Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista luglio 2012
Rapporto

Ripari la pelle Sun-nociva

Da Robert Goldfaden e da Gary Goldfaden, MD
Ripari la PELLE Sun-nociva

Gli anni di esposizione quotidiana a radiazione ultravioletta dal sole prendono il loro tributo sulla vostra pelle. la pelle Sun-nociva diventa asciutta e le toppe ruvide e irregolari ed i punti scuri cominciano a comparire, le linee sottili e le grinze approfondiscono e la vostra pelle perde la sue fermezza ed elasticità. E, se spendeste qualsiasi parte della vostra gioventù che prende il sole potete trovare che la vostra pelle guarda gli anni più vecchi di voi ritenete. La ricerca scientifica ha condotto alla scoperta dei composti naturali che possono contribuire a sostenere la struttura di pelle come pure a minimizzare i segni di invecchiamento, quali i piedi del corvo, le linee, l'incurvatura ed il tono irregolare. Molti di questi composti naturali vengono dagli alimenti che mangiamo. La ricerca dermatologica sempre più mette a fuoco sul valore dell'applicazione topica degli estratti concentrati di di alimenti ricchi di sostanza!

Alcuni esempi sono verdure verdi frondose e verdure crocifere quali cavolo, cavolo e broccoli, che forniscono molte indennità-malattia interne. Che cosa non potete conoscere è che i phytonutrients di chiave in queste verdure possono anche migliorare visibilmente la salute e l'aspetto della vostra pelle.

Gli estratti concentrati dalle verdure crocifere come i broccoli contengono i phytonutrients bioactive che possono contribuire ad invertire e riparare una vita di danno 1della pelle— lisciatrice rivelante, pulitore e pelle più radiante.

I composti naturali assicurano la protezione potente per la vostra pelle

I composti naturali assicurano la protezione potente per la vostra pelle

I giovani broccoli dai semi di recente germogliati sono particolarmente ricchi di composto chiamato glucoraphanin.2 Glucoraphanin ed altri phytonutrients svolgono un ruolo vitale nella prevenzione del cancro, nella funzione di sistema immunitario e nella manutenzione di pelle sana e giovanile.

I broccoli germogliano, le più giovani piante dei broccoli, in primo luogo hanno fatto le notizie verso la fine degli anni 90 quando i ricercatori alla scuola di medicina di Johns Hopkins hanno trovato quel glucoraphanin, un composto anticancro potente, altamente sono stati concentrati in loro.3 mentre i broccoli pieno-crescenti inseguono e gli ornamenti che compriamo alla drogheria contengono biologicamente una quantità significativa di glucoraphanin, l'offerta, i vecchi germogli di tre giorni dei broccoli è imballata naturalmente con fino a 100 volte più glucoraphanin a peso.3

I germogli dei broccoli stanno scoppiando con Phytonutrients

Quando la rottura delle cellule del germoglio dei broccoli aperto che accade quando la pianta è danneggiata o mangiata-glucoraphanin è liberata e si mescola con un enzima naturale del compagno chiamato mirosinasi.3 quando questi due composti si incontrano, formano una nuova sostanza chiamata sulforaphane.

Sulforaphane ha dimostrato una vasta gamma di indennità-malattia. Sostiene la capacità della vostra pelle di disintossicare, inibisce la crescita batterica, ha attività anticancro ed assicura la protezione potente contro danno causato tramite radiazione UV.4-7 agisce stimolando la produzione degli enzimi (S-transferasi compresa del glutatione nella pelle) quella spinta la sua capacità di difendere contro danno 8del sole— i raggi UV che inducono la vostra pelle a corrugarsi prematuramente ed invecchiare.

Applicato attuale alla pelle, i broccoli concentrati germogliano gli aiuti dell'estratto per minimizzare i processi infiammatori, che possono diminuire il rossore, il puffiness e l'irritazione e migliorano l'aspetto, il tono e la struttura della vostra pelle.1 oltre alla protezione contro-e anche all'aspetto d'inversione- di pelle Sun-nociva, il sulforapahane offre la protezione contro dal il danno ossidativo indotto da UV che può condurre al cancro di pelle.9-11

I germogli dei broccoli inoltre contengono vari antiossidanti, compreso il beta-carotene, una forma naturale di vitamina A che può essere convertita enzimaticamente in retinolo. La pelle umana sana contiene il beta-carotene e gli enzimi per convertirla in altri composti di retinoide.12

Le forme del sintetico e del retinolo di vitamina A quale la tretinoina sono incluse spesso nei trattamenti antinvecchiamento di cura di pelle perché il retinolo ha anti-grinza potente cheinverte anche l'increspatura grezza ed il miglioramento dell'aspetto di pelle Sun-nociva.13 uno svantaggio dell'uso della tretinoina sintetica sono quello per molta gente, particolarmente quelli con pelle sensibile, irritano la pelle, inducente lo ad essere arrossito e infiammato.14

Al contrario, il beta-carotene naturale, può essere convertito in retinolo nel corpo, eppure non causa l'irritazione, il rossore o altri effetti collaterali sgradevoli. Oltre ad attività antiossidante, il beta-carotene stimola la produzione del collagene, che contribuisce a lisciare le grinze e mantenere la pelle del suppler e più stretta. Inoltre amplifica l'elasticità e la resilienza della pelle e calma le carnagioni rubiconde, uguaglianti l'incarnato.15

L'effetto sinergico di questi phytonutrients può contribuire a sostenere e proteggere la pelle, permettendo di eseguire il suo funzione-servizio più importante come la prima linea di difesa contro le tossine ambientali, agli agenti patogeni microbici e ad altre influenze nocive. Questi phytonutrients possono anche efficacemente ricambiare gli effetti dello stress ambientale sulla vostra pelle, permettendo alla vostra pelle di guardare e ritenere sana e ringiovanita.

Che cosa dovete conoscere: Protegga la vostra pelle da danno UV
Protegga la vostra pelle da danno UV
  • La maggior parte dei segni visibili di invecchiamento della pelle sono causati tramite il processo ultravioletto di radiazione-un conosciuto come photoaging.
  • La radiazione UV non solo aumenta la produzione dei radicali liberi che danneggiano DNA e gli enzimi in questione nella riparazione del DNA, inoltre causa l'infiammazione che danneggia il collagene e l'elastina, le proteine che danno a pelle la sua resilienza.
  • Sulforaphane, un composto trovato in broccoli ed in altre verdure crocifere, sostiene la capacità della vostra pelle di disintossicare ed assicura la protezione potente contro danno causato tramite radiazione UV.
  • I germogli dei broccoli contengono il glucoraphanin, che è convertito in sulforaphane come pure vari antiossidanti potenti, compreso il beta-carotene, una forma naturale di vitamina A che è convertita in retinolo.
  • In associazione, questi phytonutrients migliorano la salute della pelle e possono invertire e contribuire ad impedire i segni di invecchiamento.

Forze dell'unire degli antiossidanti per combattere i segni di invecchiamento

Poiché gli antiossidanti interagiscono sinergico,16 ricercatori hanno combinato i phytonutrients derivati dai germogli dei broccoli con i polifenoli bioactive contenuti nel rosso ed in tè verde. Il risultato aumenta il quoziente antiossidante di pelle che ravviva e che ristabilisce i composti. Come altri tè, il tè rosso contiene una miriade di bioflavonoidi, è la sola fonte naturale di aspalthin, un organismo saprofago potente del radicale libero che è stato utilizzato per trattare l'infiammazione della pelle.17 l'attività antiossidante dei flavonoidi in tè rosso sono stati studiati e il aspalthin è stato indicato per essere un efficace inibitore di danno cellulare procurato dallo sforzo ossidativo.18,19

Il tè rosso non è il solo tè con i benefici speciali per la pelle. Il tè verde ricco antiossidante aggiunge agli effetti antinvecchiamento ed antinfiammatori di sulforaphane e del beta-carotene. Epigallocatechin-3-gallate è il polifenolo antiossidante principale in tè verde ed oltre alla sua attività antiossidante, inoltre dimostra 20 (inibisce la crescitadi nuovi vasi sanguigni) le proprietà photoprotective, antinfiammatorie ed anti-angiogeniche, che possono contribuire a ridurre l'aspetto di piccolo, vasi sanguigni dilatati intorno al naso, la guancia ed il mento. I polifenoli in tè verde inoltre sono stati indicati per aumentare la resistenza alla trazione di pelle e per migliorare la guarigione arrotolata.21 in associazione, questi antiossidanti potenti possono non solo migliorare la salute della pelle ed invertire i segni di invecchiamento nella pelle photodamaged ma anche contribuire ad impedire il danno futuro i radicali liberi e la radiazione ultravioletta.22

La radiazione ultravioletta accelera l'invecchiamento
La radiazione ultravioletta accelera l'invecchiamento

Tempo, la gravità, eredità ed altre esposizioni ambientali tutte colpiscono come la pelle invecchia, ma la stragrande maggioranza dei segni visibili di invecchiamento è causata tramite l'esposizione a radiazione ultravioletta. Poiché lo strato esterno complesso della nostra pelle, l'epidermide, completamente è esposto all'ambiente esterno, è sempre sotto attacco con disidratazione, abrasione ed il più in particolare, ionizzando il danno da radiazione (UV) ultravioletta ad alta energia.

Il danno accumulato da radiazione UV, chiamata photoaging, è una delle sfide che uniche la nostra pelle deve affrontare costantemente.

La pelle di Photoaged prematuramente è allineata, corrugato e frequentemente ha i capillari rotti e pigmentazione irregolare. Perde più presto la sua pelle sana di invecchiamento di elasticità.

Sebbene come la radiazione ultravioletta causa l'invecchiamento della pelle ancora non sia conosciuto precisamente, sappiamo che la radiazione UV cumulativa aumenta la produzione dei radicali liberi, del DNA danneggiante e degli enzimi in questione nella riparazione del DNA. La radiazione UV aumenta l'infiammazione e danneggia il collagene e l'elastina, le proteine che danno a pelle la sua resilienza.23 inoltre agisce per sopprimere la funzione immune nella pelle.24

Il sulforaphane in estratto dei germogli dei broccoli è risultato essere un'efficaci, protezione solare, capaci naturali di impedire la solarizzazione ed altri segni visibili di danno della pelle come pure del danno cellulare causato dai raggi solari ultravioletti.7

Riassunto

Glucoraphanin, che è abbondante in germogli freschi dei broccoli, può proteggere la vostra pelle da danno causato tramite radiazione ultravioletta. Applicato alla pelle, i broccoli concentrati germogliano l'estratto leniscono l'infiammazione e diminuiscono il rossore, il gonfiamento e l'irritazione, migliorante lo sguardo, il tono e la struttura della vostra pelle. Oltre alla protezione contro-e anche all'aspetto d'inversione- di pelle Sun-nociva, protezione di offerte del sulforapahane contro dal il danno ossidativo indotto da UV che può condurre al cancro di pelle.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulentedi salute del ® del prolungamento della vita a 1-866-864-3027.

Riferimenti

1. Kawachi Y, Xu X, Taguchi S, et al. l'attenuazione dalla della reazione indotta UVB della solarizzazione ed il DNA ossidativo danneggiano senza le alterazioni dalla nella carcinogenesi indotta UVB della pelle in topi gene-carenti Nrf2. J investe Dermatol. 2008 luglio; 128(7): 1773-9.

2. Gu Y, Guo Q, Zhang L, Chen Z, Han Y, Gu Z. Physiological e metabolismo biochimico dei semi e dei germogli dei broccoli di germinazione. Alimento chim. di J Agric. 11 gennaio 2012; 60(1): 209-13.

3. Fahey JW, Zhang Y, Talalay P. Broccoli germoglia: una fonte particolarmente ricca di induttori degli enzimi che proteggono dagli agenti cancerogeni chimici. Proc Acad nazionale Sci S.U.A. 16 settembre 1997; 94(19): 10367-72.

4. CL della sega, la TA di Huang, Liu Y, Dott. di James. Induzione degli enzimi antiossidanti di fase 2 dal sulforaphane dei broccoli: prospettive nel mantenimento dell'attività antiossidante delle vitamine A, C ed E. Front Genet. 2012;3:7.

5. Haristoy X, Fahey JW, Scholtus I, Lozniewski A. Evaluation degli effetti antimicrobici di parecchi isothiocyanates sul helicobacter pylori. Med di Planta. 2005 aprile; 71(4): 326-30.

6. Rushworth SA, diafonia di Micheau O. Molecular fra la TRACCIA e gli antiossidanti naturali nel trattamento di cancro. Br J Pharmacol. 2009 agosto; 157(7): 1186-8.

7. CL della sega, la TA di Huang, Liu Y, Khor A, Conney AH, Kong. Impatto di Nrf2 dasu infiammazione della pelle/dalla sulla fotoprotezione indotta UVB e sull'effetto photoprotective di sulforaphane. Mol Carcinog. 2011 giugno; 50(6): 479-86.

8. Jariashvili K, Madhan B, Brodsky BTalalay P, Mannervik B. Isothiocyanates come substrati per le transferasi umane del glutatione: studi di struttura-attività. Biochimica J.1995 15 ottobre; 311 (pinta 2): 453-9.

9. Dinkova-Kostova A, SN di Jenkins, Fahey JW, et al. la protezione contro da carcinogenesi indotta da UV della pelle in topi ad alto rischio SKH-1 dai broccoli sulforaphane-contenenti germoglia gli estratti. Cancro Lett. 28 agosto 2006; 240(2): 243-52.

10. Dinkova-Kostova A, Fahey JW, il Wade chilolitro, et al. l'induzione della risposta di fase 2 nella pelle dell'essere umano e del topo dai broccoli sulforaphane-contenenti germogliano gli estratti. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2007 aprile; 16(4): 847-51.

11. Talalay P, Fahey JW, ZR di Healy, et al. Sulforaphane mobilita le difese cellulari che proteggono la pelle da danno tramite radiazione UV. Proc Acad nazionale Sci S.U.A. 30 ottobre 2007; 104(44): 17500-5.

12. Il beta-carotene di Antille C. Topical è convertito in esteri di retinyl in pelle umana ex vivo e nella pelle del topo in vivo. Exp Dermatol. 2004 settembre; 13(9): 558-61

13. Samuel m., Brooke RC, Hollis S, CE di Griffiths. Interventi per pelle photodamaged. Rev. del sistema della base di dati di Cochrane. 25 gennaio 2005; (1): CD001782.

14. Ting W. Tretinoin per il trattamento di pelle photodamaged. Cutis. 2010 luglio; 86(1): 47-52.

15. DH di Cho S, di Lee, CH vinto, et al. effetti differenziali del completamento a basse dosi e ad alta dose del beta-carotene sui segni photoaging e di tipo espressione genica di procollagen di I in pelle umana in vivo. Dermatologia. 2010;221(2):160-71.

16. Heinrich U, Tronnier H, Stahl W, Béjot m., Maurette JM. I supplementi antiossidanti migliorano i parametri relativi alla struttura della pelle in esseri umani. Pelle Pharmacol Physiol. 2006;19(4):224-31.

17. Bramati L, Minoggio m., Gardana C, Simonetti P, Mauri P, caratterizzazione di Pietta P. Quantitative dei composti del flavonoide nel tè di Rooibos (linearis del Aspalathus) da LC-UV/DAD. Alimento Cem di J Agric. 25 settembre 2002; 50(20): 5513-9.

18. Marnewick JL, Rautenbach F, Venter I, et al. effetti dei rooibos (linearis del Aspalathus) sullo sforzo ossidativo e parametri biochimici in adulti a rischio della malattia cardiovascolare. J Ethnopharmacol. 7 gennaio 2011; 133(1): 46-52.

19. Snijman PW, Joubert E, Ferreira D, et al. attività antiossidante dei diidrocalconi Aspalathin e Nothofagin ed i loro flavoni corrispondenti relativamente ad altri flavonoidi di Rooibos (linearis del Aspalathus), gallato di Epigallocatechin e Trolox. Alimento chim. di J Agric. 12 agosto 2009; 57(15): 6678-84.

20. Domingo DS, Camouse millimetro, Hsia AH, et al. effetti Anti-angiogenici di epigallocatechchin-3-gallate in pelle umana. Int J Clin Exp Pathol. 5 agosto 2010; 3(7): 705-9.

21. Qin Y, Wang HW, Karuppanapandian T, complesso del polifenolo del tè verde di Kim W. Chitosan come composto di controllo liberato per la guarigione arrotolata. Chin J Traumatol. 1° aprile 2010; 13(2): 91-5.

22. Puizina-Ivi N, Miri L, Carija A, Karlica D, approccio di Marasovi D. Modern al trattamento attuale della pelle di invecchiamento. Coll Antropol. 2010 settembre; 34(3): 1145-53.

23. Jariashvili K, Madhan B, Brodsky B, Kuchava A, Namicheishvili L, danno UV di Metreveli N. di collagene: comprensioni dai peptidi di modello del collagene. Biopolimeri. 2012 marzo; 97(3): 189-98.

24. Norval m., GM di Halliday. Le conseguenze da di immunosoppressione indotta da UV per le sanità. Photochem Photobiol. 2011 settembre-ottobre; 87(5): 965-77.