Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita


LE Magazine luglio 1999


Rapporto



Divertimento al sole


È possibile godere responsabile dell'aria aperta. Mentre la moderazione in abiti prendenti il sole ed adeguati aiuterà, la protezione attuale dai raggi del sole è un assoluto deve.

Da JoAnn Knorr


Katherine si ricorda abbronzarsi sul tetto della sua casa accanto a sua madre mentre cresce nella California. I pericoli di luce ultravioletta o i benefici della protezione di pelle non erano edizione-lei non hanno conosciuto niente loro. Né Katherine la ha cambiata abitudini prendenti il sole quando alleva i suoi propri bambini. Hanno usato l'olio senza fattori di protezione del sole (SPFs) e al forno al sole. Dato lei le abitudini prendenti il sole di presto-in-vita, Katherine ora riconosce i whys ed i wherefores della sua pelle corrugata.

È vero che la luce ultravioletta è molto importante per la sintesi della vitamina D da costruire le forti ossa. È inoltre importante nel trattamento di itterizia neonatale per un fegato sano. Una forma inattiva di bugie di vitamina D all'interno della superficie della pelle. Una volta esposta a luce ultravioletta, questa forma inattiva è stimolata per permettere che il fegato ed i reni producano l'intervento concreto della vitamina D, contribuente a costruire le forti ossa. Della luce gli aiutanti anche nella conversione di bilirubina in un neonato ad una forma più solubile per produrre la bile necessaria per digestione adeguata. Tuttavia, senza protezione adeguata, i raggi del sole possono causare più danno che buon.

Oggi, i bambini di Katherine non lasceranno i loro bambini dalla casa senza uno schermo di sole. Attualmente, ognuno sembra essere più informato del danno che il sole può causare. Le protezioni solari sono dappertutto: i cosmetici hanno frequentemente schermo di sole incorporato nei fondamenti; ci sono schermi di sole area-specifici per gli occhi, labbra, fronte, corpo. Appena circa ognuno usa oggi la protezione dello schermo di sole. Così perché il grande cambiamento? Siamo solo più astuti? In parte, sì. Siamo più informati del numero aumentato dei casi del cancro di pelle che accadono annualmente: tipicamente, intorno un milione di nuovi casi dei cancri di pelle sono riferiti ogni anno. Poiché la nostra società gira intorno a bellezza ed a giovinezza, abbiamo diventare più coscienti dell'invecchiamento e sguardo che coriaceo il sole produce. Ancora, ora inoltre siamo affrontati allo svuotamento dello strato di ozono che permette che i raggi più nocivi e più non filtrati perforino da parte a parte alla superficie della nostra atmosfera.

I raggi che sono emessi dal sole sono A, B e C. ultravioletti. Inoltre si riferiscono a come UVA, UVB ed UV-C. I raggi UV-C sono a onde corte; questi raggi principalmente sono assorbiti prima che raggiungano l'atmosfera della terra. I raggi più nocivi sono UVA e UVB. I raggi di UVB sono più penetranti dei raggi UVA e la sovresposizione causa la combustione. I raggi di UVB stimolano le cellule generante pigmenti della pelle, melanociti, per produrre la melanina, un pigmento protettivo. I raggi UVA sono assorbiti dalla melanina; l'ossidazione accade, formando l'oscurità ed i radicali senza ossigeno. Quindi, la sovresposizione produce più melanina, che può condurre a cui conosciamo come melanoma.

Questi radicali senza ossigeno sono comuni fra molti tipi di cancri. I radicali senza ossigeno possono degradare la struttura cellulare delle fibre naturali dell'elastina e del collagene. A volte questi radicali possono geneticamente alterare la formazione originale di cellule, causante le crescite anormali. Fortunatamente, il danno della pelle può essere impedito con sia le misure attuali che orali. Gli antiossidanti sono il migliore radicale senza ossigeno che riduce naturalmente le fonti disponibili. Possiamo prenderli, mangiarli e sfregarli sopra. Che cosa sono essi? Vitamine A, C ed E. Questi vitamina-che otteniamo naturalmente in molti alimenti o via supplemento-possono impedire la formazione chimica degli stati radicali senza ossigeno pericolosi. Eppure mentre gli studi suggeriscono che gli antiossidanti possano ridurre i rischi di molti cancri, soli non impediranno il cancro di pelle. La pelle ha bisogno della protezione fisica perché così è esposta all'ambiente. Gli schermi di sole e dell'abbigliamento forniscono la copertura necessaria all'aiutante come armatura protettiva.

L'accademia americana della dermatologia ha raccomandato che i consumatori utilizzassero gli schermi di sole con un fattore di protezione del sole almeno dei 15 ed usarlo annuale. Le lozioni con i forti fattori di protezione del sole per i più giovani bambini di sviluppo sono state indicate dai pediatri, poiché le qualità protettive dei loro melanociti e cellule immunologiche ancora stanno cercando la maturità alla nascita. Quindi, il tempo di maturazione per queste cellule protettive dovrebbe essere permesso svilupparsi.

La presa degli antiossidanti e proteggere lo strato fisico della pelle con le lozioni antiossidanti, facendo uso di SPFs almeno di 15 e del dissimulare sono tutta vitale per salute della pelle. Ma gli effetti del sole possono essere molto raggiungenti del danno della pelle.

La pelle è il più grande organo del corpo. La maggior parte di pelle è coperta di sostanza, chiamata cheratina, di che è destinata per tenere in nostri liquidi organici in modo da non ci asciughiamo. Un giorno medio, un individuo perde 300-400 millilitri dell'acqua tramite la diffusione attraverso la pelle. Nelle temperature elevate, la perdita di acqua dovuto il sudore può aumentare a fino a 2 litri e fino a 5 litri durante l'esercizio prolungato e pesante. Poiché la disidratazione può accadere in queste circostanze, è importante riempire i liquidi corporei con acqua e le bevande d'equilibratura. Quando gli aumenti di temperatura critici del corpo dovuto perdita fluida, colpo di calore accade, che può condurre a shock circolatorio, ad insufficienza renale e, possibilmente, alla morte.

Coloro che è nell'ambito della cura di un medico per ipertensione o sta prendendo qualunque tipo di droga cardiovascolare dovrebbero il più certamente essere informati dei pericoli dell'esposizione del sole. In condizioni normali, il sole funge da vasodilatatore alla pelle. Cioè il sole fa i vasi sanguigni espandersi, rallentando il flusso sanguigno. Per una persona che è su una droga che causa la vasodilatazione, questo effetto può essere ingrandetto per condurre a più problemi gravi, quale attacco di cuore. Con vasodilatazione inoltre viene il rilascio di istamina, una delle sostanze chimiche che è liberata dalle cellule di allergia-combattimento. Mentre insignificanti alla maggior parte, ci sono alcuni individui che sono ultra sensibili al rilascio di istamina. La tendenza genetica svolge un ruolo chiave in quanta istamina ogni persona tende a pubblicare e la loro tolleranza per questo tipo di reazione. La maggior parte della gente che ha questo tipo di ipersensibilità è informata dei pericoli; gli individui inclini di allergia possono notare il leggero gonfiamento della pelle e del fronte una volta esposti al sole.

È importante notare che alcuni farmaci hanno qualità reattive fotosensibili. Cioè i loro effetti possono essere ingrandetti o annullati dal sole, o una reazione ipersensibile può essere indotta da. Fra le droghe da guardare fuori per sono determinati antibiotici, gli antidepressivi, il farmaco neurolettico, determinate droghe di cancro e le droghe per aiutare le persone che ricevono i trapianti di organi. La maggior parte delle farmacie porteranno gli opuscoli d'avvertimento quando le prescrizioni sono riempite. Se mettete in discussione la natura fotosensibile del farmaco che state prendendo, chieda al vostro medico o farmacista.

La gente che va ai letti d'abbronzatura è più di informata delle liste della droga che posta dei saloni, lasciante i patroni sapere delle controindicazioni in questione nell'abbronzatura mentre prendendo farmaco. Molto con sorpresa dei patroni è quello che i raggi d'abbronzatura fabbricati emettono gli stessi raggi dell'aria aperta. Cioè l'ultravioletto A e B è emesso attraverso le lampadine che sono posizionate molto più vicino alla pelle. Quindi, mentre molte indossano il abbronzare-miglioramento dei prodotti dai saloni, dovrebbero anche considerare uno schermo di sole per la loro protezione come pure l'usura protettiva dell'occhio. Non solo i vetri o gli occhiali di protezione proteggono gli occhi dai piedi “dei corvi di sviluppo„, ma impediscono il danno i raggi diretti sulla cornea e sull'iride pure. Coloro che ha subito la cataratta o l'altra chirurgia laser hanno occhi estremamente sensibili alla luce, che è perché indossano spesso l'usura avvolgente completa dell'occhio per la protezione massima.

La pelle sana è all'interno della portata. Ma per mantenere la salute della pelle, il corpo deve essere ciao de-entrambi l'interno e fuori. I raggi nocivi del sole che perforano con lo strato di ozono di deterioramento possono essere filtrati usando gli schermi di sole con i fattori di protezione del sole di più maggior di 15, vestiario di protezione d'uso e restare dal sole durante le temperature estreme. La pelle può essere nutrita con gli antiossidanti protettivi quali le vitamine A, C ed E che sono trovate naturalmente in alimenti o può essere ingerita via i supplementi e le lozioni.

In questi di giorni ripieni di calore, la moderazione è chiave. Non è necessario da lanciare a partire dall'aria aperta. Con la protezione di pelle adeguata, è possibile intraprendere un'azione fuori e godere di tutti che la natura debba offrire.



Riconoscimento della pelle nociva Sun

La pelle di un bambino è molle, liscia, spessa, in pieno ed umido. Quando la pelle di un bambino è paragonata a quella di una persona anziana, è evidente quanti umidità e spessore è stato perso. Il danno del sole è simile al calore di effetto e cucinare ha su carne. Nel processo di cottura, il grasso ed i succhi della carne filtrano da fino a ridurre la sua dimensione originale. Una volta esposti al sole, i grassi della pelle e gli oli importanti che hanno mantenuto una volta il suo spessore giovanile “sono cucinati fuori,„ con conseguente ripartizione delle fibre del collagene e dell'elastico che induce la pelle a corrugare e perdere la pienezza. Uno sguardo sottile, corrugato, quasi coriaceo è il risultato, con la perdita di elasticità che non permette alla pelle di rimbalzare nuovamente dentro la posizione dopo che i muscoli sotto sono utilizzati.

Mentre il sole ha un effetto ovvio sull'estetica, i suoi effetti salute-minacciosi devono essere presi in grande considerazione.

Melanoma

Il melanoma maligno è un tipo di cancro di pelle cutaneo che è meno comune ma più serio del basalioma o del carcinoma a cellule squamose. C'erano più di 41.000 nuovi casi del melanoma riferiti nel 1998, con i nuovi casi che aumentano ogni anno 4,3 per cento. Entro l'anno 2000, il rischio della vita di una persona di sviluppare il melanoma aumenterà ad uno in 75. Tuttavia, se diagnosticati presto, la maggior parte dei melanomi possono essere curati via chirurgia e più ulteriormente essere impediti con la protezione adeguata del sole. Se lasciato inosservato, i melanomi possono riprodurrsi per metastasi ad altre parti del corpo.

Circa cinque per cento di tutti i melanomi risultano dall'iride, dal corpo ciliare e dalle aree coroidiche degli occhi. Ci sono due tipi di cellule in questione che corrispondono alla prognosi differente due. In primo luogo, il tipo coesivo cellule del fuso che ha una prognosi ragionevolmente buona di un tasso di sopravvivenza di 15 anni di 75 per cento. Poi, le cellule epitelioidi male coesive che si riproducono per metastasi frequentemente, con un tasso di sopravvivenza di 15 anni in 35 per cento di coloro che ha sviluppato il melanoma da queste cellule.

I melanomi maligni più comuni si sviluppano sulle aree più esposte al sole: le parti posteriori delle mani, del viso, delle orecchie, delle gambe e dei piedi posteriori e più bassi. Quando il melanoma maligno si sparge ed i tumori secondari si sono formati, poi è chiamato melanoma metastatico. La diffusione può accadere attraversando through il sangue ai linfonodi vicini o persino agli organi distanti, quali i polmoni, il fegato, il cervello e le ossa. La diffusione della malattia corrisponde alle varie fasi cliniche. Metta in scena la I, in cui il melanoma è localizzato in un'area senza riprodurrsi per metastasi, ha un tasso di sopravvivenza di 95 per cento una volta trattato con chirurgia. La fase II accade quando il cancro si è sparso ad un'altra area all'interno della stessa regione. Nella fase III, la metastasi si è presentata ad un sito più distante al melanoma originale, quali gli organi. La sopravvivenza è più grande nella fase I e diminuisce con la progressione alle altre fasi, necessitanti l'individuazione tempestiva.

Una volta che un cancro di pelle si è sviluppato, una visita al medico è richiesta per il trattamento adeguato. Tuttavia, l'individuazione tempestiva comincia con esame di coscienza. Ci sono due tipi principali di cambiamenti di pelle che dovrebbero essere precisati al vostro medico. Cioè il verticale ed i cambiamenti orizzontali in talpe dovrebbero essere riconosciuti. In un melanoma i confini delle talpe del piano possono cambiare nella dimensione, sembrante più grande e più ampia e possono cominciare a sviluppare le variazioni di colore. Tutti i cambiamenti di questa specie devono essere precisati ad un medico. Una talpa che tiene la sua dimensione orizzontale ma si sviluppa verticalmente, cioè una talpa che sta sviluppandosi esternamente, dovrebbe anche essere notata.

Sebbene le talpe siano uno dei fattori di rischio nel melanoma di sviluppo ci sono altri fattori di rischio. Coloro che non si abbronza, individui in genere chiari di pelle che hanno rosso o capelli biondi, lentiggini e occhi azzurri, sono al più grande rischio. Quelli con le malattie ereditarie che interferiscono con il meccanismo di riparazione del DNA, quale lo xeroderma pigmentosum, telangiectasia della sindrome della fioritura, di anemia di Fanconi e di atassia, sono inoltre al rischio, poichè la loro pelle non può utilizzare i suoi dispositivi di riparazione naturali. Per questo gruppo, esporre al sole non è un'opzione.

Basale e carcinoma a cellule squamose

Un basalioma, che si sviluppa lentamente e raramente si riproduce per metastasi, è un tipo molto comune e quasi sempre curabile di cancro di pelle. A differenza del melanoma, questi tumori compaiono come piccoli, grumi brillanti, pallidi, cerei che crust o sanguinano come punti rossi piani e potrebbero comparire come quattro--se'alle ferite di millimetro che non guariscono. Questi noduli possono penetrare in profondità nello strato cutaneo di pelle. Hanno confini ben definiti e sollevati che possono sembrare affondare nel mezzo e sono i più comuni in individui chiari di pelle sopra l'età di 40. Compaiono principalmente sul fronte ed intorno alle palpebre.

Il cancro di pelle più comune di pelle esposta al sole, carcinoma a cellule squamose si presenta solitamente in adulti sopra l'età di 60. È il più tipico in adulti chiari di pelle e compare principalmente sul fronte, gambe e sul retro delle mani. Questi tumori sono noduli o placche ben definiti e rossi di rappresentazione in scala. Tipicamente, sono molto localizzati e hyperkeratotic (nodi spessi). Meno di 5 per cento di questi tumori si riproducono per metastasi mai. Tuttavia, questo cancro può condurre a cheratosi attinica.

Cheratosi attinica e keratoacanthoma

La cheratosi attinica è una condizione della pelle molto notevole e premaligna ed è associata con l'esposizione eccessiva cronica al sole ed al carcinoma a cellule squamose. Compare come papule superficiali e appiattite coperte di scale asciutte ed in tondo o di confini irregolari che variano a colori da rosso e si abbronzano a grey. Questa condizione della pelle può subire la trasformazione maligna e deve essere rimossa.

Una condizione della pelle benigna, keratoacanthoma si presenta tipicamente in Caucasians sopra l'età di 50 quando le aree del viso e delle mani più sono state esposte al sole. La lesione compare come di crateri ripieni di cheratina color carne che scompaiono spesso da sè.

- JK





Di nuovo al forum della rivista