Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista settembre 2012
Rapporto

Lo studio approfondito rivela il nuovo meccanismo dietro le indennità-malattia dell'olio di pesce

Da Logan Bronwell
Lo studio approfondito rivela il nuovo meccanismo dietro le indennità-malattia dell'olio di pesce

Ormai la maggior parte della gente sa che gli acidi grassi omega-3 dall'olio di pesce hanno benefici salute-proteggenti notevoli. Infatti, la scienza dietro è così forte che il grande Pharma ha saltato a bordo con i farmaci da vendere su ricetta medica costosi dell'olio di pesce.1

Ma se siete stato tentato mai per pagare il dollaro superiore i knockoffs di grande Pharma,2-4 manifestazioni 2012 di uno studio che un supplemento dell'olio di pesce di qualità fornisce tutto voi hanno bisogno di una volta per tutte per la protezione potente contro alcune delle malattie temute di invecchiamento.

Questo studio del punto di riferimento ha trovato che le componenti in olio di pesce non solo fermano l'infiammazione in suo pista-essi attivamente trattano l'infiammazione che è già presente. Ma migliori che quello, i ricercatori ha scoperto il segreto dietro stato della super-sostanza nutriente dell'olio di pesce.5

Dopo quasi una decade della ricerca e della scoperta intense, gli scienziati hanno scoperto una classe recentemente caratterizzata di molecole diregolamento che aggiungono una dimensione interamente unica a vantaggio dell'olio di pesce.6

In questo articolo, esploreremo come queste molecole contribuiscono -e espandono- la matrice già impressionante delle indennità-malattia disponibili agli acidi grassi omega-3.6,7 poi esamineremo gli studi costringenti che dimostrano come l'olio di pesce può aiutarvi ad evitare o ridurre l'infiammazione cronica che contribuisce a tutte malattie di invecchiamento.

Come attivare l'infiammazione “fermata del vostro corpo firma„

È ben noto che i ricchi di una dieta in omega-3s riduce il carico globale del corpo di infiammazione, un fatto che rilevanza guadagnata come gli scienziati hanno scoperto il ruolo crescente di infiammazione cronica nel causare le malattie (o i sintomi) di invecchiamento.7

Sebbene molti studi abbiano dimostrato la vasta matrice delle indennità-malattia di omega-3s, gli scienziati hanno cominciato soltanto a scoprire esattamente come funzionano nel corpo per fornire questi risultati.

I ricercatori all'università di California-San Diego hanno pubblicato uno studio approfondito per mostrare come l'olio di pesce funziona dentro una cellula per produrre i suoi effetti antinfiammatori. Questa scoperta è così profonda che è probabile cambiare il modo che pensiamo ad infiammazione per anni per venire.

Mentre studiavano l'infiammazione acuta in animali, gli scienziati hanno notato la produzione di piccole molecole liberate in risposta ad infiammazione, particolarmente in presenza degli alti livelli dei grassi omega-3.8,9 queste molecole hanno avuti un insieme doppio delle azioni.6 primi, hanno spedito “un segnale di arresto,„ rapidamente mettendo una fermata all'infiammazione di instabilità.2 seguente, hanno avviato la risoluzione attiva di infiammazione.6

Cioè avere abbastanza omega-3s nel vostro sistema fornisce al vostro corpo gli strumenti necessari per combattere e risolvere l'infiammazione acuta quasi non appena è avviato.6,10,11

È importante notare che l'infiammazione acuta è utile al corpo. Senza, le ferite e le infezioni non guarirebbero mai. I mediatori pro-infiammatori che producono l'infiammazione sono essenzialmente “truppe di battaglia„ cellulari quell'attacco e distruggono gli invasori (quali i microrganismi o le cellule tumorali). Dopo che l'infiammazione temporanea prende la cura del problema, il vostro corpo libera un insieme delle molecole che chiude l'infiammazione prima che possa uscire di controllo. È ancora un altro dei sistemi del vostro corpo dei controlli e contrappesi. Queste molecole post-infiammatorie sradicano il tessuto morto e di morte, puliscono gli eccessivi residui con lo straccio infiammatori e promuovono guarire.2,6,10

Queste molecole specializzate sono chiamate molecole di pro-risoluzione. I primi di queste molecole di pro-risoluzione da studiare sono stati chiamati lipoxins. Più successivamente, altri membri della famiglia, chiamati resolvins e protectins (pensi “la risoluzione e protegga„) sono stati scoperti. Ciascuna di queste molecole svolge le funzioni differenti ma di sovrapposizioni attivamente nella risoluzione dell'infiammazione acuta.7

Gli interi impianti del sistema meravigliosamente in condizioni normali di infiammazione acuta. Ma con infiammazione cronica, qualcosa va male. Invece di risoluzione controllata, l'infiammazione continua a pareggiare avanti ad un livello riduttore, ma ancora attivo.6 questa infiammazione cronica e fuori controlla si presentano come conseguenza dei livelli riduttori di molecole di pro-risoluzione.

Gli studi hanno indicato che quella gente con le malattie che comprendono l'infiammazione cronica hanno ridotto i livelli di molecole di pro-risoluzione.12-14 altri studi hanno rivelato che queste molecole sono ridotte acutamente con l'età. Infatti, è questa carenza che ora è riconosciuta poichè una delle ragioni principali per cui sempre più soffriamo da infiammazione cronica mentre ci sviluppiamo più vecchi.15

Fonti ed effetti di molecole Neo-scoperte di Infiammazione-conclusione
Famiglia Derivato da Effetti principali
Lipoxins Acido arachidonico (aa), particolarmente nella presenza di omega-3 EPA e DHA dall'olio di pesce6 Inneschi potenti che concludono l'infiammazione acuta6
Resolvins Omega-3 EPA e DHA dall'olio di pesce6 Avvii la fase di risoluzione di infiammazione acuta6
Protectins Omega-3 DHA dall'olio di pesce6 Particolarmente attivo in tessuto cerebrale proteggente subito concludendo infiammazione acuta; la sintesi di Protectins comincia subito dopo della lesione acuta11.102

Fortunatamente, ristabilendo i livelli di molecole di pro-risoluzione ai livelli normali, molti processi infiammatori possono essere rapidamente risolti e guarire può cominciare.10

Il migliore modo ristabilire quei livelli è prendendo l'olio di pesce per amplificare il contenuto del omega-3 del vostro corpo, poiché le molecole di pro-risoluzione sono prodotte in risposta ad un'alta concentrazione omega-3.6 i resolvins e i protectins direttamente sono formati dall'acido eicosapentanoico degli acidi grassi omega-3 (EPA) e dall'acido docosaesaenoico (DHA). Interessante, i lipoxins utili sono formati da acido arachidonico, ma richiedono le alte concentrazioni omega-3 per la loro produzione.6,16

Il grande Pharma vuole modificare queste molecole, brevettarli e venderli per i margini di profitto enormi. Ma semplicemente completando con i loro precursori, il EPA e il DHA in olio di pesce, darete il vostro corpo di che cosa ha bisogno per creare queste molecole direttamente nelle cellule in cui sono necessarie il la maggior parte.5,6 e poichè vederete, in tal modo, potete direttamente urtare alcune delle malattie più comuni di invecchiamento combattendo dall'l'infiammazione indotta da età.

Sindrome metabolica

L'epidemia d'ascesa dell'obesità è evidente dappertutto voi sguardo. L'infiammazione cronica e di qualità inferiore ora è riconosciuta per essere una delle conseguenze devastanti di eccessivo grasso corporeo.17 tessuti grassi non sono i depositi inattivi di stoccaggio; piuttosto, sono fabbriche biologicamente attive che pompano fuori una corrente costante dei mediatori infiammatori.18

Quei mediatori infine avviano molti dei segni della sindrome metabolica, compreso insulino-resistenza, i lipidi elevati, l'ipertensione e l'infiltrazione del fegato grasso.17

Oltre a quello, sta essendo evidente che le diete e l'obesità ad alta percentuale di grassi provocano i livelli in diminuzione almeno di una delle molecole di pro-risoluzione: protectins.14 che questa “carenza di risoluzione„ contribuisce alla persistenza dallo dello stato infiammatorio indotto da grassa.

Fortunatamente, il completamento con i ricchi dell'olio di pesce in omega-3s può invertire questi processi, amplificanti i livelli di tutte le molecole di pro-risoluzione.17,19

Gli studi indicano che queste sostanze novelle sono alla radice di capacità di omega-3s di migliorare la sensibilità dell'insulina.20 inseriscono i geni per i sensori di energia cellulare, molecole del trasporto del glucosio e il adiponectin protettivo di citochina, che contribuiscono a glicemia più bassa ed al grasso in diminuzione del fegato immagazzina.21,22

In uno studio notevole, alti livelli dei topi completamente protetti di omega-3s contro diabete sperimentalmente indotto, conservanti produzione normale dell'insulina e non producenti citochine infiammatorie nei loro tessuti grassi.23 secondo le aspettative, i livelli elevati di lipoxins e i resolvins sono stati trovati nei loro corpi.

Gli studi umani abbondano sui benefici dell'olio di pesce nell'impedire o nella minimizzazione degli effetti della sindrome metabolica. Qui sono alcuni punti culminanti da letteratura recente:

  • Omega-3 il completamento (1,24 grammi/giorno), con un a bassa percentuale di grassi, dieta del alto-carboidrato che ha contenuto EPA/DHA supplementare con conseguente assunzione totale di EPA/DHA di 1.400 mg/giorno, può ridurre la prevalenza della sindrome metabolica da più di 20%.24
  • Il completamento quotidiano che fornisce un minimo di 930 mg EPA e di 230 mg DHA migliora la funzione del vaso sanguigno, contribuente alla pressione sanguigna più bassa in pazienti obesi.25,26
  • La diminuzione del dopo-pasto nella funzione vascolare comune in diabete di tipo 2 è ridotta con il completamento quotidiano di 920 mg EPA e di 760 mg DHA.27
  • Basso dosi dei trigliceridi aumentati impediti di EPA ( 180 mg ) e di DHA ( 120 mg) in un gruppo di pazienti anziani.28 quando le dosi elevate (1.240 mg/giorno) di EPA e di DHA sono state usate, questo effetto è stato aumentato, specialmente durante il critico dopo il periodo del pasto.29
  • Il consumo 223 mg EPA e dei 149 mg DHA con 1,9 grammi di ALA (acido alfa-linoleico, un omega-3 basato pianta) ha ridotto il rischio di aritmia micidiali del cuore di 84% in diabetici che avevano avvertito gli attacchi di cuore.30
  • I pazienti obesi a rischio hanno migliorato la loro sensibilità dell'insulina ed hanno fatto diminuire i loro livelli di digiuno dell'insulina con appena 540 mg EPA e 360 mg DHA dall'olio di pesce.31
  • Il completamento Omega-3 può rallentare o impedire lo sviluppo dell'affezione epatica grassa analcolica, un'individuazione comune nella sindrome metabolica.32
Che cosa dovete conoscere - Omega-3s: La chiave di volta nella battaglia per risolvere infiammazione
  • I benefici multipli dell'olio di pesce lungamente sono stati attribuiti ai suoi effetti sulla segnalazione infiammatoria riduttrice dalle citochine.
  • Le nuove scoperte rivelano che i grassi omega-3 in olio di pesce direttamente avviano la risoluzione di infiammazione e promuovono presto guarire.
  • Le molecole hanno chiamato i lipoxins, resolvins e i protectins tutti sono derivati da, o sono prodotti in risposta, ai grassi omega-3.
  • Le carenze in molecole di pro-risoluzione sono state identificate nella maggior parte delle malattie croniche e in relazione con l'infiammazione di invecchiamento.
  • L'invecchiamento produce una perdita dal corpo intero di queste molecole dipromozione.
  • Gli studi di multiplo rivelano che completare con l'olio di pesce di omega-3-rich amplifica la produzione delle molecole di pro-risoluzione e rapidamente porta il vostro corpo di nuovo ad uno stato non infiammato.
  • I test clinici umani dimostrano gli effetti antinfiammatori del completamento dell'olio di pesce nella sindrome metabolica, nella malattia cardiovascolare, nelle malattie polmonari, nei termini neurodegenerative e nel cancro, con prova supplementare che scorre giornalmente dentro.
  • L'olio di pesce può più non essere considerato un supplemento facoltativo; piuttosto, è un must per la prevenzione degli stati infiammatori di invecchiamento.