Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista settembre 2013
Rapporto  

Melatonina: Brain Hormone

Da Stephen Fredericks
Melatonina: Brain Hormone

La melatonina è stata presentata negli Stati Uniti in 1992 come “ormone di sonno.

Mentre alcuni aiuti della melatonina del ritrovamento ristabiliscono il sonno riposante, gli scienziati stanno trovando le domande molto più coerenti di melatonina nell'area della protezione del cervello.

Le nuove scoperte stanno convalidando la capacità della melatonina di custodire il cervello dallo sforzo ossidativo e dal neurodegeneration che si presenta come conseguenza di invecchiamento e dei fattori ambientali.1 con questa ricerca, la melatonina merita il titolo “dell'ormone del cervello.„

Gli scienziati sempre più stanno trovando che il declino relativo all'età nei livelli della melatonina può essere un fattore per l'aumento relativo all'età nelle malattie neurodegenerative.2-4 infatti, alcuni sintomi della carenza della melatonina sono veduti in pazienti con Alzheimer, quale rottura dei modelli notte/del giorno, dei cambiamenti dell'umore e del delirio.5

Fortunatamente, completare con la melatonina nel medio evo e di là è stato indicato per proteggere da Alzheimer come pure per ridurre il rischio di malattia del Parkinson, per restringere la dimensione del settore di infarto interessato in un colpo e per minimizzare il gonfiamento e la disfunzione del cervello che seguono una lesione alla testa. 2,6-13

Come se questo non sia abbastanza, la ricerca inoltre sta trovando che quella in melatonina di ricerche di laboratorio può svolgere un ruolo nella longevità aumentando “la proteina„ SIRT1 di longevità.14,15 chiaramente, le proprietà utili della melatonina estendono molto al di là di sonno.

Il ruolo della melatonina nelle malattie di Neurodegenerative

Il ruolo della melatonina nelle malattie di Neurodegenerative  

Alcuni scienziati ritengono che l'aumento nelle malattie neurodegenerative mentre invecchiamo può direttamente essere collegato con il declino relativo all'età nei livelli della melatonina.2-4 fortunatamente, i supplementi orali della melatonina sono disponibili, che possono combattere questo declino aumentando i livelli del cervello e del sangue di melatonina.6,7

Il completamento con melatonina a basso costo offre così un'opportunità di ristabilire la protezione antiossidante naturale del cervello e potenzialmente di impedire i cambiamenti relativi all'età al cervello.2,4,6,16,17 infatti, gli effetti della melatonina sono così potenti che è stato designato una droga dall'Agenzia europea per i medicinali (AME).17

Con l'inizio di menopausa, gli animali (come gli esseri umani) avvertono un profondo aumento nel danno ossidativo, conducente alla disfunzione della cellula cerebrale.18 studi indicano che in tali animali, il completamento della melatonina inverte quegli effetti nocivi in modo analogo all'ormone sostituzione-ma senza i rischi collegati.18

Carenza della melatonina collegata al morbo di Alzheimer

La carenza ed il morbo di Alzheimer della melatonina sono collegati molto attentamente; le riduzioni profonde dei livelli della melatonina sono state trovate dei pazienti del morbo di Alzheimer. La melatonina, che è mantenuta agli alti livelli nel cervello e nel liquido spinale durante la gioventù ed il medio evo, comincia a diminuire acutamente con l'avanzamento età-in un modo che parallelizza molto attentamente l'aumento dell'incidenza di Alzheimer.2,19,20

Uno studio impressionante ha trovato che la melatonina livella nel liquido spinale degli adulti più vecchi di 80 era appena metà quelli di più giovani, individui in buona salute. 21 ma adulti più anziani che hanno avuti Alzheimer ha avuto drammaticamente livelli più bassi yet-roughly un quinto di quelli in giovani in buona salute.

Questo collegamento è trascurato spesso, ma estremamente importante-particolare perché alcuni dei sintomi che sorgono come conseguenza della carenza della melatonina sono individuati molto prima dei sintomi presenti stessi dell'altro Alzheimer conoscitivo più ovvio.22 questo fanno la carenza una della melatonina degli indicatori più in anticipo del morbo di Alzheimer.

Specialmente, questi comprendono i sintomi come insonnia e sundowning. Sundowning è (una perturbazione “circadiana„ di ritmo quotidiano) di cui l'agitazione e l'attività aumentano, piuttosto che il rallentamento, poichè il giorno cala.23,24 disturbi del sonno (quali insonnia, irrequietezza e qualità difficile di sonno) generalmente aumentano con l'età e sono un segno di produzione diminuente della melatonina. Tali disordini si presentano in circa 45% di quelli con Alzheimer.

Fortunatamente, la ricerca clinica ha dimostrato il valore del completamento della melatonina al contrario questi ed altra cambia collegato con Alzheimer, specialmente una volta implementata presto nel corso della malattia.24,25

La melatonina combatte Brain Changes nel morbo di Alzheimer

In animali dati l'haloperidol della droga (®di Haldol), che altera la sintesi della melatonina, i deficit di memoria e la proteina del cervello cambia la somiglianza del morbo di Alzheimer sorgono.26,27 tuttavia, quando gli animali poi sono completati con melatonina, i cambiamenti scompaiono, indicando un ruolo critico per melatonina in neuroni proteggenti.

Inoltre, la melatonina è stata trovata per contribuire a combattere il morbo di Alzheimer riducendo il danno causato da due proteine nocive: beta proteine e proteina tau dell'amiloide.6,20,26,28,29 alti livelli di queste due proteine contribuiscono alla morte delle cellule cerebrali e sono stati collegati al morbo di Alzheimer.

Gli aiuti della melatonina inoltre combattono il morbo di Alzheimer difendendosi dagli effetti nocivi di alluminio, che è conosciuto per produrre i cambiamenti ossidativi Alzheimer's del tipo di in cellule cerebrali.28

Insieme, questi effetti biochimici contribuiscono a spiegare perché il completamento della melatonina è stato trovato per ridurrsi imparare e deficit di memoria nei modelli animali del morbo di Alzheimer.7,30

Perché è importante iniziare presto la melatonina

I ricercatori acconsentono che è meglio da cominciare prendere la melatonina prima che i sintomi sorgano e prima dei cambiamenti fisici in cellule cerebrali si siano presentati.

Uno studio sugli animali particolare dimostrato appena come le proprietà preventive della melatonina drammatica realmente sono. Per lo studio, gli scienziati hanno usato i topi che hanno avuti geni umani predisposti al morbo di Alzheimer (questi sono chiamati topi transgenici).7

Dall'età tardi-media, i topi senza aggiunte sono continuato a sviluppare i deficit comportamentistici e conoscitivi tipici della malattia. Infatti, anche prima che i sintomi fossero visibili, i cervelli degli animali già hanno manifestato l'ossidazione aumentata tipica ed hanno fatto diminuire le difese antiossidanti intracellulari vedute in Alzheimer.7 presto che le loro cellule cerebrali hanno cominciato a morire fuori.

Tuttavia, topi che sono stati completati con melatonina prima che tutta la malattia fosse evidente non ne indicata di quei patologici cambiamento-e hanno eseguito normalmente sulle prove conoscitive e comportamentistiche.

Ciò mostra appena quanto potente la melatonina funziona come agente preventivo. Purtroppo, è stato difficile da provare questi benefici preventivi nella gente perché le prove umane degli interventi per Alzheimer tendono a cominciare solo dopo che la malattia è diventato evidente-e bene dopo che il ventaglio di opportunità per intervento ha chiuso. Ciò nonostante, i risultati molto incoraggianti vengono dagli studi che indicano che i pazienti di Alzheimer che prendono l'esperienza della melatonina hanno migliorato i modelli di sonno, meno sundowning e la progressione più lenta di danno conoscitivo.23,24

Ancora più prova che è meglio da iniziare i supplementi della melatonina prima possibile viene da parecchi studi recenti su danno conoscitivo delicato, una circostanza definita come danno che precede la demenza reale.31 circa 12% della gente con danno conoscitivo delicato continua a sviluppare ogni anno la demenza. In una serie degli studi, i ricercatori ora hanno indicato che la gente che prende fra 3 e 24 mg di formulazione rapido agente di melatonina quotidiana per 15 - 60 mesi ha eseguito significativamente migliore su una miriade di scale di valutazione e prove conoscitive della memoria.23,31,32

Che cosa dovete conoscere
Melatonina: Brain Hormone

Melatonina: Brain Hormone

  • La melatonina, un ormone prodotto nella ghiandola pineale del cervello, è ben nota come aiuto di sonno; è registrato come droga per quello scopo in Europa.
  • La melatonina inoltre ha effetti neuroprotective incredibili.
  • Gli studi ora rivelano che i livelli della melatonina cominciano a diminuire appena al tempo in cui le malattie neurodegenerative cominciano ad aumentare e c'è buona prova scientifica per un forte collegamento fra questi fenomeni.
  • La melatonina supplementare ristabilisce i livelli normali e giovanili dell'ormone ed assicura la protezione antiossidante potente per il cervello.
  • Il laboratorio e gli studi clinici iniziali indicano che il completamento della melatonina può proteggere dai cambiamenti indotti da età del cervello che conducono a Alzheimer ed alle malattie del Parkinson, al rischio aumentato del colpo ed alla suscettibilità al trauma del cervello.
  • Per raggiungere la maggior parte del beneficio da melatonina, cominci prima possibile il completamento.