Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine aprile 1999

Come lo vediamo

Punti culminanti di conferenza
La terapia e più del Telomerase sono stati discussi all'istituto universitario internazionale della medicina avanzata di longevità (InCALM) tenuta l'autunno scorso a Reno, Nevada

Da Dayna Dye

Conferenza di Las VegasQuesta conferenza di InCALM ha riunito un gruppo salute-affamato di professionisti con una volontà per imparare ed ha portato alla luce una ricchezza di informazioni sulla medicina di longevità. Grazie ad energia infinita del Dott. Gary Gordon, una serie di individui distinti si sono riuniti al Hilton in Reno Nevada dal 29 ottobre al 1° novembre 1998, per parlare ad un pubblico pieno con i medici innovatori ed altri fornitori di cure mediche.

Sono stato privilegiato per assistere ai colloqui da e per i medici inventivi che vogliono ottenere bene i loro pazienti, qualunque cosa l'atteggiamento prevalente di governo potesse essere. Ed effettivamente, molti di questi pionieri hanno avuti racconti da dire di molestie di governo, di una nota scura in una conferenza altrimenti piena di speranza e della pietà. Una delle note luminose che il fine settimana era un articolo del comunicato stampa ha pubblicato in Reno Gazette Journal venerdì 30 ottobre, riferendo sull'emissione di novembre della medicina della natura del giornale. Il giornale ha portato un annuncio che dichiara che i cervelli adulti potrebbero coltivare le nuove cellule, un'individuazione che gli inversi che la credenza di lunga data che le cellule cerebrali erano incapaci di ricrescita ed una volta sono state perse, è stata andata per sempre. Il fine settimana della conferenza era la sincronizzazione perfetta per questo annuncio che vola di fronte a cui la medicina della corrente principale sempre ci ha detto che era inevitabile, che è che cosa gli oratori ed i membri di InCALM hanno precisato per fare pure.

Una ricapitolazione della storia della pratica di medicina oggi è nell'ordine, di modo che uno può vedere la necessità di un'organizzazione quale InCALM. In suo libro, “il mondo senza Cancro,„ Edward Griffin fornisce un'analisi eccellente dell'evoluzione di medicina allopatica durante questo secolo. All'inizio del XX secolo gli Stati Uniti erano domestici ad un'ampia varietà di facoltà di medicina, certo essere poco più del diploma macina. John D. Rockefeller Sr. e Andrew Carnegie ha offerto molte della lotta istruisce che cosa erano allora concessioni enormi sulla stipulazione che uno dei rappresentanti del donatore potrebbe essere dato un posto sui loro bordi, un'offerta che le scuole riconoscenti sono state onorate per accettare. Questi membri del consiglio di amministrazione poi hanno avuti un'opinione nella determinazione del curriculum, che è venuto a pendere molto sulla terapia farmacologica. Rockefeller, naturalmente, ha avuto un interesse finanziario enorme nell'industria farmaceutica. E così, la pratica di medicina è venuto ad essere la pratica delle droghe d'erogazione.

Tutta la medicina che non utilizza le droghe è identificata come frode medica ed è perseguitata da legge. Le facoltà di medicina che non sono sovvenzionati non hanno potuto fare concorrenza e sono state costrette a chiudersi. Gli odierni medici allopatici non devono essere incolpati di se il curriculum della loro scuola è concentrato intorno all'uso dei prodotti farmaceutici. La maggior parte di loro ricevono poca istruzione sulle terapie di alternativa e di nutrizione, sebbene un numero crescente stia esprimendo un interesse in queste aree. Tuttavia, alternative “a medicina„ come è praticata oggi continua ad essere richiesta da un pubblico sempre più informato.

La medicina cinese, il ayurveda, la chelazione e le terapie ossidative stanno utilizzandi non appena come sole modalità del trattamento dai professionisti che si specializzano in loro. Stanno integrandi nelle pratiche dei medici che usano gli approcci di multimodality ai pazienti ed alle malattie, consideranti l'individualità biochimica di ogni persona che vedono. Cancro della presa, per esempio. Un altoparlante ha precisato che la maggior parte dei oncologi esprimeranno privatamente la loro credenza che non c'è malattia come “il cancro,„ ma c'è “il vostro cancro,„ “il mio cancro,„ “il suo cancro„ e “il suo cancro.„ La malattia è espressa diversamente in ogni persona, necessitante altrettanti approcci al trattamento.

Medicina ortomolecolare: L'approccio su ordine

La schizofrenia è un esempio di una diagnosi che certamente autorizza molto più dell'approccio della taglierina del biscotto dato questi pazienti da cosiddetta medicina moderna. Forse un'avversione ad una malattia con tali manifestazioni spaventose è stata responsabile del fatto che la medicina psichiatrica è emerso a mala pena a partire dai giorni dei pazienti di condanna al pozzo del serpente. La medicina ortomolecolare, un termine ha coniato dal significato “molecola di Linus Pauling di destra,„ ricerche per trattare questo ed altre malattie su un paziente dalla base paziente, determinante la loro individualità biochimica e raccomandante di conseguenza le sostanze nutrienti corrette. Uno degli oratori che weekend, il Dott. Richard Kunin, è un professionista da molto tempo di medicina ortomolecolare. Il Dott. Kunin ha discusso la chimica di omocisteina, che infine ha ottenuto l'attenzione che merita entrambi all'interno e all'esterno della medicina della corrente principale. I lettori rivista del prolungamento della vita delle edizioni di novembre 1997 e marzo 1998 avranno una conoscenza di con le basi del ruolo dell'omocisteina nella malattia cardiaca, tra altri problemi sanitari. Il Dott. Kunin ha presentato la sua teoria che l'acido homocysteic, un derivato dell'omocisteina che contiene gli atomi di ossigeno extra, fa il suo danno mediante la chelatazione del rame, la trazione dal subendothelium nei vasi sanguigni ed il danno dei tessuti. L'efficacia di acido pangamico come donatore metilico è stata discussa, una sostanza che ha avvertito la popolarità durante una decade fa cui i benefici sono stati studiati in ex Unione Sovietica. I donatori metilici sono necessari da convertire l'omocisteina in altre molecole inoffensive usate dall'ente. Inoltre ha supposto che l'efficacia della lecitina contro aterosclerosi potesse essere dovuto il suo contenuto elevato della colina, che converte l'omocisteina in metionina.

Invecchi non di più

Uno dei molti esposti di stimolazione del programma è stato presentato da Michael Fossel, M.D. Dr. Lo stile percorso veloce di Fossel ha trasportato alcuna dell'eccitazione del suo campo della ricerca del telomero. La sua previsione: entro i dieci anni futuri avremo due - cinquecento durate della vita di anno. Il Dott. Fossel ha giustapposto le nuove teorie di invecchiamento contro le vecchie abitudini di ritenere, come quella di invecchiamento causato tramite usura. “L'invecchiamento non è usura, ma usura liberate,„ ha spiegato. È un processo passivo non ma un modello alterato programmato di espressione genica. La gerontologia ha nel passato pricipalmente responsabile degli effetti di invecchiamento, ma dobbiamo trattare le cause.

Il Dott. Fossel di alcuni trattamenti elencato come il guadagno della molta attenzione recente di media, ma non avere effetto su invecchiamento, è melatonina, ormone della crescita, DHEA, vitamina E, gli anti-infiammatori non steroidei, retinoidi, esercizio e sostituzione dell'estrogeno. Evidentemente tutte terapie suddette hanno loro valore nel trattamento degli effetti di invecchiamento, ma non fanno niente alterare le cause. Alcune pratiche che possono colpire il processo stesso di invecchiamento ma non sono utili clinicamente sono la restrizione dietetica, l'allevamento selettivo ed alterazione genetica. La restrizione dietetica ha indicato in quasi ogni studio per rallentare il processo di invecchiamento delle specie studiate e qualche gente ha preso l'iniziativa per provare a limitare le loro calorie nel modo di Roy Walford, M.D. But poco mancanza la disciplina per continuare a limitare la loro assunzione di caloria per il resto delle loro vite. Deve anche essere notato che gli animali hanno studiato, sebbene molto più lungamente vivo, finalmente soccombuto alla morte. L'allevamento selettivo e l'alterazione genetica hanno potuto allungare la durata della vita della sua prole, ma non offrono molta comodità a quelle che vogliono ora vivere più lungo.

In un'intervista originalmente pubblicata nelle notizie dell'ETÀ e ristampata febbraio 1998 nell'emissione della rivista del prolungamento della vita, il Dott. Fossel fornisce una lunga spiegazione dei telomeri e della terapia del telomerase. Un telomero è un insieme delle coppie di basi ripetute all'estremità di un cromosoma che accorciano con l'età, collegata con la sincronizzazione dell'inizio di invecchiamento della cellula o di intero organismo, secondo cui l'ipotesi una accetta. Il Telomerase è un enzima che può relengthen i telomeri al loro livello giovanile. Il Dott. Fossel ha dichiarato audace che la terapia del telomerase lavoro-e può impedire tutte le malattie relative all'età. Una cellula potrà avere duecento divisioni, salenti oltre il limite di Hayflick di cinquanta, che è la quantità massima di divisioni credute per essere possibile in una cellula normale e noncancerous. Un agente che estende la durata della vita massima della cellula estenderà la durata della vita massima dell'organismo? Poiché la cellula è l'unità di base dei nostri auto fisici, quella risposta può molto bene essere sì. La ricerca del telomero può anche scoprire un modo accorciare la durata della vita delle cellule tumorali immortali applicando gli inibitori del telomerase. Coloro che è interessato possono desiderare partecipare ad una conferenza imminente sui telomeri previsti per maggio di 1999 in Washington DC, promosso da Mary Ann Liebert.

Radicali liberi ed antiossidanti

Dall'istituto universitario medico di Taipei in Taiwan, Jen-Fong Chiou ha discusso misurare le reazioni radicali libere attraverso l'analizzatore ultra debole di chemiluminescenza. Prima del suo sviluppo, i radicali liberi sono stati misurati da risonanza di rotazione di elettrone, che è spesso difficile. L'analizzatore di chemiluminescenza individua la gamma di vari radicali liberi e può essere usato per misurare le abilità antiossidanti di varie sostanze come pure i radicali liberi prodotti dai vari stati di malattia. Interessante, i radicali liberi sono individuati nella maggior abbondanza nel cancro in anticipo ma nel declino nelle fasi terminali, che hanno condotto alle varie speculazioni da altri altoparlanti.

Russel J. Reiter, Ph.D., autore “della melatonina naturale della droga di meraviglia del vostro corpo,„ ha descritto l'abilità antiossidante significativa della melatonina. Mentre la melatonina è conosciuta dalla maggior parte di grande pubblico poichè un rimedio popolare di sonno, la sua capacità di estiguere i radicali liberi è una motivazione molto più importante usarla. Il cervello utilizza il un gran numero ossigeno-nel fatto, 20% dell'ossigeno che respiriamo siamo usati dal cervello. Il cervello inoltre contiene un gran numero di ferro a cui sia altamente conforme reagiscono con il perossido di idrogeno naturale ai radicali ossidrili della forma. Ulteriormente, il ferro induce la vitamina C nella sua presenza a trasformarsi in in un pro-ossidante. Gli acidi grassi polinsaturi nelle membrane cellulari sono facilmente mutabili dai radicali liberi. Quando la membrana cellulare è danneggiata troppo calcio può entrare, causando la morte delle cellule. Questo danno che accade nel cervello può contribuire al morbo di Alzheimer, alla sclerosi laterale amiotrofica, alla miastenia gravis, alla malattia del Parkinson, a sindrome di Down, alla neuropatia ed alla distrofia muscolare indotte alluminio. Così la domanda ovvia è, “come possiamo estiguere i radicali liberi che accadono nel cervello?„

La vitamina E non attraversa molto bene la barriera ematomeningea, ma gli incroci tutti della melatonina barriere morphophysiological. La capacità della melatonina di agire in tal modo ha potuto fa parte della sua grande efficacia. Quando i neuroni si sono sviluppati in vitro in presenza della sostanza del beta-peptide-un dell'amiloide formata nei cervelli dei pazienti di Alzheimer che uccide l'aggiunta delle cellule- di melatonina ha ridotto il livello di morte delle cellule a quello quasi dei livelli di controllo. I topi di Pinealectomized indicati il danno sostanzialmente maggior del DNA sopra una vita, implicante che la melatonina fornisca un beneficio protettivo (melatonina è prodotto dalla ghiandola pineale). Il declino in melatonina parallelizza l'aumento nelle malattie degeneranti relative all'età. Tuttavia, questo non prova che la carenza della melatonina causa queste malattie, poichè il corpo sperimenta un declino in una serie di funzioni e gli ormoni con invecchiamento.

Uno dei temi di ricorso espressi durante la conferenza era il valore dei radicali liberi, generato deliberatamente come modalità del trattamento “nelle terapie ossidative„ - perossido di idrogeno ed ozonoterapia. Per quelli di noi che sono cresciuto con la teoria del radicale libero di invecchiamento, questo è un concetto difficile da accettare. Sebbene sia ben noto che alcuni radicali liberi sono essenziali a vita umana, inoltre è conosciuto che produciamo più di abbastanza per danneggiare i nostri tessuti che conducono ai a vari stati ed invecchiare di malattia. Molti sono dell'opinione che produciamo abbastanza radicali liberi nel corso di metabolismo normale e che non è necessario o utile generare deliberatamente più. Eppure durante la conferenza c'erano molti studi finalizzati citati in quali individui hanno mostrato i miglioramenti mentre subivano le terapie ossidative. Continuerò a tentare di osservare il successo di questa modalità con un aperto, anche se scettico, occhio.

Il fattore paratiroidale di Hypercytocalcic (PHF) l'ultimo giorno della conferenza Jonathan Wright M.D. ha presentato una conversazione avente diritto, “la scoperta e lo sviluppo del fattore iperteso paratiroidale„ - che più giustamente è stato rinominato fattore hypercytocalcic paratiroidale o PHF. PHF è stato identificato nel sangue dei pazienti ipertesi. È fatto dal paratiroide ed incoraggia il calcio extracellulare ad entrare nella cellula. La domanda è stata fatta perché gli individui ipertesi rispondono favorevole sia ad un aumento in calcio dietetico che ai calci-antagonista. Il Dott. Wright ha spiegato la ragione: il calcio dietetico causa l'incapacità della ghiandola paratiroide di elaborare PHF. I calci-antagonista, d'altra parte, non permettono gli ioni del calcio nella cellula.

Le donne afroamericane hanno più alto PHFs che qualsiasi gruppo studiato, che può contribuire a spiegare il più alta incidenza di ipertensione anche trovata in questo gruppo. Il fattore hypercytocalcic paratiroidale realmente sembra nel sangue parecchi anni prima che l'ipertensione sia diagnosticata e quindi è un buon preannunciatore dell'inizio dell'ipertensione. Alto PHF può essere implicato non solo nell'ipertensione ma in diabete, quando il calcio sommerge le cellule e le rende meno rispondenti ad insulina, nel Cancro-60% del colon dei pazienti di tumore del colon sono stati trovati per avere PHF elevato e nel cancro al seno, in cui manifestazione di 70% un PHF elevato. Può essere ricordato che il calcio è protettivo contro tumore del colon.

C'erano molti altri altoparlanti innovatori previsti per l'evento di quattro giorni, troppo coprire in questo articolo. Incoraggio ognuno a sostenere InCALM e partecipare alla loro conferenza seguente.

NOTA: I lettori aprile 1998 dell'emissione della rivista del prolungamento della vita possono ricordare che InCALM è stato fondato dal Dott. Gordon a novembre di 1997 per organizzare l'addestramento nella medicina di longevità, non solo a M.D.s e a D.O.s, ma altri professionisti del settore medico-sanitario quali i chiropratici, le naturopate, gli assistenti del medico ed i professionisti dell'infermiere. Coloro che completa l'addestramento sono accreditati dal bardo di certificazione di InCALM, IBALM (comitato internazionale della medicina avanzata di longevità).

Di nuovo al forum della rivista