Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

3 febbraio 2004
In questa edizione
 

Esclusiva settimanale dell'aggiornamento del prolungamento della vita:

 

 

la proteina C-reattiva predice il rischio di tumore del colon

 

Protocollo:

 

 

Cancro colorettale

 

Prodotti descritti della settimana:

 

 

Curcumina eccellente con Bioperine

 

 

Healthprin

 

Rivista del prolungamento della vita

   

Prolungamento della vita rivista edizione del febbraio 2004 ora online

 

Vendita eccellente del prolungamento della vita

   

Vendita eccellente estesa fino al 6 febbraio!

Esclusiva settimanale dell'aggiornamento del prolungamento della vita

la proteina C-reattiva predice il rischio di tumore del colon
L'indicatore di infiammazione conosciuto come proteina C-reattiva (CRP), che, una volta elevato, è emerso come fattore di rischio per la malattia cardiovascolare, sembra ulteriormente essere premonitore del suo rischio per sviluppare il tumore del colon, secondo uno studio pubblicato nell'edizione del 4 febbraio 2004 del giornale di American Medical Association. I ricercatori agli istituti ospedalieri di Johns Hopkins hanno analizzato i dati ottenuti da 22.887 partecipanti allo studio di INDIZIO II (“diaci un indizio a Cancro ed alla malattia cardiaca„) che sono stati seguiti dal 1989 al 2000 e che non erano stati diagnosticati con cancro colorettale all'inizio dello studio. I partecipanti hanno compilato i questionari di salute sopra l'iscrizione e se campioni di sangue che sono stati analizzati per proteina C-reattiva. I ricercatori hanno identificato 131 caso di tumore del colon e 51 caso di cancro rettale che si sono presentati durante il seguito ed hanno abbinato ciascuno di questi oggetti per l'età, il genere ed altri fattori con due comandi sani.

È stato scoperto che i livelli elevati mediani di CRP erano fra gli individui che hanno sviluppato il tumore del colon che in coloro che è rimanere esente dalla malattia. Gli oggetti che hanno avuti una proteina C-reattiva mediana di 2,44 milligrammi per litro hanno avvertito un elevato rischio di sviluppare il tumore del colon che i partecipanti di cui CRP mediano era basso a 1,94 milligrammi per litro. Gli individui nel quarto superiore dei livelli di CRP hanno avuti 2,5 il rischio di sviluppare il tumore del colon che quello di quelli nel quarto più basso. Non c'era associazione trovata fra i livelli di CRP ed il cancro rettale.

È stato notato che i partecipanti che avevano preso aspirin o altri anti-infiammatori non steroidei con i due giorni prima che fanno il loro cavare sangue hanno avvertito una riduzione del rischio di tumore del colon. Un altro rapporto ha pubblicato questa settimana negli annali di medicina interna (febbraio 2004), trovati che le donne che hanno riferito le prese dei due o più aspirin al giorno hanno avute metà del rischio di sviluppare i polipi del colon che coloro che non ha riferito uso di aspirin. I polipi del colon sono frequentemente un precursore di tumore del colon.

L'autore principale e l'assistente universitario di medicina a Johns Hopkins, Thomas P. Erlinger, MD, MPH, hanno commentato, “livelli elevati di proteina C-reattiva sono collegati ad un rischio aumentato di parecchi apparentemente distinti, malattie croniche: malattia cardiaca, colpo, diabete ed ora tumore del colon. Tuttavia, non è chiaro ancora come o se la proteina C-reattiva di misurazione inserirebbe nelle strategie correnti di prevenzione e della selezione per cancro colorettale. Ulteriori studi dovrebbero contribuire a rispondere a queste domande ed a contribuire a chiarire il meccanismo da cui l'infiammazione aumenta il rischio di cancro.„

Protocollo

Cancro colorettale
Secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, il cancro del colon ed il retto colpisce ogni anno quasi 150.000 Americani, con uno su ogni 20 individui a rischio di sviluppare il cancro colorettale ad un certo punto nella loro vita. È la seconda malignità frequentemente diagnosticata negli Stati Uniti, causanti annualmente circa 56.000 morti. Tuttavia, l'individuazione tempestiva di cancro colorettale aumenta drammaticamente la sopravvivenza. Per esempio, 92% dei pazienti che ricevono il trattamento iniziale sono ancora vivi dopo 5 anni confrontati alla sopravvivenza di 64% quando gli organi o i linfonodi adiacenti sono colpiti. Soltanto 7% dei pazienti sono vivi dopo 5 anni se il cancro è portato agli organi distanti (Dashwood 1999).

La curcumina ha una serie di effetti biologici all'interno del corpo. Tuttavia, una delle funzioni più importanti è la capacità della curcumina di inibire i segnali angiogenici della crescita emessi dalle cellule del tumore che suscitano l'angiogenesi (crescita e sviluppo di nuovi vasi sanguigni).

Negli studi intrapresi dall'istituto internazionale della ricerca anticancro nell'edizione 2001 della ricerca anticancro, la curcumina ha inibito la proliferazione delle cellule ed ha indotto l'arresto di G2/M (fase di ciclo cellulare) in cellule di tumore del colon HCT-116. Ancora, l'analisi del immunoblot ha indicato che la curcumina ha causato l'induzione degli apoptosi come provato tramite fenditura di PARP, di caspase-3 e di riduzione dei livelli Bcl-XL. La curcumina inoltre ha stimolato l'attività di caspase-8 che inizia la via di segnalazione di Ras degli apoptosi. La curcumina quindi sembra esercitare le sue proprietà anticarcinogenic inibendo la proliferazione ed inducendo gli apoptosi in determinate cellule di tumore del colon e gastriche.

La carcinogenesi del fondamento americano di salute ed il programma nutrizionali di Chemoprevention hanno studiato i dati epidemiologici che suggeriscono quel gioco dietetico di manipolazioni un ruolo importante nella prevenzione di molti cancri umani. La curcumina è stata ampiamente usata per secoli nei paesi asiatici senza alcuni effetti tossici. I dati epidemiologici inoltre suggeriscono che la curcumina possa essere responsabile dell'più a tariffa ridotta di cancro colorettale in questi paesi. Ulteriormente, questi dati hanno confermato la curcumina sono una medicina antinfiammatoria potente naturale. La curcumina inibisce l'attività di lipo-ossigenasi ed è un inibitore specifico dell'espressione cyclooxygenase-2 (COX-2). La curcumina è stata indicata per inibire l'inizio di carcinogenesi inibendo l'attività enzimatica del citocromo P-450 ed aumentando i livelli di glutatione-S-transferasi. La curcumina inoltre ha dimostrato l'inibizione delle fasi progressione/di promozione di carcinogenesi. L'effetto antitumorale di curcumina è stato attribuito in parte all'arresto delle cellule tumorali nella S, fase di ciclo cellulare di G2/M ed all'induzione degli apoptosi. La curcumina inoltre ha inibito la crescita delle cellule di tumore del colon riparazione-difettose del disadattamento del DNA. Di conseguenza, la curcumina può avere valore come agente chemioterapeutico sicuro per il trattamento dei tumori che esibiscono il fenotipo riparazione-carente e microsatellite-instabile del disadattamento del DNA. Il fondamento americano di salute suggerisce che la curcumina dovrebbe essere considerata un agente chemioterapeutico sicuro, non tossico e di facile impiego per i cancri colorettali nella regolazione dell'instabilità cromosomica come pure dell'instabilità del microsatellite.

http://www.lef.org/protocols/prtcl-148.shtml

Prodotti descritti della settimana

Curcumina eccellente con Bioperine

La curcumina in primo luogo è stata utilizzata dagli indiani in 3.000 anni fa nella medicina tradizionale di Ayurvedic. La scienza moderna ha trovato che questo estratto dalla curcuma comune della spezia ha col passare del tempo qualità notevoli come un antioxidant.*, mentre le nostre cellule continuano ad essere colpite dai radicali liberi, o ossidanti, gli organi cominciano a degenerare e l'invecchiamento accelera. Il corpo ha meccanismi di difesa incorporati per proteggersi da danno del radicale libero, ma finalmente, invecchiare e la malattia vuotano la capacità del corpo di tenere gli ossidanti alla baia.

http://www.lef.org/newshop/items/item00552.html

Healthprin Aspirin

I numerosi studi documentano le indennità-malattia multiple della dose bassa quotidiana aspirin. Aspirin contribuisce a mantenere l'aggregazione normale della piastrina in vasi sanguigni e la produzione della prostaglandina E2 e della proteina C-reattiva, che sono stati collegati a molte circostanze infiammatorie croniche.

http://www.lef.org/newshop/items/item00341.html

Prolungamento della vita rivista edizione del febbraio 2004

Come lo vediamo

 

I cardiologi trascurano la scoperta di salvataggio

Notizia da copertina

 

Testosterone attaccato mediante i media

Rapporti

 

L'affezione epatica nascosta, da Penelope Hamil

 

Creatinina: Il supplemento di forza che migliora la potenza della mente, da Edward R Rosick

 

Gli agenti naturali offrono il sollievo dalla miseria delle emicranie, da Romy Fox

 

Aggiornamento della curcumina, da Dale Kiefer

Profilo

 

Awy Katz, una relazione sana

Nelle notizie

 

Magnesio indicato al rischio più basso della malattia cardiaca; Il lavoro a turni di notte, carenza della melatonina si è collegato a cancro colorettale; L'acrilamide fritta dell'ingrediente di alimento altera il DNA; FDA mette in guardia contro la terapia ormonale della menopausa; L'estrogeno orale può aumentare il grasso corporeo; la terapia della Estrogeno-progestina non riesce a rallentare l'aterosclerosi; Per le vittime di attacco di cuore, angioplastica degno l'attesa

Estratti

 

Febbraio 2004

Vendita eccellente estesa fino al 6 febbraio 2004!

dovuto la richiesta in modo schiacciante dai nostri sostenitori leali, la quindicesima vendita eccellente annuale del prolungamento della vita del club dei compratori è stata estesa con la mezzanotte (EST), venerdì 6 febbraio! Non vederete i prezzi questo minimo fino alla vendita eccellente seguente alla fine del 2004. Ora ordini per la vostra ultima opportunità per il risparmio eccellente di vendita su tutti i prodotti del prolungamento della vita.

http://www.lef.org/ss.html

Se avete le domande o osservazioni riguardo a questi emissioni di passato o dell'edizione dell'aggiornamento settimanale del prolungamento della vita, inviile a ddye@lifeextension.com o chiami 954 766 8433 l'estensione 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento settimanale del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
954 766 8433 estensione 7716
Firmi su per l'aggiornamento settimanale del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano – trasmetta questo email ad un amico!