Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista maggio 2012
Estratto del libro

Analisi del sangue che può conservare la vostra vita

Da Michael Ozner, MD
Analisi del sangue che può conservare la vostra vita

Nel suoi nuovo libro, PROVA di ATTACCO DI CUORE, cardiologo e ricercatore, Michael Ozner, MD, presente un programma provato per aiutarvi ad evitare la devastazione della malattia cardiaca. Una componente critica del suo protocollo unico è l'uso delle analisi del sangue specifiche aiutare chiaramente voi ed il vostro medico a valutare il vostro rischio per gli attacchi di cuore. Da queste prove, potete entrarti nella zona di sicurezza comprendendo i cambiamenti di stile di vita, sostanze nutrienti ad alto livello e se necessario, prodotti farmaceutici per renderti virtualmente la prova di attacco di cuore. In questo estratto, il Dott. Ozner spiega perché un'analisi del sangue che utilizza un profilo di rischio cardiovascolare ampliato può conservare la vostra vita.

Stralciato con l'autorizzazione della PROVA di ATTACCO DI CUORE da Michael Ozner, il MD, ha pubblicato dai libri 2012 di Benbella.

Perché è importante ottenere le analisi del sangue cardiovascolari

Aterosclerosi
Aterosclerosi

Il migliore modo individuare le anomalie metaboliche, come (Male) le particelle elevate del colesterolo di LDL o l'infiammazione vascolare aumentata (che possono essere presenti anche se ritenete il pozzo) è attraverso un'analisi del sangue. La rilevazione dei disordini metabolici è particolarmente importante per scoprire il rischio nascosto per attacco di cuore, il colpo e la malattia vascolare, quindi permettente che i medici individualizzino i programmi di trattamento che ridurranno il rischio dei pazienti di inabilità e di morte dalla malattia cardiovascolare. Semplicemente facendo uso di un profilo standard del colesterolo o del lipido (colesterolo totale, [Male] colesterolo di LDL, [buon] colesterolo di HDL e trigliceridi) scopre 40 per cento del risk* di attacco di cuore, mentre un profilo di rischio cardiovascolare ampliato, con le prove quali il numero della particella di LDL ed il hs-CRP, può scoprire 90 per cento del rischio di attacco di cuore. L'esecuzione delle analisi del sangue regolari è inoltre essenziale per efficacemente il controllo delle circostanze già diagnosticate e l'assicurazione che i cambiamenti di stile di vita e di trattamento medico stanno funzionando.

Il costo delle analisi del sangue complete è diminuito significativamente negli ultimi anni. E confrontato al costo di trattamento dell'attacco di cuore, il colpo, o vascolare periferico malattia-che è, confrontato al costo potenziale di non conoscere che cosa sta continuando nel vostro corpo e soltanto sta potendo trattare una volta queste circostanze essi colpo- è un rubare!

Il migliore momento di avere una valutazione completa del laboratorio è quando state ritenendo bene. Se aspettate fino ai colpi colpo o (di un attacco di cuore), avete aspettato troppo lungamente. Un terzo degli uomini e le donne non sopravvivono al loro primo attacco di cuore ed a coloro che debba subire le procedure interventistiche costose e le lunghe degenze in ospedale che possono costare fra $50.000 e $100.000. La cura a lungo termine può essere molto costosa e la perdita di vostro potenziale di guadagni futuri può essere significativa. La prevenzione di aterosclerosi e attacco di cuore o colpo è una delle strategie più redditizie disponibili-non per citare i benefici non finanziari di restare e la vita godente sana e produttiva.

La genesi di un attacco di cuore

Fare queste effettuare regolarmente prove è fondamentalmente importante. Il punto seguente è di capire che cosa tutti i numeri significano. Per agire in tal modo, in primo luogo dobbiamo intraprendere un'azione indietro ed esaminare lo sviluppo e la progressione della malattia cardiovascolare e come le anomalie metaboliche possono condurre ad un attacco di cuore.

Un attacco di cuore accade quando la fornitura di sangue al cuore è tagliata. Abbiamo usato per pensare che gli attacchi di cuore fossero causati dall'accumulazione di colesterolo e di grasso che infine ha soffocato l'arteria che causa un attacco di cuore; ora sappiamo che il colpevole è non colesterolo stesso ma le particelle che lo portano.

Ci sono due tipi di queste particelle, caratterizzati dalla proteina sulle loro superfici. Il primo tipo contiene una proteina del apoB sulla superficie, che i mezzi essi hanno il potenziale di entrare nella parete dell'arteria e di condurre alla formazione di placche aterosclerotica. Novanta per cento delle particelle con le proteine del apoB sono particelle di LDL. Le particelle di LDL si riferiscono a spesso come “cattive„ particelle, sebbene non siano sempre cattive. Giocano un utile ruolo-essi consegnano il colesterolo in tutto il corpo in cui è necessario (colesterolo è una componente essenziale delle membrane cellulari ed è necessario inoltre affinchè il corpo produca gli ormoni quali cortisolo, aldosterone, estrogeno e testosterone come pure acidi biliari e vitamina D). Ma inoltre hanno il potenziale di entrare nella parete arteriosa e di provocare la distruzione. Il secondo tipo è particelle di HDL. Questi hanno una proteina differente sulla loro superficie chiamata apoA1. Le particelle di HDL si riferiscono a spesso come “buone„ particelle del colesterolo, perché il loro lavoro è di entrare nella parete arteriosa, di eliminare il colesterolo e portarlo al fegato per elaborare.

Così, in breve, il lavoro di LDL è di portare il colesterolo alle aree del corpo in cui ha avuto bisogno di ed il lavoro di HDL è di prendere il colesterolo in eccesso dentro la parete dell'arteria dai posti che non è necessaria. Tutto il questo è necessario per il perfetto funzionamento del corpo. I problemi sorgono quando ci sono un numero in eccesso di particelle di LDL nel sangue e queste particelle entrano nella parete dell'arteria. Una volta che là, le particelle possono condurre alla formazione di placche aterosclerotiche, che sono come i brufoli nella parete del vaso sanguigno. Ed appena come i brufoli, queste placche possono essere infiammate e la rottura.

La formazione di placche aterosclerotiche

Una volta dentro la parete dell'arteria, le particelle del colesterolo entrate in contattano con qualcosa i radicali liberi chiamati. Il radicale libero è il termine usato per tutta la molecola con un numero di elettroni irregolare. Potete ricordarti dalla classe di chimica che le molecole con i numeri di elettroni irregolari non gradiscono restare quel modo. Faranno qualunque possono elemosinare, prendere in prestito, o rubare un altro elettrone in modo da possono avere un numero pari. Questo furto dai radicali liberi si riferisce a come ossidazione. Quando un radicale libero ruba un elettrone da una particella ditrasporto, la particella quindi è ossidata ed il corpo la osserva come invasore straniero. Di conseguenza, le nostre sistema-infiammazione-scosse naturali della difesa dentro. Il nostro sistema immunitario va sull'attacco ed invia i globuli bianchi alla scena per inghiottire le particelle ossidate del colesterolo e questo conduce alla formazione di placca aterosclerotica.

Dopo avere inghiottito le particelle del colesterolo, i globuli bianchi, chiamati macrofagi, cominciano a liberare le proteinasi, che sono destinate per ripartire il cappuccio fibroso della placca, infine conducente la placca per rompersi. Quando il sangue entr inare contatto con il fattore del tessuto (una molecola dipromozione) dentro la placca, forma un grumo al sito della rottura. Se quel grumo è abbastanza grande, può completamente bloccare l'arteria, conducente ad un attacco di cuore.

Inversione della malattia cardiaca

Ci sono una serie di fattori del complesso sul lavoro nel causare un attacco di cuore. Le buone notizie sono, è possibile non solo fermare la progressione di aterosclerosi, ma realmente invertirla. Con lo stile di vita adeguato e la terapia medica ottimale, è possibile stabilizzare e perfino liberarsi delle placche aterosclerotiche che conducono agli attacchi di cuore. La regressione di aterosclerosi è uno scopo realizzabile.

Colesterolo

Colesterolo
Colesterolo

Quando ho iniziato la mia pratica della cardiologia nel 1979, un livello di colesterolo normale era di fino a 300 mg/dL! Oggi sappiamo meglio. Ora è raccomandato che il vostro livello di colesterolo dovrebbe rimanere al di sotto di 200 mg/dL. E grazie alla ricerca gradiscono lo studio di Framingham, noi sanno che il colesterolo totale ottimale è realmente di meno di 150 mg/dL*. Eppure il colesterolo totale medio per gli Americani è ancora maggior di 200 mg/dL (208 mg/dL). Conoscere il vostro colesterolo totale è una parte importante di comprensione del vostro rischio per un attacco di cuore. Ma non racconta la storia completa di che cosa sta accadendo dentro il vostro corpo.

Numero della particella

Il fattore importante seguente nella prevenzione-possibile di attacco di cuore il più importante fattore-è il vostro numero della particella. Fare diminuire il numero (Male) delle particelle di LDL nel vostro sangue ed aumentare il numero (di buone) particelle di HDL sono chiave.

Il colesterolo è trasportato attraverso la circolazione sanguigna dalle particelle e le placche aterosclerotiche accadono quando le particelle di LDL entrano nella parete dell'arteria, ottengono conservate e sono ossidate. Potete pensare alle particelle come le automobili e molecole del colesterolo come passeggeri nelle automobili. Appena mentre troppe automobili possono causare un ingorgo stradale, troppe particelle di LDL possono condurre ad un attacco di cuore. È il numero delle particelle, non l'importo di colesterolo nelle particelle, che è il problema.

Poiché il contenuto del colesterolo delle particelle di LDL è variabile, il numero della particella di LDL (LDL-P) è una migliore misura del rischio futuro di attacco di cuore che il colesterolo di LDL (LDL-C). Ciò spiega come qualcuno potrebbe avere un attacco di cuore malgrado avere un livello di colesterolo “normale„; il colesterolo di misurazione ci dice la quantità di colesterolo che è portato ma non il numero delle particelle che fanno il trasporto. Un numero aumentato di particelle di LDL, se quelle particelle sono grandi o piccole, aumenteranno il rischio di attacco di cuore (studi hanno indicato che un numero aumentato di piccole particelle solleva il rischio di attacco di cuore sestuplo, mentre un numero aumentato di grandi particelle solleva il rischio due volte tanto). La probabilità delle particelle di LDL che entrano nella parete arteriosa è in gran parte una funzione della concentrazione delle particelle di LDL nella circolazione sanguigna; meno particelle di LDL significa meno particelle di LDL che entrano nella parete dell'arteria. Gli uomini e le donne che sono di peso eccessivo o obese e che hanno insulino-resistenza, la sindrome metabolica, o il diabete sono più probabili avere un numero aumentato di piccole particelle di LDL, mentre gli individui con iperlipidemia familiare, una malattia genetica, hanno un numero in eccesso di grandi particelle di LDL. La chiave per entrambi i gruppi è di abbassare il numero delle particelle in eccesso di LDL attraverso intervento ed il farmaco di stile di vita. Purtroppo, molti fornitori di cure mediche non misurano normalmente il numero della particella oltre ad colesterolo-uguale sebbene gli studi clinici, abbiano dimostrato che il numero della particella di LDL è un preannunciatore superiore del rischio di attacco di cuore che la misura di colesterolo totale o del colesterolo di LDL. Così sia informato e discuta la misura di numero della particella con il vostro medico.

Trigliceridi

Trigliceridi

Il fattore finale da considerare è trigliceridi. I trigliceridi sono un tipo di grasso che, se elevato, può aumentare il rischio cardiovascolare aumentando il numero di piccole particelle dense di LDL e facendo diminuire il numero delle particelle di HDL. I trigliceridi elevati possono anche condurre a pancreatite (infiammazione del pancreas).

Il profilo ottimale del lipido

Il grafico sotto le liste i valori raccomandati ed ottimali per un profilo standard del lipido, compreso il numero della particella (per apoB e LDL-P). Per trasformarti in in prova di attacco di cuore, volete i vostri numeri essere vicino ad ottimale come possibile.

Costruzione della casa con mattoni a vista

Raccomandato Ottimale
Colesterolo totale < 200 mg/dL < 150 mg/dL
Colesterolo di LDL < 100 mg/dL < 70 mg/dL
Colesterolo di HDL

> 40 mg/dL
(per gli uomini)
> 50 mg/dL
(per le donne)

> 40 mg/dL
(per gli uomini)
> 50 mg/dL
(per le donne)
Colesterolo non-HDL < 130 mg/dL < 100 mg/dL
Trigliceridi < 150 mg/dL < 100 mg/dL
LDL-P < 1000 nmol/L < 700 nmol/L
apoB < 90 mg/dL < 60 mg/dL

Per avere una placca aterosclerotica, dovete avere (pricipalmente) particelle atherogenic LDL. L'infiammazione, lo sforzo ossidativo, l'ipertensione, il diabete ed altri fattori possono tutta contribuire a placca sviluppo-ma senza particelle sufficienti di LDL, non sviluppate una placca aterosclerotica. Non abbastanza LDL particella-nessuna placca aterosclerotica.

Molti medici ritengono che il colesterolo di LDL debba essere abbassato ai livelli ottimali (meno di 70 mg/dL) soltanto se siete a molto ad alto rischio per la coronaropatia, o a voi realmente ha coronaropatia o abbia sofferto un attacco di cuore. Quella linea di ragionamento non ha avuto mai significato me. Perché aspetti finché non abbiate avuto un attacco di cuore per abbassare il vostro colesterolo di LDL ai livelli ottimali? Ricordi, metà degli uomini e donne che soffrono un attacco di cuore non hanno preavviso e molte non sopravvivono al loro primo evento. Perché non essere dinamico e non abbassare il vostro colesterolo totale, il colesterolo di LDL, il colesterolo non-HDL ed il numero della particella di LDL ai livelli che sbattesse la porta hanno chiuso sulla possibilità di un attacco di cuore?

Infiammazione

Come ora sapere, l'infiammazione è compresa in tutte le fasi della coronaropatia, dalla formazione di placca nella parete dell'arteria, alla progressione della placca e la rottura, al grumo quel blocca il flusso sanguigno al muscolo del cuore. La risposta infiammatoria del vostro corpo più pronunciato, più probabili le vostre placche sono di formarsi, rompersi e condurre agli attacchi di cuore o ai colpi. L'infiammazione cronica può anche inibire il rilascio di ossido di azoto, il prodotto chimico responsabile della dilatazione dei vasi sanguigni, che conduce alle arterie restrette, al flusso sanguigno in diminuzione ed al sangue aumentato pressione-tutto di quale lo rendono più facile affinchè i grumi blocchino il flusso di sangue.

Che cosa è chiaro è che qualsiasi stato infiammatorio che diventa cronico, anche ad un livello di qualità inferiore, è pericoloso alla vostra salute ed a fare il vostro meglio per ridurrsi la causa dell'infiammazione è importante a proteggere la vostra cuore-e vostra vita.

Provando ad infiammazione

Il profilo ottimale dell'analisi del sangue
LIPIDI
Colesterolo totale < 150 mg/dL
Colesterolo di LDL < 70 mg/dL
Colesterolo di HDL

> 40 mg/dL
(per gli uomini);
> 50 mg/dL
(per le donne)

Colesterolo non-HDL < 100 mg/dL
Trigliceridi < 100 mg/dL
LDL-P < 700 nmol/L
apoB < 60 mg/dL
Massa di LP (a) < 30 mg/dL
BIOMARCATORI DI INFIAMMAZIONE
hs-CRP < 1.0
Lp-PLA2 < 200
ALTRO
Pressione sanguigna < 120/80
Glicemia a digiuno < 100 mg/dL*
HbA1c < 5.7%
Hs-Omega-3-index > 8.0%
25-hydroxyvitamin D > 30*
* La nota del redattore: Il prolungamento della vita raccomanda il glucosio a digiuno è tenuto al di sotto di 86 mg/dL e suggerisce che la gamma ottimale per 25-hydroxyvitamin D sia fra il ng/ml 50-80 (basato sul metodo di collaudo di Labcorp).
Provando ad infiammazione

I due biomarcatori più comunemente usati di infiammazione vascolare sono hs-CRP e Lp-PLA2. Ci sono molti test clinici intorno alla rappresentazione del mondo che il hs-CRP è un migliore preannunciatore indipendente di attacco di cuore e colpo che Lp-PLA2, comunque Lp-PLA2 è un biomarcatore più specifico di infiammazione vascolare che il hs-CRP: è più probabile essere collegato con infiammazione vascolare rispetto ad infiammazione generale quale l'artrite. Tuttavia, le due analisi del sangue sono complementari, poiché entrambe sono insieme più premonirici di un evento cardiovascolare potenziale che qualsiasi prova da solo. Infatti, Lp-PLA2 elevato ci dice che il rischio di colpo è aumentato cinque volte, mentre Lp-PLA2 elevato ed il hs-CRP ci dice che il rischio è elevenfold aumentato!

Il grafico sotto le liste i valori raccomandati ed ottimali per sia il hs-CRP che Lp-PLA2.

Raccomandato Ottimale
hs-CRP < 2,0 mg/l < 1,0 mg/l
Lp-PLA2 < 200 ng/ml < 200 ng/ml

Omega-3 e vitamina D

Per ora, bastilo per dire che sia Omega 3 che la vitamina D sono essenziali per salute cardiovascolare ottimale. Fortunatamente, omega-3 e la vitamina D possono essere misurati con un'analisi del sangue e la terapia sostitutiva si consiglia per coloro che è carente.

Per un facile riferimento, ho compreso i risultati dei test più importanti ed i loro risultati ottimali, sotto.

Ora che sapere che cosa tutta media di queste prove e perché le avete bisogno di, la vostra assegnazione questa settimana è di valutare i vostri propri risultati. È il vostro colesterolo di LDL troppo alto? Avete troppe particelle di LDL? Dovete amplificare i vostri livelli di colesterolo di HDL? Quanto infiammazione vascolare avete? Tendete a mangiare l'alta glicemia? È la vostra pressione sanguigna nella gamma ottimale? Assicuri parlare con vostro medico circa tutti i valori anormali del laboratorio.

Le seguenti risorse di analisi del sangue sono disponibili attraverso prolungamento della vita:

Circa l'autore

Circa l'autore

Michael Ozner, MD, FACC, FAHA, è uno degli avvocati principali dell'America per la prevenzione della malattia cardiaca. Il Dott. Ozner è un cardiologo bordo-certificato, un collega sia dell'istituto universitario americano della cardiologia che dell'associazione americana del cuore, direttore medico del benessere e della prevenzione a Baptist Health South Florida e un altoparlante regionale e nazionale ben noto nel campo della cardiologia preventiva. È direttore del simposio per “la prevenzione della malattia cardiovascolare,„ una riunione internazionale annuale dedicata al trattamento e prevenzione di attacco di cuore e del colpo. Era il destinatario del premio umanitario di associazione del cuore di 2008 americani ed è stato eletto uno “dei cardiologi più importanti in America„ dal consiglio dei consumatori dell'America. Il Dott. Ozner è inoltre l'autore della dieta Mediterranea di Miami e la grande mistificazione americana del cuore.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulentedi salute del ® del prolungamento della vita a 1-866-864-3027.

Riferimenti

Ricerca sul cancro clinica. Marzo. 2007;13:1611–1619.

COPD. Aprile 2008; 5(2): 133-138.

Artrite & reumatismo. Agosto 2006; 54(8): 2393-2401.

Electrocardiology non invadente annuale. Aprile 2008; 13(2): 137-144.

Giornale di urologia. Luglio 2005; 174(1): 386-393.

Giornale dell'istituto universitario americano di cardiologia, novembre 2010; 56(23): 1803-1808.

La guida del fumatore chiarito a smettere primo ed. Dallas, TX: Libri di BenBella, 2008.

MolecularNutrition & ricerca alimentare. Marzo 2008.

Histol Histopathol. Marzo. 2008;23(3):381–390.

Farmacologia, biochimica e comportamento. Novembre 2006; 85(3): 620-8.

Il giornale di FASEB. Marzo 2008; 22(3): 641-53.

Giornale americano di nutrizione clinica. Febbraio 2008; 87(2): 498S-503S.

Arterioscleriosis, trombosi & biologia vascolare. Agosto 2005; 25(8): 1665–1670.

Giornale di Lipidology clinico. Dicembre 2007; 1(6): 583-592.

Arteriosclerosi, trombosi e biologia vascolare. Febbraio 2008; 28(2): 272 – 277.

Farmacologia e fisiologia cliniche e sperimentali. Marzo 2008; 35(3): 342-348.

Giornale dell'istituto universitario americano di nutrizione. Giugno 2004; 23(3): 197-204.

Tendenze relative alla medicina cardiovascolare. Febbraio 2008; 18(2): 52-56.

Giornale internazionale di ricerca di impotenza. Novembre-dicembre 2007;19(6):564– 567.

Globuli, molecole & malattie. Marzo-aprile 2006; 36(2): 206-210.

Tendenze relative alla medicina cardiovascolare. Febbraio 2008; 18(2): 39-44.

Giornale di endocrinologia & di metabolismo clinici. 2010; 95(9): E1-E8.

Farmacologia biochimica. Febbraio 2008; 75(4): 787-809.

Il giornale di FASEB. Gennaio 2008; 22(1): 41-46.

Ricerca di circolazione. 2008;102:589–596.

Ricerca di mutazione. Il 1992 settembre; 275 (3-6): 257-266.

Disponibile a: www.health.harvard.edu/newsweek/Glycemic_index_and_ glycemic_load_for_100_foods. htm. 13 febbraio 2012 raggiunto.

Scienze biologiche cellulari & molecolari. Marzo 2008.

Recensioni in scienza dell'alimentazione & nutrizione. 2006;46(2):185-196.

J Nat Prod. 2006 marzo 69(3): 443-9.

Epidemiologia annuale. Giugno 2007.

Cervello, comportamento ed immunità. Agosto 2010; 24(6): 868-873.

New England Journal di medicina. Febbraio 2007; 356:447-458.

Giornale di farmacologia cardiovascolare. Dicembre 2007; 50(6): 609-620.

Rassegna di sistema della base di dati di Cochrane. Ottobre 2004; (4): CD000165.

Giornale di agricoltura e di chimica alimentare. 2010;58(22):11673–11679.

Rassegna nutrizionale. Dicembre 2007; 65 (12 pinte 2): S140-S146.

Circolazione. Marzo 2002; 105(9): 1135-1143.

Chimica clinica. 2010;56:781–788.

Ricerca cardiovascolare. Aprile 1996; 31(4): 633-639.

Arterioscleriosis, trombosi, & biologia vascolare. Marzo 2008; 28(3): s5-10.

Il giornale di FASEB. Aprile 2010; 24 supplementi astratti di riunione, 1029,1.

Rassegna annuale di tossicologia farmacologica. 2007;47:629–656.

Disponibile a: www.nhlbi.nih.gov/about/ncep. Acceduto a febbraio 13,2012.

Giornale di American Medical Association. 2006;295(13):1556–1565.

Giornale dell'istituto universitario dell'America di cardiologia. Gennaio 2008; 51(3): 249-255.

Chimica clinica. Gennaio 2008; 54(1): 24-38.

Antiossidanti & segnalazione redox. Nov.2007; 9(11): 1941-1958.

Cura del diabete. Ottobre 2010; 33(10): 2196-2201.

Giornale dell'istituto universitario americano di nutrizione. Aprile 2007; 26(2): 170-181.

The Lancet. 2009;373(9670): 1175–1182.

Aterosclerosi. Febbraio. 2008.

Supplemento internazionale del rene. Agosto 2007; (106): S17-S26.

Giornale di chimica agricola & alimentare. Febbraio 2008; 56(4): 1415-1422.

Giornale americano di epidemiologia. Agosto 2010. Phytomedicine. Gennaio. 2008.

Giornale dell'accademia americana di dermatologia. Agosto 2007; 57(2): 247 – 256.

Ricerca e ClinicalPractice del diabete. Il 2007 settembre; 77 supplemento 1: S65-S70.

Giornale internazionale di cardiologia. Gennaio 2008.

Giornale di American Medical Association. Luglio 2007; 298(1): 49-60.

Lettere del Cancro. Gennaio 2007; 245 (1-2): 232-241.

Rapporti correnti di asma di Allergyand. 2009;9(4):327–333.

Giornale di NutritionalBiochemistry. Il 2004 settembre; 15(9): 506-516.

Giornale di nutrizione. Ottobre 2006; 136(10):2512–25128.

Ipotesi mediche. Aprile 2008.

Scienze biologiche di CellularMolecular. Febbraio 2008; 65(3): 354-358.

Photodermatology, Photoimmunology, & Photomedicine. Feb.2007; 23(1): 48-56.