Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

1° luglio 2004
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita:

Progressione e morte di HIV di ritardo dei multivitaminici

Protocollo:

HIV e AIDS

Prodotti descritti:

capsule della L-glutamina

Lattoferrina

Rivista del prolungamento della vita:

Luglio 2004 edizione ora online!

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

Progressione e morte di HIV di ritardo dei multivitaminici
Un rapporto pubblicato nell'emissione del 1° luglio 2004 di New England Journal di medicina (http://content.nejm.org/) fornisce i risultati di una prova alla cieca, prova controllata con placebo delle donne HIV positive che indica che i supplementi quotidiani delle vitamine del gruppo B, della C e della E ritardano la progressione del HIV e riduce la mortalità dalla malattia.

La prova ha iscritto 1078 donne incinte HIV positive in Tanzania che comincia nel 1995 e le ha seguite fino ad agosto 2003. Le donne erano una vitamina A amministrata di 5000 unità più un beta-carotene da 30 milligrammi al giorno, un complesso B consistente di regime del multivitaminico con una vitamina C da 500 milligrammi e una vitamina E da 30 milligrammi, entrambi i regimi combinati, o un placebo. Tutti i partecipanti hanno ricevuto i supplementi prenatali del ferro e dell'acido folico.

Le donne sono state esaminate mensilmente durante il periodo di seguito. I campioni di sangue prelevati all'inizio dello studio e sono stati analizzati semestralmente per i livelli a cellula T del sottogruppo. Alla conclusione dello studio, 31,1 per cento del gruppo del placebo hanno avvertito la progressione di malattia confrontata a 24,7 di coloro che ha ricevuto il regime del multivitaminico. Ulteriormente, il regime del multivitaminico ha ridotto il rischio di mortalità dalla malattia, dalla cellula T migliore CD4+ e dai conteggi di CD8+ ed ha abbassato i carichi virali significativamente. Gli effetti di vitamina A e del beta-carotene da solo non hanno differito confrontato significativamente al placebo e riduttore alcuni dei benefici sperimentati dal regime del multivitaminico una volta aggiunti a.

In un editoriale accompagnante, il MD di Barbara Marston ed il MD di Kevin la m. DeCock raccomandano una più grande prova dei supplementi nutrizionali in pazienti africani con il HIV per confermare questi risultati, eppure scrivono che “i diversi programmi ed i clinici di trattamento siano stati giustificati ordinariamente nella prescrizione del questo supporto nutrizionale, poiché può fornire un beneficio e non arreca danni.„

Protocollo

HIV e AIDS
Migliaia di studi della ricerca hanno dimostrato l'effetto positivo che gli antiossidanti hanno nel controllo della soppressione immune. Il fondamento del prolungamento della vita era la prima organizzazione (nel 1985) per proporre che il declino nella funzione immune delle persone con il HIV potesse essere impedito o rallentato prendendo i supplementi ad alta potenza dell'antiossidante. Secondo Marianna Baum, Ph.D., dalla facoltà di medicina dell'university of miami: “Le anomalie nutrizionali multiple si presentano relativamente presto nel corso di infezione HIV e sembrano facilitare la progressione di malattia„ (Baum 1992).

I bassi livelli di antiossidanti e di micronutrienti nell'AIDS interessano il più spesso assunzione bassa come pure a malassorbimento derivando dalla diarrea ed anche ai problemi ed allo spreco metabolici dell'AIDS.

Ci sono cause di soppressione immune che si sono rivelate creare una sindrome di malassorbimento nel tratto di gastrointestional (per esempio, diarrea, circostanze metaboliche, AIDS che sprecano e terapie farmacologiche) (vedi inoltre la sezione su altre cause di soppressione immune). La sindrome di malassorbimento è una componente significativa nel circolo vizioso di soppressione immune perché può essere considerato per come sia una causa che un effetto di soppressione immune. Di conseguenza non potendo utilizzare ha ingerito gli alimenti e le sostanze nutrienti possono essere una causa specifica di malnutrizione in pazienti immune-soppressi. È essenziale per rompere il ciclo di malassorbimento, di svuotamento antiossidante, dello sforzo ossidativo, dell'immunosoppressione e dell'aumento risultante nel malassorbimento. È utile ricordarsi che la maggior parte delle componenti di sistema immunitario e della loro attività è posizionata nel tratto gastrointestinale. L'attività di sistema immunitario ha un'influenza particolarmente dominante nel rivestimento mucoso poiché il rivestimento mucoso è l'area del corpo che deve assimilare il materiale che fornisce il tratto gastrointestinale dall'ambiente.

Oltre al suo ruolo importante nella mediazione dello sforzo ossidativo e danno libero radicale, la glutamina dell'aminoacido inoltre svolge un ruolo principale nella salute ed il benessere globali del tratto gastrointestinale ed i suoi organi complementari (stomaco, piccolo e intestino crasso, fegato, pancreas e cistifellea). La glutamina è vitale alla funzione delle cellule intestinali chiamate enterocytes. Enterocytes è situato nelle proiezioni fingerlike dei villi mucosi. Queste cellule compongono il rivestimento mucoso degli intestini tenui e sono alcuna il più rapidamente della divisione delle cellule nel corpo. Hanno fabbisogno energetico di alta energia. La glutamina è la sostanza nutriente primaria per i enterocytes. Le cellule di Enterocyte ripartono la glutamina per formare il glutammato, che poi è convertito in ATP ed è usato come l'approvvigionamento di energia per le cellule. Gli studi hanno confermato che il glucosio (zucchero) non è utilizzato come fonte del combustibile per l'intestino (Newsholme et al. 1985; Souba et al. 1985; Hartmann et al. 1989; Alverdy 1990).

La lattoferrina è un subfraction del proteina del siero che è stato trovato sia a direttamente che indirettamente inibisce parecchi virus che causano la malattia in esseri umani. Direttamente inibisce i virus legando ai recettori virali, così impedendo al virus di infettare le cellule sane. Gli studi in vitro hanno trovato che la lattoferrina lega forte al ciclo V3 del ricevitore gp120 sul HIV-1 e sul HIV-2, con conseguente inibizione di fusione della virus-cellula ed entrata del virus nelle cellule (et al. 1998 Swart). Inoltre, la lattoferrina indirettamente uccide o inibisce i virus aumentando la risposta immunitaria sistemica ad un'invasione virale. È interessante notare che c'è una carenza sistemica di lattoferrina in persone con il HIV. Uno studio che ha esaminato 22 asintomatici e 45 pazienti sintomatici con il HIV confrontato a 30 comandi sani hanno trovato che “i livelli di lattoferrina del plasma sono diminuiti in pazienti infettati HIV-1 relativamente alla progressione della malattia„ (rinvii et al. 1995). Un altro studio ha trovato che la mancanza di lattoferrina (e di Iga secretivo) trovata nelle cavità orali della gente con il HIV ha correlato forte con le frequenti infezioni in quelle aree vedute spesso in pazienti con l'AIDS (Muller et al. 1992). La lattoferrina inoltre è stata trovata per avere effetti antivirali “potenti„ contro la replica di entrambi i HIV e citomegalovirus umani (CMV) in parecchi studi in vitro senza gli effetti citopatici sulle cellule sane.

http://www.lef.org/protocols/prtcl-059.shtml

Prodotti descritti

capsule della L-glutamina

la L-glutamina è un aminoacido non indispensabile che fornisce l'energia al cervello, mantiene i livelli sani del glucosio, riduce l'affaticamento, migliora la resistenza di esercizio e contribuisce al rilascio dell'ormone della crescita.

http://www.lef.org/newshop/items/item00345.html

 

Capsule della lattoferrina

Una frazione secondaria di siero di latte, lattoferrina sembra avere un'ampia varietà di usi nei sistemi biologici ed è considerata una prima linea difesa immune nel corpo umano. Comunque una componente naturale del latte materno dell'essere umano e della mucca, lattoferrina è trovata in tutto il corpo umano.

Gli studi pubblicati che hanno esaminato l'uso di lattoferrina come un supplemento e suoi effetti su immunità abbastanza stanno promettendo. In primo luogo, la lattoferrina contribuisce a mantenere un livello adeguato “di buoni„ batteri nel tratto intestinale, mentre controlla il numero “di cattivi„ batteri, come Escherichia coli e lo streptococco.

http://www.lef.org/newshop/items/item00513.html

Prolungamento della vita rivista edizione del luglio 2004 ora online!

Rapporti

 

Notizia da copertina: Estiguendo le fiamme di infiammazione, da decano S Cunningham MD, PhD

 

La soia e la prevenzione del cancro, da Edward R Rosick, FANNO, MPH, ms

 

Infiammazione: I fuochi dentro, da Christine Gorman e da Alice Park

 

Cortisolo: Tenendo un ormone pericoloso nel controllo, da Dave Tuttle

Come lo vediamo

 

Infiammazione cronica da William Faloon

Nelle notizie

 

Il fumo di seconda mano solleva il rischio della malattia cardiaca, DHEA indicato per amplificare la crescita della cellula cerebrale, frutta e le verdure tagliano il rischio di linfoma dei nonHodgkins, carenza di vitamina D più comune del pensiero, il magnesio basso legato al rischio del diabete, le donne con linea principale a rischio del diabete, donne di aiuti del licopene evita la malattia cardiaca

Interamente circa i supplementi

 

Vitamina b12

Chieda al medico

 

Edward R Rosick, FA domande dei lettori di risposte circa il diabete e la perdita dell'udito

Profilo

 

Denham Harman, MD, PhD, un pioniere nella gerontologia e ricerca antinvecchiamento

Luglio 2004 estratti

 

Infiammazione, soia, vitamina b12

Domande? Osservazioni? Inviili a ddye@lifeextension.com o chiami 954 766 8433 l'estensione 7716.

dovuto la mia vacanza, aggiornamento del prolungamento della vita non sarà pubblicato la settimana del 5 luglio e riprenderà pubblicazione il 12 luglio 2004. Abbia una festa dell'indipendenza sicura e felice!

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
LifeExtension.com
Boulevard commerciale ad ovest 1100
Fort Lauderdale FL 33309
954 766 8433 estensione 7716

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.