Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita



LE Magazine luglio 1995


immagine

Una soluzione offshore ai problemi di salute comuni

Sindrome colante dell'intestino

Un tratto gastrointestinale sano dovrebbe:

  1. Correttamente digerisca ed assorba l'alimento
  2. Porti le vitamine ed i minerali allegati alle proteine di trasportatore attraverso il rivestimento dell'intestino nella circolazione sanguigna,
  3. Partecipi al processo continuo di disintossicazione stato necessario per salute ottimale,
  4. Funga da prima linea di difesa contro i batteri pericolosi che scivolano nella circolazione sanguigna.

La sindrome colante dell'intestino accade quando l'infiammazione cronica induce i grandi spazi a svilupparsi fra le cellule dell'intestino, permettendo che i batteri, le tossine e le grandi particelle di alimento colino nella circolazione sanguigna.

Quando queste grandi particelle dell'alimento entrano nella circolazione sanguigna, il sistema immunitario produce una risposta dell'anticorpo che causa una reazione autoimmune contro che cosa sarebbe altrimenti alimenti inoffensivi. Questa risposta autoimmune può produrre le reazioni infiammatorie in tutto il corpo che può provocare l'artrite, l'asma, il lupus e l'ospite di altre malattie autoimmuni.

L'intestino sviluppa una volta questi grandi spazi colanti, tossine che non penetrerebbero normalmente la barriera protettiva di un sovraccarico sano dell'intestino il fegato, causante un effetto tossico sistemico che causa le circostanze sgradevoli e le malattie degeneranti connesse con invecchiamento.

La sindrome colante dell'intestino può provocare vitamina e le carenze minerali. Le proteine di trasportatore sono richieste per trasportare le sostanze nutrienti attraverso la membrana dell'intestino e queste proteine sono danneggiate dallo stato infiammatorio cronico caratteristico di questa sindrome.

Che cosa causa la sindrome colante dell'intestino?

I nostri stili di vita moderni ci rendono tutto il vulnerabili alla sindrome colante dell'intestino.

Irritiamo costantemente il rivestimento del nostro apparato digerente con alta assunzione degli zuccheri, additivi alimentari, residui dell'diserbante-antiparassitario, l'alcool e caffeina, ceppi batterici pericolosi e droghe approvate dalla FDA. Questa irritazione di costante provoca l'infiammazione cronica del tratto che di GI quella conduce alla sindrome colante dell'intestino.

Gli antibiotici possono uccidere i nostri batteri amichevoli che causano una crescita eccessiva dei funghi, lievito ed i batteri pericolosi che contribuiscono all'infiammazione cronica quello conduce alla sindrome colante dell'intestino.

Una causa importante della sindrome colante dell'intestino è anti-infiammatori non steroidei (NSAIDs), che sono prescritti frequentemente da medici americani. Queste droghe approvate dalla FDA infiammano il rivestimento intestinale e causano l'allargamento degli spazi fra le cellule che causano la sindrome colante dell'intestino.

Come la sindrome colante dell'intestino causa la malattia

L'infiammazione cronica dell'intestino impedisce l'assorbimento adeguato di alimento e delle sostanze nutrienti con conseguente rigonfiamento, gas ed affaticamento. L'assorbimento di grandi particelle putride dell'alimento crea le risposte autoimmuni che possono causare l'artrite, la fibromialgia, il lupus ed altre malattie autoimmuni.

L'assalto continuato sul corpo dalla colatura delle tossine dall'intestino nella circolazione sanguigna causa le sensibilità chimiche supplementari e le reazioni autoimmuni risultanti in tutto il corpo.

Senza un apparato digerente intatto, le infezioni con i parassiti, batteri, virus e sforzi del lievito, quale il candida, possono diventare croniche.

I sintomi sgradevoli comprendono lo sviluppo di nuove allergie, delle emicranie, della mancanza di energia, del dolore intestinale, della sindrome di intestino irritabile con i periodi alternativi di costipazione e di diarrea e di una perdita di chiarezza mentale

Le sottoalimentazioni possono svilupparsi anche in coloro che prende i supplementi a causa di assimilazione alterata delle sostanze nutrienti con l'intestinale.

La soluzione a breve termine

Medici innovatori che trattano la sindrome colante dell'intestino consigliano i pazienti di fare i cambi radicali nella loro dieta, che comprende evitare la caffeina, l'alcool, lo zucchero, alimento che la persona è allergica a ed i prodotti chimici che causano il danno interno. Tuttavia, è difficile affinchè la gente eviti tutti i fattori dietetici che contribuiscono alla sindrome colante dell'intestino.

Scendere le droghe anit-infiammatorie nonsteriodal è cruciale. Ricordi, queste droghe forniscono soltanto il sollievo temporaneo di infiammazione e fanno soffrire. L'uso a lungo termine può causare i disturbi gastrointestinali permanenti, il danno severo del rene e del fegato, un peggioramento dello stato infiammatorio cronico e finalmente, morte.

Uccisione approvata dalla FDA di anti-infiammatori non steroidei circa 75.000 Americani all'anno. Ecco perché la terapia della glucosomine-condroitina è utilizzata in Europa per trattare le malattie degenerante-infiammatorie. Interessante, il glucosomine è una delle sostanze nutrienti usate per trattare la sindrome colante dell'intestino.

Per la gente con la crescita eccessiva severa dei funghi del lievito, o i batteri pericolosi nell'intestino, terapia antifungina/antimicrobica a breve termine può essere necessaria uccidere gli organismi che hanno infettato e infiammato l'intestino.

Gli enzimi digestivi presi prima di un pasto possono facilitare la suddivisione dell'alimento nelle più piccole particelle. La fibra può contribuire a muovere più efficientemente l'alimento e le tossine tramite l'apparato digerente. I probiotici forniscono “ai buoni„ batteri che (acidofili e bifidi) possono migliorare la salute del rivestimento intestinale.

Le sostanze nutrienti che sono utili comprendono l'estratto di vera dell'aloe, l'aglio, i bioflavonoidi, le proantocianidine, le erbe della disintossicazione ed i supplementi dell'antiossidante.

continuazione di questo articolo
La soluzione permanente



Di nuovo al forum della rivista