Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Aggiornamento del prolungamento della vita

28 ottobre 2004 Stampatore Friendly
In questa edizione

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita:

La vasta azione antinfiammatoria del resveratrolo identificata come trattamento per il polmone ed altri disordini

Protocollo:

Enfisema e malattia polmonare ostruttiva cronica

Prodotti descritti:

Capsule di resveratroli

Capsule della quercetina

Esclusiva dell'aggiornamento del prolungamento della vita

La vasta azione antinfiammatoria del resveratrolo identificata come trattamento per il polmone ed altri disordini
Una carta pubblicata nell'edizione dell'ottobre 2004 del giornale americano della fisiologia cellulare e molecolare del Fisiologia-polmone (http://ajplung.physiology.org/) ha definito il meccanismo potenziale di azione dei resveratroli nelle malattie polmonari come quello di un antinfiammatorio. Il resveratrolo, un polifenolo trovato in vino rosso, uva ed altri frutti di rosso, è stato l'argomento di ricerca recente che ha indicato che il composto potrebbe contribuire a proteggere da alcuni cancri, dalla malattia cardiovascolare e da altre circostanze.

Louise Donnelly ed i colleghi all'istituto universitario imperiale a Londra hanno cercato di determinare i meccanismi molecolari coinvolgere negli effetti dei resveratroli e della quercetina, un polifenolo strutturalmente riferito che recentemente è stato indicato per fornire alcuni simili benefici, sulle cellule epiteliali del polmone. Hanno trovato che i resveratroli hanno avuti una vasta azione antinfiammatoria ed erano più efficaci dei glucocorticoidi, la classe corrente della droga di scelta per il trattamento delle malattie infiammatorie della via aerea. Simili effetti dimostrati quercetina. Il Dott. Donnelly ha commentato, “attività antinfiammatoria esibita resveratroli in tutti i sistemi che abbiamo esaminato: linee delle cellule del laboratorio come pure cellule epiteliali della via aerea umana “reale„.„

La ricerca più iniziale ha suggerito che il meccanismo del resveratrolo di azione potrebbe essere quello di un estrogeno o di un corticosteroide, ma il Dott. Donnelly e colleghi non ha trovato prova di neanche di questi meccanismi, acquietando le preoccupazioni possibili di alcuni individui.

Il gruppo di Donnelly ha sottolineato la necessità di una versione dell'aerosol dei resveratroli che potrebbero essere usati per trattare la malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD) e l'asma.

La nota degli autori, “il nostro studio è novello poichè esamina i meccanismi antinfiammatori dei resveratroli in cellule relative alla malattia umana ed esplora tutti meccanismi proposti in un singolo studio.„ Concludono che “i composti polifenolici derivati pianta possono fungere da agenti antinfiammatori novelli,„ e che “questi agenti potrebbero essere utili nelle malattie infiammatorie dove i glucocorticosteroidi sono risultato essere inefficaci, quale COPD, asma steroide-resistente e nell'artrite. Questi composti possono fornire le molecole del candidato per lo sviluppo delle terapie antinfiammatorie innovarici.„

Protocollo

Enfisema e malattia polmonare ostruttiva cronica
Parecchie malattie polmonari sono conosciute collettivamente come malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD), compreso la bronchite asmatica, la bronchite cronica (con il flusso d'aria normale), la bronchite ostruttiva cronica, la malattia bollosa e l'enfisema. Circa 11% della popolazione degli Stati Uniti ha COPD, con la malattia che diventa sempre più comune fra le donne più anziane. Secondo Mayo Clinic, COPD uccide 85,000 persone un l'anno negli Stati Uniti.

L'enfisema è una carenza polmonare causato solitamente entro gli anni di danno libero radicale quei risultati nei cambiamenti degeneranti nelle sacche aerifere del polmone. I radicali liberi ed i cambiamenti degli enzimi antiossidanti inoltre sono pensati per svolgere un ruolo nella malattia polmonare ostruttiva cronica.

La lesione radicale dell'ossigeno polmonare ed il ruolo protettivo degli enzimi antiossidanti in COPD sono stati misurati in uno studio. I risultati indicano che la tossicità libero radicale aumentata e le attività in diminuzione della catalasi e del glutatione perossidasi in globuli rossi sono comprese nella malattia polmonare ostruttiva cronica (Misso et al. 1996; Tekin et al. 2000).

In un altro studio, uno squilibrio fra gli ossidanti e gli antiossidanti in fumatori ed in pazienti con le malattie della via aerea quale asma sono stati proposti. Gli antiossidanti sono stati misurati in un gruppo di pazienti ostruttivi cronici di malattia polmonare. I risultati hanno indicato che fumare, gli attacchi acuti di COPD e l'asma sono associati con un ossidante contrassegnato/squilibrio antiossidante nel sangue, connesso con prova dello sforzo ossidativo aumentato (Rahman et al. 1996).

Nella ricerca più recente sugli effetti di fumo, è stato concluso che gli antiossidanti che hanno buona biodisponibilità o le molecole che hanno attività enzimatica antiossidante sono terapie che non solo proteggono dagli effetti nocivi diretti degli ossidanti, ma anche possono alterare fondamentalmente gli eventi infiammatori che hanno un ruolo centrale nella patogenesi di COPD (MacNee 2001).

Per ripristinare la produzione di energia alle cellule danneggiate nei polmoni e per rilassarsi le vie aeree bronchiali, le seguenti sostanze nutrienti sono suggerite:

  • Coenzima Q10: gli aiuti nella respirazione cellulare e funge da antiossidante
  • acido Alfa-lipoico: le funzioni come cofattore nella produzione di energia, funge da organismo saprofago del radicale libero e gli aiuti rigenerano gli effetti di altri antiossidanti
  • Acetile-L-carnitina: trasporta i lipidi nei mitocondri da utilizzare nella produzione di energia cellulare
  • Taurina: può migliorare la dispnea ed aumentare il flusso sanguigno cardiaco
  • Magnesio: è un cofattore dentro oltre le 300 reazioni enzimatiche nel corpo e si rilassa i muscoli bronchiali
  • Potassio: la debolezza e l'affaticamento sono sintomi della carenza. Consulti il vostro medico per analisi del sangue.

http://www.lef.org/protocols/prtcl-046.shtml

Prodotti descritti

Capsule di resveratroli

I risultati da letteratura scientifica pubblicata indica che i resveratroli possono essere l'estratto della pianta più efficace per il mantenimento della salute ottimale.

Il resveratrolo utilizzato in questo prodotto è estratto dall'uva organica ed è in una matrice naturale che include molti altri polifenoli. La quercetina si aggiunge per migliorare la biodisponibilità dei resveratroli.

http://www.lef.org/newshop/items/item00655.html

Quercetina

La quercetina è la parte attiva del flavonolo di rutina. Inoltre è usato come un protectant capillare ed è un antiossidante più potente che la rutina.

 

http://www.lef.org/newshop/items/item00470.html

Domande? Osservazioni? Suggerimenti? Inviili a ddye@lifeextension.com o chiami 954 766 8433 l'estensione 7716.

Per vita più lunga,

Dayna Dye
Redattore, aggiornamento del prolungamento della vita
ddye@lifeextension.com
LifeExtension.com
Boulevard commerciale ad ovest 1100
Fort Lauderdale FL 33309
954 766 8433 estensione 7716

Firmi su per l'aggiornamento del prolungamento della vita a http://mycart.lef.org/subscribe.asp

L'aiuto ha sparso le buone notizie circa vivere più lungo e più sano. Trasmetta questo email ad un amico!

Osservi le emissioni precedenti dell'aggiornamento del prolungamento della vita nell'archivio del bollettino.