Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine ottobre 1998

immagine

L'apertura dei segreti a salute & a forma fisica

PROTEINA DEL SIERO
La proteina è la particella elementare di vita. Essenziale ad una dieta equilibrata ed ai forti muscoli, sia gli atleti seri che i extensionists seri di vita usano la proteina per migliorare la loro salute e prestazione.

Poiché così tanto la prova sostiene i benefici di siero di latte mentre un rinforzatore di forma fisica, di forza e di salute, là dovrebbe essere ogni sforzo fatto per trovare il meglio. Ed è proteina del siero che sempre più sta venendo all'attenzione del pubblico come una delle forme più complete di proteina disponibili.

Infatti, in molti aspetti, il proteina del siero, che è spesso misto in una scossa deliziosa, è anche superiore a soia.

Il proteina del siero è un alleato potente al sistema immunitario generale. La proteina in siero di latte è stata indicata a drammaticamente solleva i livelli del glutatione, che è un antiossidante solubile in acqua essenziale che protegge le cellule e servire per neutralizzare le tossine quali i perossidi, metalli pesanti, agenti cancerogeni e molti altri. Negli studi sugli animali, il concentrato del proteina del siero ha allevato coerente i livelli del glutatione oltre quelli di qualunque altra proteina studiata, compreso soia (Bounous G. ed oro P., Clin. Investa. Med. 1991).

Infatti, il glutatione è necessario così ad un sistema immunitario sano che sembra che l'immunità stessa possa essere modulata da glutatione livelli (Rosanne K., Fidelus e Min Fu Tsan. Immunologia cellulare, 1986). Le vittime delle malattie quali l'AIDS, l'aterosclerosi, la mostra di Parkinson e di Alzheimer hanno ridotto spesso i livelli del glutatione; tuttavia, un piccolo studio pilota degli uomini HIV positivi che hanno mangiato il proteina del siero ha trovato gli aumenti drammatici nei livelli del glutatione, con due sui tre uomini che raggiungono un peso di ideale (Bounous G., Baruchel S., Faiutz J., oro P., Clin. Investa. Med. 1992).

Nella sua capacità di migliorare il sistema immunitario, il proteina del siero inoltre combatte le infezioni. Gli animali hanno alimentato la risposta aumentata indicata proteina del siero sia dai sistemi immunitari umorali che cellulari a varie sfide, quali la salmonella e lo streptococco polmonite (Bounous G., Konshavn P., oro P. Clin. Investa. Med. 1988). Di nuovo, questo effetto non è stato visto con altre proteine.

Forse il potenziale più emozionante del proteina del siero è la sua capacità di combattere il cancro. La ricerca in vitro ha indicato che la crescita delle cellule di cancro al seno è inibita forte una volta esposta alle concentrazioni basse di proteina del siero (Baruchel S. e Vaiu G., anti ricerca sul cancro 1996).

Un altro studio clinico recente ha mostrato una regressione in alcuni tumori cancerogeni quando i pazienti sono stati amministrati 30 grammi al giorno della polvere del proteina del siero (G.P. di Kennedy R.S., di Konok, Bounous G., Baruchel S., Lee T.D., anti ricerca sul cancro 1995). Inoltre, gli animali hanno alimentato il proteina del siero prima dell'assoggettamento al dimethylhydrazine (DMH), un forte agente cancerogeno, hanno montato una risposta immunitaria molto più vigorosa che gli animali alimentati qualunque altro tipo di proteina. Più d'importanza, tutti i tumori risultanti erano più piccoli e ben meno di numero negli animali hanno alimentato il proteina del siero (Bounous G., Clin. Investa. Med. 1988).

Questo studio è stato confermato dalla rappresentazione supplementare della ricerca che i ratti hanno sottoposto a DMH ed il proteina del siero alimentato ha mostrato meno tumori e un'area riunita riduttrice dei tumori. I ricercatori hanno concluso che il proteina del siero ha offerto “la considerevole protezione all'ospite,„ rispetto ad altre proteine, compreso soia (McIntosh G.H., et al. il giornale di nutrizione 1995).

È interessante notare che la concentrazione di glutatione in cellule del tumore è spesso molto superiore a nel circondare le cellule normali, significanti che le cellule tumorali risponderanno diversamente alle sostanze nutrienti ed alle droghe che alterano lo stato del glutatione. Questa discrepanza nello stato del glutatione fra le cellule e le cellule tumorali normali inoltre lo rende più duro uccidere le cellule tumorali con la chemioterapia. Poiché le cellule circostanti hanno livelli più bassi di glutatione da cominciare con, qualche cosa che più ulteriormente sopprima il glutatione mette le cellule sane normali nel pericolo molto prima che le cellule tumorali siano colpite.

Invece, i malati di cancro hanno bisogno di un composto che può mirare alle cellule tumorali e vuotare soltanto il loro glutatione. Il proteina del siero sembra essere appena un tal composto. Una volta presentate negli studi, le cellule tumorali hanno risposto al proteina del siero da glutatione perdente, mentre le cellule normali realmente sono aumentato di glutatione e di crescita cellulare (Baruchel S. e Vaiu G., anti ricerca sul cancro 1996). Nessuna altra proteina ha riferito lo stesso effetto. Neppure il meccanismo da cui il proteina del siero agisce completamente non è capito. Sembra che il proteina del siero interferisca con la capacità delle cellule tumorali di regolare il glutatione.

Il proteina del siero è efficace a causa del suo anormalmente alto limite biologico, che è una misura dell'azoto conservato per la crescita o la manutenzione, espresso come una percentuale di azoto assorbente (Renner E., 1983). Il siero di latte, con il più alto limite biologico di tutta la proteina, è assorbito, utilizzato e conservato nel corpo meglio di altre proteine. Ciò ha indotto gli atleti a preparare il proteina del siero concentrare un best-seller. Infatti, uno studio pilota recente ha trovato che isolato del proteina del siero correggeva la soppressione immune veduta spesso in atleti che soffrono dalla sindrome di sovra-addestramento (C.M. Colker, D. Kalman, W.D. Brink e L.G. Maharam. Med. Sci. negli sport nell'esercizio 1998)

Le proteine di Amd con un alto limite biologico sono tessuto-più con parsimonia, subendo il proteina del siero concentrare una buona scelta per la gente che soffre dalle malattie di spreco quale l'AIDS, il cancro e/o le perdite in relazione con l'invecchiamento del muscolo.

Inoltre, una certa ricerca animale suggerisce che il siero di latte possa impedire il atherogenesis impedendo il colesterolo di LDL l'ossidazione (M.Kajikawa et al. acta 1994 di Biophysica et di Biochemica). Uno studio complementare ha trovato che il siero di latte può ridurre i livelli di LDL come pure i trigliceridi (Zhang X. e Beynen A.C. Brit. J. di Nutri. 1993). Il siero di latte inoltre sembra avere un effetto in vitro diretto sulla crescita delle cellule di osso. È stato trovato per stimolare la sintesi delle proteine, contenuto del DNA ed ha aumentato i contenuti nell'idrossiprolina delle cellule di osso (Takada Y., Aoe S., Kumegawa M., comunicazioni biochimiche 1996 di ricerca).

Accoppiato con l'osservazione che gli animali hanno alimentato la polvere del proteina del siero ha avuta più forti ossa, ricercatori conclusivi, “questi risultati suggeriscono che il proteina del siero contenga i componente attivi che possono attivare la proliferazione e la differenziazione delle cellule del osteoblast. Inoltre questi componente attivi possono probabilmente permeare o essere assorbiti dagli intestini. Proponiamo la possibilità che il componente attivo nel proteina del siero svolga un ruolo importante nella formazione dell'osso attivando l'osteoblasto.„

Per concludere, il siero di latte è una proteina altamente complessa che si compone di molte sotto-frazioni, compreso beta-lattoglobulina, le immunoglobuline, l'albumina di siero bovino (BSA), le lattoperossidasi, il lisozima, la lattoferrina ed altre. Ciascuno di questi subfractions ha le suoi propri proprietà e benefici biologici unici.

Anche una breve discussione su lattoferrina, per esempio, illustra i molti effetti positivi di questa una sotto-frazione. La lattoferrina è trovata negli importi minuscoli nel corpo umano, eppure sembra essere una difesa prima linea del sistema immunitario. Lega per rivestire di ferro così forte che inibisce la crescita dei batteri ferro-dipendenti (Oram, J., Reiter, B. Biochem. Biophys. Acta, 1968)e può bloccare la crescita di molti batteri patogeni e di lievito (Bellamy W. et al., J. Appl. Bacteriol. 1992). La sua azione antimicrobica può anche migliorare gli antibiotici (Ellison, R.T., infetta. e Immun. 1988).

Nell'apparato digerente, la lattoferrina può aiutare stimolando la crescita intestinale delle cellule (Hagiwara, T., et al., Biosci. Biotech. Biochimica. 1995)e migliorando la crescita “di buona„ microflora intestinale (Petschow, B., et al., Pediat. Ricerca. 1991). Un forte antiossidante, lattoferrina ha effetti immunomodulatori positivi e pulisce il ferro libero, che impedisce alle le reazioni radicali libere basate a ferro incontrollate (Eugine. P. et al., 1993) e protegge determinate cellule da perossidazione lipidica (Gutteridge et al., 1981).

Sarebbe saggio incorporare appena il proteina del siero in un programma di supplemento per ricevere i benefici di lattoferrina. Ma quando queste influenze positive si combinano con molte altre concentrazioni del proteina del siero, compreso l'aiuto del sistema immunitario ed il combattimento del cancro, dovrebbe trasformarsi in in un elemento importante di tutto il programma.


Supplemento del proteina del siero della terza generazione

La scienza di fabbricazione e di elaborazione del proteina del siero sta sviluppandosi a passi da gigante negli ultimi anni. Il siero di latte è andato dai residui di qualità inferiore che gli agricoltori di latteria semplicemente hanno una proteina di prima scelta con i molti alle abilità di malattia-combattimento e del salute-miglioramento.

Il fondamento del prolungamento della vita ha continuato con questi miglioramenti nella tecnologia e li ha compresi in una nuova proteina migliorata del prolungamento della vita.

Nel corso degli ultimi decenni, le polveri del proteina del siero si sono evolute attraverso parecchie generazioni. Questi prodotti in anticipo del proteina del siero contenuti così piccolo quanto 30 - 40 di percentuale di proteine ed hanno contenuto le quantità elevate delle proteine grasse e non denaturate del lattosio. Sono stati considerati “un concentrato,„ e sono stati usati principalmente dall'industria alimentare per cuocere ed altro usi.

La maggior parte dei prodotti venduti oggi sarebbero considerati supplementi di seconda generazione del proteina del siero, compreso la precedente formula della proteina del prolungamento della vita. La maggior parte delle formule di seconda generazione sono una miscela dei concentrati del siero di latte e degli isolati del siero di latte. Oggi, tuttavia, i concentrati del siero di latte contengono fino a 70 - 80 di percentuale di proteine, con le piccole quantità di lattosio e di grassi minimi e generalmente contengono fino a le proteine non denaturate di 90 - 96 per cento. Ciò è importante, perché la ricerca ha trovato che soltanto i proteine del siero nel loro stato naturale e non denaturato hanno attività biologica.

L'elaborazione del proteina del siero per rimuovere il lattosio ed i grassi senza perdere l'attività biologica prende la cura speciale dal produttore. La proteina deve essere elaborata alla bassa temperatura e/o le circostanze a scarso tasso di acidità per non “denaturano„ la proteina, che è essenziale all'attività anticancro e disimulazione del siero di latte.

La maggior parte dei prodotti di seconda generazione del siero di latte sono misti con un isolato del siero di latte allevare il contenuto proteico per servizio. Gli isolati del siero di latte contengono il contenuto della percentuale di proteine più di 90 con lattosio minimo e non grassi. La maggior parte isolato venduta è fatta prendendo un concentrato e un funzionamento con che cosa è chiamato una colonna “di scambio ionico„ per ottenere “un isolato di scambio ionico del siero di latte.„ Può suonare impressionante, ma ci sono svantaggi seri a questo metodo. Il proteina del siero è una proteina complessa. Si compone di molti peptidi della sotto-frazione che hanno loro propri effetti unici su salute. Alcune di queste sotto-frazioni sono trovate soltanto molto nelle piccole quantità, ma hanno malattia-combattimento stupefacente ed abilità di salute-promozione.

dovuto la natura del processo di scambio ionico, dell'più importante e di salute-promozione delle componenti sono vuotati selettivamente. Sebbene il contenuto proteico sia aumentato, molte delle sotto-frazioni più importanti sono perse o notevolmente sono ridotte. Ciò opera ad isolati di scambio ionico una scelta difficile per un vero supplemento del proteina del siero della terza generazione (comunque la maggior parte delle società ancora lo usano come loro fonte dell'isolato).

Con la matrice stupefacente di nuova fabbricazione e delle tecniche di trattamento usate per fare gli isolati del siero di latte, i produttori possono ora fare che cosa sembra essere isolati ottimali del siero di latte per salute e prevenzione delle malattie.

Poichè prevedereste, questi isolati alta tecnologia del siero di latte sono due volte più del prezzo per libbra che i concentrati del siero di latte più costosi, che è perché molto poche società venderanno questi isolati da solo ma li mescolerà con un gran quantità di concentrati molto meno costosi.

Un'altra novità nell'elaborazione dei proteine del siero è la capacità di isolare fuori determinati subfractions bioactive (peptidi), quali lattoferrina o il glicomacropeptide, dai proteine del siero. Ciò non era possibile per fare su vasta scala appena alcuni anni fa, ma può essere fatta oggi con la tecnica moderna di filtraggio impiegata da un piccolo numero di società.

Ciò tiene conto un supplemento vero adattato della proteina e la capacità aggiungere indietro in determinate sotto-frazioni negli importi che non possono essere trovati in natura. Per esempio, la lattoferrina della sotto-frazione è inesistente in molti prodotti del siero di latte dovuto il tipo di elaborazione impiegato. I migliori prodotti del siero di latte conterranno meno di 1 per cento della lattoferrina e più simile a 0,5 per cento di questa micro frazione rara ma importante.

Il nuovo supplemento migliorato della proteina del prolungamento della vita impiega soltanto le tecnologie di terza generazione. Contiene gli isolati del siero di latte di 100 per cento con lattoferrina aggiunta. Gli isolati del siero di latte sono resi facendo uso di un processo noti come microfiltrazione di flusso trasversale (CFM), che produce un isolato che è maggior di 90 di percentuale di proteine, è maggior di 99 per cento non denaturati e conserva le sotto-frazioni importanti nei loro rapporti naturali senza grasso o lattosio.

CFM è un processo naturale del non prodotto chimico che impiega i filtri ceramici alta tecnologia, a differenza di scambio ionico che comprende l'uso dei reggenti chimici quali acido cloridrico e l'idrossido di sodio. L'isolato del siero di latte di CFM inoltre contiene le quantità elevate di calcio e gli importi bassi di sodio.

Inoltre, la proteina migliorata del prolungamento della vita contiene Bioferrin aggiunto, che è una forma bioactive pura di più maggior di 95 per cento di lattoferrina. La ricerca recente ha indicato che la lattoferrina è un forte antiossidante, ha proprietà antimicrobiche ed antivirali e potrebbe essere uno stimolante immune potente.

A causa del processo di CFM e del Bioferrin aggiunto, la proteina migliorata del prolungamento della vita ha fino a 300 per cento più lattoferrina che altri supplementi del proteina del siero sul mercato ed è forse il solo supplemento del proteina del siero con lattoferrina aggiunta.