Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine settembre 1995

Raggiungimento dell'immortalità fisica

Il piano di ricerca della Sette-parte del fondamento del prolungamento della vita
per permetterci ai secoli di Live In Good Health For
Da Saul Kent, presidente, fondamento del prolungamento della vita

Al fondamento del prolungamento della vita, crediamo che molte delle pietre facenti un passo ad immortalità fisica possano già esistere. Che gran parte della ricerca di base stata necessaria per sviluppare le terapie antinvecchiamento autentiche può essere alle nostre punte delle dita. E che tutti che dobbiamo raggiungere una portata indefinitamente duratura di salute e di vigore in avvenire il futuro prevedibile è un piano globale raggiungere questo scopo. Che cosa segue sono alcuni dei dettagli del piano della ricerca del fondamento del prolungamento della vita per il risultato di immortalità fisica!

 

1. Misurazione del Rate At Which We Age:
La ricerca dei biomarcatori di invecchiamento

Per perseguire l'immortalità fisica su una cronologia genealogica ragionevole, è necessario assolutamente che sviluppiamo valido, affidabile, prove da misurare il tasso a cui invecchiamo relativamente per i brevi periodi di tempo. L'omissione di sviluppare tali “biomarcatori di invecchiamento„ è un impedimento importante allo sviluppo delle terapie antinvecchiamento scientifico verificabili.

Immagine di LEF La ragione che abbiamo bisogno dei biomarcatori validi di invecchiamento è che non abbiamo altro modo di valutazione dell'efficacia delle terapie antinvecchiamento potenziali! Il solo attualmente metodo accettato di misurazione del tasso di invecchiamento è l'estensione della durata della vita massima.

Per esempio, se la durata della vita massima di uno sforzo dei topi è circa tre anni nelle circostanze naturali e scienziati può convincere alcuni di questi topi a vivere per quattro--cinqu'agli anni limitando la loro ingestione di cibo, è la prova in modo convincente che il processo di invecchiamento è stato rallentato in questi topi.

Il problema con gli studi di durata della vita

Il problema con questo tipo di prova è che richiede tempo eccessivamente molto svilupparsi. Uno studio di durata della vita in topi, per esempio, può richiedere 4-5 anni. Anche se avete iniziato lo studio con i topi di 12 mesi adulti, ridurrebbe soltanto la lunghezza dello studio entro circa un anno.

Uno studio di durata della vita in cani o in gatti richiederebbe 15 anni to-20. Un tal studio in scimmie richiederebbe almeno 30 o 40 anni, mentre uno studio di durata della vita in esseri umani potrebbe prendere bene in 100 anni. Anche se avete iniziato lo studio in gente di 60 anni, ancora prenderebbe altri 60 anni o più prima che la prova accettabile potrebbe essere sviluppata che la terapia che è studiata può rallentare l'invecchiamento.

Il valore delle prove da misurare invecchiare

D'altra parte, le prove convalidate da misurare invecchiare ci fornirebbero una scorciatoia inestimabile per determinare il valore delle terapie antinvecchiamento potenziali. Per esempio, se avessimo prove affidabili da misurare invecchiare su un semestre in topi o gli anni 3-5 in esseri umani, potremmo valutare la capacità delle terapie di rallentare abbastanza bene il processo di invecchiamento su ragionevolmente un corto periodo. Ciò aggiungerebbe illimitato alla nostra capacità di schermare un'ampia varietà di terapie affinchè la loro capacità rallenti l'invecchiamento sia negli animali che negli esseri umani.

L'importanza delle prove convalidate da misurare invecchiare per i brevi periodi di tempo è relativamente indiscussa, le sole domande che rimangono sono come convalidare queste prove.

Funzioni di misurazione negli animali limitati dell'alimento

La prima cosa che dobbiamo esaminare è il solo modello in cui il rallentamento del processo di invecchiamento è indiscusso--restrizione dell'alimento in animali da laboratorio. Ci sono stati dozzine di studi in entrambi i ratti e topi che indicano che la restrizione dell'alimento estende la durata della vita massima.

Uno dei requisiti per un biomarcatore proposto della prova di invecchiamento quindi sarebbe che la funzione che misura fosse alterata significativamente in animali limitati alimento confrontati agli animali normalmente alimentati.

Ci sono un'ampia varietà di ormone, enzima ed altre funzioni che cambiano sensibilmente con l'età d'avanzamento in animali normalmente alimentati (ed in esseri umani). Per esempio, la lente dell'occhio diventa sempre più opaca con l'età, che conduce allo sviluppo delle cataratte mentre ci sviluppiamo più vecchi. Tuttavia, questo cambiamento in relazione con l'invecchiamento nella lente dell'occhio in modo dimostrabile è rallentato in animali alimento-limitati, che suggerisce che la valutazione dell'opacità della lente dell'occhio potrebbe essere un biomarcatore possibile di invecchiamento.

Un altro esempio di una funzione che è alterata in animali alimento-limitati è la solubilità di collagene, che è una misura della reticolazione molecolare nei tessuti di invecchiamento. In animali normalmente invecchianti, il collagene diventa progressivamente più insolubile con l'età d'avanzamento, mentre in alimento ha limitato gli animali, questa progressione significativamente è rallentato.

Alcuni esempi di altre funzioni che cambiano sensibilmente ed attendibilmente durante l'invecchiamento sono livelli ematici di ormoni quale melatonina, DHEA e thymosin, che diminuiscono con l'età d'avanzamento, ormoni quale cortisolo, che aumentano con l'età, linfochine quale interleukin-6, che aumentano con l'età ed enzimi quale l'acetiltransferasi di colina (che diminuiscono con l'età) e monoamina ossidasi (che aumentano con l'età). Se queste funzioni sono le misure vere di invecchiamento normale, i loro cambiamenti relativi all'età dovrebbero essere alterati significativamente in animali alimento-limitati.

Il grado di cambiamento durante l'invecchiamento

Un altro requisito affinchè una prova misuri invecchiare è che il suo effetto deve essere misurabile su ragionevolmente un breve periodo di tempo. Se la prova che proponiamo di misurare invecchiare negli esseri umani, per esempio, solo i cambiamenti significativamente sugli anni 20, il suo tasso di cambiamento è semplicemente troppo lenti per avere tutto il valore pratico. Quindi, è una necessità pratica affinchè noi abbia prove che possono essere usate efficacemente durante soltanto alcuni anni.

L'effetto di condizionamento fisico

Uno dei trabocchetti nella nostra ricerca dei biomarcatori validi di invecchiamento è che alcune misure potenziali di invecchiamento possono essere colpite drammaticamente dal condizionamento fisico, che può mascherare facilmente il loro valore per la misura invecchiante.

Per esempio, le funzioni quali pressione sanguigna, la frequenza cardiaca, i riflessi e la forza possono essere colpite positivamente da un programma di esercizio a tutta l'età. Quindi, un uomo sedentario di 50 con ipertensione, i riflessi rallentati e la forza diminuita, che intraprende un regular, programma di esercizio per la prima volta nella sua vita, presto troverà che la sua pressione sanguigna è più bassa, i suoi riflessi è più veloce e la sua forza è maggior di era prima che abbia cominciato esercitarsi.

Se l'uomo continuasse questo programma di esercizio per cinque anni, probabilmente esibirebbe le più misure “giovanili„ di pressione sanguigna, dei riflessi e della forza all'età 55 che ha fatto all'età 50. Quello non significherebbe, tuttavia, che l'uomo era realmente più giovane a 55 che era a 50. Che cosa questo ci dice è quello nella ricerca le prove da misurare invecchiare--non possiamo usare le funzioni che sono colpite facilmente dal condizionamento fisico,

Gli effetti della dieta e del trattamento medico

Un altro trabocchetto nella ricerca dei biomarcatori di invecchiamento è gli effetti di mascheramento della dieta e del trattamento medico. Le funzioni quali pressione sanguigna, i livelli di colesterolo nel siero, i livelli del glucosio del siero, i conteggi del globulo e la competenza delle cellule immuni possono essere alterate facilmente tramite la dieta, le sostanze nutrienti supplementari e le terapie farmacologiche.

Per esempio, una dieta grassa riduttrice abbassa i livelli di colesterolo, come fa il completamento con niacina e parecchie droghe d'abbassamento. Alcuna funzione che è manipolata così facilmente tramite tali interventi non può essere usata per misurare il processo di invecchiamento, che continua non diminuito, indipendentemente dagli effetti di dietetico o di trattamento medico.

Invasività e costo

Meno dilagante una prova è, più facile è di usare su vasta scala la base. Nella ricerca le prove per misurare il tasso di invecchiamento, il grado di invasività della prova è un'edizione significativa. Un piccolo grado di invasività, come per mezzo di una siringa per ottenere il sangue di una persona, è accettabile, ma un intervento chirurgico non è. Ottenendo il midollo osseo per esempio, che comprende un doloroso, il processo dilagante non è appropriato per uso molto diffuso,

Il costo è inoltre un'edizione significativa. Alcune prove sono così costose che non è semplicemente pratico usarli su una base di massa. È così importante, nello sviluppare una batteria delle prove per misurare invecchiare, che usiamo le prove relativamente economiche che sono facilmente accessibili per la maggior parte della gente.

Biomarcatori di promessa di invecchiamento

Ora che alcuni dei criteri per i biomarcatori validi e affidabili di invecchiamento sono stati discussi, diamo un'occhiata ad alcune funzioni che mostrano la promessa come misure del tasso di invecchiamento umano.

Un punto cruciale nella sintesi delle proteine

Uno dei segni caratteristici di invecchiamento è un declino nella sintesi delle proteine in virtualmente ogni cellula nel corpo. Le proteine sono sintetizzate in ribosomi chiamati cellulari “delle fabbriche„ con un processo complesso che comprende una serie di tappe critiche. Gli scienziati hanno scoperto che un composto in questione nel processo di sintesi delle proteine chiamato Elongation-Factor-5 è vuotato contrassegnato con l'età e può essere “l'errore critico„ che quello conduce al declino nella sintesi delle proteine mentre ci sviluppiamo più vecchi. Una delle domande che rimane è se noi può provare facilmente ed a buon mercato a Elongation-Factor-5.

L'ormone antinvecchiamento

Filo del immagine-DNA di LEF La prova sta montando che la melatonina può essere il proprio ormone antinvecchiamento del corpo. La melatonina ha esteso la durata della vita in animali da laboratorio da 25%, ha effetti anticancro potenti, è un antiossidante altamente potente, migliora la qualità di sonno guarente e a ricupero ed eleva i livelli di molte sostanze intrinseche della costruzione di salute all'interno del corpo. Dai livelli ematici di diminuzione della melatonina radicalmente con l'età d'avanzamento, indipendentemente da altre circostanze, sembra come se la misura dei livelli della melatonina possa essere un efficace biomarcatore di invecchiamento.

Misurazione dello stimolatore cardiaco di invecchiamento

Forse il biomarcatore di promessa di invecchiamento è la lunghezza dei telomeri all'estremità dei cromosomi nel nucleo delle nostre cellule. Gli scienziati hanno indicato che, nella divisione delle cellule, la riduzione graduale delle sequenze nucleotidiche che compongono l'estremità dei nostri cromosomi durante la divisione cellulare direttamente è correlato con la perdita relativa all'età di capacità proliferativa, che conduce funzionare male ed alla morte finale delle nostre cellule.

Molti scienziati ora ritengono che la riduzione dei telomeri sia lo stimolatore cardiaco di invecchiamento che determina il tasso a cui invecchiamo. Il Dott. Michael West di Geron ha informato il fondamento che la lunghezza del telomero può essere misurata relativamente facilmente dalle cellule epiteliali prese da un raschio superficiale.

Questi sono appena alcuni suggerimenti affinchè le prove misurino il tasso di invecchiamento. Se qualsiasi di loro risulterà essere valido, affidabile e pratico resta vedere. Che cosa è chiaramente necessario, tuttavia, è un programma di ricerca solido per sviluppare appena possibile una batteria di tali prove.

2. Studio degli effetti antinvecchiamento di odierne terapie

Ci sono stati alcuni studi di durata della vita che suggeriscono che alcune delle sostanze nutrienti e delle droghe che sono oggi disponibile facilmente potessero rallentare l'invecchiamento negli esseri umani. C'è prova supplementare degli effetti antinvecchiamento per un'ampia varietà di altre terapie che hanno ancora essere provate negli studi di durata della vita.

La verità è che la vasta maggioranza delle terapie antinvecchiamento potenziali non è stata provata mai negli studi di durata della vita a loro effetto sul tasso di invecchiamento. Inoltre, ancora non c' è stato prova adeguata di durata della vita delle tre terapie di promessa--il deprenyl, la melatonina e coenzyme-Q10 per cui la durata della vita studia sono stati condotti.

Fra le terapie antinvecchiamento di promessa che hanno ancora essere provate negli studi di durata della vita sono DHEA (uno studio di durata della vita è in corso), la acetile-l-carnitina, la fosfatidilserina, il thymosin, la n-acetile-cisteina, l'estrogeno, l'ormone della crescita, il aminoguanidine, il hydergine, il vinpocetin, il piracetam, lo zinco, il selenio e l'arginina.

La durata della vita studia il progetto

Un passo avanti importante nella nostra ricerca per immortalità fisica sarebbe studi completi di una durata della vita proietta in cui ogni terapia antinvecchiamento di promessa sarebbe stata provata negli studi di durata della vita in tantissimi animali da laboratorio. Dobbiamo verificare ogni terapia antinvecchiamento potenziale in giovani, animali di mezza età e e vecchi e dobbiamo verificare le combinazioni di questi agenti per scoprire le terapie antinvecchiamento più potenti.

Quando una batteria delle prove antinvecchiamento convalidate diventa disponibile, queste prove dovrebbero essere usate per schermare le terapie di promessa per tutta l'indicazione degli effetti antinvecchiamento. La promessa di queste terapie dovrebbe poi essere provata negli studi su grande scala di durata della vita in animali e--se sono sicure--negli studi clinici su grande scala in esseri umani.

3. Delivery system più specializzati della droga

Se vogliamo le terapie antinvecchiamento vero efficaci capaci di prolungamento della vita radicale, abbiamo bisogno dei delivery system altamente specializzati e interattivi della droga che liberano ed inibiscono i neurotrasmettitori, gli ormoni, gli enzimi ed altre sostanze vitali, secondo i bisogni cambianti dei nostri corpi.

Un esempio della sofisticazione dei nostri sistemi di controllo interni è il rilascio variabile di insulina e di glucagone dal pancreas in risposta ai livelli ematici varianti di glucosio (glicemia). Dopo che mangiate un pasto, il vostro pancreas secerne l'insulina per controllare ed aiutare il processo il glucosio extra in vostra circolazione sanguigna. Quando il vostro livello della glicemia cade troppo in basso, d'altra parte, il vostro pancreas libera il glucagone per stimolare la produzione del glucosio.

Interazioni più complesse

In donne, l'estrogeno svolge un ruolo vitale nella forza di mantenimento dell'osso, nel funzionamento sessuale e nella riproduzione. In tal modo, interagisce in un modo altamente complesso con le sostanze vitali quali progesterone, l'ormone luteinizzante, l'ormone follicolostimolante, la dopamina, la serotonina e la calcitonina.

Gli studi recenti indicano che l'estrogeno può svolgere un ruolo essenziale nell'apprendimento, nella memoria e nell'elaborazione delle informazioni nel cervello (sia in uomini che in donne) con interazione con acetilcolina ed altri neurotrasmettitori. Inoltre, è provato che l'estrogeno può avere altri effetti antinvecchiamento oltre ai suoi effetti ringiovanire in donne in post-menopausa.

Imitazione dei propri delivery system della droga del corpo

Un'esigenza critica nella nostra ricerca di immortalità fisica è delivery system della droga che imitano i propri sistemi del corpo. Di che cosa abbiamo bisogno sono i piccoli sistemi impiantabili rispondenti ai nostri bisogni come organi endocrini quali il pancreas, le ovaie, la ghiandola pineale e l'ipofisi. Abbiamo bisogno dei sistemi di cui normalizzi l'attività, o sostituiamo, le nostre ghiandole endocrine mentre atrofizzano, consumano e diventano sempre più disfunzionali con l'età d'avanzamento.

Fortunatamente, già abbiamo società quali i prodotti farmaceutici di Alza, che hanno fatto un inizio eccellente nello sviluppare lo stato di stabilità per drogare i delivery system. Tali società sono già sul modo di sviluppare il genere di delivery system che alta tecnologia della droga dovremo estendere la durata della vita umana.

4. La rete del prolungamento della vita

Ora che Internet è stato sviluppato, dobbiamo usare il suo potere di comunicazioni impressionante più ulteriormente di progredire verso immortalità fisica. Dobbiamo installare la rete del prolungamento della vita, che sarebbe destinata per integrare la conoscenza attuale in ogni campo scientifico relativo a prolungamento della vita per accelerare il progresso nell'estensione della durata della vita umana.

La rete del prolungamento della vita includerebbe gli scienziati ed i medici impegnati nella ricerca del prolungamento della vita, la gente sui programmi del prolungamento della vita, specialisti dell'informazione di disposizione raccogliere ed analizzare i dati generati all'interno del sistema e cercare i risultati relativi da altre basi di dati e dai giornalisti per comunicare gli avanzamenti sviluppati attraverso il sistema alla gente nel mondo intero.

Le regole del gioco di pubblicazione

Quando gli scienziati pubblicano i loro risultati della ricerca in pubblicazioni pari-esaminate, permette ai loro risultati di essere controllato da altro scienziati “qualificati„ prima di essere rivelato al pubblico. Questo processo protegge dal rilascio dei risultati prematuri o inadeguati. È rinforzato dalle politiche delle pubblicazioni come New England Journal di medicina, che minacciano di trattenere la pubblicazione dagli scienziati che rivelano “troppo„ dei loro risultati iniziali ad altre fonti di media.

Il problema è che l'avanzamento di carriera degli scienziati dipende in larga misura dai rapporti dei loro studi che sono pubblicati in pubblicazioni pari-esaminate. Di conseguenza, queste regole promuovono la segretezza fra gli scienziati che temono fare i loro risultati della ricerca rubare e ritardano il rilascio pubblico dei risultati di salvataggio. Infatti, alcuni risultati non sono stati pubblicati fino agli anni dopo la scoperta.

Cambiamento delle regole di The Game

Nella rete del prolungamento della vita di messa in opera, gli scienziati devono essere persuasi a rivelare i loro risultati della ricerca sulla rete mentre si sviluppano--senza risultati finali aspettanti o revisione tra pari convenzionale. Lo scopo di sollecitazione dell'input in corso dagli scienziati sarebbe di promuovere il progresso fra tutti gli scienziati impegnati nella simile ricerca e di provvedere al rilascio possibile più in anticipo dei risultati potenzialmente utili. Il rilascio dei risultati dagli scienziati alle aziende private sarà costretto, naturalmente, dall'esigenza della protezione di brevetto prima di rivelare i loro risultati sulla rete del prolungamento della vita.

Tutti i dati, risultati ed idee introdotte sulla rete sarebbero registrati in ordine cronologico per permettere di identificare il contributo di ogni scienziato ad ogni avanzamento che si presenta come conseguenza di collaborazione della rete. Queste annotazioni sarebbero usate per dare ad ogni scienziato di contributo il credito lui o merita quando la relazione finale è pubblicata in un giornale medico. Eventualmente, questo concluderà la preoccupazione di alcuni scienziati che le loro idee potrebbero essere rubate se partecipano.

Inoltre è sperato quello--nell'interesse di più progresso rapido nella medicina--i redattori delle pubblicazioni esaminate il pari permetterebbero agli scienziati di partecipare alla rete del prolungamento della vita senza penalizzarli. Se desiderassero a, infatti, le pubblicazioni potrebbero stare bene ai partecipanti vitali alle concessioni reciproche di interazione della rete… forse fornendo agli arbitri ai dibattiti moderati circa le edizioni importanti.

Test clinici realistici

Uno dei benefici potenziali della rete del prolungamento della vita sarà l'opportunità di condurre i test clinici realistici che generano i grandi importi dei dati su una base continua per ogni terapia utilizzata nella medicina. Queste prove finalmente sostituiranno gli odierni test clinici controllati come la condizione indispensabile per la valutazione scientifica delle terapie mediche.

Gli odierni test clinici controllati forzano tutti i pazienti presentare all'esatto lo stesso regime sperimentale per il periodo identico. Tali prove provano normalmente soltanto un agente sperimentale per volta ed espongono la metà dei pazienti ad un placebo invece di una droga attiva. In breve, il test clinico controllato è condotto in un modo altamente artificiale che distorce seriamente i suoi risultati.

Sulla rete del prolungamento della vita, i test clinici hanno potuto essere condotti facendo uso dei pazienti che ricevono il trattamento individualizzato dai loro propri medici. lnstead di forzatura dei pazienti seguire lo stesso protocollo, scienziati sulla rete--con accesso ai pazienti intorno al mondo--potrebbe raggruppare insieme gli argomenti di simile età, sesso ed altre caratteristiche personali, che tutti seguono lo stesso protocollo perché è il migliore trattamento per loro come individui.

I medici che curano i pazienti nel campo seguirebbero l'entrata di dati uniforme sui programmi progettati dagli esperti in materia. Questi programmi genererebbero i dati compatibili dai medici intorno al mondo, che poi sarebbe stato analizzato per rendere i risultati e le conclusioni utili.

Se abbastanza medici presentassero i dati medici alla rete, potremmo generare i test clinici su grande scala e senza fine per ogni terapia su terra. Questi studi ci fornirebbero la valutazione perpetua dell'sicurezza-e-efficacia di promessa delle terapie antinvecchiamento, che avrebbero rifornito un'esplosione di combustibile di conoscenza nuova circa come prolungare le nostre vite nei buona salute.

Comunicazione dei risultati di ricerca netta

Ci sarebbero parecchi modi di comunicazione dei risultati della ricerca della rete del prolungamento della vita. In primo luogo sia che tutti i dati, idee, risultati, conclusioni e speculazioni generate sulla rete sarebbero stati a disposizione di tutti i partecipanti netti--per le loro proprie informazioni, o come materia prima per gli studi.

In secondo luogo sia articoli scientifici, rapporti, colloqui e simposi prodotti dalla base di dati della rete--dagli scienziati che conducono ricerca sulla rete o dai non specialisti che usano i dati per le comprensioni circa la natura di invecchiamento, metodi di estensione la durata della vita, o delle idee circa la ricerca futura.

Il terzo sarebbe rapporti, storie, manifestazioni di TV, film e programmi prodotti dai giornalisti per il grande pubblico. Questi rapporti offrirebbero l'aiuto diretto alla gente che vuole ora vivere più lungo e cercherebbero di stimolare gli aiuti pubblici per la più ricerca.

5. Il progetto antinvecchiamento umano del genoma

Il progetto Genoma Umano è uno dei progetti di ricerca più ambiziosi ed altamente divulgati nella storia. Stanziando miliardo dollari per identificare e tracciare i 100.000 circa i geni che compongono il genoma umano, il governo degli Stati Uniti ha riconosciuto il ruolo preponderante che i geni svolgono nelle nostre vite come pure il potenziale medico enorme di ingegneria genetica.

Immagine-molecola di LEF I tempi sono maturi affinchè un progetto messo a fuoco identifichino e scoprire i meccanismi di azione dei geni in questione nel processo di invecchiamento, con un occhio verso la manipolazione loro per estendere la durata della vita umana. La prova evolutiva suggerisce che relativamente pochi geni determinino la lunghezza della nostra durata della vita… forse non non più di 1% del genoma, causando i guasti connessi con invecchiamento, o la produzione delle sostanze che impediscono le ripartizioni di invecchiamento.

Il progetto antinvecchiamento umano del genoma è una maggior parte del piano del fondamento per il risultato di immortalità fisica. L'apprendimento dei più circa i geni in questione nella salute e nella longevità pagherà i grandi dividendi nello sviluppo delle terapie potenti, nuove, antinvecchiamento. Parecchie società ora stanno approfondendo il controllo genetico di invecchiamento, compreso Geron Corporation, cui ha un intero laboratorio per cercare per, identificare, caratterizzare, sintetizzare e manipolare i geni in relazione con l'invecchiamento.

6. Controllo di invecchiamento manipolando gli atomi

Se i geni sono le entità biochimiche che controllano i nostri processi vitali, gli atomi sono gli elementi di base della materia--compreso le cellule all'interno dei nostri corpi. Se prova difficile guadagnare il controllo totale sopra invecchiamento con ingegneria genetica, c'è una nuova scienza emozionante chiamata Nanotechnology quale, finalmente, permetterà che noi guadagniamo il controllo totale sopra l'atomo-da-atomo di invecchiamento con l'uso dei sistemi altamente avanzati, super-minuscoli, terapeutici introdotti nei nostri corpi per riparare le nostre cellule di deterioramento, dei tessuti e degli organi!

Un nanometro è un bilionesimo di un metro e la nanotecnologia comprende la progettazione, l'ingegneria e la costruzione delle macchine che funzionano alle dimensioni di un bilionesime di un metro o persino più piccolo. Una tecnologia capace di funzionamento a tali incredibilmente piccole dimensioni potrebbe riparare virtualmente qualunque tipo di danneggiamento dei nostri corpi, compreso il danno causato invecchiando.

La nanotecnologia è più di un sogno di tubo. Gli scienziati possono già manipolare gli atomi ad un certo grado tramite gli strumenti quali il microscopio di traforo di esame ed il microscopio atomico della forza e Nanotechnologists quale il Dott. Ralph Merkle di Xerox Palo Alto Research Center nella California attualmente sta progettando i sistemi di nanotecnologia.

Gli scienziati coinvolgere in nanotecnologia predicono che esperto, automatizzato, Nanophysicians capace di ristabilimento noi alla gioventù permanente, alla salute ed al vigore probabilmente diventerà disponibile ad un certo punto nel XXI secolo. Probabilmente sarà almeno 50-75 anni prima che i Nano-Terapeutico-sistemi siano disponibili, ma potrebbe essere più presto se abbastanza soldi della ricerca sono investiti nel campo di Nanomedicine.

7. Animazione sospesa: La macchina del tempo

Alcuni di noi oggi vivo mai si svilupperanno vecchi e non continueranno a vivere nei buona salute per secoli, ma nella maggior parte di noi che già si sono sviluppati più vecchi di gradiremmo, stanno andando avere bisogno dell'aiuto di sopravvivere a abbastanza lungamente per approfittare delle tecnologie antinvecchiamento del futuro.

La migliore risposta per quelle di noi ha affrontato alla morte prima che l'arrivo di medicina eccellente fosse animazione sospesa--la crioconservazione dei nostri corpi alle temperature ultrabasse ai fini della rinascita futura. Essendo disponendo nell'animazione sospesa sia come entrare in una macchina del tempo che ci invierà che saettiamo in alto nel futuro nell'inseguimento di immortalità fisica!

Gli odierni metodi di crioconservazione sono imperfetti, comunque aprire la strada alla ricerca all'animazione sospesa perfetta ora sta conducenda ad una società alta tecnologia della California chiamata Medicine, Inc. del XXI secolo. Il fondamento ha investito i soldi in questa società, che inoltre eseguirà gli esperimenti di durata della vita per verificare gli effetti antinvecchiamento di promessa delle terapie del prolungamento della vita.

L'animazione sospesa è la scienza che del prolungamento della vita la maggior parte gradiamo evitare se possibile. Il nostro obiettivo è di restare vivo, di conquistare l'invecchiamento e continuare a vivere nella super-buona salute per secoli per venire! Riteniamo dividete questo scopo e noi vi vogliamo sapere che stiamo facendo tutto che possiamo aiutarvi nella vostra ricerca personale per una durata della vita sana estesa!

Geron vende i diritti asiatici alla ricerca anticancro

Abbiamo portato parecchi rapporti circa gli avanzamenti emozionanti nell'invecchiamento cellulare fatto dagli scienziati a Geron Corporation a Menlo Park, la California. Hanno scoperto “immortalare„ il telomerase chiamato enzima che è presente in virtualmente ogni tipo di cellula tumorale, ma non sono trovati in cellule normali. Il Telomerase controlla il meccanismo “di sincronizzazione„ che determina la durata della vita di divisione delle cellule mantenendo le strutture del DNA (telomeri) all'estremità dei cromosomi, la perdita di cui (durante la divisione cellulare) indebolisce gradualmente i cromosomi, conducente, finalmente, alla morte massiccia delle cellule in questione nell'invecchiamento.

Queste scoperte indicano il modo la possibilità delle terapie anticancro innovarici basato sopra lo sviluppo degli inibitori del telomerase, che, presumibilmente, per trasformare le cellule tumorali nuovamente dentro le cellule normali con la mortalità normale. D'altra parte, l'elaborazione di un metodo per permettere al telomerase (o ad un analogo) di rallentare, fermare, o invertire la senescenza di divisione delle cellule potrebbe essere altamente un modo efficace di controllo dell'invecchiamento e, possibilmente, di trattamento delle malattie relative all'età quali Alzheimer e la malattia del Parkinson.

I risultati del telomerase di Geron hanno causato l'entusiasmo tremendo nella comunità di ricerca sul cancro, che sta affamando per molti anni per un nuovo approccio emozionante al trattamento di cancro. Malgrado miliardi di dollari di soldi spesi su ricerca sul cancro dal 1971 quando presidente Nixon ha dichiarato “la guerra con cancro„, ci sono stati pochi avanzamenti nel trattamento di questa malattia temuta. Anche peggio è stata la realizzazione che più gente ha oggi ed è la morte del cancro che nel 1971. Robert Weinberg, Ph.D. del MIT, un pioniere nella comprensione molecolare del cancro, crede che “il Telomerase rappresenti l'opportunità più emozionante di sorgere negli ultimi anni nel campo del cancro.„

Japanese Company convalida i risultati di Geron

Il valore dei risultati di Geron è stato convalidato da un nuovo accordo di collaborazione con Kyowa Hakko Kogyo, la srl, la società dell'oncologia di numero uno nel Giappone, con le vendite annuali al di sopra di $3 miliardo. Kyowa Hakko è acquartierato a Tokyo ed ha più di 6.500 impiegati.

L'accordo, che copre il Giappone ed altri paesi asiatici importanti, prevede i pagamenti a Geron di fino a $30 milioni per le pietre miliari di ricerca e sviluppo. Geron riceverà i diritti d'autore sulle vendite del prodotto e Kyowa Hakko riceverà i diritti di vendita e di fabbricazione in Asia per tutte le terapie anticancro sviluppate da ulteriore ricerca da Geron. Kyowa Hakko ha la responsabilità dei test clinici di finanziamento di queste terapie in Asia. Geron mantiene tutti i diritti mondiali rimanenti a qualsiasi terapie anticancro ed i diritti mondiali di totale per tutte le terapie che si sviluppa per trattare l'invecchiamento e c'è ne delle altre malattie di invecchiamento.

Continueremo ad aggiornarvi sugli ultimi sviluppi a Geron e su altre società con gli approcci innovatori al controllo di invecchiamento e delle malattie relative all'età. Crediamo che la ricerca di Geron tenga la più grande promessa di fornitura della prima terapia definitiva per estendere la durata della vita massima in esseri umani.