Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine novembre 1998

NOTIZIA DA COPERTINA


 

Resistenza del vegetariano di combattimento

Mangi le vostre verdure

Una delle sfide personali del Dott. John McDougall è di cambiare i pregiudizi della gente circa vegetarianismo. “I nostri “ricchi„ dieta ci ha pregiudicati contro le verdure,„ McDougall dice.

Dice che la gente pensa solitamente a carne o pesce quando pensano alla pagnotta della cena-carne, prosciutto, bistecca o hamburger ottiene la fatturazione superiore, piuttosto che le patate, i broccoli o le carote. La carne è pensata a come saporito, le verdure sono dolci.

Ma, dice, l'opposto è vero.

“Il manzo, il pollo ed il pesce realmente non hanno gusto a loro. Il pollo o il manzo bollito non è interessante. Il solo modo che li rendiamo saporiti è con le salse. Il programma di McDougall sostituisce questo alimento unhealthful che è pieno di colesterolo, di sodio e di grasso con gli alimenti salutari. Prenda il riso, la pasta o le patate e poi usi le vostre salse favorite che avete usato sulle carni unhealthful.„ La moglie di McDougall, Maria, ha sviluppato parecchi libri di cucina, essere più recente il libro di cucina rapido & facile di McDougall, che comprendono più di 300 ricette che possono essere preparate in 15 minuti o più di meno.

I detrattori dell'approccio di McDougall possono sostenere che abbiamo bisogno della proteina e del calcio animali da latte per gli enti e le ossa sani. McDougall ricambia che questi possono essere trovati nel migliore rifornimento in verdure.

“La gente è interessata circa osteoporosi dovuto una carenza del calcio, ma l'osteoporosi è causata pricipalmente da un'alta dieta animale della proteina,„ lui asserisce. McDougall crede che la dieta vegetariana adeguata possa fornire i livelli adeguati di calcio. Inoltre, naturalmente, ci sono supplementi del calcio.

“La prova aneddotica che una dieta vegetariana può impedire l'osteoporosi può essere trovata paesi africani ed in Cina, quello ha una dieta degli amidi e di meno fratture dell'anca rispetto alle diete occidentali. In paesi occidentali, in cui più calcio è consumato con le diete altamente proteiche, c'è ancora una più grande istanza delle fratture dell'anca.„

Per prova, McDougall si riferisce ad uno studio pubblicato nel giornale americano di nutrizione clinica (febbraio 1985, volume 42; p 254), che ha trovato che la proteina può danneggiare la capacità del corpo di assorbire il calcio. Nello studio, le donne in post-menopausa hanno bevuto tre bicchieri di latte da 8 once un il giorno, degno circa 1.400 milligrammi di calcio. In paragone al gruppo di prova che non ha ottenuto il calcio aggiunto, i bevitori del latte ancora hanno avuti un equilibrio negativo del calcio alla conclusione dell'esperimento. McDougall gradisce citare questo studio perché era pagato per dall'industria lattiera.

McDougall dice che anche coloro che mangia una dieta “difficile„ degli amidi ottengono più minerali che quelli che mangiano una dieta “ricca„ di carne, della latteria e degli oli elaborati. I minerali in carne non vengono direttamente dai bovini da carne, dice; vengono da cui l'animale mangia. “La fonte originale è la terra. Questi minerali si dissolvono in una soluzione acquosa, che sono contenuti dalle piante. Gli animali poi mangiano le piante. Vada alla fonte diretta.„

McDougall così è interessato circa il latte della mucca che crede che la gente non dovrebbe berla affatto. Non è coincidenza che molti bambini hanno latte della mucca bevente di difficoltà, lui che detto-non è stato significato per loro. Cita la rivista della pediatria (dicembre 1997; volume 100, p 1035), che dichiara, “l'allattamento al seno esclusivo è ideale per i primi sei mesi. Infanti, una volta svezzato nei primi 12 mesi, non dovrebbe ricevere le alimentazioni del latte della mucca.„

Lo studio di McDougall sui cambiamenti che si presentano in esseri umani sopra le generazioni lo ha lasciato lui fatto sussultare quanto a quanto presto questa generazione sta maturando e crede che la dieta animale della proteina dell'ovest fosse di incolpare di. Gli studi hanno indicato le femmine bianche che raggiungono la pubertà fin dall'età 10, mentre un secolo fa (quando la gente stava mangiando di una dieta molto ricca meno) l'età di maturità in donne era normalmente 17. Gli ormoni utilizzati nel bestiame sono passati sopra alla gente che la consuma, dice.

Di nuovo al forum della rivista