Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista dicembre 2013
Come lo vediamo  

Controversia di prevenzione di carcinoma della prostata

Da William Faloon

Trascuratezza delle procedure più efficienti

Trascuratezza delle procedure più efficienti  

Nella raccomandazione della PSA-selezione più limitata, l'associazione urologica americana sta ammettendo tacitamente che quel trattamento diagnostico ed iniziale convenzionale di carcinoma della prostata è così insufficiente, o eseguito così incompetente, che è migliore aspettare la malattia metastatica completa per manifestarsi. Il carcinoma della prostata una volta avanzato della fase si sviluppa, tuttavia, i trattamenti sono raramente curativi.

Invece di esame dei medici che sono diagnosticanti e curanti il carcinoma della prostata della fase iniziale facendo uso delle procedure meno dilaganti e poi emulanti questi in artisti esperti, l'associazione urologica americana ha franato apparentemente all'accettazione ed a promuovere della mediocrità all'interno della loro professione.

Un grande problema è che la maggior parte dei urologi non stanno valutando correttamente i risultati di PSA, né sono che implementano efficientemente ulteriori tipi di terapia e di sistema diagnostico. E sull'altra conclusione dello spettro sono i molti uomini che sono inviati subito per le biopsie ultrasuono-guida dopo un'elevazione di PSA. Ed ancora, aggiungere l'insulto alla lesione, le biopsie non sono spesso un mirate a alle anomalie all'interno della prostata ma soltanto dell'ottimizzazione della prostata come ghiandola.

È uno rilascia alla biopsia una lesione di ultrasuono che può rappresentare l'ago nel mucchio di fieno, ma è un'altra questione e triste a quello, quando è il mucchio di fieno che è l'obiettivo. Sapere che questo è il caso quando un uomo ha avuto 2, 3, o 4 biopsie della prostata che non mostrano cellule tumorali e poi è fatto riferimento, per concludere, ad un medico competente che utilizza l'attrezzatura eccellente di ultrasuono direttamente per mirare alle lesioni sospettose all'interno della ghiandola di prostata.

In questi casi, sembra che la diagnosi sia fatta magico; ma non è magico, è appena un'emissione di grado di competenza ben più alto. Tutti gli uomini non sono uguali nel talento e tutta l'attrezzatura non è della stessa qualità. Il risultato sfavorevole è che troppi uomini di invecchiamento stanno sottoponendi alle procedure dilaganti inutili ed incompetente amministrate che a volte provocano la sofferenza inutile e la morte prematura.

Invece di raccomandazione che i professionisti medici migliorano i loro tipi di terapia e di valutazione per consegnare la tecnologia avanzata, l'unità operativa di servizi preventivi degli Stati Uniti suggerisce che invecchiando gli uomini per non subire la selezione di PSA affatto, mentre l'associazione urologica americana limita la sua raccomandazione per lo PSA che scherma principalmente agli uomini invecchiati 55-69.1

I media curano questi gruppi autoritari come essendo virtualmente infallibili.

Carcinoma della prostata non una malattia isolata

Carcinoma della prostata non una malattia isolata

Un errore comune fatto da medici e dai pazienti sta pensando che il carcinoma della prostata si manifesti in isolamento da altri eventi patologici che accadono come età di una persona. Ciò non è il caso.

La ricerca indica che altre circostanze patologiche serie sono vedute frequentemente nei pazienti di carcinoma della prostata.25 questi fattori in questione nella malignità della prostata possono urtare avversamente altre parti del corpo.26

Per esempio, il prolungamento della vita ha indicato che un carcinoma della prostata di modo e l'aterosclerosi coronaria sono relativi è che entrambi sono influenzati dal guasto all'osso.27 poichè un uomo invecchiante sviluppa l'osteoporosi, il calcio in eccesso scaricato nel sangue contribuisce alla calcificazione arteriosa.27 che cosa è perso nell'osso finisce in arterie coronarie ed altre navi importanti del corpo.27,28

Queste lesioni aterosclerotiche sono le non “calcificazioni„ vascolari ma la crescita o osteogenesi dell'osso.28-30 la ripartizione dell'osso inoltre scarica i fattori di crescita nel sangue che promuovono la proliferazione di che cosa può essere cellule di carcinoma della prostata indolente.31 di conseguenza, dovrebbe non sorprendere che le sostanze nutrienti che impediscono la perdita dell'osso quale la vitamina K2 inoltre inibiscono la calcificazione vascolare.32,33

La selezione di PSA fornisce così un indizio importante della salute globale di un uomo, il vantaggio dell'identificazione dei problemi abbastanza presto per prendere le efficaci azioni correttive. Quello è molto beneficio per la valutazione della sua ghiandola di prostata una volta all'anno che utilizza l'analisi del sangue di PSA.

Dove è la responsabilità?

Il livello di competenza medica direttamente colpisce la qualità e la quantità delle durate di altre, eppure non c' è abbastanza monitoraggio dei risultati pazienti.

Quando si tratta del trattamento della malattia della prostata, deve essere una segnalazione degli effetti collaterali seri quale l'incontinenza, impotenza e le critiche uretrali importanti di perdita di sangue o dopo un urologo esegue una prostatectomia radicale.

Questo genere di responsabilità è relativamente inesistente nell'odierno ambiente medico burocratico, sebbene Internet possa finalmente permettere ai pazienti di valutare il grado di competenza medica di un medico che affidano la loro vita a.

Che cosa incita le cellule tumorali a propagarsi?

Nel progettare le strategie del trattamento e di prevenzione, il prolungamento della vita mette a fuoco sui meccanismi di fondo della malattia che sono riforniti dai fattori biologici specifici nel corpo. Ciò non è scienza perfetta tuttavia perché potete bloccare un fattore coinvolgere nello sviluppo del tumore e le cellule tumorali utilizzeranno altri veicoli dipromozione a progresso.

Che cosa cerchiamo di fare è di restare due punti davanti al cancro tagliando i suoi numerosi promotori e vie di crescita usati per sfuggire all'estirpazione. Per esempio, sappiamo che il diidrotestosterone (DHT) promuove la crescita delle cellule della prostata (proliferazione).34 questa crescita colpiscono sia le cellule benigne della prostata come pure quelle cancerogene. Nel contesto di un uomo con carcinoma della prostata, un aumento di serie nello PSA è prova circostanziale che la popolazione delle cellule del tumore sta aumentando. Un tal aumento nello PSA è non solo di importanza in quanto spingendo le indagini ad eliminare il carcinoma della prostata. Abbiamo prova che lo PSA abbatte le barriere naturali che tengono le cellule isolate del tumore limitate alle regioni all'interno della ghiandola di prostata. Ricordi che PSA èuna proteasi della serina, un enzima che riparte le proteine.35 una tale proteina di contenimento degradata dallo PSA sono la matrice extracellulare, cioè, la barriera naturale che può limitare le cellule tumorali all'interno della ghiandola di prostata.

Ma sopprimere DHT da solo non è una soluzione totale. Ci sono altri promotori di crescita del tumore della prostata quale insulina, estrogeno, prolattina, fattore di crescita trasformante beta (TGF-1 e TGF-2) e fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF) che anche dovrebbe essere sottoposto a controllo.36-42 fortunatamente, molte delle sostanze nutrienti i membri di fondamento che già prendono possono contribuire a sopprimere i fattori di crescita usati dalle cellule di carcinoma della prostata (e da altri cancri) per proliferare.43-52

Ci sono altri meccanismi in questione nell'evoluzione di un tumore della prostata quale 5-lipooxygenase (5-LOX)53-55 e cyclooxygenase-2 (COX-2)56 che possono contrassegnato essere migliorati dai cambiamenti dietetici, con curcumina, olio di pesce 57,58, boswellia 59-61,62 aspirin,® di 63Zyflamend,64-68 ed inibitori di prescrizione COX-2 come il ®di Celebrex.69,70

I fattori genetici in questione nell'inizio e promozione del carcinoma della prostata possono essere modulati favorevole prendendo le dosi elevate relativamente delle influenze ormonalidella vitamina il D. 71,72 come prolattina e l'insulina può trarre giovamento dal usando le droghe disoppressione come la cabergolina (®)di Dostinex73 o Lisuride74 e la metformina disoppressione della droga.75-77

Lo scopo passante sopra a al contrario tutto il cancro è di indurre i cambiamenti favorevoli nei geni che regolano la proliferazione delle cellule e gli apoptosi (distruzione delle cellule). Conosciamo che le sostanze nutrienti gradiscono la curcumina,78-80 la genisteina, olio di pesce 81-84,85,86 e la vitamina D87,88 colpisce favorevole i geni in questione nella carcinogenesi, come fanno droghe come aspirin,89,90 metformina,91-93 finasteride (®di Proscar),94 e dutasteride (®di Avodart).95

LA NATURA DI WHOLISTIC DI SALUTE RELATIVAMENTE A CARCINOMA DELLA PROSTATA.
LA NATURA DI WHOLISTIC DI SALUTE RELATIVAMENTE A CARCINOMA DELLA PROSTATA.

Poichè impariamo più circa i problemi di salute specifici vediamo la prova dell'interconnessione di tutti i processi chiave coinvolgere nelle funzioni del corpo e di mente. Ciò dovrebbe non sorprendere poiché questo fenomeno caratterizza tutte le entità viventi, dall'atomo all'universo.

Importanza delle scelte dell'alimento

Importanza delle scelte dell'alimento  

Che cosa si mangia (e non mangia) ha un impatto enorme sopra se il carcinoma della prostata si sviluppa mai.102,103

I modelli più sani del cibo inoltre migliorano le probabilità di successo del trattamento.104,105

Un livello di PSA di aumento o una diagnosi del carcinoma della prostata può essere il segnale che è tempo di commutare che cosa mangiate più verso una dieta Mediterranea che mette a fuoco sul pesce invece di carne rossa, di intere verdure invece degli amidi/zuccheri glucosio-chiodanti, di alimenti cucinati alle temperature più insufficienti e di assunzione riduttrice dei grassi omega-6.106-108

Coloro che ha aperto la strada ai cambiamenti dietetici aggressivi per contribuire a trattare il cancro erano decadi in anticipo sui tempi. Mentre è improbabile che le alterazioni dietetiche aggressive curino clinicamente ha diagnosticato il carcinoma della prostata, ci sono i forti valori meccanicistici agli alimenti/bevande di consumo che sopprimono la proliferazione del carcinoma della prostata (come le verdure crocifere109-111 e tè verde112.113) rispetto alla continuazione mangiare gli alimenti che sono stati collegati con il più alto rischio di carcinoma della prostata quale carne rossa,114-116 amidi e zuccheri, latteria in eccesso 117.118,115,119-121 e grassi in eccesso omega-6 che contribuiscono ad un alto omega-6: rapporto omega-3.122,123

Punteggio del tumore di Gleason di diminuzioni di vitamina D

Se una biopsia dell'ago della prostata individua una malignità, sarà classificata con un numero del punteggio di Gleason come segue:

Sotto 7 (di qualità inferiore): A crescita lenta e non probabile essere aggressivo.96 carcinoma della prostata di qualità inferiore sono raramente la causa della morte negli uomini sopra l'età 70, particolarmente quelli che sono nella salute difficile.97 di qualità inferiore sono la maggior parte dei tumori della prostata trovati e quelle dove “l'attesa vigile„ è impiegata spesso invece delle procedure radicali.97,98

Oltre 7 (di prima scelta): Tumori a crescita rapida e aggressivi che richiedono l'intervento quali la prostatectomia radicale, la radiazione, l'ablazione dell'androgeno, i tumoridi prima scelta della prostata ecc. 96 compongono meno di 15%* dei carcinoma della prostata recentemente diagnosticati.99

*Caveat: Gli errori nel laboratorio di patologia possono provocare gli errori letali, come pubblicazione del punteggio basso di Gleason ad un tumore di prima scelta. Questi errori sono scoperti quando una prostatectomia radicale è eseguita ed è trovato per avere uno spartito di Gleason di 8-10 rispetto ai 6 spartiti di Gleason trovati nell'esemplare biopsiato.100

Uno studio pubblicato in 2012 ha valutato un gruppo di uomini con il carcinoma della prostata della fase iniziale che ha ricevuto un supplemento di vitamina D3 di 4.000 IU ogni giorno per un anno.101

I livelli ematici medi di 25-hydroxyvitamin D alla linea di base erano 32,8 ng/ml ed aumentato a 66,2 ng/ml dopo il completamento di vitamina D.101

Dopo un anno, 55% degli uomini ha mostrato una diminuzione nelle biopsie sensibili del tumore o una diminuzione nel punteggio del tumore di Gleason. Un 11% supplementare non ha mostrato cambiamento (significare il cancro non aveva progredito).

Lo studio inoltre ha mostrato col passare del tempo quello, il completamento con il vitamina D3 principale ad una diminuzione nel numero dei centri positivi presi durante le biopsie della prostata. Ciò è in forte contrasto con il gruppo di controllo non trattato che ha avvertito un aumento nel numero dei centri positivi sulle biopsie di ripetizione.101

Soltanto 34% degli uomini che prendono la vitamina D ha progredito confrontato a 63% del gruppo di controllo. Ciò rappresenta un rapporto di riproduzione di 46% del numero degli uomini che si sono mossi verso la malattia d'avanzamento, indicante gli effetti potenti di presa delle UI/die 4.000 della vitamina D per un anno.

Gli uomini in questo studio non avevano ricevuto qualunque altro trattamento che la vitamina D e tutte erano in un programma attivo di sorveglianza che ha misurato con attenzione la progressione o la regressione di malattia.

Questo studio ha indicato che appena un intervento (4.000 IU/day/vitamin D)potevano invertire il decorso clinico della malattia in una percentuale significativa di questi pazienti di carcinoma della prostata.

Questo studio contribuisce a convalidare l'importanza della selezione di PSA. Ha avuto questi uomini non noti essi ha avuto carcinoma della prostata della fase iniziale, non avrebbero saputo per prendere la vitamina De la loro malattia probabilmente avrebbe progredito finché i sintomi quale osteoalgia non si manifestassero.

Il primo articolo nell'edizione di questo mese nominata, nell'impatto della dieta sul rischio di carcinoma della prostata e nella mortalità„ descrive gli alimenti che promuovono il carcinoma della prostata e quale proteggono contro di. Spieghiamo come consumare gli alimenti sbagliati può rifornire la crescita di combustibile del carcinoma della prostata, mentre le scelte dietetiche sane seguenti possono ridurre il rischio che svilupperete il carcinoma della prostata clinicamente diagnosticato.

Alcuni uomini iniziano istintivamente il cibo più sano come loro maturano, ma ha annotato un'più alta lettura di PSA (1,4 ng/ml) dieci anni fa affinchè me alteri la mia dieta in una direzione più sana. La mia dieta non è perfetta, ma è un miglioramento enorme sopra cui ho consumato durante i miei più giovani anni. La mia ultima prova di PSA è entrato a 0,4 ng/mluna diminuzione di 71% in un periodo di dieci anni (i livelli di PSA aumentano normalmente con l'età).

Se non avessi fatto il mio controllare annualmente PSA, posso continuare ad operare le scelte dietetiche difficili e posso sviluppare il carcinoma della prostata ormai. Mio padre è stato diagnosticato con intorno all'età 75. Ha consumato una dieta tipica per la sua era, con un'assunzione quotidiana di carne rossa e di alti amidi glycemic come le patate, mentre mai non toccava una verdura o una frutta. Si è installato perfettamente per incoraggiare la crescita e la mutazione del carcinoma della prostata.

Anche per coloro che non è sicuro se stanno operando le scelte adeguate dell'alimento, le prove di laboratorio come la prova del ®del punteggio di Omega (un profilo dell'acido grasso) permettono ad uno di valutare la loro dieta e di completare il programma e fare i cambiamenti per ottimizzare la salute. Siete che cosa mangiate e che cosa assimilate concernete la vostra salute.

Cinque fasi della progressione del carcinoma della prostata
Cinque fasi della progressione del carcinoma della prostata

Mentre il carcinoma della prostata progredisce dalla fase I allo stadio IV, le cellule tumorali si sviluppano all'interno della prostata, con lo strato esterno della prostata nel tessuto vicino e poi ai linfonodi o ad altre parti del corpo.