Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita


LE Magazine dicembre 1998

Notizia da copertina

RESTARE MENTALMENTE TAGLIENTE

Europeo “droga astuta„
Ora un integratore alimentare

Vinpocetine è un farmaco usato nel mondo intero per trattare l'invecchiamento del cervello. Ora è a disposizione degli Americani, l'uno o l'altro come singolo supplemento o come componente della formulazione del Cognitex del fondamento. La letteratura scientifica fornisce la prova convincente che questo estratto della pianta può migliorare la memoria e la funzione conoscitiva.

Da William Faloon

RESTARE MENTALMENTE TAGLIENTE Vinpocetine è stato presentato in pratica clinica 22 anni fa in Ungheria per il trattamento dei disordini cerebrovascolari ed i sintomi si sono riferiti alla senilità. Da allora, sempre più è stato utilizzato nel mondo intero nel trattamento dei deficit conoscitivi relativi ad invecchiamento normale.

Vinpocetine, un'estrazione farmaceutica dalla pianta della vinca, si è trasformato in “in una droga astuta„ popolare quell'importazione degli Americani da Europa per uso personale. Una decisione recente nella corte federale mette a disposizione il vinpocetine legalmente negli Stati Uniti come integratore alimentare a basso costo.

Vinpocetine ora è venduto in 5 compresse di mg e si è aggiunto pure alla nuova formula di Cognitex.

Vinpocetine funziona via parecchi meccanismi importanti per correggere le cause conosciute multiple di invecchiamento del cervello. È affermato che l'invecchiamento normale provoca una riduzione di flusso sanguigno al cervello e di una diminuzione nell'attività metabolica delle cellule cerebrali. Le azioni biologiche del vinpocetine inizialmente hanno indicato che migliora la circolazione e l'utilizzazione dell'ossigeno nel cervello, aumenta la tolleranza del cervello verso flusso sanguigno diminuito ed inibisce l'aggregazione anormale della piastrina che può interferire con circolazione o causa un colpo.

Gli studi più recenti dimostrano che il vinpocetine offre la protezione significativa e diretta contro danno neurologico causato invecchiando. La prova molecolare indica che l'azione neuroprotective del vinpocetine è collegata con la sua capacità di mantenere la conduttività elettrica della cellula cerebrale e di proteggere da danno causato dall'eccessivo rilascio intracellulare di calcio. Vinpocetine migliora i livelli ciclici di GMP nel muscolo liscio vascolare, conducente alla resistenza riduttrice delle navi cerebrali e del flusso sanguigno cerebrale aumentato.

È interessante alla nota che Viagra, la droga ampiamente divulgata del sesso e il vinpocetine entrambi funzionano allo stesso modo per migliorare il flusso sanguigno. Il miglioramento di Vinpocetine in flusso sanguigno è specifico al cervello, ma come Viagra, il vinpocetine possiede un meccanismo che migliora il flusso sanguigno inibendo un enzima della fosfodiesterasi che degrada il GMP ciclico. La degradazione di GMP ciclico causa la riduzione arteriosa ed il flusso sanguigno riduttore. Inibendo un enzima della fosfodiesterasi, il vinpocetine aumenta il flusso sanguigno al cervello appena mentre Viagra aumenta il flusso sanguigno agli organi genitali.

In una prova alla cieca clinica prova-che è, uno studio medico in cui nè l'oggetto nè le persone che amministrano il trattamento conosce il quale trattamento un oggetto sta ricevendo-vinpocetine è stato indicato a miglioramento significativo di effetto in pazienti anziani con disfunzione cerebrale cronica. Quarantadue pazienti hanno ricevuto 10 mg di vinpocetine tre volte un giorno per i 30 giorni, poi 5 mg tre volte un il giorno per i 60 giorni. Le compresse del placebo sono state date ad altri 42 pazienti per il periodo di prova dei 90 giorni. Pazienti coerente su migliore segnato vinpocetine in tutte le valutazioni, compreso le misure sulla scala globale clinica dell'impressione (cgi), sulla scala di Sandoz Clinical Assessment Geriatric (SCAG) e sul questionario Mini-mentale di stato (MMSQ). Non c'erano effetti collaterali seri relativi alla droga del trattamento.

In un altro studio di prova alla cieca, 22 pazienti anziani con i disordini degeneranti del sistema nervoso centrale sono stati curati con il vinpocetine o il placebo. I pazienti hanno ricevuto 10 mg di vinpocetine tre volte un giorno per i 30 giorni, poi 5 mg tre volte un il giorno per i 60 giorni. Altri 18 pazienti anziani sono stati dati le compresse di corrispondenza del placebo. i pazienti Vinpocetine-trattati hanno segnato coerente migliore in tutte le valutazioni sulle prove celebri sopra. Secondo le valutazioni del cgi, la severità della malattia in diminuzione in 73 per cento dei pazienti nel gruppo di vinpocetine ai giorni 30 e 77 per cento al giorno 90 ed il miglioramento sono stati veduti in 77 per cento e 87 per cento dei pazienti ai giorni 30 e 90, rispettivamente. I pazienti inoltre hanno mostrato statisticamente il miglioramento significativo per tutti gli oggetti ma uno di SCAG, ai giorni 30 e 90. Il medico stimato il miglioramento in 59 per cento dei pazienti vinpocetine-trattati come buon ad eccellente. Di nuovo, non c'erano effetti collaterali seri.

L'effetto del vinpocetine sulle funzioni di memoria è stato studiato in 50 pazienti con le perturbazioni di circolazione cerebrale. Il miglioramento di circolazione cerebrale è stato osservato dopo il dispositivo di venipunzione e la somministrazione orale del vinpocetine. Il flusso sanguigno il più contrassegnato è stato aumentato di materia grigia del cervello. Il miglioramento della capacità di memoria valutato dai test psicologici è stato registrato dopo un mese del trattamento di vinpocetine. L'uso più a lungo termine è stato associato con alleviamento o la scomparsa completa dei sintomi del deficit neurologico. Nessun effetto collaterale attribuibile alla droga è stato osservato. I medici hanno dichiarato che il vinpocetine è indicato nel trattamento dei disordini ischemici di cerebrale circolazione-che è, di una carenza di sangue, solitamente di un dovuto una riduzione o un'ostruzione parziale di una nave-particolare del sangue nell'insufficienza vascolare cronica.

La sicurezza e l'efficacia di Vinpocetine sono state dimostrate in uno studio degli infanti che hanno subito la lesione cerebrale severa causata tramite il trauma della nascita. Vinpocetine ha causato una riduzione o una scomparsa significativa dei sequestri ed il gruppo di vinpocetine inoltre ha mostrato una diminuzione di ipertensione intracranica e la normalizzazione dello sviluppo psicomotorio.

In uno studio per accertare di come questo composto amplifica la cognizione in ratti, il vinpocetine ha prodotto un importante crescita nella portata del riscaldamento dei neuroni. Gli scienziati hanno notato che la dose del vinpocetine usata per aumentare l'infornamento elettrico ha corrisposto alla gamma della dose che ha prodotto la memoria che migliora gli effetti. Questi risultati forniti dirigono la prova elettrofisiologica che il vinpocetine aumenta l'attività delle vie noradrenergic salenti e che questo effetto può essere collegato con le caratteristiche dimiglioramento del composto.

I lettori del prolungamento della vita hanno imparato all'inizio di quest'anno circa gli effetti offensivi dal del excitotoxicity indotto da glutammato. Un metabolita di vitamina b12 chiamato methylcobalamin è stato indicato specificamente per proteggere da questo tipo di lesione di un neurone. Vinpocetine inoltre è stato documentato parzialmente per proteggere dal excitotoxicity indotto da una vasta gamma di neurotossine riferite glutammato.

I benefici del vinpocetine non si limitano al cervello. Uno studio ha mostrato gli effetti benefici nella protezione della retina contro il virus dell'epatite B. Mentre i virus dell'epatite soprattutto colpiscono il fegato, la maggior parte della gente non sa che questi virus possono anche infettare il muscolo del cuore, la retina ed altre parti del corpo.

Un altro studio ha indicato che il vinpocetine amministrato ai ratti ha inibito lo sviluppo delle lesioni gastriche indotte da etanolo, indicante il suo valore potenziale per gli esseri umani che bevono all'eccesso. E, infatti, il vinpocetine è una droga popolare utilizzata dagli alcoolizzati in Russia per recuperare dalla tossicità indotta da etanolo gastrica e neurologica.

La cinetosi dello spazio è stata un problema imbrazzante sia nel sovietico/Russo che nei programmi spaziali equipaggiati gli Stati Uniti. Sia la teoria di conflitto sensoriale (disadattamento di un neurone del segnale) che il concetto fluido dello spostamento del cephalad spiegano il meccanismo. Qualsiasi teoria è corretta, il vinpocetine è stato utilizzato con successo nello sfalsamento della malattia di spazio-moto nei soggetti sperimentali.

Vinpocetine ha usato per essere una droga europea costosa, ma è ora disponibile come integratore alimentare a basso costo. La gente di salute ha bisogno di soltanto 15 mg un il giorno del vinpocetine, l'importo ha contenuto nella dose quotidiana raccomandata di nuova formula di Cognitex. Quelli con danno neurologico dovrebbero prendere 10 mg tre volte un giorno per i 30 giorni, quindi riducono la dose a 5 mg tre volte un il giorno.

Cominciando circa l'età di 30, avvertiamo tipicamente un declino progressivo nella funzione conoscitiva. Prima che siamo nel nostro 60s o 70s, si può prevedere il danno neurologico severo. Il fondamento ora ha cercato i composti antinvecchiamento cerebrali per due decadi e che ha trovato che parecchie migliaia di studi scientifici che mostrano l'invecchiamento del cervello può essere rallentato ed il danno può essere invertito.

La disponibilità recente dei supplementi come il vinpocetine, quello ha usato per essere limitata, compare al mitigage molti dei processi degeneranti in questione nell'invecchiamento del cervello.

Un'altra “droga„ europea per amplificare Brain Function

Un altro composto, la fosfatidilserina (PS), è stato indicato in più dei test clinici controllati per migliorare l'apprendimento e la memoria fra gli adulti più anziani con i deficit conoscitivi come pure le persone in buona salute normali con le carenze conoscitive età-collegate. Nel 1988, il fondamento ha pubblicato una rappresentazione dell'articolo che lo PS rallenta drammaticamente il tasso di invecchiamento del cervello negli animali. Lo PS ha ristabilito la funzione mentale in più vecchi animali ai livelli che superano quelli in alcuni più giovani animali.

I tessuti cerebrali sono particolarmente ricchi di PS, ma di cause di invecchiamento un declino in cellule in tutto il corpo. La capacità unica dello PS di iniziare, mantenere e migliorare gli aspetti multipli del metabolismo della cellula cerebrale prepara questa lecitina estrarre una delle terapie antinvecchiamento di promessa disponibili.

Lo PS inoltre è stato indicato per contribuire a mantenere l'integrità della membrana cellulare del cervello e la plasticità sinaptica giovanile. Ciò significa che lo PS protegge le cellule dal deterioramento funzionale e strutturale che si presenta con invecchiamento.

in Europa, lo PS è approvato e venduto poichè “una droga„ costosa per trattare Alzheimer ed altre forme di demenza senile. Gli Americani possono comprare lo PS come integratore alimentare per una frazione del costo che gli europei pagano. In un nuovo libro chiamato la cura di memoria, i nuovi studi sono riferiti che mostrano un gran numero di benefici neurologici connessi con il completamento della fosfatidilserina.

La fosfatidilserina è disponibile poichè un supplemento separato, o nella formula della multi-sostanza nutriente di Cognitex.

Da allora, Cognitex è stato migliorato in maniera regolare mentre gli agenti recentemente scoperti diventano disponibili che sono indicati per migliorare la memoria, amplificare la prestazione conoscitiva e per rallentare alcuni effetti di invecchiamento del cervello.

 


 


Di nuovo al forum della rivista