Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista agosto 2013
Rapporto  

Strategia in tre tappe per invertire invecchiamento mitocondriale

Da Michael Downey
CoQ10: Terapia potenziale per disordine mitocondriale ereditato
CoQ10: Terapia potenziale per disordine mitocondriale ereditato

La ricerca recentemente liberata sottolinea l'importanza basilare del coenzima Q10 (CoQ10) a salute mitocondriale.

Uno studio liberato davanti alla stampa nell'aprile 2013 dal mitocondrio del giornale ha trovato che i pazienti con la sindrome mitocondriale di svuotamento del DNA (MDS) hanno livelli significativamente carenti di CoQ10.85 MDS è uno stato ereditario caratterizzato dai livelli cellulari grossolanamente riduttori di DNA mitochrondrial nell'infanzia. I MDS comprende i vari disordini progressivi che sono spesso mortali nell'infanzia.86

Attualmente, non ci sono efficaci terapie disponibili per i MDS86— ma questa individuazione recente indica che CoQ10 potrebbe rappresentare una terapia del candidato per questa circostanza.

Il suggerimento che CoQ10 può costituire una speranza terapeutica per il trattamento del questo disordine serio di mitocondriale-carenza dimostra appena quanto potente CoQ10 protegge i mitocondri.

Ciò inoltre sottolinea l'importanza basilare di CoQ10 nel rallentamento o nell'inversione del processo “naturale„ di invecchiamento in individui in buona salute.

PQQ crea i nuovi mitocondri

Mentre il coenzima Q10 ottimizza la funzione mitocondriale e li protegge da danno del radicale libero, gli scienziati hanno trovato un altro coenzima che avvia la creazione di nuovi mitocondri complessivamente.

Un avanzamento enorme della ricerca in 2012 ha indicato che il chinone di pyrroloquinoline del coenzima (o PQQ) attiva i geni che inducono la biogenesi mitocondrialela formazione spontanea di nuovi mitocondri in cellule di invecchiamento!57

Ciò rappresenta un'innovazione importante nel combattimento della distruzione mitocondriale che è alla base dell'invecchiamento.

La carenza di PQQ ha un effetto profondo sui vostri geni-particolare quelli in questione nello sforzo cellulare, la segnalazione delle cellule, il trasporto dei metaboliti e naturalmente, la creazione di nuovi mitocondri.57 specificamente, la carenza di PQQ colpisce negativamente il modello di espressione di 438 geni— ma la ricerca ha trovato che questo effetto è invertito dopo il completamento con PQQ.57

Prima di questa innovazione, alcuni di soli modi scientifico convalidati stimolare attendibilmente la creazione di nuovi mitocondri erano la restrizione continua di caloria o attività fisica gravosa— entrambe di cui sia troppo rigoroso e poco pratico per la maggior parte della gente di invecchiamento.58,59 PQQ ora forniscono i mezzi più pratici di inversione del declino micidiale in mitocondri funzionali che è la causa fondamentale di invecchiamento prematuro e della malattia degenerante.

I risultati più iniziali hanno indicato ripetutamente il ruolo centrale di PQQ come fattore di crescita potente.60,61 nelle prove precliniche, quando gli animali sono stati privati di PQQ dietetico, hanno esibito la crescita arrestata, tassi di concepimento alterati e per di più, meno mitocondri.62-64 tuttavia, rintrodurre PQQ nella dieta ha invertito questi effetto-mentre simultaneamente aumentando il numero mitocondriale e l'efficienza energetica.62,63

Come CoQ10, PQQ inoltre attivamente sostiene il trasferimento di energia all'interno dei mitocondri che fornisce al corpo la maggior parte della sua bioenergia. La sua stabilità eccezionale permette che effettui migliaia di questi trasferimenti senza subire la ripartizione molecolare. PQQ è stato particolarmente efficace provato nella neutralizzazione dei due dei radicali liberi più potenti, del superossido e dei radicali ossidrili.65

5.000 volte più efficace di Colleen Fitzpatrick!

La ricerca dimostra che PQQ è 30 - 5.000 volte più efficiente a ridurre l'ossidazione che altri antiossidanti comuni quale vitamina C.60

In uno studio rivelante 2010, gli scienziati hanno riferito che quella simile protezione della funzione mitocondriale che è veduta con alcuni altri composti (quali quercetina, il hydroxytyrosol ed i resveratroli) alle alte concentrazioni dietetiche misurate nei millimoles si presenta con PQQ alle concentrazioni dietetiche misurate nei nanomoles.66 cioè prende ad milione volte più di questi altri composti avere un effetto mitocondrio-protettivo equivalente a PQQ!

La rivelazione della sua capacità di colpire favorevole lo sviluppo sistema di ampiezza delle cellule, il metabolismo e gli aiuti mitocondriali della biogenesi spiegano la ricchezza dei dati sui benefici neuroprotective e cardioprotective di PQQ.

PQQ ora è stato indicato per bloccare lo sviluppo delle proteine anormali collegate con le malattie neurodegenerative. Per esempio, impedisce il danno cellulare ed il crollo dovuto accumulazione di beta proteina dell'amiloide connessa con il morbo di Alzheimer ,67,68 e della proteina dell'alfa-synuclein che è associata con la malattia del Parkinson .57,69

In esseri umani, il completamento con 20 milligrammi un il giorno di PQQ ha migliorato significativamente la funzione conoscitiva in di mezza età ed in anziani. Questi risultati sono stati amplificati quando gli oggetti inoltre hanno preso 300 milligrammi al giorno di CoQ10.70

Negli studi sugli animali, i ricercatori che studiano il suo impatto sulla malattia cardiovascolare hanno dimostrato che PQQ riduce la dimensione dell'area del cuore nociva tramite attacco di cuore acuto e favorevole fa diminuire la perossidazione lipidica.71 PQQ inoltre aiuta le cellule di muscolo del cuore per resistere allo sforzo ossidativo acutospecificamente conservando e migliorando la funzione mitocondriale.72

Nè gli esseri umani nè i batteri che colonizzano l'apparato digerente umano hanno dimostrato la capacità di sintetizzare PQQ,73 che ha condotto i ricercatori a classificarlo come micronutriente essenziale. Ciò significa che il corpo non può fare abbastanza di per la merce salute-e che il completamento è essenziale.74

Shilajit ravviva CoQ10

Shilajit ravviva CoQ10
Shilajit

Già abbiamo imparato che CoQ10 protegge i mitocondri da danno del radicale libero. Fa questo mediante “lo svuotamento„ stesso-dal donare i suoi propri elettroni (e così dalla neutralizzazione) alla pletora di radicali liberi generati durante la produzione di energia cellulare. Naturalmente, questo provoca depositi vuotati di attivo CoQ10.

Gli studi hanno dettagliato come lo shilajit, una sostanza fito-minerale trovata in Himalaya, 75-77del passo stabilizza, ravviva e conserva CoQ10 nella sua forma attiva(di ubiquinol), amplificando i livelli di CoQ10 disponibile per proteggere da invecchiamento mitocondriale. 78-81

La prova scientifica di avanguardia ha dimostrato che le componenti di shilajit serviscono da bacini idrici dell'elettrone, riempienti gli elettroni persi da CoQ10 e permettenti che questo coenzima vitale rimanga più lungamente attivo.78-80

Il supporto potente di Shilajit della protezione mitocondriale di CoQ10 contro invecchiamento è stato convalidato quando i topi del laboratorio sono stati sottoposti all'esercizio fisico gravoso e stressante. La combinazione di shilajit e di CoQ10 ha provocato la maggior produzione di energia di ATP di 27% in muscolo cellula-e nella maggior produzione di energia di 40% in cervello cellula-che l'aumento di energia misurato in questi tessuti con CoQ10 solo.80

Nell'altra ricerca, i topi inizialmente sono stati completati con CoQ10 orale solo. Come previsto, i livelli CoQ10 sono aumentato nel cuore, in fegato e nel tessuto del rene. Notevolmente, quando le componenti da shilajit si sono aggiunte al supplemento, i livelli CoQ10 sono aumentato ancora ulteriore— fino a 29% nel tessuto del fegato.81

Un altro elemento dell'acidofulvico dello shilajit-— è stato indicato più ulteriormente per sostenere questo processo incanalando altre di componenti ricche d'elettrone dello shilajit nei mitocondri per sostenere CoQ10 ed il trasferimento di elettroni.L'acido fulvico 82 inoltre funziona indipendente per stimolare il metabolismo energetico mitocondriale e per proteggere le membrane mitocondriali da danno ossidativo.82,83

In uno studio non pubblicato, la gente che ha preso 200 milligrammi di shilajit per i 15 giorni ha registrato una volta giornalmente un aumento nei livelli di ATP nel sangue dopo l'esercizio. 84

Infine, gli effetti sinergici di shilajit più CoQ10— combinato con la capacità di PQQ di creare nuova mitocondrio-offerta un'opzione ineguagliabile per proteggere DNA mitocondriale e per combattere invecchiamento!

Ubiquinol fornisce la biodisponibilità superiore
Ubiquinol fornisce la biodisponibilità superiore

Ha chiamato “un coenzima„ a causa della sua capacità unica di partecipare alle reazioni chimiche ma di rimanere ai livelli nella cellula, giochi dell'equilibrio del coenzima Q10 un ruolo centrale nel metabolismo energetico.28-30

La capacità di CoQ10 di ciclare avanti e indietro fra ubiquinone e il ubiquinol rappresenta molte delle sue proprietà uniche. Ubiquinol, con la sua capacità di pulire i radicali liberi, è un donatore di elettrone, mentre l'ubiquinone è un accettore dell'elettrone. Questa capacità notevole periodicamente di accettare e donare gli elettroni come pure di effettuare le reazioni chimiche complementari nei mitocondri, rappresenta il valore ineguagliabile di CoQ10 a quasi tutte le forme di vita.

La differenza chimica fra ubiquinone e il ubiquinol è che il composto di ubiquinol contiene due gruppi di idrossile. Questi due gruppi di idrossile permettono al ubiquinol di essere dissolti più facilmente nell'acqua che l'ubiquinone, così rendendolo più facile assimilare, che gli aiuti spiegano perché è così tanto più bioavailable dell'ubiquinone.

In uno studio umano parallelamente d'una sola dose, l'assorbimento di ubiquinol è stato confrontato direttamente a CoQ10 convenzionale (ubiquinone) facendo uso dello stesso delivery system. Gli oggetti sono stati dati 100 mg di ubiquinol o 100 mg di ubiquinone. I risultati hanno mostrato quello nei soggetti invecchiati, assorbimento di ubiquinol erano 60% maggiori in questo parallelamente confronto d'una sola dose.87

Un esame degli studi pubblicati sui soggetti umani rivela che richiede le dosi elevate molto di ubiquinone CoQ10 di raggiungere gli stessi livelli raggiungibili con gli importi modesti del ubiquinol CoQ10.88-92 gli studi clinici facendo uso di 1.200 e 2.400 mg al giorno di ubiquinone hanno raggiunto i livelli ematici CoQ10 simili a 150 e 300 mg al giorno rispettivamente del ubiquinol.88-91

Riassunto

Secondo la teoria mitocondriale di invecchiamento, il danneggiamento di DNA mitocondriale dall'assalto libero radicale massiccio di produzione di energia cellulare è un meccanismo della radice di invecchiamento. Il corpo produce CoQ10 per proteggere il DNA mitocondriale, ma i livelli diminuiscono rapidamente con l'età.

Gli scienziati hanno scoperto che può richiedere quasi una decade affinchè questo danno di invecchiamento diventasse permanente. Le buone notizie sono che la disfunzione mitocondriale della fase iniziale può essere invertita!

La ricerca dell'innovazione ha trovato che due coenzimi (CoQ10 e PQQ) possono lavorare insieme per proteggere i mitocondri dal radicale libero assalto-e per creare i nuovi mitocondri nel processo.

Il coenzima supplementare Q10 blocca l'invecchiamento mitocondriale, mentre PQQ avvia la creazione di nuovi mitocondri. Inoltre, lo shilajit funziona sinergico con CoQ10, riempiente i suoi elettroni e prolungante la sua efficacia antiossidante.

Presi insieme, CoQ10 e PQQ e lo shilajit offrono un programma potente a inibire-e invertono— il ciclo intensamente distruttivo che è creduto per essere una fonte della radice di invecchiamento!

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulentedi salute del ® del prolungamento della vita a 1-866-864-3027.