Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista agosto 2013
Rapporto  

Controprova da attaccare contro carnitina

Da William Faloon, da Steven V. Joyal, MD, da Luke Huber, da ND, da MBA, da Blake Gossard e da Richard A. Stein, MD, PHD

Riferimenti

  1. Il RA di Koeth, Wang la Z, Levison BS, et al. il metabolismo intestinale di l-carnitina, una sostanza nutriente di microbiota in carne rossa, promuove l'aterosclerosi. Nat Med. 7 aprile 2013.
  2. Disponibile a: http://www.mayoclinicproceedings.org/article/S0025-6196(13)00127-4/fulltext. 1° maggio 2013 raggiunto.
  3. Disponibile a: http://www.huffingtonpost.com/2013/04/08/l-carnitine-heart-disease-red-meat-compound_n_3037372.html. 30 aprile 2013 raggiunto.
  4. Disponibile a: http://digitaljournal.com/article/347522. 30 aprile 2013 raggiunto.
  5. Disponibile a: http://www.nytimes.com/2013/04/08/health/study-points-to-new-culprit-in-heart-disease.html?pagewanted=all. 30 aprile 2013 raggiunto.
  6. Feskens EJ, Sluik D, van Woudenbergh GJ. Consumo della carne, diabete e le sue complicazioni. Rappresentante di Curr Diab. 2013 aprile; 13(2): 298-306.
  7. Chao HH, Chen CH, Liu JC, Lin JW, Wong chilolitro, TH di Cheng. La L-carnitina attenua dalla la proliferazione indotta Ii dell'angiotensina dei fibroblasti cardiaci: ruolo di inibizione dell'ossidasi di NADPH e della generazione in diminuzione di sphingosine-1-phosphate. Biochimica di J Nutr. 2010 luglio; 21(7): 580-8.
  8. LA di Gomez, brughiera SH, Hagen TM. il completamento della Acetile-L-carnitina inverte il declino relativo all'età in palmitoyltransferase della carnitina 1 attività (CPT1) in mitocondri interfibrillar senza cambiare il contenuto della L-carnitina nel cuore del ratto. Sviluppatore invecchiante Mech. 2012 febbraio-marzo; 133 (2-3): 99-106.
  9. Kobayashi A, Masumura Y, trattamento della L-carnitina di Yamazaki N. per guasto di scompenso cardiaco--studio sperimentale e clinico. Jpn Circ J. 1992 gennaio; 56(1): 86-94.
  10. Bartels GL, Remme WJ, tana Hartog franco, Wielenga RP, Kruijssen DA. Gli effetti antiischemic supplementari di L-propionylcarnitine a lungo termine in pazienti anginosi hanno trattato con la terapia antianginosa convenzionale. Cardiovasc droga Ther. 1995 dicembre; 9(6): 749-53.
  11. Molyneux R, Seymour, Bhandari S. Value della terapia della carnitina nei pazienti sottoposti a dialisi di dialisi renale e degli effetti sulla funzione cardiaca dagli studi sugli animali umani e. Obiettivi della droga di Curr. 2012 febbraio; 13(2): 285-93.
  12. Davini P, Bigalli A, Lamanna F, studio di Boem A. Controlled su efficacia terapeutica della L-carnitina nell'post-infarto. Ricerca di Exp Clin delle droghe. 1992;18(8):355-65.
  13. Stasi mA, Scioli MG, Arcuri G, et al. Propionyl-L-carnitina migliora il recupero postischemic del flusso sanguigno ed il revascularization arteriogenetic e riduce la produzione mediata del superossido dell'NADPH-ossidasi 4 endoteliali. Arterioscler Thromb Vasc Biol. 2010 marzo; 30(3): 426-35.
  14. Lapi D, Sabatino L, GG di Altobelli, Mondola P, Cimini V, Colantuoni A. Effects di propionyl-L-carnitina sulla lesione di ischemia-riperfusione nella microcircolazione del sacchetto di guancia del criceto. Front Physiol. 2010;1:132.
  15. Gomez-Amores L, accoppia A, Miguel-Carrasco JL, et al. L-carnitina attenua lo sforzo ossidativo in ratti ipertesi. Biochimica di J Nutr. 2007 agosto; 18(8): 533-40.
  16. Alvarez de Sotomayor m., Bueno R, il Perez-Guerrero C, MD di Herrera. Effetto di L-carnitina e di propionyl-L-carnitina sulla funzione endoteliale di piccole arterie mesenteriche da SHR. Ricerca di J Vasc. 2007;44(5):354-64.
  17. de Sotomayor MA, Mingorance C, Rodriguez-Rodriguez R, Marhuenda E, MD di Herrera. l-carnitina ed il suo proponiato: miglioramento della funzione endoteliale in SHR attraverso i meccanismi dismutasi-dipendenti del superossido. Ricerca libera di Radic. Agosto 2007; 41(8): 884-891.
  18. Volek JS, Judelson DA, Silvestre R, et al. effetti del completamento della carnitina su dilatazione flusso-mediata e risposte infiammatorie vascolari ad un pasto ad alta percentuale di grassi in giovani adulti in buona salute. J Cardiol. 15 novembre 2008; 102(10): 1413-7.
  19. Loffredo L, Pignatelli P, Cangemi R, et al. squilibrio fra la generazione dell'ossido di azoto e lo sforzo ossidativo in pazienti con la malattia arteriosa periferica: effetto di un trattamento antiossidante. J Vasc Surg. 2006 settembre; 44(3): 525-30.
  20. KA di Amin, Nagy mA. Effetto di carnitina e dell'estratto di erbe della miscela su obesità indotta dalla dieta ad alta percentuale di grassi in ratti. Diabetol Metab Syndr. 2009;1(1):17.
  21. Astrup A, diabete di tipo 2 più fine di N. Redefining: “diabesity„ o “diabete mellito dipendente di obesità„? Rev. 2000 di Obes ottobre; 1(2): 57-9.
  22. Mingorance C, Gonzalez del Pozo M, Dolores Herrera m., il completamento di Alvarez de Sotomayor M. Oral di propionyl-l-carnitina riduce il peso corporeo e l'iperinsulinemia nei ratti obesi di Zucker. Br J Nutr. 2009 ottobre; 102(8): 1145-53.
  23. Se di Noland RC, di Koves TR, di Seiler, et al. insufficienza della carnitina causati tramite la prestazione mitocondriale di compromessi di sovranutrizione ed invecchiare ed il controllo metabolico. Biol chim. di J. 21 agosto 2009; 284(34): 22840-52.
  24. Ringseis R, Keller J, Eder K. Role di carnitina nel regolamento di omeostasi del glucosio e della sensibilità dell'insulina: prova da in vivo e studi in vitro con il completamento della carnitina e la carenza della carnitina. EUR J Nutr. Febbraio 2012; 51(1): 1-18.
  25. Terman A, Kurz T, Navratil m., Arriaga ea, Brunk UT. Volume d'affari e invecchiamento mitocondriali delle cellule postmitotic longeve: la teoria mitocondriale-lisosomiale di asse di invecchiamento. Segnale di redox di Antioxid. 2010 aprile; 12(4): 503-35.
  26. Effetto di Wutzke KD, di Lorenz H. The di l-carnitina su ossidazione grassa, volume d'affari della proteina e composizione corporea negli oggetti leggermente di peso eccessivo. Metabolismo. 2004 agosto; 53(8): 1002-6.
  27. Malaguarnera m., Cammalleri L, mp di Gargante, Vacante m., Colonna V, il trattamento di Motta M.L-Carnitina riduce la severità di affaticamento fisico e mentale ed aumenta le funzioni conoscitive in centenari: un test clinico randomizzato e controllato. J Clin Nutr. 2007 dicembre; 86(6): 1738-44.
  28. Mingorance C, Duluc L, Chalopin m., et al. Propionyl-L-carnitina corregge le alterazioni metaboliche e cardiovascolari da in topi obesi indotti da dieta e migliora l'attività a catena respiratoria del fegato. PloS uno. 2012; 7(3): e34268.
  29. Xia Y, Li Q, Zhong W, Dong J, Wang Z, L-carnitina di Wang C. ha migliorato il fegato grasso nel tipo di alto-caloria diet/STZ-induced - 2 topi diabetici migliorando la funzione mitocondriale. Diabetol Metab Syndr. 2011;3:31.
  30. La restrizione di Molfino A, di Cascino A, di Conte C, di Ramaccini C, di Rossi Fanelli F, di Laviano A. Caloric e l'amministrazione della L-carnitina migliora la sensibilità dell'insulina in pazienti con il metabolismo alterato del glucosio. JPEN J Parenter Nutr enterale. 2010 maggio-giugno; 34(3): 295-9.
  31. Lohninger A, Radler U, Jinniate S, et al. relazione fra carnitina, acidi grassi e insulino-resistenza. Gynakol Geburtshilfliche Rundsch. 2009;49(4):230-5.
  32. Deviazione standard di Galloway, Craig TP, Cleland SJ. Effetti del completamento orale della L-carnitina sugli indici di sensibilità dell'insulina in risposta a glucosio che si alimenta maschi magri e di peso eccessivo/obesi. Aminoacidi. 2011 luglio; 41(2): 507-15.
  33. Bertelli A, Conte A, Ronca G, Segnini D, effetto di Yu G. Protective della carnitina di propionyl contro danneggiamento peroxidative delle membrane arteriose dell'endotelio. Il tessuto di Int J reagisce. 1991;13(1):41-3.
  34. Amico-Roxas m., Caruso A, Cutuli VM, de Bernardis E, effetti inibitori di Leonardi G. di propionyl-L-carnitina sullo stravaso del plasma indotto dagli irritanti in roditori. Ricerca di Exp Clin delle droghe. 1993;19(5):213-7.
  35. Bertelli A, Conte A, Palmieri L, Ronca G, Segnini D, Yu G. Effect della carnitina di propionyl sul costo energetico e del contenuto nel nucleotide dell'adenina delle cellule endoteliali cardiache durante l'ipossia. Il tessuto di Int J reagisce. 1991;13(1):37-40.
  36. Wiseman LR, Brogden Marina militare. Propionyl-L-carnitina. Invecchiare delle droghe. 1998 marzo; 12(3): 243-8; discussione 249-50.Ferrari R, effetti di Merli E, di Cicchitelli G, di Mele D, di Fucili A, di Ceconi C. Therapeutic di L-carnitina e propionyl-L-carnitina sulle malattie cardiovascolari: una rassegna. Ann N Y Acad Sci. 2004 novembre; 1033:79-91.
  37. Hiatt WR. Carnitina e malattia arteriosa periferica. Ann N Y Acad Sci. 2004 novembre; 1033:79-91.
  38. Anand I, Chandrashekhan Y, De effetti cronico di Giuli F, et al. acuto e di propionyl-L-carnitina sull'emodinamica, sulla capacità di esercizio e sugli ormoni in pazienti con guasto di scompenso cardiaco. Cardiovasc droga Ther. 1998 luglio; 12(3): 291-9.
  39. Sayed-Ahmed millimetro, Salman TM, Gaballah LUI, Abou El-Naga SA, Nicolai R, Propionyl-L-carnitina di Calvani M. come protettore contro da cardiomiopatia indotta da adriamicina. Ricerca di Pharmacol. 2001 giugno; 43(6): 513-20.
  40. Bartels GL, Remme WJ, Pillay m., DH di Schonfeld, Kruijssen DA. Effetti di L-propionylcarnitine da su disfunzione del miocardio indotta da ischemia in uomini con l'angina pectoris. J Cardiol. 15 luglio 1994; 74(2): 125-30.
  41. Spagnoli LG, Orlandi A, Marino B, Mauriello A, De Angelis C, la TA di Ramacci la Propionyl-L-carnitina impedisce la progressione delle lesioni aterosclerotiche in conigli hyperlipemic invecchiati. Aterosclerosi. 7 aprile 1995; 114(1): 29-44.
  42. Barker GA, S verde, CD storto, aa verde, camminatore PJ. Effetto di propionyl-L-carnitina sulla prestazione di esercizio nella malattia arteriosa periferica. Med Sci Sports Exerc. 2001 settembre; 33(9): 1415-22.
  43. Siliprandi N, Di Lisa F, Propionyl-L-carnitina di Menabò R.: significato biochimico e ruolo possibile nel metabolismo cardiaco. Cardiovasc droga Ther. 1991 febbraio; 5 1:11 del supplemento - 5.
  44. Zahabi A, cfr. di Deschepper. Gli acidi grassi a catena lunga modificano le risposte ipertrofiche dei cardiomyocytes neonatali primari coltivati. Ricerca del lipido di J. 2001 agosto; 42(8): 1325-30.
  45. Reddy V, Bhandari S, Seymour. Funzione, misura di energia e carenza del miocardio della carnitina nell'uremia sperimentale. J Soc Nephrol. 2007 gennaio; 18(1): 84-92. Epub 2006 20 dicembre.
  46. Broderick TL, Haloftis G, Paulson DJ. Potenziamento di L-propionylcarnitine di ossidazione del substrato e di respirazione mitocondriale nel cuore diabetico del ratto. J Mol Cell Cardiol. 1996 febbraio; 28(2): 331-40.
  47. Bueno R, Alvarez de Sotomayor m., il Perez-Guerrero C, Gomez-Amores L, Vazquez cm, MD di Herrera. la L-carnitina e la propionyl-L-carnitina migliorano la disfunzione endoteliale in ratti spontaneamente ipertesi: partecipazione differente del NESSUN e dei Cox-prodotti. Vita Sci. 9 settembre 2005; 77(17): 2082-97.
  48. Wang Z, Klipfell E, Bennett BJ, et al. metabolismo della flora dell'intestino della fosfatidilcolina promuove la malattia cardiovascolare. Natura. 7 aprile 2011; 472(7341): 57-63.
  49. Sayed-Ahmed millimetro, Khattab millimetro, Gad MZ, L-carnitina di Mostafa N. impedisce la progressione delle lesioni aterosclerotiche in conigli ipercolesterolemici. Ricerca di Pharmacol. 2001 settembre; 44(3): 235-42.
  50. Disponibile a: http://www.mayoclinic.com/health/claudication/DS01052/DSECTION=symptoms. 8 aprile 2013 raggiunto.
  51. CL di Delaney, scintilla JI, Thomas J, Wong YT, LT di Chan, MD di Miller. Una rassegna sistematica per valutare l'efficacia del completamento della carnitina nel miglioramento della prestazione di camminata fra gli individui con claudication intermittente. Aterosclerosi. 15 marzo 2013.
  52. Lloyd AJ, G preferito, Beckmann m., et al. Uso di impronta digitale di spettrometria di massa identificare i metaboliti urinarii dopo consumo di alimenti specifici. J Clin Nutr. 2011 ottobre; 94(4): 981-91.
  53. Holmes E, gabinetto RL, Stamler J, et al. diversità metabolica umana di fenotipo e la sua associazione con la dieta e la pressione sanguigna. Natura. 15 maggio 2008; 453(7193): 396-400.
  54. Diaz m., Lopez F, Hernandez F, Urbina JA. Gli effetti della L-carnitina su composizione chimica delle lipoproteine del plasma dei conigli si sono alimentati con le diete normali e ricche in colesterolo. Lipidi. Giugno 2000; 35(6): 627-32.
  55. Larsen N, Vogensen FK, Gobel RJ, et al. effetto del salivarius Ls-33 del lattobacillo sul microbiota fecale in adolescenti obesi. Clin Nutr. 4 marzo 2013.
  56. van Zanten GC, Knudsen A, Roytio H, et al. L'effetto dello synbiotics selezionato su composizione microbica e della produzione a catena corta dell'acido grasso in un sistema-modello dei due punti umani. PloS uno. 2012; 7(10): e47212.