Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista febbraio 2013
Sulla copertura  

Come le cellule staminali costruite possono permettere all'immortalità giovanile

da Michael D. West, PhD

Clonazione – una macchina del tempo cellulare

manipolazione delle cellule

Nel 1997, il carrello le pecore è stato clonato. Gli impianti di clonazione di modo è che il DNA di un somatocita è trapiantato in una cellula dell'uovo(linea germinale), di cui possedere il DNA è stato rimosso per creare una cellula pluripotent. Ciò cellula “clonata„ è capace di differenziazione in un individuo nuovo con il DNA da un individuo attuale.

Quindi, clonare è mezzi artificiali di generazione dei gemelli monozigoti che differiscono nell'età. Nel caso del trasferimento nucleare, il DNA nelle cellule somatiche è riprogrammato, significare la sua memoria di essere una cellula epiteliale è stato cancellato “da una macchina del tempo„ cellulare e quella cellula ora è stata restituita ancora allo stato della linea germinale capace di fabbricazione degli individui della stessa costituzione genetica, continuamente… potenzialmente per sempre!

Ma uno può chiedere, nel caso di clonazione, che cosa accade all'invecchiamento elaborano del somatocita? Invecchiare della cellula realmente è invertito, o otteniamo in qualche modo un embrione e un animale clonato risultante che sembra giovane, ma siamo realmente vecchio sopportato, un genere “di fontana della vecchiaia„? Inizialmente, il gruppo che ha clonato il carrello ha riferito che nasceva con i brevi telomeri e clonazione non ha avuto, invertito il processo di invecchiamento. Il carrello era quindi probabilmente “vecchio sopportato„; era una pecora in abbigliamento dell'agnello, per così dire.

Tuttavia, in 2000, il nostro gruppo ha pubblicato un di carta dimostrando che, nel caso della clonazione della mucca, l'orologio del telomero di invecchiamento delle cellule è risistemato di nuovo all'inizio della vita. Oggi, la vista di consenso è che clonare è capace di inversione dell'invecchiamento delle cellule, in modo dagli animali clonati dagli animali invecchiati sono ancora giovani nati. Se pensate a questi risultati, conducono logicamente alla domanda seguente: La clonazione funzionerebbe in esseri umani-non necessariamente per fare le copie di loro, ma piuttosto come mezzi di inversione dell'invecchiamento delle cellule umane?

Quindi, clonare (trasferimento nucleare del somatocita) potrebbe potenzialmente essere usata per invertire l'invecchiamento inerente allo sviluppo di una cellula umana. Si è trasformato in in un argomento di considerevole controversia che, per esempio, una cellula epiteliale matura potrebbe possibilmente essere trasportata indietro a tempo all'inizio della vita. Alcuni di noi credono che così macchina del tempo cellulare potrebbe essere utilizzata per fare le giovani cellule affatto del genere che sarebbero geneticamente identiche a tutto il paziente dato. Questo concetto è venuto ad essere chiamato clonazione terapeutica, per distinguerla dalla fabbricazione dell'essere umano clonato (il processo posteriore si riferisce a come clonazione riproduttiva).

Cellule indotte del gambo di Pluripotent (IPS)

Oggi, la controversia sopra clonazione terapeutica in gran parte ha dissipato dovuto la scoperta che l'uso appena di una manciata di molecole può efficacemente sostituire l'uso di una cellula dell'uovo intero nel ristabilimento delle cellule somatiche invecchiate di nuovo al pluripotency (cellule giovanili capaci di differenziazione in qualunque altra cellula (somatica) funzionale.

Cioè possiamo prendere le cellule somatiche umane di nuovo allo stato embrionale della linea germinale del pluripotency immortale senza clonare o mai fare un embrione. Poiché tali cellule non sono isolate dagli embrioni, sono chiamate cellule pluripotent indotte del gambo (IPS), per distinguerli dalle cellule staminali embrionali.

Il più significativamente, come riportato nella rivista 22( invecchiamento-DATA cellulare del prolungamento della vita di Biotime'reversing?), abbiamo dimostrato che è possibile utilizzare questi avanzamenti non solo per ritornare una cellula nel corpo di nuovo allo stato pluripotent onnipotente della cellula staminale, ma anche attivare il telomerase e risistemare l'orologio della cellula che invecchia tutto il modo di nuovo all'inizio stesso della vita.

Di conseguenza, la fase ora è messa per sollevare una certa cellula dal corpo-forse da un nastro di pelle, dai globuli, o dai capelli tirati dal testa-e poi geneticamente per manipolare quella cellula, restituente lo (convertire) ad una linea giovanile continuamente di proliferazione di cellule. Queste cellule che ringiovanite crediamo saranno identiche alla singola cellula si erano sviluppate più presto a partire dalle decadi. Poiché queste cellule di IPS ora sono ritornate di nuovo allo stato della linea germinale, possono filare fuori le nuove cellule somatiche di tutti i tipi per un periodo indefinito. Una persona premurosa riconoscerebbe all'interno di questi avanzamenti i mezzi potenti potenzialmente per rigenerare i tessuti invecchiati con le giovani cellule e mezzi per agire in tal modo per i periodi che estendono la durata della vita normale delle cellule del corpo umano. Tutta questa nuova tecnologia mira ai meccanismi verso l'alto del movimento a orologeria di invecchiamento. Ciò è possibile perché la vita è, in un certo senso, naturalmente immortale in quanto ogni le specie ha cellule capaci della rigenerazione degli individui nuovi continuamente e per un periodo indefinito.

Applicando medicina rigeneratrice alla malattia cardiaca

Attacco di cuore

Nel pensiero a dove tali tecnologie potrebbero essere applicate, in primo luogo abbiamo considerato l'infarto della malattia cardiovascolare ed il colpo è le prime e cause della morte terzo classificate negli Stati Uniti.

Sebbene gli studi epidemiologici abbiano dimostrato che il profilo anormale del lipido, il diabete, lo stile di vita sedentario e la suscettibilità genetica sono fattori di rischio per la malattia coronarica, l'ipertensione, il guasto di scompenso cardiaco ed il colpo, l'età d'avanzamento è inequivocabilmente il fattore di rischio principale per queste malattie. Di conseguenza, cerchiamo i mezzi per mirare ai meccanismi verso l'alto di invecchiamento vascolare sostituendo le cellule invecchiate dell'arteria coronaria con le giovani cellule che nascevamo con. Questo approccio ha potuto trasformarsi nei mezzi più efficaci di intervento nella malattia cardiaca, nel colpo ed in altre malattie cardiovascolari.

Il contributo del prolungamento della vita a questa ricerca

Alla fine del dicembre 2010 , mi sono avvicinato al fondamento del prolungamento della vita circa l'opportunità di accelerare il passo della ricerca che potrebbe condurre all'inversione di invecchiamento vascolare facendo uso delle tecnologie descritte in questo articolo. Riconoscendo il potenziale di curare la maggior parte del problema comune che affligge gli esseri umani di invecchiamento, il prolungamento della vita ha fornito $2 milioni di finanziamento iniziale.

Questi fondi sono stati usati per contribuire a lanciare la terapeutica di ReCyte, che è messa a fuoco sulla rigenerazione della funzione vascolare invecchiata sviluppando le applicazioni cliniche basate su varie delle tecnologie che stiamo discutendo. La missione è di invertire l'invecchiamento inerente allo sviluppo delle cellule di una persona e poi di girare quelli riprogrammati e le cellule ringiovanite nei progenitori vascolari primitivi utili “nell'ri-impianto idraulico„ un sistema vascolare invecchiato.

Gli scienziati di ReCyte sono particolarmente interessati in una componente cellulare dei vasi sanguigni chiamati cellule endoteliali che risiedono sul rivestimento interno del vaso sanguigno. La funzione endoteliale normale e la salute endoteliale sono colpite avversamente tramite il processo di invecchiamento, presumibilmente dovuto attrito del telomero (ed altri fattori). Un sistema vascolare invecchiato è quindi più incline sviluppa le placche, l'infiammazione e l'aterosclerosi. Di conseguenza, l'infarto miocardico è realmente il non problema del cuore di per sé, ma piuttosto un problema con il rifornimento del sistema vascolare di sangue al cuore. Lo scopo di ReCyte è di fabbricare le giovani cellule vascolari del progenitore capaci di riparazione dei vasi sanguigni invecchiati, per mirare alla biologia verso l'alto dell'arteria di invecchiamento, non gli eventi a valle di infiammazione o di accumulazione del colesterolo, giacimenti arteriosi del calcio e la formazione delle placche aterosclerotiche.

Dove siamo oggi?

Con aiuto finanziario dal fondamento del prolungamento della vita abbiamo potuti migliorare l'efficienza di riprogrammare le cellule facendo uso della tecnologia conceduta una licenza a dall'istituto in Filadelfia, Pensilvania di Wistar, con cui ora collaboriamo. Gli scienziati di Wistar hanno scoperto che spegnebbi un gene ha chiamato SP100, cellule differenziate sono diventato più suscettibili dei geni d'espressione espressi normalmente soltanto in cellule staminali pluripotent.28

In secondo luogo, abbiamo formato un simile accordo di collaborazione con gli scienziati a Cornell Weill College di medicina in New York che sono messi a fuoco sullo sviluppo di endotelio vascolare. In collaborazione con quel gruppo, abbiamo generato con successo le popolazioni purificate delle cellule vascolari embrionali dalle cellule staminali pluripotent incitate.29

Di conseguenza, crediamo che i pezzi esistano invertire l'invecchiamento inerente allo sviluppo delle cellule di una persona invecchiata e poi trasformare queste cellule staminali pluripotent ringiovanite nei giovani progenitori vascolari che dovrebbero essere utili nel ristabilimento della funzione giovanile normale al sistema vascolare invecchiato del cuore, del cervello e di altri tessuti. Tali cellule inoltre sarebbero histocompatible con i diversi pazienti, che significa che non ci sarebbe stato esigenza delle droghe immunosopressive. Già abbiamo derivato queste cellule endoteliali dalle linee cellulari embrionali umane multiple alla scala clinicamente applicabile coerente con buona pratica di fabbricazione (GMP). 

Riassumendo, allo stesso momento quando vediamo una popolazione di invecchiamento disporre uno sforzo sul nostro sistema sanitario e sul nostro bilancio pubblico, inoltre vediamo l'aumento di una nuova tecnologia che facilita la fabbricazione, su una scala clinico-fattibile, di giovani cellule di tutti i tipi che possono permettere che noi rigeneriamo i tessuti afflitti con la malattia degenerante relativa all'età.

I pionieri della cellula staminale hanno assegnato il premio Nobel
Microscopio

Il 9 ottobre , 2012, due scienziati che hanno contribuito a gettare la base per medicina rigeneratrice hanno ricevuto il premio Nobel nella fisiologia o nella medicina.

Il premio Nobel comune è stato dato al Dott. John B. gurdon dell'università di Cambridge in Inghilterra e Dott. Shinya yamanaka dell'università di Kyoto nel Giappone per il loro lavoro sulle cellule staminali pluripotent incitate (IPS) .27

nell'assegnazione del premio, l'Assemblea del premio Nobel indicata:

“La ricerca durante gli anni recenti ha indicato che le cellule di IPS possono provocare tutti i tipi differenti delle cellule dei corpi….e principale a progresso notevole in molte aree di medicina. per esempio, le cellule epiteliali possono essere ottenute dai pazienti con le varie malattie, essere riprogrammate ed essere esaminate in laboratorio per determinare come differiscono dalle cellule degli individui in buona salute. Tali cellule costituiscono gli strumenti inestimabili per la comprensione dei meccanismi di malattia ed in modo da fornisca le nuove opportunità di sviluppare le terapie mediche.„

Circa BioTime

Ricerca del laboratorio

A BioTime stiamo utilizzando queste innovazioni nella medicina rigeneratrice per mirare a parecchie malattie importanti. BioTime può essere pensato come al hub di una ruota con parecchie filiali messe a fuoco sulle specialità mediche differenti quale ortopedia, malattia cardiovascolare, la neuroscienza, ecc. La terapeutica di Recyte è una di quelle filiali.

BioTime (NYSE MKT: Il BTX), sia come società che come individui, è determinato per trovare i mezzi rapidamente di traduzione della questa scienza sommità banco nella realtà clinica di salvataggio. Siamo riconoscenti per il supporto del fondamento del prolungamento della vita per la loro visione e dell'impegno alle sanità d'avanzamento. Guardiamo in avanti al giorno quando possiamo riferire in rivista del prolungamento della vita, i risultati dei primi pazienti da trattare con le giovani cellule vascolari riprogrammate del progenitore come terapia innovatrice per la malattia cardiovascolare, la causa di numero uno della mortalità negli esseri umani di invecchiamento.

Riassunto

Molto presto nel corso dello sviluppo umano, un piccolo mazzo delle cellule si forma, di cui ciascuno ha il potere di trasformarsi in c'è ne della cellula scrive dentro il corpo umano. Le cellule che hanno questo potere sarebbe pluripotent, significando essi hanno il potere (- potente) di trasformarsi in in una varietà (pluralità o pluri-) di tipi delle cellule. Queste cellule commettono al tipo che delle cellule finalmente diventeranno, cioè, ogni cellula commetterà al trasformarsi ( sperma o uovo) in una cellula riproduttiva, o ad uno tipi somatici del corpo di molti o di funzionamenti delle cellule quali il muscolo, il sangue, o le cellule cerebrali. Se le cellule pluripotent si differenziano nelle cellule dell'uovo o dello sperma, sono restanti nella linea germinale, che lo stirpe delle cellule che collega le generazioni ed è la base biologica dell'immortalità delle specie. Quando le cellule prendono la decisione per diventare somatica, spengono il telomerase, un enzima che sintetizza una sequenza ripetuta di DNA continuamente all'estremità di DNA si incaglia necessario per mantenere l'attuabilità cellulare.9-12 una scoperta recente ha indicato che l'uso appena di una manciata di molecole può efficacemente ristabilire le cellule somatiche invecchiate di nuovo al pluripotency. È possibile utilizzare questi avanzamenti non solo per ritornare una cellula nel corpo di nuovo allo stato pluripotent onnipotente della cellula staminale, ma anche per attivare il telomerase e risistemare l'orologio della cellula che invecchia tutto il modo di nuovo all'inizio stesso della vita.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute di Extension® di vita a 1-866-864-3027.

Riferimenti

  1. Chung HY, cantato B, Jung kJ, Zou Y, Yu BP. Il processo infiammatorio molecolare nell'invecchiamento. Segnale di redox di Antioxid. 2006 marzo-aprile; 8 (3-4): 572-81.
  2. Infiammazione di Bartsch H, di Nair J. Chronic e sforzo ossidativo nella genesi e nel perpetuarsi di cancro: ruolo di perossidazione lipidica, di danno del DNA e della riparazione. Arco Surg di Langenbecks. 2006 settembre; 391(5): 499-510.
  3. Lavrovsky Y, Chatterjee B, Clark RA, Roy AK. Ruolo dei fattori di trascrizione redox-regolati nell'infiammazione, nell'invecchiamento e nelle malattie relative all'età. Exp Gerontol. 2000 agosto; 35(5): 521-32.
  4. Brüünsgaard H, Pedersen BK. Citochine e malattia infiammatorie relative all'età. Nord di Clin di allergia di Immunol. 2003 febbraio; 23(1): 15-39.
  5. Chung HY, Cesari m., Anton S, et al. infiammazione molecolare: sostegni di invecchiamento e delle malattie relative all'età. Rev. 2009 di ricerca di invecchiamento gennaio; 8(1): 18-30.
  6. Libby P, Ridker PM, Maseri A. Inflammation ed aterosclerosi. Circolazione. 5 marzo 2002; 105(9): 1135-43.
  7. DaneshJ, Whincup P, camminatore m., et al. infiammazione della qualità inferiore e coronaropatia: studio prospettivo e meta-analisi aggiornate. BMJ. 2000 321:199-204.
  8. Kofler S, nichel T, Weis M. Role delle citochine nelle malattie cardiovascolari: un fuoco sulle risposte endoteliali ad infiammazione. Clin Sci (Lond). 2005 marzo; 108(3): 205-13.
  9. CB di Harley. Perdita del telomero: orologio mitotico o bomba a orologeria genetica? Ricerca di Mutat. 1991 marzo-novembre; 256 (2-6): 271-82.
  10. Bekaert S, Derradji H, biologia di Baatout S. Telomere in cellule germinali mammifere e durante lo sviluppo. Sviluppatore Biol. 1° ottobre 2004; 274(1): 15-30.
  11. Gourronc FA, Klingelhutz AJ. Opportunità terapeutiche: manutenzione del telomero in cellule staminali pluripotent viscoelastiche. Ricerca di Mutat. 1° febbraio 2012; 730 (1-2): 98-105.
  12. Herbert BS, Pitts EA, SI del panettiere, et al. inibizione del telomerase umano in cellule umane immortali conduce alla morte progressiva della riduzione e delle cellule del telomero. Proc. Nazionale. Acad. Sci. U.S.A. 1999 96:14726-14781.
  13. RM di Cawthon, Kr di Smith, O'Brien E, Sivatchenko A, RA di Kerber. L'associazione fra la lunghezza del telomero nel sangue e la mortalità nella gente ha invecchiato 60 anni o più vecchio. Lancetta. 1° febbraio 2003; 361(9355): 393-5.
  14. Lunghezza di Willeit P, di Willeit J, di Mayr A, et al. del telomero e rischio di cancro di incidente e di mortalità del cancro. JAMA. 7 luglio 2010; 304(1): 69-75. 15. JUNIOR di Ding H, di Chen C, di Shaffer, et al. lunghezza del telomero e rischio di colpo in cinese. Colpo. 2012 marzo; 43(3): 658-63.
  15. JUNIOR di Ding H, di Chen C, di Shaffer, et al. lunghezza del telomero e rischio di colpo in cinese. Colpo. 2012 marzo; 43(3): 658-63.
  16. Weischer m., Se di Bojesen, RM di Cawthon, Freiberg JJ, Tybjærg- Hansen A, Nordestgaard BG. Breve lunghezza del telomero, infarto miocardico, malattia cardiaca ischemica e morte prematura. Arterioscler Thromb Vasc Biol. 2012 marzo; 32(3): 822-9.
  17. Valdes, Andrew T, Gardner JP, et al. obesità, tabagismo e lunghezza del telomero in donne. Lancetta. 2005 20-26 agosto; 366(9486): 662-4.
  18. McGrath m., Wong JY, Michaud D, cacciatore DJ, lunghezza del telomero di De Vivo I., tabagismo e rischio di cancro alla vescica in uomini ed in donne. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2007 aprile; 16(4): 815-9.
  19. Acidi grassi mA, et al. Omega-3 di Kiecolt-Glaser JK, di Epel es, di Belury, sforzo ossidativo e lunghezza del telomero del leucocita: Una prova controllata del randomized<. Brain Behav Immun. 23 settembre 2012.
  20. Stadtfeld m., pluripotency di Hochedlinger K. Induced: storia, meccanismi ed applicazioni. Sviluppatore dei geni. 15 ottobre 2010; 24(20): 2239-63.
  21. Lanza RP, Cibelli JB, Blackwell C, et al. estensione della durata della vita delle cellule e della lunghezza del telomero in animali clonati dalle cellule somatiche senescenti. Scienza. 2000 28 aprile; 288(5466): 665-9.
  22. Disponibile a: http://www.lef.org/magazine/mag2010/jun2010_Immortal-Stem-Cells-for-Anti-Aging-Therapies_01.htm?source=search&key=biotime. 11 ottobre 2012 raggiunto.
  23. Erusalimsky JD, Skene C. Mechanisms della senescenza endoteliale. Exp Physiol. 2009 marzo; 94(3): 299-304.
  24. Voghel G, Thorin-Trescases N, Mamarbachi, et al. sforzo ossidativo endogeno impedisce il immortalization telomerase-dipendente delle cellule endoteliali umane. Invecchiamento Mech. Sviluppatore. 2010 maggio; 131(5): 354-63.
  25. Satoh m., Ishikawa Y, Takahashi Y, Itoh T, Minami Y, Nakamura M. Association fra danno ossidativo del DNA e la riduzione del telomero nel fare circolare le cellule endoteliali del progenitore ottenute dai pazienti metabolici di sindrome con la coronaropatia. Aterosclerosi. 2008 giugno; 198(2): 347-53.
  26. Samani NJ, Boultby R, Butler R, JUNIOR di Thompson, Goodall AH. Riduzione del telomero nell'aterosclerosi. Lancetta. 11 agosto 2001; 358(9280): 472-3.
  27. Disponibile a: http://www.guardian.co.uk/science/blog/2012/oct/08/nobel-prize-2012-live-medicine-physiology. 11 ottobre 2012 raggiunto.
  28. Disponibile a: http://www.genengnews.com/gen-news-highlights/biotime-licenses-technology-for-gene-underlying-cancer-and-stemcell-reprogramming/81246259/. 11 ottobre 2012 raggiunto.
  29. MD ad ovest, Vaziri H. di nuovo ad immortalità: Il ripristino della lunghezza embrionale del telomero durante il pluripotency indotto. Med di Regen. 2010;5(4):485-8.