Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine dicembre 1999

immagine


CANCRO:
Che cosa dovreste fare se lo avete

immagine Una nuova droga di cancro fornirà i test clinici umani negli Stati Uniti prima della conclusione di questo anno. La letteratura scientifica indica che questa droga induce una riduzione coerente e significativa della crescita del tumore in animali da laboratorio. In molti casi le lesioni primarie e metastatiche del cancro sono messe in uno stato sospeso e più non si propagano.

La prova, pubblicata nei giornali scientifici più prestigiosi del mondo, indica che questo può essere il trattamento del cancro di promessa scoperto mai. La terapia è non tossica ed ha indicato l'efficacia contro ogni tipo di cancro che è stato provato contro. Uno studio ha indicato che ha soppresso i tassi di crescita del tumore metastatico da 90%. Un altro studio ha mostrato i tumori primari che regrediscono per trasformarsi in “in lesioni microscopiche dormienti.„

Per le vittime di cancro date meno di due anni vivere, entrando in questi test clinici ha potuto essere un aspetto di vita o della morte. Prima di sollevare qualsiasi speranza prematura, vogliamo dichiarare che questa terapia anticancro consista di due droghe, endostatin e angiostatin. FDA, tuttavia, sta permettendo soltanto una di queste due droghe (endostatin) di essere utilizzato nei test clinici iniziali. Cioè FDA non sta permettendo che gli esseri umani malato terminali usassero le due droghe che hanno funzionato così notevolmente bene insieme negli studi sugli animali. C'è ancora ragione, tuttavia, che appena a metà di questa combinazione della droga (il endostatin) potrebbe conservare le vite delle vittime di cancro umane che sono state date poca o nessuna speranza dall'istituzione medica.

Il fondamento del prolungamento della vita sta incoraggiando quelli che soffrono da una forma non trattabile di cancro per studiare la possibilità di entrare nei primi test clinici in cui il endostatin, una droga d'inibizione potente, sarà provato per la prima volta in esseri umani.

I tumori primari e metastatici richiedono l'angiogenesi in corso (nuova formazione del vaso sanguigno) di sostenere la loro crescita. Ciò è un fatto indiscusso basato su odierna comprensione dei processi oncologici. Gli agenti d'inibizione deboli quale la cartilagine dello squalo non hanno indicato l'efficacia adeguata. Angiostatin e il endostatin sono proteine naturalmente prodotte che chiudono la nuova formazione del vaso sanguigno ai tumori.

Angiostatin e/o il endostatin hanno prodotto le remissioni drammatiche negli studi sugli animali. I malati di cancro umani presto accederanno al endostatin nei test clinici umani FDA-sanzionati. Per un rapporto interno circa il endostatin e come potete applicarti per fa parte dei primi studi clinici umani, legga sopra.

Droga di Cancro della prova degli scienziati nuova in esseri umani

Endostatin, una proteina naturale, può tenere la chiave ad eliminare un uccisore crudele. Prima della fine dell'anno, gli scienziati slated per cominciare le prove umane di nuova, droga di cancro naturale che ha determinato le cure miracolose in topi.

Il endostatin della droga è derivato da una proteina trovata nel corpo umano. Nelle prove animali, la droga della proteina ha eliminato parecchie forme di cancro soffocando il rifornimento di sangue ai tumori.

Sebbene molti malati di cancro sviluppino una resistenza alle droghe convenzionali, non sono probabili agire in tal modo con il endostatin. Che cosa è più, il nuovo trattamento naturale sembra fermare il cancro dalla diffusione ad altre parti del corpo.

“È un'innovazione,„ dice il Dott. Robert Kerbel, un professore di università di Toronto della biofisica medica. “Qui, per la prima volta, può essere un modo di ottenere intorno alla farmacoresistenza, che è sembrato una proprietà invincibile ed inevitabile dei tumori maligni.„

Finora, il endostatin ha funzionato soltanto in topi. Ora l'istituto nazionale contro il cancro in Frederick, Md., vuole scoprire se la droga può morire di fame i tumori umani. Al momento di andare in stampa, i test clinici stavano preparandi per cominciare all'università del Texas, M.D. Anderson Cancer Institute a Houston, l'università di centro completo del Cancro di Wisconsin a Madison e Dana Farber Cancer Institute a Boston. Se il endostatin aiuta i malati di cancro umani, Kerbel dice, la droga “potrebbe annunziare una nuova era di trattamento del cancro.„ Quindi, dice il Dott. Richard Klausner, direttore di NSC, “non stiamo mettendo niente su più prioritario dell'ottenendo [endostatin] nei test clinici.„

Cancro ed angiogenesi

Il Cancro lungamente ha confuso la scienza medica. Il debilitazione, malattia mortale si sparge frequentemente spesso in tutto il corpo ad un tasso in modo allarmante. Fino ad oggi, gli scienziati completamente non hanno capito perché.

Il Dott. Judah Folkman, un professore di chirurgia all'ospedale pediatrico a Boston, una filiale della facoltà di medicina di Harvard, ha passare i 30 anni ultimi sostenente una teoria discutibile. Nel 1971 intorno al tempo che presidente Nixon ha dichiarato “la guerra„ con Cancro-Folkman ha teorizzato che la malattia si sviluppa con un processo chiamato angiogenesi.

Quasi ogni tessuto nel corpo deriva il sangue dai capillari capelli-sottili che merlettano i nostri tessuti. Attraverso i capillari, le sostanze nutrienti, l'ossigeno e le varie molecole di segnalazione si diffondono nelle cellule.

I tumori cominciano fuori senza circolazione. Nelle fasi iniziali, sono limitati ad un gocciolamento delle sostanze nutrienti che possono diffondersi dal capillare più vicino. Poi, in qualche modo, i tumori cominciano a stimolare il tessuto sano per fare migliaia di nuovi vasi sanguigni per assicurare la crescita cancerogena. Senza questa capacità di nutrirsi e svilupparsi, un tumore non può ingrandire.

Allo stesso tempo, un tumore primario inoltre invia i segnali chimici che impediscono altri tumori la crescita in altre parti del corpo. Quando il tumore è rimosso, c'è niente fermare altri tumori dalla crescita altrove. Ecco perché qualche gente è guidata con cancro dopo avere subito la rimozione del tumore.

Come il Dott. Kilmer McCully, di cui la teoria che collega la malattia cardiaca e l'omocisteina è stato ridicolizzato finché la scienza successivamente non lo provasse giusto, Folkman ha sofferto il disprezzo dei suoi pari mentre ha tentato di isolare i segnali che chimici deboli della crescita ha creduto che i tumori spedissero.

La tecnologia biomedica ora avanzata ha segnato quei segnali con esattezza e la maggior parte dei scienziati accettano che l'angiogenesi sia alla base dei tumori cancerogeni. Negli ultimi anni parecchie droghe, compreso gli interferoni, steroidi e determinati agenti ormonali, sono state sviluppate per fermarsi o angiogenesi lenta. Infatti, almeno 11 droga anti-angiogenica è ora nei test clinici e tre hanno provato abbastanza efficace farlo alla fase finale.

Alcune delle droghe, quale il endostatin, sono derivate dalle proteine, altre sono basate sulle più piccole molecole. Ironicamente, una droga di promessa sulla prova ora è talidomide, che una volta è stato venduto sotto il nome di sedativo ed ha causato i difetti di nascita rinomati nei bambini delle donne che lo hanno preso.

Un'altra droga, 2 il methoxyestradiol (2-ME), è un metabolita naturale dell'estrogeno creduto per essere un inibitore dell'angiogenesi ed anche di un agente antitumorale. Dott. Robert D'Amato e colleghi all'ospedale pediatrico scoperto negli studi preclinici che 2-ME ha inibito la crescita delle cellule di cancro al seno ed ha fermato i tumori dal germogliare i nuovi vasi sanguigni.

Inoltre, il NSC sta studiando una droga chiamata Col-3 e sta negoziando con parecchie società di biotecnologia per esaminare altri composti anticancro. Ma di tutte le droghe anti-angiogeniche, il endostatin e il angiostatin sembrano tenere il più grande potenziale per i salvandi vite.

Scoperte di innovazione

Le droghe di endostatin e di Angiostatin sono state scoperte dal Dott. Michael O'Reilly, un ricercatore all'ospedale pediatrico che ha lavorato molto attentamente con Folkman. O'Reilly ha scoperto il angiostatin in primo luogo. Il prodotto chimico d'impedimento ha girato su nell'urina dei topi afflitti dai grandi tumori. Angiostatin, O'Reilly più successivamente determinato, è usato dal corpo umano come componente di un meccanismo di coagulazione del sangue. Endostatin sembra essere prodotto dai tumori per fermare altri tumori dallo sviluppo in tutto il corpo.

O'Reilly e Folkman hanno trovato che le droghe potrebbero sradicare parecchie forme di cancro in topi dai tumori affamati di di sangue ricco di sostanza. Infatti, le droghe erano così potenti che essi tumori avvizziti in topi che avrebbero pesato parecchie libbre in un essere umano. Ma a differenza di alcuni farmaci anticancro, il endostatin e il angiostatin non nocciono alle cellule normali. Inoltre, le nuove droghe sopprimono la metastasi, il processo tramite cui le cellule del tumore si spargono ad altri siti nel corpo.

Folkman ha chiamato la combinazione della proteina “molto che promette„ quando ha annunciato la scoperta a maggio di 1998. Ma, ha aggiunto, “noi deve stare attento con le aspettative. Avete sempre il rischio che qualcosa verrà a mancare. Ma se [il lavoro delle droghe] in pazienti bene come funzionano dentro laboratorio-e in quello è un grande se poi si potrebbe sperare che migliorino la nostra capacità di trattare il cancro.„

Come le droghe funzionano

Folkman ed altri scienziati sono eccitati circa le nuove droghe perché il cancro è una malattia difficile da trattare con le medicine attuali.

“Le cellule del tumore possono fare le cose con i loro geni che sono stupefacenti,„ Kerbel spiega. “Possono mescolare le loro informazioni genetiche. Possono amplificare determinati geni. Possono spegnere alcuni geni e subiscono una mutazione altri.„ Poiché “state occupando di un bersaglio mobile,„ aggiunge, “cancro può essere duro da colpire con una droga di uccisione.„

Inoltre, le terapie convenzionali del cancro causano spesso gli effetti collaterali severi. Quello è perché le droghe rallentano la divisione cellulare, specialmente nell'intestino e nel midollo osseo, in cui le cellule si dividono rapidamente. Angiostatin e endostatin, tuttavia, crescita lenta delle cellule soltanto nei vasi sanguigni e nel cuore, in cui le cellule dividono frequentemente molto di meno. Quindi, le nuove droghe non sembrano causare gli effetti collaterali, quale la nausea prodotta spesso dalla chemioterapia. Ma potrebbero causare l'emorragia e la difficoltà con la guarigione arrotolata, due medici di problemi potenziali controllerà molto attentamente.

Un altro problema con le droghe di cancro esistenti è che a volte smettono di lavorare dopo che i pazienti sviluppano una resistenza loro. Delle più di 500.000 morti annuali da cancro negli Stati Uniti, molti seguono lo sviluppo della resistenza alla chemioterapia.

Le droghe che funzionano inizialmente perdono col passare del tempo l'efficacia perché le cellule tumorali si dividono rapidamente e sloppily, formando migliaia di cellule mutanti. Se qualcuno di questi cellule mutanti resistono ai farmaci anticancro, dividono e formano una linea resistente alla droga di cellule tumorali.

Quello è che cosa è accaduto dopo che Folkman ed O'Reilly hanno dato un farmaco anticancro convenzionale ai topi con il cancro polmonare aggressivo. La droga ha controllato i tumori per i 13 giorni. Ma i topi presto hanno sviluppato una resistenza alla droga ed i tumori hanno ripreso crescere.

Per scoprire se i tumori avrebbero sviluppato la resistenza al angiostatin e al endostatin, i ricercatori hanno dato le nuove droghe ai topi in un ciclo di accensione. Cioè hanno tentato di stimolare tutta la farmacoresistenza che i topi potrebbero svilupparsi per le nuove medicine.

Notevolmente, non c'era la resistenza, non importa come molte volte gli scienziati hanno dato le droghe ai topi. Ogni volta che i topi hanno ricevuto gli inibitori della sangue-nave, i loro tumori si sono restretti rapidamente come li hanno avuti la prima volta sono stati esposti alle droghe.

Come Folkman lo ha messo: “Questo è la prima volta uno ha potuto trattare ripetutamente i tumori in animali e non fare sviluppare i tumori la resistenza contro le droghe.„

Che cosa rappresenta la mancanza di resistenza alle nuove droghe? L'angiogenesi accade quando le cellule endoteliali geneticamente stabili in vasi sanguigni si dividono per costruire i nuovi vasi sanguigni. È quelle cellule che le droghe dell'inibitore colpiscono.

“Le cellule del tumore potrebbero subire una mutazione e sviluppare la resistenza, ma sarà più difficile affinchè le cellule endoteliali agisse in tal modo,„ spiega James Mixson, un assistente universitario della ricerca alla scuola di medicina dell'università del Maryland che inoltre studia l'angiogenesi in topi.

Endostatin e il angiostatin “non sono diretti alla cellula reale del tumore, ma piuttosto ai vasi sanguigni che la alimentano,„ dice il Dott. John W. Holaday, il presidente, il presidente e direttore generale di EntreMed, una piccola società a Rockville, Md di Biotech., che produce il endostatin. Quindi, Holaday, dice, le droghe conserva le loro abilità tumore-restringenti.

Ancor più importante, Folkman dice, è il fatto che le nuove droghe sembrano tenere sul lavoro, anche dopo che la terapia è interrotta. Dopo i topi fermati prendendo le droghe, per esempio, i tumori sono rimanere dormienti per i fino a 165 giorni. Quello è l'equivalente umano di 16 anni.

“Tutti i topi endostatin-trattati sono rimanere normalmente peso sano e guadagnato,„ richiami di Folkman.

Come è quel tumori rimane dormiente dopo che la terapia farmacologica è interrotta? Forse, i ricercatori speculano, il permesso delle droghe “una capsula„ residua dell'inibitore di angiogenesi intorno al tumore. O, possono iniziare una specie di morte programmata delle cellule in tumori.

Prove in topi

Nelle prove con i topi, il endostatin e il angiostatin hanno funzionato notevolmente bene contro i cancri nel colon, nella prostata, nel seno e nel cervello.

Venti topi hanno avuti grandi crescite cancerogene, che i ricercatori hanno rimosso. Dieci topi sono stati dati l'acqua salata e 10 sono stati dati il angiostatin. Non c'era ricorrenza di cancro in c'è ne dei 10 topi trattati con il angiostatin. Ma tutti topi acqua trattati hanno sviluppato i nuovi cancri.

Endostatin è stato dato ai topi nei cicli. Le piccole quantità della proteina hanno indotto i tumori a restringersi finché non fossero a mala pena visibili. Il trattamento poi è stato interrotto e non ha ricominciato finché i tumori non avessero diventato più di 1 per cento della dimensione corporea nei topi. Miracoloso, il endostatin non solo ha restretto i tumori, ma causato loro per diventare dormiente, in modo da sono rimanere inattivi anche dopo che il trattamento si è concluso.

Problemi con la replica

Ma gli scienziati dal NSC non potevano riprodurre i risultati di Folkman. Folkman ha attribuito il guasto ai problemi tecnici, compreso difficoltà possibile nel trasporto delle proteine fragili, o impropriamente nell'iniezione loro nei topi.

“Ci sono spesso molti problemi che devono essere superati nel trasferimento della tecnica nuova da un laboratorio ad un altro,„ Folkman hanno spiegato, aggiungendo che richiede solitamente almeno due anni affinchè altri scienziati ripeti un esperimento e per pubblicare i risultati.

Finalmente altri gruppi scientifici, compreso uno dal NSC, sono riuscito indipendente a endostatin e a angiostatin di prova. E il Klausner del NSC non ha perso tempo nell'annuncio della scoperta. “Queste due nuove droghe, che bloccano i vasi sanguigni del tumore, sono incredibilmente efficaci ad impedire la crescita dei cancri in topi, anche quelli con i grandi tumori,„ ha annunciato.

“Aspettiamo con impazienza di lavorare molto attentamente con il NSC,„ dice il Holaday di EntreMed. “Gli sforzi di collaborazione forniranno i mezzi efficienti per la spedizione dello sviluppo di questi candidati potenziali della droga di cancro.„

Prove umane

Ma parecchie misure hanno dovuto essere prese prima che le prove umane potrebbero cominciare. In primo luogo, gli scienziati hanno dovuto capire un modo ottenere i rifornimenti adeguati del endostatin per i test clinici umani preclinici ed iniziali. Finora è stato difficile da produrre le grandi quantità state necessarie per le prove umane. Per superare il problema, il NSC sta funzionando molto attentamente con EntreMed. I ricercatori sono svilupparsi batterico, mammifero-cellula o lievito “fabbriche„ quei prodotti le proteine.

Gli scienziati anche devono assicurarsi che le droghe prodotte per le prove siano state esenti da tutte le impurità che potrebbero causare gli effetti collaterali nella gente. Negli ultimi mesi, i ricercatori hanno sviluppato un processo di droga produzione che assicura la purezza.

E, come componente del processo di sviluppo preclinico, i ricercatori devono svolgere gli studi tossicologici e farmacologici necessari di nuova droga. Gli scienziati stanno sviluppando le prove per controllare l'azione della droga sui sistemi di chimica e dell'organo del corpo. La prova richiesta della sicurezza seguirà.

Sebbene il endostatin e il angiostatin siano stati usati in associazione per trattare i topi, le prove umane comprenderanno soltanto il endostatin. Presumibilmente, il angiostatin sarà provato più successivamente in esseri umani.

Durante la prima fase delle prove di endostatin, gli scienziati proveranno ad effetti collaterali avversi ed inoltre cercheranno i segni che la droga è la crescita esitante dei tumori, dice il Dott. James Pluda, ricercatore senior della droga di NSC. Se la droga è trovata per essere sicura, sarà provata ad efficacia.

La prima fase comincia con 25 pazienti a Dana Farber Cancer Institute, ospedale delle donne e di Brigham e Ospedale Generale di Massachusetts a Boston. I candidati faranno causare i tumori da linfoma o cancri del colon, seno ed altri organi.

Poi le simili prove di fase-un cominceranno dopo le prove di Boston. Questi saranno fatti all'università del Texas, a M.D. Anderson Cancer Institute a Houston ed all'università di centro completo del Cancro di Wisconsin a Madison. Entrambi i siti condurranno le prove su 15 - 25 pazienti con i tumori solidi causati dal cancro polmonare, dal linfoma, dal cancro al seno, dal tumore del colon e dal carcinoma della prostata.

Alcuni preoccupazioni

I ricercatori di NSC sperano che le nuove droghe funzionino bene in esseri umani come hanno funzionato in topi. Ma ci sono parecchie variabili da considerare:

  • Finora, gli scienziati stanno trattando i tumori che sono stati trapiantati in topi. La biologia dei tumori trapiantati è differente da quella dei tumori naturali. I tumori spesso trapiantati non sono preannunciatori accurati di che cosa accadrà con i cancri umani naturali.

  • Gli animali da laboratorio, quali i topi, non metabolizzano le droghe lo stesso modo che gli esseri umani fanno. Ciò può colpire il successo dei trattamenti con le proteine.
  • Poiché gli esseri umani sono molto più grandi dei topi, richiederanno le quantità molto più grandi della droga. Gli scienziati non conoscono che effetto un gran numero di endostatin potrebbe avere sugli esseri umani.
  • Altre droghe di anti-angiogenesi hanno indicato la promessa in laboratorio e poi hanno eseguito male nelle prove umane. L'interleuchina 2, per esempio, riusciva molto nel trattamento dei tumori in topi. Ma gli studi successivi nella gente hanno indicato che ha causato gli effetti collaterali significativi, quale un calo severo nella pressione sanguigna e nella colatura del liquido dai vasi sanguigni.

Che cosa il futuro tiene

Le prove umane del endostatin permetteranno ai ricercatori di imparare che molto più delle essi ora sanno circa cancro e come uccide. Infatti, gli scienziati possono potere imparare più circa ogni fase dello sviluppo del cancro. E quella conoscenza ha potuto aiutarle ad inventare i trattamenti più innovatori.

Se la nuova droga funziona in esseri umani, finalmente diventerà disponibile per consumo dai pazienti. I farmaci nei test clinici di tardi-fase possono essere approvati dagli Stati Uniti Food and Drug Administration per uso generale come trattamenti del cancro in due - cinque anni. Alcune droghe di anti-angiogenesi già sono in quella fase. Questi includono il marimastat, un inibitore della proteinasi metallica della matrice ed il talidomide, una droga con i meccanismi multipli che ha indicato una certa prova di attività biologica in gliomi (tumori cerebrali) ed in sarcoma di Kaposi.

Se tutto va bene, il endostatin può diventare disponibile presto nel secolo venturo. Ma alcuni pazienti possono potere ottenerlo più presto. FDA a volte approva “l'uso pietoso„ per le droghe di promessa che completamente non sono state approvate. Il meccanismo pietoso di uso permette che i pazienti ricevano tali droghe se non altre opzioni soddisfacenti esistono.

Ma a questo punto, nessuno sa quanto costoso la droga potrebbe essere-o se avrà effetti collaterali a lungo termine imprevisti.

È troppo presto di predire che cosa il endostatin di effetto potrebbe avere su trattamento del cancro. Ma la ricerca dell'ultimo gene ci ha aiutati a capire che il cancro non fosse una malattia di accensione causata da un unicellulare che impazze. Si manifesta solitamente come circostanza dove tantissime cellule diventano progressivamente instabili.

È probabile che gli scienziati scopriranno che il endostatin è efficace contro alcuni tumori in una fase particolare nel processo di malattia. Come tale, la droga ha potuto essere utile nel trattamento del cancro come malattia cronica, permettendo ai pazienti di vivere vite più lunghe e più sane.

“Non conosciamo se questa sarà la cura che siamo tutti attendere-o se quella singola cura anche esiste,„ Klausner diciamo.

Ciò nonostante, l'università di Kerbel di Toronto dice, “possiamo ora avere una strategia che ha una probabilità di sconfitta del che cosa è sembrato sempre una proprietà inevitabile e invincibile dei tumori maligni.„


Riferimenti

  • Dong Z., Kumar R., Yang X, Fidler I.J. il metalloelastase Macrofago-derivato è responsabile della generazione di angiostatin nel carcinoma del polmone di Lewis. Cellula 1997; 88:801-10.
  • Gately S., Twardowski P., pila M.S., et al. cellule umane di carcinoma del aprostate esprime l'attività enzimatica che converte il plasminogeno umano in inibitore di angiogenesi, angiostatin. Ricerca sul cancro 1996; 56:4887-90.
  • Gately S., Twardowski P.K., pila M.S., et al. Il meccanismo della conversione Cancro-mediata del plasminogeno al angiostatin dell'inibitore di angiogenesi. Proc Acad nazionale Sci U.S.A. 1997; 94: 10868-72.
  • Lannutti B.J., st T., Quevedo M.E., Soff G.A., angiostatin di Gately di Paller A.S. Human inibisce la crescita murina del tumore di hemangioendothelioma in vivo. Ricerca sul cancro 1997; 57: 5277-80.
  • Natura 390: 404-407. Novembre 1997.