Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine settembre 1995

DHEA viene alla corrente principale

DHEA E rapporto esclusivo INVECCHIANTE di riunione, parte 1
Gregory M. Fahy, Ph.D.

Dott. John E. Nestler Una riunione importante ha autorizzato DHEA E L'INVECCHIAMENTO è stato tenuto a Washington Vista Hotel in Washington, DC il 18-19 giugno 1995. Originalmente istigato dall'istituto nazionale su invecchiamento, la riunione è stata tenuta sotto gli auspici dell'accademia di New York delle scienze (NYAS) attraverso John E. Nestler (istituto universitario medico della Virginia, Richmond) come il collegamento ed è stata costituita un fondo per da NIH, Glenn Foundation, il Henry e Lucy Moses Fund, Merck, Pfizer, Wyeth-Ayerst e una società chiamata Paradigm Biosciences. Questa riunione continua una tradizione recente di John E. Nestler del NYAS per mettere a fuoco su gerontologia interventive su grande scala, ma la pubblicità era qualche cosa ma tradizionale. Complessivamente circa 150 persone si sono riunite da ogni parte del mondo per questa riunione ed ho individuato un livello raro di eccitazione fra i membri.

Fondo: Perché DHEA?

Come la maggior parte dei lettori sanno (vedi le notizie antinvecchiamento 1: 33-36, 1981), DHEA è un ormone naturale fatto soprattutto dalle ghiandole surrenali che alza intorno all'età di 25-30 e poi cade da 85-90% dall'età di 70. DHEA è stato associato con la capacità di restare leggermente, di fare il muscolo, per evitare la morte da cancro al seno (per le donne), morte dalla malattia cardiovascolare (per gli uomini) e morte “da tutte le cause„ e sembra contribuire a migliorare la memoria, la resistenza di sforzo ed il suo senso “di benessere„. Dott. Samuel Yen Scandaloso, i test clinici controllati di terapia sostitutiva di DHEA per impedire il declino relativo all'età nel fare circolare DHEA sembrano non essere provati in esseri umani fino al 1990, secondo un comunicato stampa dal Dott. Samuel S.C. Yen (W.R. Persons Professor di medicina riproduttiva, dell'università di California a San Diego School di medicina, La Jolla, California), che ha fatto quello prima prova. La riunione è stata organizzata in parte per promuovere i risultati delle prove della sostituzione del DHEA di Yen.

DHEA viene in due forme - DHEA e DHEA-solfato (DHEA-S), gli ultimi che sono un tipo di memoria di DHEA. Il rapporto di DHEA a DHEA-S è costante sopra la durata della vita.

Controllo dei livelli di DHEA dalla ripartizione rapida

La maggior parte dei mammiferi all'infuori dei primati non fanno le quantità significative di DHEA dovuto la presenza di enzima (tipo 5 [3HSD] della deidrogenasi 3-beta-hydroxysteroid) che riparte DHEA in non primati (F. Labrie, gruppo di MRC in endocrinologia molecolare, CHUL Research Center & Laval University, la Quebec, il Canada e Peter Hornsby, centro di Huffington su invecchiamento, sull'istituto universitario di medicina, Houston, il Texas di Baylor). Di conseguenza, tutto l'effetto di DHEA riferito in non primati è vero un effetto farmacologico e non potrebbe riflettere che cosa accade in esseri umani.

Un inibitore di distruzione di DHEA

Intrigante, Hornsby poteva fare le ghiandole surrenali della mucca, che non fanno normalmente le quantità significative di DHEA, prodotti DHEA usando una droga conosciuta come trilostane che inibisce 3HSD, il DHEA che distrugge l'enzima. Ho telefonato Hornsby dopo la riunione e gli ho chiesto se questa droga potesse essere usata per amplificare DHEA in uomini più anziani ed in donne. La risposta era nessuna, perché la droga non è selettiva per inibizione di ripartizione di DHEA e quindi non ha troppi effetti collaterali (inibizione compresa di sintesi del progesterone), ma che il principio è suono e se uno potesse sviluppare una droga selettiva, potrebbe lavorare. Così droga selettiva attualmente non esiste.

Perché perdiamo DHEA con l'età?

Il gruppo di Yen ha pubblicato la prova nel giornale dell'endocrinologia clinica e metabolismo (JCEM) quel perdiamo DHEA con l'età perché “un enzima (17,20 desmolase) [liasi 17,20] essenziale per la sintesi di DHEA è ridotto dal punto di vista funzionale con invecchiamento„ (JCEM 71:900-906, 1990) e dichiarato che è “non possibile da attivare o sostituire l'enzima„ Peter Hornsby ha notato che i reticularis di zona della ghiandola surrenale, in cui DHEA è fatto, atrofizza con l'età, può essere veduta facilmente facendo uso di un microscopio ottico. Ha presentato la prova che questa potrebbe essere dovuto le cellule di reticularis che raggiungono il loro limite di Hayflick (le cellule di reticularis diventano incapaci di dividersi mentre i reticularis di zona si restringe), un problema che potrebbe richiedere la tecnologia del telomerase di Geron di correggere. Le buone notizie sorprendenti sono che, qualunque la causa della perdita di DHEA può essere, sono almeno parzialmente reversibili in esseri umani, secondo i risultati di J.E. Nestler.

Droghe che alzano DHEA cadendo l'insulina

Alcuni dei risultati più spettacolari della riunione sono stati presentati o si riferiti a da John Nestler nella sua conversazione. Nestler ha supposto che il calo relativo all'età in DHEA e in DHEA-S potesse essere dovuto in parte all'aumento relativo all'età normale nei livelli di circolazione dell'insulina. Questo aumento nei livelli dell'insulina con l'età è di grande importanza per diritto proprio, abbastanza oltre alla sua rilevanza possibile a diminuire i livelli di DHEA/DHEA-S: i livelli elevati dell'insulina sono correlati con l'obesità, l'ipertensioneed il diabete di tipo II . L'innovazione riferita da Nestler consiste dell'osservazione che determinate droghe possono invertire questa tendenza perniciosa di invecchiamento e, in questo modo, per ristabilire i livelli di DHEA in uomini anziani a cui erano nel medio evo o nella gioventù!

Il collegamento fra insulina e DHEA

Nestler ha mostrato, in parecchi modi diversi, che i livelli aumentati di insulina determinano i livelli di DHEA giù. Prova anche citata di Nestler ottenuta in suo laboratorio che l'insulina inibisce l'attività adrenale di 17,20 liasi nell'uomo che è necessario per la sintesi di DHEA (JCEM 74: 362-7, 1992) Inoltre, secondo la conversazione di Peter Hornsby, l'insulina aumenta l'attività dell'enzima 3HSD che distrugge DHEA. Quindi, l'insulina sia inibisce la sintesi di DHEA che accelera la ripartizione di DHEA. Tuttavia, DHEA non ha effetto sui livelli dell'insulina e non ha effetto sulla sensibilità dell'insulina (diabete di tipo II) in esseri umani.

DHEA come inibitore di Brain Aging

Il Dott. Majewska si è riferito alla teoria di GABA di invecchiamento (descritto in neurobiologia di invecchiamento 15: 69, 1994). L'enzima del cervello che fa GABA (cad) aumenta con l'età e può stimolare gli effetti di GABAergic che rallentano il cervello e promuovono il neurodegeneration. Flumazenil, un antagonista della funzione di GABA, migliora la memoria e prolunga la vita in ratti (vedi il rif. di cui sopra). DHEA-S si penserebbe che abbia simili effetti. DHEA-S nel liquido cerebrospinale degli uomini cade con l'età (J. Neural. Sci. 120:87, 1993). Ancora, eccessivo GABA abbassa il fattore di crescita del nervo nel cervello e NGF abbassato è stato collegato al morbo di Alzheimer. Bloccando questo effetto, DHEA promuoverebbe la sopravvivenza di un neurone nel cervello di invecchiamento ed ha potuto contribuire ad evitare il morbo di Alzheimer. Interessante, DHEA-S tende ad essere basso in Alzheimer ed in altri pazienti di demenza. In risposta ad una domanda, Majewska ha suggerito che DHEA-S potrebbe essere migliore da usare di quanto le droghe anti--GABA stabilite in virtù di avere meno effetti collaterali.

Gli anticoncezionali possono amplificare i requisiti di DHEA

Secondo un delegato dall'Australia, che ha formulato un'osservazione dal pubblico, contraccettivi orali DHEA più basso, sebbene non DHEA-S. Ciò suggerisce che le donne che prendono gli anticoncezionali dovrebbero anche prendere DHEA per neutralizzare questo effetto disvuotamento.

La caffeina alza DHEA?

caffè J. Ian Mason e colleghe (università. di Texas Southwestern Medical Center, di Dallas, TX) indicato che amici adrenali umani fuori DHEA di una linea cellulare del tumore in risposta agli agenti che aumentano le concentrazioni cicliche intracellulari di AMP. La caffeina è ben nota per l'AMP d'amplificazione del composto ciclico delle cellule.

TERAPIA SOSTITUTIVA DI DHEA

La pagina anteriore della maggior parte dei giornali importanti ha portato un articolo sui benefici antinvecchiamento recentemente scoperti di DHEA il 12 gennaio 1995. Questi articoli sono stati basati su una carta pubblicata nel giornale rispettato dell'endocrinologia e del metabolismo clinici. Le conclusioni dello studio erano:
“DHEA migliorerà la qualità della vita su un periodo più lungo e posporrà alcuni degli effetti sgradevoli di invecchiamento, quali l'affaticamento e la debolezza di muscolo.„
Il rapporto inoltre ha dichiarato che quei pazienti che ricevono i supplementi di DHEA hanno dormito meglio, hanno avuti più energia ed erano più ben attrezzati trattare lo sforzo confrontato al gruppo del placebo che non riceve il DHEA.

ALTRI BENEFICI DI DHEA

DHEA è un ormone secernuto dalle ghiandole surrenali. All'età di 21, produciamo i livelli abbondanti di DHEA. Prima che raggiungiamo l'età 40, la nostra produzione di DHEA è circa la metà di cui era quando eravamo 21. Gli anziani a volte non hanno virtualmente produzione di DHEA. Il risultato della carenza cronica di DHEA è il gran numero di malattie che diventiamo vulnerabili al più vecchio noi otteniamo. Qui sono alcuni dei benefici potenziali di terapia sostitutiva di DHEA:
  • Potenziamento immune (via parecchi meccanismi conosciuti)
  • Azioni antidiabetiche (via parecchi meccanismi conosciuti)
  • Effetti anticancro (contro alcuni cancri)
  • Effetti anti--atheriosclerotic (via parecchi meccanismi conosciuti)
  • Antidepressione (depressione unipolare)
  • Prolungamento della vita (animali vivono più lungamente su DHEA supplementare)
  • Potenziamento conoscitivo (terapia potenziale compresa per Alzheimer e la malattia del Parkinson)

Gli uomini con carcinoma della prostata e le donne con i cancri riproduttivi dovrebbero evitare DHEA.

TERAPIA SOSTITUTIVA DI DHEA

La pagina anteriore della maggior parte dei giornali importanti ha portato un articolo sui benefici antinvecchiamento recentemente scoperti di DHEA il 12 gennaio 1995. Questi articoli sono stati basati su una carta pubblicata nel giornale rispettato dell'endocrinologia e del metabolismo clinici. Le conclusioni dello studio erano:
“DHEA migliorerà la qualità della vita su un periodo più lungo e posporrà alcuni degli effetti sgradevoli di invecchiamento, quali l'affaticamento e la debolezza di muscolo.„
Il rapporto inoltre ha dichiarato che quei pazienti che ricevono i supplementi di DHEA hanno dormito meglio, hanno avuti più energia ed erano più ben attrezzati trattare lo sforzo confrontato al gruppo del placebo che non riceve il DHEA.

ALTRI BENEFICI DI DHEA

DHEA è un ormone secernuto dalle ghiandole surrenali. All'età di 21, produciamo i livelli abbondanti di DHEA. Prima che raggiungiamo l'età 40, la nostra produzione di DHEA è circa la metà di cui era quando eravamo 21. Gli anziani a volte non hanno virtualmente produzione di DHEA. Il risultato della carenza cronica di DHEA è il gran numero di malattie che diventiamo vulnerabili al più vecchio noi otteniamo. Qui sono alcuni dei benefici potenziali di terapia sostitutiva di DHEA:
  • Potenziamento immune (via parecchi meccanismi conosciuti)
  • Azioni antidiabetiche (via parecchi meccanismi conosciuti)
  • Effetti anticancro (contro alcuni cancri)
  • Effetti anti--atheriosclerotic (via parecchi meccanismi conosciuti)
  • Antidepressione (depressione unipolare)
  • Prolungamento della vita (animali vivono più lungamente su DHEA supplementare)
  • Potenziamento conoscitivo (terapia potenziale compresa per Alzheimer e la malattia del Parkinson)
Gli uomini con carcinoma della prostata e le donne con i cancri riproduttivi dovrebbero evitare DHEA.

DHEA nella parte 2 del riflettore

Di nuovo al forum della rivista