d'alimentazione del mirtillo nella vita in anticipo impedisce la senescenza dell'osteoblasto e la perdita dell'osso nei ratti ovariectomizzati della femmina adulta. PLoS uno. 2011; 6(9): e24486.