Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LEF rivista febbraio 1999


immagine


Dott. Norman Orentreich
Un'esplorazione vera
Ricercatore su invecchiamento

Dott. Norman Orentreich Il Dott. Norman Orentreich gode di una reputazione mondiale per il suo corpo di ricerca sui problemi di invecchiamento. La sua carriera misura il mezzo secolo, dall'esecuzione dei primi trapianti dei capelli alla partecipazione al trattamento di disfunzione erettile negli uomini.

Da Vince Cappiello

T cheelabora di invecchiamento è complesso, dice il Dott. Norman Orentreich e così, “non c'è nessun modo semplice misurare l'età biologica.„ Quello non significa che ha smesso la prova, tuttavia. Al suo fondamento di Orentreich per l'avanzamento di scienza, in primavera fredda, la N.Y., lui e un personale degli scienziati conducono la ricerca indipendente e collaborano con altri ricercatori in tali aree come l'invecchiamento e dieta, cancro, perdita di capelli, la fisiologia della pelle, aterosclerosi, morbo di Alzheimer e terapia ormonale sostitutiva.

La ricerca ha identificato i numerosi cambiamenti che accompagnano l'invecchiamento, ma questi sono influenzati semplicemente da altri fattori che l'età stessa. La complicazione dell'edizione più ulteriormente è il cambiamento periodico nel tasso di invecchiamento che è ciclico ed è stato osservato negli uomini ed in donne. Il meccanismo per questo fenomeno è sconosciuto, ma Orentreich ritiene che “sia cruciale che i ricercatori sono informati di questi ritmi di sette anni quando studiano invecchiamento ed integrando le modalità di trattamento.„ Orentreich è stato interessato nei problemi di invecchiare anche prima dello studio della medicina. Mentre ancora uno studente universitario, lui ha lavorato come un istruttore e ricercatore in fisiologia, e nel frattempo ha imparato del lavoro del premio Nobel Alexis Carrell e del collega Henry Dakin, che avevano trovato una soluzione dell'ipoclorito per disinfettare le ferite di guerra durante la prima guerra mondiale. Questo trattamento era un avanzamento importante perché non ha impedito il tasso di guarigione arrotolata. Tuttavia, gli studi successivi di Carrell ed altri hanno indicato che il tasso di guarigione arrotolata in diminuzione con l'aumento dell'età; più ulteriormente, il tasso di proliferazione delle cellule nella cultura del tessuto ha potuto essere aumentato rispettivamente o diminuito tramite l'aggiunta di siero del sangue, dai più giovani o donatori più anziani.

Orentreich ha sviluppato il rispetto enorme per il lavoro di Carrell. Infatti, uno dei suoi primi progetti di ricerca al fondamento di Orentreich, che ha fondato nel 1961, era di ripetere gli studi ferita-curativi che hanno confermato il tasso diminuente di guarigione arrotolata con l'età. “Ho una cattiva abitudine di lettura della letteratura vecchia e riscoprendo le cose,„ dice.

Per migliorare la comunicazione e lo scambio di idee con i pari, i ricercatori intorno al mondo sono invitati al fondamento di Orentreich a discutere il loro lavoro. Inoltre, gli scienziati del fondamento viaggiano ad altri centri di ricerca per partecipare alle conferenze ed ai simposi. Un personale di circa 50 divide i 30.000 piedi quadrati della ricerca e dello spazio amministrativo situati su 75 acri rurali. Il personale consiste del personale dalle varie discipline biomediche ed include M.D.s, Ph.D.s, i colleghi postuniversitari e gli assistenti di ricerca. I dottorandi dalle università di Città-area di New York inoltre lavorano là. Il fondamento è sostenuto tramite le donazioni private ed i sussidi per la ricerca.

Sopra la ricezione della sua laurea di M.D. nel 1948 dalla scuola di medicina dell'università di New York, Orentreich ha unito l'unità del Cancro e della pelle della facoltà di medicina postuniversitaria in cui era strumentale nell'instaurazione della prima clinica medica dei capelli negli Stati Uniti. Nel 1952 ha aperto la strada alla sostituzione dei capelli ed alla chirurgia di trapianto. I suoi contributi alla dermatologia chirurgica hanno condotto al suo che sta bene al primo presidente della società per ambulatorio dermatologico nel 1970.

Oltre al servizio come direttore del fondamento di Orentreich, è inoltre nell'esercizio privato della professione e serve da professore clinico della dermatologia alla scuola di medicina di NYU.

L'interesse di Orentreich nella ricerca dei capelli non si è concluso quasi mezzo secolo fa con il suo riuscito ambulatorio di ripristino e di trapianto dei capelli. Ha continuato a studiare i vari tipi di perdita di capelli, di irsutismo (capelli indesiderati) e di fisiologie del follicolo pilifero in animali ed in esseri umani. Facendo uso del topo un modello per calvizile comune si è sviluppato al suo fondamento, lui ed i suoi colleghe hanno indicato che la pelle calva metabolizza diversamente gli androgeni e che questo cambiamento precede i cambiamenti clinici nei capelli stesso. La ricerca inoltre è in corso nello sviluppare i farmaci attuali per invertire il metabolismo anormale dell'androgeno quel risultati in capelli indesiderati. Orentreich dice, “in futuro noi potremo completamente a controllo carenti e la crescita indesiderata dei capelli farmacologicamente. Possiamo parzialmente ora agire in tal modo.„

Il fondamento di Orentreich mantiene una collezione di alcuni mezzi-milione campioni dei sieri congelati ottenuti dai pazienti durante gli esami fisici. Originalmente, le collezioni separate di sieri sono state tenute dalla base e dal programma di assistenza medica di Kaiser- Permanente. Nel 1980 si sono combinati al fondamento come il Ministero del Tesoro del siero di OFAS/KPMCP, diretto da un sistema di tracciamento specializzato per posizione rapida del campione del siero. Questi campioni sono usati per cercare gli indicatori di malattia allo stesso modo che l'antigene specifico della prostata (PSA) è usato per aiutare nella diagnosi di carcinoma della prostata. Il personale al fondamento di Orentreich fornisce i campioni del siero in maniera regolare in modo che uno abbia potuto seguire i cambiamenti relativi all'età che accadono nel loro sangue se il bisogno sorge in futuro.

Il Ministero del Tesoro del siero è a disposizione degli scienziati che studiano la relazione fra le malattie umane e gli indicatori del siero. Per accedere a questi sieri, gli scienziati interessati devono presentare una proposta che contiene la giustificazione adeguata per uso di questa risorsa unica e limitata.

In 1984, Orentreich e colleghe ha pubblicato un articolo scientifico del punto di riferimento su deidroepiandrosterone-solfato (DHEA-solfato), uno steroide secernuto dalla corteccia surrenale ed il precursore principale dell'androgeno in femmine; inoltre sta essendo sempre più studiato ed usato da entrambi gli uomini e donne come supplemento ormonale antinvecchiamento. Nel corpo, il DHEA-solfato e DHEA sono convertiti da uno in altro per mantenere le concentrazioni equilibrate nel sangue ed in tessuti. Questo rapporto della ricerca ha stabilito i valori normali di DHEA-solfato nel sangue per varie fasce d'età degli uomini e delle donne e gli studi successivi hanno indicato che i livelli ematici di DHEA-solfato sono diminuito con l'aumento dell'età dopo avere alzato nell'età adulta iniziale. I benefici terapeutici del completamento di DHEA possono essere molti, ma Orentreich crede che “sia specie di un approccio non specifico e certamente non della risposta finale per gerontologia preventiva.„

“La terapia ormonale sostitutiva probabilmente tiene la migliore speranza per [urtando] il processo di invecchiamento,„ nota, perché è facile da amministrare e sappiamo circa i declini in molti ormoni che accompagnano l'invecchiamento. Gli studi mondiali correnti della ricerca sui fattori trofici, quali l'ormone della crescita ed il fattore-Io insulinlike della crescita, stanno esaminando questo. Orentreich predice che la terapia della testosterone-sostituzione negli uomini per combattere gli effetti di andropause sarà comune come la terapia della estrogeno-sostituzione è per menopausa.

Un interesse iniziale era di determinare se il processo di invecchiamento potrebbe essere ritardato se naturalmente accumulandosi “le tossine„ fossero eliminate dal sangue. Orentreich è acutamente interessato in uno studio di collaborazione in corso con Tennessee Oncology Center in cui i malati di cancro stanno curandi “dal ultrapheresis,„ un processo dipulizia. La spiegazione razionale dello studio del Tennessee è di rimuovere il fattore dell'inibitore di necrosi del tumore (TNIF) prodotto da un tumore. TNIF impedisce il meccanismo protettivo del corpo, chiamato fattore di necrosi tumorale (TNF), distruggere le cellule tumorali; rimuovendo TNIF dal sangue permette che il TNF del corpo agisca contro un tumore.

I ricercatori del fondamento inoltre stanno studiando l'insulina hyperinsulinemia-excessively alta del sangue livello-come si riferisce alla sindrome di insulino-resistenza. Ciò è la perdita di sensibilità dei somatociti ad insulina, che conduce ad uno stato pre-diabetico. Non trattati sinistri, gli effetti a lungo termine comprendono la coronaropatia, l'obesità e la progressione al diabete di tipo II. Il ruolo del metabolismo del glucosio nello sviluppo del morbo di Alzheimer inoltre sta studiando.

Altri studi correnti stanno studiando come le diete metionina-limitate aumentano la longevità, gli effetti dei fattori di crescita sui follicoli piliferi umani, le malattie autoimmuni della pelle e la ricerca continua per gli indicatori di malattia mediante l'uso del Ministero del Tesoro del siero.

Ora un settuagenario, Orentreich aderisce ad un orario di lavoro occupato di 10 - ai giorni di 12 ore. Spende l'un giorno al fondamento in primavera fredda ed il resto della settimana lavorativa al suo esercizio privato della professione in New York.

Il logo del fondamento di Orentreich è adatto per il valore di una vita di lavoro che combatte le malattie di invecchiamento. Descrive una clessidra con un rubinetto di chiusura fra le due metà e un titolo che legge, “il sangue della vita attraversa la clessidra; il rubinetto di chiusura rappresenta l'alterazione di invecchiamento e della malattia mentre la ricerca biomedica progredisce.„



Di nuovo al forum della rivista