Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista maggio 2013
Rapporto  

Perché qualche gente Live So Long! Identificando che cosa permette agli esseri umani di sopravvivere al passato 110 nei buona salute

Da James Clement
Perché qualche gente Live So Long! Identificando che cosa permette agli esseri umani di sopravvivere al passato 110 nei buona salute  

i Super-centenari sono individui molto rari. Hanno vissuto almeno a 110 anni .

Negli Stati Uniti, ci sono circa 54.000 centenari (la gente che è 100 anni o più vecchi). Soltanto circa una dozzina di questi centenari, tuttavia, sembri farlo a 110 anni.1,2

Universalmente, soltanto circa 70 individui sono stati verificati per essere almeno 110 anni o più vecchi.2 decadi della sopravvivenza più lungamente dei loro pari — spesso nella salute ben migliore — i super-centenari possono tenere le chiavi alla protezione dalla malattia, dal declino e dalla morte prematura.

Poichè leggete le loro diverse storie non potete aiutare ma notare che molti di questi individui estremamente longevi non hanno preso le precauzioni speciali che voi, la I ed altri lettori di questa rivista seguano per massimizzare la nostra salute. Eppure molti di loro sono andato le loro intere vite senza malattia ed alcune senza mai vedere un medico.

Tristemente, la maggior parte di noi non devono come fortunati nascere con tali geni “eccellenti„.

Il ® del fondamentodel prolungamento della vita sta contribuendo a costituire un fondo per un progetto senza precedenti per identificare quelle variazioni genetiche che proteggono i super-centenari dalla malattia e li permettono di vivere vite quasi perfettamente sane fino appena poco prima alle loro morti. L'obiettivo è di permettere agli scienziati di creare le terapie che porteranno i poteri protettivi straordinari dei super-centenari ad ognuno.

A maggio di 2011, dei ricercatori James Clement e di Parijata Mackey lasciato per Europa su un viaggio, parzialmente costituito un fondo per dal prolungamento della vita Foundation®, per studiare come i super-centenari evitano le malattie e vivono vite lunghe e sane.

Questi due ricercatori avevano partecipato alle conferenze scientifiche multiple su invecchiamento. Era evidente che la maggior parte della ricerca della durata è stata effettuata sulle specie di breve durata, quali i elegans del C., la drosofila ed i topi. Gli studi umani in gran parte sono stati limitati alle cellule sviluppate nelle capsule di Petri, Piuttosto che gli studi sulle cellule in vivo. Quando, nessuno era attivamente raccogliente ed analizzante tantissimi profili genetici e molecolari degli esseri umani che hanno vissuto a 110 o più vecchio.

Prima del loro viaggio, James e Parijata hanno esaminato la letteratura scientifica attuale per gli studi sugli esseri umani longevi. Il fuoco speciale era pagato alla ricerca condotta da Tom Perls e da Albert Einstein College dell'università di Boston di Nir Barzilai della medicina. DRS. Perls e Barzilai avevano condotto esteso demografico e un certi singolo polimorfismo del nucleotide ed associazione genoma di ampiezza studia su perché questi individui hanno vissuto così lungamente senza malattie.

Nir Barzilai ha speculato che gli individui longevi hanno posseduto i geni che protetto loro dalle malattie, ma nè lui nè Tom Perls avevano potuti scoprire questi geni. Sulla base della ricerca avevano visto, James e Parijata ha deciso che era importante da mettere a fuoco sugli individui sopra l'età di 105, particolarmente uomini, sulla base gli individui che hanno vissuto a questa età probabilmente che questi geni protettivi, se tali esistessero.

Christian Mortensen Walter Breuning Buccia di Dorothy

Super-centenari
Entrambe la cima di Christian Mortensen (età 115) e Walter Breuning (età 114), in secondo luogo dalla cima, amavano i loro sigari. La buccia di Dorothy (età 110) ha detto che ha dovuto la sua longevità a bere un vetro di mezzo pomeriggio di sherry e un vetro uguagliante di whiskey ogni giorno (ha smesso fumare all'età 104).

James e Parijata inoltre hanno studiato il lavoro del gruppo di ricerca gerontologico ed il libro del mondo di Guinness delle annotazioni, di cui tutt'e due documentano e verificano le identità degli individui che sostengono essere super-centenari. Basato sopra vario pubblico e le risorse private, poi hanno sviluppato la loro propria lista di studio della ricerca dei centinaia di individui sopra l'età di 105.

L'obiettivo dello studio

L'obiettivo dello studio corrente di Parijata e di James comprende un doppio confronto dei dati genomica e molecolari dagli individui estremamente longevi. In primo luogo vogliono vedere che parte dei super-centenari di similarità e secondariamente paragoni i super-centenari agli individui “normali„, particolarmente coloro che è morto conoscere le malattie, quali cancro, le malattie cardiovascolari, Alzheimer, il colpo, il diabete, ecc.

Eredità della longevità: (È parzialmente nei geni)

Nel 1996, James Vaupel ha pubblicato una rappresentazione di carta che, attraverso parecchie migliaia di gemelli danesi, circa 20-26% della loro longevità potrebbe essere attribuito alla genetica.3 tuttavia, l'età media dei gemelli in quello studio era soltanto 70 cheimplicano che questi individui probabilmente mancassero “dei geni protettivi„ sufficienti per avere longevità “eccellente„ ereditata dai loro genitori.

Gli stessi ricercatori hanno pubblicato un altro studio dei nonagenarians (persone da 90 a 99 anni) e dei centenari, che hanno notato che la scoperta dei fattori genetici si è associata con gli aumenti eccezionali di longevità con l'età degli oggetti. Questo studio e molti altri, suggerisce forte che la componente genetica della longevità eccezionale ottenga più grande con l'aumento dell'età ed è particolarmente alti per quelli di 106 anni e più vecchi.

Tom Perls dell'università di Boston ha pubblicato uno studio che suggerisce che quello “più vecchio siete, più sano siete stato.„4

Il gruppo di Perls ha trovato che i fratelli germani dei centenari hanno approssimativamente una probabilità maggior 3,5 volte di raggiungimento dei 100 anni che i fratelli germani dei non centenari.5

Sbalordendo, i fratelli germani dei super-centenari maschii hanno una maggior probabilità 17-times di vivere a 100 che quello della popolazione in genere.5

Che cosa dovete conoscere
Scoprire la genetica della longevità estrema

Scoprire la genetica della longevità estrema

  • i Super-centenari sono individui molto rari che hanno vissuto almeno a 110 anni .
  • Universalmente, soltanto circa 70 individui sono stati verificati per essere almeno 110 anni o più vecchi.
  • Alla la ricerca fondata ®del fondamento del prolungamento della vita presto sarà in corso identificare quelle variazioni genetiche che proteggono i super-centenari dalla malattia e li permettono di vivere vite quasi perfettamente sane fino appena poco prima alle loro morti.
  • I ricercatori di Boston hanno trovato che i fratelli germani dei centenari hanno approssimativamente una probabilità maggior 3,5 volte di raggiungimento dei 100 anni che i fratelli germani dei non centenari.
  • Sbalordendo, i fratelli germani dei super-centenari maschii hanno una maggior probabilità 17-times di vivere a 100 che quello della popolazione in genere.

Intero sequenziamento del genoma: $350.000 - $99.000 - $20.000 - $10.000 - e cadere

Intero sequenziamento del genoma: $350.000 - $99.000 - $20.000 - $10.000 - e cadere  

All'inizio del 2008, Dan Stociescu è diventato il secondo essere umano nel mondo per comprare la sequenza completa del suo genoma. Dan $350.000 pagati per questo onore con il proposito del contribuire ad azionare l'affare di genomica del diretto--consumatore in avanti.

Nel 2009, James Clement ha fatto il suo ordinare genoma completo per $99.000. Da ora all'inizio del 2010, l'ordinamento del intero-genoma era caduto a $10.000 - $20.000 persona-se poteste permettere di fare le grandi serie di genoma. Ordinando i costi stavano cadendo quasi un ordine di grandezza circa ogni due anni.

James e Parijata hanno deciso che avrebbero passare i prossimi anni che raccolgono il DNA degli individui sopra l'età di 105. Ciò permetterebbe loro di ordinare e studiare questo DNA prezioso una volta che i costi fossero caduto ad un livello accessibile. Si sono avvicinati agli individui ricchi ed al prolungamento della vita Foundation® per raccogliere i fondi per questo progetto e con un bilancio molto limitato, precisato per incontrare i super-centenari intorno al mondo.

Nel condurre le interviste con questi individui longevi, James e Parijata chiederebbero notizie sulle pratiche di stile di vita e se hanno avuti longevità nelle loro famiglie. È risultato che, spesso, essi aveva condotto le vite normali graziose, compreso il fumo e bere in tutto la maggior parte delle loro vite. Soltanto alcuni hanno riferito che erano state attive negli sport o regolarmente si erano esercitati.

Dott. Leila Denmark: 1898 - 2012. Vivo 114 anni

Dott. Leila Denmark  

Nel marzo 2011, James e Parijata hanno visitato Atene, la Georgia, casa di Mary Denmark Hutcherson. Maria ha vissuto con sua madre di 113 anni, il Dott. Leila Denmark.

Il 1° febbraio 1898 nato, Leila ha stato bene ad un insegnante e poi ad un pediatra che hanno esercitato la professione medica per più di 70 anni. La Danimarca ha contribuito a sviluppare un vaccino della pertosse ed ha scritto un libro ben considerato di parenting, ogni bambino dovrebbe avere una probabilità, ora nella sua quattordicesima stampa.

Leila Denmark era la sola donna nella sua classe di laurea di 1928 all'istituto universitario medico della Georgia e soltanto la terza donna da laurearsi dall'istituto universitario. Come co-sviluppatore del vaccino della pertosse negli anni 20 e negli anni 30, ha ricevuto Fisher Prize 1935. Ha continuato a praticare finché non andasse in pensione nel 2001. A 103, era il medico di pratica più anziano negli Stati Uniti. Fra i suoi molti altri premi, la Danimarca è stata nominata la donna di Atlanta dell'anno nel 1953.

Era fra i primi medici per dire che il fumo di seconda mano ha posato il pericolo ai bambini ed ha consigliato quello godenti di che cosa fate e una buona dieta era due chiavi ai buona salute.

Ha evitato mangiare troppo zucchero, una sostanza che i ricercatori medici ora stanno cominciando a sospettare contribuisce ad una serie di problemi sanitari, compreso cancro. Quei principi sono sembrato servirlo buona. Lei genitori è morto relativamente giovane. Molte dei suoi 11 fratelli e sorella — era il terzo di 12 bambini — hanno avute la malattia cardiaca, ma Danimarca hanno goduto dei buona salute su fino agli ultimi anni di sua vita.

Il pensionamento è venuto all'età 103. Viaggio intorno al mondo seguito fino all'età 106. Poi ha lasciato Alpharetta ed è venuto ad Atene a vivere con Hutcherson, la sua soltanto figlia. Mentre là ha goduto di alcuni anni di giardinaggio prima dell'esperimento del primo di una serie di mini-colpi. Ciò finalmente ha condotto alla sua morte all'età 114.