Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LEF rivista maggio 1998

Come lo vediamo

Modello per immortalità

L'anno scorso c'era un'esplosione di messa a fuoco dell'attenzione di media sull'idea dell'estensione della durata, un'esplosione che si è rovesciata in 1998. Appena circa ogni giorno, c'è stato almeno una storia nei media della corrente principale su come le vitamine possono proteggere dalle malattie letali, su come le terapie nutrizionali sono efficaci contro le malattie “intrattabili„ e come le innovazioni nella ricerca e nella medicina antinvecchiamento stanno conducendo ad una portata più lunga e più sana di vita umana.

immagine Abbiamo riferito su alcune di queste storie in rivista del prolungamento della vita. Dimostrano che il mondo infine sta prendendo alle implicazioni profonde degli avanzamenti radicali nella ricerca, nella sanità e nella medicina che il fondamento del prolungamento della vita sta documentando per le due decadi scorse.

Ora, l'idea di raggiungimento dell'immortalità fisica che è stata sempre il nostro ultimo scopo-si è trasformata in in un fuoco importante dell'attenzione nel mondo di spettacolo. In questa edizione, esaminiamo un nuovo libro, il primo immortale, da James L. Halperin, che descrive uno scenario plausibile per il risultato di una portata indefinitamente lunga e sana di vita umana nel XXI secolo. Un produttore importante, Robert Halmi (l'odissea, i viaggi di Gulliver, colomba solitaria), sta sviluppando il miniserie di un hall of fame dell'marchio di garanzia sulla CBS-TV basata sopra il primo immortale, preveduto di ventilare nell'anno prossimo. Un film di tre ore sulla ricerca per immortalità, chiamata Virtual Obsession, è stato indicato sulla ABC-TV a febbraio.

L'immortalità come tema non è nuova, ma l'approccio oggi è molto differente. Tradizionalmente, la ricerca per immoralità è descritta come affronto ai dei e coloro che lo ha perseguito soffrono terribile. L'immortalità come tema nel romanzo porta solitamente il messaggio che per gli esseri umani è sbagliato o inutile cercare di vivere per sempre e coloro che osa “vanno troppo lontano„ soffriranno le conseguenze. Ora, tuttavia, il tema di immortalità sta avanzando in alcuni casi dai immortalists piuttosto che “i deathists.„ Le storie recenti circa i caratteri che cercano di diventare immortali li descrivono come individui razionali, intelligenti ed attraenti che sono molto nell'amore con vita e che vogliono sperimentare e godono dei benefici notevoli del futuro. Questi caratteri stanno indicandi come coraggiosi e nobili piuttosto che inutili e disperati e la loro ricerca per immortalità sta descrivenda come sana e naturale piuttosto di quanto torta e patologico.

Per concludere, stanno indicandi per riuscire a loro ricerca per immortalità, secondo il modello che stiamo proponendo dal 1980. Quel modello comprende il controllo di invecchiamento umano con gli sviluppi della nutrizione, la neuroendocrinologia, ingegneria e nanotecnologia genetica ed il risultato dell'animazione sospesa per trasportare i mortali di morte nel futuro per permettere loro di trarre giovamento dalla medicina avanzata degli immortali futuri.

Il fondamento è il nostro ponte ad immortalità. Tutto che facciamo è puntato su che sormonta le limitazioni che ci rendono il mortale, a conquistare le forze che ci imprigionano nei nostri corpi di invecchiamento e la riduzione la via ad una durata indefinitamente lunga e sana.

Nel primo immortale, l'invecchiamento e la morte completamente non sono sconfigguti fino alla parte posteriore del XXI secolo. Crediamo che questo sia eccessivamente pessimistico. Siamo sicuri noi abbiamo il potere e gli strumenti intellettuali di perseguire questi scopi ora e quello, con il finanziamento sufficiente, possiamo raggiungere l'immortalità fisica nella prima parte del XXI secolo. Uniscaci oggi! Non avete niente perdere ma l'invecchiamento, la malattia e morte.



Di nuovo al forum della rivista