Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista agosto 2013
Rapporto  

Nuovi risultati sui benefici cardiovascolari del caffè

Da Julia Pace

Sebbene la ricerca su altri cancri e sulla loro associazione con bere del caffè sia meno dettagliata, la prova disponibile ancora sta incoraggiando. Prenda uno sguardo:

  • Gli studi rivelano una diminuzione nel rischio di cancro dell'endometrio di fino a 39% in donne che bevono almeno 1 - 2 tazze/giornoe 62% in donne che bevono 3 o più tazze/giorno.35, 36
  • Il rischio di cancro esofageo localizzato è stato ridotto di 60% fra i bevitori del caffè in uno studio.37
  • La gente con epatite B o infezioni di C o entrambe (una popolazione ad alto rischio), che beve almeno 3 tazze di caffè quotidiane riduce il loro rischio di sviluppare il cancro del fegato di fino a 39%.38
  • Anche quelli senza tali infezioni virali hanno un 44% più a basso rischio di sviluppare il carcinoma hepataocellular, il cancro del fegato più comune, quando bevono 3 o più tazze/giorno.39
  • Ed il rischio di carcinoma della prostata localizzato ora è stato indicato a diminuzione da 3% per tazza di caffè al giorno, con le riduzioni di elevato rischio fra gli uomini di peso eccessivo o obesi.40
Funzione endoteliale e la vostra salute
Funzione endoteliale e la vostra salute

Gli studi ora indicano che la funzione endoteliale difficile è un preannunciatore più accurato del rischio del colpo e di attacco di cuore che la maggior parte dei indicatori convenzionali di rischio (come i profili e la pressione sanguigna del lipido).15,58-63

Le vostre arterie non sono tubi rigidi semplici, o persino tubi flessibili. Stanno vivendo, strutture dinamiche che esercitano il controllo attivo sopra la quantità di sangue che li attraversa.

Le arterie individuano e rispondono alle variazioni nel flusso sanguigno e nella pressione attraverso un sistema di segnalazione complesso che comprende lo strato ultrasottile delle cellule che allineano le loro superfici interne: l'endotelio. Nella salute, l'endotelio trasmette i segnali alle cellule di muscolo liscio che formano le pareti reali delle arterie. Quando l'endotelio segnala “non abbastanza flusso sanguigno,„ la parete arteriosa si rilassa, l'arteria dilata e più flussi sanguigni.

Ma nella malattia cardiovascolare, la funzione endoteliale è alterata.4 persone con disfunzione endoteliale non possono rilassarsi giustamente i loro vasi sanguigni, in modo da non possono consegnare il flusso sanguigno adeguato ai tessuti energia-affamati e dell'ossigeno.

Il risultato può essere devastante. Nella fase iniziale, il flusso sanguigno insufficiente produce l'ischemia, o l'ossigenazione insufficiente dei tessuti. Ma ciecamente in un breve periodo di tempo, il tessuto ischemico muore, producendo un infarto.

Un infarto nel cuore è un attacco di cuore. Un infarto nel cervello è un colpo.

L'ottimizzazione della vostra funzione endoteliale è uno di migliori modi ridurre il vostro rischio di soccombere ad un colpo o ad un attacco di cuore. Gli studi ora dimostrano conclusivamente quel caffè, sia decaffeinato che regolare, abbia effetti benefici potenti sulla funzione endoteliale.2,18,64-68

Rendimento di malattie di Neurodegenerative a caffè

Le malattie di Neurodegenerative negli Stati Uniti stanno aumentando ad un tasso in modo allarmante. Uno studio pubblicato nell'aprile 2013 in New England Journal di medicina ha trovato che quasi 15% degli Americani più vecchi di 70 soffre da demenza.41 i costi monetari totali di demenza negli Stati Uniti in generale sono intorno $215 miliardo all'anno.

Ora c'è prova epidemiologica molto forte che la gente che bevono più caffè è protetta contro sviluppare Parkinson ed i morbi di Alzheimer, le forme più comuni di demenza.42-44 gli studi indicano che il consumo del caffè riduce il rischio per Parkinson da fino a 74% e taglia il rischio di Alzheimer ed il declino conoscitivo generale da fino a 51%.45-49

Gli studi sugli animali rivelano alcuni dei meccanismi di base dietro questa protezione potente. Uno dei modi che più importanti il caffè produce questo effetto è impedendo il diabete di tipo II. Poiché il diabete è un fattore di rischio conosciuto per sviluppare Alzheimer, impedente il diabete infine gli aiuti impediscono Alzheimer. Uno studio ha indicato che il caffè verde decaffeinato ha migliorato la sensibilità dell'insulina ed ha migliorato il metabolismo energetico del cervello, entrambi i fattori importanti nella prevenzione del morbo di Alzheimer.50

La caffeina sembra essere una delle componenti più importanti di caffè che è responsabile di questa riduzione drammatica di rischio. Per esempio, quando i topi che sono stati costruiti per essere ad ad alto rischio per il morbo di Alzheimer sono stati dati la caffeina, erano protetti da danno conoscitivo.51 questo effetto protettivo inoltre sono stati veduti in più vecchi topi che erano già dare segni del danno conoscitivo da Alzheimer, dimostrante un'inversione reale di danno conoscitivo ed il miglioramento nell'apprendimento e nella memoria.52

La caffeina inoltre riduce sia i livelli del plasma che del cervello della proteina tossica di Abeta (a volte chiamata la proteina “del Alzheimer„ perché ha trovato in tali alte concentrazioni nei cervelli dei pazienti di Alzheimer).51-53 notevolmente, sia in topi che in esseri umani, un d'una sola dose di caffeina (equivalente a 5 tazze di caffè /giorno) ha ridotto rapidamente sia i livelli del plasma che del cervello di proteina tossica di Abeta.43 questo che trova possono rappresentare il primo vero trattamento modificante la malattia di Alzheimer. (Le terapie farmacologiche correnti possono ridurre soltanto i sintomi; non producono i cambiamenti nel processo di malattia stesso.)

Ma altre componenti di caffè oltre a caffeina sono essenziali e sono state indicate per lavorare sinergico con caffeina per proteggere la salute e la funzione del cervello, che i mezzi voi non possono semplicemente prendere a pillole della caffeina (una cattiva idea per molte ragioni). Uno studio ha dimostrato drammaticamente questo: caffeinated soltanto caffè-e nè caffè-protetto solo nè decaffeinato della caffeina contro Alzheimer.54 similmente, caffeina grezza (un sottoprodotto di decaffeinizzazione del caffè che ancora conserva le componenti della non caffeina) ma non caffeina stessa, livelli riduttori di Abeta e danneggiamento microscopico dei centri di memoria del cervello. 55

Acido clorogenico, un costituente importante del caffè della non caffeina, animali protetti contro la memoria chimicamente indotta danno-e danni conoscitivi anche invertiti. 56 e eicosanoyl-5-hydroxytryptamide, un'altra componente del caffè, ha attività antinfiammatorie ed antiossidanti che possono proteggere dalla malattia del Parkinson nei modelli animali.57

Può caffè bere aiutarvi Live Longer?
Può caffè bere aiutarvi Live Longer?

La gente che vive bene nel loro 90s evidentemente sta facendo qualche cosa di giusto, anche se inoltre sono benedette con i buoni geni. Parecchi studi hanno esaminato le pratiche dietetiche dei centenari e di coloro che vive per essere di 90-100 anni che cercano per gli indizi alla loro longevità sorprendente.

Bere del caffè sta fuori fra le pratiche dietetiche che correlano con la grande età.

Uno studio che paragona i centenari al sexa- e gli ottuagenari ha trovato che i centenari hanno consumato più frequentemente il caffè dei due più giovani gruppi.69 un secondo studio fra molto gli anziani a Roma ha trovato che quello forte caffè consumare del caffè espresso più di una volta una settimana ha ridotto il rischio di morte in 5 anni di 79%; e più di 2 tazze/settimana hanno ridotto quel rischio di 65%.70

Alla luce di altri studi che mostrano quella gente di tutte le età che bevono più caffè è meno probabile morire prematuramente rispetto a coloro che non ne beve di meno (o),8,13 che è duro da posare che la tazza di caffè che lo conosce potrebbe guadagnargli i cinque anni extra di vita sana e vigorosa anche bene nella vecchiaia!

Riassunto

Il caffè ha subito una riabilitazione scientifica drammatica negli ultimi dieci anni, andando dalla paria temuta accogliere favorevolmente l'alleato nella ricerca per migliore salute e vita più lunga.

I nuovi studi forniscono la comprensione drammatica nei benefici sani del caffè, un fuoco speciale sul suo ruolo nel miglioramento della funzione endoteliale, i meccanismi da cui i vasi sanguigni conservano il loro controllo sopra flusso sanguigno e pressione. Migliorando la funzione endoteliale, la latta di caffè riduce il vostro rischio per il colpo e l'attacco di cuore.

Altri benefici comprendono un rischio riduttore per sviluppare il diabete, il cancro e le malattie neurodegenerative.

Protegga dalle devastazioni di invecchiamento. Goda di quella tazza di caffè seguente sicura sapendo che non solo non state producendo danno, ma in effetti stanno aiutando il vostro corpo respingono alcune delle conseguenze temute di invecchiamento.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulentedi salute del ® del prolungamento della vita a 1-866-864-3027.

Come amplificare i benefici del caffè
Come amplificare i benefici del caffè

Ora c'è prova coercitiva che una combinazione di consumo e di tè verde del caffè offre la protezione superiore che l'uno o l'altro da solo. I 2013 giapponesi studiano trovato che quella gente che beve 1 o più tazza di caffè al giorno e che bevono 2 o più tazze del quotidiano del tè verde hanno circa un 23% più a basso rischio di tutti i colpi, 20% più a basso rischio dei colpi ischemici e circa 29% più a basso rischio dei colpi emorragici, rispetto a coloro che non beve bevanda.3

Fortunatamente, ci sono gli estratti eccellenti disponibili che contengono i polifenoli del tè verde che confer protezione.71,72

 

Cautela: Il consumo della caffeina può aumentare transitoriamente la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, sebbene la maggior parte dei individui che consumano regolarmente la caffeina sviluppino la tolleranza a questi effetti. Tuttavia, in individui molto sensibili, il consumo della caffeina può aumentare significativamente la pressione sanguigna (per esempio 10mmHg o più). La caffeina sembra avere un effetto più pronunciato di pressione sanguigna sulla gente di peso eccessivo più vecchia di invecchiare 70 anni.87 per vedere se la caffeina può sollevare la vostra pressione sanguigna, controlli la vostra pressione sanguigna in 30 - 60 minuti di bere una tazza di caffè caffeinated o di un'altra bevanda caffeinated. Se la vostra pressione sanguigna aumenta di 10 mmHg o di più, potete essere sensibile alla pressione sanguigna che solleva gli effetti di caffeina e potete volere ridurre il consumo della caffeina e sostituire il caffè decaffeinato.

 

I nuovi caffè diconservazione amplificano le indennità-malattia
I nuovi caffè diconservazione amplificano le indennità-malattia

Nel loro stato verde e non arrostito, chicchi di caffè è una fonte incredibilmente ricca di polifenoli dipromozione, specialmente acido clorogenico. Tuttavia, prima che questi fagioli siano consumati come caffè preparato, sono sottoposti a vari gradi della torrefazione-spesso alle temperature molto elevate che variano da 375 a 440 gradi di Fahrenheit. Queste temperature estreme distruggono una quantità enorme dei polifenoli utili, lasciante il caffè standard trovato sugli scaffali del supermercato sostanzialmente meno salutari che potrebbe essere.

Per conservare il contenuto originale verde del polifenolo del chicco di caffè, una nuova, tecnica brevettata è stata sviluppata. Nelle condizioni termiche controllate, i chicchi di caffè verdi in primo luogo sono inzuppati in acqua e poi sono vuotati prima della torrefazione.

Poiché molti polifenoli, compreso acido clorogenico, sono composti solubili in acqua, inzuppanti i fagioli prima che arrostire fornisca un'opportunità “di catturare„ i polifenoli ad una temperatura controllata prima che i fagioli siano esposti alla torrefazione ad alta temperatura polifenolo-distruggente.73,74 dopo la torrefazione, i fagioli “sono estiguuti,„ significando che sono disposti indietro dell'nell'acqua ricca di polifenolo conservata a partire dalla fase della premacerazione prima della torrefazione. Il risultato è che i fagioli riassorbono i polifenoli dall'acqua e molto del loro contenuto originale del polifenolo “è salvato.„74

Questo processo provoca un chicco di caffè arrostito che visualizza tutti i sapore e ricchezza desiderati di caffè arrostito tradizionale, ma con un aumento sostanziale nel suo contenuto dei polifenoli, particolarmente acido clorogenico. Infatti, la bevanda fatta finale è stata trovata per contenere tanto come aumento di 120% in polifenoli complessivi e fino ad un aumento incredibile di 250% nel contenuto in acido clorogenico contro le procedure standard della torrefazione. 74

Gli studi indicano che, per la massima indennità-malattia, dovreste bere dovunque 4 - 12 tazze di caffè convenzionale quotidiane.75-86 che è molto caffè da bere e per molta gente, consumando che molto può provocare gli effetti collaterali sgradevoli. Il vantaggio di questi più nuovi “polifenolo-conservando„ i caffè, con due volte il contenuto in acido clorogenico, è il loro potenziale di consegnare i simili benefici a metà soltanto del numero delle tazze.