Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine marzo 1999

Eventi


Punti culminanti di conferenza

Agitandosi con l'attività, Las Vegas era l'inverno scorso ospite al sesto congresso internazionale sulla conferenza antinvecchiamento e biomedica delle tecnologie

da Ivy Greenwell

Conferenza di Las Vegas Il testosterone era tutta la conversazione e per buon motivo. Al sesto congresso internazionale sopra sulla conferenza antinvecchiamento e biomedica delle tecnologie, tenuta a Las Vegas il dicembre scorso, la terapia antinvecchiamento primaria discussa era sostituzione del testosterone per gli uomini e le donne. Mentre questo approccio è stato criticato nel passato, la nuova prova coercitiva è stata presentata che può indurre i riempitivi di vita ancora una volta a considerare questo approccio aggressivo.

C'erano inoltre parecchie presentazioni impressionanti sulla prevenzione e sul trattamento di cancro. I medici a questa conferenza sono giunto ad una conclusione che il migliore trattamento del cancro è uno quel i trattamenti alternativi potenti delle associazioni con le terapie convenzionali selezionate. Questo approccio a trattare il cancro lungamente è stato sostenuto dal fondamento del prolungamento della vita.

Nelle seguenti pagine leggerete su alcuni dei punti culminanti della conferenza, sotto forma di sinossi di conferenza, che possono essere del beneficio immediato agli avvocati di salute universalmente. Più successivamente, citeremo alcune delle conferenze che, a parer nostro, non possono ancora essere convalidate scientifico.

Effetti antinvecchiamento di testosterone

Eugene Shippen, MD, ha presentato l'estesa prova documentante la patologia della sindrome di carenza del testosterone negli uomini, ora stante lentamente riconosciuta come l'equivalente della carenza dell'estrogeno in donne. dovuto parecchi fattori, uomini sono quindici anni dietro le donne nella loro consapevolezza dell'esigenza della sostituzione dell'ormone. Un ostacolo è l'informazione sbagliata estrema circa gli effetti di testosterone.

In primo luogo, il testosterone non è appena “un'ormone sessuale.„ Dovrebbe essere visto come “ormone dal corpo intero,„ colpendo ogni cellula nel corpo. I cambiamenti veduti nell'invecchiamento, quale la perdita di massa magra del corpo, il declino nell'energia, forza e vigore, la depressione non spiegata e diminuzione nell'azionamento e nella prestazione sessuali, sono tutti direttamente relativi alla carenza del testosterone. Le malattie degeneranti quali la malattia cardiaca, il colpo, il diabete, l'artrite, l'osteoporosie l'ipertensione tutte sono collegate direttamente o indirettamente al declino del testosterone. Secondariamente, il testosterone inoltre funziona come prohormone. La conversione locale del tessuto agli estrogeni, al diidrotestosterone (DHT), o ad altri metaboliti dell'attivo fa una parte importante in fisiologia cellulare.

Il Dott. Shippen ha confermato che è estrogeno in eccesso che sembra essere il colpevole nell'ingrandimento della prostata e carcinoma della prostatae non DHT. I bassi livelli del testosterone in effetti sono associati con carcinoma della prostata più aggressivo. Mentre il timore di carcinoma della prostata tiene molti uomini dalla sostituzione del testosterone, è in effetti carenza che del testosterone quello conduce alla patologia che favorisce lo sviluppo di carcinoma della prostata. Di conseguenza, i clinici che usano la terapia ad alta dose del testosterone hanno riferito a nessun carcinoma della prostata i casi. Ancora, il testosterone migliora cellulare bioenergetica- funge da stimolatore cellulare. Poiché il testosterone aumenta il tasso metabolico ed il metabolismo aerobico, inoltre migliora drammaticamente il metabolismo del glucosio ed abbassa l'insulino-resistenza.

Un altro mito è che il testosterone è cattivo per il cuore. Realmente, il testosterone basso correla più attendibilmente con la malattia cardiaca di ricca in colesterolo. Secondo il Dott. Shippen, il testosterone è il protettore cardiovascolare più potente per gli uomini. Il testosterone rinforza il muscolo del cuore; ci sono più ricevitori del testosterone nel cuore che in qualunque altro muscolo. Il testosterone inoltre abbassa il colesterolo di LDL ed il colesterolo totale, migliora ogni fattore di rischio cardiaco ed è stato indicato per migliorare o eliminare l'aritmia e l'angina. Il Dott. Shippen ritiene che “la sostituzione del testosterone sia il trattamento più poco usato e più importante per la malattia cardiaca.„ Testosterone anche:

- Splende come sangue più sottile, impedendo i coaguli di sangue.
- Può fermare la progressione di cancrena, che è di grande importanza ai diabetici.
- Gli aiuti impediscono il tumore del colon.

Il Dott. Shippen ha criticato la ricerca corrente su testosterone come facendo uso della forma sbagliata di sostituzione. Le iniezioni provocano l'eccesso iniziale di testosterone, con la conversione in eccesso agli estrogeni. Inoltre, il testosterone totale è misurato spesso invece di testosterone libero, la forma bioavailable ed alcuni studi non durano abbastanza lungamente per mostrare il miglioramento. Per esempio, può richiedere sei mesi ad un anno prima che il tessuto genitale completamente recuperi da atrofia causata dalla carenza del testosterone e la potenza sia ristabilita.

I medici devono urgentemente essere istruiti circa i benefici di testosterone e di equilibrio delicato fra gli estrogeni degli androgeni. Ciascuno singolo ha suo proprio equilibrio dell'ormone del modello; ciò indica che sostituzione se individualizzato controllato con attenzione. (Per ulteriori informazioni sulle terapie migliori l'estrogeno negli uomini, fanno riferimento l'edizione del mese scorso >la rivista del prolungamento della vita, febbraio 1999).

Prevenzione ormonale del seno e del carcinoma della prostata

Le anomalie ormonali multiple sono vedute solitamente nei cancri ormone-dipendenti. David Zava, Ph.D., ha precisato che i pazienti di cancro al seno consumano spesso una dieta pesante in carboidrati raffinati, che conduce ad insulina in eccesso ed all'obesità. L'insulina in eccesso induce anormalmente un grande numero dei ricevitori dell'estrogeno nel tessuto del seno, mentre il grasso corporeo in eccesso continua produrre gli estrogeni extra.

L'insulina in eccesso, lo sforzo e le tossine ambientali inoltre causano la disfunzione ovarica, che conduce ai bassi livelli di progesterone e di ormoni tiroidei. Lo sforzo inoltre conduce ai livelli elevati del cortisolo ed ai bassi livelli della melatonina. Il progesterone, la tiroidee la melatonina sono ormoni che proteggono da cancro al seno, mentre l'insulina ed il cortisolo in eccesso di eccesso favoriscono lo sviluppo di cancro al seno.

Il Dott. Zava ha spiegato che l'estradiolo stesso non è cancerogeno. È uno del suo metabolites-4-hydroxyestrone-that è potenzialmente mutageno. 4-hydroxyestrone può o essere metilato e così essere reso inoffensivo, o può più ulteriormente essere ossidato ai chinoni, che possono danneggiare il DNA. Gli agenti inquinanti, gli ormoni di sforzo ed i grassi polinsaturi facilmente ossidabili (dalle fonti quale l'olio di mais) conducono a produzione aumentata dei chinoni. La protezione è assicurata metilando gli agenti (quali TMG, acido folico & il vitamina b12) come pure da selenio e dal glutatione antiossidante del tripeptide, poiché un dipendente degli enzimi della transferasi sia su selenio che su glutatione impedisce i chinoni legare a DNA.

Secondo il Dott. Zava, non c'è prova che 16 hydroxyestrone, un precursore diretto ad estriolo, gli aumenti il rischio di cancro al seno. Il consenso scientifico corrente indica il hydroxyestrone 4 e la sua eccessiva conversione ai chinoni mutageni. Infatti, l'estriolo è il solo estrogeno umano che non può essere convertito chinone-quindi in sua utilità possibile per la terapia ormonale sostitutiva postmenopausale. Di conseguenza, gli studi europei non mostrano rischio di cancro al seno aumentato quando l'estriolo è usato come sostituzione dell'estrogeno. Una discussione anche è stata avanzata che gli adolescenti dovrebbero essere trattati con estriolo per differenziare sicuro il loro tessuto del seno (che è che cosa accade con la gravidanza iniziale).

È progesterone, tuttavia, che ha il più grande potenziale per l'impedimento del cancro al seno. Il Dott. Zava stima che l'uso corretto di progesterone potrebbe provocare il rapporto di riproduzione di fino a 90% dell'incidenza di cancro al seno. Il progesterone ha molte proprietà anti-cancerogene, quale l'attivazione delle cellule di uccisore naturali, ma un fattore di importanza speciale è che il progesterone diminuisce la produzione del hydroxyestrone 4, mentre aumentando la produzione di estriolo.

Mentre aestrogeno-sostituzione basata a estriolo può essere più sicura, nel punto di vista del Dott. Zava, tutta la forma di sostituzione dell'estrogeno può essere resoe sicuro con uso concomitante di progesterone. Gli estrogeni sono ormoni antinvecchiamento potenti; i loro benefici multipli sono ovvi. La chiave alla prevenzione ormonale di cancro al seno è progesterone. “L'estrogeno può essere “l'angelo di vita„ o 'l'angelo della morte,„ il Dott. Zava ha dichiarato. “Il progesterone fa la cassaforte dell'estrogeno, gli rende soltanto “l'angelo di vita.„ "

Girandosi verso il carcinoma della prostata, il Dott. Zava ha osservato che come uomini sviluppi più vecchio, il loro testosterone diminuisce (testosterone libero in particolare) mentre i loro livelli dell'estrogeno aumentano. Sia l'iperplasia benigna che il carcinoma della prostata sono collegati ad estrogeno in eccesso e testosterone o diidrotestosterone non alto (DHT). Il progesterone inibisce l'enzima di aromatasi che converte il testosterone in estrogeni; il progesterone inoltre inibisce la produzione del hydroxyestrone pericoloso 4. Così la sostituzione del progesterone per gli uomini (alle dosi più basse che per le donne) ha grande potenziale per l'impedimento del carcinoma della prostata. I bioflavonoidi, trovati in frutta ed in verdure, inoltre inibiscono l'aromatasi, fare diminuire la conversione locale di testosterone negli estrogeni ed aiutare così impediscono l'ingrandimento ed il carcinoma della prostata della prostata. Il selenio, lo zincoed il magnesio inoltre assicurano la protezione.

Dopo la conferenza, il Dott. Zava è stato assediato per più di un'ora da massa di partecipanti, molti di loro MDs, volendo conoscere più circa progesterone, compreso progesterone come componente della sostituzione maschio dell'ormone. (Un aggiornamento sulle terapie del progesterone disponibili per le donne e gli uomini compare in questa edizione.)

Di tutte le conferenze presentate alle conferenze di quest'anno, quei sulla sostituzione del testosterone erano migliore assistita e destato la maggior parte del interesse. I vecchi miti circa questo ormone antinvecchiamento estremamente utile infine stanno mettendi per riposare. Attualmente, il fondamento del prolungamento della vita sta studiando estesamente l'applicazione clinica di terapia sostitutiva del testosterone e come bloccare tutti gli effetti negativi che può avere ad altri livelli dell'ormone. I risultati di questa ricerca saranno pubblicati in un'emissione futura della rivista del prolungamento della vita.

Melatonina e DHEA nella prevenzione del cancro

DHEA e la melatonina hanno documentato l'azione Cancro-preventiva. Sebbene prevenzione del cancro e trattamento sia non principale fuoco di suo conferenza, William Regelson, MD, l'autore del miracolo della melatonina e il Superhormone promettono, rassicurato gli ascoltatori che non c'è prova per tutto il collegamento fra la sostituzione di DHEA e prostata o cancro del fegato in esseri umani. Ancora, i cancri dipendenti da interleukin-6, quali il mieloma ed il cancro del pancreas, reagiscono al trattamento con DHEA poiché DHEA sopprime IL-6. L'uso di DHEA contro cancro al seno, tuttavia, rimane problematico. I migliori risultati clinici con DHEA si riferiscono alla sua capacità di evitare la lesione in relazione con lo sforzo.

Coenzima Q10 e Cancro

Stephen Sinatra, MD, ha supposto che appena come la carenza del coenzima Q10 è alla base dell'infarto, in modo da anche è alla base del guasto che immune quella conduce allo sviluppo di cancro. In gran parte, il cancro può risultare essere una malattia di carenza CoQ10. Una delle funzioni di CoQ10 sta proteggendo il DNA da danno ossidativo. Un altro è il potenziamento della funzione immune ed il regolamento di metabolismo e di produzione di energia aerobici. È stato stabilito che 100 mg di CoQ10 al giorno fosse la dose richiesta per assicurare la protezione antiossidante per il colesterolo di LDL. Dai malati di cancro mostri i livelli carenti di CoQ10, noi devono stabilire la dose che è probabile impedire il cancro.

È interessante che il più letale dei cancri umani, cancro del pancreas, è associato con il più grande svuotamento CoQ10. Interessante, i vegetariani non sono probabili ottenere molto CoQ10 nella loro dieta. Secondo il Dott. Sinatra, i vegetariani potrebbero essere in particolare bisogno del completamento CoQ10, particolarmente come la loro capacità di sintetizzarlo diminuisce con invecchiamento. Il Dott. Sinatra ha sollecitato che CoQ10 ha fornito i risultati drammatici di tumore-regressione (specialmente nel cancro al seno metastatico) una volta usato insieme ad altri trattamenti, alternativo o convenzionale o ad entrambi. Ciò ripete uno dei principi principali di medicina olistica ed antinvecchiamento: Non cerchi una singola “pallottola magica,„ ma applichi parecchie terapie simultaneamente.

Il Dott. Sinatra ha avvertito che CoQ10 in polvere asciutto è assorbito male ed è difficile da raggiungere i livelli terapeutici di CoQ10 con. La forma del gel in cui CoQ10 si combina con un olio è preferibile.

Proprietà anticancro degli isoflavoni della soia

Gli isoflavoni, la genisteina, la daidzeina e il glycetein della soia hanno proprietà anticancro importanti che vanno molto al di là della loro capacità di modulare gli effetti degli estrogeni umani. Secondo Stephen Holt, il MD, questi isoflavoni è inoltre antiossidanti potenti, inibisce la formazione di nuovi vasi sanguigni (anti-angiogenesi) ed interferisce con gli enzimi dipromozione. Le loro proprietà d'inibizione prepara gli isoflavoni della soia di grande interesse nella prevenzione e nel trattamento di carcinoma della prostata. Inoltre, la leucemia e parecchi altri cancri sono stati indicati per reagire al trattamento ad alta dose dell'isoflavone della soia. Gli studi epidemiologici indicano che il frequente consumo di di alimenti ricchi d'isoflavone è associato con l'incidenza più bassa di cancro.

Scansione PET per rilevazione di Cancro iniziale

Eric Braverman, MD, ha discusso l'uso della scansione PET (tomografia a emissione di positroni) nell'individuazione tempestiva di cancro. Una scansione PET al corpo intero fornisce la rilevazione di cancro iniziale altamente affidabile poiché mostra metabolicamente le aree “calde„. Le cellule tumorali sono hypermetabolic, in modo dalle aree del metabolismo molto rapido del glucosio sono identificate facilmente sulla scansione PET. La diffusione di linfonodo rivela, eliminando l'esigenza della dissezione di linfonodo. Una scansione PET può anche eliminare la mammografia e fornire una diagnosi più accurata. Per concludere, una scansione PET mostra la regressione o la progressione di cancro e dovrebbe anche essere usata così per valutare l'efficacia di varie terapie.

L'ipertermia distrugge le cellule tumorali

L'uso di ipertermia al corpo intero nella regressione del tumore era il fuoco di Lawrence Stowe, Ph.D. Ha dichiarato che il cancro è una malattia sistemica ed è metastatico dall'inizio. Quindi la necessità di trattare il corpo intero. L'alto calore è estremamente efficace contro le cellule ed i virus del tumore, ma deve applicarsi in un modo sicuro. Sollevando la temperatura corporea a 43 gradi centigrado è considerato il limite sicuro massimo, con 41 grado che è il limite inferiore per l'efficacia. L'ematochimica deve essere controllata per assicurarsi che non ci sia guasto cardiaco. Se l'ipertermia è usata insieme con la chemioterapia, la temperatura più insufficiente dovrebbe essere usata, oppure le droghe della chemioterapia diventano eccessivamente tossiche. L'ipertermia del corpo intero correttamente usata e può raggiungere la remissione di fino a 90% nelle fasi I ed II seno e carcinoma della prostata. L'ipertermia può anche essere usata localmente e congiuntamente alla radioterapia e ad altre terapie di alternativa o della corrente principale. L'ipertermia inoltre funziona per distruggere i virus e sembra essere efficace contro l'AIDS. Considerando che l'uso di ipertermia abbia guadagnato la parte posteriore di approvazione di FDA nel 1985, è tragico che così è sottoutilizzato. Il pubblico ha reagito con allegria amara alla rivelazione che l'uso di ipertermia indotta da microonde per il trattamento della prostata e dei tumori cerebrali ha provenuto dalla ricerca del dipartimento della difesa destinata per produrre le armi che avrebbero distrutto gli organismi viventi mentre risparmiavano le costruzioni ed altre strutture.

Il Dott. Stowe inoltre ha suggerito che la chelazione fosse una terapia utile del cancro dell'aggiunta, poiché rimuove le reazioni radicali di metalli pesanti dei catalizzatori gratis. Grazie a chelazione una possono ridurre le reazioni radicali libere un milione-popolare.

Brain Aging e Cancro in relazione con lo sforzo prematuri

Il Dott. Eric Braverman, che pratica in Princeton, il New Jersey, inoltre ha discusso il ruolo della funzione del cervello nella suscettibilità a cancro. “Non ho visto mai un malato di cancro con una tensione normale nel cervello,„ ha detto. Manifestazione dei malati di cancro una tensione anormalmente bassa del cervello come indicato dalla prova di ampiezza P-300 (questo declino nella tensione inoltre è visto nell'invecchiamento). Ancora, questo declino nella tensione del cervello può essere individuato anni prima della diagnosi di cancro. Il Dott. Braverman ha concluso che la salute del cervello deve essere indirizzata in primo luogo, poiché il cancro è retrodatato da un deterioramento nella funzione del cervello, solitamente in relazione alla depressione, all'ansia cronica ed alle dipendenze, compreso dipendenza del carboidrato.

Insieme ai livelli anormali del neurotrasmettitore e ad una diminuzione in ricevitori della serotonina e della dopamina, la tensione anormalmente bassa del cervello indica l'invecchiamento prematuro in relazione con lo sforzo del cervello. Tale invecchiamento prematuro del cervello significa che il cervello perde il controllo del metabolismo del corpo. La disfunzione del cervello potrebbe essere una ragione chiave dietro l'epidemia corrente di cancro, anche nella gente che è cronologicamente giovane. L'implicazione per trattamento del cancro è che è erronea mettere a fuoco esclusivamente sul distruggere le cellule tumorali; uno dovrebbe provare a ristabilire il corpo intero alla funzione fisiologica sana, cominciando dal cervello. Il Dott. Braverman sostiene “un testa-primo„ approccio a prevenzione del cancro ed al trattamento.

Frazione di Maitake D

Shari Lieberman, Ph.D., ha presentato i risultati sull'efficacia di maitake (frondosa di Grifola), di entrambi i interi funghi in polvere e dell'estratto della frazione del maitake D, nella prevenzione e nel trattamento di cancro. Il meccanismo principale sembra essere l'attivazione delle cellule di uccisore naturali dai beta glucani presenti nel maitake. Gli studi sugli animali mostrano l'efficacia tremenda nell'inibizione della crescita del tumore (fino a 98%) quando la frazione del maitake D è usata congiuntamente alla metà della dose usuale della chemioterapia. Uno studio giapponese ha mostrato la sopravvivenza estesa quando il maitake è stato usato insieme alla chemioterapia. L'uso concorrente di maitake inoltre notevolmente ha diminuito gli effetti collaterali della chemioterapia. Uno studio pilota americano sulla combinazione della frazione di chemotherapy/D nei pazienti avanzati di carcinoma della prostata e del cancro al seno recentemente è stato assegnato il permesso da FDA.

MGN-3

Uno dei trattamenti del cancro alternativi più nuovi di promessa, MGN-3 consiste del arabinoxylane dalla crusca di riso, modificata enzimaticamente con i polisaccaridi dai funghi dello shiitake, del kawaratake e del suehirotake. All'più ampio pubblico, il composto probabilmente sarà conosciuto come l'estratto della crusca di riso combinato con l'estratto dello shiitake.

Mandooh Ghoeneum, Ph.D., ha presentato un esame accurato dell'efficacia di MGN-3 come componente di immunoterapia del cancro. L'azione principale del composto è notevolmente di migliorare l'aggressività delle cellule di uccisore naturali. I malati di cancro tendono ad avere cellule di uccisore naturali molto deboli, spesso vuote dei granelli tossici che queste cellule usano come loro munizioni per iniettare nelle cellule tumorali. Il trattamento con MGN-3 ricarica le cellule di NK con i granelli. L'attività delle cellule e dei linfociti B di T è migliorata similarmente. MGN-3 inoltre aumenta la produzione di interferone, del fattore di necrosi tumorale (TNF) e dell'interleuchina 12. L'efficacia di MGN-3 non sembra diminuire con tempo.

Il Dott. Ghoneum ha sollecitato che “non potete distruggere il cancro appena attivando le cellule di NK.„ Il trattamento con MGN-3 dovrebbe combinarsi con altre terapie. Per esempio, la massa tumorale può essere ridotta attraverso la chemioterapia e/o la chirurgia (“debulking„). Le cellule di MGN-3-activated NK possono poi seguire come “truppe terrestri„ per distruggere quelle cellule tumorali che sono riuscito a sfuggire ai trattamenti convenzionali. Il primo superstite del mieloma multiplo è stato dato mai MGN-3 dopo la chemioterapia.

Nota: Il fondamento ha esaminato la letteratura pubblicata su questi si espande rapidamente gli estratti e beta glucani 14 mesi fa e la scienza non è sembrato confermare i reclami fatti dai promotori di questi prodotti. Di conseguenza, questi prodotti non sono inclusi nel protocollo del trattamento del cancro del fondamento.

IP-6 nel trattamento di Cancro

Un altro composto anticancro di promessa è una combinazione di inositolo, una vitamina comune di B, con acido fitico, anche conosciuto come l'inositolo esafosfato (IP-6). I grani e la soia sono fonti dietetiche comuni di acido fitico. La combinazione di inositolo e di acido fitico ha indicato la capacità di attivare le cellule di uccisore naturali, di fare diminuire la proliferazione ed aumentare la differenziazione delle cellule tumorali e di sopprimere l'attività di gene p53 mutante. Un meccanismo anticancro principale di queste due sostanze nutrienti sinergiche è probabilmente la normalizzazione del ciclo cellulare modificando le vie del segnale. I risultati di promessa ottenuti in studi xenotransplant animali devono essere ripiegati nelle prove umane. Nota: IP-6 è un composto “di promessa„, ma la sua efficacia ancora non si è rivelata lavorare in esseri umani.

Inversione di degenerazione maculare

“Siete vecchio quanto i vostri capillari,„ Richard Davis, MD, annunciato prima della presentazione ad un revo della tecnica lutionary alla degenerazione maculare inversa con l'uso di filtrazione speciale del sangue che rimuove i macroproteins. Per il layperson, potrebbe essere chiamato “filtrare il crud dal sangue.„

Una caratteristica dei pazienti di degenerazione maculare è flusso sanguigno carente. Una volta che il materiale del gran-molecolare-peso è rimosso dal sangue con l'uso dei filtri da aphoresis, l'intero sangue purificato è rispedito al paziente. La procedura richiede due ore. Appena un singolo trattamento porta un forte progresso in flusso sanguigno e nella visione. Dopo gli otto trattamenti, la visione di molti pazienti migliora al punto che possono determinare e leggere e giocare il golf. I soli effetti collaterali sono leggere vertigini o nausea durante il trattamento.

Altri benefici della rimozione delle macromolecole pesanti comprendono il miglioramento nel profilo del colesterolo, in fibrinogeno più basso, nella migliore memoria, nella potenza e nella resistenza. Questo tipo di filtrazione, oltre ad essere il solo trattamento che può realmente invertire la degenerazione maculare e ristabilire la visione, promette di essere utile nel trattamento della malattia cardiovascolare, del diabete, delle malattie autoimmuni e del cancro. Nota: Mentre siamo poco familiari con questo approccio a trattare la degenerazione maculare, le vostre osservazioni sulla sua efficacia sono benvenute. Per ulteriore lettura sulla materia, vedi prego il nostro articolo sul trattamento e sull'inversione possibile di degenerazione maculare che compare in questa edizione.



Di nuovo al forum della rivista