Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista maggio 2013
Rapporto  

Amplifichi la funzione immune… Mentre sopprimendo gli attacchi immuni dell'Sovra-attivo

Da Michael Downey
Amplifichi la funzione immune… Mentre sopprimendo gli attacchi immuni dell'Sovra-attivo  

Il raggiungimento dell'immunità ottimale richiede l'equilibrio. Mentre invecchiano ci ruba delle risposte immunitarie vitali, l'attività iper-immune crea la sua propria colata delle malattie degeneranti.1-3

I disordini autoimmuni, i disturbi gastrointestinali e le circostanze allergiche ed infiammatorie sono un risultato di un sistema immunitario funzionante male dell'sovra-attivo.

Una pianta utilizzata nella medicina di Ayurvedic è stata indicata per modulare i meccanismi di difesa del corpo.4 in uno randomizzato, lo studio umano della prova alla cieca, fino a 54% dei partecipanti che usando questo estratto botanico ha avvertito il sollievo di sintomo in appena 15 giorni confrontati a soltanto 10% nel gruppo del placebo.4

Perché la modulazione immune è vitale

Tendiamo a pensare al nostro sistema immunitario come nostro protettore. Ma in determinati casi può rivoltarseci contro se efficacemente non è modulato!

La disfunzione immune è compresa in molte malattie.5 mentre le malattie infettive possono provenire da una risposta immunitaria debole, malattia-tale autoimmune come artrite reumatoide, la nefrite, tiroidite e tipo il diabete di I mellito-sono causati da una risposta immunitaria eccessivamente forte. Per lavorare efficientemente, la vostra immunità deve essere equilibrata.

Alcuni agenti stimolano il sistema immunitario e possono essere usati per contribuire a combattere le infezioni virali, o assista nel trattamento di cancro.Altri 6,7 agenti sopprimono le risposte immunitarie dell'sovra-attivo e contribuiscono ad impedire le reazioni allergiche8 o il rifiuto degli organi trapiantati.9,10

La medicina della corrente principale prescrive spesso i medicinali quale levamisolo (Ergamisol®) per aumentare la funzione del sistema immunitario di un paziente, specialmente cellule di uccisore naturali che sono mediatori importanti di immunità antitumorale.11,12 in altre situazioni, medici prescrivono i medicinali quale la ciclosporina per fare diminuire l'attività del sistema immunitario interferendo con l'attività e la crescita delle cellule di T.13

Che cosa è necessario è un agente di regolamento per regolare il corpo difesa-che sia stimola che sopprime la segnalazione della immune-cellula, come stato necessario, per mantenere l'omeostasi all'interno del meccanismo immune.

Ricevitori multipli d'attivazione di segnalazione delle cellule

Gli scienziati che cercano un ottimizzatore immune hanno rend contoere che gli estratti botanici (a differenza di molte droghe) attivano spesso più di un ricevitore di segnalazione delle cellule, consegnante una diversità molto più vasta di effetto.14,15

I ricercatori hanno cominciato a studiare le piante medicinali che hanno la capacità di doppio-azione sia ad aumento che all'immunomodulazione di diminuzione come necessario di creare uno stato ottimale di immunità.16 ricercatori presto azzerati dentro sul cordifolia di Tinospora della pianta, lungamente connesso con attività di malattia e adaptogenic di preventivo.17-19

Il cordifolia di Tinospora è stato utilizzato nel sistema tradizionale di Ayurvedic dell'indiano di medicina ad entrambi risposta immunitaria di aumento contro le malattie quali malaria, l'infezione e la tossicità del fegato e ridurre la risposta immunitaria nei casi di infiammazione, le allergie, l'artrite, la febbre ed il diabete.4,17,19-21

In breve, il cordifolia di Tinospora può fornire al corpo appena i modulatori biologici giusti per introdurrlo in uno stato equilibrato e sano.

Così gli scienziati hanno condotto il laboratorio esperimento-e più successivamente, l'animale controllato e l'essere umano studio-alla misura i vari effetti immuni del cordifolia di Tinospora.

La giusta risposta al momento giusto

Figura 1. aumento nell'attivazione delle cellule immuni con T. Cordifolia

Un sistema immunitario attivo può combattere l'entrata di qualsiasi numero di agenti patogeni nel corpo ed ha la capacità di impedire l'esposizione agli agenti patogeni realmente causare la malattia.  Negli studi della coltura cellulare, gli estratti di cordifolia del T. sono stati indicati per attivare parecchie classi di cellule immuni compreso i linfociti B da 39%, le cellule di T da 102% e cellule di NK da 331%.22

In una ricerca di laboratorio, un estratto novello di cordifolia di Tinospora è stato trovato potente per attivare i tipi differenti di linfociti, che sono fattori immuni importanti. Gli scienziati hanno trovato che ha aumentato l'attività della NK-cellula (cellula di uccisore naturale) di un 331% notevole, attività a cellula T entro 102%ed attività delle cellule da 39%, che dimostra l'attività immune aumentata.22 (si veda figura 1.)

Queste osservazioni hanno spinto l'autore di studio a categorizzare questo botanico come “presentando le proprietà di stimolazione immuni uniche.„22

Gli studi sugli animali presto sono seguito che gli assegni complementari dimostrati hanno fornito dal cordifolia di Tinospora

Il cordifolia di Tinospora è stato indicato per possedere la capacità antiossidante potente.23,24 un gruppo di ricerca hanno pretrattato i roditori con il cordifolia di Tinospora prima di un attacco di cuore indotto. Negli animali pretrattati, i ricercatori hanno scoperto una riduzione dipendente dalla dose della dimensione dell'area del tessuto cardiaco distrutto (dimensione di infarto). Confrontato agli animali non trattati, c'erano livelli in diminuzione del perossido del lipido nel tessuto del cuore e del sangue.23

Figura 2. aumento nella sopravvivenza postoperatoria

I ricercatori hanno concluso che il rafforzamento del sistema immunitario dagli estratti di cordifolia del T. può essere responsabile di considerevole miglioramento nel risultato post-chirurgico.  I pazienti che ricevono l'estratto hanno avuti i 92,4% tassi di sopravvivenza post-chirurgici contro 40% per quelli che non ricevono l'estratto.25

Negli studi umani, il cordifolia di Tinospora è stato indicato per proteggere il fegato e per modulare il sistema immunitario. Uno studio randomizzato e controllato con placebo di 30 pazienti umani che subiscono l'intervento chirurgico per itterizia ostruttiva maligna ha rivelato che il pretrattamento con il cordifolia di Tinospora completamente ha impedito la setticemia (un'infezione pericolosa del sangue), normalizzata le capacità di rimozione e di uccisione dei detriti dei globuli bianchi del sistema immunitario (neutrofili) e provocata un tasso di sopravvivenza postoperatorio di 92,4%, confrontato ad appena 40% per il gruppo di controllo!25 (si veda figura 2.)

Per più a fondo studiare i risultati degli studi dell'essere umano più presto e preclinici, gli scienziati hanno lanciato un randomizzato, la prova alla cieca, essere umano controllato con placebo prova. Lo scopo era di valutare come il cordifolia di Tinospora può migliorare la modulazione immune utile come terapia adiuvante nel trattamento chirurgico delle ulcere diabetiche del piede.

Quarantacinque pazienti hanno completato la prova di studio. Fra il gruppo di trattamento di 23 pazienti diabetici dell'ulcera del piede, fagocitosi— il processo con cui il corpo circonda e digerisce i corpi estranei ed il tessuto nocivo con conseguente nuovo sano crescita-è stato aumentato un 68% impressionante sopra il gruppo del placebo. Inoltre, c'erano 23% meno sbrigliamenti arrotolati (la rimozione del tessuto nocivo) che il placebo. Sebbene non statisticamente significativo, altro lo studio parametro-tale come tasso di cambiamento di area dell'ulcera, profondità e perimetro e ferita severità-mostri una tendenza di promessa verso miglioramento.26

Che cosa dovete conoscere
L'estratto della pianta svolge la funzione immune equilibrata

L'estratto della pianta svolge la funzione immune equilibrata

  • Senza efficace modulazione, il vostro sistema immunitario può causare la malattia e la morte rispondendo troppo debolmente agli agenti patogeni o troppo aggressivamente agli allergeni.
  • Gli studi mostrano quel cordifolia di Tinospora, una pianta con una tradizione lunga nella medicina di Ayurvedic, possono modulare il meccanismo immune per consegnare più risposte appropriate.
  • Un estratto potente di questa pianta immunomodu-latory è stato indicato nella ricerca controllata con placebo a utile-e sicuro-regola le risposte immunitarie in esseri umani.
  • Un estratto standardizzato di cordifolia di Tinospora utilizza la cellula--cellula che segnala per orchestrare ottimamente gli elementi complessi del meccanismo immune.

Conferma impressionante in esseri umani

Per valutare l'efficacia di un estratto standardizzato di cordifolia di Tinospora in esseri umani, i pazienti sono stati arruolati chi ha sofferto da rinite allergica.

La rinite allergica è un risultato di una risposta sovra-reattiva del sistema immunitario del corpo agli allergeni quali dander animale, alimenti, la polvere della casa, il veleno dell'insetto ed i pollini di erba, dell'erbaccia e degli alberi. Universalmente, la rinite allergica colpisce fino a 30% della popolazione e sta aumentando di prevalenza nelle società occidentali.27,28 antistaminici, decongestionante e glucocorticoidi sono prescritti comunemente, malgrado i rischi significativi, nel tentativo di diminuire i sintomi.

In questa prova di 71 paziente diagnosticato con rinite allergica, il gruppo di prova ha preso a 300 mg di estratto standardizzato di cordifolia di Tinospora un quotidiano di tre volte.4,29

Le sbavature nasali del gruppo di prova trovato contrassegnato hanno ridotto i livelli di componenti cheimmuni degli eosinofilo meccanismi di quel controllo hanno associato con le allergie.29 i livelli in diminuzione anche indicati di neutrofili , l'marchio di garanzia delle sbavature di infiammazione acuta. I ricercatori non hanno trovato segni delle cellule di calice, che producono una sostanza che si mescola con acqua per produrre il muco.29

Tuttavia, l'effetto sui sintomi pazienti era colpente!

Fra gli oggetti che prendono un estratto standardizzato di cordifolia di Tinospora:4

  • 54% ha riferito il sollievo completo dalla rinorrea (naso semiliquido) contro 10% fra il gruppo del placebo.
  • 42% ha riferito il sollievo completo dall'ostruzione nasale contro 21% fra il gruppo del placebo.
  • 39% ha riferito il sollievo completo dal itching nasale contro 24% fra il gruppo del placebo. (Si veda figura 3 qui sotto.)
Figura 3. miglioramento sui sintomi della rinite allergica

La rinite allergica, una circostanza che colpisce circa 2,1 miliardo genti universalmente, è il risultato di una risposta sovra-reattiva del sistema immunitario del corpo agli allergeni.  Gli studi umani controllati dimostrano il miglioramento significativo dei sintomi della rinite allergica in soltanto 15 giorni.4

E questi risultati sono stati osservati dopo gli appena 15 giorni!4

Ulteriormente, i cambiamenti fisici misurabili sono stati veduti in quelli che prendono l'estratto di cordifolia di Tinospora. Il gonfiamento delle strutture dentro il naso in questione con flusso d'aria, conosciuto come i turbinates nasali, può derivare dall'infiammazione persistente che accompagna la rinite allergica.  C'è tre turbinates, una tomaia, un mezzo e un più basso da ogni lato del naso.30 il loro lavoro sono di filtrare, riscaldare ed umidificare l'aria inalato attraverso il naso.30 

Nel gruppo di prova, dopo i 30 giorni di presa dell'estratto standardizzato di cordifolia di Tinospora, il numero dei partecipanti con l'ingrandimento del turbinate più basso è caduto vicino più di 40% contro soltanto 9% fra il gruppo del placebo.  L'ingrandimento del turbinate medio non era più rilevabile in alcuni partecipanti che prendono l'estratto di cordifolia di Tinospora.

Non solo erano questi miglioramenti notevoli osservati subitonei 15-30 giorni4— ma le osservazioni al punto di otto settimane hanno confermato che l'estratto continuato per essere sia efficaci che sicure.29

Tenendo conto di questi risultati notevoli, c'è chiaramente un modo sicuro e naturale potente modulare il sistema immunitario per impedire e trattare una vasta gamma di malattie croniche!

Orchestrare un sistema immunitario complesso
Orchestrare un sistema immunitario complesso
  • Il sistema immunitario è una vasta collezione di giocatori: le cellule d'interazione, i prodotti delle cellule e cellula-formare i tessuti che-ideale-proteggono un organismo dalla malattia.
  • Gli attori chiave sono individuati ai punti differenti in tutto il corpo: il timo, la milza, i linfonodi, il midollo osseo e perfino i batteri intestinali.
  • Questi giocatori utilizzano un assortimento di armi cellulari per contribuire ad un'efficace difesa: anticorpi, che sono proteine specializzate del combattente; Le cellule T, i linfociti B e le cellule di NK, che sono linfociti che individuano gli antigeni e ricordano gli antigeni essi si sono incontrati prima; macrofagi, che sono globuli bianchi che inghiottono e digeriscono i microrganismi ed i vari antigeni; e neutrofili, eosinofilo e cellule basofile, che sono globuli bianchi che generano una risposta infiammatoria.
  • A volte, la nostra immunità naturale può essere debole o insufficientemente rispondente, permettendo che gli agenti patogeni micidiali prendano la tenuta e si moltiplichino.
  • Altre volte, il meccanismo immune naturale può confondere gli allergeni inoffensivi o cellule del corpo le proprie gli agenti patogeni pericolosi e microbici ed attaccarli, rivoltandosi contro il corpo che è supposto proteggere.
  • La medicina della corrente principale non ha cura per immunità carente e spesso tenta di trattarla con gli antibiotici. Queste droghe hanno spesso effetti collaterali pericolosi. Possono distruggere i batteri intestinali utili del corpo, conducenti alla crescita eccessiva batterica ed all'assorbimento riduttore delle sostanze nutrienti-ulteriormente che abbassano la funzione immune naturale.
  • Le risposte immunitarie cominciano diminuire a circa 50 anni dovuto il immunosenescence.
  • Similmente, la medicina della corrente principale non ha cura per un sistema immunitario ipersensibile e spesso prova a sopprimere la risposta immunitaria inadeguata con le droghe artificiali e immunosopressive. Oltre agli effetti collaterali pericolosi, queste droghe abbassano la risposta sana del corpo alla malattia.
  • Un immunomodulatore sicuro e naturale può aumentare o downregulate la risposta immunitaria naturale come stata necessaria.
  • Un efficace immunomodulatore è la chiave a mantenere un sistema immunitario che è sia forte che correttamente funzionante.
  • Il cordifolia di Tinospora della pianta medicinale lungamente è stato associato nella medicina di Ayurvedic con i benefici di anti-malattia e la modulazione immune. È stato utilizzato per secoli in India per trattare l'infiammazione, l'artrite, le allergie ed il diabete.
  • Gli scienziati hanno confermato negli studi sia sugli animali che sugli esseri umani la capacità del cordifolia di Tinospora di equilibrare e modulare sicuro il sistema immunitario.
  • Può modulare il sistema immunitario del corpo per mantenere la risposta, la sensibilità e la forza precise richiesta per un immune ottimizzato risposta-se ai microbi pericolosi o agli allergeni inoffensivi.

Riassunto

“Un forte„ sistema immunitario non è abbastanza per raggiungere la salute ottimale. Un sistema-un immune non modulato che è variamente underactive e iperattivo-può essere un fattore in molte malattie, variando dal cancro al diabete ed alle allergie.

Il cordifolia di Tinospora, una pianta con una tradizione lunga nella medicina di Ayurvedic, è stato indicato in una serie di studi scientifici per modulare favorevolmente il sistema immunitario.22,24,26

Dopo la formulazione dell'estratto potente di questa pianta immunomodulatoria, gli scienziati hanno confermato nella ricerca controllata con placebo la sua capacità potente di regolare le risposte immunitarie in esseri umani.4

Il cordifolia di Tinospora orchestra una sinfonia delle attività cellulari per mantenere la risposta, la sensibilità e la forza precise richiesta per un immune ottimizzato risposta-se ai microbi pericolosi o agli allergeni inoffensivi.

Le componenti in un estratto standardizzato di cordifolia di Tinospora sono state trovate per offrire il sollievo significativo dai sintomi chiave nelle vittime della rinite allergicain soltanto 15 giorni!4 

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulentedi salute del ® del prolungamento della vita a 1-866-864-3027.

Riferimenti

  1. Disponibile a: http://www.rightdiagnosis.com/disease/immune.htm. 20 luglio 2012 raggiunto.
  2. Disponibile a: http://www.nhlbi.nih.gov/health/health-topics/topics/aplastic/treatment.html. 20 luglio 2012 raggiunto.
  3. Disponibile a: http://pathmicro.med.sc.edu/ghaffar/hyper00.htm. 20 luglio 2012 raggiunto
  4. Thawani VR, Badar VA, Gharpure kJ, Wakode pinta, Hingorani LL. Effetto a breve termine del cordifolia di Tinospora in rinite allergica. L'antisettico. 2006 aprile; 103 (4&P): 229-32.
  5. Equilibrio di Kidd P. Th1/Th2: l'ipotesi, le sue limitazioni ed implicazioni per salute e la malattia. Altern Med Rev. 2003 agosto; 8(3): 223-46.
  6. de la Cruz-Merino L, E grande-Pulido, Albero-Tamarit A, codici-Manuel de Villena ME. Cancro e risposta immunitaria: vecchia e nuova prova per le sfide future. Oncologo. 2008 dicembre; 13(12): 1246-54.
  7. Powis JE, Raboud J, Ostrowski m., SIG. di Loutfy, Kovacs C, Walmsley SL. Il vaccino recombinante dell'antigene della superficie di epatite B in persone con il HIV: è la sieroconversione sufficiente per la protezione a lungo termine? J infetta il DIS. 15 maggio 2012; 205(10): 1534-8
  8. Pamuk SOPRA, GASCROMATOGRAFIA di Tsokos. Inibizione della chinasi della tirosina della milza nel trattamento delle malattie autoimmuni, allergiche e autoinflammatory. Ricerca Ther di artrite. 2010;12(6):222.
  9. Immunosoppressione della terra WG.Future nel trapianto dell'organo: trattando il sistema immunitario innato dell'donatore-inizio deceduto domani. Trapianto di Exp Clin. 2012 giugno; 10(3): 195-208.
  10. McMahon G, SIG. della diga, Li XC, Mandelbrot DA. Il ruolo evolventesi di inibizione del mTOR nella tolleranza di trapianto. J Soc Nephrol. 2011 marzo; 22(3): 408-15. Epub 2011 25 febbraio.
  11. Holcombe rf, Milovanovic T, RM di Stewart, Brodhag TM. Studio del ruolo dell'immunomodulazione per prevenzione di tumore del colon: risultati in vivo di una prova di incremento della dose di levamisolo con i punti finali immunologici. Il Cancro individua Prev. 2001;25(2):183-91.
  12. Anderson, S. Biology delle cellule di uccisore naturali: che cosa è la relazione fra le cellule di uccisore naturali ed il cancro? Un numero e/o una funzione aumentati delle cellule di uccisore naturali provocheranno l'incidenza più bassa del cancro? J. Nutr. Dicembre 2005; 135(12): 2910S.
  13. RB del labirinto, CE di Griffiths. Terapie sistemiche per la psoriasi: metotrexato, retinoidi e ciclosporina. Clin Dermatol. 2008 settembre-ottobre; 26(5): 438-47.
  14. Schrattenholz A, Groebe K, biologia di sistemi di Soskic V. si avvicina a e strumenti per l'analisi dei interactomes e delle droghe dell'multi-obiettivo. Metodi Mol Biol. 2010;662:29-58.
  15. Wang Y, fan X, Qu H, Gao X, Cheng Y. Strategies e tecniche per la droga a più componenti progetta dalle erbe e dalla medicina di cinese tradizionale medicinali. Cima Med Chem di Curr. 1° giugno 2012; 12(12): 1356-62.
  16. Spelman K, ustioni J, Nichols D, inverni N, Ottersberg S, Tenborg M. Modulation dell'espressione di citochina dalle medicine tradizionali: una rassegna degli immunomodulatori di erbe. Altern Med Rev. 2006;11(2):128-50.
  17. Sharma U, Bala m., Kumar N, Singh B, Munshi RK, composti dell'attivo di Bhalerao S. Immunomodulatory dal cordifolia di Tinospora. J Ethnopharmacol. 14 giugno 2012; 141(3): 918-26. Epub 2012 26 marzo.
  18. Manjrekar PN, ci allegro, studi comparativi di Narayanan S. sull'attività immunomodulatoria del cordifolia di Tinospora e del sinensis di Tinospora. Fitoterapia. 2000;71:254-7.
  19. Upadhyay AK, Kumar K, Kumar A, Mishra HS. Cordifolia di Tinospora (Willd.) Gancio. f. e Thoms. (Guduchi) – convalida della farmacologia di Ayurvedic con gli studi sperimentali e clinici. Ricerca di Int J Ayurveda. 2010 aprile-giugno; 1(2): 112-121.
  20. Wadood N, Wadood A, scià SA. Effetto del cordifolia di Tinospora su glicemia e livelli di lipidi totali dei conigli normali ed allossana-diabetici. Planta Medica. 1992;58:31-136.
  21. Sharma V, Pandey D. Protective Role del cordifolia di Tinospora contro da epatotossicità indotta da cavo.  Toxicol Int. 2010 gennaio; 17(1): 12-7.
  22. PKR di Nair, Rodrigueza S, Ramachandran R, et al. proprietà di stimolazione immuni di un polisaccaride novello dal cordifolia di Tinospora della pianta medicinale. Int Immunopharmacol. 2004;4:1645-59.
  23. Rao PR, Kumar VK, Viswanath RK, Subbaraju GV. L'attività di Cardioprotective dell'estratto alcolico di cordifolia di Tinospora nella ischemia-riperfusione ha indotto l'infarto miocardico in ratti. Toro di biol Pharm. 2005;28(12)2319-22.
  24. Desai VR, Kamat JP, KB di Sainis. Un immunomodulatore dal cordifolia di Tinospora con attività antiossidante nei sistemi senza cellula. Indiano Acad Sci di Proc. 2002;114:713-9.
  25. Rege N, Bapat RD, Koti R, Desai NK, Dahanukar S. Immunotherapy con il cordifolia di Tinospora: un nuovo cavo in gestione di itterizia ostruttiva. J indiano Gastroenterol. 1993 gennaio; 12(1): 5-8.
  26. Purandare H, ruolo di Supe A. Immunomodulatory del cordifolia di Tinospora come adiuvante nel trattamento chirurgico delle ulcere diabetiche del piede: uno studio controllato randomizzato futuro. J indiano Med Sci. 2007 giugno; 61(6): 347-55.
  27. La TA di Purkey, Smith TL, Ferguson BJ, et al. immunoterapia sottocutanea per rinite allergica: una prova ha basato l'esame della letteratura recente con le raccomandazioni. Allergia Rhinol del forum di Int. 11 gennaio 2013. doi: 10.1002/alr.21141. [Epub davanti alla stampa]
  28. Disponibile a: http://www.aaaai.org/about-the-aaaai/newsroom/allergy-statistics.aspx.  23 luglio 2012 raggiunto.
  29. Badar VA, Thawanib VR, Wakodec pinta, et al. efficacia del cordifolia di Tinospora in rinite allergica. J Ethnopharmacol. 2005;96:445-9.
  30. Disponibile a: http://www.hopkinsmedicine.org/sinus/sinus_conditions/how_the_sinuses_work.html. 30 luglio 2012 raggiunto.