Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 1996
immagine

Alpha Lipoic Acid

Criteri per la valutazione degli antiossidanti

Uno dei ricercatori principali del radicale libero nel mondo è imballatore di Lester, che conduce il gruppo di bioenergetiche della membrana ed il dipartimento di molecolare & di biologia cellulare all'università di California a Berkeley. La recensione recente del Dott. Packer ha autorizzato “l'acido Alfa-lipoico come antiossidante biologico„ (nella biologia & nella medicina del radicale libero del giornale--vedi i presente degli estratti del prolungamento della vita una cassa coercitiva per le proprietà antiossidanti “universali„ di alfa acido lipoico.

In suo articolo, il Dott. Packer propone che i seguenti criteri biochimici siano considerati quando valutano il potenziale antiossidante di un composto:

immagine

 

  • Specificità del radicale libero che estigue
  • Attività di chelatazione del metallo
  • Interazione con altri antiossidanti
  • Effetti su espressione genica

Il Dott. Packer poi presenta altri criteri importanti quando tenendo conto delle applicazioni preventive e terapeutiche dell'antiossidante:

  • Assorbimento e biovailability
  • Concentrazione in tessuti, cellule e liquidi extracellulari
  • Posizioni (nei dominii della membrana o acquosi, o in entrambi)

Dopo la presentazione dei questi criteri, il Dott. Packer indica chiaramente che un bisogno antiossidante soltanto per incontrare alcune loro per svolgere un ruolo importante nel corpo.

“Una sostanza non deve eccellere nel rispondere a tutti i criteri da considerare un buon antiossidante. Per esempio, la vitamina E agisce soltanto nei dominii del lipido o della membrana, la sua azione dominante è di estiguere il peroxyl del lipido ed ha poca o nessun'attività contro i radicali nella fase acquosa, eppure è considerato uno degli antiossidanti centrali del corpo. Gli studi epidemiologici stanno confermando il suo ruolo nella prevenzione delle malattie riferite numeroso ossidante, quale la malattia cardiaca„.

Ciò è inoltre vera riguardo al beta-carotene, che ha un ruolo specializzato (l'estinzione dei radicali dell'ossigeno della maglietta giro collo) nel corpo, i risultati attesi da tempo dell'risultati attesi da tempo di uno studio a lungo termine sul ruolo del beta-carotene nella prevenzione delle malattie relative all'età indicherà che gli oggetti che hanno preso gli alti livelli del beta-carotene ogni altro giorno per 5 anni hanno avuti 50% meno eventi coronari o vascolari che gli oggetti che non prendono il beta-carotene e che gli oggetti che prendono il beta-carotene hanno sviluppato il soltanto una piccola frazione i cancri si sono sviluppati nel gruppo di controllo. Riferiremo i dettagli straordinari di questi risultati in rivista del prolungamento della vita non appena sono pubblicati.

Conclusions About di Dott. Packer
Alpha Lipoic Acid

Dopo l'esame delle centinaia di studi che si occupano delle proprietà antiossidanti di alfa acido lipoico, il Dott. Packer è giunto alle seguenti conclusioni:

“Un antiossidante “ideale„ compierebbe tutti criteri di cui sopra. L'alfa coppia redox lipoica si avvicina all'ideale; è stato chiamato “l'antiossidante universale„. L'alfa acido lipoico è assorbito prontamente dalla dieta. Rapidamente è convertito in DHLA in molti tessuti, come gli avanzamenti recenti nella tecnica di analisi hanno reso evidente. Una o entrambe le componenti delle coppie redox sia in lipido che nei dominii acquosi. Sia DHLA che l'alfa acido lipoico hanno attività di chelatazione del metallo. DHLA agisce syngeristically con altri antiossidanti, compreso quello è capace della rigenerazione degli altri antiossidanti dalle loro forme radicali o inattive. Per concludere, è provato che possono avere effetti sulle proteine regolarici e sui geni in questione nella crescita e nel metabolismo normali.

 

 

Di nuovo al forum della rivista