Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista maggio 2012
Rapporto

Inversione della disfunzione sessuale femminile

Maca

Un estratto di peruvianum del Lepidium, una pianta ad alta altitudine della radice conosciuta popolare come il maca, è stato indicato per regolare vari vie fisiologiche chiave di disfunzione sessuale femminile. Maca è creduto per lavorare soprattutto fornendo l'equilibrio ottimale delle sostanze nutrienti utilizzate dal sistema neuroendocrino del corpo.20

Gli scienziati hanno scoperto gli effetti complementari significativi dell'estratto di maca, che è stato coltivato per oltre 2.000 anni. Maca è creduto per influenzare tre meccanismi differenti :

  • Moduli l'asse ipotalamo-ipofisario.21-23
  • Regoli la funzione della ghiandola surrenale.23,24
  • Ottimizzi i livelli di neurotrasmettitori del cervello, a sua volta riducenti il rischio di libido in diminuzione, la depressione e la disfunzione sessuale.23,25

I benefici del maca sono stati valutati in un randomizzato, la prova alla cieca, controllata con placebo, studio dell'incrocio. Quattordici donne postmenopausali sono state date ogni placebo del giorno o hanno spolverizzato il maca che traduce a 583 mg - 875 mg un il giorno del prodotto, perché è formulato come un 4-6: 1 estratto. I problemi sessuali sono stati misurati facendo uso delle sottoscale della scala climaterica di Greene, che fornisce una misura dei sintomi della menopausa.25

I partecipanti che hanno preso il maca sono stati trovati per segnare di più di 34% più basso (che da questa misura significa meglio) che gli oggetti del placebo su una scala standard di disfunzione sessuale. Questo miglioramento significativo è stato osservato in appena sei settimane! Inoltre, gli oggetti di maca hanno provato 30% più in basso sul subscale psicologico dei sintomi della depressione e di ansia, un miglioramento sostanziale per un periodo di appena sei settimane!23

Inoltre, determinare l'effetto dei maca su disfunzione sessuale in casse che specificamente erano state diagnosticate per essere causate prendendo gli antidepressivi conosciuti come lo SSRI (inibitori selettivi di ricaptazione della serotonina), gli scienziati hanno effettuato una prova alla cieca, studio pilota randomizzato e su 20 oggetti. La disfunzione sessuale è stata trovata per essere ridotta nel gruppo che il maca ricevuto con i punteggi di media è diminuito da 25,8%e in 29,4%, su due scale standard di disfunzione sessuale (il ASEX ed i questionari di MGH-SFQ, rispettivamente). La libido anche migliore e nessun effetto collaterale avverso sono stati trovati.25

EstroG-100™

Il terzo nuovo composto comprende i tre estratti della pianta che funzionano sinergico per correggere lo squilibrio della menopausa tramite un'azione creduta per essere una modulazione selettiva di attività dell'estrogeno.

Ottimizzazione delle vie multiple

Una volta integrato in una singola formula conosciuta come EstroG-100, questo estratto multi-composto sostiene l'attività estrogena equilibrata, che a sua volta inibisce i molti sintomi menopausa-compreso di disfunzione sessuale femminile.

Il riconoscimento della menopausa temporanea per essere una causa di contributo degli disfunzione-scienziati sessuali femminili ha cominciato a schermare vari estratti di promessa della pianta per effetto potenziale, facendo uso di un metodo conosciuto come una prova non riproduttiva di risposta del tessuto dell'obiettivo del tratto (E-schermo).

I tre estratti finalmente sono stati segnati per i loro effetti benefici combinati sia su menopausa che su disfunzione sessuale femminile: Umbrosa di Phlomis, wilfordii di Cynanchume gigas Nakai ( angelicacoreana)dell'angelica. Ciascuno di questi estratti è stato utilizzato per oltre 400 anni nella medicina delle gente di Coreano-cinese. Infine, un effetto potente è stato trovato dopo che questi estratti di tre piante caldo-acqua-sono stati estratti e mescolato dentro le proporzioni corrette all'interno di singola formula, successivamente nominato EstroG-100.

I ricercatori hanno trovato che il ™EstroG-100 migliora la funzione ormonale possibilmente ottimizzando l'attività estrogena in alcuni tessuti dell'obiettivo relativi ai sintomi della menopausa.26 Poiché il ™EstroG-100 non è stato trovato per avere un effetto sull'ormone follicolo stimolante, sull'estradiolo, o sui livelli di ormone della crescita,26 il suo sollievo della menopausa sostanziale possono provenire dalla sua capacità di fornire l'attività che è simile all'azione “di un fito-SERM,„ ad un mimo basato a pianta della classe della droga conosciuta come i modulatori selettivi del ricevitore dell'estrogeno, o da SERMs. Questi sono agenti che-a differenza degli agonisti distinti dell'estrogeno o gli antagonisti dell'estrogeno, che amplifichi o blocchi l'estrogenoselettivamente migliorano l'attività estrogena in un certo tessuto mentre inibiscono l'attività estrogena nell'altro tessuto. In questo modo, il ™EstroG-100 può lavorare imitando i benefici di SERM droga-mentre non ne provocando dei rischi sanitari seri di questi prodotti farmaceutici. Un randomizzato, la prova alla cieca, studio di placebo-control ha indicato che il ™EstroG-100 ha diminuito sostanzialmente i sintomi della menopausa ed il rischio femminile di disfunzione sessuale.26

Questo studio sulla formula dell'tre-estrattoEstroG-100 TM ha fatto partecipare 64 donne con i sintomi della menopausa moderati o severi. Il gruppo di prova è stato dato due volte al giornoil ™ EstroG-100 nei dosaggi di 257 mg , complessivamente 514 mg un il giorno. Tutti gli oggetti sono stati valutati facendo uso dell'indice della menopausa di Kupperman e lo speciale segna per siccità vaginale.

La misura della menopausa media del punteggio-un di indice di Kupperman di della menopausa sintomo-è stata ridotta di 62% nel gruppodel ™ EstroG-100, contrapposto con una diminuzione di appena 19% nel gruppo del placebo. Il punteggio vaginale medio di siccità è stato diminuito da 59% nel gruppo del trattamento contro appena 27% fra gli oggetti del placebo. Il gruppodel ™ EstroG-100 ha avvertito questo miglioramento sostanziale sia nei sintomi sessuali che della menopausa in soltanto 12 settimanee non ha avvertito obesità accompagnante o altri effetti negativi.26

Perché le donne hanno bisogno del testoterone e di DHEA
Perché le donne hanno bisogno del testoterone e di DHEA

La ricerca ha indicato che quelle che avvertono la disfunzione sessuale femminile possono trarre giovamento naturalmente dall'elevamento dei loro livelli del testosterone.

Testosterone leggermente aumentante livello-che può diminuire con libido di età-restauri, la risposta del risveglio e la frequenza relativa della fantasia sessuale. Infatti, i bassi livelli del testosterone possono essere osservati come causa di contributo per disfunzione sessuale femminile.

Mentre le toppe costose del farmaco del testosterone sono a disposizione delle donne dalla prescrizione, gli approcci naturali possono alzare sicuro i livelli del testosterone e di meno costoso.

Deidroepiandrosteronedi DHEA-— è un altro ormone riconosciuto dai professionisti olistici come essenziale per salute ottimale sia in uomini che in donne. Come testosterone, i livelli di DHEA diminuiscono con l'età dopo avere alzato quando una donna è nei suoi anni venti, aumentanti il rischio di malattia cardiaca, il cancro osteoporosi-e la disfunzione sessuale femminile.

DHEA è scaricato nella circolazione sanguigna dalle ghiandole surrenali ed è un precursore sia a testosterone che ad estrogeno. Gli studi mostrano quello i livelli aumentanti di risultati di DHEA in un aumento nei livelli del testosterone in femmine (ma non in maschi).

La riequilibratura dei questi livelli ormonali è una strategia chiave al contrario la disfunzione sessuale femminile.

Diversi meccanismi di azione

Gli studi scientifici indicano che-quando tutti estratti botanici li hanno descritti finora associazione-modulano tutte vie seguenti in questione nella disfunzione sessuale femminile.

  • 1. L'asse ipotalamo-ipofisario (HPA) è determinante per libido e la funzione sessuali adeguate. L'ipotalamo secerne le sostanze che regolano l'ipofisi. L'ipofisi, a sua volta, secerne l'ormone adrenocorticotropo (ACTH), che regola la corteccia surrenalee modula la produzione dalle ovaie, delle ormoni sessuali chiave estrogeno e progesterone. Le perturbazioni in questi ormoni sono una causa comune di disfunzione sessuale femminile.
  • 2. Le ghiandole surrenali producono gli ormoni importanti che includono l'estrogeno, il testosterone, il progesterone, il pregnenolone, l'aldosterone, DHEAe gli androgeni adrenali. Quando la secrezione degli androgeni adrenali o di altri ormoni è diminuita, questa può causare lo svuotamento delle ormoni sessuali a valle, che a sua volta abbassa la funzione sessuale ed esacerba la transizione della menopausa.
  • 3. L'adenosina trifosfato di uso dei mitocondri (ATP) da immagazzinare, porta ed utilizza l'energia. Le reazioni biochimiche in questione nelle contrazioni del muscolo dipendono ai livelli sufficienti di ATP. I livelli diminuiti di ATP possono causare una forma di non risposta immunologica a volte connessa con interesse diminuito nel sesso.
  • 4. L'attività antiossidante, se carente, può avviare la disfunzione sessuale femminile. L'ossido di azoto (NO) è un messaggero chimico che dilata i vasi sanguigni, permettendo che il sangue scorra più rapidamente le varie parti del corpo, compreso l'area genitale. L'ossido di azoto è richiesto affinchè la capacità si rilassi i muscoli lisci, per la funzione vaginale adeguata e per produzione di liquido vaginale. Se la funzione antiossidante è compromessa, i radicali liberi possono distruggere l'ossido di azoto o limitare la sua attività. Inoltre, il processo stesso di invecchiamento è associato con produzione riduttrice dell'acido nitrico.27 antidepressivi conosciuti come lo SSRI, o gli inibitori selettivi di ricaptazione della serotonina, possono interferire con la sintasi dell'ossido di azoto, così abbassando la produzione dell'ossido di azoto e bloccando l'eccitazione sessuale. Lo SSRI può anche produrre l'anedonia sessuale, un'assenza di tutta la sensibilità del piacere dal sesso, o persino dall'orgasmo.
  • 5. L'infiammazione è collegata a disfunzione sessuale femminile. Gli alti livelli delle citochine pro-infiammatorie possono inibire il desiderio sessuale, l'attrazione e l'attività.28
  • 6. I neurotrasmettitori del cervello svolgono un ruolo chiave nella disfunzione sessuale femminile, considerevolmente la monoamina ossidasi composta (MAO). Se i livelli di MAO non sono ottimali, quindi la depressione e la libido riduttrice possono risultare.29 una volta specificamente chiesti notizie sugli effetti collaterali sessuali, si sono riconosciuti dall'altrettanto come 73% dei pazienti della depressione clinica.30 tuttavia, gli antidepressivi conosciuti come i MAO-Inibitori possono compromettere i livelli di MAO richiesti per la funzione sessuale adeguata. Lo svuotamento dei livelli di MAO è uno dei collegamenti fra il fumo e la disfunzione sessuale. Per contro, troppo MAO vuota la dopamina,31 un neurotrasmettitore vitale che ci permette di avvertire il piacere.
  • 7. La menopausa comprende un calo drammatico in estrogeno. Spesso causando il disagio in sé, inoltre avvia la disfunzione sessuale in molte donne, la libido d'inibizione 32, riducente il flusso sanguigno vaginale e causante l'atrofia vulvovaginal.33,34 questo deterioramento del tessuto urogenitale causano spesso la siccità vaginale, l'irritazione, itching, la dispareunia (dolore durante le richieste), l'emorragia vaginale con il sesso e le infezioni urinarie. I livelli della serotonina diminuiscono con estrogeno, aumentando il rischio di depressione e di disfunzione sessuale femminile.34

Riassunto

Riassunto

La disfunzione sessuale femminile è una preoccupazione importante di salute pubblica che affligge 43% delle donne,1,2 una statistica preveduta per esplodere al passo con la popolazione di invecchiamento.8

Eppure 40% delle donne che soffrono dalla disfunzione sessuale femminile non cercano l'aiuto da un medico.4

Gli avanzamenti scientifici recenti hanno identificato due sostanze, Cordycepse maca basati botanici, che funzionano insieme per modulare sei vie distinte che possono condurre a disfunzione sessuale femminile. Cordyceps, preso da sè, è stato trovato in prova alla cieca, studi controllati con placebo per ridurre la disfunzione sessuale per più di 66% donna-nei soltanto 40 giorni!6

Un terzo estratto, EstroG-100TM, una miscela dell'multi-estratto dei composti da tre piante, equilibra l'attività estrogena nei tessuti del corpo, alleviare della menopausa sintomo-che avviano spesso la disfunzione sessuale femminile. In una prova alla cieca, lo studio controllato con placebo, il ™EstroG-100 ha ridotto i sintomi della menopausa (ed incidenza di disfunzione sessuale) di 62% di appena 12 settimane.26

Mentre l'istituzione medica non offre l'efficace trattamento per i meccanismi multipli che causano queste circostanze, gli estratti botanici naturali possono ora invertire sicuro la disfunzione sessuale femminile come pure i sintomi della menopausa.

Punti semplici per invertire nove cause di disfunzione sessuale femminile

È difficile da segnare che di vari fattori stanno causando tutto il caso particolare di disfunzione sessuale femminile. I meccanismi multipli funzionano spesso insieme per rovesciare l'equilibrio normale del corpo degli ormoni, del trasporto di energia, dei neurotrasmettitori e dei messaggeri chimici. Qui riveliamo le cause fondamentali di disfunzione sessuale femminile e delle misure che semplici potete prendere per correggerle.

Le edizioni psicologiche possono causare una rottura nei livelli e nell'attività di vari neurotrasmettitori che a loro volta colpisce la libido, la funzione ed il piacere. Possono anche provocare la depressione, che ha spesso un effetto negativo su libido e sulla funzione sessuali. Il trattamento di ricerca per le edizioni emozionali e psicologiche può chiarire se le origini di disfunzione sessuale femminile sono psicologiche o fisiologiche. L'estratto della pianta conosciuto comunemente come il maca, promuove i livelli ottimali di determinati neurotrasmettitori del cervello, quale la monoamina ossidasi (MAO). I livelli squilibrati di MAO possono causare lo sviluppo di innesco e della depressione dei sintomi di disfunzione sessuale.

I prodotti farmaceutici possono interferire con la biochimica del corpo nei modi che colpiscono negativamente la circolazione, la respirazione, i neurotrasmettitori, o l'altro funzionamento fisiologico. Se femminile la disfunzione sessuale potesse essere il risultato dei vostri farmaci, del lavoro con il vostro professionista sanitario da provare a trovare le efficaci ma alternative più sicure per tutti i farmaci di pressione sanguigna, degli antistaminici, o delle droghe psicoterapeutiche. Inoltre, eviti gli stimolanti in eccesso, il consumo eccessivo dell'alcool e gli stupefacente. Il fumo è collegato comunemente a disfunzione sessuale.

L'ormone adrenocorticotropo (ACTH) regola la corteccia surrenale e modula la produzione delle ormoni sessuali importanti estrogeno e progesterone, i bassi livelli di cui possono interferire con libido e la funzione sessuali. L'ACTH è secernuto dall'ipofisi , che è regolata dalle sostanze prodotte dalla ghiandola dell'ipotalamo. Il sinensis e il maca botanici di Cordyceps degli estratti sostengono il lavoro adeguato dell'asse ipotalamo-ipofisario.

Le ormoni sessuali devono essere disponibili per salute e la funzione sessuali normali. Le ghiandole surrenali producono il testosterone, il pregnenolone, l'aldosterone, DHEA, il progesterone, l'estrogenoe gli androgeni adrenali. La produzione deficitaria causa lo svuotamento a valle delle ormoni sessuali, che possono essere un forte innesco per i sintomi sia di disfunzione sessuale femminile che della transizione della menopausa. Il sinensis e il maca botanici di Cordyceps degli estratti migliorano la prestazione adrenale e promuovono la disponibilità a valle delle ormoni sessuali.

L'adenosina trifosfato (ATP) è utilizzata dai mitocondri, centrali elettriche minuscole all'interno delle cellule, per portare ed utilizzare l'energia. Le contrazioni del muscolo dipendono da un rifornimento sufficiente dell'ATP ed i bassi livelli possono vuotare l'interesse e la funzione sessuali. Inoltre, i livelli cronicamente vuotati di ATP possono provocare una circostanza conosciuta come anergy, una forma di non risposta del sistema immunitario che a volte è associato con una libido e un'attrazione sessuali diminuite. Il sinensis di Cordyceps è un estratto botanico naturale quella disfunzione sessuale femminile degli obiettivi promuovendo un incremento della produzione suboptimale di ATP via disponibilità aumentata di adenosina.

L'ossido di azoto agisce un messaggero chimico che induce i vasi sanguigni a dilatare, facilitante il flusso sanguigno alle aree differenti del corpo compreso l'area genitale. L'ossido di azoto è richiesto affinchè la funzione vaginale adeguata, la produzione di liquido vaginalee la capacità lasci i muscoli lisci rilassarsi. Tuttavia, l'azione dei radicali liberi può distruggere l'ossido di azoto o costringere la sua attività. Gli antidepressivi hanno chiamato SSRIs, o gli inibitori selettivi di ricaptazione della serotonina, possono interferire con la sintetasi dell'ossido di azoto, la produzione così diminuente dell'ossido di azoto e eccitazione sessuale del blocco. Possibilmente con il loro effetto su ossido di azoto, lo SSRI può produrre l'anedonia sessuale, un'assenza di tutta la sensibilità del piacere dal sesso, o persino dall'orgasmo. Inoltre, la produzione di ossido di azoto è associata con invecchiamento. Gli studi indicano che il sinensis di Cordyceps amplifica l'attività antiossidante ed inibisce la distruzione di ossido di azoto, promuovente il flusso di sangue che è centrale alla funzione sessuale ed alla produzione fluida vaginale.

le citochine Pro-infiammatorie sono state indicate negli studi a desiderio sessuale di diminuzione, all'attrazione ed all'attività. Il sinensis botanico di Cordyceps dell'estratto inumidisce la risposta infiammatoria inibendo la produzione delle citochine.

La monoamina ossidasi (MAO) ed alcuni altri neurotrasmettitori del cervello svolgono un ruolo complicato nello sviluppo dei sintomi femminili di disfunzione sessuale. Se i livelli elevati di MAO sono troppo bassi o troppo, questo può causare la libido e la depressione sessuali diminuite. La depressione stessa è un fattore nell'avviamento dei sintomi di disfunzione sessuale e 70% dei pazienti della depressione riconoscono avere effetti collaterali sessuali. Le droghe antidepressive inoltre promuovono la disfunzione sessuale. Un tipo di antidepressivo conosciuto come un MAO-Inibitori specificamente è destinato per combattere la depressione inibendo la monoamina ossidasi, che può causare la disfunzione sessuale femminile come effetto collaterale di inibizione in eccesso di MAO. Il maca antico dell'estratto della pianta equilibra i livelli di monoamina ossidasi, impedicenti la perdita di libidoe potenzialmente combattenti la depressione.

I livelli dell'estrogeno cadono durante la menopausa, che provoca il più spesso i sintomi della menopausa quale la notte suda, vampate di calore, l'affaticamento, l'insonnia, la depressione, e- in 55% di disfunzione sessuale donna-femminile della menopausa. La riduzione della disponibilità estrogena a determinati tessuti può causare il flusso sanguigno vaginale riduttore e l'atrofia vulvovaginal, che è una forma di deterioramento urogenitale del tessuto. L'atrofia Vulvovaginal causa spesso la siccità vaginale, l'irritazione, itching, la dispareunia (dolore durante le richieste), l'emorragia vaginale con il sesso e le infezioni urinarie. I livelli della serotonina si tuffano con i livelli dell'estrogeno, aumentando il rischio di depressione e di disfunzione sessuale femminile. Gli agenti farmaceutici conosciuti come i modulatori selettivi del ricevitore dell'estrogeno (SERMs) possono modulare l'attività dell'estrogeno, migliorante selettivamente la sua azione dove avuto bisogno di in determinati tessuti, mentre favorevolmente inibiscono l'attività estrogena in alcuni altri tessuti. Tuttavia, le droghe di SERM hanno effetti collaterali: crampi di gamba, vampate di calore ed i due ad aumento triplo nel rischio di tromboembolismo venoso, un coagulo di sangue potenzialmente mortale. Il ™EstroG-100 è una miscela speciale degli estratti d'acqua calda di umbrosa di Phlomis di trepiante, di wilfordii di Cynanchume di gigas differenti Nakai (angelicacoreana)dell'angelica. EstroG-100. È sospettato per agire come un fito-SERM. Ciò significa che il suo impatto notevole sui sintomi della menopausa può derivare dalla sua attività estrogena selettivamente d'equilibratura, migliorante l'estrogeno fra soltanto qualche SERM d'imitazione droga ma senza c'è ne degli effetti contrari di questi prodotti farmaceutici. L'attività equilibrata dell'estrogeno allevia spesso sostanzialmente i sintomi della menopausa compreso le vampate di calore, affatica e la depressione, promuove il flusso sanguigno vaginale, aiuti impedisce l'atrofia vulvovaginal, produzione fluida vaginale di sostegni, fa rivivere la libido e taglia il rischio di disfunzione sessuale femminile in relazione con la menopausa.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulentedi salute del ® del prolungamento della vita a 1-866-864-3027.

Riferimenti

1. Lewis RW, Fugl-Meyer KS, corona G, et al. definizioni/epidemiologia/fattori di rischio per disfunzione sessuale. Med del sesso di J. 2010;7(4):1598-607.

2. Laumann EO, Paik A, Rosen RC. Disfunzione sessuale negli Stati Uniti. Prevalenza e preannunciatori. JAMA. 1999; 281(6): 537-44.

3. Hisasue S, Kumamoto Y, Sato Y, et al. prevalenza dei sintomi femminili di disfunzione sessuale e la sua relazione a qualità della vita: uno studio di gruppo femminile giapponese. Urologia. 2005 gennaio; 65(1): 143-8.

4. Berman L, Berman J, Felder S, et al. aiuto di ricerca per i reclami sessuali di funzione: che ginecologi devono sapere circa l'esperienza del paziente femminile. Fertil Steril. 2003 marzo; 79(3): 572-6.

5. La Giordania R, Hallam TJ, Molinoff P, trattamenti di Spana C. Developing per disfunzione sessuale femminile. Clin Pharmacol Ther. 2011;89(1):137-41.

6. Zhu J-S, GM di Halpern, riscoperta scientifica di Jones K. The di una medicina di erbe cinese antica: Parti di sinensis di Cordyceps. Med del complemento di J alt. 1998;4(3):289-303.

7. Chang A, Kwak VICINO, Yi K, Kim JS. L'effetto dell'estratto di erbe (EstroG-100) su pre-, sui peri e sulle donne in post-menopausa: una prova alla cieca randomizzata, studio controllato con placebo. Ricerca di Phtyother. 2011; doi: 10.1002/ptr.3597.

8. Hiasue S, Kumamoto Y, Sato Y, et al. prevalenza dei sintomi femminili di disfunzione sessuale e la sua relazione a qualità della vita: uno studio di gruppo femminile giapponese. Urologia. 2005 gennaio; 65(1): 143-8.

9. BR di Saks. Problemi comuni nella disfunzione sessuale femminile. Psicoanalizzi i periodi. 2008 aprile; 15; 25(5).

10. Rossouw JE, Anderson GL, Prentice RL, et al. rischi e benefici di estrogeno più la progestina in donne postmenopausali in buona salute: il principale deriva dalla prova controllata randomizzata iniziativa della salute delle donne. JAMA. 2002; 288(3): 321-33.

11. Anderson GL, Limacher m., Assaf AR, et al. effetti di estrogeno equino coniugato in donne postmenopausali con l'isterectomia: la prova controllata randomizzata di iniziativa della salute delle donne. JAMA. 2004; 291(14): 1701-12.

12. Cancro al seno di Vassilopoulou-Sellin R. e terapia sostitutiva ormonale. Ann N Y Acad Sci. 2003;997:341-50.

13. F pallida, Guo Y, effetti del tipo di ormone di Deng X. Sex della capsula di JinShuiBao: Studi farmacologici e clinici. Pat Med Trad cinese. 1988;9:29-31.

14. Yang WZ, Deng Xa, Hu W. Treatment del hypofunction sessuale con il sinensis di Cordyceps. Jiangxi Zhongyiyao. 1985;5:46-7.

15. Manabe N, Sugimoto m., Azume Y, et al. 1996. Effetti dell'estratto micelio di sinensis coltivato di Cordyceps sul metabolismo energetico in vivo epatico nel topo. Jpn J Pharmacol. 70:85-8.

16. F pallida, Guo Y, effetti del tipo di ormone di Deng X. Sex della capsula di JinShuiBao: Studi farmacologici e clinici. Pat Med Trad cinese. 1988;9:29-31.

17. Determinazione di Wang Y, di Wang m., di Ling Y, del fan W, di Wang Y, di Yin H. Structural ed attività antiossidante di un polisaccaride dai corpi fruttiferi del sinensis coltivato di Cordyceps. J Chin Med. 2009;37(5):977-89.

18. Liu Z, Li P, Zhao D, Tang H, effetti di Guo J. Anti-inflammation del micelio di sinensis dei cordyceps nei ratti ischemici cerebrali focali di lesione. Infiammazione. 34(6):639-44.

19. Liu P, Zhu J, Huang Y, Liu C. Influence del sinensis di Cordyceps (Berk.) Sacc. ed il siero del ratto che contiene la stessa medicina su IL-1, su IFN e su TNF ha prodotto dal ratto Kupffer. La Cina J Chin Materia Medica. 1996;21:367-9.

20. Piacente S, Carbone V, plaza A, Zampelli A, pizza C. Investigation sui costituenti del tubero del maca (lepidium meyenii Walp.). Alimento chim. di J Agricul. 2002;50(20):5621–5.

21. Gonzales GF, Córdova A, Vega K, Chung A, Villena A, Góñez C. Effect del lepidium meyenii (Maca), di una radice con l'afrodisiaco e delle proprietà di fertilità-miglioramento, sui livelli di ormone riproduttivi del siero in uomini in buona salute adulti. J Endocrinol. 2003 gennaio; 176(1): 163-8.

22. Bogani P, Simonini F, Iriti m., et al. lepidium meyenii (Maca) non esercita le attività androgene dirette. J Ethnopharmacol. 6 aprile 2006; 104(3): 415-7.

23. Il Na dei ruscelli, il MB di Wilcox G, del camminatore KZ, di Ashton JF, di Cox, gli effetti di Stojanovska L. Beneficial del lepidium meyenii (Maca) sui sintomi psicologici e le misure di disfunzione sessuale in donne postmenopausali non sono collegati con il contenuto dell'androgeno o dell'estrogeno. Menopausa. 2008 novembre-dicembre; 15(6): 1157-62.

24. Gonzales GF. Ethnobiology e ethnopharmacology del lepidium meyenii (Maca), una pianta dagli altopiani peruviani. Evid ha basato il Med di Alternat del complemento. 2012; 2012:193496. Epub 2011 2 ottobre.

25. Dording cm, Fisher L, Papakostas G, et al. Una prova alla cieca, studio d'individuazione randomizzato e pilota sulla radice di maca (meyenii del L.) per la gestione da di disfunzione sessuale indotta SSRI. SNC Neurosci Ther. Caduta 2008; 14(3): 182-91.

26. Chang A, Kwak VICINO, Yi K, Kim JS. L'effetto dell'estratto di erbe (EstroG-100) su pre-, sui peri e sulle donne in post-menopausa: una prova alla cieca randomizzata, studio controllato con placebo. Ricerca di Phtyother. 2011; doi: 10.1002/ptr.3597.

27. Francesco Visioli, Tory M. Hagen. Antiossidanti per migliorare fertilità: Ruolo dei benefici di potenziale e del eNOS. Ricerca di Pharmacol. 2011 novembre; 64(5): 431-7.

28. Avitsur R, Weidenfeld J, Yirmiya R. Cytokines inibisce il comportamento sessuale in ratti femminili: II. Le prostaglandine mediano gli effetti soppressivi di interleukin-1beta. Brain Behav Immun. 1999 marzo; 13(1): 33-45.

29. Meyer JH, Ginovart N, Boovariwala A, et al. monoamina ossidasi elevata livelli nel cervello: una spiegazione per lo squilibrio della monoammina della depressione principale. Arco Gen Psychiatry. 2006 novembre; 63(11): 1209-16.

30. AL di Montejo, Llorca il G, Izquierdo JA, Rico-Villademoros F. Incidence delle disfunzioni sessuali si è associato con gli agenti antidepressivi: uno studio multicentrato futuro di 1022 pazienti esterni. Gruppo di lavoro spagnolo per lo studio su disfunzione sessuale in relazione con psicotropica. Psichiatria di J Clin. 2001; 62 (supplemento 3): 10-21.

31. Shih JC, Chen K, Ridd MJ. Monoamina ossidasi: dai geni a comportamento. Annu Rev Neurosci. 1999;22:197-217.

32. KB di Levine, Williams CON RIFERIMENTO A, Hartmann KE. L'atrofia Vulvovaginal è associata forte con disfunzione sessuale femminile fra sessualmente - le donne postmenopausali attive. Menopausa. 2008 luglio-agosto; 15 (4 pinte 1): 661-6.

33. Simon JA. Identificando e trattando disfunzione sessuale in donne postmenopausali: il ruolo di estrogeno. La salute delle donne di J (Larchmt). 2011 ottobre; 20(10): 1453-65.

34. Tan O, Bradshaw K, BR di Carr. Gestione di disfunzione sessuale in relazione con l'atrofia vulvovaginal in donne postmenopausali: una rassegna aggiornata. Menopausa. 2012 gennaio; 19(1): 109-17.