Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine gennaio 1999

immagine

Combattimento indietro Contro da metastasi e dal da dolore indotti da Cancro dell'osso

Da William Faloon

Una terapia europea sta mostrando il successo notevole nel trattamento della miriade di malattie, compreso il mieloma multiplo, l'osteoporosi ed il cancro al seno.

It è individuato solitamente come piccolo grumo nel seno. Una biopsia poi determina se è cancro. Nei prossimi 12 mesi, 180.000 donne scopriranno che, effettivamente, hanno cancro al seno e 46.000 moriranno dalla malattia. Poiché i seni non sono essenziali per sostenere la vita, le cellule di cancro al seno infliggono i loro effetti letali quando si riproducono per metastasi al polmone, al fegato, al cervello, all'osso e ad altri organi.

Mentre questo processo metastatico progredisce, i pazienti possono affrontare l'osteoalgia lancinante allo stesso tempo che i loro organi interni stanno venendo a mancare. La polmonite e l'insufficienza epatica sono cause della morte comuni e dirette dalla metastasi delle cellule di cancro al seno, mentre le fratture sono la causa più frequente dell'inabilità poichè le cellule del tumore si infiltrano nell'osso ed inducono il calcio ad essere spostate nel sangue. Mentre l'osso è ripartito per le cellule del tumore, i fattori di crescita sono liberati dalla matrice dell'osso che promuovono la proliferazione della cellula tumorale. Oltre alle fratture, le complicazioni della metastasi dell'osso includono la compressione e l'eccesso di calcio nel sangue del midollo spinale, o troppo calcio nel sangue. La metastasi dell'osso si sviluppa in circa 75% di quelle donne che finalmente muoiono da cancro al seno.

Tuttavia, per almeno 15 anni, una terapia è stata disponibile che è conosciuta per ridurre l'incidenza della metastasi dell'osso, per alleviare l'osteoalgia, impedire le fratture e l'eccesso di calcio nel sangue inverso. In uno studio ha pubblicato nel 6 agosto 1998 New England Journal di medicina, donne che hanno ricevuto il clodronate della droga hanno mostrato un rapporto di riproduzione di 50% in sia osso che (polmone, fegato) la metastasi viscerale, ha paragonato a placebo. La statistica più sbalorditiva ha indicato che su un periodo di 36 mesi, quelli nel gruppo del placebo erano 366% più probabili morire, rispetto a quelli che ricevono la terapia del clodronate. Malgrado questi fatti, il clodronate non è approvato da FDA.

“La nuova„ droga di Cancro

Le cellule di carcinoma della prostata e del seno si riproducono per metastasi frequentemente all'osso in cui causano la degradazione severa del tessuto dell'osso. Il mieloma multiplo è un cancro primario che degrada l'osso. Sono allineati contro questa azione i bifosfonati, classe A di droga che protegge dalla degradazione dell'osso soprattutto inibendo l'attività in eccesso degli osteoclasti, cellule di osso che assorbono e rimuovono il tessuto dell'osso in moda da potere riuniregli scoppi producenti osso di osteo i minerali calcio, magnesio e fosforoso per formare il nuovo osso sano. Quando gli osteoclasti diventano iperattivi, ripartono troppo osso, che può provocare una riduzione patologica di densità ossea.

Clodronate, uno del più esaminatore della classe di bifosfonato di droghe, è stato utilizzato clinicamente per più di 15 anni nel trattamento delle malattie maligne. È la droga più-usata, più-efficace e più sicura nel trattamento di eccesso di calcio nel sangue. Inibisce la distruzione dell'osso, impedisce le fratture, allevia l'osteoalgia ed impedisce lo sviluppo di nuove lesioni dell'osso. Clodronate può anche ridurre la mortalità. Gli studi su grande scala in esseri umani con cancro al seno indicano i benefici dell'amministrazione prolungata di clodronate per ridurre la frequenza degli eventi scheletrici patologici e riducono pure l'esigenza della radioterapia.

New England Journal dello studio della medicina ha confermato molti studi precedenti che indicano che i pazienti di cancro al seno che ricevono il clodronate hanno sperimentato circa la metà del numero delle lesioni metastatiche all'osso, rispetto al gruppo del placebo.

Gli altri studi intrapresi in Finlandia hanno mostrato la sopravvivenza migliore quando i pazienti del cancro al seno sono stati curati con clodronate o placebo. L'osteoalgia, l'estensione della metastasi dell'osso e la formazione di nuove lesioni metastatiche ossute sono state ridotte da clodronate e lo sviluppo di eccesso di calcio nel sangue severo è stato impedito durante il primo periodo di 12 mesi. I pazienti poi sono stati ritirati dal trattamento del clodronate e sono stati seguiti per almeno 12 mesi, e nel frattempo c'era meno fratture e meno eccesso di calcio nel sangue nei pazienti precedentemente curati con clodronate che nel gruppo del placebo. Il tasso di sopravvivenza era più alto nel gruppo del clodronate rispetto al gruppo del placebo e nessun effetto collaterale è stato osservato in qualsiasi gruppo.

Mentre il clodronate è stato studiato come terapia per cancro alle ossa metastatico avanzato in dozzine di studi umani, solo due studi indicano che il clodronate ha migliorato la sopravvivenza dei pazienti del cancro al seno. Tuttavia, sembrerebbe che se il clodronate fosse amministrato più presto nello stato di malattia, potrebbe prolungare significativamente la sopravvivenza, come è stato dimostrato in New England Journal dello studio della medicina.

Eccesso di calcio nel sangue

Come da eccesso di calcio nel sangue celebre e indotto da tumore è essenzialmente dovuto un aumento dal nel guasto indotto da osteoclasto all'osso nel sangue. Durante questo processo della distruzione dell'osso, le sostanze quali i fattori di crescita sono liberate che promuovono la crescita delle cellule del tumore. Poiché i bifosfonati sono inibitori potenti di attività di osteoclasto, rappresentano un efficace metodo sicuro di trattamento degli eventi hypercalcemic che si presentano frequentemente in pazienti con cancro al seno ed altre malattie.

In uno studio multicentrato della prova alla cieca, l'effetto di clodronate-più-idratazione endovenosa è stato paragonato ad placebo-più-idratazione nel trattamento di eccesso di calcio nel sangue nei pazienti di cancro al seno con le metastasi dell'osso. Una differenza significativa a favore di clodronate è stata osservata nel tempo speso per ritornare al calcio normale del sangue. Complessivamente 17 di 21 paziente ai livelli ematici normali raggiunti clodronate di calcio, rispetto a soltanto quattro di 19 pazienti su placebo. Il solo evento avverso connesso con clodronate era carenza di calcio sintomatica (troppo poco calcio nel sangue) in un paziente.

Nel 1991, gli scienziati italiani hanno esaminato 126 pubblicazioni sugli studi clinici riguardo all'uso di clodronate nella terapia della malattia dell'osso, trovando che la terapia del clodronate non ha alcuni effetti collaterali clinicamente significativi ed è tollerabili e sicuri. Tuttavia, è ancora consigliabile avere un'analisi del sangue entro 10 giorni della terapia del clodronate dell'inizio da assicurarsi che il clodronate non stia rimuovendo troppo calcio dal sangue.

Osteoalgia

L'effetto antidolorifico acuto delle droghe di bifosfonato come clodronate si presenta nei giorni o in una settimana. Infatti, in una prova controllata facendo uso di clodronate in pazienti con la malattia ed il dolore metastatici dell'osso, altrettanti pazienti hanno scelto più di due volte il clodronate per dolore che il placebo.

In un altro studio dei pazienti del tumore con le metastasi dell'osso o l'eccesso di calcio nel sangue relativo, 71,4% hanno indicato un miglioramento nella qualità della vita. Ed in ancora un altra prova, tre quarti delle donne postmenopausali con le metastasi scheletriche da cancro al seno ha trattato con clodronate ed il tamoxifene, una terapia ormonale standard, sollievo dal dolore con esperienza. L'indicatore dell'osso del siero livella la stabilizzazione indicata delle lesioni metastatiche scheletriche.

Per quanto il calcio nel sangue, un'altra prova ha prodotto una riduzione di 47 per cento fra i pazienti di cancro al seno con la metastasi dell'osso, rispetto a placebo. Le fratture vertebrali sono state ridotte di un terzo. La deformità vertebrale inoltre è stata ridotta, come era osteoalgia. In pazienti che ricevono il clodronate prima di sviluppare la metastasi dell'osso, i risultati sono ancor più drammatici, mostrando i rapporti di riproduzione coerenti di 50% della metastasi e di fratture scheletriche.

Una conclusione inevitabile può essere che tutti i pazienti di cancro al seno dovrebbero studiare la possibilità di completare con 800 milligrammi di clodronate due volte al giorno per gli scopi metastastic di prevenzione.

Osso proteggente

Le donne con cancro al seno primario che ricevono la chemioterapia possono avvertire il guasto ovarico o la menopausa in anticipo, conducente ad una perdita di densità minerale ossea. Tuttavia, il clodronate ha ridotto la perdita di densità ossea in uno studio delle donne con cancro al seno, rispetto a placebo. Un altro studiano, con i pazienti di cancro al seno in post-menopausa senza metastasi scheletriche che stavano trattande con clodronate ed il tamoxifene, confermano questo risultato. Non c'erano cambiamenti significativi in pazienti dati le droghe dell'anti-estrogeno soltanto. (Medici consigliano spesso i malati di cancro che usando il clodronate per prendere l'abbondanza di calcio, di magnesio e di perfino fosforoso per permettere alle ossa di rigenerare.)

Ancora un altro studio in due centri dell'oncologia nel Regno Unito e nel Canada sulle vittime di cancro al seno che non avevano sperimentato le metastasi scheletriche ha indicato che l'incidenza delle metastasi scheletriche era significativamente più bassa con il trattamento del clodronate che con placebo.

I meccanismi molecolari da cui le cellule del tumore degradano l'osso comprendono l'adesione delle cellule del tumore per disossare come pure il rilascio dei prodotti chimici tossici dalle cellule del tumore che stimolano dalla la degradazione indotta da osteoclasto dell'osso. I bifosfonati inibiscono sia l'adesione di cellula tumorale all'attività della matrice che (come celebre) di osteoclasto dell'osso. Impedendo l'adesione delle cellule del tumore, i bifosfonati sono agenti utili per il trattamento profilattico dei pazienti con cancro che è conosciuto per riprodurrsi per metastasi preferenziale per disossare.

È provato che i fattori di crescita quali il fattore ed il fattore di crescita trasformante di crescita del tipo di insulina sono liberati quando la matrice dell'osso è degradata. Questi fattori di crescita potrebbero stimolare la proliferazione delle cellule del tumore in tutto il corpo, che può essere una ragione per cui l'uso a breve termine di clodronate significativamente ha migliorato la sopravvivenza.

Tantissimi studi clinici indicano che il clodronate è una droga sicura ed efficace.

Carcinoma della prostata

La maggior parte dei pazienti con le metastasi scheletriche havepainful di carcinoma avanzato della prostata. Alcuni studi indicano che il clodronate può permettere ai pazienti di essere mantenuto esente da osteoalgia, anche fino alla morte finale. Altri studi indicano che il clodronate è soltanto a lungo termine alleviamento moderatamente efficace di osteoalgia del carcinoma della prostata.

Tuttavia, può essere strumentale nel indurre altri trattamenti ad essere più effetto. Per esempio, il fosfato di estramustine è usato generalmente mentre un trattamento del secondo line in pazienti con carcinoma della prostata avanzatoe in Europa, clodronate è usato spesso come aggiunta trattare le metastasi dell'osso ed allevia l'osteoalgia relativa. Di conseguenza, l'interazione del fosfato di estramustine e del clodronate e la loro biodisponibilità sono state studiate in 12 pazienti con le metastasi di carcinoma e dell'osso della prostata. Le concentrazioni nel siero del fosfato di estramustine sono state elevate da circa 80% quando la droga è stata data insieme a clodronate. L'escrezione urinaria di estrone, un metabolita importante del fosfato di estramustine, inoltre era significativamente più alta dopo l'ammissione con clodronate, tutto il suggerimento che il clodronate aumenta la biodisponibilità orale e così l'efficacia, del trattamento utile del fosfato di estramustine.

Tuttavia, la maggior parte degli studi indica che il clodronate è più efficace nell'impedire e nel trattamento della metastasi del cancro al seno che è nel trattamento della metastasi del carcinoma della prostata per disossare.

Mieloma multiplo

Il mieloma è un tumore primario osso-distruggente. Può svilupparsi allo stesso tempo in molti siti e causare le ampie aree della distruzione della toppa dell'osso. Il mieloma multiplo è un cancro del midollo osseo che inoltre distrugge il tessuto dell'osso. Un esame della letteratura mostra il posto prominente di clodronate nel trattamento del mieloma multiplo.

In uno studio, 15 recentemente diagnosticati ed i pazienti non trattati con il mieloma multiplo hanno ricevuto la chemioterapia e il clodronate per sei mesi. La risposta del trattamento è stata paragonata alla chemioterapia amministrata nel gruppo storico di pazienti. I risultati hanno indicato che la percentuale di pazienti con le lesioni progressive dell'osso era due volte alta nel gruppo che non ottiene il clodronate. Clodronate ha aiutato ha ridotto l'incidenza di dolore severo di quasi tre quarti. Inutile per dire, i cambiamenti principali ai miglioramenti radicali nei pazienti riferiti qualità della vita.

L'obiettivo di un altro studio era di valutare l'effetto di clodronate sullo sviluppo di densità ossea in pazienti con il mieloma multiplo. Complessivamente 22 pazienti che sono stati curati per più di 12 mesi con clodronate sono stati valutati. I pazienti sono stati dati il clodronate nelle infusioni endovenose (cinque infusioni di 600 mg) negli intervalli di tre mesi. All'inizio della ricerca, tre pazienti hanno avuti un declino negli indici del calcio del sangue, ma non appena l'amministrazione regolare dei supplementi del calcio è stata iniziata, i livelli del calcio del sangue sono ritornato al normale. Clodronate è stato indicato per stabilizzare la quantità di massa dell'osso, riduce il dolore ed inoltre migliora la qualità delle vite dei pazienti.

Per quanto riguarda clodronate preso oralmente, un altro studio che tratta il mieloma multiplo hanno indicato che dopo il trattamento, c'era un'più alta risposta dell'osso nel gruppo del clodronate (13%) in paragone al gruppo di controllo (6%). L'eccesso di calcio nel sangue è stato osservato più spesso nel gruppo di controllo. Il numero dei siti progressivi era 26% più in basso nel gruppo del clodronate rispetto a placebo. L'indice di riassorbimento dell'osso è stato ridotto significativamente nel gruppo del clodronate, ma non nel gruppo di controllo. Una riduzione di dolore e del consumo dell'analgesico è stata osservata nell'ambito del trattamento del clodronate.

Altri studi di mieloma multiplo hanno dimostrato che la progressione della malattia scheletrica ha accaduto meno spesso 31% in pazienti che hanno ricevuto il clodronate e la sopravvivenza era più lunga. Gli studi finlandesi ed inglesi hanno dimostrato che il clodronate ha ritardato la progressione delle lesioni dell'osso e lo studio inglese indicato ha diminuito il dolore e una leggera riduzione della progressione delle fratture vertebrali.

In un altro studio britannico, scienziati spiegati come l'aumento nell'attività di osteoclasto è causato dai fattori d'attivazione secernuti dalle cellule di mieloma. Queste lesioni ossute non reagiscono bene alla chemioterapia standard. È stato notato che il clodronatew è un inibitore potente di attività di osteoclasto e non altera la mineralizzazione dell'osso. (18 mesi) in uno studio controllato con placebo a lungo termine, questi scienziati hanno mostrato il tclodronate di tha, dato oralmente ad una dose quotidiana di 1.600 mg può fare diminuire sia il incedence delle fratture patologiche che l'attività degli osteoclasti. Questi risultati, con quelli da altri studi indicano che il clodronate può inibire la progressione delle lesioni maligne in mieloma multiplo.

Mentre Food and Drug Administration stava tenendo gli Americani da clodronate d'accesso, l'agenzia ha approvato un pamidronato chiamato costoso della droga di bifosfonato nel 1996 e venduto nell'ambito della denominazione commerciale Aredia. Il trattamento con Aredia costa più di $2.000 un il mese e deve essere amministrato in una regolazione medica via i 4 - all'infusione endovenosa di 24 ore.

L'alto costo di Aredia ha indotto i hmo ed altre società di assicurazioni a rifiutare di pagare. Le società di assicurazioni anche possono evitare riguardare il trattamento di Aredia nel cancro al seno della fase iniziale perché FDA lo ha approvato per il trattamento “del moderato ad eccesso di calcio nel sangue severo connesso con malignità.„ Le donne con cancro al seno metastatico, tuttavia, non manifestano spesso l'eccesso di calcio nel sangue serio finché la malattia non abbia progredito significativamente. FDA ha limitato così l'uso anche di Aredia in un modo che lo fa di più di una terapia palliativa nella malattia avanzata, piuttosto che una terapia potenziale di salvataggio utilizzata presto nello stato di malattia.

FDA inoltre ha approvato Aredia per il trattamento il mieloma multiplo e della malattia di Paget, ma qui ancora, le società di assicurazioni possono insistere che il paziente sia curato con i bifosfonati approvati dalla FDA del vecchio-line che non sono efficaci quanto Aredia o il clodronate.

Un esame della letteratura pubblicata fornisce i risultati contraddittori se il clodronate o Aredia è la migliore droga. Fautori dello stato di Aredia fornisce un periodo più lungo di remissione da eccesso di calcio nel sangue. Uno studio ha confrontato le singole infusioni di Aredia o di clodronate alle dosi elevate comunemente usate. Complessivamente 100% dei pazienti nel gruppo di Aredia ha raggiunto il calcio normale del siero dopo Aredia, rispetto al clodronate di ricezione di 80%. Il momento mediano di raggiungere il calcio normale del siero era dei quattro giorni per Aredia e dei tre giorni con clodronate. La durata mediana del calcio normalizzato del siero era dei 28 giorni dopo Aredia e dei 14 giorni dopo clodronate. Due pazienti che non sono riuscito a rispondere a clodronate sono stati curati con successo con Aredia. Due pazienti la febbre sperimentata nessuna tossicità significativa dopo Aredia ma è stata osservata con qualsiasi trattamento. I medici conclusivi, “entrambi gli agenti sono efficaci in gestione di eccesso di calcio nel sangue di malignità. Alle dosi studiate, gli effetti di Aredia sono andlonger-durevole più completo che quelli di clodronate.„

Che cosa lo studio di cui sopra non ha citato è che il clodronate può essere richiesto oralmente ogni giorno, mentre l'amministrazione di Aredia si limita all'infusione endovenosa. Il fatto che il calcio che normalizza gli effetti di un d'una sola dose di Aredia è durato due volte finchè un d'una sola dose di clodronate non rivela molto, poiché già è stato conosciuto che il clodronate dovrebbe essere richiesto ogni giorno per via orale per mantenere i suoi effetti. L'effetto collaterale sgradevole principale a Aredia è una febbre transitoria, a volte accompagnata dai sintomi simil-influenzali quali mialgia e la linfopenia. Clodronate, d'altra parte, sembra essere esente dagli effetti collaterali sgradevoli, all'infuori del caso di causare molto raro troppo poco calcio nel sangue (carenza di calcio).

Più ulteriormente, non c'è prova alla manifestazione che Aredia aumenta la sopravvivenza o impedisce lo sviluppo della metastasi nel cancro al seno. Il clodronate di manifestazione di due studi può migliorare la sopravvivenza. Il più grande interesse per i malati di cancro, tuttavia, può essere che Aredia è stato indicato coerente per elevare significativamente i livelli ematici del fattore di necrosi tumorale e dei interleukin-6 (il-6), che hanno effetti differenti sulle varie linee cellulari del cancro. Clodronate non aumenta queste citochine.

Qui è un'altra preoccupazione: Uno studio che confronta gli effetti di Aredia e di clodronate sui malati di cancro ha mostrato che una diminuzione significativa in linfocita ed il leucocita includono il gruppo di Aredia. Nello stesso gruppo, sette pazienti (24%) hanno mostrato un aumento transitorio della temperatura corporea. Questi cambiamenti non sono stati trovati nei pazienti curati con clodronate. Il plasma il-6 ed i livelli di fattore di necrosi tumorale del siero (tnf) sono aumentato significativamente dopo il trattamento di Aredia, mentre nessun cambiamento è stato visto dopo l'infusione del clodronate.

Perché è questo inquietante? I pazienti di cancro al seno già hanno elevato i livelli di tnf e del-6. L'elevazione di queste due citochine riflette uno stato avanzato di malattia e una morte imminente. Il livello elevato del siero del-6 inoltre è considerare come un preannunciatore della prognosi difficile in mieloma multiplo e una malattia più avanzata. Clodronate non amplifica il-6 tossico.

Inoltre, i pazienti con i livelli elevati del tnf del siero hanno un tasso di mortalità significativamente più alto che quelli con i livelli inosservabili del tnf del siero. Questi risultati suggeriscono che il tnf possa essere uno dei fattori che contribuiscono a sprecare la sindrome in pazienti con carcinoma della prostata. il tnf inoltre è compreso nell'induzione della malattia infiammatoria autoimmune. Uno studio ha valutato l'azione antinfiammatoria possibile di Aredia e di clodronate ed ha trovato che le concentrazioni basse di Aredia hanno indotto il-6

Una soppressione inutile

La soppressione di Food and Drug Administration di clodronate può causare ogni anno la morte prematura o inutile di circa 30.000 donne americane, in base al 6 agosto 1998 New England Journal dello studio della medicina. Poiché il clodronate potrebbe essere fatto i 15 anni disponibili fa, circa 517.000 vittime di cancro al seno americane sono state costrette a soffrire la metastasi agonizzante dell'osso e complessivamente 450.000 donne probabilmente sono morto prematuramente perché FDA ha rifiutato aggressivamente questa droga ai malati di cancro.

È difficile affinchè la gente comprenda quanti Americani soffrono e muoiono a causa dell'omissione di FDA di approvare i farmaci sicuri abbastanza velocemente. Clodronate è non tossico e la sua efficacia è stata provata nelle centinaia di studi scientifici, eppure FDA ha inviato gli agenti ad altri paesi per interrompere le società che spediscono questa terapia ai malati di cancro americani.

Clodronate è un esempio rigido della volontà di FDA di lasciare gli Americani soffrire e morire per proteggere i profitti enormi dell'industria farmaceutica. La parte peggiore circa questa è che tanti Americani sanno che FDA è incompetente e che corrompono, eppure che si siedono indietro e che non fanno niente, mentre guardano quelli si preoccupino circa soffrano e che muoiono inutilmente. Possiamo ricavare le analogie mediche da altri paesi per mostrare come i governi inducono i loro cittadini a morire per avanzare le ideologie politiche? Un esempio estremo sta presentandosi in Afghanistan ora. Il governo di Talibani del fondamentalista ha decretato che alle donne non sono permesse esercitare la professione medica e che a medici maschii non sono permessi toccare o vedere i corpi dei pazienti femminili. Quindi, la sanità per le donne efficacemente si è eliminata. Le donne ed i bambini stanno morendo inutilmente dalle malattie che sono lasciate non trattate. Come gli afgani stanno facendo fronte a questo problema? In alcuni casi, un parente maschio andrà ad un medico ed indicherà i posti sul suo proprio corpo in cui il paziente femminile ritiene il dolore. Il medico poi prescrive il farmaco per il maschio relativo ottiene per lei.

Se la situazione medica in Afghanistan suona barbara, è. Ma così è la posizione di FDA quando rifiuta a pazienti di cancro al seno americani una terapia dimostrata che è stata utilizzata sicuro in Europa ed in altri paesi per quasi 20 anni. Il fatto che il clodronate è non tossico, non è terribile costoso ed è stato indicato per migliorare la sopravvivenza gli renderebbe la droga della scelta in un mercato libero.

In uso contro. . . Iperparatiroidismo

Medici europei hanno trovato che il clodronate è efficace nel ristabilimento dei livelli normali del calcio sia nell'iperparatiroidismo primario che secondario, così la prevenzione dell'esigenza di chirurgia in molta gente. In uno studio, il clodronate è stato dato per via orale per due - 32 settimane (quotidiano 1.0-3.2 grammi) a nove pazienti con iperparatiroidismo primario. In tutti i pazienti, gli indicatori del sangue della malattia paratiroidale sono stati ristabiliti al normale con l'indicatore più importante che è la concentrazione nel calcio del siero. Tutti i pazienti, naturalmente, hanno avuti troppo calcio nel loro sangue prima del trattamento. Dopo il trattamento, i livelli del calcio del siero sono caduto all'estremità superiore della gamma normale in tutti i pazienti. L'eccesso di calcio nel sangue (troppo calcio del sangue) e l'ipercalciuria (troppo calcio nell'urina) sono ricorso quando il trattamento è stato interrotto. Questi risultati indicano che il clodronate può essere utile in gestione medica di iperparatiroidismo primario, specialmente in pazienti in cui la soppressione della malattia dell'osso è desiderabile prima di chirurgia o in cui l'ambulatorio è controindicato.

Nel caso di iperparatiroidismo secondario, gli studi indicano che il clodronate (800 mg presi due volte al giorno) con 2.500 mg di calcio e 1.000 unità internazionali del vitamina D3 un il giorno, potrebbe ristabilire l'equilibrio metabolico adeguato e fermare così le ghiandole paratiroidi dalla secrezione del troppo PTH. Nel trattare il parathyroidism secondario, il clodronate può essere necessario soltanto per due - otto settimane, ma il calcio ed il completamento di vitamina D3 dovrebbero continuare.

Come verificarsi, usare Clodronate

Per un repertorio libero delle società offshore che spediscono alcuni farmaci unapproved, quale clodronate, agli Americani, scriva a: Scelta internazionale della società gratis, 9 vie di Dubnoc, 64368 Tel Aviv, Israele. La dose standard per il trattamento del cancro è 800 mg di clodronate, presi due volte al giorno. In alcuni studi, questa dose è stata usata due volte sicuro. Dovrebbe essere notato che le droghe di bifosfonato come clodronate sono considerate terapie ausiliarie del cancro perché le terapie convenzionali (quale chemioterapia citotossica) sono usate quasi sempre con clodronate. Cioè il clodronate direttamente non uccide le cellule tumorali, ma impedisce la metastasi.

I pazienti di cancro al seno possono volere considerare la a tre--cinqu'al regime di anno della terapia del clodronate. Le analisi del sangue per misurare i livelli del calcio del siero e la funzione del rene dovrebbero essere effettuate i 10 giorni dopo l'inizio la terapia del clodronate e degli ogni un - due mesi da allora in poi. La preoccupazione per una piccola minoranza della gente è che il clodronate indurrà troppo calcio ad essere tirato dal sangue all'osso. L'analisi del sangue regolare individuerà un deficit del calcio del siero. Uno studio avverte quelli che soffrono dall'insufficienza renale severa contro la presa del clodronate. I reni rimuovono normalmente il clodronate in eccesso e la dialisi non può rimuovere efficientemente il clodronate dal sangue. Un altro studio incoraggia il clodronate ad essere utilizzato nella malattia renale quando l'eccesso di calcio nel sangue è presente. Le analisi del sangue regolari possono individuare presto i problemi del rene, sebbene dose del clodronate per non sembrare causare la malattia renale.

Non usi il clodronate se siete incinto perché potrebbe effettuare avversamente il metabolismo del calcio al feto.