Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine gennaio 1998

immagine


La luteina può fermare la degenerazione maculare

I nuovi studi mostrano come potete proteggerti da una causa importante di cecità con le sostanze nutrienti dagli ortaggi verdi e freschi.

immagine L'automobile davanti voi è 30 andanti in una zona di 45 mph, attraversando la linea e rifiutando di spostarsi per. Se questo suona esperto, le probabilità sono voi hanno incontrato il rischio della strada conosciuto come “guardare fuori, nonno alla ruota.„ Nonno non non inebriated; non può vedere appena. Ha uno stato di occhio chiamato degenerazione maculare. Può condurre a cecità e non c'è cura. Come le cataratte ed il glaucoma, la degenerazione maculare ruba l'autonomia di una persona rubando la sua vista. È la seconda causa principale di cecità negli anziani dopo le cataratte.

Solitamente il nonno o la nonna non ammetterà che non possono vedere molto bene. Il nonno calcola se guida lentamente e resta in un vicolo, niente accadrà. Poiché è così processo graduale, la gente non non rend contoere frequentemente quanto cattivo la loro vista è diventato. Finalmente il nonno nuovamente dentro qualcuno ad una stazione di servizio, o coli involontariamente la strada e la sua società di assicurazioni permanentemente lo emarginerà. La perdita dei suoi privilegi moventi può essere molto traumatica - particolarmente per qualcuno che sia stato dietro la ruota un molto tempo. Gli anziani possono essere ritirati e deprimenti severamente sopra la perdita dei loro privilegi moventi.

Fortunatamente, la ricerca indica che un integratore alimentare semplice, luteina, può impedire la degenerazione maculare senile. Ciò è una circostanza dove la prevenzione dovrebbe essere un prioritario; una volta che la macula è andata, è andato.

La macula significa “il punto.„ La degenerazione maculare è, letteralmente, degenerazione del punto. Nel caso dell'occhio umano, stiamo parlando di un punto sulla retina circa la dimensione di una gomma di matita. La retina è la parte dell'occhio in cui tutta l'azione è. Uno strato delle cellule sull'interno del bulbo oculare, la retina è realmente un'estensione del cervello. È composto di cellule nervose che si collegano al cervello. Rohi, che percepiscono l'intensità della luce della luce ed i coni che percepiscono il colore, sono due tipi di cellule nervose trovate nella retina. Gran parte del resto dell'occhio funziona solamente per dirigere la luce verso questa parte importante dell'occhio. La retina è del tipo di multi cipolla-con uno strato delle cellule del pigmento sotto i coni retinici ed i coni. Il distacco della retina accade quando lo strato del barretta-e-cono separa dallo strato del pigmento.

Poiché la retina si compone dei lotti delle cellule nervose, c'è abbondanza di grasso che è suscettibile dell'ossidazione. I radicali liberi sono generati parzialmente nell'occhio da luce (UV) ultravioletta. Mentre la maggior parte dello spettro UV è assorbito dalla cornea, vele leggere blu “energetiche„ da parte a parte e colpi la retina. I mitocondri sono un'altra fonte di radicali liberi nell'occhio. Rohi ed i coni sono inceppati con i mitocondri, che generano l'energia necessaria per trasformare attaccano la visione. Se non abbastanza antiossidanti sono presenti afferrare i radicali, la retina possono essere danneggiati. immagine La macula è posizionata da parte della retina che crea la visione più tagliente. Quando la macula va, la visione va pure. La macula è gialla. Il suo colore viene dalle sostanze trovate in verdure conosciute come i carotenoidi. Una delle cose che i carotenoidi fanno è pulisce i radicali liberi. L'idea che le carote sono buone per i vostri occhi è vicina ad essere scientifico corretta, perché le carote contengono i tipi di carotenoidi i bisogni della macula. Tuttavia, altre verdure sono migliori fonti. Il mais e gli spinaci contengono ai i carotenoidi più adatti a macula che le carote. Gli esseri umani non possono fabbricare i carotenoidi; devono venire dalla dieta.

John T. Landrum e Richard A. Bone dell'università internazionale di Florida, a Miami, stanno demistificando la macula dall'inizio degli anni 80. Nel 1993, hanno pubblicato alcuni risultati importanti. La retina contiene due carotenoidi, zeaxantina e luteine. Più vicino ottenete alla parte della macula della retina, più la zeaxantina rivela. (Più coni retinici rivelano pure). Secondo Landrum e l'osso, la macula stessa è composta di zeaxantina. La zeaxantina è realmente una miscela di due stereoisomeri, uno di cui è convertito da luteina. Come uno si muove a partire dalla macula verso le parti esterne della retina, luteina predomina.

Nel 1993, il sangue di 421 persone dal gruppo di studio di Caso-Control di malattia dell'occhio che ha avuto degenerazione maculare senile è stato analizzato per le vitamine C, E e carotenoidi. I ricercatori hanno trovato una forte relazione fra i carotenoidi e la degenerazione maculare, ma poco se tutta la relazione con le vitamine C ed E. Ciò nonostante, la vitamina E può avere un ruolo. Uno studio ha pubblicato nel giornale americano di nutrizione clinica riferisce che in scimmie, aree della retina in cui la vitamina E ed i carotenoidi sono il più basso coincida con le aree dove la degenerazione maculare senile comincia. La vitamina E può riciclare i carotenoidi.

Nel 1994, uno studio retrospettivo è stato fatto all'infermeria dell'occhio e dell'orecchio di Massachusetts a Boston. Trecento cinquantasei genti con degenerazione maculare senile avanzata e 520 oggetti di controllo sono stati grigliati circa cui hanno mangiato. La gente che ha mangiato i legumi verdi quali i verdi del cavolo riccio era meno probabile avere problemi maculari. Ciò era il primo suggerimento che la degenerazione maculare potrebbe essere controllata attraverso i mezzi dietetici.

In occhi presi dalle autopsie, quelle con il maculardegeneration relativo all'età hanno circa 30 per cento meno carotenoidi che gli occhi sani. Ciò rinforza il collegamento fra i carotenoidi dietetici e la salute della macula.

Nel 1995, l'osso e Landrum hanno installato uno studio per due persone per scoprire se i supplementi della luteina aumentassero il pigmento maculare. Entro 10 - 20 giorni di presa dei 30 mg un il giorno, i livelli della luteina sono aumentato dieci volte nei due uomini. (Il supplemento è stato fornito in olio del canola poiché la luteina è solubile nel grasso.) Le misure hanno confermato che il supplemento stava raggiungendo i loro occhi; le loro macule stavano ottenendo più dense e stavano guadagnando il pigmento. (La macula è naturalmente circa spessa quanto la carta velina.) Dopo i 140 giorni, il pigmento della macula ha aumentato circa 20 per cento in una persona e 40 per cento nell'altra. Anche dopo che la luteina è stata interrotta, le loro macule hanno continuato a migliorare per circa sei settimane. I ricercatori ritengono che sia l'aumento che la perdita di carotenoidi dalla macula sia un processo lento. Sebbene questo studio sia minuscolo, è la prima prova che prendere i supplementi può ristabilire il pigmento perso.

Non è grande sorpresa-luteina e la zeaxantina probabilmente risulterà essere organismi saprofagi radicali importanti in altre parti del corpo pure. Di interesse particolare è un ruolo potenziale nella malattia cardiaca. In questo senso, i ricercatori recentemente hanno dimostrato che la zeaxantina inibisce l'ossidazione di LDL nella coltura cellulare. Interessante, quando una combinazione di luteina, di zeaxantina, di alfa-carotene e di beta-carotene è data per via orale, più luteina e zeaxantina che il beta-carotene rivelano nelle goccioline del colesterolo e del grasso chiamate chilomicroni. Ciò può suggerire una preferenza per questi tipi di carotenoidi dalle cellule che contengono il grasso ed il colesterolo. Le dimensioni dell'utilizzazione del corpo di luteina e di zeaxantina nelle aree fuori della retina diventeranno chiare dopo ulteriore ricerca.

È probabile che la degenerazione maculare è un'indicazione di una carenza globale in antiossidanti. La ricerca indica che la gente con degenerazione maculare senile ha livelli più bassi degli enzimi del glutatione in generale. L'esposizione cronica ai prodotti chimici (come vivere nelle aree aero- o acqua inquinanti), l'esposizione aumentata da a radiazione indotta da UV (come risiedere in Florida o Palm Springs), o l'assunzione insufficiente delle verdure ed i frutti potrebbero col passare del tempo, glutatione più basso ed altri antiossidanti al punto in cui a tessuto ossidante sensibile come la macula completamente si distrugge.

La degenerazione maculare è nè misteriosa nè inevitabile ed impedire questa circostanza relativa all'età è tanto circa la fiducia in se stesso di risparmio come è circa vista di risparmio. La ricerca indica chiaramente che la salute della macula dipende dai carotenoidi luteina e zeaxantina. È una prescrizione semplice, ma potrebbe significare la differenza fra potere da vedere e non potere da vedere.

Sevi assicuri per ottenere abbastanza luteina e zeaxantina ogni giorno. Mentre gli studi su grande scala assolutamente non hanno provato che i supplementi della zeaxantina e della luteina impediranno la degenerazione maculare, è una scommessa sicura, considerante la prova.

Proteina della carne
Eleva il colesterolo

L'ossessione dell'America con grasso dietetico e colesterolo può essere disorientata. Uno studio nel giornale di nutrizione implica la proteina della carne non grasso-come una causa importante di ricco in colesterolo. Sebbene sia troppo in anticipo per dire se questo che trova sosterrà in esseri umani, gli animali su una dieta senza colesterolo possono finire con ricco in colesterolo se consumano un'alta dieta della caseina (proteine del latte). I ricercatori nel Giappone hanno scoperto che i livelli di colesterolo sono salito alle stelle quando gli animali sono stati alimentati la proteina della caseina contro la proteina di soia. La differenza? La caseina è ad una proteina basata a animale alta nella metionina dell'aminoacido. La soia è ad una proteina basata a pianta carente in metionina. Secondo questi ricerca e studi fatti in conigli, colesterolo di aumenti della metionina.

Al contrario, quando i ratti sono alimentati una dieta della soia, il loro colesterolo cade. Aggiungendo la metionina alla dieta della soia invia il loro colesterolo che sale ancora. Ma sebbene l'effetto benefico di soia su colesterolo sia ridotto da metionina, completamente non è invertito. La soia ha un effetto protettivo supplementare che tiene il colesterolo piuttosto più basso di quando gli animali consumano la caseina soltanto.

Parecchie teorie circa come la soia riduce il colesterolo sono state suggerite. I ricercatori giapponesi ritengono che l'alta glicina in soia possa abbassare il colesterolo. La glicina è stata indicata per avere colesterolo-abbassamento degli effetti in roditori. Se questo scenario è corretto, la soia sferra un uno-due: la sua mancanza di metionina tiene il colesterolo basso ed il suo colesterolo più basso di aiuti del contenuto della glicina.

Effetto di estrogeno

L'estrogeno migliora l'effetto d'abbassamento di soia. Quando le scimmie femminili che avevano avute loro ovaie rimosse sono state date l'beta-estradiolo con una dieta a base di soia, il loro colesterolo aortico è caduto significativamente. La soia ha molti benefici oltre appena l'abbassamento del colesterolo. Nello studio della scimmia, la soia ha migliorato i profili del lipido, la sensibilità dell'insulina e l'efficacia del glucosio. Inoltre ha fatto diminuire la perossidazione lipidica nelle arterie. Gli animali dati l'estradiolo hanno mostrato una riduzione in insulina addominale e peso corporeo grasso e di digiuno, più piccole particelle di LDL e meno colesterolo aortico. La combinazione la soia e dell'estrogeno era il più utile di tutti, dando tutti i benefici di ciascuno.

In altri studi, ricchi in colesterolo è stato prodotto in conigli su un a bassa percentuale di grassi, dieta del zero-colesterolo in cinque settimane se la proteina alimentasse i conigli fosse caseina. L'aggiunta del burro non ha avuta effetto. Gli stessi conigli hanno alimentato una dieta a base di soia hanno avuti colesterolo più basso che quelle proteina alimentata della carne o cibo regolare. Secondo un gruppo di ricerca, il colesterolo si gira più velocemente su una dieta della proteina di soia, ma è assorbito più su una dieta della carne.

La proteina della carne ora è stata associata con due dei fattori di rischio principali per attacco di cuore

Il NAC impedisce i sintomi di influenza

Un nuovo studio indica che l'N-acetilcisteina (NAC) è efficace nei sintomi di influenza di didascalia negli anziani ed in gente cronicamente malata. Più di 200 persone hanno partecipato ad una prova multicentrata di NAC durante la stagione fredda. Non solo il NAC ha tenuto la gente dall'ammalarsi in primo luogo, notevolmente ha ridotto i sintomi e la durata della malattia. La percentuale della gente su NAC che ha ottenuto i sintomi di influenza era 29 per cento, contro 51 per cento per quelli che non lo prendono. La severità dei sintomi inoltre è stata ridotta. Di quelli che prendono NAC, soltanto 26 per cento hanno riferito i loro sintomi come moderato, contro 47 per cento per quelli su placebo. Settantadue per cento di quelli che ottengono l'influenza mentre prendevano il NAC hanno riferito i loro sintomi come delicati. La gola irritata ha accaduto circa 20 per cento del tempo in quelli che prendono il NAC, contro 60 per cento del tempo in quelli che non lo prendono. Inoltre c'erano riduzioni significative della tosse, dei dolori del corpo, dell'emicrania, della bronchite e di naso corrente.

Oltre ai sintomi clinici, i ricercatori hanno misurato i cambiamenti nell'immunità nei due gruppi. Sebbene il gruppo che prende il NAC sia appena come probabilmente di contrarre il virus dell'influenza, erano molto probabili ammalarsi da. Il NAC sembra avere una capacità notevole di proteggere l'immunità. I ricercatori hanno trovato che una serie di partecipanti hanno cominciato fuori con immunità al di sotto della norma ed hanno finito con immunità normale o quasi normale. Dopo sei mesi, il numero di persone con poca o nessuna risposta immunitaria si era precipitato nel gruppo che prende il NAC, mentre il numero con immunità normale era aumentato significativamente. Nel gruppo del placebo, il numero di persone con poca o nessun'immunità è rimanere virtualmente lo stesso in tutto la prova di sei mesi.

I partecipanti alla prova sono stati dati 1.200 mg di NAC al giorno senza effetti collaterali avversi. Hanno preso il NAC in due divisi dose-con la prima colazione e ad ora di andare a letto.

Quando si tratta di cancro…
. . . Uomo avvisato, mezzo salvato!

Non c'è sostituto per conoscenza avanzata circa la malattia che può nuocergli. E con cancro, è di importanza fondamentale. La gente che sembra essere in buona salute può harboring le cellule tumorali di sviluppo senza alcuni segni o sintomi fisici, cancro che non può essere individuato con i raggi x o altri metodi stabiliti.

Ecco perché un profilo biomedico del Cancro, attraverso il fondamento del prolungamento della vita, è critico per la vostri salute e benessere.

Condotto dal Dott. Emil Schandl, del centro per Metabolic Disorders Inc., il profilo del Cancro potere-come pubblicato nel giornale del Cancro nazionale Istituto-prevede lo sviluppo delle malignità più di due anni prima della diagnosi standard, in modo da potete prendere i provvedimenti nutrizionali, medici e di stile di vita appropriati!

Cancer Profile del Dott. Schandl ed altre procedure complementari destinate per individuare i disordini metabolici possibili, sia a disposizione dei pazienti dovunque vivano. Le prove comprendono le valutazioni più complete per la prevenzione, l'individuazione tempestiva ed il monitoraggio del cancro. Possono aggiungere gli anni di vita preziosa via l'attenzione rapida ai problemi di sviluppo.

Chiami il fondamento del prolungamento della vita gratuito a 1-800-841-5433 per scoprire più circa Cancer Profile, la procedura notevole del Dott. Schandl di presto-rilevazione.