Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita



LEF rivista settembre 1993

immagine


 

Solfato di Vanadyl

Un problema significativo che pone ai diabetici è un fenomeno conosciuto come insulino-resistenza. L'insulino-resistenza è un'omissione dei siti del recettore cellulare di utilizzare l'insulina, quindi causante un'elevazione pericolosa di glucosio nel sangue. L'insulino-resistenza si presenta durante invecchiamento ed i risultati nel metabolismo e nella disposizione alterati del glucosio.

Il tipo il diabete di I è causato dall'incapacità del pancreas di produrre l'insulina. Questa forma di diabete dipendente dell'insulina inoltre è chiamata il diabete giovanile ed a volte colpisce gli adolescenti. Nel tipo II, il pancreas del paziente produce gli importi normali di insulina, ma i tessuti (muscolo, fegato, grassi) non rispondono efficientemente alla sua presenza. I trattamenti correnti che sollevano semplicemente i livelli dell'insulina nel sangue possono causare gli effetti collaterali cardiovascolari severi. Per impedire queste complicazioni vascolari, un sostituto dell'insulina è necessario che affronterà il problema di fondo di insulino-resistenza.

Uso storico dei sali del vanadio

Le osservazioni non documentate a partire dal XIX secolo suggeriscono l'uso di vanadio trattare il diabete. Si ha documentato il rapporto nel 1899 in Francia ha indicato che i diabetici hanno trattato con il vanadate del sodio hanno espulso il meno zucchero in loro urina. A seguito della scoperta di insulina 23 anni più successivamente, l'interesse in sali del vanadio dissipati.

Nel 1980, il vanadate è stato dimostrato per imitare le azioni di insulina in ratti. Ciò è stata seguita da parecchi anni di ricerca in cui l'insulina che imita gli effetti di vanadate è stata esaminata in una grande varietà di quadri sperimentali. Risulta che il vanadate imita quasi tutti i bioeffects conosciuti di insulina. Ciò comprende l'azione chiave di insulina nel trasporto del glucosio nel muscolo e nelle cellule grasse. Uno studio ha indicato che il vanadate potrebbe stimolare l'assorbimento in cellule che avevano perso 60% dei loro ricevitori dell'insulina ed erano quindi, insulina del glucosio resistente. Questi studi hanno fornito una base per lo studio del valore terapeutico potenziale di vanadio come terapia per il diabete.

Il vanadio abbassa i livelli del glucosio in animali diabetici

Una svolta ha accaduto nel 1985, quando i ricercatori hanno indicato che la somministrazione orale di vanadate per scrivere i ratti a macchina diabetici di I ha abbassato la loro glicemia ai valori normali. Ulteriori studi hanno dimostrato che la terapia del vanadate può efficacemente invertire il danno di tessuto causato dai livelli elevati cronici del glucosio. In alcuni casi, la capacità obbligatoria dell'insulina completamente è stata ristabilita, quindi eliminante il problema con insulino-resistenza.

Dovrebbe essere citato che malgrado questi risultati, il trattamento insulinico ancora è richiesto per tipo animali diabetici di I, suggerendo che quella terapia del vanadate per tipo umano il diabete di I sia usato una s un supplemento, piuttosto che come la terapia primaria. Nel tipo animali diabetici di II, la terapia del vanadate ha abbassato significativamente i livelli della glicemia e notevolmente ha aumentato l'assorbimento ed il metabolismo del glucosio in tutti i tipi di muscoli. Inoltre, la terapia del vanadate contrassegnato ha aumentato la sensibilità all'insulina globale del tessuto, quindi occupantesi del problema di insulino-resistenza. Per tipo diabetici di II, che produce i livelli normali di insulina, ma di cui i livelli elevati del glucosio sono causati da insulino-resistenza, il vanadate può essere un'efficace terapia.

Il solfato di Vanadyl è un prodotto popolare nel mercato di culturismo. La capacità del solfato di Vanadyl di promuovere l'assorbimento del muscolo di glucosio produce un effetto anabolico significativo sulla massa del muscolo. Questo effetto anabolico è inoltre importante per gli scopi antinvecchiamento. Spreco catabolico invecchiante di cause della massa del muscolo. Il completamento con le sostanze nutrienti gradisce l'arginina, picolinate del cromo ed il solfato di vanadyl può contribuire ad impedire questa circostanza.

Il solfato di Vanadyl contiene il vanadio limitato a zolfo. È considerato la forma più biologicamente attiva di vanadio. Il solfato di Vanadyl dovrebbe essere preso con i pasti. La dose consigliata è una compressa di mg 7,5 al giorno per gli scopi del prolungamento della vita. I diabetici possono volere regolare la loro dose a fino a quattro compresse al giorno. I diabetici dovrebbero con attenzione controllano i loro livelli del glucosio mentre il solfato di vanadyl può causare un calo significativo nei livelli della glicemia che causano l'ipoglicemia reattiva.