Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista novembre 2012
Alimenti eccellenti

Tempo di celebrare sedano 

 

da William Gamonski
Tempo di celebrare SEDANO

Sebbene il sedano sia spesso un'aggiunta gratuita alle minestre ed ai piatti, la sua protezione della salute sostanziale le rende un giocatore della stella in tutto il pasto. Ogni gambo di sedano, con i suoi semi e foglie, contiene la vitamina K, il folato, la vitamina A, il potassio, la vitamina Ced il molibdeno.1 inoltre contiene una dose vigorosa del composto unico 3-n-butylphthalide, che ha indicato per migliorare la funzione conoscitiva in un modello del topo del morbo di Alzheimer.Il sedano d'incorporazione 2 nella vostra dieta quotidiana può fornire le numerose indennità-malattia, dal trattamento della gotta alla salvaguardia contro la malattia cardiovascolare, il cancro ed il diabete.

 
Selezionando ed immagazzinando Celery1
Selezionando ed immagazzinando sedano
  1. Sebbene si sia sviluppato tutto l'anno, il sedano è più fresco durante i mesi dell'estate.
  2. Scelga il sedano croccante, compatto e relativamente leggero in cui i gambi si rompono facilmente fuori.
  3. Le foglie del sedano dovrebbero essere pallide a verde intenso ed a privo delle toppe gialle e nere.
  4. Deposito in un sacchetto di plastica o del contenitore nel frigorifero per conservare fermezza e freschezza.

Il racconto del sedano

Il sedano (apium graveolens) appartiene alla famiglia del Umbelliferae ed è derivato da sedano selvaggio che contiene più foglie e meno gambi. Sebbene il sedano sia creduto per provenire dal Mediterraneo, è inoltre indigeno in India, nel Nepal ed in Cina. In primo luogo è stato riconosciuto per le sue proprietà medicinali fin dal IX secolo prima dell'utilizzazione come fonte dell'alimento durante i medio evo. Il sedano non si è trasformato in in una verdura comune fino ai 1800s in Europa e più successivamente non è stato presentato negli Stati Uniti nei 1900s.1

Potere anticancro

Un corpo crescente di prova indica che i flavonoidi sono una componente integrale di tutta la strategia Cancro-preventiva.3 due di questi flavonoidi, apigenina e luteolina, trovate in sedano sono distinti affinchè la loro capacità proteggano dai vari tipi di cancri.4 in uno studio riferito nel giornale internazionale di Cancro, gli scienziati hanno confrontato l'assunzione di cinque flavonoidi in donne con e senza cancro ovarico.4 dopo avere registrato per ottenere i fattori di confusione della legatura delle tube (tubi legati), l'attività fisica e la durata di uso del contraccettivo orale, ricercatori hanno trovato soltanto l'apigenina da associare con il rischio di cancro ovarico riduttore, con il più alta assunzione del flavonoide collegato ad un rischio di rapporto di riproduzione di 21%.4 è impianti creduti dell'apigenina facendo diminuire l'espressione del fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF), una proteina che stimola la formazione di nuovi vasi sanguigni che sono vitali per la crescita del tumore.5

Il cancro del pancreas è diagnosticato frequentemente nelle fasi più avanzate in pazienti, rendente lo difficile trattare e causanti i tassi di sopravvivenza difficili.6 dati coercitivi suggeriscono che l'apigenina possa combattere il cancro del pancreas attraverso i meccanismi multipli compreso l'indebolimento dell'assorbimento del glucosio,7 gli apoptosi d'avviamento (morte programmata delle cellule),8 ed interrompere il ciclo della cellula tumorale.9

Altri risultati del laboratorio indicano che l'apigenina ha effetti inibitori della crescita contro la tiroide, la leucemia, il polmone ed i carcinoma della prostata.10

La luteolina, un altro flavonoide del sedano, ha attività anticancro potente, specialmente contro tumore del colon. Le cellule di tumore del colon secernono il fattore di crescita del tipo di insulina II (IGF II), che svolge un ruolo principale nella segnalazione la crescita e della replica incontrollate delle cellule. In uno studio ha pubblicato in gastroenterologia del giornale BMC, ricercatori ha osservato che la luteolina sopprime la secrezione di IGF II, così la fermata della progressione di tumore del colon.11

Sia l'apigenina che la luteolina forniscono una difesa potente contro cancro al seno. I ricercatori italiani hanno scoperto che il più alta assunzione di entrambi i flavonoidi ha ridotto il rischio di cancro al seno di 19% confrontato alle assunzioni più basse.12

Effetti di Cardioprotective

Il cuore che promuove le proprietà di sedano è collegato con la sua capacità di ridurre lo sviluppo dei fattori di rischio importanti che contribuiscono alla malattia cardiovascolare. In uno studio, i ricercatori all'ospedale universitario di Ulleval in Norvegia hanno osservato quello assunzioni aumentanti degli alimenti ricchi della vitamina C, quale sedano, principale più di meno all'ispessimento dell'arteria carotica, quindi all'assicurazione del flusso sanguigno ottimale e ad impedire l'aterosclerosi e la malattia cardiaca successiva.13

In uno studio pubblicato nella rivista di farmacologia del giornale, gli scienziati hanno trovato che i ratti completati con il seme di sedano estraggono il quotidiano per 60 livelli significativamente riduttori dei trigliceridi dei giorni da 22% ed il colesterolo di LDL da 27%, con un aumento di 28% in colesterolo utile di HDL.14 gli effetti di riduzione dei lipidi di sedano sono dovuto la conversione aumentata di colesterolo negli acidi biliari, che si eliminano in feci.15

Oltre ai suoi effetti benefici sui livelli di lipidi, il sedano inoltre mostra la promessa nell'abbassamento della pressione sanguigna. In laboratorio, i semi di sedano hanno esibito l'inibizione potente di enzima di conversione dell'angiotensina (ACE), di proteina responsabile del restringere i vasi sanguigni e dell'elevamento della pressione sanguigna.16 questo possono parzialmente spiegare i risultati riferiti in uno studio pubblicato rispettivamente nel giornale medico dell'università di Teheran in cui 37 pazienti ipertesi fra le età di 45 e di 65 hanno amministrato 6 grammi di letture sistoliche della polvere del seme di sedano e diastoliche medie significativamente abbassate da 17,1 e 4,4 mmHg.17

Prevenzione del diabete

Da ora al 2030, i 439 milione adulti progetto universalmente vivranno con il diabete.La ricerca emergente 18 indica quella quantità elevate di consumo della vitamina K, presente in sedano, può fare diminuire il rischio di sviluppare questo riguardo alla malattia. In uno studio recente, i ricercatori al centro medico Utrecht nei Paesi Bassi hanno valutato la relazione fra l'assunzione di vitamina K ed il rischio di diabete di tipo II in più di 38.000 uomini olandesi e le donne ha invecchiato 20-70 anni su un periodo di dieci anni.La confusione considerante 19 scompone quale l'età, circonferenza della vita, fumando e l'attività fisica, ricercatori ha concluso che quelli con il più alta assunzione della vitamina K erano quasi 20% meno probabili sviluppare il diabete di tipo II rispetto a coloro che ha avuto l'assunzione più bassa della vitamina.19

Sebbene i meccanismi non siano ancora chiari, il gruppo di ricerca ha notato che la vitamina K potrebbe esercitare il suo effetto protettivo riducendo l'infiammazione, che a sua volta aumenta la sensibilità dell'insulina e migliora il metabolismo del glucosio.

I benefici antidiabetici di sedano possono anche essere attribuiti alla sua capacità unica di combattere il helicobacter pylori (pilori) del H., un batterio che quello conduce ad un aumento triplo vicino nel rischio di diabete di tipo II.20 in uno studio riferito nel giornale della farmacia e della farmacologia, i ricercatori hanno identificato un composto antimicrobico in semi di sedano che è altamente efficace nel blocco della crescita dei pilori gastrici del H.21

Selezionando ed immagazzinando Celery1
Contenuto nutrizionale di sedano
Sostanze nutrienti Importo DV (%)
Vitamina K 32,2 mcg 40%
Folico 39,6 mcg 10%
Vitamina A 494 IU 10%
Potassio 286 mg 8%
Fibra dietetica 1,8 g 7%
Colleen Fitzpatrick 3,4 mg 6%
Manganese 0,1 mg 6%
Calcio 44 mg 4%

* NLEA corrisponde alla Legge nutrizionale di istruzione e di etichettatura. Ciò è una legge che fissa le definizioni legali per i termini che sono usati sulle etichette dell'alimento. NLEA richiede che le dimensioni standard del servizio di uso dei produttori sulle etichette dell'alimento che sono basate sulle liste FDA-stabilite “degli importi di riferimento abbiano consumato abitualmente per occasione del cibo.„26

Alleviamento della gotta

Mentre la ricerca ha messo a fuoco soprattutto sull'individuazione dei trattamenti sicuri per l'artrite reumatoide e l'osteoartrite, l'incidenza della gotta è aumentato tranquillamente nelle due decadi scorse.La gotta 22 è una forma di artrite caratterizzata dai livelli elevati di acido urico, che causa la formazione di cristalli in giunti che producono l'infiammazione e fanno soffrire.Il sedano 23 ha potuto contribuire a trattare la gotta modulando i livelli dell'acido urico. I ricercatori egiziani hanno verificato gli effetti degli estratti differenti della pianta, compreso il seme di sedano, sui livelli dell'acido urico in ratti indotti con la gotta. Alla conclusione dello studio, i ratti con l'artrite gottosa hanno trattato con gli estratti di semi del sedano hanno avvertito un rapporto di riproduzione dei livelli dell'acido urico, il più alto di 56% di tutti gli estratti della pianta.23

La ricerca supplementare indica che i semi di sedano potrebbero avere uso potenziale nell'alleviazione dell'infiammazione e fare soffrire collegato con la gotta. Uno studio riferito nel giornale Phytomedicine ha rivelato che i semi di sedano possono fornire il sollievo dal dolore drammatico sopprimendo cyclooxygenase-2 (COX-2), un enzima in questione nella sintesi delle cellule pro-infiammatorie.24

Riassunto

Mentre il sedano si aggiunge regolarmente alle minestre ed ai piatti come componente gratuita, la sua grande quantità di sostanze nutrienti, dalla vitamina K, potassio, folato e magnesio, ai suoi flavonoidi potenti apigenina e luteolina, rendagli un giocatore centrale in tutto il pasto d'amplificazione. I gambi del sedano, con i suoi semi e foglie, offrono la protezione tremenda contro la malattia cardiaca, il cancro ed il diabete, oltre a fornire un efficace trattamento per la gotta. Un modo semplice di incorporare il sedano nella vostra dieta è di mangiare i gambi con burro di arachidi o di utilizzarlo come verdura principale in minestre ed in insalate.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulentedi salute del ® del prolungamento della vita a 1-866-864-3027.

Riferimenti

1. Disponibile a: http://www.whfoods.com/genpage.php?tname= foodspice&dbid=14. 20 agosto 2012 raggiunto.

2. Peng Y, Sun J, Hon S, et al. L-3-n-butylphthalide migliora il danno conoscitivo e riduce amiloide-beta in un modello transgenico del morbo di Alzheimer. J Neurosci. 2010 giugno; 30(24): 8180-9.

3. Yao H, Xu W, Shi X, flavonoidi di Zhang Z. Dietary come agenti di prevenzione del cancro. J circonda la salute C di Sci circonda Rev. 2011 di Carcinog Ecotoxicol; 29(1): 1-31.

4. Il rischio dei portoni mA, di Vitonis AF, di Tworoger ss, et al. dell'assunzione flavonoide e di cancro ovarico in un caso-control basato sulla popolazione studia. Cancro di Int J. 2009 aprile; 124(8): 1918-25.

5. Zanna J, Xia C, cao Z, Zheng JZ, Reed E, Jiang BH. L'apigenina inibisce l'espressione VEGF e HIF-1 via le vie PI3K/AKT/p70S6K1 e HDM2/p53. Il giornale di FASEB. 2005 marzo; 19(3): 342-353.

6. Eckel F, Schneider G, RM di Schmid. Cancro del pancreas: una rassegna degli avanzamenti recenti. Droghe di Opin Investig dell'esperto. 2006 novembre; 15(11): 1395-410.

7. Melstrom LG, il SIG. di Salabat, Ding XZ, et al. apigenina inibisce il trasportatore del glucosio GLUT-1 e la chinasi di phosphoinositide 3/via di Akt in cellule di cancro del pancreas umane. Pancreas. 2008 novembre; 37(4): 426-31.

8. Re JC, LU QY, Li G, et al. prova per l'attivazione di p53 mutato dall'apigenina nel cancro del pancreas umano. Acta di Biochim Biophys. 2012 febbraio; 1823(2): 593-604.

9. MB di Ujiki, Ding XZ, SIG. di Salabat, ET AL. L'apigenina inibisce la proliferazione delle cellule di cancro del pancreas con l'arresto del ciclo cellulare di G2/M. Cancro molecolare. 2006 dicembre; 5:76.

10. Shukla S, Gupta S. Apigenin: Una molecola di promessa per prevenzione del cancro. Ricerca di Pharm. 2010 giugno; 27(6): 962-78.

11. Lim iarda, Cho JH, Kim J, Nho CW, chilowatt di Lee, parco J. Luteolin fa diminuire la produzione di IGF-II e la segnalazione del tipo di insulina del ricevitore di fattore-Io della crescita dei downregulates in cellule di tumore del colon umane HT-29. Gastroenterologia di BMC. 2012 gennaio; 12: 9.

12. Bosetti C, Spertini L, Parpinel m., et al. flavonoidi e rischio di cancro al seno in Italia. Biomarcatori di Epidemiol del Cancro. 2005 aprile; 14(4): 805-8.

13. Ellingsen I, Seljeflot I, Arnesen H, consumo di Tonstad S. Colleen Fitzpatrick è associato con meno progressione nello spessore carotico di media del intima in uomini anziani: uno studio di tre anni di intervento. Nutr Metab Cardiovasc DIS. 2009 gennaio; 19(1): 8-14.

14. Mansi K, Abushoffa, Disi A, effetti di Aburjai T. Hypolipidemic dell'estratto del seme di sedano (apium graveolens) in ratti. Rivista di farmacognosia. 2009 dicembre; 5(20): 301-5.

15. Tsi D, Tan BK. Il meccanismo che è alla base dell'attività hypocholesterolaemic dell'estratto acquoso del sedano, delle sue frazioni butanoliche ed acquose nei ratti geneticamente ipercolesterolemici di RICO. Vita Sci. 2000 gennaio; 66(8): 755-67.

16. Mp di Umamaheswari m., di Ajith, Asokkumar K, et al. attività inibitorie ed antiossidanti dell'enzima di conversione dell'angiotensina in vitro dell'estratto del seme di apium graveolens Linn. Annali di ricerca biologica. 2012;3(3):1274-82.

17. Gharooni m., Sarkarati AR. Applicazione dell'apium graveolens nel trattamento di ipertensione. Giornale medico dell'università di Teheran. 2000;58(3):67-9.

18. Shaw JE, RA di Sicree, Zimmet PZ. Stime globali della prevalenza di diabete per 2010 e 2030. Ricerca Clin Pract del diabete. 2010 gennaio; 87(1): 4-14.

19. Beulens JW, van der A DL, Grobbee DE, Sluijs I, Spijkerman SONO, van der Schouw YT. Assunzioni dietetiche dei menaquinones e del fillochinone e rischio di diabete di tipo 2. Cura del diabete. 2010 agosto; 33(8): 1699-705.

20. Jeon CY, MN di Haan, infezione dei pilori di Cheng C. Helicobacter è associato con un tasso di aumento di diabete. Cura del diabete. 2012 marzo; 35(3): 520-5.

21. Zhou Y, Taylor B, Smith TJ, et al. Un composto del romanzo dal seme di sedano con un effetto battericida contro il helicobacter pylori. J Pharm Pharmacol. 2009 agosto; 61(8): 1067-77.

22. Zhu Y, Pandya BJ, Choi HK. Prevalenza della gotta e dell'iperuricemia nella popolazione in genere degli Stati Uniti: l'indagine nazionale 2007-2008 dell'esame di nutrizione e di salute. Rheum di artrite. 2011 ottobre; 63(10): 3136-41.

23. Mohamed DA, Al-Okbi SY. Valutazione di attività di anti-gotta di alcuni estratti della pianta. Alimento del politico J e Nutr Sci. 2008;58(3):389-95.

24. RA di Momin, Nair MG. Composti inibitori dell'antiossidante, del ciclo-ossigenasi e di topoisomerasi dall'apium graveolens Linn. semi. Phytomedicine. 2002 maggio; 9(4): 312-8.

25. Disponibile a: http://nutritiondata.self.com/facts/vegetables-and-vegetable-products/2396/2. 20 agosto 2012 raggiunto.

26. Disponibile a: http://nutritiondata.self.com/help/glossary. 4 settembre 2012 raggiunto.