Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine agosto 1999

immagine

Il miracolo antiossidante


La rete antiossidante

Una breve rassegna del miracolo antiossidante, da Lester Packer, dal PhD e da Carol Colman

da Ivy Greenwell

Come mai tutto fa tutto?„ Ciò è la domanda quella ricerca in nutrizione di pesti. Se una vitamina particolare o gli aiuti flavonoidi tiene le arterie pulite di placca, è generalmente inoltre probabile essere efficace controcancro , l'artrite, infiammazione ed abbastanza probabilmente contribuirà a proteggere da e contribuire a migliorare il diabete; migliorerà la funzione immune, ipertensione più bassa, possibilmente migliora l'umore e la memoria e può aiutarvi a conservare la pelle liscia ed a ritardare graying dei capelli. Se qualcosa funziona per le arterie ed il cuore, inoltre funzionerà per il cervello, i giunti, i polmoni, il pancreas, il fegato, i reni. Questa molteplicità di effetti ha alzato molte sopracciglia. Dopo tutto, ancora siamo impressi “una sulla mente del modello-mai della droga/una malattia„ i benefici multipli di aspirin. Lester Packer, il PhD, direttore del laboratorio dell'imballatore all'università di California, Berkeley, famosi per la sua ricerca aprente la strada su acido e sulla vitamina lipoici E, infine ha proposto che una spiegazione di questo “tutto facesse tutto„ fenomeno trovato così spesso nella medicina alternativa. Lo presenta in suo libro dirottura, il miracolo antiossidante (con Carol Colman).

Il titolo può essere mal elaborato, alterando il merito scientifico del libro. Infatti, questa è lettura richiesta per chiunque interessato seriamente alla medicina antinvecchiamento. Presenta le informazioni di avanguardia su come gli antiossidanti funzionano in gruppo, colpendo ogni sistema ed ogni cellula nel corpo, compreso anche il nostro DNA-perché “tutto fa tutto.„

Il Dott. Packer è stato definito dai suoi colleghi “il Dott. Antioxidant„ a causa della sua dedica al campo, come attestato entro quasi cinque decadi di ricerca sulla biochimica degli antiossidanti e sulle centinaia di articoli scientifici. L'imballatore propone che gli antiossidanti funzionino non separatamente nel corpo, ma come rete e che “la somma sia maggior delle sue parti.„ Gli antiossidanti potenziano a vicenda e, ancor più importante, si riciclano.

“Che cosa rende gli antiossidanti della rete così speciali è che possono notevolmente migliorare il potere di uno un altro,„ imballatore spiega. Il coenzima Q10, per esempio, migliora l'azione della vitamina E. Packer sospetta che alcuni degli effetti attribuiti a CoQ10 sono dovuti soprattutto al suo potenziamento della vitamina E. Quindi, è molto difficile da studiare gli effetti di singolo antiossidante; l'intera rete è colpita ed è l'intera rete che produce gli effetti molteplici che vediamo. Dimentichi l'idea di singolo antiossidante; prende la rete.

Vero, l'imballatore non è il primo esperto da raccomandare di prendere molti antiossidanti insieme. Ma mentre altri stanno raccomandando prendendo una vasta gamma di antiossidanti, poiché “funzionano insieme,„ e possono suggerire così l'effetto rete, imballatore meritano il credito per la cristallizzazione del concetto “degli antiossidanti della rete.„ È enfatico ed intransigente circa l'importanza di sinergia fra i vari antiossidanti. In vivo, un singolo antiossidante non agisce da solo; l'intera rete è implicata. L'intera rete è “il miracolo antiossidante„ che ci protegge dalla malattia e rallenta l'invecchiamento.

L'imballatore è convinto che la scoperta del suo laboratorio di come gli antiossidanti funzionano poichè una rete avrà conseguenze ampie. Anche stati, “appena poichè la scoperta di penicillina ha cambiato la pratica di medicina più presto in questo secolo, la rete antiossidante ha il potenziale di creare un nuovo paradigma per salute.„ Applaudo lo spirito intransigente di questa dichiarazione. Lontano soltanto dal rimaneggiare i fatti ben noti, questo è in effetti un libro aprente la strada.

Antiossidanti della rete:
“un Jagannat„ reciprocamente di riciclaggio contro le forze letali di ossidazione

L'imballatore mostra questo specialmente riguardo ai cinque antiossidanti chiave che chiama “gli antiossidanti della rete„: acido, coenzima Q10, vitamina C , vitamina E (tutte le varietà naturali di, non appena alfa tocoferolo) e glutatione lipoici. Per vedere perché questi funzionano insieme come rete, esaminiamo le basi.

Un radicale libero è una molecola con un elettrone spaiato, cercante di spogliare un elettrone da un'altra molecola e così avente la capacità di danneggiare i composti vitali quali i lipidi e le proteine. Un antiossidante è basicamente un donatore di elettrone: può “disarmare rapidamente„ un radicale libero facilmente smettendo uno dei suoi elettroni. Ma nel processo, l'antiossidante stesso si trasforma in in un radicale libero debole. Fortunatamente, se altri antiossidanti sono presenti, il donatore di elettrone originale può “essere rigenerato,„ o essere ristabilito al suo stato antiossidante.

Questo punto è determinante per la tesi dell'imballatore di comprensione. Nel corso della sua attività normale, un antiossidante si trasforma in in un pro-ossidante, cioè un radicale libero (sebbene meno distruttivo che qualsiasi radicale libero ha disarmato appena); deve essere riciclato al suo stato antiossidante da altri antiossidanti. Quindi l'idea di una rete diriciclaggio degli antiossidanti, piuttosto che gli antiossidanti che lavorano individualmente. Quindi anche l'implicazione pratica: per mantenere gli alti livelli degli antiossidanti necessari per salute e la longevità, è necessario da assicurare il riciclaggio ottimale degli antiossidanti chiave. Come? Prendendo l'intera gamma di determinati antiossidanti cruciali.

Stati dell'imballatore che gli antiossidanti della rete includono l'acido, il coenzima Q10, la vitamina E, la vitamina C ed il glutatione lipoici. Questi funzionano in gruppo, costantemente rigenerandosi dallo stato ossidato di nuovo allo stato antiossidante. L'antiossidante chiave è acido lipoico. Non solo ricicla tutti gli altri antiossidanti della rete, ma inoltre si rigenera. Sebbene sia prodotto nel corpo, la produzione diminuisce con l'età e diventa insufficiente per fornire i benefici completi. Aggiungendo l'acido lipoico al suo regime di supplemento significa l'amplificazione dei livelli di tutti gli altri antiossidanti della rete.

Ciò è particolarmente importante nel caso di glutatione, poiché la maggior parte dei esperti acconsentono che il glutatione orale non ottiene assorbente tramite gli intestini. Purtroppo l'imballatore non commenta l'idea che prendere il glutatione con gli antociani sufficienti, per esempio un estratto ad alta potenza del mirtillo, lo proteggerebbe dall'ossidazione nel tratto gastrointestinale e così lo metterebbe a disposizione di vari tessuti. Nondimeno, soltanto alcuni tipi di tessuti possono assorbire le cellule preformate del glutatione-più devono sintetizzarlo. Il laboratorio dell'imballatore ha scoperto che l'acido lipoico può amplificare i livelli di glutatione da fino a 30%. Quindi, nel punto di vista dell'imballatore, è necessario da prendere soltanto quattro antiossidanti della rete: acido lipoico, CoQ10, vitamina E (tocotrienoli compresi) e vitamina C. Potrebbe anche essere desiderabile includere i carotenoidi misti ed i vari polifenoli misti.

Una ragione per la quale è così importante mantenere gli alti livelli di glutatione è che è cruciale per la disintossicazione degli agenti cancerogeni. Stati dell'imballatore che la maggior parte della gente non eredita “i geni del cancro„; piuttosto, hanno una debolezza genetica nel loro sistema di disintossicazione. Il glutatione è estremamente una parte importante del sistema di disintossicazione e così di nostre difese contro cancro. L'acido lipoico in particolare come pure i vari antiossidanti compreso N-acetile-cisteina (NAC), possono sollevare i livelli del glutatione, facenti il cancro meno probabilmente, anche se accade al funzionamento nella famiglia. Interessante, il proteina del siero inoltre è stato trovato per sollevare i livelli del glutatione. Determinati flavonoidi, compreso l'estratto del seme dell'uva ed il mirtillo, inoltre glutatione di spinta livella; la silimarina, un flavonoide trovato in latte-cardo selvatico, è stimata affinchè la sua capacità sollevi i livelli del glutatione nel fegato. È troppo cattivo che l'imballatore non discute la sotto-rete del glutatione-flavonoide.

Il glutatione può anche essere una delle chiavi più importanti alla longevità. I centenari sono stati trovati per avere livelli elevati di glutatione che sia preveduto per la loro età. L'amplificazione del suo glutatione livella con acido lipoico, NAC ed i flavonoidi dovrebbero essere uno dei primi oggetti su chiunque l'ordine del giorno antinvecchiamento.

Quando tutti gli antiossidanti della rete sono presenti nelle concentrazioni sufficienti, il risultato è una sinergia meravigliosa nella battaglia incessante del corpo contro le forze della distruzione rappresentate dai radicali liberi in eccesso. Nelle parole di Colman e dell'imballatore, “una volta combinato, [gli antiossidanti della rete] crei un Jagannat contro le forze letali dell'ossidazione.„

Oltre a sostenere l'uso di acido lipoico come l'antiossidante chiave della rete, l'imballatore inoltre sollecita l'importanza del tocoferolo di gamma e specialmente dei tocotrienoli. Trovato naturalmente in crusca del cereale ed oli tropicali, i tocotrienoli sono chimicamente molto simili ai tocoferoli, eccezione fatta per una differenza che dà loro i poteri speciali. Sono più cellulare e distribuiscono anche in tutto le membrane; i tocoferoli tendono a ragruppare. Inoltre hanno “potere restante molto maggior,„ poiché sono 40 - 60 volte riciclati più prontamente. I tocotrienoli sono inoltre più insaturi, che rende loro gli antiossidanti più potenti. Ora stiamo scoprendo la loro capacità speciale di impedire il cancro e pulire le arterie di placca.

Inoltre, l'imballatore precisa l'importanza recentemente scoperta del tocoferolo di gamma. È tocoferolo di gamma, tocoferolo non alfa, che è vuotato in malati di AIDS , in pazienti cardiovascolari ed in fumatori. Questa situazione è particolarmente disastrosa per i fumatori, poiché il tocoferolo di gamma sposta il metabolismo di biossido di azoto nella produzione dei composti non cancerogeni. Il tocoferolo di gamma inoltre protegge da ipertensione e così riduce il rischio di attacco di cuore e di colpo. Risulta quell'dei suoi metaboliti, LLU-alfa, è un diuretico naturale.

La famiglia della vitamina E sta ricevendo sempre più “gli esami di rave.„ La domanda antinvecchiamento cruciale è, “fa la gente che prende a vitamina E più lungo in tensione?„ L'imballatore risponde, “tutti i segni indicano risuonare sì.„ Nelle parole dell'imballatore, abbiamo “prova meravigliosa„ che la vitamina E rallenta l'accumulazione del lipofuscin del età-pigmento, i residui di perossidazione lipidica e può in effetti estendere drammaticamente il numero di volte che le cellule possono dividersi prima che essi cosiddetto limite di Hayflick del dado-.

Come è questo possibile? Gli studi in vitro hanno indicato che l'estremità del telomero del cromosoma è particolarmente vulnerabile danneggiare dai radicali liberi. Ciò è almeno una causa della loro riduzione durante la divisione cellulare. Diminuendo il grado di danno libero radicale, gli antiossidanti possono tenere i telomeri relativamente lunghi per un periodo più lungo. Ciò implica quella lontano da essere un assoluto, il limite di Hayflick è conforme a manipolazione antinvecchiamento. Le implicazioni per prolungamento della vita sono enormi.

Carotenoidi misti: l'effetto sinergico

I carotenoidi inoltre costituiscono la loro propria rete, lavorante sinergico tra loro. Per esempio, i carotenoidi misti migliorano la funzione immune meglio del beta-carotene da solo. Il potere antiossidante dei carotenoidi misti è migliorato specialmente quando il licopene e la luteina sono inclusi. Una delle sezioni più interessanti qui è “l'aumento e la caduta del beta-carotene,„ in quale imballatore spiega i risultati disastrosi del completamento squilibrato, almeno in fumatori, che sono sotto una diga particolarmente pesante dei radicali liberi. Precisa che i carotenoidi misti, il modo essi sono trovati naturalmente in verdure e frutta, coerente è stato trovato per proteggere dal cancro polmonare come pure da molti altri tipi di cancri.

Mentre il beta-carotene è caduto nella disapprovazione relativa, il licopene è emerso come un antiossidante molto potente, se non abbastanza eppure stella in aumento sugli scaffali di negozio bio. È troppo cattivo che l'imballatore non discute il licopene più nei particolari. Precisa che in vitro è un più forte antiossidante che il beta-carotene e che inibisce la crescita di vari cancri. Ma perché è il licopene così importante e come i carotenoidi potenziano come rete? È realmente i metaboliti, quali i apo-carotenoidi ed i retinoidi, che dovrebbero essere studiati? Ed in che circostanze fanno carotenoidi diventano gli pro-ossidanti capaci di promozione solo Cancro in coloro che fuma più di 20 sigarette un il giorno, o dovrebbero la persona media essere interessati? Ciò è forse il meno capitolo soddisfacente nell'intero libro, che è comprensibile, poiché il settore dell'imballatore principale è stato acido lipoico e vitamina E e gli antiossidanti principali della rete in generale. Quello è dove splende.

L'imballatore inoltre sceglie i flavonoidi come “ripetitori„ importanti degli antiossidanti principali della rete. Di nuovo, un esame più esteso dei flavonoidi sarebbe stato, poiché c'è potenzialmente una più grande storia qui che semplicemente giocando un complementare, ruolo “d'amplificazione„ preferibile. I flavonoidi sono antiossidanti estremamente potenti nel loro diritto; alcuni sono capaci dell'estinzione del radicale ossidrile. L'imballatore riconosce che questo è estremamente importante, poiché il radicale ossidrile è il più pericoloso, capace direttamente di danno del DNA.

Sono i flavonoidi soltanto “ripetitori?„

Il ruolo d'amplificazione dei flavonoidi certamente merita attenzione: proantocianidine ed antociani nell'estratto dell'uva e particolare-Pycnogenol del seme, nella mirtillo-spinta i livelli di vitamina C, in vitamina E ed in glutatione. L'imballatore fornisce fortunatamente le certe informazioni intriganti che vanno molto al di là di quella. Per esempio, una delle funzioni più importanti dei flavonoidi è la loro capacità di controllare i livelli di ossido di azoto, che gira estremamente nocivo e pro-invecchiamento quando superiore attuale. Infatti, anche esiste “un'ipotesi dell'ossido di azoto di invecchiamento.„ Di nuovo, le miscele complesse dei flavonoidi, come sono naturalmente presenti in ginkgo, per esempio, produzione avere potere sinergico, oltre quella di diverse componenti.

Eppure, sia gli studi sperimentali fatti sugli animali che gli studi epidemiologici umani suggeriscono un ruolo vero con protagonista per i flavonoidi. Questi estrogeni deboli della pianta sembrano essere antiossidanti fenolici feroci. Ci sono molto buoni motivi pensare che una dose quotidiana sufficiente alta flavonoide-dalle bacche, delle mele (quercetina), delle cipolle, del tè, del vino, del cioccolato, del miso, anche del caffè e/o dai supplementi (mirtillo, estratto del seme dell'uva) - potrebbero darci la libertà per tutta la vita dalla malattia cardiaca, dal cancro, dalle cataratte e dalle malattie neurodegenerative da incubo quali Alzheimer e la malattia del Parkinson. Gli studi epidemiologici confermano, o almeno suggeriscono, che più alto il consumo flavonoide, più basso i tassi di malattia cardiovascolare e di cancro e più alto la speranza di vita (questo mostra anche per i bevitori moderati del vino rispetto al T-totalers). Come stati dell'imballatore egli stesso in NO--dubbio-circa-intestazione della sezione, “flavonoidi rallenta l'invecchiamento.„ Il pubblico deve urgentemente essere informato di questo. E naturalmente nessun regime del prolungamento della vita ha tutto il significato senza comprendere le dosi generose dei flavonoidi.

Poiché l'industria di supplemento ci ha dato “ il complesso B,„ spero che presto inoltre abbiamo “complesso di E,„ “il carotene complesso„ e forse “complesso flavonoide.„ Una volta che le prese di concetto della rete tengono, penso che dovrebbe essere soltanto una questione di tempo.

Risultati di avanguardia affascinanti

Se state pensando, “che cosa c'è di dire circa gli antiossidanti? Ci proteggono dai radicali liberi, quello sono tutti,„ questo sono precisamente il libro che dovreste leggere. Gli antiossidanti hanno un'immagine sorprendente delle funzioni, compreso il regolamento dell'espressione dei geni. Uno di più grandi meriti del libro dell'imballatore è che presenta i risultati recenti poco noti circa gli antiossidanti. Il messaggio ricorrente dell'imballatore è che gli antiossidanti fanno le grande di più dei radicali liberi; nel suo punto di vista, virtualmente controllano la nostra fisiologia. Fra i nuovi risultati sono il seguenti:

  • I tocotrienoli possono realmente pulire la placca dalle arterie e ridurre il glucosio del siero. Inoltre sono riciclati più facilmente allo stato antiossidante che i tocoferoli e così hanno potere “restante.„
  • Una combinazione di acido lipoico e della carnitina dell'aminoacido può ringiovanire i mitocondri, ristabilenti la funzione giovanile (la ricerca di Dott. Bruce Ames). Ciò ha implicazioni tremende per antinvecchiamento.
  • Il glutatione è l'antiossidante più importante dentro la cellula. Fra le sue numerose funzioni, innesca la sintesi del DNA per divisione cellulare ed i commutatori sugli enzimi che riparano il DNA. Il glutatione inoltre regola i geni in questione nella produzione dell'infiammazione cronica che può condurre all'artrite, alle malattie autoimmuni ed al cancro.
  • Il glutatione aiuta il controllo i livelli di ormoni steroidei e di prostaglandine solfonandole nel fegato, così rendendole solubili in acqua per escrezione più facile.
  • Il glutatione può ringiovanire la funzione immune. Stimola la produzione di interleukin-1 e dell'interleuchina 2 ed aumenta la proliferazione dei linfociti.
  • Il migliore modo sollevare i suoi livelli di glutatione è prendendo l'acido lipoico. L'acido lipoico è più efficace ad alzare il glutatione che la N-acetile-cisteina (NAC).
  • Gli alti livelli di mantenimento di glutatione e della vitamina E hanno potuto essere particolarmente importanti per gli atleti, mantenendo la loro funzione immune malgrado l'alto sforzo ossidativo.
  • L'acido lipoico può essere più potente del ginkgo o della vitamina E nella protezione del cervello.
  • CoQ10 è similarmente enorme protettivo per il cervello e potrebbe provare un trattamento importante per Lou Gehrig's Disease (sclerosi laterale amiotrofica, o ALS).
  • CoQ10 ricicla la vitamina E. Nella circolazione sanguigna, guida sulle lipoproteine con la vitamina E ed i due proteggono i lipidi dall'ossidazione. CoQ10 inoltre collabora con la vitamina E nella pelle, proteggente dalla radiazione UV.
  • Tutti gli antiossidanti della rete sembrano partecipare alla malattia di gomma d'impedimento e di combattimento, non solo CoQ10.
  • Antiossidanti acidi ed altri lipoici possono rallentare il glycation, la reticolazione delle proteine con gli zuccheri semplici quale glucosio, il fruttosio ed il galattosio. Le cataratte sono in gran parte il risultato del glycation.
  • Gli antiossidanti generalmente e l'acido lipoico in particolare, inibiscono la kappa nucleare in eccesso B (NFkB), una proteina di fattore che può attivare le centinaia di geni. Se prodotto superiore, NFkB conduce a molti problemi. I radicali liberi accendono NFkB.
  • La gente che prende la vitamina E è 40 - 50% meno probabilmente da morire di cancro o della malattia cardiaca; gli uomini che prendono la vitamina E sono inoltre 42% meno probabili morire di carcinoma della prostata.
  • Oltre al lavoro sinergico con la vitamina E, il selenio è necessario per la sintesi degli enzimi che riciclano il glutatione e la vitamina C.
  • In vitro, gli antiossidanti possono aumentare (anche doppio, nel caso della vitamina E) la durata delle cellule normali e del numero di volte che possono dividersi.
  • Gli antiossidanti possono tenere le cellule giovanili impedendo l'accumulazione del lipofuscin, dei residui composti di lipidi perossidati e delle proteine (“i punti dell'età„ sono una manifestazione del lipofuscin).
  • L'attività antivirale degli antiossidanti può provenire dal fatto che gli antiossidanti possono potere bloccare l'attivazione dei geni virali, tenente i vari virus dormienti.
  • I polifenoli trovati in vino proteggono non solo dalla malattia cardiaca, ma anche dai determinati cancri, morbo di Alzheimer e degenerazione maculare. I bevitori moderati del vino tendono a vivere più lungamente del T-totalers.
  • È uomini che consumano la maggior parte delle fragole che sono state trovate per avere il più a tariffa ridotta di carcinoma della prostata, non quei che mangino la maggior parte della pizza, sebbene la pizza sia effettivamente più efficace dei pomodori e della salsa al pomodoro. La ragione potrebbe essere acido ellagico (un polifenolo), ha trovato in abbondanza in fragole, ciliege, noci ed uva.
  • I malati di AIDS sono estremamente carenti in sia glutatione che selenio. Quei con i più bassi livelli del glutatione hanno il più alta mortalità. Il selenio è richiesto per la produzione di un enzima antiossidante vitale, glutatione perossidasi.
  • L'acido lipoico mostra la promessa come altra arma contro l'AIDS, forse in parte perché amplifica i livelli del glutatione.
  • Colleen Fitzpatrick e la necessità acida lipoica di essere riempito frequentemente e è così la cosa migliore da prenderli ad intervalli frequenti (ogni poche ore). Poiché l'acido lipoico è simile in struttura molecolare a biotinae può fare concorrenza. Se uno richiede a più di 100 mg di acido lipoico un il giorno, potrebbe essere necessario desiderabile (o possibilmente anche) da completare con biotina.
  • Colleen Fitzpatrick “lavora attraverso la vitamina E.„ È il migliore recuperatore della vitamina E.
  • Mentre attualmente veduta come “la cura per la grinza comune„ più così della cura per il raffreddore, la capacità della vitamina C di stimolare la produzione del collagene e di rinforzare così il tessuto connettivo sono una parte vitale delle difese del corpo contro i virus.
  • Gli uomini possono tagliare semplicemente il loro rischio di attacco di cuore da 45% richiedendo a 300mg di vitamina C un il giorno, secondo uno studio del UCLA.
  • Il ginkgo è stato trovato per inibire la produzione in eccesso delle proteine della molecola di adesione cellulare, un fattore di contributo alle malattie infiammatorie ed il cancro.
  • L'alfa carotene sembra essere più protettivo contro cancro che il beta-carotene. La fonte più ricca è carote e zucca cucinate. Le carote inoltre abbassano il colesterolo e proteggono dal colpo.
  • Gli antiossidanti hanno un ruolo profondo nell'impedire il cancro perché possono commutare in funzione e a riposo i geni che controllano la crescita delle cellule. Stati dell'imballatore, “prevedo una nuova generazione di trattamenti del cancro che sfrutteranno il potere degli antiossidanti di controllare il cancro al suo livello più fondamentale.„

Un nuovo paradigma di salute:
Il ruolo degli antiossidanti della rete e dei loro ripetitori nella medicina antinvecchiamento

Le implicazioni degli antiossidanti per medicina antinvecchiamento sono enormi. Poichè gli stati dell'imballatore, la teoria del radicale libero di invecchiamento potrebbero anche essere chiamati “la teoria antiossidante della longevità.„ Precisa che fra i mammiferi, gli esseri umani e gli elefanti sono alla cima della lista sia in termini di attività antiossidante che durata. Presumibilmente continuando gli alti livelli degli antiossidanti potremmo rallentare invecchiare considerevolmente e miglioriamo la qualità della vita in termini di libertà dalla malattia e dalla conservazione dell'acutezza mentale bene negli anni '90 e nelle centinaia, possibilmente fino a 120. Armi il vostro corpo con tutti gli antiossidanti della rete ed i loro ripetitori e le probabilità sono che vivrete liberamente alla vostra durata massima dalle infermità tipiche della vecchiaia.

Mentre l'imballatore suggerisce di prendere i vari supplementi antiossidanti, poiché nel suo punto di vista uno non può ottenere abbastanza antiossidanti dalla dieta (precisa l'assurdità pura di cui dovreste mangiare per ottenere CoQ10 adeguato, l'acido lipoico, o la vitamina E), lui anche sforzi che uno non può ottenere la varietà completa di antiossidanti prendendo completa da solo. I cibi dei sette - dieci servizi delle verdure e della frutta ricca d'antiossidante quale il quotidiano delle bacche sono ancora cruciali. L'imballatore non è minimalista quando si tratta delle verdure-non di raccomandazione invece di, ma oltre a, il suo regime di base di supplemento della rete. Perché? Le verdure e la frutta forniscono le miscele dei phytochemicals che funzionano insieme ad un modo della rete, miglioranti sinergico uno un altro. Finalmente i nostri supplementi ancora principalmente semplicistici e male assorbenti possono diventare più specializzati e più complessi, ma per ora miglioriamo religioso mangiamo le nostri carote e spinaci, bacche, pompelmi, pomodori e cavolo. Carote cinque volte un la settimana? Voi scommessa-particolare se siete una donna che vuole evitare il trauma di cancro al seno.

In particolare, l'imballatore incoraggia i lettori a consumare molte bacche: mirtilli, fragole, lamponi, more. Le bacche ed i mirtilli in particolare, completano la lista di tutte le frutta e verdure per potere antiossidante e possono costituire la prevenzione dietetica più potente di cancro, malattia cardiaca e le malattie neurodegenerative là è. Un servizio quotidiano delle bacche ha potuto andare un modo lungo verso impedire il cancro ed il rallentamento dell'invecchiamento. Così forse dovremmo cominciare pensare in termini di ciotola quotidiana di bacche ed uso generoso delle spezie quali aglio, lo zenzero e la curcuma, fornenti una centrale elettrica dei curcuminoids. Noti antico-e valido, gira la fuori credenza che le spezie hanno avute un potere miracoloso di impedire le malattie ed il prezzo enorme che la gente era disposta a pagare. La ragione che alcune spezie hanno valso il loro prezzo in oro non era perché la gente era così affettuosa del loro gusto, ma perché hanno saputo che queste spezie potrebbero conservare le vite, particolarmente con la morte nera che gira intorno.

Una cassa ha potuto anche essere discussa per tè quotidiano, sia verde che il nero e vino rosso con il pasto più pesante. Penso che l'imballatore potrebbe sollecitare più categoricamente i benefici di queste bevande d'estensione. Sta colpendo che molti centenari favoriscono una bevanda quotidiana e che Jeanne Calment, che ha vissuto fino a 122, era estremamente votata a cioccolato, una fonte ancora più ricca di polifenoli che vino rosso. Ma d'altra parte un intero libro dovrebbe probabilmente essere scritto sui polifenoli da solo e non incolpo dell'imballatore non potere scrivere dettagliatamente circa tutto. La mia leggera obiezione è all'etichetta “del ripetitore„; non rende giustizia appena ai poteri antiossidanti molto impressionanti dei polifenoli.

Per quanto riguarda le dosi, questa è un'area dove il disaccordo fra gli esperti è particolarmente evidente. L'imballatore non è un minimalista, sebbene pensi che la sua raccomandazione CoQ10 dovrebbe essere molto più alta per la gente dopo la metà della vita. Che cosa è di interesse speciale è che raccomanda di prendere i supplementi con alimento, per migliore assorbimento e le piccole ma più frequenti dosi di vitamina C e di acido lipoico, che devono essere riempite frequentemente.

È inoltre un pioniere nella raccomandazione della dose grande delle donne postmenopausali di tocotrienols-200 mg/day-for, insieme al regime antiossidante completo, per impedire il cancro al seno. Non vede avere “geni del cancro„ nella famiglia come equivalente alla condanna a cancro di sviluppo; gli antiossidanti possono inibire l'espressione “di cattivi geni„ mentre i radicali liberi possono accenderli. Inoltre, 200 mg di tocotrienoli suona come una dose cardioprotective molto buona per ognuno, poiché gli studi hanno indicato che questa è la dose che può ridurre il colesterolo fino ad un massimo di 30% e trombossano, un composto che stimola la coagulazione e l'infiammazione, da fino a 20%.

Antiossidanti della rete e bellezza eterna

Inoltre di interesse speciale ad entrambi gli uomini e donne è il piano dell'imballatore per bello, pelle “eterna„. Oltre a prendere gli antiossidanti orali, l'imballatore raccomanda di usando i anitoxidants attuali: screma contenere la vitamina C, la vitamina E (tocotrienoli compresi, che sono presi prontamente dalla pelle) e il pycnogenol. L'imballatore cita uno studio variopinto che mostra che il pycnogenol può effettivamente ringiovanire il collagene (il pycnogenol troppo cattivo è così costoso; speriamo che l'estratto del seme dell'uva possa compire altrettanto molto).

Altrove l'imballatore cita che la vitamina A attuale è inoltre un protettore eccellente contro le grinze ed i punti dell'età. È poco un dispari che l'imballatore non cita che la nuova generazione di screma che contiene l'acido lipoico oltre ad altri antiossidanti. La sua tesi implicherebbe oralmente come pure attuale, almeno che fosse meglio da fornire, quattro degli antiossidanti della rete e che l'acido lipoico è chiave, poiché rigenera il resto. Per essere sicuro, questo è un piccolo punto. Il grande punto è che c'è attualmente poco dubbio che la pelle resta più di meno corrugata e più giovanile una volta fornita con gli antiossidanti sia dai dentro-supplementi che dalla dieta ed esterno-antiossidante screma.

Suo sostenere dei tocotrienoli per pelle giovanile sembra ben-preso; i tocotrienoli tendono a concentrarsi nella pelle. Se cominciamo completare con i tocotrienoli e tocotrienolo-contenere di uso screma (non ancora sul mercato), eventualmente la nostra pelle sarà adorabile quanto che dei malesi, famoso per la loro carnagione adorabile. Il segreto malese di bellezza sembra essere olio di palma, la fonte naturale più ricca di tocotrienoli.

Che imballatore non sembra realizzare è quel gioco delle ormoni sessuali un il ruolo enorme nel mantenimento della pelle giovanile, come tutta la donna della menopausa scopre rapidamente. Ciò è un'area dove gli antiossidanti da solo possono fare soltanto così tanto. Inoltre, gli acidi grassi essenziali sono estremamente importanti per pelle-quello perché la gente sulle diete a basso contenuto di grassi ha problemi con la loro pelle e capelli. Questo capitolo più di qualsiasi altro sembra mostrare le limitazioni di concentrazione su soltanto un campo della fisiologia e la nutrizione, o, come un proverbio romano antico ci ha avvertiti, “si guarda da dell'uomo di un libro.„ Dipende dal lettore per trovare i libri che si occupano di altre aree, quali la sostituzione dell'ormone o i rapporti ottimali dell'grasso-acido e prova a radunare un'immagine coerente.

Ritornando al quadro generale, è piuttosto deludente a me che l'imballatore non entra in proprietà antiossidanti di vitamina A, oltre la citazione del quello nel corpo che è convertito in acido retinoico, che è importante per i geni d'attivazione che controllano la crescita delle cellule. L'implicazione per prevenzione del cancro qui è enorme. Non discute le proprietà antiossidanti di determinate vitamine di B, di acidi grassi o degli aminoacidi. Sollecito che questi sono reclami secondari, poiché ovviamente c'è soltanto così tanto si può discutere in un singolo volume, specialmente uno sviluppato intorno ad un tema particolare, in questo caso l'aspetto della rete di azione antiossidante. Ancor più informazioni sarebbero benvenute, tuttavia, di modo che abbiamo potuto ottenere un'immagine più completa di vari antiossidanti e delle loro interazioni.

Infine abbiamo la risposta qui a perché “tutto fa tutto„? Barry Sears, nel suo recente la zona antinvecchiamento, prova a fornire la risposta in termini di buon contro i cattivi eicosanoidi (ormoni locali che includono le prostaglandine). Praticamente tutto in qualche modo colpisce la produzione degli eicosanoidi. Le bruciature è inoltre un pioniere nel precisare che non è abbastanza per prendere gli antiossidanti per pulire i radicali con lo straccio liberi. Dobbiamo anche smettere di produrre tanti radicali liberi, riducendo sia l'assunzione di caloria che lo sforzo mentale e fisico. Altri autori indicano metilazione o altri fattori importanti. Effettivamente, i libri come il miracolo antiossidante possono respingere alcuni lettori con il loro fuoco esclusivo. Qualcuno al corrente dei libri precedenti “di miracolo„ è tentato per chiedere, “ma che cosa circa gli altri “miracoli„ - il miracolo della sostituzione dell'ormone, omega-3 il miracolo, il miracolo della carnitina, il miracolo di metilazione, il miracolo della caloria-restrizione e chi conosce che cosa altri “miracoli„ eppure essere scoprire-come interamente inseriscono insieme in un efficace programma antinvecchiamento?„

Un singolo libro non è probabile fornire alcune risposte definitive. Né, per quella materia, possono qualsiasi numero di libri, poiché ancora non abbiamo alcune risposte definitive, soltanto forti indizi emergenti circa i vari “miracoli.„ Gli scienziati sono prova ancora occupata di trovare i diversi pezzi di intera immagine piuttosto che le interazioni complesse studianti. Appena il fatto che qualcuno dell'altezza del Dott. Lester Packer, testa del laboratorio prestigioso dell'imballatore a Uc Berkeley, è interessato nelle interazioni fra i vari antiossidanti ed ha avanzato il concetto degli antiossidanti della rete, è un segno di progresso tremendo. Dopo tutto, il corpo intero è “una rete,„ e finalmente dovremo cimentarci con questo. Tutto colpisce tutto: un antiossidante colpisce i livelli di altri antiossidanti, le influenze di un ormone gli ormoni del ofother di azioni. La medicina deve imparare pensare in termini di reti, agenti non singoli.

La maggior parte di noi acconsentirebbero che invecchiare è multi-causale e che la lotta contro di richiede l'integrazione di molti approcci. Quindi, il libro dell'imballatore, come tutti gli altri, fornisce una risposta parziale nel migliore dei casi. Nemmeno ci dà un'immagine completa di tutti gli antiossidanti vitali. Ma non siamo sopra richiedere. Il libro dà un'immagine più completa e più aggiornata di come gli antiossidanti funzionano che qualsiasi altro. È risultato abbastanza che l'imballatore introduce e spiega il concetto “degli antiossidanti della rete,„ e dei campioni l'esigenza della presa e del consumo della varietà grande di antiossidanti, compreso l'acido ed i tocotrienoli lipoici immensamente importanti eppure ancora poco noti.

Mentre molti altri stanno dicendo che tutti lungo quello dobbiamo completare con una grande varietà di antiossidanti, solo l'imballatore ha spiegato infine chiaro perché questa dovrebbe essere necessità fatta- di riciclare gli antiossidanti “esauriti„ dall'pro-ossidante di nuovo allo stato antiossidante. Ed ha fornito l'estesa documentazione scientifica per fare un backup questa visualizzazione. La rete antiossidante principale e le varie reti complementari possono infine risultare essere più complesse dell'imballatore propone, ma qui almeno è una variazione importante nel pensiero, un'armatura per il futuro. La promozione attendibile dell'imballatore di acido lipoico e naturalmente del suo che mette avanti del concetto antiossidante della rete, è ragione abbastanza di dargli molto le buone note come educatore di salute pubblica, un livello di quantum sopra la maggior parte dei altri. Il miracolo antiossidante è un grande punto nella giusta direzione e una lettura del imperativo per chiunque interessato seriamente a rallentare l'invecchiamento.


ringraziamenti ~Special a Tom Matthews per fornire le osservazioni e informazioni importanti su come gli antiossidanti proteggono le code telomeric dei cromosomi.