Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista settembre 2013
Rapporto  

Nuovi benefici di longevità del proteina del siero

Dal bordo di volontà

Riferimenti

  1. Valerio A, D'Antona G, aminoacidi di Nisoli E. Branched-chain, biogenesi e healthspan mitocondriali: una prospettiva evolutiva. Invecchiare (Albany NY). 2011 maggio; 3(5): 464-78.
  2. D'Antona G, Ragni m., Cardile A, et al. il completamento a catena ramificata dell'aminoacido promuove la sopravvivenza e supporti cardiaci e la biogenesi mitocondriale del muscolo scheletrico in topi di mezza età. Cellula Metab. 2010 ottobre; 12(4): 362-72.
  3. AL di Alvers, ms di Fishwick LK, di legno, Hu D, Chung HS, Dunn WA e Aris JP. Autophagy e l'omeostasi dell'aminoacido sono richiesti per la longevità cronologica in saccharomyces cerevisiae. Cellula di invecchiamento. 2009;8:353-69.
  4. Fuchs S, Bundy JG, Davies SK, Viney JM, Swire JS e Leroi. Una firma metabolica di lunga vita in caenorhabditis elegans. BMC Biol. 2010;8:14.
  5. Yalçin AS. Potenziale terapeutico emergente dei proteine del siero e dei peptidi. DES di Curr Pharm. 2006;12(13):1637-43.
  6. Krissansen GW. Proprietà emergenti di salute dei proteine del siero e delle loro implicazioni cliniche. J Coll Nutr. Dicembre 2007; 26(6): 713S-23S.
  7. Proteine del latte di Vegarud GE, di Langsrud T, di Svenning C. e peptidi Minerale-leganti; caratteristiche biochimiche e tecnologiche di avvenimento. Br J Nutr. 2000; 84 (supplemento 1): S91-8.
  8. Disponibile a: http://www.innovatewithdairy.com/SiteCollectionDocuments/Mono_Immunity_0304.pdf. 12 giugno 2013 raggiunto.
  9. Risonanza KD, Harper WJ, Bomser JA. Effetto dell'isolato del proteina del siero su glutatione intracellulare e dalla della morte indotta da ossidante delle cellule in cellule epiteliali della prostata umana. Toxicol in vitro. 2003 febbraio; 17(1): 27-33.
  10. Bounous G, Gervais F, Amer V, Batist G, oro P. L'influenza del proteina del siero dietetico sul glutatione del tessuto e le malattie di invecchiamento. Clin investe il Med. 1989;12:343-9.
  11. Townsend dm, Tew KD, Tapiero H. L'importanza di glutatione nella malattia umana. Biomed Pharmacother. 2003 maggio-giugno; 57 (3-4): 145-55.
  12. Wu G, zanna YZ, Yang S, JUNIOR di Lupton, ND di Turner. Metabolismo del glutatione e le sue implicazioni per salute. J Nutr. 2004 marzo; 134(3): 489-92.
  13. CS di Katsanos, Chinkes DL, Paddon-Jones D, Zhang XJ, Aarsland A, Wolfe RR. L'ingestione del proteina del siero in persone anziane provoca la maggior maturazione della proteina di muscolo che l'ingestione del suo contenuto costituente dell'aminoacido essenziale. Ricerca di Nutr. 2008 ottobre; 28(10): 651-8.
  14. Bounous G, Batist G, proprietà di P. Immunoenhancing dell'oro del proteina del siero dietetico in topi: ruolo di glutatione. Clin investe il Med. 1989 giugno; 12(3): 154-61.
  15. Currais A, conseguenze di Maher P. Functional dei cambiamenti età-dipendenti nello stato del glutatione nel cervello. Segnale di redox di Antioxid. 5 febbraio 2013. [Epub davanti alla stampa]
  16. HG di Shertzer, Se di legni, Krishan m., MB di Genter, Pearson kJ. Il proteina del siero dietetico riduce il rischio per la malattia metabolica in topi ha alimentato una dieta ad alta percentuale di grassi. J Nutr. 1° aprile 2011; 141(4): 582-7.
  17. Paddon-Jones D, breve Kr, Campbell WW, Volpi E, Wolfe RR. Ruolo di proteina dietetica nel sarcopenia di invecchiamento. J Clin Nutr. 2008 maggio; 87(5): 1562S-6S.
  18. Pepe G, GASCROMATOGRAFIA di Tenore, Mastrocinque R, Stusio P, peptidi anticarcinogenic di Campiglia P. Potential da latte vaccino. Aminoacidi di J. 2013;2013:939804.
  19. CR di Markus, Olivier B, de Haan EH. Il siero di latte ricco in proteine in alfa-lattoalbumina aumenta il rapporto del triptofano del plasma alla somma degli altri grandi aminoacidi neutrali e migliora la prestazione conoscitiva negli oggetti sforzo-vulnerabili. J Clin Nutr. 2002 giugno; 75(6): 1051-6.
  20. Visvanathan R e Chapman IM. Denutrizione e anoressia nella persona più anziana. Nord di Gastroenterol Clin. 2009;38:393-409.
  21. Ahmed T e Haboubi N. Assessment e gestione di nutrizione in gente più anziana e sua importanza a salute. Invecchiamento di Clin Interv. 2010;5:207-16.
  22. Chapman IM. Disordini nutrizionali negli anziani. Med Clin North Am. 2006;90:887-907.
  23. Ahmed N, Mandel R e Fain MJ. Debolezza: Una sindrome geriatrica emergente. Med di J. 2007;120:748-53.
  24. Heilbronn LK, de Jonge L, Frisard MI, et al. effetto della restrizione di 6 mesi di caloria sui biomarcatori della longevità, adattamento metabolico e sforzo ossidativo in individui di peso eccessivo: Una prova controllata randomizzata. JAMA. 2006; 295:1539-48.
  25. Ingram dk, Roth GS. Inibizione glicolitica come strategia per il mimetics di sviluppo di restrizione di caloria. Exp Gerontol. 2011;46:148-54.
  26. Ingram dk, Zhu m., Mamczarz J, et al. mimetics di restrizione di caloria: un campo emergente di ricerca. Cellula di invecchiamento. 2006 aprile; 5(2): 97-108.
  27. SB di Solerte, Gazzaruso C, Bonacasa R, et al. supplementi nutrizionali con la massa al corpo intero della magra dell'aminoacido di aumenti orali delle miscele e la sensibilità dell'insulina negli oggetti anziani con il sarcopenia. J Cardiol. 2008; 101:69E-77E.
  28. Disponibile a: http://www.encognitive.com/files/Potential%20benefits%20of%20improved% 20protein%20intake%20in%20older%20people.pdf. 12 giugno 2013 raggiunto.
  29. Nair KS, breve Kr. Ruolo di segnalazione ed ormonale degli aminoacidi a catena ramificata. J Nutr. 2005 giugno; 135 (6 supplementi): 1547S-52S.
  30. Disponibile a: http://www.cdc.gov/nchs/fastats/lifexpec.htm. 12 giugno 2013 raggiunto.
  31. Lan-Pidhainy X, Wolever TM. L'effetto ipoglicemico di grasso e di proteina non è attenuato da insulino-resistenza. J Clin Nutr. 2010 gennaio; 91(1): 98-105.
  32. Jakubowicz D, Froy O. Biochemical e meccanismi metabolici \ da quale proteina del siero dietetico può combattere l'obesità ed il diabete di tipo 2. Biochimica di J Nutr. 2013 gennaio; 24(1): 1-5.
  33. Corridoio WL, Millward DJ, SJ lungo, Morgan LM. La caseina ed il siero di latte esercitano gli effetti differenti sui profili dell'aminoacido del plasma, sulla secrezione gastrointestinale dell'ormone e sull'appetito. Br J Nutr. 2003;89:239-48.
  34. Gli effetti acuti dell'amico S, di Ellis V. The di quattro pasti della proteina su insulina, glucosio, appetito e apporto energetico in uomini magri. Br J Nutr. 2010;104:1241-8.
  35. Veldhorst mA, Nieuwenhuizen AG, Hochstenbach-Waelen A, et al. effetto saziante dipendente dalla dose alla della caseina relativa del siero di latte o soia. Physiol Behav. 2009;96:675-82.
  36. Bowen J, Noakes m., Trenerry C, Clifton PM. Apporto energetico, ghrelin e colecistochinina dopo che preloads differenti della proteina e del carboidrato in uomini di peso eccessivo. J Clin Endocrinol Metab. 2006;91:1477-83.
  37. Baer DJ, Stote KS, Dott di Paul, Harris GK, Rumpler WV, SEDERE di Clevidence. Il proteina del siero ma non il completamento della proteina di soia altera il peso corporeo e la composizione nel sovrappeso dissipato ed in adulti obesi. J Nutr. 2011;141:1489-94.
  38. Dangin m., Boirie Y, Guillet C, Beaufrere B. Influence del tasso di digestione della proteina sul volume d'affari della proteina nei giovani ed oggetti anziani. J Nutr. 2002 ottobre; 132(10): 3228S-33S.
  39. Disponibile a: http://www.usdec.org/files/PDFs/2008Monographs/WeighWeightManagement_English.pdf . 13 giugno 2013 raggiunto.
  40. Doherty TJ. Rassegna invitata: Invecchiamento e sarcopenia. J Appl Physiol. 2003. 95(4):1717-27.
  41. Graf S, Egert S, Heer M. Effects dei supplementi del proteina del siero su metabolismo: prova dagli studi umani di intervento. Cura di Curr Opin Clin Nutr Metab. 2011 novembre; 14(6): 569-80.
  42. Paddon-Jones D, Sheffield-Moore m., CS di Katsanos, Zhang XJ, Wolfe RR. Stimolazione differenziale di sintesi delle proteine del muscolo in esseri umani anziani che seguono ingestione isocalorica degli aminoacidi o del proteina del siero. Exp Gerontol. 2006 febbraio; 41(2): 215-9.
  43. McKiernan SH, Colman RJ, Lopez m., et al. la restrizione calorica ritarda dai i fenotipi cellulari indotti da invecchiamento in muscolo scheletrico del reso. Exp Gerontol. 2011 gennaio; 46(1): 23-9.
  44. Paddon-Jones D, breve Kr, Campbell WW, Volpi E, Wolfe RR. Ruolo di proteina dietetica nel sarcopenia di invecchiamento. J Clin Nutr. 2008 maggio; 87(5): 1562S-6S.
  45. Koopman R, Verdijk L, Manders RJ, et al. l'Co-ingestione di proteina e la leucina stimola i tassi di sintesi delle proteine del muscolo nella stessa misura in giovani e gli anziani pendono gli uomini. J Clin Nutr. 2006 settembre; 84(3): 623-32.
  46. Dardevet D, Sornet C, Balage m., Grizard J. Stimulation di sintesi delle proteine in vitro del muscolo del ratto da leucina diminuisce con l'età. J Nutr. 2000 novembre; 130(11): 2630-5.
  47. CS di Katsanos, Kobayashi H, Sheffield-Moore m., Aarsland A, Wolfe RR. Una proporzione elevata di leucina è richiesta per stimolazione ottimale del tasso di sintesi delle proteine del muscolo dagli aminoacidi essenziali negli anziani. J Physiol Endocrinol Metab. 2006 agosto; 291(2): E381-7.
  48. Fujita S, Dreyer HC, Drummond MJ, et al. sostanza nutriente che segnala nel regolamento di sintesi delle proteine umana del muscolo. J Physiol. 15 luglio 2007; 582 (pinta 2): 813-23.
  49. Dreyer HC, Drummond MJ, Pennings B, et al. l'esercizio di resistenza seguente Leucina-arricchito di ingestione del carboidrato e dell'aminoacido essenziale migliora la segnalazione e la sintesi delle proteine del mTOR in muscolo umano. J Physiol Endocrinol Metab. 2008 febbraio; 294(2): E392-400.
  50. Fujita S, aminoacidi di Volpi E. e perdita del muscolo con invecchiamento. J Nutr. 2006 gennaio; 136 (1 supplemento): 277S-80S.
  51. Morley JE, Dott di Thomas, Wilson millimetro. Cachessia: patofisiologia e rilevanza clinica. J Clin Nutr. 2006 aprile; 83(4): 735-43.
  52. Incida i livelli di V, di Schmid D, di Breitkreutz R, et al. della cistina, il cambiamento continuo della cistina ed il catabolismo della proteina nella cachessia del cancro, nell'infezione di HIV/SIV e nella senescenza. FASEB J.1997 gennaio; 11(1): 84-92.
  53. EL di Dillon, cachessia di Bassora G, di Horstman, et al. del Cancro ed interventi anabolici: un rapporto di caso. Muscolo di Sarcopenia della cachessia di J. 2012 dicembre; 3(4): 253-63.
  54. Bounous G, Baruchel S, Falutz J, proteine del siero dell'oro P. come integratore alimentare in individui HIV-sieropositivi. Clin investe il Med. 1993 giugno; 16(3): 204-9.
  55. Aoe S, Toba Y, Yamamura J, et al. prova controllata degli effetti del completamento di base della proteina del latte (MBP) sul metabolismo dell'osso in donne adulte in buona salute. Biochimica di Biosci Biotechnol. 2001;65:913-8.
  56. Parodi PW. Un ruolo per le proteine del latte ed i loro peptidi nella prevenzione del cancro. DES di Curr Pharm. 2007;13(8):813-28.
  57. McIntosh GH, Regester VA, Le Leu RK, Royle PJ, Smithers GW. Le proteine della latteria proteggono dai cancri intestinali indotti dimethylhydrazine in ratti. J Nutr. 1995 aprile; 125(4): 809-16.
  58. Tsuda H, Sekine K, Ushida Y, et al. latte e prodotti lattier-caseario nella prevenzione del cancro: fuoco su lattoferrina bovina. Ricerca di Mutat. 2000 aprile; 462 (2-3): 227-33.
  59. Disponibile a: http://www.cdc.gov/features/vitalsigns/cardiovasculardisease/. 14 giugno 2013 raggiunto.
  60. Disponibile a: http://usdec.files.cms-plus.com/Publications/CardioHealth_English.pdf. 14 giugno 2013 raggiunto.
  61. Zhang X, CA di Beynen. Abbassamento dell'effetto della caseina dietetica della proteina v. del latte-siero di latte sulle concentrazioni nel colesterolo del fegato e del plasma in ratti. Br J Nutr. 1993 luglio; 70(1): 139-46.
  62. St di Meltzer cc, di Smith G, di DeKosky, et al. serotonina nell'invecchiamento, depressione di tardi-vita e morbo di Alzheimer: il ruolo emergente di rappresentazione funzionale. Neuropsicofarmacologia. 1998 giugno; 18(6): 407-30.
  63. Grippaggio del ricevitore di Meltzer cc, di prezzi JC, di Mathis CA, et al. della serotonina 1A e risposta di trattamento nella depressione di tardi-vita. Neuropsicofarmacologia. 2004 dicembre; 29(12): 2258-65.
  64. Fernstrom JD, Wurtman RJ. Contenuto della serotonina del cervello: dipendenza fisiologica dai livelli del triptofano del plasma. Scienza. 1971;173:149-52.
  65. Fernstrom JD, Wurtman RJ. Contenuto della serotonina del cervello: regolazione fisiologica dagli aminoacidi della persona neutrale del plasma. Scienza. 1972;178:414-6.
  66. CR di Markus, Olivier B, Panhuysen GE, et al. La alfa-lattoalbumina bovina della proteina aumenta il rapporto del plasma di triptofano agli altri grandi aminoacidi neutrali e di attività vulnerabile della serotonina del cervello degli aumenti degli oggetti, riduce la concentrazione nel cortisolo e migliora l'umore nell'ambito dello sforzo. J Clin Nutr. 2000 giugno; 71(6): 1536-44.
  67. CR di Markus, Olivier B, de Haan EH. Il siero di latte ricco in proteine in alfa-lattoalbumina aumenta il rapporto del triptofano del plasma alla somma degli altri grandi aminoacidi neutrali e migliora la prestazione conoscitiva negli oggetti sforzo-vulnerabili. J Clin Nutr. 2002 giugno; 75(6): 1051-6.
  68. Costituenti di Camfield DA, di Owen L, di Scholey ab, di Pipingas A, di Stough C. Dairy e salute neurocognitiva nell'invecchiamento. Br J Nutr. 2011 luglio; 106(2): 159-74.
  69. Chatterton DE, Nguyen DN, SB di Bering, Sangild pinta. Meccanismi antinfiammatori delle proteine del latte bioactive nell'intestino dei neonati. Cellula Biol. di biochimica di Int J. 6 maggio 2013.
  70. Rahman sforzo di MacNee, di I W. Oxidative e regolamento di glutatione nell'infiammazione del polmone. EUR Respir J. 2000 settembre; 16(3): 534-54.
  71. Buffinton GD, daina WF. Difese antiossidanti mucose vuotate nelle malattie intestinali infiammatorie. Med libero di biol di Radic. 1995;19:911-8.
  72. Duggan C, AR rigida, Auestad N, et al. S. Collier. 2004. Completamento della glutamina in infanti con la malattia gastrointestinale: una prova pilota randomizzata e controllata con placebo. Nutrizione.2004; 20:752-6.
  73. Walzem RL, Dillard CJ, JB tedesco. Componenti del siero di latte: i millenni di evoluzione creano le funzionalità per nutrizione mammifera: Che cosa conosciamo e che cosa possiamo trascurare. Rev Food Sci Nutr di Crit. 2002;42:353-75.
  74. Fioramonti J, Theodorou V, Bueno L. Probiotics: che cosa sono essi? Che cosa sono i loro effetti sulla fisiologia dell'intestino? Migliore ricerca Clin Gastroenterol di Pract. 2003;17:711-24.
  75. Teitelbaum JE, camminatore WA. Impatto nutrizionale di pre- e dei probiotici come organismi gastrointestinali protettivi. Annu Rev Nutr 2002; 22:107-38.
  76. Matsumoto H, Shimokawa Y, Ushida Y, Toida T, Hayasawa H. Nuova funzione biologica di alfa-lattoalbumina bovina: Effetto protettivo contro la lesione mucosa gastrica indotta da stress e dell'etanolo in ratti. Biochimica di Biosci Biotechnol. 2001 maggio; 65(5): 1104-11.
  77. M. trasversale L, branchia HS. Proprietà immunomodulatorie di latte. Britannico J Nutr. 2000; 84: S81-9.
  78. Clare DA, Swaisgood LUI. Peptidi Bioactive del latte: Un prospetto. Latteria Sci di J. 2000;83:1187-95.
  79. PPL basso, Rutherford kJ, branchia HS, ml trasversale. Effetto del concentrato dietetico del proteina del siero sulle risposte primarie e secondarie dell'anticorpo nei topi immunizzati di BALB/C. Int Immunopharmacol. 2003;3:393-401.
  80. Bounous G, PA di Kongshavn, oro P. La proprietà immunoenhancing del concentrato dietetico del proteina del siero. Clin investe il Med. 1988 augusto; 11(4): 271-8.
  81. Bounous G, Papenburg R, PA di Kongshavn, oro P, proteina del siero di Fleiszer D. Dietary inibisce lo sviluppo di malignità indotta dimethylhydrazine. Clin investe il Med. 1988;11(3)213-7.
  82. Ford JT, Wong CW, Colditz IG. Gli effetti di proteina dietetica scrive alle risposte immunitarie ed ai livelli di infezione con i vermiformis di Eimeria in topi. Biol 2001 delle cellule di Immunol; 79(1): 23-8.
  83. Bounous G, PA di Kongshavn. Effetto differenziale del tipo dietetico della proteina sul linfocita B e sulle risposte immunitarie a cellula T in topi. J Nutr. 1985;115(11):1403-8.
  84. McCay cm, Crowel MF. Prolungamento della durata. Mensile scientifico. 1934 novembre; 39(5): 405-14.
  85. McCay cm, Crowell MF, LA di Maynard. L'effetto di crescita ritardata sopra la lunghezza della durata e sopra l'ultima dimensione corporea. Nutrizione. 1935;5:155-71.
  86. Reparto pp, Paz E, Conneely OM. Ruoli multifunzionali di lattoferrina: una panoramica critica. Vita Sci di Molecul delle cellule. 2005;62,2540-8.
  87. Effetti inibitori di Wakabayashi H, di Yamauchi K, di Takase M. di lattoferrina bovina e lactoferricin B sull'enterobatterio sakazakii. Biocontrollo Sci. 2008;13:29-32.
  88. Liepke C, Adermann K, Raida m., et al. latte umano fornisce i peptidi altamente che stimolano la crescita del bifidobacteria. Biochimica di EUR J. 2002;269:712-8.
  89. Okazaki Y, Kono I, Kuriki TJ, et al. lattoferrina bovina migliora dal il danno ossidativo renale indotto da nitrilotriacetato ferrico in ratti. Biochimica Nutr di Clin. 2012 settembre; 51(2): 84-90.
  90. Gli ST di Raghuveer, il EM di McGuire, Martin il MP, et al. lattoferrina nella dieta degli infanti prematuri attenua dai i prodotti indotti da ferro dell'ossidazione. Ricerca di Pediatr. 2002;52:964-72.
  91. Shoji H, Oguchi S, Shinohara K, et al. effetti di lattoferrina umana ferro-insatura da su danno ossidativo indotto da perossido dell'idrogeno in cellule epiteliali intestinali. Ricerca di Pediatr. 2007;61:89-92.
  92. Iigo m., Shimamura m., Matsuda E, et al. lattoferrina bovina oralmente amministrata induce caspase-1 e interleukin-18 nella mucosa intestinale del topo: una spiegazione possibile per inibizione di carcinogenesi e di metastasi. Citochina. 2004;25:36-44.
  93. Oguchi S, camminatore WA, Sanderson IR. La saturazione del ferro altera l'effetto di lattoferrina sulla proliferazione e sulla differenziazione dei enterocytes umani (cellule Caco-2). Neonato di biol. 1995;67:330-9.
  94. Spadaro m., Caorsi C, Ceruti P, et al. lattoferrina, una proteina importante della difesa di immunità innata, è un fattore novello di maturazione per le cellule dentritiche umane. FASEB J.2008; 22:2747-57.
  95. Ashida K, Sasaki H, Suzuki YA, interiorizzazione di Lonnerdal B. Cellular di lattoferrina in cellule epiteliali intestinali. Biometals. 2004;17:311-5.
  96. Sedi del legame di Garre C, di Bianchi-Scarra G, di Sirito m., et al. della lattoferrina e localizzazione nucleare in cellule K562. Cellula Physiol di J. 1992;153:477-82.
  97. Tung YT, HL di Chen, Yen cc, et al. lattoferrina bovina inibisce la crescita del cancro polmonare con soppressione sia di infiammazione che dell'espressione del fattore di crescita endoteliale vascolare. Latteria Sci di J. 2013 aprile; 96(4): 2095-106.
  98. Ono T, Murakoshi m., Suzuki N, et al. effetto potente di anti-obesità di lattoferrina enterico-rivestita: diminuisca nell'accumulazione grassa viscerale in uomini ed in donne giapponesi con l'obesità addominale dopo amministrazione di otto settimane delle compresse enterico-rivestite della lattoferrina. Br J Nutr. 2010 dicembre; 104(11): 1688-95.
  99. Maher P. Modulation delle vie multiple in questione nel mantenimento della funzione di un neurone durante l'invecchiamento dal fisetin. Geni Nutr. 10 settembre 2009.
  100. Sadruddin S, Arora R. Resveratrol: implicazioni biologiche e terapeutiche. J Cardiometab Syndr. Primavera 2009; 4(2): 102-6.
  101. Dott di Joseph JA, di Fisher, Cheng V, Rimando, B. Cellular Shukitt-sano ed effetti comportamentistici degli analoghi di resveratroli dello stilbene: implicazioni per la riduzione degli effetti deleteri di invecchiamento. Alimento chim. di J Agric. 26 novembre 2008; 56(22): 10544-51.
  102. Salas A, Subirada F, Perez-Enciso m., et al. assunzione del polifenolo della pianta altera l'espressione genica in leucociti canini. J Nutrigenet Nutrigenomics. 2009;2(1):43-52.
  103. Il PA di Ruiz, Braune A, Holzlwimmer G, Quintanilla-para la L, Haller D. Quercetin inibisce dall'l'assunzione indotta TNF di fattore di trascrizione N-F-kappaB ai promotori proinflammatory del gene in cellule epiteliali intestinali murine. J Nutr. 2007 maggio; 137(5): 1208-15.
  104. Widlansky ME, Duffy SJ, Amburgo nanometro, et al. effetti del consumo del tè nero sulle catechine del plasma e sugli indicatori dello sforzo ossidativo e dell'infiammazione in pazienti con la coronaropatia. Med libero di biol di Radic. 15 febbraio 2005; 38(4): 499-506.