Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista giugno 2012
Come lo vediamo

Malattia cardiaca di lotta attivando un enzima protettivo

Da Seth Richards
Malattia cardiaca di lotta attivando un enzima protettivo

Malgrado miliardi che sono spesi ogni anno sugli stent dell'arteria coronaria, gli interventi di bypass e le droghe di statina, malattia cardiaca rimane l'uccisore di numero uno degli Americani.1

Mentre gran parte della ricerca iniziale sulle estese indennità-malattia del melograno ha messo a fuoco sul suo succo, i risultati emozionanti rivelano le azioni multimodali di altre componenti del melograno, compreso il succo, il fiore, le foglie e l'olio di semi.2,3,5

Come PON1 può conservare la vostra vita

Durante i cinque anni scorsi, i ricercatori intorno al mondo hanno scoperto insieme come i vari costituenti del melograno tutto il lavoro offrire la protezione da una gamma di circostanze infiammatorie varie quanto la malattia cardiaca, l'artrite, il cancro, il diabete, la salute orale e le malattie urogenitali del tratto.4,5

Sempre più, la ricerca sta mirando all'applicazione degli estratti del melograno affinchè la loro capacità riduca il rischio di malattia cardiovascolare. Gli estratti del melograno compire questo effetto con le vie multiple. Una delle vie più intriganti è la capacità del melograno di sollevare i livelli ematici di colesterolo utile della lipoproteina ad alta densità (HDL), qualcosa che poche altre strategie terapeutiche possano compire. L'innalzamento del colesterolo di HDL è mezzi provati per ridurre il vostro rischio cardiovascolare.3,4

Sappiamo che i livelli elevati di HDL sono associati con il rischio riduttore per la malattia cardiovascolare quali attacco di cuore o il colpo, ma come HDL realmente produce questi effetti favorevoli sul vostro corpo?

Le bugie di risposta con un gruppo di enzimi di medie dimensioni hanno chiamato i paraoxonases, che fanno parte della particella del colesterolo di HDL.7 Paraoxonases esercitano gli effetti antiossidanti potenti non solo sui grassi contenuti nella particella di HDL, ma anche sul colesterolo pericoloso della lipoproteina a bassa densità (LDL).2,8,9

LDL ossidato è in gran parte responsabile della creazione delle placche arteriose e della risposta infiammatoria che infine blocca le arterie e gli eventi vascolari micidiali di inneschi.10 livelli aumentanti di HDL paraoxonase-contenente protegge i vostri tessuti dall'ossidazione micidiale di LDL.9

Il miglioramento dell'attività PON1 (paraoxanase-1) nel sangue aumenta i poteri antiossidanti del colesterolo utile di HDL ed aumenta la concentrazione di HDL nel sangue.4 che inoltre contribuisce all'uscita di colesterolo dalle cellule.9 PON1 inoltre rallentano la maturazione delle cellule infiammatorie (macrofagi) che accumulano LDL ossidato per installare la formazione di placche arteriosa.Il 11 estratto del melograno offre i mezzi potenti di aumento dell'attività di paraoxonase.12-14 in uno studio, il trattamento del succo del melograno ha provocato un rapporto di riproduzione di 32% della produzione di nuovo colesterolo e un aumento di 37% in colesterolo che è trasportato dal corpo.9 similmente, trattamento con il polifenolo principale del melograno conosciuto come punicalagin, sintesi riduttrice del trigliceride vicino fino a 40%.15

Giriamosi ora verso l'impatto pratico di tutta questa biochimica sul vostro corpo, imparare come gli estratti del melograno possono prolungare la vostra vita conservando la vostra salute cardiovascolare.

Effetti potenti del Cardioprotective del melograno

Effetti potenti del Cardioprotective del melograno

Lo sforzo ossidativo aumentato è sia una causa che una conseguenza di aterosclerosi. I termini quali il diabete e l'obesità serviscono soltanto a peggiorare l'impatto dello sforzo ossidativo sui meccanismi protettivi del vostro corpo.8,13 amplificare la funzione del paraoxonase del vostro corpo e migliorare il suo contenuto di HDL con gli estratti del melograno producono molte riduzioni importanti dei rischi cardiovascolari.16

Una delle cause che principali quella conduce ad aterosclerosi è lo sviluppo di un profilo anormale del lipido. Tipicamente, se la vostra analisi del sangue mostra un aumento in colesterolo e trigliceridi di LDL e un calo nei livelli di HDL, siete sulla strada ad aterosclerosi. In uno studio, cinquantuno paziente con i profili anormali del lipido ha consumato due volte al giorno 400 mg di olio di semi del melograno per quattro settimane.17 per la fine della prova, non solo erano i loro livelli del trigliceride più bassi da 62 mg/dL, ma i loro livelli di colesterolo di HDL erano aumentato di più di 5 mg/dL; controlli i livelli utili del HDL dei pazienti è caduto.

Quando i pazienti diabetici con i profili anormali del lipido hanno consumato 40 grammi/giorno di succo concentrato del melograno, il loro totale e livelli di colesterolo di LDL sono caduto significativamente, come hanno fatto i rapporti di quei lipidi al colesterolo utile di HDL.18 d'importanza, gli indicatori urinarii dello sforzo ossidativo e l'infiammazione inoltre sono caduto significativamente in pazienti completati, ma non nei comandi. L'olio di semi del melograno, amministrato ai pazienti con i profili di disturbo del lipido per quattro settimane, inoltre ha ridotto significativamente i livelli di trigliceridi nel sangue.17

Il melograno estrae il danno causato dal colesterolo ossidato di LDL, il colpevole principale della riparazione nello sviluppo iniziale di aterosclerosi. LDL ossidato è altamente infiammatorio e fa diminuire le funzioni protettive cellulari importanti, lasciante vi si apre a danno del vaso sanguigno. Per esempio, LDL ossidato riduce l'attività della sintetasi endoteliale protettiva dell'ossido di azoto (eNOS); trattando le cellule con il succo del melograno prima dell'esposizione loro ha ossidato i livelli normali del eNOS di restauri di LDL.19,20

Anche la gente con la malattia cardiovascolare preesistente può trarre giovamento dal complemento con gli estratti del melograno. Un gruppo di 45 pazienti con la coronaropatia ischemica (angina o storia di attacco di cuore) è stato dato il succo del melograno (240 ml/day) o una bevanda del placebo per tre mesi.21 oggetto ha subito una ricerca di tomografia computerizzata dell'emissione del unico positrone (SPECT) che ha valutato come i loro cuori stavano irrorandi con sangue; inoltre hanno eseguito la prova di sforzo di esercizio. I pazienti melograno-completati hanno avuti una riduzione significativa di 0,8 punti su un punteggio standardizzato di ischemia di 4 punti, mentre i pazienti di referenza hanno visto un aumento di 1,2 punti.

Che cosa dovete conoscere: Salute cardiovascolare della prerogativa con il melograno
    Salute cardiovascolare della prerogativa con il melograno
    • La malattia cardiovascolare rimane l'uccisore #1 degli Americani, del risultato dell'esposizione per tutta la vita allo sforzo dell'ossidante, del metabolismo dei lipidi disordinato e dell'infiammazione.
    • Il vostro corpo ha un meccanismo protectant naturale, i paraoxonases, che si uniscono con il colesterolo di HDL per contribuire a combattere la perossidazione lipidica pericolosa quell'aterosclerosi di inneschi.
    • La gente con i livelli elevati del siero para-oxonase 1 (PON-1) ha meno eventi cardiovascolari seri.
    • Potete amplificare i vostri livelli di paraoxonase completando con gli estratti del melograno, che sono più potenti del succo da solo a promuovere la salute cardiovascolare.
    • Gli aiuti del completamento del melograno alzano HDL ed abbassano i livelli di colesterolo di LDL, mentre migliorano il flusso sanguigno alle cellule di muscolo del cuore.
    • Gli estratti del melograno inoltre regolano i livelli della glicemia, riducono la massa del grasso corporeo ed impediscono l'obesità, così indirettamente riducendo il rischio cardiovascolare.
    • Gli estratti del melograno alleviano il dolore muscolare di post-esercizio e ristabiliscono la forza, mentre riducono i dolori articolari e le limitazioni imposti dall'artrite; questi effetti promuovono insieme l'esercizio regolare, ancora gli altri mezzi di riduzione del rischio cardiovascolare.
    • Un estratto del melograno della intero-frutta appartiene nel vostro repertorio dei supplementi puntati su promuovendo la lunga vita e la forte salute cardiovascolare.

Quando l'ischemia cardiaca continua troppo lontano, le cellule di muscolo del cuore cominciano a morire, causando un attacco di cuore o un infarto miocardico. Gli studi sugli animali indicano che il pretrattamento con gli estratti del melograno può proteggere le cellule cardiache dalla morte che risulta dagli eccessivi composti del tipo di adrenalina e da danno dalla doxorubicina d'induzione potente della droga della chemioterapia.22,23 in entrambi i casi, il melograno estrae le anomalie di elettrocardiogramma e l'elevazione impedite degli indicatori del siero della lesione del muscolo del cuore.

La malattia cardiaca di fondo ed il colpo è la disfunzione dello strato del rivestimento delle vostre arterie, l'endotelio. Le cellule endoteliali sono regolatori potenti di flusso sanguigno e nella salute sono una prima linea di difesa contro la formazione di placche. Nell'ambito di assalto continuo, tuttavia, dallo sforzo dell'ossidante e dall'infiammazione, le cellule endoteliali cominciano a funzionare male, perdendo il loro flusso sanguigno ed abilità regolanti la pressione; questo cambiamento costituisce la fase più iniziale di aterosclerosi.24

È appena sorprendente che l'attività PON1, che rispecchia l'attività antiossidante del siero, dovrebbe essere correlata molto attentamente con la funzione endoteliale. Gli studi indicano che mentre l'attività PON1 diminuisce con l'età, la funzione endoteliale peggiora, aterosclerosi aumenta e la capacità affinchè il cuore ed il cervello si fornisca ossigeno e le sostanze nutrienti si deteriora di conseguenza.24-27

Dato la capacità degli estratti del melograno di migliorare l'attività enzimatica PON1 nel corpo, si potrebbe prevedere che il melograno avesse effetti favorevoli sulla funzione endoteliale, quindi riducendo il vostro rischio di aterosclerosi e di sue conseguenze. C'è prova ben fondata per appena tale causa - e - effetto.28

Gli adolescenti con la sindrome metabolica rappresentano un nuovo e gruppo di persone provocatorio con da disfunzione endoteliale indotta da diabete e dell'obesità e un ad alto rischio per i problemi cardiovascolari. Un paio degli studi in questa popolazione indica gli effetti potenti degli estratti del melograno come protettori del rivestimento del vaso sanguigno.

Gli anni dell'adolescenza obesi con la sindrome metabolica sono stati dati giornalmente i supplementi del succo del melograno per un mese ed i loro livelli ematici di ossidanti e di indicatori infiammatori sono stati seguiti. Inoltre, gli adolescenti di peso eccessivo hanno subito la prova della loro funzione endoteliale con la misura della capacità delle loro arterie di regolare il flusso sanguigno. Dopo appena quattro ore, c'era miglioramento significativo in quella misura nel gruppo completato.29 che il miglioramento ha persistito dopo il mese completo del completamento, come ha fatto la riduzione significativa degli indicatori del siero di infiammazione, un altro preannunciatore importante della funzione arteriosa a lungo termine.30

Questi studi rivelano come gli estratti del melograno possono migliorare la salute vascolare ed abbassare il vostro rischio per la malattia cardiaca ed il colpo con i loro effetti di PON1-boosting.

I benefici cardiovascolari degli estratti del melograno non si fermano alla prevenzione iniziale di aterosclerosi. Un ispessimento costante delle arterie vitali in tutto il corpo è un'indicazione di aterosclerosi moderatamente avanzata. Misurato dall'ultrasuono, è una misura utile del suo rischio per attacco di cuore o il colpo. Uno studio sugli anni degli adulti 45 - 74 con uno o più fattori di rischio importanti della malattia cardiaca ha mostrato quel consumo di succo del melograno, 240 ml/day, per 18 mesi di progressione riduttrice dell'ispessimento della parete arterioso fra i pazienti con il più alto grado di sforzo ossidativo e le perturbazioni più severe nei loro profili del lipido.31

Di arterie ispessite e piene di placca sono obiettivi per un coagulo di sangue che è spesso l'evento finale che conduce ad un colpo o ad un attacco di cuore. Quando le piastrine attaccano insieme formano i grumi. Il succo del melograno e particolarmente l'intero estratto del melograno, riducono la piastrina “viscosità„ through sopprimendo vari fattori dell'aggregazione.32

Gli estratti del melograno sopprimono l'appetito, obesità lenta
Gli estratti del melograno sopprimono l'appetito, obesità lenta

Gli studi sugli animali suggeriscono che gli estratti del melograno possano avere un ruolo importante nell'impedire dall'l'obesità indotta da dieta.35 che sopprimono l'appetito in animali hanno alimentato una dieta ad alta percentuale di grassi ed inibiscono la lipasi, l'enzima pancreatico che gli aiuti ripartono i grassi per assorbimento.83 inoltre inibiscono un altri enzima, alfa-glucosidasi, responsabili della ripartizione dell'amido e dell'assorbimento.84 questo riducono le punte del glucosio del dopo-pasto, che sono un contributore conosciuto al rischio della malattia cardiovascolare sia in gente diabetica che non-diabetico.84

Gli estratti del melograno combattono le complicazioni diabetiche

Il diabete è un'altra circostanza in cui lo sforzo dell'ossidante è un fattore principale come sia una causa che conseguenza.10 rispetto alla gente in buona salute, i diabetici hanno acutamente livelli più bassi di PON1 e frequentemente hanno riduzioni risultanti dei loro livelli di colesterolo di HDL; ciò è una causa per il loro tasso alto di complicazioni cardiovascolari.10,13,33 inoltre, i diabetici sono in una lotta costante contro obesità ed infiammazione, di cui tutt'e due ulteriormente alterano la loro capacità di controllare i livelli della glicemia.

Gli estratti del melograno offrono i modi multipli combattere l'impatto del diabete. Aumentano il grado a cui PON1 lega alle particelle di HDL, migliorante la loro funzione antiossidante.13 a sua volta, questo migliora il rilascio pancreatico dell'insulina e riduce l'insulino-resistenza in relazione con l'obesità.34,35

Uno significa dai quali estratti del melograno migliorano la sensibilità dell'insulina è sopprimendo la secrezione del resistin, il composto recentemente scoperto per essere il collegamento fra l'obesità ed il diabete di tipo 2.I 36 estratti del melograno possono stare bene ad una parte essenziale della lotta contro l'obesità stessa. Gli animali hanno alimentato una dieta ad alta percentuale di grassi e completato con la manifestazione degli estratti del melograno ha ridotto l'accumulazione grassa del fegato e dal corpo intero, con le riduzioni significative del peso corporeo.35,37,38 questi effetti inoltre sono attribuiti all'attivazione di PPAR dal melograno come pure ad altri eventi biochimici.39 diabetici umani completati con il melograno hanno visto il loro plateau dei livelli del peso, piuttosto che continuando ad aumentare col passare del tempo come hanno fatto i pazienti di referenza senza aggiunte.40

Poiché tutti noi sviluppano un certo grado di insulino-resistenza con invecchiamento, valgono la pena di notare uno studio che ha dimostrato i miglioramenti nell'insulino-resistenza relativo all'età anche in animali non-diabetico.41 che studia inoltre ha rivelato una riduzione di depositi grassi addominali, un fattore di rischio cardiovascolare conosciuto. Appena come in gente non-diabetico, gli estratti del melograno migliorano i profili del lipido dei diabetici abbassando LDL ed il colesterolo totale, mentre sollevano i livelli utili di HDL.I 18,33 estratti del melograno riducono i livelli a volte in maniera massiccia elevati di indicatori dell'ossidante del siero in diabetici, aumentanti i loro sistemi antiossidanti cellulari e contrassegnato riducenti l'assorbimento di LDL ossidato dai macrofagi.10 questi effetti possono ridurre insieme il rischio di evento cardiovascolare legato al diabete.

I diabetici possono realizzare altri benefici dal completamento del melograno pure. Gli estratti possono impedire l'ipertensione con lo sforzo e l'inibizione ossidativi riduttori di enzima di conversione dell'angiotensina (ACE), che stimola il più alta pressione sanguigna.42,43 e, mentre imparare e la memoria sono alterati in animali diabetici, il completamento del melograno ristabilisce la prestazione conoscitiva su una prova del labirinto, un'osservazione che ha importante riguardante i diabetici umani.44

Gli estratti del melograno aumentano la vostra libertà al movimento

Gli estratti del melograno aumentano la vostra libertà al movimento

L'osteoartrite e l'artrite reumatoide sono due termini abbastanza differenti con una presentazione comune, vale a dire dolori articolari, il gonfiamento e riduzione del movimento. La gente con l'artrite è sostanzialmente meno probabile potere esercitarsi, che aggiunge al rischio già elevato di attacco di cuore e di colpo in queste popolazioni.45-49 fortunatamente, gli estratti del melograno sono una terapia di promessa per entrambe le circostanze.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite. È causato da una degradazione costante del cuscino vitale della cartilagine che protegge e lubrifica i giunti. Gli studi sugli animali ora indicano che il completamento con il succo del melograno può impedire dall'l'osteoartrite indotta da sperimentale, riducente il danneggiamento di cartilagine.Altri 50 studi suggeriscono che questo effetto sia il risultato di inibizione dai polifenoli del melograno delle vie biochimiche di segnalazione che avviano la perdita e l'infiammazione della cartilagine.6,51

L'artrite reumatoide porta con un rischio aumentato di aterosclerosi e di malattie cardiovascolari.48,49 persone con l'artrite reumatoide hanno fatto diminuire i livelli di PON1 nel loro sangue, limitanti la loro capacità di combattere fuori l'ossidazione pericolosa del lipido che promuove l'infiammazione.Le 47,52 capacità del PON1-restoring del melograno le rendono una terapia supplichevole nell'artrite reumatoide.

Animali completati con gli estratti del melograno prima che l'induzione dell'artrite reumatoide sperimentale abbia un inizio in ritardo ed abbassi l'incidenza della malattia; i loro giunti inoltre mostrano la meno distruzione infiammatoria severa.53 in uno studio di quelli con l'artrite reumatoide che ha preso un estratto del melograno per 12 settimane, hanno mostrato una riduzione significativa della loro attività di malattia, pricipalmente il risultato di una riduzione del numero dei giunti teneri.54 questi risultati impressionanti sono stati accompagnati da un importante crescita in PON1 e da una riduzione di indicatori dell'ossidazione.

Assegni complementari del melograno

La nostra comprensione crescente dei meccanismi molecolari di azione della frutta, del succo e degli estratti del melograno sta rivelando una miriade di benefici oltre a quelle che abbiamo discusso. Qui è una breve sinossi di alcuno di cui stiamo imparando e un suggerimento di cui il futuro porterà.

Gli estratti del melograno stanno provando la loro utilità per i modelli del laboratorio delle forme multiple di cancro. Finora, i cancri del seno, il polmone, il colon, il fegato, la pelle e la prostata hanno reso in un modo o nell'altro ai meccanismi multi-mirati a del melograno di azione.55-60 per esempio, il melograno estrae la proliferazione lenta della cellula tumorale mentre aumenta il tasso a cui le cellule tumorali si uccidono con il processo programmato di morte delle cellule conosciuto come gli apoptosi.61-64 gli estratti del melograno inoltre inibiscono il tasso di invasione cancerogena e si spargono dalla metastasi, processi che sono infine responsabili della morte in una maggioranza dei malati di cancro.65,66 e, nei cancri ormone-dipendenti di determinato sesso come quelli del seno e della prostata, melograno ha indicato la sua capacità di inibire sia gli enzimi che producono le ormoni sessuali che i ricevitori cellulari per quegli ormoni sulle cellule tumorali.67-69 per concludere, gli estratti del melograno possono sensibilizzare le cellule di cancro al seno al tamoxifene dell'agente della chemioterapia, potenzialmente permettente l'uso delle dosi più basse della droga.70 insieme, queste capacità possono rendere questo il terreno comunale ed i cancri ampio-temuti più maneggevoli al trattamento della terapia convenzionale.

L'esempio più drammatico degli effetti del Cancro-combattimento del melograno viene da uno studio su carcinoma della prostata in esseri umani. Uomini che avevano subito la chirurgia o radioterapia per i loro cancri è stato seguito per determinare il tasso di aumento del prodotto chimico della Cancro-marcatura chiamato antigene prostatico specifico, o PSA.71 il tasso a cui i livelli di PSA si raddoppiano sono un preannunciatore utile del tasso d'espansione della malattia dopo il trattamento. Alla linea di base, il tasso di tempo di raddoppiamento di PSA era di 15 mesi; con il completamento del melograno che il tasso ha rallentato drammaticamente a 54 mesi, un miglioramento notevole.

Il melograno ha benefici relativi a salute orale pure, specificamente nel controllo della placca batterica che pericolosa quello conduce alla gengivite di malattia di gomma.I 72 estratti di melograno uccidono i germi in questione nella formazione di placche.73 studi sugli estratti del melograno usati come risciacqui orali, o applicati direttamente alle gomme malate, rivelano ad un rapporto di riproduzione di 84% degli organismi della placca batterica, ad una riduzione di indicatori infiammatori in saliva ed ai forti progressi nel modo gli addetti del tessuto della gomma ai denti.72-76

Per concludere, c'è un piccolo ma corpo crescente di prova che gli estratti del melograno possono essere utili nell'impedire o nel trattamento dei disordini vari dei tratti urinarii e genitali. Gli studi sugli animali suggeriscono che gli estratti migliorino la produzione dello sperma con i loro effetti antiossidanti.77,78 altri mostrano la protezione contro lo sviluppo pericoloso del calcolo renale.79 e c'è prova incoraggiante che gli estratti possono impedire la prostatite, uno stato irritaing della prostata che causa la miseria a molti uomini più anziani.80

Il laboratorio ed alcuni studi umani ora hanno indicato che gli estratti del melograno uccidono i vaginalis di Trichomonas dell'organismo, una causa comune di vaginite in donne riproduttivo-vecchie.81,82 mentre non estremamente, le infezioni di Trichomonas causano il considerevoli disturbo e disagio a milioni di donne e trattamento farmacologico convenzionale è sempre più inefficace e carico di effetti collaterali.

Riassunto

Molta gente sta prendendo alle indennità-malattia sostanziali del melograno. Purtroppo, coloro che sta consumando soltanto il succo commerciale del melograno stanno perdendo molte altre parti utili della pianta, quali le foglie, i fiori e l'olio dai semi. Ogni componente del melograno funziona insieme sinergico per massimizzare i suoi effetti benefici sulla vostra salute. Gli estratti del melograno aumentano la produzione degli enzimi vitali di paraoxonase che danno a colesterolo di HDL il suo buon nome, aiutante lo a combattere l'ossidativo ed il danno infiammatorio quello conduce ad aterosclerosi. Abbassando LDL ed innalzamento il colesterolo di HDL, gli estratti del melograno direttamente riducono il rischio della malattia cardiovascolare. Gli estratti inoltre migliorano la sensibilità dell'insulina ed il controllo del glucosio, rendenti a melograno una sostanza nutriente versatile per completare con. Mentre qualche gente gode del succo del melograno, avvertiamo che contiene naturalmente più fruttosio che desiderabile per la maggior parte dei individui. Gli estratti standardizzati del melograno forniscono i polifenoli utili senza lo zucchero.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute di Extension® di vita a 1-866-864-3027.

Riferimenti

1. Disponibile a: http://www.cdc.gov/heartdisease/facts.htm. 9 marzo 2012 raggiunto.

2. Soran H, Younis NN, Charlton-Menys V, Durrington P. Variation nell'attività paraoxonase-1 e nell'aterosclerosi. Curr Opin Lipidol. 2009 agosto; 20(4): 265-74.

3. Cui Y, Watson DJ, Girman CJ, et al. effetti di aumento del colesterolo della lipoproteina ad alta densità e di fare diminuire il colesterolo della lipoproteina a bassa densità sull'incidenza dei primi eventi coronari acuti (dall'aeronautica/Texas Coronary Atherosclerosis Prevention Study). J Cardiol. 15 settembre 2009; 104(6): 829-34.

4. Regieli JJ, Jukema JW, PA di Doevendans, et al. varianti di Paraoxonase si riferisce al rischio di dieci anni nella coronaropatia: impatto ad un di un antiossidante diretto a lipoproteina ad alta densità nella prevenzione secondaria. J Coll Cardiol. 29 settembre 2009; 54(14): 1238-45.

5. Jurenka JS. Applicazioni terapeutiche del melograno (punica granatum L.): una rassegna. Altern Med Rev. 2008 giugno; 13(2): 128-44.

6. Deviazione standard di Johanningsmeier, Harris GK. Melograno come un alimento funzionale e fonte nutraceutical. Annu Rev Food Sci Technol. 2011;2:181-201.

7. Seo D, Goldschmidt-Clermont P. La famiglia e l'aterosclerosi del gene di paraoxonase. Rappresentante di Curr Atheroscler. 2009 maggio; 11(3): 182-7.

8. Rosenblat m., ruolo di Aviram M. Paraoxonases nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Biofactors. 2009 gennaio-febbraio; 35(1): 98-104.

9. Khateeb J, Gantman A, Kreitenberg AJ, Aviram m., espressione di Fuhrman B. Paraoxonase 1 (PON1) in epatociti è aumentato dai polifenoli del melograno: un ruolo per la via di PPAR-gamma. Aterosclerosi. 2010 gennaio; 208(1): 119-25.

10. Rosenblat m., Hayek T, effetti di Aviram M. Anti-oxidative del consumo del succo del melograno (PJ) dai pazienti diabetici sul siero e sui macrofagi. Aterosclerosi. 2006 agosto; 187(2): 363-71.

11. Rosenblat m., Volkova N, reparto J, Aviram M. Paraoxonase 1 (PON1) inibisce la differenziazione del monocito--macrofago. Aterosclerosi. 2011 novembre; 219(1): 49-56.

12. Le proprietà antiossidanti del consumo del succo di Rosenblat m., di Volkova N, di Aviram M. Pomegranate (PJ) sui macrofagi del topo, ma non gli effetti benefici del PJ sul colesterolo del macrofago e sul metabolismo del trigliceride, sono mediati via stimolazione PJ indotta del macrofago PON2. Aterosclerosi. 2010 settembre; 212(1): 86-92.

13. Fuhrman B, Volkova N, polifenoli del succo di Aviram M. Pomegranate aumenta il ricombinante paraoxonase-1 che lega alla lipoproteina ad alta densità: studi in vitro ed in pazienti diabetici. Nutrizione. 2010 aprile; 26(4): 359-66.

14. Gugliucci A. Oltre le proprietà antiossidanti: i polifenoli del succo del melograno aumentano il paraoxonase dell'epatocita la 1 secrezione. Aterosclerosi. 2010 gennaio; 208(1): 28-9.

15. Rosenblat m., succo di Aviram M. Pomegranate protegge i macrofagi da accumulazione del trigliceride: effetto inibitorio su attività DGAT1 e sulla biosintesi del trigliceride. Ann Nutr Metab. 2011;58(1):1-9.

16. Rosenblat m., Volkova N, Attias J, Mahamid R, Aviram M. Consumption delle bevande ricche di polifenolica (succhi del ribes nero e principalmente del melograno) dagli individui sani per uno stato antiossidante aumentato a breve termine del siero e della capacità del siero attenuare accumulazione del colesterolo del macrofago. Alimento Funct. 2010 ottobre; 1(1): 99-109.

17. Mirmiran P, SIG. di Fazeli, Asghari G, Shafiee A, Azizi F. Effect dell'olio di semi del melograno sugli oggetti hyperlipidaemic: un test clinico controllato con placebo della prova alla cieca. Br J Nutr. 2010 agosto; 104(3): 402-6.

18. Esmaillzadeh A, Tahbaz F, Gaieni I, Alavi-Majd H, succo del melograno di Azadbakht L. Concentrated migliora i profili del lipido in pazienti diabetici con iperlipidemia. J Med Food. Caduta 2004; 7(3): 305-8.

19. Ignarro LJ, Byrns CON RIFERIMENTO A, Sumi D, de Nigris F, succo di Napoli C. Pomegranate protegge l'ossido di azoto dalla distruzione ossidativa e migliora le azioni biologiche di ossido di azoto. Ossido di azoto. 2006 settembre; 15(2): 93-102.

20. de Nigris F, Williams-Ignarro S, Botti C, Sica V, Ignarro LJ, succo di Napoli C. Pomegranate riduce il downregulation ossidato della lipoproteina a bassa densità della sintasi endoteliale dell'ossido di azoto in cellule endoteliali coronarie umane. Ossido di azoto. 2006 novembre; 15(3): 259-63.

21. MD di Sumner, Elliott-Eller m., Weidner G, et al. effetti del consumo del succo del melograno su aspersione del miocardio in pazienti con la coronaropatia. J Cardiol. 15 settembre 2005; 96(6): 810-4.

22. Mohan m., Patankar P, Ghadi P, potenziale di Kasture S. Cardioprotective dell'estratto della punica granatum dall'nell'infarto miocardico indotto da isoproterenolo nei ratti di Wistar. J Pharmacol Pharmacother. 2010 gennaio; 1(1): 32-7.

23. Hassanpour Fard m., Ghule EA, Bodhankar SL, effetto di Dikshit M. Cardioprotective di intero estratto della frutta di melograno da su tossicità indotta da doxorubicina in ratto. Pharm Biol. 2011 aprile; 49(4): 377-82.

24. Pasqualini L, Cortese C, Marchesi S, et al. attività Paraoxonase-1 modula la funzione endoteliale in pazienti con la malattia arteriosa periferica. Aterosclerosi. 2005 dicembre; 183(2): 349-54.

25. Cakatay U, Kayali R, Uzun H. Relation dei parametri di ossidazione della proteina del plasma e dell'attività di paraoxonase nella popolazione di invecchiamento. Med di Clin Exp. 2008 marzo; 8(1): 51-7.

26. Irace C, Cortese C, Fiaschi E, et al. L'influenza del polimorfismo PON1 192 sulla funzione endoteliale negli oggetti diabetici con o senza ipertensione. Ricerca di Hypertens. 2008 marzo; 31(3): 507-13.

27. Yildiz A, Sezen Y, Gur m., Yilmaz R, Demirbag R, Erel O. Association di attività di paraoxonase e di flusso collaterale coronario. Arteria DIS di Coron. 2008 novembre; 19(7): 441-7.

28. Ghosh D, azione di Scheepens A. Vascular dei polifenoli. Mol Nutr Food Res. 2009 marzo; 53(3): 322-31.

29. Effetti a lungo termine di Hashemi m., di Kelishadi R, di Hashemipour m., et al. acuto e del consumo del succo del melograno e di uva su reattività vascolare nella sindrome metabolica pediatrica. Giovani di Cardiol. 2010 febbraio; 20(1): 73-7.

30. Kelishadi R, Gidding ss, Hashemi m., Hashemipour m., Zakerameli A, Poursafa P. Acute ed effetti di lungo termine dell'uva e del consumo del succo del melograno su disfunzione endoteliale nella sindrome metabolica pediatrica. Ricerca Med Sci di J. 2011 marzo; 16(3): 245-53.

31. SIG. di Davidson MH, di Maki KC, di Dicklin, et al. effetti di consumo di succo del melograno su spessore carotico di intima-media in uomini e donne al rischio moderato per la coronaropatia. J Cardiol. 1° ottobre 2009; 104(7): 936-42.

32. Mattiello T, Trifiro E, Jotti GS, Pulcinelli FM. Gli effetti dei polifenoli del succo e dell'estratto del melograno sulla piastrina funzionano. J Med Food. 2009 aprile; 12(2): 334-9.

33. Fenercioglu AK, Saler T, Genc E, Sabuncu H, Altuntas Y. Gli effetti di polifenolo-contenere gli antiossidanti sullo sforzo e sulla perossidazione lipidica ossidativi in diabete di tipo 2 mellito senza complicazioni. J Endocrinol investe. 2010 febbraio; 33(2): 118-24.

34. Koren-Gluzer m., Aviram m., Meilin E, Hayek T. L'antiossidante paraoxonase-1 HDL-collegato (PON1) attenua lo sviluppo del diabete e stimola il rilascio dell'insulina della cellula beta. Aterosclerosi. 2011 dicembre; 219(2): 510-8.

35. Vroegrijk IO, van Diepen JA, van den Berg S, et al. olio di semi del melograno, una fonte ricca di acido punicic, impedisce da obesità e dall'l'insulino-resistenza indotti da dieta in topi. Alimento Chem Toxicol. 2011 giugno; 49(6): 1426-30.

36. Makino-Wakagi Y, Yoshimura Y, Uzawa Y, Zaima N, Moriyama T, acido di Kawamura Y. Ellagic in melograno sopprime la secrezione di resistin da un meccanismo regolatore novello che comprende la degradazione della proteina intracellulare di resistin nei adipocytes. Ricerca Commun di biochimica Biophys. 13 gennaio 2012; 417(2): 880-5.

37. MN di Al-Muammar, Khan F. Obesity: Il ruolo preventivo del melograno (punica granatum). Nutrizione. 16 febbraio 2012. [Epub davanti alla stampa]

38. McFarlin BK, KA di Strohacker, Kueht ml. Il consumo dell'olio di semi del melograno durante il periodo di alimentazione ad alta percentuale di grassi riduce l'obesità e riduce il rischio del diabete di tipo 2 in topi CD-1. Br J Nutr. 2009 luglio; 102(1): 54-9.

39. Xu KZ, Zhu C, ms di Kim, Yamahara J, fiore di Li Y. Pomegranate migliora il fegato grasso in un modello animale del diabete di tipo 2 e dell'obesità. J Ethnopharmacol. 22 giugno 2009; 123(2): 280-7.

40. Gonzalez-Ortiz m., Martinez-Abundis E, Espinel-Bermudez MC, Perez-Rubio chilogrammo. Effetto del succo del melograno sulla secrezione e sulla sensibilità dell'insulina in pazienti con obesità. Ann Nutr Metab. 2011;58(3):220-3.

41. Wang J, Rong X, Um È, Yamahara J, Li Y. il trattamento di 55 settimane dei topi con il unani ed il fiore ayurvedic del melograno della medicina migliora le anomalie invecchiamento-collegate della pelle e di insulino-resistenza. Evid ha basato il Med di Alternat del complemento. 2012;2012:350125.

42. Mohan m., Waghulde H, Kasture S. Effect del succo del melograno da su ipertensione indotta Ii dell'angiotensina nei ratti diabetici di Wistar. Ricerca di Phytother. 2010 giugno; 24 supplementi 2: S196-203.

43. Aviram m., consumo del succo di Dornfeld L. Pomegranate inibisce l'attività dell'enzima di conversione dell'angiotensina del siero e riduce la pressione sanguigna sistolica. Aterosclerosi. 2001 settembre; 158(1): 195-8.

44. Cambay Z, Baydas G, Tuzcu m., fiore di Bal R. Pomegranate( punica granatum L.) migliora le prestazioni di memoria e dell'apprendimento alterate dal diabete mellito in ratti. L'acta Physiol ha appeso. 2011 dicembre; 98(4): 409-20.

45. González-gay mA, González-Juanatey C. Implication di nuove placche carotiche aterosclerotiche nel risultato cardiovascolare dei pazienti con l'artrite reumatoide. Ricerca Ther di artrite. 12 marzo 2012; 14(2): 105.

46. Onat A, rischio di Direskeneli H. Excess Cardiovascular nelle malattie reumatiche infiammatorie: Patofisiologia e terapia mirata a. DES di Curr Pharm. 24 febbraio 2012. [Epub davanti alla stampa]

47. Isik A, Koca ss, Ustundag B, Celik H, Yildirim A. Paraoxonase e livelli di arylesterase nell'artrite reumatoide. Clin Rheumatol. 2007 marzo; 26(3): 342-8.

48. Chung CP, Giles JT, Pétri m., et al. prevalenza dei fattori di rischio cardiovascolari modificabili tradizionali in pazienti con l'artrite reumatoide: confronto con gli oggetti di controllo dallo studio multi-etnico su aterosclerosi. Rheum di artrite di Semin. 2012 febbraio; 41(4): 535-44.

49. Yazdanyar A, Chester Wasko m., Kraemer chilolitro, reparto millimetro. Mortalità per tutte le cause perioperatoria ed eventi cardiovascolari in pazienti con l'artrite reumatoide: Confronto con i comandi inalterati e persone con i diabeti melliti. Rheum di artrite. 21 febbraio 2012.

50. Hadipour-Jahromy m., effetti di Mozaffari-Kermani R. Chondroprotective del succo del melograno dall'sull'osteoartrite indotta monoiodoacetate del giunto di ginocchio dei topi. Ricerca di Phytother. 2010 febbraio; 24(2): 182-5.

51. Khalife S, obiettivi di Zafarullah M. Molecular dei prodotti naturali di salute nell'artrite. Ricerca Ther di artrite. 2011;13(1):102.

52. Baskol G, Demir H, Baskol m., et al. la valutazione del paraoxonase 1 attività e la malondialdeide livella in pazienti con l'artrite reumatoide. Biochimica di Clin. 2005 ottobre; 38(10): 951-5.

53. Shukla m., Gupta K, Rasheed Z, KA di Khan, Haqqi TM. Il consumo di di estratto ricco di tannini hydrolyzable del melograno sopprime l'infiammazione ed il danno del giunto nell'artrite reumatoide. Nutrizione. 2008 luglio-agosto; 24 (7-8): 733-43.

54. Balbir-Gurman A, Fuhrman B, Braun-Moscovici Y, Markovits D, Aviram M. Consumption del melograno fa diminuire lo sforzo ossidativo del siero e riduce l'attività di malattia in pazienti con l'artrite reumatoide attiva: uno studio pilota. Isr Med Assoc J. 2011 agosto; 13(8): 474-9.

55. Albrecht m., Jiang W, Kumi-Diaka J, et al. gli estratti del melograno potente sopprime la proliferazione, la crescita dello xenotrapianto e l'invasione delle cellule di carcinoma della prostata umane. J Med Food. Caduta 2004; 7(3): 274-83.

56. Adhami VM, Khan N, chemoprevention di Mukhtar H. Cancer dal melograno: laboratorio e prova clinica. Cancro di Nutr. 2009;61(6):811-5.

57. Khan SA. Il ruolo del melograno (punica granatum L.) nel tumore del colon. Pak J Pharm Sci. 2009 luglio; 22(3): 346-8.

58. SG di Kasimsetty, SI di Bialonska D, di Reddy Mk, di mA G, di Khan, attività chemopreventive del cancro di Ferreira D. Colon degli ellagitannini del melograno e urolithins. Alimento chim. di J Agric. 24 febbraio 2010; 58(4): 2180-7.

59. Bishayee A, Bhatia D, Thoppil RJ, Darvesh COME, Nevo E, PE di Lansky. il chemoprevention Melograno-mediato del hepatocarcinogenesis sperimentale comprende i meccanismi dell'antiossidante di Nrf2-regulated. Carcinogenesi. 2011 giugno; 32(6): 888-96.

60. George J, Singh m., Srivastava AK, Bhui K, inibizione della crescita di Shukla Y. Synergistic dei tumori di pelle del topo dall'estratto della frutta del melograno e dal solfuro di diallyl: prova per inibizione di MAPKs/NF-kappaB attivato e di proliferazione riduttrice delle cellule. Alimento Chem Toxicol. 2011 luglio; 49(7): 1511-20.

61. DAI Z, Nair V, Khan m., Ciolino HP. L'estratto del melograno inibisce la proliferazione e l'attuabilità delle cellule staminali mammarie del cancro del topo MMTV-Wnt-1 in vitro. Rappresentante di Oncol. 2010 ottobre; 24(4): 1087-91.

62. Gasmi J, Sanderson JT. Crescita inibitoria, Antiandrogenic ed effetti pro-apoptotici di acido punicic in cellule di carcinoma della prostata umane di LNCaP. Alimento chim. di J Agric. 10 novembre 2010.

63. Koyama S, Cobb LJ, Mehta HH, et al. l'estratto del melograno induce gli apoptosi in cellule di carcinoma della prostata umane da modulazione dell'asse di IGF-IGFBP. Ricerca di Horm IGF di crescita. 2010 febbraio; 20(1): 55-62.

64. Dikmen m., Ozturk N, Ozturk Y. La potenza antiossidante della scorza di frutta della punica granatum L. riduce la proliferazione delle cellule ed induce gli apoptosi su cancro al seno. J Med Food. 2011 dicembre; 14(12): 1638-46.

65. Khan GN, Gorin mA, Rosenthal D, et al. l'estratto della frutta del melograno altera l'invasione e la motilità nel cancro al seno umano. Cancro Ther di Integr. 2009 settembre; 8(3): 242-53.

66. Wang L, Alcon A, yuan H, J noioso, Li QJ, M. Cellular Martins verde e meccanismi molecolari da di effetto anti-metastatico indotto da succo del melograno sulle cellule di carcinoma della prostata. Biol di Integr (Camb). 2011 luglio; 3(7): 742-54.

67. Adams LS, Zhang Y, Seeram NP, Heber D, Chen S. Pomegranate ellagitannin-ha derivato la mostra dei composti antiproliferativa e l'attività di antiaromatase in cellule di cancro al seno in vitro. Ricerca di Prev del Cancro (Phila). 2010 gennaio; 3(1): 108-13.

68. SR dello storione, Ronnenberg AG. Melograno e cancro al seno: meccanismi possibili della prevenzione. Rev. 2010 di Nutr febbraio; 68(2): 122-8.

69. Sreeja S, Santhosh Kumar TR, Lakshmi BS. L'estratto del melograno dimostra un profilo selettivo del modulatore del ricevitore dell'estrogeno nelle linee cellulari del tumore e in vivo nei modelli umani di privazione dell'estrogeno. Biochimica di J Nutr. 10 agosto 2011.

70. Banerjee S, Kambhampati S, Haque I, Banerjee SK. Il melograno sensibilizza l'azione di tamoxifene in cellule di cancro al seno positive dell'ER-alfa. Segnale di Commun delle cellule di J. 2011 dicembre; 5(4): 317-24.

71. Pantuck AJ, studio di Leppert JT, di Zomorodian N, et al. di fase II del succo del melograno per gli uomini con l'antigene prostatico specifico aumentante dopo chirurgia o radiazione per carcinoma della prostata. Ricerca del Cancro di Clin. 1° luglio 2006; 12(13): 4018-26.

72. RA di DiSilvestro, DiSilvestro DJ. Bocca dell'estratto del melograno che risciacqua gli effetti sulle misure della saliva relative al rischio della gengivite. Ricerca di Phytother. 2009 agosto; 23(8): 1123-7.

73. Bhadbhade SJ, Acharya ab, Rodrigues SV, Thakur SL. L'efficacia del antiplaque del mouthrinse del melograno. Quintessenza Int. 2011 gennaio; 42(1): 29-36.

74. Sastravaha G, Yotnuengnit P, Booncong P, trattamento periodentale di Sangtherapitikul P. Adjunctive con Centella asiatica ed estratti della punica granatum. Uno studio preliminare. J Int Acad Periodontol. 2003 ottobre; 5(4): 106-15.

75. Sastravaha G, Gassmann G, Sangtherapitikul P, Grimm WD. Trattamento periodentale aggiuntiva con Centella asiatica ed estratti della punica granatum nella terapia periodentale complementare. J Int Acad Periodontol. 2005 luglio; 7(3): 70-9.

76. Menezes MP, Cordeiro LN, Viana GS. L'estratto della punica granatum (melograno) è attivo contro placca batterica. J Herb Pharmacother. 2006;6(2):79-92.

77. Turco G, Sonmez m., Aydin m., et al. effetti del consumo del succo del melograno su qualità dello sperma, densità spermatogenic delle cellule, attività antiossidante e livello del testosterone in ratti maschii. Clin Nutr. 2008 aprile; 27(2): 289-96.

78. Leiva KP, Rubio J, Peralta F, Gonzales GF. L'effetto della punica granatum (melograno) su produzione dello sperma in ratti maschii ha trattato con l'acetato di piombo. Metodi Mech di Toxicol. 2011 luglio; 21(6): 495-502.

79. Tugcu V, Kemahli E, Ozbek E, et al. effetto protettivo di un antiossidante potente, succo del melograno, nel rene dei ratti con nefrolitiasi indotta da glicole etilenico. J Endourol. 2008 dicembre; 22(12): 2723-31.

80. Kuang NZ, lui Y, Xu ZZ, Bao L, lui RR, Kurihara H. Effect degli estratti della buccia del melograno sui ratti sperimentali di prostatite. Zhong Yao Cai. 2009 febbraio; 32(2): 235-9.

81. EL-Sherbini GT, BR di EL Gozamy, Abdel-Hady nanometro, TUM di Morsy. Un'efficacia di due estratti della pianta contro tricomoniasi vaginale. J Egitto Soc Parasitol. 2009 aprile; 39(1): 47-58.

82. GM EL-Sherbini, TUM di Ibrahim chilometro, di EL Sherbiny ET, Abdel-Hady nanometro, di Morsy. Efficacia dell'estratto della punica granatum sopra in vitro e controllo in vivo dei vaginalis di Trichomonas. J Egitto Soc Parasitol. 2010 aprile; 40(1): 229-44.

83. Lei F, Zhang XN, Wang W, et al. prova degli effetti dell'anti-obesità dell'estratto della foglia del melograno nella dieta ad alta percentuale di grassi ha indotto i topi obesi. Int J Obes (Lond). 2007 giugno; 31(6): 1023-9.

84. Li Y, Wen S, Kota BP, et al. l'estratto del fiore della punica granatum, un inibitore potente dell'alfa-glucosidasi, migliora l'iperglicemia postprandiale nei ratti grassi diabetici di Zucker. J Ethnopharmacol. 3 giugno 2005; 99(2): 239-44.