Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita


LE Magazine dicembre 1997

Forziere medico Una ricchezza di informazioni utili

Studi d'esame di una nuova caratteristica nel mondo intero che possono aiutarvi a vivere più lungamente vite più sane.

Da William Faloon

Indice




Carcinoma della prostata: Diagnosi e trattamento

Carcinoma della prostata: Estratti di trattamento e di diagnosi

  1. Le prove per misurare la densità di PSA e le percentuali dello PSA libero sono state eseguite sugli uomini con i livelli totali di PSA che variano da 4,1 a 10. In quelli con la malattia benigna della prostata, la densità mediana di PSA era 0,14 confrontato a 0,19 nei pazienti di carcinoma della prostata. La percentuale mediana dello PSA libero era 18,9 in casi benigni confrontati a 10,1 in casi del carcinoma della prostata. Questo studio ha indicato che l'uso di prova frazionata PSA potrebbe individuare almeno 95% dei carcinoma della prostata e ridurre l'esigenza delle biopsie di 26,9% negli uomini che non hanno avuti carcinoma della prostata. Queste prove fractioned PSA si pensano che diventino più ampiamente - disponibili in un futuro molto prossimo.

  2. Un tasso significativo del falso negativo per la prostata guida ultrasuono transrectal iniziale è stato indicato in uno studio di 130 uomini. Le biopsie dell'ago della ghiandola di prostata hanno mancato 23,8% delle cellule tumorali individuate da una seconda biopsia dell'ago. I medici che hanno intrapreso gli studi hanno suggerito che le biopsie di ripetizione fossero fatte per i pazienti in cui la biopsia iniziale è negativa. Il fondamento del prolungamento della vita interpreta questo studio per convalidare il maggior uso degli esami frazionati PSA che provano la densità libera di PSA e di PSA per eliminare gli uomini che non hanno bisogno di una biopsia affatto.

  3. Tumori della prostata che ricorrono localmente dopo che la prostatectomia radicale sembra avere un più alto tasso proliferativo confrontato al tumore rimosso durante l'ambulatorio radicale. I tassi proliferativi del tumore sono stati misurati in 26 pazienti. Prima della prostatectomia radicale, l'indice d'etichettatura di proliferazione media era 2,96. Dopo rimozione chirurgica della ghiandola di prostata, l'indice d'etichettatura medio è aumentato a 6,47---un aumento di 64% nella proliferazione di cellula tumorale. Tutta la una terapia di contemplazione del carcinoma della prostata dovrebbe ottenere una copia libera di, il protocollo del carcinoma della prostata del fondamento del prolungamento della vita a: Protocolli del carcinoma della prostata

  4. Una prova randomizzata del paziente 415 con carcinoma della prostata localmente avanzato ha mostrato che una sopravvivenza libera di malattia di 85% dopo cinque anni in pazienti che ricevono Zoladex e la radioterapia esterna del fascio ha confrontato soltanto ad un tasso di sopravvivenza libero di malattia di 48% in pazienti che ricevono la radioterapia esterna del fascio da solo. Zoladex è una droga approvata dalla FDA quella funzioni in un simile modo come Lupron sopprimere la secrezione del testosterone. Questo studio aggiunge al numero crescente degli studi che mostrano a blocco dell'ormone un'efficace mono o terapia ausiliaria del carcinoma della prostata. Il protocollo del fondamento del prolungamento della vita suggerisce che le terapie supplementari di didascalia dell'ormone siano usate con Zoladex o Lupron.

  5. Complessivamente 200 casi sono stati analizzati per determinare l'accuratezza di organizzazione del carcinoma della prostata. L'aggiunta di imaging a risonanza magnetica (RMI) è stata indicata per migliorare l'accuratezza dell'organizzazione del tumore.

  6. la radioterapia conforme 3D è stata indicata per causare pochi effetti collaterali a lungo termine seri confrontati a quelli attesi dalla radioterapia esterna del fascio. Quando la radioterapia conforme 3D è stata usata come terapia primaria, i pazienti con uno PSA maggior di 10 alla diagnosi hanno avuti significativamente liberamente un periodo di scarsità di sopravvivenza di malattia rispetto ai pazienti di cui lo PSA era di meno di 10. pazienti a massa di un Gleason di 7 e sopra inoltre hanno avuti un periodo libero di sopravvivenza di malattia significativamente più bassa.

  7. Il vitamina D3 è stato indicato per indurre gli apoptosi delle cellule di carcinoma della prostata via parecchi meccanismi. Un'azione recentemente identificata del vitamina D3 sulle cellule di carcinoma della prostata era lo spostamento del ricevitore dell'androgeno, così rendendo queste cellule meno suscettibili di stimolazione di proliferazione da testosterone.

  8. La terapia del blocco dell'ormone è stata indicata per ridurre il volume della prostata da circa 30%. Le cellule di carcinoma della prostata hanno risposto molto più favorevole alla terapia di didascalia dell'ormone che le cellule della prostata di noncanceroso. I risultati indicano che il blocco dell'ormone riduce le dimensioni di ed in alcuni casi, giù mette in scena le cellule di carcinoma della prostata. Giù metter in scenae delle cellule di carcinoma della prostata ha potuto provocare una remissione a lungo termine significativa.

  9. Gli aumenti significativi nei livelli di PSA sono stati osservati statisticamente negli uomini che avevano subito l'ambulatorio cardiaco. I medici hanno speculato che questo è stato causato dalla mancanza di flusso sanguigno alla ghiandola di prostata durante la chirurgia, con conseguente danneggiamento ischemico delle cellule della prostata che le hanno indotte a secernere lo PSA.

  10. Un gruppo di pazienti con un'età media di 63 e uno PSA medio di 8,6 sono stati studiati. 46% sono stati trovati per avere carcinoma della prostata limitato organo, 25% ha avuto infiltrazione delle cellule tumorali nel sacco grasso che contiene la ghiandola di prostata e 7% ha avuto partecipazione della vescichetta seminale. A chirurgia, 46% ha avuto margini positivi che indicano che il cancro si era sparso oltre la ghiandola di prostata. Quando questi pazienti sotto-sono stati raggruppati, quelli con uno PSA sotto 10 erano molto più probabili organo-limitare la malattia.

  11. C'era un'incidenza guasti di 27% a cinque anni negli uomini di cui lo PSA era fra 8-15 e nel punteggio di Gleason fra 2-7 chi sono stati curati con radiazione esterna del fascio da solo. I medici hanno concluso che la terapia di ormone-didascalia può impedire questa alta incidenza guasti in questi uomini che hanno avuti relativamente una fase iniziale di carcinoma della prostata.

  12. Quando la valutazione di CT del volume del tumore della prostata è eseguita, un potenziamento di visualizzazione si è presentato in 15 di 16 pazienti quando il contrasto del intravesicle è stato usato. Senza l'uso di contrasto del intravesicle, la sottovalutazione significativa del volume del tumore ha accaduto, in grado di condurre a guasto del trattamento.

  13. L'acido grasso digenerazione libero chiamato acido arachidonico è stato indicato per stimolare la crescita delle cellule di carcinoma della prostata. La via molecolare di stimolazione arachidonica ha compreso il lipo-ossigenasi infiammatorio degli enzimi 5. Lipooxgenase inoltre è compreso nella formazione di coaguli di sangue anormali (trombosi). Le sostanze nutrienti che specificamente inibiscono il lipo-ossigenasi 5 includono l'aglio. Le droghe che sono utili includono l'ibuprofene e aspirin. I supplementi dell'olio di pesce nelle dosi elevate sono stati indicati per sopprimere la formazione dell'acido arachidonico.

  14. Le prostaglandine sono sintetizzate da acido arachidonico dalla ciclossigenase degli enzimi. Una prostaglandina pericolosa particolare è PGE2, che è compreso in molte malattie infiammatorie croniche. L'amministrazione di PGE2 alle cellule della prostata, del seno e di tumore del colon ha provocato la proliferazione cellulare aumentata. Un derivato dell'ibuprofene chiamato flurbiprofen la crescita indotta PGE2 inibita delle cellule di carcinoma della prostata. Aspirin, l'ibuprofene e l'olio di pesce sono parecchi agenti disponibili che inibiscono la sintesi PGE2.

  15. In avanzato, il carcinoma della prostata ormone-refrattario, il mitoantrone della droga della chemioterapia, congiuntamente ad un prednisone o ad un'idrocortisone ha mostrato l'efficacia clinica in 35-40% dei pazienti. I miglioramenti di qualità della vita dove celebri, con la meno tossicità incontrata rispetto alla chemioterapia tradizionale droga. L'amministrazione del mitoantrone, tuttavia, non ha provocato la sopravvivenza aumentata confrontata alle droghe del corticosteroide che sono usando da solo.

  16. Altrettanto poichè 80% degli uomini di 80 anni sono stati indicati per avere cellule di carcinoma della prostata presenti all'autopsia, ma soltanto 10% di loro vogliono l'ogni sono diagnosticati con e soltanto 3% morirà mai da.

  17. L'estratto di africanum di Pygeum, venduto nell'ambito della denominazione commerciale Tadenan come droga in Europa, è usato per trattare i sintomi urinarii di BPH. Negli studi intrapresi in ratti, l'estratto di pygeum specificamente è stato indicato per inibire la proliferazione benigna delle cellule della prostata. Un meccanismo di soppressione della crescita delle cellule della prostata era l'inibizione di chinasi proteica la C, un enzima in questione sia nella sovra-proliferazione benigna che maligna delle cellule. La genisteina della soia è inoltre un inibitore potente della chinasi proteica C.

  18. Aggiusta il rapporto su un paziente di cui il carcinoma della prostata ha avuto refrattario diventato dell'ormone. Flutamide si ritira, più l'aggiunta dell'idrocortisone ha provocato un periodo di 46 mesi di remissione totale. Non c'è attualmente prova di carcinoma della prostata in questo paziente. Ripeti le biopsie che precedentemente avevano indicato che il positivo ora è negativo. I medici ritengono che questo un caso ed i risultati degli studi pubblicati precedenti indichi che il flutamide si ritira e terapia dell'idrocortisone è un'opzione per la malattia refrattaria dell'ormone nel paziente di carcinoma della prostata avanzato dello stato.

  19. Complessivamente questionari compilati 274 uomini circa la loro qualità della vita dopo che prostatectomia radicale e radiazione esterna del fascio. Le conclusioni dai questionari hanno indicato che gli uomini che avevano subito queste terapie convenzionali radicali hanno incontrato lungamente la difficoltà dopo il trattamento. In questo studio, il gruppo della prostatectomia è andato peggio fino alle funzioni sessuali ed urinarie, mentre il gruppo di radioterapia ha avvertito più disfunzione dell'intestino.

  20. Il carcinoma della prostata è stato individuato in 22% degli uomini cinquanta anni o più vecchi di cui la lettura di PSA era fra 2,6 e 4. Tutti i cancri individuati sono stati localizzati clinicamente. Questo studio indica che le letture di PSA oltre 2,6 possono rappresentare un rischio di 22% di carcinoma della prostata. L'uso di una prova libera di PSA contribuirebbe a determinare di questi uomini di cui le letture di PSA erano oltre 2,6 quale il carcinoma della prostata ed a ridurre il numero delle biopsie inutili.

  21. Negli uomini con i livelli di PSA oltre 10 e/o in massa di Gleason di uguale o più maggior di 7, soltanto 60% - 84% erano esenti dalla progressione di malattia misurata PSA 3 anni dopo la terapia convenzionale. Questo studio ha indicato l'esigenza delle terapie adiuvanti quale il blocco dell'ormone.

  22. Su un periodo quinquennale, i pazienti di carcinoma della prostata di cui i membri della famiglia inoltre hanno avuti la malattia hanno avuti una sopravvivenza libera di ricaduta di soltanto 29% confrontato ad una sopravvivenza senza ricaduta di 59% nei pazienti di carcinoma della prostata similmente messi in scena di cui i membri della famiglia non hanno avuti carcinoma della prostata. Questi risultati indicano che il carcinoma della prostata familiare può essere più aggressivo delle forme non familiari e che le misure cliniche e patologiche standard non possono predire adeguatamente questo corso.

  23. Negli uomini con carcinoma della prostata metastatico avanzato (fase D1 e D2) che era precedentemente non trattato, la terapia di associazione che utilizza il lupron, il flutamide e la suramina farmaceuticamente amministrata ha prodotto un tasso globale di risposta positiva di 67%. C'erano 3 risposte complete in questa prova di 48 pazienti. C'erano 18 morti riferite in questo gruppo.

  24. Un nuovo termine, “antiandrogen ritira la sindrome„ è stato coniato per trattare con i pazienti di carcinoma della prostata che diventano refrattari al blocco dell'ormone. Sembra che quello su si ritiri di Flutamide, Casodex ed altre simili droghe, il livello di PSA va acutamente giù. I medici sostengono una prova del antiandrogen ritirano la terapia prima dell'inizio delle terapie tossiche.


Genisteina della soia nella prevenzione della malattia

Genisteina della soia nella prevenzione degli estratti di malattia

  1. Gli uomini cinesi hanno tassi più bassi di carcinoma della prostata che gli europei e gli Americani del nord. La quantità di genisteina, di lignani e di altri isoflavoni a base di soia è stata misurata nel sangue e nel liquido prostatico degli uomini portoghesi e britannici di cinese, che consumano la loro dieta tradizionale. Gli uomini cinesi hanno avuti livelli di isoflavoni della soia che erano considerevolmente superiori agli uomini portoghesi o britannici. Gli uomini portoghesi hanno avuti livelli di lignani che erano superiori agli uomini britannici o cinesi. Gli alti livelli degli isoflavoni della soia (nel cinese) e dei lignani (nel Portoghese) hanno indicato un effetto protettivo contro carcinoma della prostata confrontato ai livelli molto bassi trovati in uomini britannici. Le conclusioni erano: “Gli isoflavoni da soia, che sono presenti nelle alte concentrazioni nel liquido prostatico degli uomini asiatici, possono essere protettivi contro la malattia della prostata„.

  2. Quando una dieta alta in isoflavoni della soia è stata alimentata ad uno sforzo dei ratti particolarmente suscettibili di carcinoma della prostata di sviluppo, c'era un ritardo statisticamente significativo di 27% nel carcinoma della prostata contratto ratti confrontato ai ratti ha alimentato un minimo di dieta in isoflavoni della soia. Questo studio ha mostrato che un ritardo significativo dell'inizio di malattia in ratti ha alimentato l'alta dieta dell'isoflavone della soia.

  3. Le concentrazioni di genisteina nell'urina degli esseri umani che consumano ad una dieta basata a pianta sono volta 30 superiore alla gente che consuma una dieta occidentale più tradizionale. La genisteina è stata indicata per impedire lo sviluppo e la progressione delle malattie croniche connesse con iper proliferazione di nuovi vasi sanguigni, compreso i tumori solidi. Questi risultati mostrano il valore di una dieta basata pianta nella prevenzione delle malattie croniche.


L'omocisteina causa le malattie che sono
Relativo non cardiovascolare

Estratti dell'omocisteina

  1. I livelli elevati dell'omocisteina sono un fattore di rischio importante per danno del cromosoma delle cellule immuni negli esseri umani di invecchiamento. Questo studio ha indicato che 700 mcg un il giorno di acido folico su un periodo di due mesi hanno ridotto soltanto i livelli dell'omocisteina del plasma di 11%. Questo studio ulteriore dimostra il valore di presa delle sostanze nutrienti d'abbassamento multiple quali la vitamina b6, B-12, acido folico e il trimethylglycine (TMG) per controllo ottimale di omocisteina d'induzione arteriosa.

  2. In uno studio di 70 faccia gli oggetti di 54-81 anni, livelli elevati dell'omocisteina riguardanti con la funzione conoscitiva più difficile. L'omocisteina elevata ha un fattore indipendente nel deficit conoscitivo, come dove bassi livelli di vitamina b12, di folato e di vitamina b6.

  3. I livelli meno ottimali di vitamina b6, di B12 e di acido folico sono stati indicati per creare una carenza di S-Adenosylmethionine (stesso) che può causare la depressione, la demenza, mielopatia demielinizzante. Gli effetti neurotossici di omocisteina possono essere una causa delle perturbazioni psichiatriche causate dalle carenze vitaminiche.

  4. I numerosi nuovi studi continuano a collegare il livello elevato dell'omocisteina con aterosclerosi (ostruzione arteriosa) e l'ossidazione e gli aumenti del colesterolo di trombosi (coagulazione del sangue anormale dentro i vasi sanguigni) LDL nei depositi del ferro del tessuto sono stati indicati per essere associati con i livelli elevati di omocisteina.


Leucemia trattata con gli analoghi della vitamina

LEUCEMIA TRATTATA CON LA VITAMINA
ESTRATTI DI ANALOGHI

  1. Vitamina D3 imballato in una nuova droga del liposoma, in una proliferazione bloccata ed in una differenziazione indotta in cellule myelomonocytic di leucemia. La droga del liposoma era specifica alle cellule mieloidi, permettendo alle alte concentrazioni di vitamina D3 di essere consegnato.

  2. L'acido analogico di retinoide del tutto trasporto della droga della vitamina A ha prodotto un leggero effetto transitorio sui pazienti con la leucemia mieloide cronica avanzata che era diventato refrattaria all'alfa terapia dell'interferone. Alcuni pazienti hanno fatto abbastanza bene affinchè i medici raccomandino ulteriori studi.

  3. L'aggiunta delle droghe analogiche di vitamina D3 al fattore distimolazione d'amplificazione immune standard del granulocita-macrofago della droga (GM-CSF) ha prodotto un potenziamento nella differenziazione cellulare leucemica e maggior nell'inibizione di proliferazione leucemica delle cellule, indicanti il beneficio terapeutico potenziale al combinato di queste droghe nel trattamento di varia leucemia.

  4. Il vitamina D3 in eccesso può essere prodotto da determinate cellule immuni per causare l'eccesso di calcio nel sangue. L'interferone gamma è stato indicato per inibire la sintesi anormale della vitamina D in cellule immuni, così riducendo il rischio di eccesso di calcio nel sangue nella vitamina D di presa paziente di leucemia.


L'estratto del ginkgo biloba è stato indicato a:

Estratti dell'estratto del ginkgo biloba

  1. Protegga le cellule cerebrali da da danno di un neurone indotto da glutammato impedendo l'infiltrazione in eccesso del calcio nelle cellule cerebrali.

  2. Riduca le manifestazioni di comportamento in ratti che hanno sofferto dal tinnito provocato in laboratorio. Precedentemente, gli studi indicano che l'estratto del ginkgo può essere utile nella soppressione del tinnito (squillo delle orecchie) in esseri umani.

  3. Protegga dalla ripartizione cellulare indotta da ipossia della membrana nel cervello.

  4. Rallenti la progressione del morbo di Alzheimer e della demenza degenerante di multi-infarto. Complessivamente 216 pazienti sono stati curati per 24 settimane con 240 mg un estratto o un placebo del ginkgo del giorno. Confrontato a placebo, i pazienti che ricevono l'estratto del ginkgo sono migliorato in media di due su ogni tre prove eseguite. Questi test psicologici ad attenzione, alla memoria, al comportamento ed alle attività valutati di vita quotidiana.

  5. Protegga da riduzione arteriosa inibendo i fattori della piastrina che causano il vaso sanguigno anormale che si coagula con la perdita di elasticità arteriosa.


La melatonina è stata indicata a:

Estratti della melatonina

  1. Protegga dalle ulcere gastriche indotte da stress da 83%.

  2. Protegga le cellule cerebrali da frammentazione del DNA causata dai radicali liberi. La frammentazione del DNA è una conseguenza di invecchiamento che quella conduce al declino nella funzione neurologica.

  3. Protegga da danno del rene causato dall'adriamicina della droga della chemioterapia del cancro.
    La melatonina ha amplificato i livelli della catalasi e del glutatione nel rene che ha impedito dal il danno indotto da adriamicina del radicale libero.

  4. Induca il sonno parzialmente dalla temperatura corporea di abbassamento. Questi risultati suggeriscono che la riduzione di temperatura interna sia un meccanismo chiave per induzione della sonnolenza. Gli studi precedenti hanno indicato che la temperatura corporea di abbassamento in animali ha esteso significativamente la loro durata della vita.

  5. Attivi i linfociti dell'T-assistente aumentando la produzione del corpo dell'interleuchina 2 e dell'interferone gamma. I linfociti T helper sono una componente critica della cascata immune.

  6. Aumenti gli effetti anticancro della chemioterapia nel trattamento di osteosarcoma e faccia diminuire gli effetti collaterali di molte droghe chemioterapeutiche.

  7. Le perturbazioni circadiane severe corrette e migliorano i modelli di sonno in bambini ciechi ed in giovani adulti. La gente cieca soffre dalle perturbazioni circadiane severe a causa di una mancanza di stimolazione di luminoso oscurità alla ghiandola pineale.

  8. Assicuri la protezione antiossidante significativa agli occhi dei ratti in modo da impedire la formazione di cataratte provocate in laboratorio. Il gruppo di controllo dei ratti (che non ricevono melatonina) ha sviluppato le cataratte in 89% dei casi, dove mentre soltanto 7% della melatonina ha completato la formazione osservabile della cataratta sviluppata gruppo.

  9. Impedisca le rotture del singolo e doppio filo del DNA in risposta all'esposizione del campo magnetico. Le cellule cerebrali dei ratti sono state esaminate dopo l'esposizione ai campi magnetici, che hanno causato la rottura indotta severa del radicale libero dei fili cellulari del DNA. Pretrattato dei ratti con melatonina è stato indicato per bloccare il filo del DNA che si rompe in risposta ai campi magnetici. I ricercatori hanno commentato che l'effetto protettivo di melatonina potrebbe possibilmente impedire una vasta gamma di malattie neurologiche ed oncologiche.

  10. Sopprima l'effetto angiospastico del perossido di idrogeno all'arteria ombelicale. La capacità della melatonina di sopprimere lo spasmo arterioso è stata attribuita alla sua capacità di pulire il radicale ossidrile pericoloso. Lo spasmo di un'arteria coronaria può causare un attacco di cuore e lo spasmo di un'arteria cerebrale può causare un colpo.

  11. Allevii alcuno degli effetti acuti delle emicranie una volta amministrato alla notte sotto forma di infusione che ha prodotto i livelli ematici della melatonina leggermente sopra le gamme fisiologiche normali. Gli studi precedenti avevano indicato le incidenze ridutrici degli attacchi di emicrania quando la melatonina è stata richiesta oralmente ogni notte.

  12. Protegga le cellule hippocampal nel cervello dalla lesione ri-aspersione-ischemica una volta amministrato allora quel flusso sanguigno che noi tagliamo.

  13. Protegga da lesione cerebrale introdotta da ischemia (nessun flusso sanguigno) o da kainate (un radicale libero che genera enzima).

  14. Protegga da ferite gastroduodenali provocate in ratti dall'assunzione orale dell'etanolo.


DHEA è stato indicato a:

Estratti di DHEA

  1. Sia un trattamento potenziale per dermatite atopica regolando determinate citochine che causano le reazioni autoimmuni.

  2. Riduca l'incidenza e la severità dall'dell'artrite indotta da collagene in topi.


Deprenyl è stato indicato a:

Estratti di Deprenyl

  1. Aumenti i livelli energetici della cellula cerebrale (campo) ed i neuroni di salvataggio da danno potenzialmente letale. Questo effetto sembra indipendente dal meccanismo ben noto dei deprenyl della cellula d'inibizione che nuoce a MAO B.

  2. Protegga le cellule cerebrali dagli effetti dalla della tossicità indotta da glutammato. La glutamina di uso delle cellule cerebrali per produzione di energia, ma nel corso della produzione dell'energia, glutammato in eccesso può essere liberata che danneggia lentamente le cellule cerebrali. Oltre al deprenyl, la vitamina E inoltre è stata indicata per proteggere da citotossicità indotta glutatmate-.

  3. Prolunghi il tempo di sopravvivenza fino al 200% in topi immuno-soppressi confrontati agli animali di controllo. Questo studio inoltre ha indicato che l'alfa acido lipoico ha aumentato il tempo di sopravvivenza di 50% confrontato agli animali di controllo.
(Nota: Chiunque che prende il deprenyl per gli scopi antinvecchiamento non dovrebbe prendere più di 15 mg un la settimana. Circa 10 mg un la settimana è considerato ideale.)



La vitamina E è stata indicata a:

Estratti della vitamina E

  1. Ristabilisca la filtrazione ed il flusso urinarii ai ratti con la malattia renale severa sopprimendo i radicali liberi che provocano ferite tubulointerstitial.
  2. Inibisca il pensiero di molti fattori per causare il tumore del colon. Questo studio ha sottolineato i meccanismi protettivi specifici relativi all'alfa tocoferolo trovato nella maggior parte di supplemento e del gamma-tocoferolo della vitamina trovati in olio della riso-crusca.
  3. Protegga da danno migliorato del radicale libero causato dalle lovastatine d'abbassamento della droga (Mevacor).

  4. Protegga le cellule immuni dagli effetti dello stress termico. Lo stress termico è stato indicato per sopprimere la produzione e le funzioni delle cellule immuni e la vitamina E completamente ha abrogato gli effetti inibitori causati dalle temperature elevate.

  5. Protegga le cellule di muscolo umane da ferite di riperfusione e di ischemia provocate dalle procedure chirurgiche importanti. I medici hanno indicato che la vitamina E può essere un nuovo strumento importante per la protezione contro le interruzioni del flusso sanguigno che si presentano durante le operazioni importanti.

  6. Inibisca significativamente la crescita delle cellule orali del carcinoma a cellule squamose quando il succinato della vitamina E si è combinato con le droghe della chemioterapia. Il succinato della vitamina E ha permesso che le concentrazioni più basse delle droghe fossero usate, così riducendo il potenziale per la tossicità.

  7. Migliori i sintomi della discinesia tardiva. In una prova di accensione aperta che fa partecipare sedici pazienti, le riduzioni significative del punteggio anormale dei movimenti involontari sono state trovate quando prende la vitamina E. Questa individuazione, che conferma gli studi precedenti, indica un ruolo possibile per la vitamina E nel trattamento della discinesia tardiva.

  8. Migliori la risposta immunitaria ad influenza polmonare in topi. Le dosi elevate della vitamina E hanno migliorato significativamente i livelli di titolo dell'anticorpo in più vecchi topi esposti al virus dell'influenza. I più giovani animali non hanno avvertito un miglioramento immune significativo in risposta alle dosi elevate della vitamina E. Questo studio aggiunge un'altra prova all'importanza critica della vitamina supplementare E in invecchiata.

  9. “Migliori sostanzialmente la qualità di vita umana, specialmente per la gente degli anni d'avanzamento„. Ciò era la conclusione di uno scienziato che ha scritto un'estesa panoramica circa gli effetti della vitamina E in esseri umani.

  10. Protegga gli acidi grassi polinsaturi (PUFAs) dall'ossidazione nel corpo, migliori la risposta immunitaria ed impedisca l'adesione anormale della piastrina che può contribuire ad aterosclerosi e causi un attacco di cuore o un colpo trombotico acuto.

  11. Fornisca un effetto protettivo vantaggioso particolare in diabetici contro le complicazioni cardiovascolari.

  12. Inibisca la proliferazione alle delle cellule di cancro al seno umane estrogeno sensibili. Il succinato della vitamina E è stato indicato per bloccare una via genetica della trascrizione richiesta per la crescita delle cellule di cancro al seno.

  13. Protegga da danno del radicale libero del rene e del fegato indotto dal percloroetilene. La vitamina E si è combinata con taurina per raggiungere questo effetto protettivo.

  14. Possibilmente migliori la progressione della sclerosi laterale amiotrofica (Lou Gehrig's Disease) in sottopopolazioni sicure dei pazienti di ALS


Cancro: Statistiche e trattamenti

Cancro: Statistiche ed estratti di trattamento

  1. La cimetidina (Tagemet) data ai malati di cancro colorettali ha migliorato drammaticamente la risposta immunitaria locale una volta data una settimana prima di chirurgia. Una risposta immunitaria positiva è stata veduta in 21% dei pazienti di referenza mentre 56% dei pazienti nel gruppo di Tagemet ha avvertito una risposta immunitaria migliore del linfocita locale. L'istamina ha mostrato un effetto inibitorio su proliferazione dei linfociti e Tagamet si è contrapposto agli effetti di soppressione immuni di istamina. Tagamet inoltre è stato indicato ad infiltrazione del linfocita di aumento nelle cellule tumorali colorettali quale ha correlato con una sopravvivenza di tre anni migliore.

  2. Un estratto dell'aglio è stato indicato per migliorare la differenziazione ed inibire la proliferazione in cellule di leucemia, del fegato e di cancro al seno inibendo l'incorporazione di timidina nel DNA di queste cellule tumorali. La timidina è un fattore di crescita importante che permette alle cellule tumorali di proliferare fuori controllo.

  3. Il tè verde che i polifenoli sono stati indicati per inibire il filo del DNA irrompe le cellule del polmone esposte agli ossidanti. Questo meccanismo è stato identificato come uno dei modi che il tè verde può impedire il cancro polmonare.

  4. L'associazione del cancro americana ha pubblicato una prevalenza aumentata rappresentazione di studio di tumore invasivo si è presentata nello stato di Connecticut è aumentato di 40% in maschi e di 13% in femmine da dal 1982 alla fine di 1994. Facendo uso di questi dati, i 7,7 milione Americani stimati sono stati proiettati essere diagnosticati in anno 2000 e 13,2 milione Americani durante l'anno 2030. L'associazione del cancro americana ha detto che queste tendenze di disturbo hanno indicato la necessità della prevenzione primaria di cancro e per gli studi di determinare come quelli diagnosticati con tumore invasivo sono diventato superstiti a lungo termine. (Questo studio ulteriore ha convalidato le previsioni torve del fondamento del prolungamento della vita rese agli anni fa circa l'epidemia crescente del cancro indotta dall'istituzione medica. È la posizione del fondamento che i regolamenti burocratici tengono i risultati di ricerca sul cancro dall'ottenere ai malati di cancro.)

  5. Gli studi recenti hanno indicato che la vitamina E inibisce la crescita della cellula tumorale. La vitamina E è stata amministrata alle linee cellulari affermate del cancro della leucemia della prostata, del seno e del globulo rosso. La soppressione potente della crescita delle cellule del seno e della prostata è stata osservata, con meno effetto soppressivo che accade in cellule di erythroleukemia. La vitamina E è stata indicata specificamente per inibire l'incorporazione della timidina nelle cellule tumorali quale ha provocato la sintesi riduttrice del DNA. La frammentazione aumentata del DNA ha provocato gli apoptosi della cellula tumorale (morte programmata delle cellule).

  6. L'acetato di megestrol della droga (Megace) è stato provato sui malati di cancro del collo e della testa che subiscono l'estesa radioterapia. Questi pazienti soffrono normalmente da perdita di appetito e di perdita di peso seguente. Megace ha fatto diminuire significativamente la perdita di massa magra del corpo ed ha impedito il deterioramento di appetito dei malati di cancro del collo e della testa che ricevono la radioterapia.

  7. Un meccanismo specifico da cui la selenometionina induce gli apoptosi in cellule tumorali è stato identificato. La selenometionina è stata indicata per inibire la crescita delle linee delle cellule di tumore del colon e della molva facendo diminuire il contenuto nella poliammina delle cellule tumorali, quindi iniziante la morte programmata delle cellule (apoptosi). La selenometionina specificamente ha aumentato il numero delle cellule tumorali nel ciclo cellulare di metafase che ha segnalato un termine ai loro stati hyperproliferative. Questo studio ha suggerito che almeno la parte degli effetti anti-cancerogeni di selenio potrebbe essere dovuto svuotamento dei livelli della poliammina. Questo svuotamento conduce ad un'induzione degli apoptosi e delle perturbazioni nel ciclo di crescita della cellula tumorale.

  8. Un nuovo analogo della vitamina A può incitare le cellule tumorali a commettere “il suicidio„ inducendo gli apoptosi. Questa nuova cellula tumorale che si autodistrugge l'analogo della vitamina A è chiamata 4HPR. Ciò è uno dei molti vitamina A ed analoghi di D che ricevono i media favorevoli ed il commento scientifico, ma non è a disposizione ancora dei malati di cancro.

  9. Il clodronate europeo della droga di cancro alle ossa è stato indicato per impedire l'osteoporosi in donne premenopausa che subiscono l'estesa chemioterapia che induce normalmente la perdita severa dell'osso dalla funzione ovarica della interruzione.

  10. Una meta-analisi degli effetti delle piante cipolla ed aglio dell'allium è stata condotta per valutare la riduzione di rischio di cancro. Con soltanto un'eccezione, il consumo di piante dell'allium ha prodotto una riduzione statistica del rischio di cancro, particolarmente cancri dell'apparato digerente.

  11. Il ruolo delle chinasi proteiche è stato stabilito come causa della proliferazione cellulare incontrollata che è l'marchio di garanzia dei tumori cerebrali maligni umani. Gli inibitori delle chinasi proteiche includono la genisteina, la curcumina, il tè verde ed il vitamina D3.

  12. La curcumina e la genisteina sono state indicate per inibire la proliferazione di cellula tumorale. In questo studio, le cellule di cancro al seno estrogeno-positive sono state inibite dalla genisteina o dalla curcumina. Quando la genisteina e la curcumina sono state amministrate, un effetto sinergico si è presentato con conseguente inibizione totale di proliferazione delle cellule di cancro al seno in risposta agli antiparassitari. Gli scienziati hanno dichiarato che poiché è difficile da evitare gli antiparassitari nella dieta, l'inclusione di curcumina e gli alimenti ricchi di genisteina potrebbero impedire alcuni cancri del dipendente dell'ormone.

  13. Il selenio poteva alterare la trascrizione del gene p53 che è responsabile di molte forme di cancro. Questo studio si è concentrato sulle cellule di cancro al seno che erano protette contro la mutazione p53 da selenio e così protetto contro cancro di sviluppo via questa via.


Studi vari

Estratti vari di studi

  1. Uno studio di 2.974 maschi invecchiati 53-75 ha rivelato i seguenti nuovi fattori di rischio significativi per avere un attacco di cuore:

    1) L'attività fisica bassa bassa bassa di tempo libero del siero selenium3 del sociale class2))) nel consumo basso mid-life4 di vino o nella forte) esposizione professionale a lungo termine spirits5 al fuoco senza fiamma fumes

    • La curcumina poteva proteggere dalla lesione di polmone indotta da bleomicina in ratti. La bleomicina è una droga particolarmente tossica della chemioterapia del cancro e gli scienziati che intraprendono questi studi dichiarati che la curcumina offre il potenziale per un approccio farmacologico novello nella soppressione della lesione di polmone farmaco-indotta.

    • Un polifenolo della uva-pelle chiamato resveratroli è stato indicato specificamente per proteggere il colesterolo di LDL dall'ossidazione chelatando fuori il rame, un radicale libero che genera il catalizzatore del metallo. Questa azione di estrarre il rame da LDL e dalla parete arteriosa può essere meccanismi da cui il vino rosso protegge dalla malattia vascolare.

    • Una vasta gamma di fattori di coagulazione erano nel 1562 gente studiata in Gran-Bretagna. I fattori di Coagulations che causano la coagulazione del sangue anormale sono stati valutati come suo relativo al rischio della malattia cardiovascolare. La malattia cardiovascolare prevalente è stata associata soltanto con gli alti livelli di fibrinogeno. Colleen Fitzpatrick ha fornito un effetto protettivo significativo.

    • Una droga novella è descritta che combina la vitamina E con vitamina C. Questa “nuova„ droga è stata indicata per produrre i benefici significativi nel mantenimento la stabilità di vitamina C e della E nel corpo. Il nome di questa nuova droga è “CE della vitamina„ e gli sviluppatori sono abbastanza entusiasti di potenziale terapeutico.

    • I radicali liberi sono stati implicati nel processo del morbo di Alzheimer. Negli studi di autopsia, le cellule cerebrali delle vittime di Alzheimer hanno mostrato il danno indotto del radicale più libero di 130% confrontato ai comandi. L'una vittima di Alzheimer che ha preso la vitamina supplementare E per quattro anni ha mostrato la riduzione significativa del danno indotto del radicale libero. I medici hanno speculato, “il completamento antiossidante orale può essere protettivo contro perossidazione lipidica nel cervello„.

    • Colleen Fitzpatrick è stato indicato per proteggere dai cambiamenti microcircolatori indotti da colesterolo nel coniglio. Il flusso sanguigno è stato migliorato da tutti i parametri misurabili da vitamina C. Il danneggiamento fatto di grandi arterie in risposta all'amministrazione del colesterolo non è stato ridotto significativamente dal completamento della vitamina C.

    • Sia i pazienti diabetici dipendenti del dipendente che dell'non insulina dell'insulina sono stati indicati per avere significativamente protezione antiossidante dei livelli più bassi confrontata ai comandi di pari età.

    • Colleen Fitzpatrick da sè è stato indicato per proteggere dalla generazione del radicale libero in plasma umano ferro-sovraccaricato. Ciò contraddice gli studi precedenti che mostrano il ferro in eccesso e la vitamina C che causano il danno del radicale libero se altri antiossidanti non sono assenti.

    • L'acido retinoico ed il vitamina D3 sono stati indicati per avere effetti inibitori delle maggiori cellule in associazione che una volta utilizzati da soli nel trattamento del keratincytosis epidermico.

    • I tocotrienoli dall'olio della crusca di riso sono stati indicati per ridurre il colesterolo ed il colesterolo di LDL da circa 20% su un periodo di dodici settimane confrontato al gruppo del placebo che non riceve l'olio della riso-crusca. Altri fattori di rischio coronarico quale il fattore 4 del trombossano A2, del apoplipoprtein B, della lipoproteina (a) e della piastrina inoltre sono stati diminuiti tramite la terapia dell'olio della riso-crusca. Il colesterolo di HDL è rimanere identicamente.

    • La ricrescita della ghiandola del timo in animali invecchiati è stata indicata per essere compiuta vicino:

    1) Melatonina supplementation2) Ormone della crescita supplementation3) Impianto chirurgico combinazioni di completamento) gland4 dell'ormone tiroideo replacement5) di un'arginina pineale giovanile o dello zinco di varie 6) del di cui sopra

    Il ripristino della ghiandola del timo è critico a mantenere la funzione immune sana. Lo zinco e la melatonina combinati del completamento erano particolarmente efficaci negli studi precedenti nel ristabilimento della funzione timica giovanile.

    • I vegani ed i vegetariani possono essere al massimo rischio dall'assunzione bassa del selenio.

    • I pazienti di epatite virale C vedono soltanto una risposta di 20% a monoterapia dell'interferone. Quando la ribavirina antivirale della droga si combina con interferone, il tasso di risposta migliora dalla volta 2-3.

    • L'efficacia terapeutica di biotina è stata valutata 43 su tipo pazienti diabetici di II. I livelli della biotina del siero erano significativamente più bassi dei 64 oggetti in buona salute di controllo. Più in basso la biotina livella, maggior il livello del glucosio del siero. La somministrazione orale di 9.000 mcg un il giorno di biotina correggeva l'iperglicemia nel tipo diabetici di II. Questo i risultati suggerisce che l'amministrazione della biotina migliori il metabolismo anormale del glucosio nel paziente diabetico migliorando l'attività dell'enzima biotina-dipendente richiesto per la promozione di utilizzazione adeguata del glucosio. L'amministrazione di biotina inoltre ha migliorato l'efficacia del glibenclamide della droga antidiabetica in pazienti che erano stati resistenti alla droga. Nè una ricaduta dei sintomi clinici nè un occupance degli effetti collaterali indesiderabili è stato osservato in pazienti che prendono queste dosi elevate relativamente di biotina.

    • I pazienti con i livelli ricchi in colesterolo sono stati trovati per avere significativamente livelli più bassi del coenzima Q10 (CoQ10). Gli scienziati hanno speculato quello livelli di misurazione del siero coQ10 potrebbero essere un efficace meccanismo di determinazione della quantità di sforzo ossidativo che avrebbe contribuito a predire coloro che era al maggior rischio per sviluppare la malattia cardiovascolare.

    • È ben documentato che il selenio svolge un ruolo importante nella prevenzione dei coaguli di sangue anormali via i suoi effetti sul rapporto del trombossano/prostaciclina. Il selenio ha un effetto anticoagulante, mentre una carenza del selenio ha un effetto trombotico o dicoagulazione. In animali, una carenza estrema del selenio causa un effetto emorragico severo (dell'emorragia). Gli scienziati hanno identificato i virus specifici che consumano lo stagno del selenio del corpo durante il loro processo riproduttivo, così causando il peroxiation severo del lipido e la distruzione della membrana cellulare finalmente che conducono alla morte dal hemorrhaging severo, come accade con febbre di ebola.

    • I declini di conteggio di progressione e delle cellule CD4 di malattia di HIV si presentano in risposta ad un calo continuo dei livelli del selenio nel corpo.

    • Uno studio epidemiologico ha indicato che l'infezione HIV ha progredito il più rapidamente nelle aree dove l'assunzione dietetica del selenio era bassa.

    • I virus dell'epatite sono stati indicati per incitare l'infiammazione del fegato, la cirrosi ed il cancro del fegato primario via gli attacchi del radicale libero alle cellule di fegato. I supplementi antiossidanti oltre alle terapie antivirali sono stati pensati per proteggere dalle conseguenze letali dell'epatite B e C.

    • Nelle regioni della Cina con i tassi alti di epatite B e di cancro del fegato primario, le indagini epidemiologiche hanno dimostrato che gli alti livelli di selenio dietetico riducono l'infezione di incidenza e di epatite B del caner del fegato. Gli studi sugli animali hanno indicato che il completamento del selenio ha ridotto l'infezione di epatite B di 77,2% e le lesioni precancerose del fegato da 75,8%. In una prova quadriennale sul cinese 130.471, coloro che è stato dato un sale da tavola selenio-appuntito ad uso hanno mostrato ai 35,1% la riduzione del cancro del fegato primario confrontato al gruppo dato il sale nonselenized. Uno studio clinico di 226 genti positive di epatite B ha indicato che una compressa di mcg 200 un il giorno di selenio ha ridotto le incidenze primarie del cancro del fegato giù a zero, confrontato a 7 su 113 persone nel gruppo del placebo. Sopra cessazione del completamento del selenio, le incidenze primarie del cancro del fegato hanno cominciato ad aumentare, indicando che i pazienti di epatite virale dovrebbero prendere il selenio continuamente.

    • Il selenito di sodio e il glycyrrhizin (estratto della liquirizia) con un composto del selenio-glycyrrhizin sono stati indicati efficace nella cura dei pazienti di febbre emorragica.

    • Il ruolo di danneggiamento ossidativo della proteina delle cellule di muscolo è stato trovato nei pazienti di distrofia muscolare di Duchenne, così sostenendo il ruolo specifico che i radicali liberi svolgono in muscolo offensivo in questa malattia.

    • Una preparazione liquida unica che contiene il levodopa, il carbidopa e l'acido ascorbico è descritta che attraversa più prontamente lo stomaco e fornisce un maggior livello di sollievo sintomatico per i pazienti della malattia del Parkinson.

    • La ribavirina è stata indicata per impedire l'infezione e la morte influenza ed altre malattie virali in pazienti compromessi immuni.

    • Pregnenolone è stato indicato per migliorare la prestazione neurologica aumentando dall'l'infornamento di una frase indotto NMDA dei neuroni supraoptic della vasopressina.
Gli estratti dalle carte che contengono i risultati negli AGGIORNAMENTI MEDICI possono essere trovati nella sezione medica degli estratti di questo sito Web.