Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista giugno 2013
Rapporto  

Proprietà antinfiammatorie della ciliegia acida

Da Michael Downey
Dolce o acido: Quale tipo di Cherry Packs la perforazione del fenolo più potente?
Dolce o acido: Quale tipo di Cherry Packs la perforazione del fenolo più potente?

Non tutte le ciliege contengono lo stessi tipo-hanno lasciato da solo lo stessi quantità-dei composti potenti.

Le due varietà coltivate di ciliegia sono la ciliegia (prunus avium L.), a volte conosciuta come la ciliegia selvatica e la ciliegia acida (prunus cerasus L.), a volte conosciuta come l'amarena o la ciliegia della torta.

Tutte le ciliege forniscono le quantità sostanziali di antiossidanti e di altre sostanze nutrienti. Ma le ciliege acide consegnano un contenuto molto maggior di vari antociani che le ciliegie come pure le quantità elevate di altri composti fenolici e di altre sostanze nutrienti.19

Ma tenga presente che le ciliege acide non sono le ciliege che siate probabile vedere alla drogheria, che quasi certamente sarà ciliegie. Le ciliege acide potenti ma meno comuni principalmente sono usate per cuocere e così solitamente vengono congelato, inscatolato, secco, o juiced. Le ciliege acide possono essere situate occasionalmente al mercato di un agricoltore. Fortunatamente, gli estratti standardizzati di ciliege acide sono disponibili.

Risultati superiori

Uno studio impressionante liberato nel 2013 ha riferito che dopo i 28 giorni di consumo, le ciliegie sono state trovate a selettivamente e significativamente riducono una serie di biomarcatori connessi con le malattie infiammatorie. Tra altri indicatori in diminuzione di infiammazione, i livelli ematici di proteina C-reattiva sono stati ridotti vicino più di 20% ed i livelli ematici di attivatore inhibitor-1 del plasminogeno sono stati ridotti di 19,9%. Ed il legante recentemente identificato per i prodotti finiti avanzati di glycation è stato tagliato da un 29% pieno!75

Il messaggio asportabile? Se le ciliegie forniscono questo grado di impatto antinfiammatorio, prova per immaginare il colpo violento che potente ottenete dalla crostata ciliegia-che imballano due volte il contenuto del fenolo!19

E le ciliege acide non contengono lo zucchero e le calorie hanno trovato in ciliegie.

Che Cherry Suppliers Can ' t dicagli

Una serie di studi che riferiscono sull'attività antinfiammatoria coercitiva del dolce ciliegia-e particolarmente acidi ciliegia-ha molti scienziati eccitati.

Ma non Food and Drug Administration.

L'agenzia ha intrapreso le azione draconiane per sopprimere questi informazioni. Può sembrare difficile da credere, ma il 17 ottobre 2005, Food and Drug Administration ha pubblicato un editto che preclude le società della ciliegia dall'invio dei dati scientifici circa le ciliege sui loro siti Web.1,2 lettere dall'agenzia sono uscito a 29 società che le avvertono che se continuano ad informare i consumatori circa questi studi scientifici, i procedimenti penali seguiranno.1,2

Che cosa non possono i fornitori della ciliegia dirgli? Semplicemente questo: le ciliege acide possono bene essere l'ultimo alimento eccellente. dovuto la loro matrice fenolica superiore, i composti acidi della ciliegia contribuiscono a ridurre il rischio di osteoartrite, di gotta, di obesità, di malattia cardiovascolare, di sindrome metabolica, di diabete e di malattie neurodegenerative quali Parkinson ed Alzheimer.

E il ®del prolungamento della vita continuerà a riferire gli ultimi risultati scientifici circa le ciliege acide e le loro indennità-malattia potenti!

Supporto metabolico ottimale

Sindrome metabolica— che precede spesso lo sviluppo di tipo II diabete-è compresa una gamma di fenotipi (caratteristiche fisiche o biochimiche osservabili), connessa spesso con una dieta ad alta percentuale di grassi.

Una serie di questi fenotipi metabolici di sindrome sono stato riduttori significativamentedopo gli appena 90 giorni— in ratti obesità-inclini ha alimentato una dieta formata parzialmente dall'intera polvere acida della ciliegia. Questi hanno compreso una riduzione della massa del grasso, del peso intorno all'addome, dell'iperlipidemia (grassi elevati nel sangue) e dell'espressione degli indicatori di infiammazione e del fattore di necrosi tumorale, con altri cambiamenti metabolici utili.17

Il gruppo di ricerca ha concluso quello, “ciliege acide può ridurre il grado o la traiettoria di sindrome metabolica, quindi riducente il rischio per lo sviluppo del diabete di tipo II.„17

Una ricerca 2005 ha estratto i fenoli sia dalle ciliegie acide che per ulteriore analisi ed ha riferito che le ciliege acide hanno concentrazioni sostanzialmente più alte di composti fenolici totali che le ciliegie dovuto un contenuto molto maggior degli antociani.19

Difesa di malattia di Neurodegenerative

Difesa di malattia di Neurodegenerative

La combinazione di invecchiamento e sforzo ossidativo può indurre alcuni neuroni (cellule nervose) in determinate regioni del cervello a morire, contribuenti ai disordini neurodegenerative68 quale Alzheimer,69 Parkinson,69 e malattiedi Huntington le 70 come pure sclerosi laterale amiotrofica (conosciuta come ALS o Lou Gehrig's Disease) e declino conoscitivo generale.68

Come le età della popolazione, sta coltivando l'interesse nei benefici neuroprotective degli antiossidanti,71 ed un rapporto scientifico ha concluso che le fonti ricche di composti polifenolici, quali le ciliege acide, possono svolgere un ruolo.68

Sia le ciliege dolci che acide sono conosciute per contenere una matrice dei costituenti bioactive che sono caratterizzati come utili contro le malattie degeneranti multiple.11,19

Ma gli studi ora hanno indicato che ciliege acide, le ciliegie più, atto in un modo dipendente dalla dose per proteggere i neuroni dallo sforzo ossidativo cellula-offensivo.19

Il contenuto più ricco delle ciliege acide dei composti fenolici, compreso gli antociani, è stato indicato per essere responsabile di questo neurone difesa-che i ricercatori hanno descritto come “forte attività anti--neurodegenerative.„19

Meccanismi di fondo di azione

Per capire come le ciliege acide possono mirare a tante origini di malattia, è importante apprezzare le loro molte vie biochimiche stanti alla base. L'estesa prova dimostra che queste componenti versatili naturalmente:

  • Inibisca ( COX-1 e COX-2) gli enzimi cyclooxygenase-1 e cyclooxygenase-2 che contribuiscono a preparare le prostaglandine infiammatorie.7
  • Sopprima l'attivazione nucleare di fattore-kappaB (collegata alle reazioni autoimmuni) in monociti (un tipo di globulo bianco)17 e fattori infiammatori calmi nel corpo.3-7,43,44
  • Spenga i geni chiave in questione nel cancro e nell'infiammazione14-16,64,65 ed inserisca gli apoptosi, la morte programmata delle cellule potenzialmente precancerose.64,66
  • Impedisca la perossidazione che della lipoproteina quello conduce a danno endoteliale che induce i globuli bianchi ad aderire alle pareti del vaso sanguigno.72
  • Il colesterolo ed i trigliceridi dell'obiettivo e migliorano alcuni fenotipi metabolici ad alto rischio.61-63
  • L'aiuto nei livelli di controllo della glicemia ed interferisce con la sintesi del glucosio e libera.19,25,73,74
  • Amplifichi gli enzimi di disintossicazione12,21,22 e gli antiossidanti naturali glutatione perossidasi e superossido dismutasi del corpo.12,26
  • Abbassi i livelli ematici di acido urico.44
  • Eserciti un'attività analgesica,32,34 inibiscono lo sforzo ossidativo,68 il neurodegeneration,19 e tumorigenesis.67

Riassunto

Lo sforzo fisico prolungato, particolarmente con l'età d'avanzamento, causa l'infiammazione, il dolore, il rossore e gonfiando quello indichi il danno del muscolo.

I dati emergenti dimostrano che gli antociani, i fenoli, i flavanoli ed altri costituenti in ciliege acide assicurano la protezione contro la lesione del muscolo, inibente l'infiammazione.

Infatti, mentre gli anti-infiammatori non steroidei quale ibuprofenedi Advil) ed il naprossenedi Aleve) comprendono gli effetti collaterali potenzialmente micidiali quale insufficienza renale, le molecole in ciliege acide consegnano sicuro l'impatto antinfiammatorio.

Gli stessi effetti potenti che la ciliegia acida compone consegnano ai muscoli similmente proteggono l'intero corpo da una matrice delle patologie infiammazione-collegate. I composti unici in ciliege acide sono stati indicati per fare diminuire sostanzialmente il rischio di osteoartrite, di malattia cardiovascolare, di cancro, di sindrome metabolica e di malattie neurodegenerative.

L'estratto dell'antociano standardizzato ciliegia acida ora si è aggiunto ad alcune formule della multi-sostanza nutriente ed è inoltre disponibile come integratore alimentare autonomo.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulentedi salute del ® del prolungamento della vita a 1-866-864-3027.

Riferimenti

  1. Disponibile a: http://www.fda.gov/Food/GuidanceComplianceRegulatoryInformation/ ComplianceEnforcement/ucm081724.htm. 27 febbraio 2013 raggiunto.
  2. Disponibile a: http://usatoday30.usatoday.com/news/health/2006-03-19-cherry-warnings_x.htm. 27 febbraio 2013 raggiunto.
  3. La JM alta, Seeram NP, Zhao C, Nair MG, Meyer RA, SN del raja. Gli antociani acidi della ciliegia sopprimono dal il comportamento indotto da infiammazione di dolore in ratto. Behav Brain Res. 12 agosto 2004; 153(1): 181-8.
  4. Seeram NP, Bourquin LD, Nair MG. Prodotti di degradazione dei glicosidi della cianidina dalle ciliege acide e dalle loro bioattività. Alimento chim. di J Agric. 2001;49:4924-9.
  5. Attività antiossidanti ed antinfiammatorie del GM di Wang H, di Nair MG, di Strasburg, et al. degli antociani e del loro aglycon, cianidina, dalle ciliege acide. J Nat Prod. 1999;62:294-6.
  6. Blando F, Gerardi C, antociani dell'amarena di Nicoletti I. (prunus cerasus L. ) come ingredienti per gli alimenti funzionali. J Biomed Biotechnol. 2004;5:253-8.
  7. Seeram NP, RA di Momin, Nair MG, Bourquin LD. Glicosidi inibitori ed antiossidanti del ciclo-ossigenasi della cianidina in ciliege ed in bacche. Phytomedicine. 2001 settembre; 8(5): 362-9.
  8. PAGINA di Conaghan. Una decade turbolenta per NSAIDs: aggiornamento sui concetti correnti della classificazione, dell'epidemiologia, dell'efficacia comparativa e della tossicità. Rheumatol Int. 2012 giugno; 32(6): 1491-502.
  9. Labianca R, Sarzi-Puttini P, Zuccaro MP, Cherubino P, Vellucci R, effetti contrari di Fornasari D. si è associato con il trattamento dell'oppioide e dell'non oppioide in pazienti con dolore cronico. Droga Investig di Clin. 2012 febbraio; 32 1:53 del supplemento - 63.
  10. Gosslau A, Shiming L, CT noioso, Chen KY, Ne di Rawson. L'importanza della caratterizzazione del prodotto naturale negli studi sulla loro attività antinfiammatoria. Mol di Nutr di ricerca dell'alimento. 2010;55:74-82.
  11. McCune LM, Kubota C, Stendell-Hollis NR, Thomson CA. Ciliege e salute: una rassegna. Rev Food Sci Nutr di Crit. 2011 gennaio; 51(1): 1-12.
  12. Ferretti G, Bacchetti T, Belleggia A, antiossidanti di Neri D. Cherry: dall'azienda agricola da presentare. Molecole. 12 ottobre 2010; 15(10): 6993-7005.
  13. Mulabagal V, Lang GA, DeWitt DL, Dalavoy ss, Nair MG. Attività inibitorie degli enzimi del contenuto, di perossidazione lipidica e del ciclo-ossigenasi dell'antociano delle ciliege agrodolci. Alimento chim. di J Agric. 25 febbraio 2009; 57(4): 1239-46.
  14. Hou DX. Meccanismi potenziali del chemoprevention del cancro dagli antociani. Med della talpa di Curr. Marzo 2003; 3(2): 149-59.
  15. EM di Seymour, Lewis A, Kirakosyan A, Bolling S. L'effetto della crostata ciliegia-arricchito è a dieta su espressione genica grassa addominale in ratti. Dieta Assoc di J. 2008; 108(9): A14-14E.
  16. EM di Seymour, Cantante aa, Kirakosyan A, Urcuyo-Llanes DE, PB di Kaufman, Bolling SF. Iperlipidemia alterata, steatosi epatica e ricevitori proliferatore-attivati peroxisome epatici in ratti con assunzione della ciliegia acida. J Med Food.2008 giugno; 11(2): 252-9.
  17. EM di Seymour, Lewis SK, Urcuyo-Llanes DE, Tanone II, Kirakosyan A, PB di Kaufman, Bolling SF. L'assunzione acida regolare della ciliegia altera l'adiposità addominale, trascrizione genica adiposa e l'infiammazione in ratti obesità-inclini ha alimentato una dieta ad alta percentuale di grassi. J Med Food. 2009 ottobre; 12(5): 935-42.
  18. EM di Seymour, Kondoleon MG, Huang MG, Kirakosyan A, PB di Kaufman, Bolling SF. Le diete ciliegia-arricchite crostata riducono l'aterosclerosi e la mortalità in topi. FASEB J. aprile 2011; 25 (incontrando supplemento astratto): 980,10.
  19. Kim FA, Heo HJ, Kim YJ, Yang HS, Lee CY. Composti fenolici agrodolci della ciliegia ed i loro effetti protettivi sulle cellule di un neurone. Alimento chim. di J Agric. 2005;53:9921-7.
  20. Halvorsen BL, Carlsen MH, "phillips" chilometro, Bohn SK, Holte K, Dott di Jacobs, Blomhoff R. Content dei composti dell'redox-attivo (cioè, antiossidanti) in alimenti consumati negli Stati Uniti. J Clin Nutr. 2006;84:95-135.
  21. Shih pH, Yeh CT, GASCROMATOGRAFIA di Yen. Gli antociani inducono l'attivazione degli enzimi di fase II con la via antiossidante dell'elemento di risposta contro gli apoptosi indotti da stress ossidativi. Alimento chim. di J Agric. 2007;55:9427-35.
  22. Nguyen T, Sherratt PJ, CB di Pickett. I meccanismi regolatori che controllano l'espressione genica hanno mediato dall'elemento antiossidante di risposta. Rev Pharmacol Toxicol di Annu. 2003;43:233-60.
  23. Kang SY, Seeram NP, Nair MG, Bourquin LD. Gli antociani acidi della ciliegia inibiscono lo sviluppo del tumore nei topi dell'APC (min) e riducono la proliferazione delle cellule di tumore del colon umane. Cancro Lett. 8 maggio 2003; 194(1): 13-9.
  24. Thomasset S, cassiere N, Cai H, et al. Fanno gli antociani e gli antociani, pigmenti chemopreventive del cancro nella dieta, lo sviluppo di merito come droghe potenziali? Cancro Chemoth Pharm. 2009 giugno; 64(1): 201-11.
  25. Lachin T, effetto diabetico di Reza H. Anti delle ciliege in allossana ha indotto i ratti diabetici. Pat Endocr Metab Immune Drug recente Discov. 2012 gennaio; 6(1): 67-72.
  26. Sarić A, Sobocanec S, Balog T, et al. potenziale antiossidante ed antinfiammatorio migliore in topi che consumano il succo dell'amarena (cv del prunus cerasus. Maraska). Ronzio Nutr degli alimenti vegetali. 2009 dicembre; 64(4): 231-7.
  27. Ido B, Alessandro Soares Nunes L, Brenzikofer R, Macedo DV di Neme. Cronometri il corso di danneggiamento del muscolo e delle risposte infiammatorie di addestramento della resistenza con il sovraccarico eccentrico in individui formati. Mediatori Inflamm. 2013; 2013:204942. Epub 2013 22 gennaio.
  28. Howatson G, KA di Van Someren: La prevenzione ed il trattamento del muscolo indotto dall'esercizio danneggiano. Med di sport. 2008;38:483-503.
  29. Morton JP, CA di Kayani, McArdle A, Drust B. La risposta indotta dall'esercizio di sforzo del muscolo scheletrico, con enfasi specifica sugli esseri umani. Med di sport. 2009;39(8):643-62.
  30. Morley JE, Baumgartner Marina militare, Roubenoff R, Mayer J, Nair KS. Sarcopenia. Med di Clin del laboratorio di J. 2001 aprile; 137(4): 231-43.
  31. NG di Ducharme, LA di Fortier, ms di Kraus, et al. effetto di una miscela acida del succo della ciliegia su danno indotto dall'esercizio del muscolo in cavalli. Ricerca del veterinario di J. 2009 giugno; 70(6): 758-63.
  32. Kuehl KS, Perrier ET, Elliot DL, Chesnutt JC. Efficacia del succo acido della ciliegia nella riduzione del dolore muscolare durante il funzionamento: una prova controllata randomizzata. Sport di Int Soc del giornale. 2010;7:17.
  33. Howatson G, mp di McHugh, collina JA, et al. influenza del succo acido della ciliegia sugli indici del recupero dopo funzionamento maratona. Scand J Med Sci Sports. 2010;20:843-52.
  34. Connolly DAJ, mp di McHugh, Padilla-Zakour OI. L'efficacia di un succo acido della ciliegia mescola dentro impedire i sintomi di danno del muscolo. Med di sport del Br J. 2006;40:679-83.
  35. Bowtell JL, DP di Sumners, tintoriale A, Fox P, Mileva KN. Il succo della ciliegia di Montmorency riduce il danno del muscolo causato dall'esercizio intensivo di forza. Med Sci Sports Exerc. 2011;43:1544-51.
  36. Disponibile a: http://www.cdc.gov/arthritis/data_statistics/arthritis_related_stats.htm#2. 1° marzo 2013 raggiunto.
  37. Disponibile a: http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/osteoarthritis.html. 1° marzo 2013 raggiunto.
  38. Disponibile a: http://www.arthritis.org/conditions-treatments/disease-center/osteoarthritis/. 1° marzo 2013 raggiunto.
  39. Disponibile a: http://med.stanford.edu/ism/2011/november/osteoarthritis.html. 1° marzo 2013 raggiunto.
  40. Disponibile a: http://www.arthritistoday.org/conditions/osteoarthritis/treatment/oa-medications.php. 1° marzo 2013 raggiunto.
  41. Zhao YL, Zhou GD, HB di Yang, et al. Reno protegge dalla tossicità epatica e renale indotta da acetaminofene. Alimento Chem Toxicol. 2011 agosto; 49(8): 1705-10.
  42. Disponibile a: http://media.baylorhealth.com/releases/Can-Cherries-Relieve-the-Pain-of-Osteoarthritis. 1° marzo 2013 raggiunto.
  43. Kuehl KS, Elliot DL, Sleigh A, Smith J. Efficacy del succo acido della ciliegia per ridurre i biomarcatori di infiammazione fra le donne con l'osteoartrite infiammatoria. Perno dell'alimento di J. 2012;1:14-25.
  44. Kr di Martin, Bopp J, Burrell L, gancio G. L'effetto del succo della ciliegia della crostata di 100% sui livelli dell'acido urico del siero, sui biomarcatori di infiammazione e sui fattori di rischio della malattia cardiovascolare. FASEB J. Aprile 2011; 25 (incontrando supplemento astratto): 339,2.
  45. Disponibile a: http://www.niams.nih.gov/health_info/Gout/gout_ff.asp. 1° marzo 2013 raggiunto.
  46. Disponibile a: http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/druginfo/meds/a682673.html#side-effects. 1° marzo 2013 raggiunto.
  47. Disponibile a: http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/druginfo/meds/a682395.html#side-effects. 1° marzo 2013 raggiunto.
  48. Disponibile a: http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/druginfo/meds/a682395.html#precautions. 1° marzo 2013 raggiunto.
  49. Disponibile a: http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/druginfo/meds/a682673.html#precautions. 1° marzo 2013 raggiunto.
  50. Zhang Y, Neogi T, Chen C, Chaisson C, cacciatore DJ, Choi HK. Consumo della ciliegia e rischio in diminuzione di attacchi ricorrenti di gotta. Rheum di artrite. 2012 dicembre; 64(12): 4004-11. doi: 10.1002/art.34677.
  51. McDade TW. Ambienti in anticipo e l'ecologia di infiammazione. Proc Acad nazionale Sci U.S.A. 16 ottobre 2012; 109 supplementi 2:17281-8.
  52. Kershaw EE, aletta di filatoio JS. Tessuto adiposo come organo endocrino. J Clin Endocrinol Metab. 2004;89(6):2548-56.
  53. PC di Calder, Ahluwalia N, Brouns F, et al. fattori dietetici ed infiammazione di qualità inferiore relativamente a sovrappeso e ad obesità. Br J Nutr. 2011 dicembre; 106 supplementi 3: S5-78.
  54. Fontana L, Eagon JC, Trujillo ME, PE di Scherer, la secrezione grassa di adipokine di Klein S. Visceral è associata con infiammazione sistemica in esseri umani obesi. Diabete. 2007;56:1010-3.
  55. L'ANNUNCIO di Bachstetter, Norris il cm, Sompol la P, et al. trattamento farmacologico della fase iniziale che normalizza la produzione proinflammatory di citochina attenua la disfunzione sinaptica in un modello del topo che esibisce la progressione età-dipendente della patologia in relazione con la malattia di Alzheimer. J Neurosci. 25 luglio 2012; 32(30): 10201-10.
  56. Infiammazione di Bulló m., di García-Lorda P, di Megias I, di Salas-Salvadó J. Systemic, fattore di necrosi tumorale del tessuto adiposo ed espressione di leptina. Ricerca di Obes. 2003 aprile; 11(4): 525-31.
  57. SEDERE di Ference, Mahajan N. Il ruolo di LDL iniziale che si abbassa per impedire l'inizio della malattia aterosclerotica. Rappresentante di Curr Atheroscler. 2013 aprile; 15(4): 312.
  58. Ginsberg HN, legami DE, Lovato LC, et al. evoluzione del protocollo di prova del lipido dell'azione per controllare rischio cardiovascolare nella prova del diabete (ACCORDO). J Cardiol. 18 giugno 2007; 99 (12A): 56i-67i. Epub 2007 12 aprile.
  59. Effetti di Hippisley-Cox, di J, di Coupland C. Unintended delle statine in uomini e donne in Inghilterra e Galles: studio di gruppo basato sulla popolazione facendo uso della base di dati di QResearch. BMJ. 20 maggio 2010; 340: c2197.
  60. SEDERE di Golomb, Evans mA. Effetti contrari di statina: una rassegna della letteratura e della prova per un meccanismo mitocondriale. Droghe di J Cardiovasc. 2008;8(6):373-418.
  61. EM di Seymour, Urcuyo-Llanes D, Bolling SF, sig. di Bennink. L'assunzione acida della ciliegia riduce l'infiammazione del tessuto e del plasma in ratti obesità-inclini. FASEB J. 2010 aprile; 24 (incontrando supplemento astratto): 335,1.
  62. EM di Seymour, Kondoleon MG, Huang MG, Kirakosyan A, PB di Kaufman, Bolling SF. Le diete ciliegia-arricchite crostata riducono l'aterosclerosi e la mortalità in topi. FASEB J.2011 marzo; 25 (incontrando supplemento astratto): 980,10.
  63. EM di Seymour, Urcuyo-Llanes D, Kirakosyan A, PB di Kaufman, Bolling SF. L'impatto comparativo delle diete ciliegia-arricchite crostata sulla sindrome e sull'infiammazione metaboliche in ratti si è alimentato su contro le diete povere di carboidrati. FASEB J. 2008 marzo; 22 (incontrando supplemento astratto): 702,7.
  64. Wang LS, snocciolatore GD. Antociani ed il loro ruolo nel Cancro Lett di prevenzione del cancro. 8 ottobre 2008; 269(2): 281-90.
  65. Bagchi D, Sen CK, Bagchi m., Atalay proprietà Anti-angiogeniche, antiossidanti ed anti-cancerogene del M. di una di una bacca ricca d'antociano novella estrae la formula. Biochimica (Mosc). 2004 gennaio; 69(1): 75-80, 1 p che precede 75.
  66. Hou DX, Ose T, Lin S, et al. antociani induce gli apoptosi in cellule promyelocytic umane di leucemia: relazione fra struttura e attività e meccanismi in questione. Int J Oncol. 2003 settembre; 23(3): 705-12.
  67. Kang SY, Seeram NP, Nair MG, Bourquin LD. Gli antociani acidi della ciliegia inibiscono lo sviluppo del tumore nei topi dell'APC (min) e riducono la proliferazione delle cellule di tumore del colon umane. Cancro Lett. 8 maggio 2003; 194(1): 13-9.
  68. Schroeter H, Spencer JPE, Riso-Evans C, Williams RJ. I flavonoidi proteggono i neuroni dagli apoptosi indotti da bassa ossidati che comprendono la chinasi del N-terminale di c-giugno (JNK), c-giugno e caspase-3. Biochimica. J. 2001; 358:547-57.
  69. Halliwell B. Role dei radicali liberi nelle malattie neurodegenerative: implicazioni terapeutiche per il trattamento antiossidante. Invecchiare delle droghe.2001;18(9):685-716.
  70. Alexi T, cv di Borlongan, Faull RLF, et al. strategie di Neuroprotective per degenerazione dei gangli basali: Le malattie di Huntington e di Parkinson. Progr. Neurobiol. 2000;60:409-70.
  71. Cantutui-Castelvetri I, B Shukitt-sana, Joseph JA. Aspetti di Neurobehavioral degli antiossidanti nell'invecchiamento. Int. J. Dev. Neurosci. 2000;18:367-81.
  72. Wang H, Nair MG, GM di Strasburg, Booren, JI grigio. Polifenoli antiossidanti dalle ciliege acide (prunus cerasus). Alimento chim. di J Agric. 1999 marzo; 47(3): 840-4.
  73. Johnston chilolitro, MN di Clifford, Morgan LM. Il caffè acutamente modifica la secrezione e la tolleranza al glucosio gastrointestinali dell'ormone in esseri umani: effetti glycemic di acido e di caffeina clorogenici. J Clin Nutr. 2003 ottobre; 78(4): 728-33.
  74. Hemmerle H, hamburger HJ, sotto la P, et al. l'acido clorogenico ed i derivati acidi clorogenici sintetici: inibitori novelli del translocase epatico di glucose-6-phosphate. J Med Chem. 17 gennaio 1997; 40(2): 137-45.
  75. Kelley DS, Adkins Y, Reddy A, Woodhouse LR, Mackey È, Erickson chilolitro. Le ciliege di Bing dolci abbassano le concentrazioni di circolazione di indicatori per le malattie infiammatorie croniche in esseri umani in buona salute. J Nutr. 2013;143:340-4.